Ecco i 5 punti chiave dell'accordo di Malta

Oggi Italia, Malta, Francia e Germania hanno stipulato un accordo, per regolare il problema delle migrazioni. Ecco cosa prevede il documento

Un documento comune in tema di migranti. È il risultato del vertice dei ministri dell'Interno di Malta, Italia, Francia e Germania, che hanno redatto l'accordo per l'organizzazione degli stranieri che arrivano in Europa.

All'incontro era presente anche il ministro dell'Interno della Finlandia, Paese che ha la presidenza di turno a Bruxelles. "È un documento comune- hanno annunciato- che ha superato alcune difficoltà". Il prossimo martedì 8 ottobre, il testo dell'accordo verrà presentato agli altri 24 ministri dell'Interno dell'Unione Europea.

Ma ecco quali sono i cinque punti chiave stabiliti nell'accordo di Malta, che mira a cambiare la politica migratoria, rispetto allo scenario precedente. In primo luogo, il documento prevede un meccanismo di redistribuzione dei migranti, a prescindere dal Paese in cui arrivano, che deve essere messo in atto in tempi rapidissimi: al massimo 4 settimane, sia che si tratti di sbarchi in Italia, che in altri Paesi dell'Unione Europea. Poi, una volta redistribuiti, i migranti non saranno più a carico del luogo di arrivo, ma di quello che li accoglie e questo principio è valido anche per le operazioni di rimpatrio. Il terzo punto fondamentale riguarda, invece, l'arrivo dei migranti: i porti di sbarco dovranno essere messi a disposizione a rotazione, ma solo su base volontaria. Il quarto punto sottolinea solamente che l'accordo di Malta rappresenta un progetto pilota, che verrà monitorato in sede di applicazione, mentre l'obiettivo finale consiste nell'estendere l'intesa al maggior numero di Paesi comunitari possibile.

Commenti

antonomasia

Lun, 23/09/2019 - 18:14

SVEGLIATI E RICORDATI DI PORTARE UNA BUONA DOSE DI VASELLINA

freeman

Lun, 23/09/2019 - 18:22

Una sola domanda al Ministro dell'Interno: è stato stabilito un tetto massimo di clandestini per ciascun paese o si continuerà ad accogliere "ad libitum"?

ohibò44

Lun, 23/09/2019 - 18:43

Avrebbe potuto predisporlo Carola Rackete

Cheyenne

Lun, 23/09/2019 - 19:05

TUTTO IL MONDO IN ITALIA

Blueray

Lun, 23/09/2019 - 20:02

E' stato stabilito dove migreranno gli italiani quando la densità di popolazione renderà la vita un inferno?

Brutio63

Lun, 23/09/2019 - 20:03

Accordo truffa contro l’italia e gli italiani Firmato dai feudatari nominati apposta dai potentati europei per svendere l’italia. Un governo non votato e non eletto svende l’italia per restare in sella e con la complicità dei media sinistri lo spaccia per cosa buona, Vergogna!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 23/09/2019 - 22:12

Chi paga? Chi é che tratta con i ricchi arabi colmi di petrolio? Chi sta lavorando per l'Islam e l'invasione programmata nei secoli e (quasi) sempre respinta?

Brutio63

Mar, 24/09/2019 - 08:28

Italia tradita e svenduta da un governo non votato dai cittadini I feudatari pur di mantenere il posto avuto dal duo M2 Merkel Macron hanno accettato che l’Italia sia il campo profughi europeo Accordo truffa contro gli italiani Sarebbe giusto il referendum per chiedere agli Italiani se vogliono porti aperti Ma la sinistra non ama il voto libero ed è democratica come lo era la DDR Vergogna che viene spacciata dal coro sinistro come una cosa buona!

Ritratto di drazen

drazen

Mar, 24/09/2019 - 11:09

Ennesima presa per i fondelli! L'Italia è il campo profughi dell'Europa. I nostri rappresentanti in ginocchio, ma sono stati nominati apposta per questo. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!

alexrodi2019

Mar, 24/09/2019 - 12:56

La mossa è stata fatta in maniera così rapida, veloce, in silenzio che cela qualcosa. Ci viene imposto questo dai fascisti dell Europa perché vedrai che abbiamo preso dei contributi nel governo precedente di sinistra e ora dobbiamo adempiere agli obblighi. Ma che business e’ 42 euro al giorno a persona

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 24/09/2019 - 13:28

Domanda : Ma questo rapporto non doveva essere Approvato e firmato da tutti i paesi Europei. Chi mi garantisce che i non firmatari, stiano a quello che l'Italia, la Germania e la Francia hanno documentato?. Sono questi tre paesi che comandano l'Europa e gli altri sono solo citrulli?

buonaparte

Mar, 24/09/2019 - 18:12

TUTTO QUESTO PER FAR FARE SOLDI ALLA SINISTRA CON I 35 EURO- MA NON CE NESSUN GIUDICE ONESTO CHE INDAGA IL GIRO DI DENARO PRESO DALLE COOPERATIVE ROSSE CON GLI APPALTI? RICORDO SIGNORI CHE LA FRANCIA DA 18 EURO. COME FANNO LORO AD ASSISTERLI ED INTEGRARLI CON 18 EURO E NOI NE DIAMO IL DOPPIO? SVEGLIAMOCI BASTA BASTA