E Zingaretti pugnala Renzi: "Mosse da basso livello"

Lo scontro tra Zingaretti e Renzi è ormai alle stelle. E il leader di Italia Viva rilancia: "Quota 100 il male più grande"

Altissima tensione tra Matteo Renzi e Nicola Zingaretti. Sulla manovra si apre una vera e propria guerra all'interno della maggioranza. Accuse, veleni e retromarce che alzano la tensione tra i giallorossi. Ma questa volta a scatenare la "rissa" è il segretario del Pd che ha messo nel mirino il leader di Italia Viva. Da settimane Renzi critica le mosse dell'esecutivo su una manovra che in fase iniziale è stata approvata in Cdm anche dal suo partito. E così adesso Zingaretti passa all'attacco: "Giusto che tutti portino il contributo in un'alleanza, il problema è se porti idee per costruire provvedimenti o per logorare e criticare. Aprire una polemica su una manovra sottoscritta da tutti è un'operazione di basso livello che gli italiani giudicheranno", ha affermato ai microfoni di Di Martedì su La7. Un affondo non da poco quello del segretario dem che avrà inevitabilmente conseguenze sulla tenuta della stessa maggioranza. Zingaretti poi non usa giri di parole e tira in mezzo direttamente Renzi: "Se noi mostriamo alle persone un litigio continuo, quella destra che si è presentata a piazza San Giovanni crescerà sempre più. Quindi io combatto anche per Renzi, perché se pensa che fare le polemiche è un modo per conquistare voti ha capito male". Ma forse la frase che può far esplodere l'alleanza con Italia Viva è questa: "Non si può governare insieme da nemici". Insomma ormai la tensione nella maggioranza è davvero alle stelle. Secondo alcune indiscrezioni sta per saltare anche la tassa sulle auto aziendali e di fatto si penserebbe ad un rinvio della plastic tax.

Tutte mosse che indicano una instabilità di fondo tra i giallorossi che potrebbe avere esiti imprevedibili. Il colpo di grazia sul governo potrebbe arrivare col voto in Emilia Romagna a gennaio. E in queste ferite che si vanno aprendo proprio tra i partiti di maggioranza, va sottolineato l'ultimo assalto a Quota 100 da parte di Renzi. Il leader di Italia Viva infatti non ha usato perifrasi per mettere ancora una volta nel mirino la riforma previdenziale voluta dalla Lega: "Quota 100 è la summa di tutti i mali. Dare 20 miliardi per, mi risulta 120mila persone, ma mettiamo anche si arrivi a 200mila, è assurdo. Venti miliardi in tre anni buttati via così è un'assurdità". I grillini e Conte hanno cercato finora di blindare il provvedimento fino a scadenza, ovvero fino al 2021. Ma non è escluso che possano esserci altri scossoni su una manovra che fa acqua da tutte le parti.

Commenti

papik40

Mer, 06/11/2019 - 05:43

Zinga "ridens" ha la possibilita' di liberare l'Italia da un sicuro flagello per il PD e l'Italia tutta Dopo l'approvazione della manovra tolga la fiducia al governo e mandi gli italiani a votare! Mossa che gli italiani potrebbero anche apprezzare e portare dei vantaggi in termini di consensi allo stesso PD estromettendo i "renziani" di IV e quelli ancora in PD dall'essere rieletti oppure continui a farsi sfilare deputati, senatori ed amministratori dalla sanguisuga/iena Renzi

vottorio

Mer, 06/11/2019 - 05:56

Un individuo ributtante inviso alla maggioranza degli italiani che certamente non ha gestito affatto bene il Lazio e se continua di questo passo porterà il PD all'estinzione totale e sarà così l'ultimo segretario della sua squallida storia.

Renadan

Mer, 06/11/2019 - 08:22

Basso livello e' prendersi le poltrone come avete fatto voi.

Iacobellig

Mer, 06/11/2019 - 08:29

Ne sono due che non si sa chi sia peggio. Una cosa comunque è certa: sono inutili!

Ritratto di nordest

nordest

Mer, 06/11/2019 - 08:58

Non si può dire da basso livello solo uno ; questi due elementi sono alla pari ,insignificanti, bugiardi incapaci, che li tiene uniti c’è solo una cosa le coop, questi due elementi così balordi passeranno alla storia per i danni al nostro paese .

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 06/11/2019 - 09:00

Livello comunista, ergo basso.

K#B

Mer, 06/11/2019 - 09:13

ciò che voi definite "pugnala" per me è dare lezione di lealtà...

GioZ

Mer, 06/11/2019 - 10:06

E' lapalissiano che il partito di Renzi è stato creato per raccogliere i voti dei delusi dal PD. Poi, si metteranno d'accordo e governeranno insieme, PD, Italia Viva e Cnque Stelle, più tutti i minipartiti anch'essi creati ad hoc. Adesso però devono far finta di litigare, altrimenti qualcuno potrebbe sospettare.

paolo1944

Mer, 06/11/2019 - 10:12

"il colpo di grazia le elezioni in Emilia.." macché elezioni in Emilia, questi sono già all'obitorio, altro che colpo di grazia. Il 7 gennaio crisi di governo e voto a marzo, e fatelo capire subito che si voterà, bisogna uscire dalla morsa mortale dei 5 stalle che rovinano tutto ciò che toccano. E fanno scappare uomini, aziende e investimenti, vedere la Lezzi che pontifica in senato fa venire la pelle d'oca

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 06/11/2019 - 10:35

Egregio Iacobellig, il vero problema non consiste nel fatto che siano inutili piuttosto in quello che sono dannosi

bernardo47

Mer, 06/11/2019 - 10:43

Renzi zanzarina inutile....si fa prendere ancor più sulle balle da tutti,con le sue continue stupidaggini infantili....è un bambino capriccioso come salvini e di Maio.....