Ecco chi sono i 18 "ribelli" grillini contro il dl Sicurezza

Ecco i nomi e i volti dei diciotto deputati "ribelli" del M5S che criticano il decreto Sicurezza che deve essere votato alla Camera

Dopo le tensioni al Senato, con cinque "ribelli" M5S che hanno detto no al dl sicurezza, lo scontro interno al Movimento 5 Stelle si sposta alla Camera, dove la fronda è ben più copiosa.

A Montecitorio sono infatti diciotto i deputati grillini pronti a non votare il testo del decreto che porta la firma di Salvini e che arriverà in aula il prossimo venerdì. Ieri i "dissidenti" hanno chiesto al capogruppo Francesco D'Uva più dialogo all'interno del movimento, lamentando che troppo spesso le decisioni vengono calate dall'alto. Dai vertici del M5S è già arrivato lo stop a qualsiasi "rivolta" e il ministro dell'Interno ha già detto che il voto definitio al dl deve arrivare entro il 3 dicembre "o salta tutto".

Ma i mal di pancia restano. Sono 18 gli eletti con il M5S che ieri hanno firmato una lettera per chiedere ulteriori modifiche al testo approvato in Senato. Molti sono vicini all'area "ortodossa" che fa capo a Roberto Fico. E qualcuno è già noto per le sue posizioni critiche.
Come Gilda Sportiello e Doriana Sarli. Poi ci sono Valentina Barzotti, Raffaele Bruno, Santi Cappellani, Giuseppe D'Ippolito, Paola Deiana, Carmen Di Lauro, Yana Chiara Ehm, Antonio Federico, Veronica Giannone, Concetta Giordano, Riccardo Ricciardi, Elisa Siragusa, Simona Suriano, Guia Termini, Roberto Traversi e Gloria Vizzini.

"Riteniamo che il testo che arriverà alla Camera abbia molte criticità che si rifletteranno pesantemente sulla vita dei cittadini", dicono i 18 malpancisti, "Un testo che non trova, in molte sue parti, presenza nel contratto di Governo ed è, in parte, in contraddizione col programma elettorale del Movimento 5 Stelle".

Pur non essendo tra i firmatari, critiche arrivano anche dal deputato M5S Giuseppe Brescia, presidente della Commissione Affari costituzionali che dovrà esaminare il decreto: "Siamo convinti che anche la parte sugli Sprar potrebbe essere perfezionata", ha spiegato parlando dei cinque emendamenti su 600 presentati proprio dai 5 Stelle. "Personalmente ho ritenuto opportuno non presentare emendamenti migliorativi come relatore perché è noto che non governiamo da soli", ha aggiunto, "L'impianto proposto dal decreto regge se aumentano i rimpatri e se il numero di sbarchi rimane invariato, in caso contrario questo sistema è destinato a creare più irregolari, più marginalità e più insicurezza".

Commenti

Aegnor

Mar, 20/11/2018 - 15:02

La maggior parte femmi-nazi ovviamente

Ritratto di babbone

babbone

Mar, 20/11/2018 - 15:40

Il 3 dicembre tornano a girarsi i pollici.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 20/11/2018 - 16:01

Non mi interessano i "ribelli" grillini qui elencati. Non sono certo loro il problema nazionale: politicamente sono solo "spazzatura". Ciò che mi preoccupa è la strisciante sfascio del centro-destra, soprattutto quando Salvini sembra ubriacarsi del potere che domani potrebbe non avere più. Salvini ricordi che il centro destra non è costituito da un elettorato di “ignoranti e sbandati”, come tal volta può sembrare, magari aderenti a movimenti privi di basi e cultura storiche, come è per il M5S. Quindi non continui a puntare tutto sull’abbraccio con “grillini”, un gruppo politico estemporaneo, inventato da un comico, totalmente privo di individualità tali da poter portare avanti nel tempo un partito senza basi e senza storia.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Mar, 20/11/2018 - 16:11

In effetti la prima cosa che salta all'occhio è che sono per il 60% femmine. Questi furboni sanno scegliere bene le loro pedine più manovrabili....Boschi, Boldrini, Carfagna, Gelmini, Grillo, ecc, ecc....

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 20/11/2018 - 16:15

Non mi interessano i "ribelli" grillini qui elencati. Non sono certo loro il problema nazionale: politicamente sono solo degli "avanzi". Ciò che mi preoccupa è la strisciante sfascio del centro-destra, soprattutto quando Salvini sembra ubriacarsi del potere che domani potrebbe non avere più. Salvini ricordi che il centro destra non è retto da un elettorato di “ignoranti e sbandati”, magari aderenti a movimenti privi di basi e cultura storiche, come è per il M5S. Quindi Salvini svegliati, ma soprattutto guarda ai tuoi unici e possibili alleati, ai quali potrebbero tornare proprio i voti che hai raccattato tu, in un momento in cui tutto (a destra) era a te favorevole.

jaguar

Mar, 20/11/2018 - 16:35

Tutta gente che tornerà nelle fila del PD.

Trefebbraio

Mar, 20/11/2018 - 16:37

M5s fuori controllo, ma era facile prevedere che da una massa mal assortita, selezionata alla coppola di Beppe Grillo, indottrinata alla buonanima di Casaleggio, ne venisse fuori un gran fritto misto di teste di legno. Se salta il banco loro però se ne rientrano a casa, quindi calma e gesso, ci sono margini di trattativa. Incapaci sicuramente, vediamo se sono anche fessi.

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mar, 20/11/2018 - 16:46

Sarà un caso, ma qua si vedono tante "femministe" schierate. Chissà se s'offendono se noti che in questa foto la maggior parte sono tante "gallinelle" al primo ovetto, più qualche "capponcello" spennabile "a Natale"? Tutti transfughi dal pollaio sinistrato verso quello pentastellato, sperando al momento di farla franca. Il PDementi non vede l'ora di ri-accordare loro "asilo politico". Benissimo, sarà così l'ultimo loro "coooc-coccodè". Finalmente e alla buon'ora.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 20/11/2018 - 16:48

I 2/3 sono donne. Comuniste o desiderose di poca sicurezza?

VittorioMar

Mar, 20/11/2018 - 16:50

...E' una loro LIBERA SCELTA ,se andare a casa senza STIPENDIO, perché stanche, facciano pure.....ma poi verrebbero rielette/i ??.. questo Brevetto è saldamente nelle mani del Centro-Destra far cadere un Proprio Governo....me se voglio Provarci "FACCINO" PURE...e vediamo di nascosto l'effetto che fa'......!!!

Gianni11

Mar, 20/11/2018 - 16:51

Dodici femmine, 6 femminizzati, tutti 18 bacati mentali sinistroidi.

Mr Blonde

Mar, 20/11/2018 - 17:28

mi pare ovvio che sia colpa del pd

maxfan74

Mar, 20/11/2018 - 18:04

Se queste persone, votate dal popolo italiano non rispettano il programma di Governo, devono tornare a casa. ONESTA' ONEASTA' ONESTA'...

manente

Mar, 20/11/2018 - 18:17

Hanno tutti l'aria dei "pidioti lobotomizzati" che solo grazie al M5S sono arrivati in Parlamento e, non contenti della fortuna che hanno avuto, segano il ramo su cui sono seduti senza comprendere che il Governo di cui fanno parte sta assolvendo al "compito storico" di ribaltare le sorti dell'Italia !!!

rigampi51

Mar, 20/11/2018 - 18:20

Tutti a casa senza stipendio e senza reddito di cittadinanza, è quello che si meritano questi grullioti

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Mar, 20/11/2018 - 20:13

Se si creano così più irregolari è una pacchia: in questo modo abbiamo la scusa per sbatterne fuori di più.

Una-mattina-mi-...

Mar, 20/11/2018 - 21:36

IL MIO UNICO CRUCCIO E' SE, PROPONENDO PARALLELLISMI DIALETTICI, POSSA OFFENDERE I MAIALI

Sceitan

Mar, 20/11/2018 - 21:51

Qualcuno cerchi in certe E Mail di oltreoceano. Magari risultano affidabili per qualcuno che paga bene e assicura carriere folgoranti. In galera! Anche gli imbecilli Nordici hanno affidato il potere alle donne. Bella fine che hanno fatto. In preda ai maomettani.

Controcampo

Mer, 21/11/2018 - 00:49

Grillini poco accorti! Non si rendono conto che, un eventuale fallimento del governo giallo-verde apre una nuova ed efficace prospettiva ai loro contrapposti che sarebbe la Lega. Il prossimo passo potrebbe essere quello delle elezioni anticipate che, stando alle statistiche attuali, a raccogliere consensi è proprio la Lega di Salvini e proprio a scompenso del M5S. Molti di questi dissidenti M5S rischiano di non essere più eletti e soprattutto si aggiunge la delusione dell'elettorato 5 stelle che auspicava soluzioni affidabili e senza ritorno al passato. Non dimentichiamo che il M5S raccoglie le Idee dei partiti falliti come PD ecc. Hanno quindi cambiato il simbolo del partito ma nutrono e curano le stesse idee dei loro ex compagni. Dovranno riflettere bene per restare in gioco!

maurizio50

Mer, 21/11/2018 - 07:31

E chi sono?? Gente senza arte nè parte, indottrinata dai centri sociali, scelti ai mercati rionali, che non sarebbero in grado di fare altro che i venditori di frutta e verdura sulle bancarelle di Paese. E questi super "nessuno" ci devono guidare per cinque anni??? Ma mandiamoli di nuovo ai mercati rionali!!!!

VittorioMar

Mer, 21/11/2018 - 08:02

....i "RINNEGATI" Italiani !!