E la moda di Gattinoni è pro coppie gay

Famiglia tutta al femminile per lo stilista in passerella domani

Anna Maria GrecoRoma L'estetica no-gender dei brand Miaoran e L72, la donna androgina di Greta Boldini, la famiglia tutta femminile annunciata dalla maison Gattinoni, con mamma Giulia, mamma Anna, baby Julia e il cane Mia.C'è la legge sulle unioni civili a far da sfondo all'apertura della manifestazione di Alta Roma e, nello stesso giorno del Family day contro le nuove norme, ecco la performance fuori calendario, un po' rock e molto rococò, chiamata «Family Couture Day». Domani, dunque, le damine del 700 trasformate in Figlie dei fiori anni '70 dal creativo di Gattinoni, Guillermo Mariotto, lanceranno anche un messaggio pro coppie gay. Intanto, ieri la kermesse capitolina decide di aprire sui giovani, rafforzando la sua missione di talent scout. E sceglie per questo una nuova sede, all'Ex Dogana ferroviaria di San Lorenzo, spazio unico di archeologia industriale, firmato nel 1925 dall'architetto Angiolo Mazzoni. Location contemporanea adatta alla sperimentalità delle firme emergenti della sezione Hub, ma gradita anche alle case storiche della sezione Atelier, come Renato Balestra. «I giovani vanno aiutati - dice Raffaella Curiel, che sfilerà oggi - e forse in un luogo così l'attenzione è concentrata sugli abiti, più che nei sontuosi palazzi».Non tutti la pensano così e oggi Anton Giulio Grande sfila a Palazzo Ruspoli, NN Couture a Palazzo Ferrajoli, Antonella Rossi all'hotel Excelsior, Giada Curti all Excelsior.Ieri ad aprire il calendario di Alta Roma è stata l'Accademia Koefia, con la mostra nella sua sede «Le stanze dei maestri dell'alta moda». Sulla stessa via Cola di Rienzo ecco i «New designer» che espongono le collezioni nello store Coin Excelsior: Avanblanc, Catherine de' Medici 1533, Elena Ghisellini, Federica Berardelli, Giancarlo Petriglia, L72 e Quattromani, l'unico che presenta una sfilata-performance. Accessori e modelli ready-to-wear animano le vetrine dall'effetto «magic mirror». Per la terza sezione, In Town, Marina Corazziari espone 30 anni di gioielli scultura allo Stadio di Domiziano di piazza Navona.

Annunci