Ecco perché in Gran Bretagna Travaglio andrebbe in galera

Per tutto ciò che in questi anni hanno combinato a Berlusconi (e non solo) Travaglio&Co, se fossero giornalisti inglesi, sarebbero già in galera da un bel po' e i loro talk-show chiusi per vergogna

Per tutto ciò che hanno combinato in tutti questi anni nei confronti di Silvio Berlusconi (e non solo) Travaglio&Co, se fossero giornalisti inglesi, sarebbero già in galera da un bel po' e i loro giornali e talk-show chiusi per vergogna. Marco Travaglio, Michele Santoro, Gad Lerner, Ezio Mauro si vantano di essere moralmente superiori e disprezzano la squallida stampa tabloid inglese. In realtà questi Robespierre del secondo Millennio sono molto più tabloid e più squallidi dei giornalisti di Sua Maestà. Qual è la differenza tra Andy Coulson (l'ex direttore del News of the World ora in galera) e Marco Travaglio? Secondo me, solo una: Travaglio è peggio. Ciò che da anni ha fatto nei confronti di Berlusconi (e non solo) e con orgoglio - addirittura - è mille volte più disgustoso di quello che hanno fatto i giornalisti come Coulson.
I tabloid inglesi si trovano nei grossi guai perché alcuni anni fa è saltato fuori che abitualmente intercettavano gli sms di vip e gente comune. Non ne hanno mai pubblicato i contenuti ma li hanno usati per costruire i loro articoli. Non importa, perché lo scandalo è stato enorme.
Travaglio&Co. invece, che cosa combinano? Beh, da anni – con la complicità della magistratura italiana – fanno di peggio: pubblicano sms e intere conversazioni telefoniche a tappeto. Nel 2001 in Inghilterra Scotland Yard ha cominciato ad indagare sulle intercettazioni telefoniche illecite da parte della stampa inglese, in particolare di News of the World (vendite medie 2,8 milioni) di Rupert Murdoch, che per vergogna chiuse il tabloid fondato nel 1843.
Finora una trentina di giornalisti sono stati arrestati ed alcuni sono stati processati e messi in galera. Tra questi spicca proprio Andy Coulson, l'ex direttore del News of the World condannato nei giorni scorsi a 18 mesi di galera. Dove attualmente si trova in attesa di essere ancora processato per altri reati collegati. Il governo di David Cameron fu costretto a lanciare nel 2012 una commissione pubblica diretta dal Lord Chief Justice Leveson sulla cultura e sull'etica della stampa inglese e come gestirla meglio. Certo, Travaglio&Co non hanno intercettato personalmente i telefoni, sono state le Procure a volte loro complice. Ma cosa cambia? Niente, anzi peggio per loro.
La loro difesa è la libertà di parola! Ma cheppalle. Coulson e i cronisti inglesi beccati non hanno mai osato usare il principio della libertà di parola come difesa perché sapevano che la libertà di parola non è mai assoluta. Il diritto di un indagato/imputato a un processo equo è più sacro del diritto della libertà di parola del giustiziere Travaglio e dei suoi complici di sputtanare chiunque.
Pubblicare intercettazioni telefoniche mentre un'indagine è ancora in corso e prima di un processo vuol dire per forza fare il processo in piazza prima del processo vero. Di conseguenza - necessariamente - ogni prova viene inevitabilmente inquinata. Ecco perché in Italia non è mai possibile capire se un imputato sia colpevole o no, vedi il caso Amanda Knox? In Inghilterra, uno che fa come fa Travaglio e colui che gli fornisce le intercettazioni (la magistratura italiana) vanno in galera subito. Il reato si chiama contempt of court (oltraggio alla corte) ed è gravissimo. Esiste qualcosa del genere in Italia?
La cosa incredibile, per uno come me nato a Londra e giornalista dal 1983, è che nessun giornalista né alcun giudice viene mai punito. Figuriamoci Travaglio.
Poi bisogna dire una cosa: i giornalisti stranieri non capiscono nulla della realtà italiana. Molti di loro fanno copia e incolla di Corriere della Sera e La Repubblica e buona notte. Il giornalista straniero, specialmente quello anglosassone, si fida implicitamente dell'imparzialità della magistratura: pensa che dove ci sia fumo ci sia anche l'arrosto. Quando ci sono di mezzo i pm italiani, i tabloid o la stampa di sinistra c'è sempre fumo. Ma non c'è arrosto.

Commenti

untergas

Lun, 21/07/2014 - 08:12

Balle! Se mio nonno avesse le ruote sarebbe una carriola. Siamo in italia. Se fossimo in Inghilterra berlusconi avrebbe continuato a vendere pentole e travaglio a fare il semplice cronista.

robytopy

Lun, 21/07/2014 - 08:12

siete sempre più forti, ma non vi balena l' idea che in Gran Bretagna prima di Travaglio in galera ci sarebbe andato qualcun altro ?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 21/07/2014 - 08:13

Siccome, però, siamo nell'italietta mandolinara Marco Travaglio, Michele Santoro, Gad Lerner, Ezio Mauro ed il resto del ciarpame giustizialista sono a piede libero perchè "culo e camicia" con le solite procure.Sono loro, infatti, i preziosi megafoni dei sovversivi togati e per questo vengono salvaguardati.

beowulfagate

Lun, 21/07/2014 - 08:14

Magari in Italia può andare al cimitero

biricc

Lun, 21/07/2014 - 08:14

In Gran Bretagna andrebbe in galera pure Berlusconi.

timoty martin

Lun, 21/07/2014 - 08:15

Considerati scritti e comportamenti, si potrebbe rinchiuderlo anche in Italia. Basta voler trovarne le motivazioni.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 21/07/2014 - 08:20

E' normale in Italia dovrebbero andare in galera anche quelli che le intercettazioni le vendono e quelli sono irresponsabili.

Ritratto di Azo

Anonimo (non verificato)

eureka

Lun, 21/07/2014 - 08:26

Copiamo tutte le cose inutili dall'estero mentre quelle importanti che questa le lasciamo perdere. Questo fa ci fa pensare.....chi ha interesse che si continui a divulgare intercettazioni, sms, ecc? Siamo capaci tutti a fare 2+2 e il dubbio potrebbero togliercelo i ns politici copiando queste regole inglesi anche per l'Italia. Europa dovrebbe voler dire anche questo, uguaglianza di leggi negli Stati della comunità

vittoriomazzucato

Lun, 21/07/2014 - 08:27

Sono Luca. Travaglio-Gomez-Barbacetto-Lillo-Beha e ricordo Gianni Vattimo che in trasmissioni di RAITRE e La 7 se ne andava dopo aver gridato che BERLUSCONI era un putt....re. Questi sulla scia della Boccassini ci hanno "giocato sporco". Mi domando come la Boccassini, un pm di rinomata fama, abbia potuto commettere tanti errori sul caso BERLUSCONI-Ruby. C'è una risposta: forse è una stupida e presuntuosa. GRAZIE.

fottosinistrati

Lun, 21/07/2014 - 08:33

Certamente non ti rendi conto se ti chiami come i dementi che circolano nel presente sito.... Poi, dopo aver letto i voli pindarici di Pontalti sull'islam, ti rendi conto che il paese non è salvabile .....finche ci sarà questa gente collusa o a difesa di una certa MAFIASTRATURA, della feccia mondiale ... ci sarà solo default..... Mark61 mancano le tue idiozie quotidiane , cos'è, il tuo datore di lavoro ti ha rotto in testa la tastiera???

disaccordo

Lun, 21/07/2014 - 08:47

A nicolas di sto piffero, allora com'è che la London School of Economics ha invitato Travaglio per parlare di libertà di informazione e non te?

paolonardi

Lun, 21/07/2014 - 08:52

Gli anglosassoni sono indubbiamente piu' civili di noi in moltissimi aspetti dei rapporti interpersonali nonostante che l'ereditarieta' storica sia dalla nostra parte. Avremmo tante cose da imparare, ma soprattutto il rispetto assoluto per i diritti del nostto prossimo; i mediterranei sono pero' piu furbi, che non vuol dire intelligenti, ed amano giudicare con gli occhiali dellle proprie convinzioni politiche. detto questo c'e' da rimarcare un errore: il millennio in corso e' il "terzo" il secondo e' finito il 31/12/1999, anche se gli ignoranti in matematica sostengono diversamente.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 21/07/2014 - 08:59

Anche il vostro kapo nel resto del mondo sarebbe già in galera.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Lun, 21/07/2014 - 09:01

L'ultimo esempio la pubblicazione delle conversazioni tra Marina Berlusconi e Mulè. Non c'è nulla di compromettente, non c'è nulla di scandaloso, non c'è nulla di eclatante. Marina dice in privato quello che dice in pubblico. Niente politica, perché non la capisce, e niente caduta del governo perché sarebbe un danno per il paese. Allora perché pubblicarla? Secondo me è stata una dimostrazione di prepotenza ed impunità. Lo faccio perché posso farlo senza conseguenze.

evergreen ave

Lun, 21/07/2014 - 09:06

Non è assolutamente vero che" i gornalisti stranieri non capiscono nulla della realtà italiana". Per non sbagliarsi il NYT p.e. assegna due giornalisti italo-americani a scrivere articoli molto precisi p.e. "Italy Breaks your Heart" -tanto per nominarne uno- che ne descrivono lo sfacelo. E il NYT è una testata di sinistra. Quelle di destra sì, si astengono dal commentare..a parte il risultato clamoroso di Grillo. E' evidente che Farrell si riferisca alla stampa di destra. I corrispettivi esteri di Travaglio&Co comunque sono sempre malvisti dai popoli più inquadrati civicamente rispetto al nostro; essi sono seguiti.... più come spettacolo che altro. E tutto questo perchè la magistratura estera fa il suo dovere senza guardare in faccia nessuno. Qui hanno voluto far fuori Berlusconi in tutti i modi..e dopo gli inerti Monti e Letta, non hanno trovato di meglio che questo Renzi che non capisce l'inglese, non gli importa di capirlo ed ha bisogno di Berlusconi così come i maiali di Animal Farm avevano bisogno dell'uomo per governare la fattoria.

moichiodi

Lun, 21/07/2014 - 09:12

cosa c'entra travaglio. semmai si deve discutere se è opportuno avere una legge bavaglio(direbbe sallusti). in italia il problema è che non vengono colpiti coloro che diffonfono-vendono alcune intercettazioni.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Lun, 21/07/2014 - 09:14

Solo per quello? Faccia da ebetino insieme al suo degno compare maentana, e altri, ci dovrebbe andare comunque.

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 21/07/2014 - 09:16

C'è qualche ingenuo tra noi ( uso un eufemismo ) che pensa che gli PSICOSINISTROTISTRONZI capiscano e accettino quanto sopra esposto da un giornalista, inglese e non italiano ? Ci verranno a dire, I SINISTRIOTI, che qui siamo in Italia. Appunto !!! E questi individui sono purtroppo quelli che, con il loro cervello bacato, vanno anche a votare !!

Ritratto di depil

depil

Lun, 21/07/2014 - 09:16

e assieme a questo farabutto pluripregiudicato in galera andrebbero le sue fonti ovvero i magistrati criminali e corrotti!!!

lorenzo464

Lun, 21/07/2014 - 09:21

e un bel chissenegrega?

steali

Lun, 21/07/2014 - 09:22

E il caso Boffo da dove è uscito? Le interettazioni fassino consorte da dove sono uscite? In galera anche voi..... Se fossimo in inghilterra!!!

scala A int. 7

Lun, 21/07/2014 - 09:24

Non c'e' bisogno di tirare in ballo la Gran Bretagna .....a noi basterebbe che venisse rinchiuso nel cesso !!

Armandoestebanquito

Lun, 21/07/2014 - 09:25

travaglio, santoro, lerner, mauro, scalfari devono venire processati per diffamazione e persecuzione insistente su Berlusconi., LE PROVE ci sono Pratticamente hanno indottrinato quotidianamente il popolo seguendo una precisa filosofia destruttiva. Infatti in un sistema normale come in UK, Berlusconi non sarebbe stato mai condannato anzi neanche perseguito e processato. Gli altri invece sarebbero stati messi in galera subito.

Anonimo (non verificato)

steali

Lun, 21/07/2014 - 09:32

In inghilterra si dimettono da parlamentari per comprato delle vidocassette coi soldi pubblici..... Qui invece rubare fa curriculum....

nonmi2011

Lun, 21/07/2014 - 09:32

Tutto vero. C'è solo da aggiungere che, in Gran Bretagna, il direttore di questo giornale, il suo editore ed il di lui fratello, sarebbero in galera da almeno 25 anni. Giusto per completezza d'informazione.

Armandoestebanquito

Lun, 21/07/2014 - 09:34

biricc, in UK vai in galera con le prove

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 21/07/2014 - 09:34

IL PROBLEMA NON E' TRAVAGLIO, ANCHE PERCHE' FONDAMENTALMENTE E' UNO MOLTO IGNORANTE, IL PROBLEMA SONO I MAGISTRATI CHE PASSANO LE INFORMAZIONI AI GIORNALISTI, E GUARDA CASO SONO TUTTI FILO COMUNISTI O TOGHE ROSSE DELLA ANM COLLUSI CON REPUBBLICA ED ESPRESSO. MESSI ASSIEME SONO PEGGIO DEL PARTITO COMUNISTA...

Ritratto di MARIOMEN

MARIOMEN

Lun, 21/07/2014 - 09:35

X BIRICC : ASSIEME A : DE BENEDETTI,ERRANI,VENDOLA,ROSSI,DALEMA,PRODI,FASSINO,TUTTA LA DIRIGENZA MPS,COOP ROSSE,BASSOLINO,JERVOLINO,BRESSO BURLANDO...CHE FACCIO CONTINUO ??? CE NE SONO MOLTI ALTRI DI SINISTRA!!

Gioa

Lun, 21/07/2014 - 09:36

Im Gran Bretagna uno come travaglio & C. l'avrebbero giudicato per quello che è: DIFFAMATORE DI NOTIZIE....La settimana scorsa venerdì 18 alla LA7 il santo travaglio ne ha dette DI TUTTI I COLORI sull'assoluzione di BERLUSCOONI... Singnor travaglio se lei e C. mettete la faccia per dire che BERLUSCONI è stato colpevole che i fatti restano...(sono 20anni che lei singnor travaglio non dice altro), e ORMAI DI QUEESTO CONOSCIMAO le sue prodette... Quello CHE E' STATO PEGGIO che lei signor travaglio. a LA7 ha messo in dubbio L'OPERATO DEL GIUDICE CHE HA ASSOLTO SILVIO BERLUSCONI.... Singor travaglio mettere in DUBBIO L'OPERATO DI UN GIUDICE, SE PER lei è corretto così, CHI SI ASSUME LA RESPONSBILITA' DI QUANTO DICHARATO VISTO CHE SIAMO IN ITLAIA E NON IN GRAN BRETAGNA?... LA RESPONSABILITA' SE L'ASSUME lei signor travaglio e nessun altro, neppure i GIORNALISTI DEL GIORNALE da SALLUSTI e C.. Se lei travaglio per anni ha infangato SILVIO BERLUSCONI e tanti che lo hanno sostenuto e continuano a sostenerlo sa come "funziona" la sua riuscita?:...."SE LEI FOSSE BIANCO E CANDIDO TUTTO OK. Se lei fosse stato SMACCHIATO CON "MASTRO LINGO", o da oggi si faccesse smacchiare, NEL RISPETTO NEL SAPONE, BEN ALTRA STORIA.... Le signor travaglio orami è super convito che la GIUSTIZIA ITLAIANA è dalla sua...VISTA LA SUA CONVINZIONE POSSO SCRIVERE: LA GIUSTIZA DIVINA DI 2MQ VALE ANCHE PER lei santo qual'è. FORZA ITALIA NUOVA PER NON INFANGARE E DIFFAMRE PIU' CHI E' NEL GIUSTO.

gioch

Lun, 21/07/2014 - 09:36

Caro Farrell,qualcuno che pubblica intercettazioni,im Italia,paga.O ha pagato.Tal Fassino è stato risarcito per:"Abbiamo una banca",o sbaglio?D'altronde viviamo in un Paese mafioso.

Vero_liberista

Lun, 21/07/2014 - 09:37

Biricc, complimenti perchè voi sinistridioti non perdete mai nessuna occasione per dimostrare la vostra ignoranza ed lurido ideologismo di stampo stalinista: la faccio presente che in Gran Bretagna per mandare in galera una persona ci vogliono le PROVE, accertate ed inconfutabili, ossia le grandi assenti nei processi a carico di Berlusconi. Altro che testimonianze di fonti inattendibili e ricattabili, teoremi giudiziari, deduzioni logiche e interpretazioni creative della legge. Si studi un pò di diritto anglosassone e le basi della giurisprudenza prima di scrivere simili cazzate. Saluti.

paperino66

Lun, 21/07/2014 - 09:43

In Italia ORMAI NON funzione PIÙ NIENTE,la giustizia FA' RIDERE ( puniscono solo i disperati italiani ) ,l'economia e' allo sbando, i politici FANNO SCHIFO,TUTTO STA' AFFONDANDO come la Concordia con 32 vittime e UN COLPEVOLE ANCORA LIBERO ( SOLO IN ITALIA ),una Nazione ZIMBELLO dove TUTTI ci DERIDONO e CALPESTANO ,senza frontiere e INVASI da TUTTI i DISPERATI e CRIMINALI che gli altri Stati son ben felici che se ne vadano ,Politici SENZA SPINA DORSALE che si SOTTOMETTONO e si PRONANO a 90 gradi ai voleri degli altri Stati.Siamo un Paese PIENO di ZOMBIE TELERIKOGLIONITI e destinati SPARIRE come Razza perché stiamo per essere colonizzati e sottomessi a TUTTI gli stranieri che dall'Africa ,dal Medio Oriente,dall'Asia e dai Paesi del Est SONO e STANNO ARRIVANDO nel " NOSTRO " (ancora per poco ) Paese.

manuel 71

Lun, 21/07/2014 - 09:43

io ricordo che secondo le nostre leggi, qualcuno in questo giornale sarebbe dovuto andare in galera, ma tra piagnistei, movimentazione di tutta la "casta" dei giornalisti e richieste di grazie si trova ancora a scrivere e diffondere "bugie". Quindi come la mettiamo ???

Alessio2012

Lun, 21/07/2014 - 09:47

Certo, la colpa è sua, ma cosa hanno fatto nel centrodestra per difenderlo? Ho sentito solo la Biancofiore prendere le sue difese, in un inglese maccheronico. Triste

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 21/07/2014 - 09:47

Ma .." abbiamo una banca" ... nessuno ha pagato? Forse Lei voleva scrivere che QUELLI DI SINISTRA non pagano.. la magistratura ha "la testa da struzzo"

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 21/07/2014 - 09:48

No, in galera, no. Non servirebbe granchè, perché saprebbe come aggirare l'ostacolo. Ma, il taglio della lingua, a lui come a scanzi, Gomez, lilli, santoro, questo si. E, per maggior sicurezza, anche il taglio dei 'polpastrelliweb', e perché no anche un bel salasso nei loro conti bancari e postali. -ripr.ris.- 9,48 - 21.7.2014

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 21/07/2014 - 09:48

Gran Bretagna ed Italia sono due paesi completamente diversi, non paragonabili. Nel primo, la madre degli imbecilli hanno cercato e cercano tutt'ora di ammazzarla mentre in italia e sempre incinta. Noi abbiamo i più subdoli e bugiardi giornalisti del pianeta. Basta pensare ad un Travaglio, Gomez, Barbacetto, tutta gente di serie c che vivono odiando ed invidiando chi è riuscito a far qualche cosa di buono. Loro sanno produrre solo sterco.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 21/07/2014 - 09:48

No, in galera, no. Non servirebbe granchè, perché saprebbe come aggirare l'ostacolo. Ma, il taglio della lingua, a lui come a scanzi, Gomez, lilli, santoro, questo si. E, per maggior sicurezza, anche il taglio dei 'polpastrelliweb', e perché no anche un bel salasso nei loro conti bancari e postali. -ripr.ris.- 9,48 - 21.7.2014

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Lun, 21/07/2014 - 09:49

Ma Travaglio e tantissimi altri giornalai, scusate ma definirli giornalisti offenderei la categoria seria dei giornalisti, dicevo, dovrebbero fare un monumento a Berlusconi, infatti loro hanno vissuto come i parassiti alle sue spalle per mettersi in mostra, allora giù con l'infamie.con le cattiverie, e per il popolo comunista sono diventati l'eroi coloro volevano abbattere il berlusconismo che li aveva sconfitti. Questa è la realtà di questi parassiti. Quando Berlusconi dovesse cedere lo scettro di Forza Italia questi rientreranno nell'anonimato.Forse nel mirino ci sara RENZI

Gioa

Lun, 21/07/2014 - 09:55

TRAVAGLIO: SANTO DIO DEL CIELO RE DELL'UNIVERSO....

aguaplano

Lun, 21/07/2014 - 09:55

Con tutto l'affetto.. diciamo pure anche ZioSilvio sarebbe in galera.. e da un bel po'...

Anonimo (non verificato)

ilduca

Lun, 21/07/2014 - 10:03

CI SARà UN MOTIVO SE L'ITALIA BARCOLLA VERSO L'OTTANTESIMO POSTO COME QUALITA E LIBERTA DI INFORMAZIONE !!!!!

milo del monte

Lun, 21/07/2014 - 10:04

In titolo cosi fazioso non si e' mai visto... 1-In Inghilterra uno che fa cene eleganti cosi si sarebbe dimesso subito..subito... 2- In inghilterra uno condannato a 4 anni per frode sarebbe in galra altro che servizi sociali

nonmi2011

Lun, 21/07/2014 - 10:04

Tutto vero. C'è solo da aggiungere che, in Gran Bretagna, il direttore di questo giornale, il suo editore ed il di lui fratello, sarebbero in galera da almeno 25 anni. Giusto per completezza d'informazione. p.s. per lo schiavetto di turno...TERZO invio

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 21/07/2014 - 10:10

Si vede che Nicholas Farrell deve aver vissuto per troppo tempo in Italia, assorbendo il peggio. E ha ovviamente dimenticato sia la deontologia giornalistica britannica - tanto e` vero che scrive, immagino ben prezzolato visto quello che gli fanno scrivere, su Giornale e Libero, due dei giornali di piu` bassa propaganda stile-soviet del Paese - sia soprattutto quelle che sono le regole della Politica Britannica. Perche' non racconta onestamente come si sarebbe sviluppata, nel suo Paese, la carriera politica di Berlusconi, da quando ha deciso di "scendere in campo"?

onurb

Lun, 21/07/2014 - 10:11

paolonardi. In realtà il secondo millennio è finito il 31 dicembre 2000. La riprova? Quando contiamo da uno a dieci, la decina finisce con il numero dieci, non con il nove, altrimenti non è una decina. Analogamente se contiamo da uno a cento o da uno a mille: la centinaia per essere tale termina con il numero cento e il migliaio con il numero mille e non 999.

nerinaneri

Lun, 21/07/2014 - 10:13

conservero' l'articolo e i commenti per la prox copertina su berlu dell'economist

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 21/07/2014 - 10:14

In Gran Bretagna dove la legge é veramente uguale per tutti, dove la magistratura non é una casta di intoccabili prepotenti che godono del privilegio della irresponsabilitá civile come in Italia, in galera prima di Travaglio ci andrebbero proprio quei magistrati che hanno permesso la diffusione di documenti riservati ... In Italia, a distanza di 25 anni dalla caduta del Muro di Berlino, "normale" é la spudorata oppressione assassina del Muro di un apparato "pubblico" abnorme e brutale sopra un Paese che muore ... In Italia "normale" é che a dominare sia la "cultura" faziosa, autoritaria e mafiosa del piú basso, gretto e ottuso egoismo.

Massimo Bocci

Lun, 21/07/2014 - 10:19

In Gran Bretagna, paese DEMOCRATICO!!! CON COSTITUZIONE DEMOCRATICA, con Parlamentari e GIUDICI ELETTI DAL VOTO DEMOCRATICO!!!! Dunque che cazzo di paragoni fate, paragonate la Gran Bretagna con un POSTRIBOLO REGIME DI LADRI!!! e MAFIA!!! (amici degli amici COOP) COMUNISTA-CATTO, con padre fondatore STALIN, poi se qui NEL POSTRIBOLO ANTI ITALIANO del 47, se QUI!!! non si rispettano più i patti di MAFIA (CROLLA il POSTRIBOLO e le sue NEFANDEZZE DI REGIME!!), messe a protezione puntello di CRIMINALI MENTITORI, PROFESSIONALI di REGIME e degli AMICI DEGLI AMICI, di TROGOLO!!!,in un REGIME di TRADITORI!!! e LADRI!!! chi vorreste proteggere UN COGLIONAZZO POPOLO SOVRANO DI BURLA, IL SOLO PAGATORE DEPUTATO AGLI AGI DEL REGIME, SCHIAVO DA 70 ANNI, e oggi asservito a pagamento.....EURO, a SCHIAVITÙ....IRREVERSIBILE dai soliti TRADITORI ISTITUZIONALI. Siamo dei senza speranza, quindi che cazzo può spartire con noi la DEMOCRAZIA, una sconosciuta da queste parti, quando la SETTA CRIMINALE del 47, (COMUNISTA-PAPALINA) decise che con il popolo Italiano BUE, non aveva nulla da spartire, un ORPELLO INUTILE PER UNO CHE DOVEVA COSTITUZIONALMENTE ( e COATTAMENTE) SOLO PAGARE I LORO AGI.

makeng

Lun, 21/07/2014 - 10:19

e già! in galera berlusconi così giocate facile vero? Tipo falce e carrello... oppure tipo la russia di oggi ( a cui vertici ci sono ex comunisti) che prima arma dei terroristi eppoi fa sparire le prove. MA si sa. Con il comunismo il popolo diventa BUE e ignorante e quindi va "istruito" su cosa deve sapere e su cosa sia o non sia da fare per eliminare un avversario politico. Berlusconi è mille volte meglio di voi , vi ha battuto e vi batterà SEMPRE!!! HA HA HA HA!!!

nonmi2011

Lun, 21/07/2014 - 10:20

Qualcuno spieghi pacatamente alla povera depillla, pacatamente per non aumentare il suo già notevole grado di isteria, che l'unico pluripregiudicato in zona è Paolo Berlusconi, e gli unici pregiudicati in zona sono Silvio Berluscono e Alessandro Sallusti. La fedina penale di Marco Travaglio è intonsa, pulita, bianca, vuota. Più vuota della sua testa, ed è quanto dire.

Labronico-bis

Lun, 21/07/2014 - 10:20

Berlusconi ai servizi sociali forzati e questo vigliacco, amico dei magistrati rossi, libero di delinquere. Povera patria... Il cancro del comunismo non si estirpa da un giorno all'altro, ci vogliono anni ed anni di impegno politico. Berlusconi ha rappresentato e rappresenta il primo vero macigno destabilizzante di un comunismo subdolo e strisciante mascherato di falso sistema democratico. Come altro potrebbe essere definito questo sistema dove viene insegnata la cultura marxista nelle scuole, dove i magistrati di dichiarata fede politica sono liberi di esercitare, dove esiste un clientelismo rosso ben organizzato che ha inquinato tutti centri di poteri e le sedi istituzionali?

simone_ve

Lun, 21/07/2014 - 10:30

Bene , adesso aspetto lo stesso titolone sostituendo il nome di Travaglio con quello di Berlusconi, perchè è quella la fine che avrebbe fatto in Gran Bretagna.. In caso contrario, nessun articolo con S.B. vi dimostrerete, ancora una volta, un giornale di parte e fazioso, la cui credibilità è andata via via scemando dai tempi di Montanelli.Giornali come politica ... privi di credibilità

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 21/07/2014 - 10:36

"In Italy, unlike in less shitty countries"..."In a civilized country, as opposed to a politically correct spaghetti republic such as Italy"...(In Italia, al contrario di altri Paesi meno di merda"..."In un Paese civile, anziche' in una repubblica degli spaghetti come l'Italia")... Ecco alcune delle espressioni di Farrell in uno dei suoi articoli. Cosi`, tanto per capire il personaggio, uno che per inciso ha speso molte parole di riabilitazione a proposito di Mussolini...Sara` forse per questo che non riesce a scrivere piu` di tanto sui giornali seri del suo Paese, e viene osannato dai lettori del Giornale/Pravda...

bruna.amorosi

Lun, 21/07/2014 - 10:42

TRAVAGLIO ANDREBBE IN GALERA INSIEME ALLA MAGISTRATURA perchè in GranBretagna li i magistrati sono seri non come i nostri (per fortuna ) non tutti pagliacci.

Gioa

Lun, 21/07/2014 - 10:43

per aguaplano IN GRAN BRETAGNA ZIO SILVIO SAREBBE IN GALERA DAL UN BEL PO'...MENTRE PER TE TRAVAGLIO SE LA CAVEREBE ANCHE IN GRAN BRETAGNA....E NO!! BELLINO!!. IN GRAN BRETAGNA C'E' CAMERUN CHE PER LUI VALE: IN GRAN BRETAGNA LA GIUSTIZIA VERA E' SEMPRE ESISTITA E CONTINUERA' AD ESISTERE NON E' CHE TU AGUPLANO, SEI INDECISO SE RIMANERE IN ITALIA O ANDARE IN GRAN BRETAGNA?. CAMERUN ASCOLTA L'INDECISO... FORZA ITALIA NUOVA NON PER GLI INDECISI MA PER I DECISI CON CAMERUN CHE CI SOSTIENE.

squalotigre

Lun, 21/07/2014 - 10:44

aguaplano - in Inghilterra non esiste l'obbligatorietà dell'azione penale, grimaldello ed ombrello sotto il quale vengono perpetrate le più ignobili soperchierie. Il magistrato inglese non intenta un processo se non dispone di prove e di indizi perlomeno attendibili perché pagherebbe di persona e verrebbe accusato di temerarietà. In Inghilterra non si possono fare intercettazioni a strascico e nessun giudice autorizzerebbe a farle. Da noi non si intercetta il Presidente del Consiglio perché lo vieta l'art. 68 della Costituzione o meglio quel che ne rimane dopo che un Parlamento imbelle l'ha stravolto consentendo alla magistratura di fare quello che vuole senza mai pagare. Da noi si intercettano amici, conoscenti ed affini di colui il quale ricopre la carica pubblica e poi con la faccia di tolla si sostiene che l'intercettato non godeva di alcuna immunità e che non è colpa del magistrato se parlava con il Presidente. E poi le intercettazioni che non hanno alcun rilievo penale e che riguardano persone estranee al fatto contestato, non si sa come mai, vanno a finire pari pari su giornalacci come il Fatto. Da quale fonte sono uscite? Io non lo so, ma ho il sospetto che vengano direttamente dai magistrati che hanno in mano i fascicoli. Lei non lo crede? Mai una indagine, mai un processo, mai un condannato. In Inghilterra Berlusconi non sarebbe mai stato sottoposto a processo perché in quel fortunato paese esiste l'habeas corpus ed anche il rispetto per la volontà popolare. Chi cerca con qualsiasi mezzo di sovvertire il voto degli elettori subisce gravissime conseguenze. Per la verità esiste anche da noi un articolo del Codice Penale che prevede addirittura l'ergastolo per chi è responsabile di un vero e proprio attentato agli organi costituzionali, ma quale giudice, anche se da noi vige l'obbligatorietà, oserebbe imputare a Travaglio, a Gomez o alla stessa Boccassini un simile reato che è lampante e sotto gli occhi di tutti?

bruna.amorosi

Lun, 21/07/2014 - 10:45

KOMPAGNI per darvi soddisfazione potrei dire che anche BERLUSCONI andrebbe in galera si ma ......CON PROCESSSI FATTI DA VERI MAGISTRATI NON DA SPECIE DI MAGISTRATI .E..ALLORA SI DOVREBBE VEDERE CHI HA RAGIONE

Gioa

Lun, 21/07/2014 - 10:48

per aguaplano MI RIALLACCIO AL PRECEDENTE COMMENTO. SE SEI INDECISO, IL MIO CONSIGLIO, VAI DOVE TI POTRA IL CUORE...UN NOTO LIBRO DI GIOVANNA TAMARO. CAMERUN ASCOLTA aguaplano L'INDECISO CHE HA GIA' DECISO. ANDRA' DOVE LO PORTA IL CUORE...DA TE IN GRAN BRETAGNA NON DAVVERO!!. MENO MALE!! FORZA ITALIA NUOVA PER DECISIONI SEMPRE EFFICACI.

Gioa

Lun, 21/07/2014 - 10:55

TRAVAGLIO SE ANCHE TU AVRESTI INTENZIONE DI ANDARE IN GRAN BRETAGNA... SEI HAI UN CUORE CHE TI ASPETTA, VAI PURE...ALTRIMENTI RIMANI IN ITALIA, PERCHE' IN GRAN BRETAGNA C'E' CAMERUN CHE CERTAMENTE NON ASPETTA TE...VUOLE DI MEGLIO!! PER untergas NE SEI SICURO CHE IN INGHILTERRA BERLUSCONI AVREBBE CONTINUATO A VENDERE PENTOLE?...BEH!! CON L'IMPRENDITORIA CHE SI RITROVA ANCHE IN INGHILTERRA SILVIO AVREBBE ACCOMULATO UNA FORTUNA, MENTRE AL SUO POSTO AVREBBERO PRESO TRAVAGLIO....UN SEMPLICE CRONISTA DIFRONTE AD UAN GRANDE IMPRENDITORE CHE CON LA VENDITA DELLE PENTOLE ACCUMULATA UN PATRIMONIO DANDO LAVORO A TANTA GENTE E FORSE ANCHE A TE...L'INGHILTERRA AVREBBE SCELTO SILVIO BERLUSCONI E NON IL SOLITO CRONISTA CHIACCHIERONE... FORZA ITALIA NUOVA PER FAR RIPARTIRE LE IMPRESE ALLA GRANDE.

syntronik

Lun, 21/07/2014 - 11:07

E cos pensate che freghi a questi scribacchini, COMUNQUE, sono arcisicuro, le cose non finiscono qui, e che pagheranno le loro vili azioni, da scribacchini sciatti e ignoranti, senza il rispetto per nessuno, già hanno avuto qualche piccolo accenno o odore di tribunale, i quali se la sono cavata per il rotto della cuffia, ma i tempi cambiano, e prima o poi verrà presentato il conto, e credo che a quel punto spariranno i sorrisi arroganti, e gli atteggiamenti di superiorità morale, quando inizieranno a toccarli nel portafogli per danni o altro, credo che allora capiranno cosa significa, offendere e diffamare, a quel tempo, ci saranno coloro che rideranno a crepapelle, e i nostri bravi scribacchini da giornaletto umoristico, avranno bisogno di tanta carta, ma non da stampare, ma da asciugare gli occhi.

Giorgio1952

Lun, 21/07/2014 - 11:07

Sono d'accordo con Pravda99 ore 10:10 e chiedo a Nicholas Farrel perché non ci spiega come mai in UK un ministro si dimette, per aver attribuito alla moglie una infrazione al codice stradale da lui commessa e altri uomini politici, per aver gonfiato rimborsi spese per poche centinaia di sterline? Nel Regno Unito prima di Travaglio sarebbe andato in galera Silvio Berlusconi, ve lo dice uno che ha vissuto in Inghilterra per qualche anno.

robertit2002

Lun, 21/07/2014 - 11:09

ma scusate in inghilterra dove sarebbe ora Berlusca?

david71

Lun, 21/07/2014 - 11:16

vabbè, oggi vi gira così....valli a capire!

Cosean

Lun, 21/07/2014 - 11:21

In Gran Bretagna Travaglio non andrebbe in galera perche non ci sarebbe nessun Travaglio per il fatto che Silvio non potrebbe esistere! Voi confondete le conseguenze con le cause! Non si può votare qualcuno che ha l'autorità per cambiare le leggi e poi sostenere che è innocente perche ha cambiato la legge!

enigmatico66

Lun, 21/07/2014 - 11:22

No, non ci posso credere. Travaglio end Co che ricevono notizie da chi ne è a conoscenza. Ma mica fosse capitato lo stesso per toghe lucane bis, dove alcuni carabinieri e finanzieri sono stati sospesi perchè hanno osato mettere il naso in casa Santoro e Travaglio. No, non ci posso credere, chi predica bene di solita "razzola".... Toghe lucane bis, un nuovo film nato dalla mente malata di pochi "registi". A settembre nelle sale cinematografiche di Catanzaro.

m.nanni

Lun, 21/07/2014 - 11:28

in Inghilterra Berlusca sarebbe ancora al potere.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Lun, 21/07/2014 - 11:30

...E Travaglio: Proprio per questa ragione "lavoriamo" in Italia e non in Gran Bretagna; L'Italia, un "pezzo di pane" non lo nega ad alcuno, nemmeno a chi la denigra.

rokko

Lun, 21/07/2014 - 11:32

Se fossimo in Gran Bretagna, il sangiovese sarebbe ancora nella botte, anziché fare capolino su queste righe.

Fab73

Lun, 21/07/2014 - 11:32

E in Gran Bretagna dove sarebbe uno che ha evaso 300 milioni di tasse???

m.nanni

Lun, 21/07/2014 - 11:32

OCCORRE tenere a mente che i Travaglio e i Santoro non pagano mai perchè dalle parti dei c.d. moderati mai si decide di trascinargli in giudizio; nel Pdl-FI si sbuffa, si ciancia troppo e mai si agisce a dovere. comunque sia concordo pienamente con Nicholas Farril e questo commento che segue l'ho pubblicato giorni fa anche su Il Giornale. "hanno sempre detto sino alla noia che la costituzione è sacra. allora è sacra anche la presunzione d'innocenza. e se la presunzione d'innocenza è sacra, allora perchè i vari travaglio e i santoro si sentivano in diritto di offendere e calunniare Berlusconi condannato ma ancora in primo grado per il caso Ruby? perchè tutti questi calunniatori di professione non chiamarli nei tribunali a pagare in solido per i loro deliri offensivi e denigratori?"

nonmi2011

Lun, 21/07/2014 - 11:42

Gioa, solo per curiosità, ma sei la sorella meno dotata di pasquale esposito o sei pasquale esposito sotto mentite spoglie dopo anni di figure di m...? O sei solo una conoscente di pasquale espostito che è andata a scuola da bruna amorosi o da depilla negli ultimi dieci giorni?

mariolino50

Lun, 21/07/2014 - 11:45

il signor giornalista inglese non dovrebbe fare la maestrina, il compito della stampa è quello di fare il cane da guardia contro la politica e non a favore. Dalle sue parti forse in galera ci andava prima Silvio, oppure nemmeno poteva avvicinarsi al potere, e inoltre andare in galera per reati che nemmeno dovrebbero esistere, quelli di opinione, non mi sembra proprio da paese liberale, se ne esistono poi, da quelle parti sono forse ancora più controllati di noi, solo che ci pensa la polizia e non la magistratura, ovvero nessun controllo di legalità, oppure direttamente il famoso MI6 con licenza di uccidere.

Lino.Lo.Giacco

Lun, 21/07/2014 - 11:45

il confronto con altri paesi e' giusto farlo,anche se e' giusto mantenere alcune differenze che fanno parte della storia che ognuno si e' creato ma per noi la storia e' solo tradimenti, miseria,mafia e corruzione politica quindi non potremo mai essere confrontati con paesi nobili e virtuosi come la germania e l'inghilterra noi siamo un quartiere di periferia di queste potenze

Atlantico

Lun, 21/07/2014 - 11:46

Farrell deve fare abuso di birra e non solo. Deve essere l'unico inglese vivente a non sapere che, nel suo paese, i ministri si dimettono per non avere pagato per i primi DUE mesi i contributi alla colf o aver chiesto un rimborso di spese non dovuto per meno di 50 euro. Se applicassimo questo rigore in Italia non ci sarebbero politici in libertà e nemmeno un bel po' di popolazione 'normale'. Farrel, sa come si dice a Roma ? Si dice "levateje er fiasco".

82masso

Lun, 21/07/2014 - 11:46

Siete qualcosa di fantascientifico, mandate Berlusconi in Gran Bretagna con Travaglio io sarei d'accordo. Anzi mandate Berlusconi negli Stati Uniti dove la frode fiscale viene punita con 25 anni di carcere, e di certo non stanno a guardare l'età del condannato.

elgar

Lun, 21/07/2014 - 11:49

Sarebbe da pizzicare la talpa che passa sottobanco le intercettazioni coperte da segreto istruttorio. di chi sarà quella manina? ah saperlo. Possibile che in procura non ci sia un responsabile alla sicurezza che vigili sulla fuga di notizie? Se fossero stati militari prima saltava il Comandante e il resto a seguire.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Lun, 21/07/2014 - 12:13

Caro mariolino50 e sodali vari. E' facile contrapporre galera a galera. In Inghilterra, forse, per essere arrestati servono le prove del reato, non bastano le elucubrazioni di un magistrato. Gli oltre 100 processi per Berlusconi si sono chiusi con assoluzioni perché le teorie non reggevano alla prova dei fatti. Dpo due assoluzioni in cassazione, per lo stesso reato, c'è voluto un collegio giudicante montato ad hoc per arrivare alla condanna. Come ha detto il giudice Esposito: "Perché sapeva che qualcuno commetteva un reato, non per aver commesso un reato" Ti risulta chiara la differenza. Poi, padroni di credere quello che volete.

marco2975

Lun, 21/07/2014 - 12:13

In Gran Bretagna Berlusconi non sarebbe nemmeno arrivato a fare politica visto che sarebbe già in galera da vent'anni.....forse è questo che dovete raccontare....

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Lun, 21/07/2014 - 12:16

Mentre Berlusconi invece di 18 mesi ai servizi sociali (4 ore la settimana !!) in America starebbe in galera 10 anni alla faccia dei suoi 77 anni.

KARLO-VE

Lun, 21/07/2014 - 12:18

Ma anche chi ha pubblicato le intercettazioni abusive "Abbiamo una bancva" sarebbe in galera? E magari senza grazia?

fottosinistrati

Lun, 21/07/2014 - 12:21

ma voi sinistrati il cervello lo avete oppure avete un vuoto con la scatola cranica attorno ...beoti In Gran Bretagna (questo per i sinistrati che continuano ad insinuare sull'evasione fiscale di Berlusconi) il Silvio non avrebbe neanche avuto il processo, in quanto, sempre in Inghilterra non è reato produrre ricchezza all'estero (solo il nome OFF-SHORE di che cazzoo di lingua è mentecatti??)e se non ti chiami Berlusconi non è vietato neanche in Italia altrimenti sarebbe ergastolo per Agnelli, De Benedetti, aziende di stato, cioè tutti quegli imprenditori che hanno sviluppato ricchezza all'estero. Anzi, in Inghilterra esiste anche una zona franca che si chiama Isola di Man (isola dei più grossi miliardari).... Sorvolo sul commento di quello che ne vuole sapere solo perchè ci ha lavorato 2 anni ...ahahaha ah si ??? e dove??? a fare il cameriere ???? ma levati dalle palle morto di fame ..

Bartleby

Lun, 21/07/2014 - 12:23

Adesso perché è stato assolto, grazie alla modifica della legge, voi del Giornale siete ringalluzziti, ma certo questa sentenza non cancella condanne e prescrizioni del vostro padrone chi, se fossimo in Gran Bretagna, sarebbe in galera da un pezzo. Inoltre i casi che citate si riferiscono a intercettazioni ILLEGALI E ABUSIVE, non regolarmente autorizzate dalla magistratura è messe a disposizione delle parti come quelle pubblicate in Italia (anche da voi)

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Lun, 21/07/2014 - 12:27

In un Paese normale sarebbero arrestati anche i magistrati che divulgano notizie su inchieste sulle quali c'è il segreto istruttorio o che non hanno attinenza con le indagini, ma ai compagni pare che piaccia essere spiati anche mentre defecano o parlano delle teorie dei massimi sistemi, che poi è la stessa cosa

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Lun, 21/07/2014 - 12:28

Un imbrattacarte, specialista del copia-incolla, come travaglio in Inghilterra non sarebbe mai riuscito a scrivere nemmeno un pezzullo su un giornaletto in distribuzione gratuita nella metropolitana, perché nessun magistrato gli avrebbe mai passato delle intercettazioni.

piccio63

Lun, 21/07/2014 - 12:30

mettere in galera chi parla diversamente da te e tappare la bocca ad altri che potrebbero fare lo stesso. questa l' ho già sentita... se non erro negli anni '20/'30...

graffias

Lun, 21/07/2014 - 12:43

X Disaccordo. Hanno invitato Travaglio forse per farsi quattro risate !!!!!

peter46

Lun, 21/07/2014 - 12:48

m.nanni...falla tu per 'interposta persona' la denuncia di quei personaggi 'per calunnia continuata' e magari 'promuovi' una 'class action' con tutti 'i meno male che Silvio c'è' e gli appartenenti a 'l'esercito di Silvio'...solo all'accenno Lui ti manderebbe a c.....:provaci a riaprire i ...fronti giudiziari ora 'leggermente' addomesticati. NB:sicuramente anche i sxtri ti darebbero una mano:per vedere l'effetto che "gli" fa.

Massimo Bocci

Lun, 21/07/2014 - 12:51

x robertit2002,........Dove sarebbe?? Ma che diamine in un paese democratico vero, i migliori , ONESTI, PATRIOTI!!,sono premiati e il posto sarebbe stato di conseguenza..............AL POSTO DELLA REGINA!!!

scala A int. 7

Lun, 21/07/2014 - 12:53

non solo lui In Galera ma anche i " suoi Protettori "

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Lun, 21/07/2014 - 12:57

@fottosinistrati (si fotte da sè? Interessante) Quì si parla di un Presidente del Consiglio che compie uno dei peggiori reati possibili per un politico : Frode Fiscale . Non ha nulla ha che fare con quello di cui lei starnazza. In Inghilterra anche uno spazzino avrebbe dato le dimissioni solo per l'accusa. Un colpevole meno di dieci anni di galera senza sconti e alla faccia dei 77 anni se li sarebbe fatti tutti dietro le sbarre. Lei la smetta di fottersi e si istruisca anche se forse è vecchio.

Vero_liberista

Lun, 21/07/2014 - 12:58

Ai culatones stalinisti Noemi2011, Fab73, Milo del Monte, Mariolino50, Nonmi2011, Giorgio1952, Pravda99,Simone_ve, Noidi, Atlantico, 82masso, Edo1969: voi occupatevi del vostro burattinaio Napolitano (a sua volta amico della Merkel, nata e formatasi politicamente nella ex DDR stalinista di Honecker), uno che ha sulla coscienza i milioni di morti innocenti del comunismo, in qualità di ex responsabile esteri del PCI alleato e finanziato dell'URSS, paese nemico dell'Italia e dell' Europa. E non venite a raccontare la patetica storiella che è stato votato anche da Berlusconi sapendo benissimo che ci fu costretto avendo come alternativa l’altro criminale mondiale Prodi. Verità storica è infatti che Napolitano e quelli come voi che lo sostengono da una vita mai si è vergognato e pentito dei suoi crimini verso l’Italia. Quel Napolitano che se oggi è presidente della repubblica anzichè all'ergastolo lo deve solo a quella magistratura rossa cui si è venduto per tutelare la sua carriera e il suo potere e che è stata perfettamente descritta nell'intervista del giudice Tony riportata ieri sul giornale. Ma voi con la vostra morale continuate pure ad esaltare Napolitano (oggi attraverso Renzi), il sostenitore di genocidi mondiali e continuate a concentrarvi sulle presunte (mai provate) scopate e le presunte (mai provate) evasioni di Berlusconi, mi raccomando, come vi ordina il vostro partito che ha preso in appalto e utilizza a suo uso e consumo l'unico neurone andato in malora che avete nel cervello. Saluti. PUBBLICARE GRAZIE.

disaccordo

Lun, 21/07/2014 - 13:04

@graffias perchè non controlla su internet perchè invitarono marco travaglio e non un qualunque iscritto all'ordine dei giornalisti che per puro caso scrive cose a caso su "il Giornale" di Montanelli?

Ritratto di greysmouth

greysmouth

Lun, 21/07/2014 - 13:04

Non ci sono Komunisti, anzi li odiano...

Sinistra al caviale

Lun, 21/07/2014 - 13:21

CI vorrebbe l'ergastolo solo per la trasmissione in cui B. fu indicato come il mandante delle stragi di mafia...Poi come non considerare la proficua collaborazione di questi delinquenti con Ciancimino, trovato con l'esplosivo in casa.. forse tutti particolari dimenticati dai pagliacci rossi che accorrono a frotte su questo giornale.

Ritratto di ashton68

ashton68

Lun, 21/07/2014 - 13:35

Questo personaggio da cabaret (oggi vanno per la maggiore), grazie alla protezione riservatagli dai magistrati, si è riempito i conti correnti con calunnie quotidiane, dette in spregio alla verità ed al buon senso ma così tanto gradite alla parte peggiore dei nostri connazionali

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 21/07/2014 - 13:38

Purtroppo per noi non viviamo in inghilterra , e neanche questi coglioni.

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 21/07/2014 - 13:43

Vero_liberista - Uno che si firma "Vero_liberista", e poi esordisce con "Culatones" e intima alla Redazione: " PUBBLICARE GRAZIE."...Cio' la dice lunga sulla sua credibilita` in cio` che poi blatera, molto fuori dal contesto. Lei caro mio deve essere completamente fuori dal contesto in termini psicologi. Lei deve aver subito abusi da piccolo, molto probabilmente da familiari stretti - ne ha tutte le caratteristiche. Trovi uno bravo psicologo. Auguri.

disalvod

Lun, 21/07/2014 - 13:55

PER TUTTI QUESTI PERSONAGGI NON VI PREOCCUPATE CHE CI PENSERA' DIO.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 21/07/2014 - 14:03

Io, lo ripeto da 10 anni che gentaglia come gad lerner, Santoro, travaglio,ezio mauro etc... etc.... qui in Germania sarebbero gia in Galera da Decenni, ma non soltanto loro sarebbero in galera ma anche i Giudici che comprono Puttane e Mafiosi come Hanno fatto nel caso di d,Addario e Ciancimino, ma in Italia cé un Sistema che funziona solo callunniando e insultando silvio Berlusconi, infatti anche se é vero che Santoro e Travaglio in paesi come la Germania e l,Inghilterra sarebbero in galera, chi é dietro le Quinte e tira i fili é ancora piu peggio di questi Pseudogiornalisti che vengono pagati dalle Emittenti Nazionali come la Rai che ha sborsato molti Milioni di Euro Finanziando programmi come Annozero che é stato il programma settimanale che ha costruito callunnie, insulti é infangamenti che in altri Paesi sarebero stati puniti con Multe Miliardarie da parte di chi dice, Stampa oppure Inventa Callunnie!. Ma; anche su questo Blog cé della gentaglia che viene pagata a commento per insultare e scrivere callunnie contro Berlusconi, io parlo di pravda99 che viene pagato per scrivere e callunniare chi non la pensa come chi lo paga, questo Signore mi ha confessato che lui viene pagato per scrivere commenti offensivi contro Berlusconi, é lui non e quel komunistronzo che vuol far credere di essere un pó ignorante anzi questo lanciamerda ha studiato in qualche Universitá la tattica di insultare le Persone da callunniare ed offendere, ma anche i vari luigitipiscio, totonno53, pesciazzone, xgerico,ubidoc,mariolino50,atlantico,nonmi2011,masso82etc... etc.... sono Maestri nell, insultare e callunniare chi dice la veritá, ma che in Italia possono vivere questi elementi é gia un,offesa all,Intelligenza della Gente; ma che questi Animali scrivono con un pseudonimo perche Hanno paura di scrivere con il loro vero Nome é vergognoso, é la paura di essere scoperti per quelli che loro sono, e talmente alta che si nascondono come i Vermi sotto le Pietre, é come i Vermi questi vigliacchi si nascondono sotto i loro Pseudomini!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 21/07/2014 - 14:06

Io, lo ripeto da 10 anni che gentaglia come gad lerner, Santoro, travaglio,ezio mauro etc... etc.... qui in Germania sarebbero gia in Galera da Decenni, ma non soltanto loro sarebbero in galera ma anche i Giudici che comprono Puttane e Mafiosi come Hanno fatto nel caso di d,Addario e Ciancimino, ma in Italia cé un Sistema che funziona solo callunniando e insultando silvio Berlusconi, infatti anche se é vero che Santoro e Travaglio in paesi come la Germania e l,Inghilterra sarebbero in galera, chi é dietro le Quinte e tira i fili é ancora piu peggio di questi Pseudogiornalisti che vengono pagati dalle Emittenti Nazionali come la Rai che ha sborsato molti Milioni di Euro Finanziando programmi come Annozero che é stato il programma settimanale che ha costruito callunnie, insulti é infangamenti che in altri Paesi sarebero stati puniti con Multe Miliardarie da parte di chi dice, Stampa oppure Inventa Callunnie!. Ma; anche su questo Blog cé della gentaglia che viene pagata a commento per insultare e scrivere callunnie contro Berlusconi, io parlo di pravda99 che viene pagato per scrivere e callunniare chi non la pensa come chi lo paga, questo Signore mi ha confessato che lui viene pagato per scrivere commenti offensivi contro Berlusconi, é lui non e quel komunistronzo che vuol far credere di essere un pó ignorante anzi questo lanciamerda ha studiato in qualche Universitá la tattica di insultare le Persone da callunniare ed offendere, ma anche i vari luigitipiscio, totonno53, pesciazzone, xgerico,ubidoc,mariolino50,atlantico,nonmi2011,masso82etc... etc.... sono Maestri nell, insultare e callunniare chi dice la veritá, ma che in Italia possono vivere questi elementi é gia un,offesa all,Intelligenza della Gente; ma che questi Animali scrivono con un pseudonimo perche Hanno paura di scrivere con il loro vero Nome é vergognoso, é la paura di essere scoperti per quelli che loro sono, e talmente alta che si nascondono come i Vermi sotto le Pietre, é come i Vermi questi vigliacchi si nascondono sotto i loro Pseudomini!.

Vero_liberista

Lun, 21/07/2014 - 14:08

pravda99 noto con piacere che la mia provocazione ha colto nel segno. Così lei e quelli come lei, che si lamentano per essere chiamati culatones ma intanto dall'alto della loro presuntissima superiorità morale ci definiscono bananas, capiranno che piacere che fa essere insultati. E' la lezione che le lascio da Vero_liberista, appunto. Saluti. Quanto al fuori contesto si capisce quanto il ricordare certe verità storiche, al di la del singolo episodio (già da me commentato in post precedente) sia per voi insopportabile. per questo mi piace ricordare certe storielle. Saluti.

Pat2008

Lun, 21/07/2014 - 14:26

Sante parole, Mr. Farrell!

paolonardi

Lun, 21/07/2014 - 14:29

@onurb; spiacente ma ha torto; qualsiasi testo di matematica seria, ad alto livello, le dira' che la prima decina, nel calcolo in base 10, va da 0 a 9, la seconda da 10 a 19 e cosi' via. Tutto questo e' noto da quando, all'incirca dalla meta' del tredicesimo secolo, scrisse uno dei suoi testi: "De computazione more araborum" introducendo la notazione posizionale. Questo mio intervento non la convincera' ma quello che dico e' ben documentato ed e' patrimonio della matematica da non confondere con l'aritmatica che ancora non riconosce lo zero come numero. Del resto nell'antichita' greco-romana neache l'uno era un numero, ma mi sto allungando troppo e mi fermo.

cammi21

Lun, 21/07/2014 - 14:31

I commenti di certi "sinistri" danno la chiara idea di come il loro cervello sia talmente saturo si m.e.r.d.a da non lasciare spazio al benché minimo raziocinio. Ma se in Italia Silvio Berlusconi è stato indagato, perquisito, radiografato "a tappeto" per 20 anni con processi farsa come il caso Ruby ed è più libero di un'aquila imperiale come si può pensare che in uno Stato liberale per eccellenza come la Gran Bretagna possa andare in galera? Ma evitate, CEREBROLESI, di commentare e insozzate pure la "UMIDITA'" e "REPUBBICA", quelle sono le vostre FOGNE!... VOI SIETE SEMPLICEMENTE NEMICI DEGLI ITALIANI!

paolonardi

Lun, 21/07/2014 - 14:37

@onurb; le consglio un buon libro di divulgazione che le puo' spiegare tutto. Denis Guedj "L'impero dei Numeri. Ed: Universale Electa/Gallimard". Buona lettura ed apprendimento.

nerinaneri

Lun, 21/07/2014 - 14:42

a proposito di galera, si sa niente di galan?

thepaul

Lun, 21/07/2014 - 14:52

"Beh, da anni – con la complicità della magistratura italiana – fanno di peggio: pubblicano sms e intere conversazioni telefoniche a tappeto." "Certo, Travaglio&Co non hanno intercettato personalmente i telefoni, sono state le Procure a volte loro complice. Ma cosa cambia? Niente, anzi peggio per loro." "Pubblicare intercettazioni telefoniche mentre un'indagine è ancora in corso e prima di un processo vuol dire per forza fare il processo in piazza prima del processo vero. " Quante faziosità in questo articolo. Iniziamo con lo smontarle. Punto primo: la magistratura italiana, mentre svolge le indagini, mantiene OVVIAMENTE segrete le intercettazioni, i tabulati etc. Nel momento del RINVIO A GIUDIZIO, secondo la procedura penale in vigore nel nostro paese, siccome l'imputato HA IL DIRITTO DI DIFENDERSI, le risultanze delle indagini DEVONO essere rese "pubbliche", nel senso che l'imputato ha diritto di sapere quali elementi siano stati raccolti contro di lui. Quindi non c'è più alcuna segretezza, le telefonate, gli sms, le intercettazioni ambientali sono disponibili a chiunque. Questa è la legge italiana, non c'entrano nè i magistrati "de sinistra" nè i giornalisti Komunisti. Punto secondo: lo stesso "giornalista" ammette che Travaglio&Co non hanno MAI intercettato nessuno, essendo questa metodologia di indagine riservata alla magistratura. Cosa dice il "giornalista" in merito? Dice "Ma cosa cambia? Niente, anzi peggio per loro." Una frase sconnessa e fondamentalmente inutile. Ma il meglio viene dopo. Come già detto, dopo il rinvio a giudizio le intercettazioni sono conoscibili da chiunque, quindi la pubblicazione, o meno, di una intercettazione non è affatto un "processo di piazza". Anzi, io personalmente voglio sapere se il premier, mentre parla di valori cattolici, organizza a casa sua delle cene "piccanti", a prescindere che questo sia o meno un reato. L'uomo politico deve rispondere della sua vita privata, visto che il suo lavoro è quello di gestire la vita privata dei cittadini. Nei paesi anglosassoni, e suona strano che il "giornalista" non lo abbia evidenziato, un politico che tradisce la moglie è ritenuto poco affidabile e, quindi, destinato alle dimissioni. Figuriamoci un politico che organizza festini con costumi da suore sexy, con lap dance, con luci stroboscopiche...non si sarebbe mai più presentato sulla scena politica. In America i giornalisti VERI fanno domande scomode ai politici e guai ai politici se si permettono di non rispondere. Se chiedono al politico se è vero che a 14 anni si faceva le pugnette, guai a mentire. Un presidente degli USA è stato messo sotto accusa perché ha mentito di fronte al popolo americano, negando di aver ricevuto un "servizietto" sotto la cintura da una stagista. COme mai il sig. Farrell queste cose non le dice, ma straparla di comunisti, magistratura di sinistra etc. etc.?

Frank.brownies

Lun, 21/07/2014 - 14:57

se fossimo stati in Inghilterra non sareste mai nati...

Il giusto

Lun, 21/07/2014 - 15:01

ECCOCI QUA!!!Dopo 15 giorni di vacanza in Grecia sono tornato!Vi ho lasciato ad un passo dal suicidio e adesso,grazie alla magistratura di Milano,siete ringalluzziti!E' incredibile!Come se riina o provenzano,ad uno dei loro processi venissero assolti!Sono forse innocenti?Sono forse persone oneste?No!!!E lo stesso vale per il pregiudicato,un uomo che nella sua vita non si è fatto mancare nulla!Di onesto e didonesto!Ma è fortunato perché lo zoccolo duro del suo elettorato,la parte più anziana e disonesta del paese,lo amano ancora!E allora brindiamo alla sua assoluzione....ah-ah-ah

releone13

Lun, 21/07/2014 - 15:05

Certo, tutto vero.......è un forcaiolo, un voltagabbana, magari non è nemmeno lui troppo "trasparente"...........ma in Gran Bretagna e nel resto del mondo prima di lui in gabbia ci sarebbe finito il GRANDE PUFFO, PENATI, FORMIGONI, SCAJOLA, ECC ECC ECC........invece no, in gabbia non ci va nessuno, per cui evitate di scrivere cagate......

@ollel63

Lun, 21/07/2014 - 15:06

... una carogna arricchitasi con l'anti-berlusconismo, ora dovrà pagare per tutte le calunnie, le bugie, il fango... che ha scagliato contro una persona onesta e contro il popolo italiano. Passerà alla storia come essere immondo e fetido bugiardo calunniatore.

Atlantico

Lun, 21/07/2014 - 15:06

@ vero liberista ( quindi ce ne sono di falsi ? ): hai provato con un digestivo forte ?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 21/07/2014 - 15:12

#pravda99.QUANTI; EURO HAI GUADAGNATO OGGI?! INSOZZANDO QUESTO BLOG CON I TUOI COMMENTI!.

MEFEL68

Lun, 21/07/2014 - 15:16

@@@robytopy- Si parla di intercettazioni e...puf finisci a Berlusconi. Cerca di rimanere in tema.Comunque, per rimanere sul tema a te caro, molto probabilmente qualcun altro non sarebbe stato perseguito. Sgonfiato il caso Ruby, rimane in piedi la forzata evasione fiscale. Ma quest'operazione (non so se la conosci bene) è un'operazione al limite della legalità, ma non illegittima. Nel mondo della finanza sono la norma; senza di loro non esisterebbero i fiscalisti. Con la tua idea(ma ripeto, credo che tu non conosca bene il fatto)dovrebbero essere puniti tutti coloro che delocalizzano, che, pur operando in Italia, spostano la sede legale in altri Paesi per poter usufruire di un regime fiscale più favorevole. Oppure prendono la cittadinanza svizzera.Ti sei mai chiesto perchè a questi non succede nulla?

tzilighelta

Lun, 21/07/2014 - 15:17

Prima di pubblicare un articolo del fantapolitico Farrell il Giornale si deve sincerare che l'inglese abbia smaltito la sbornia, altrimenti i bananas se la fanno addosso dalla gioia, anche se per scrivere cazzate non hanno bisogno di ubriacarsi, infatti, dai commenti si vede che a loro gli viene naturale scrivere minchiate!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 21/07/2014 - 15:20

TOH! É ARRIVATO FRESCO FRESCO DALLA GRECIA UN:ALTRO CHE É PAGATO PER SCRIVERE CAZZATE SU QUESTO BLOG!; MA PERCHE ilgiusto É ANDATO A PASSARE LE FERIE IN GRECIA? FORSE PERCHE A LUI PIACE FARE L;AMORE ALLA GRECA? CIOE PRENDERLA DI DIETRO COME PIACE AI KOMUNISTRONZI DA SEMPRE? OPPURE PERCHE LA GRECIA COSTA MENO DELL;ITALIA? MA FATTO STÁ CHE IO NON HO SENTITO LA SUA MANCANZA; É PER ME LUI POTREBBE RIMANERE PER SEMPRE IN GRECIA A FARSI MONTARE DA QUALCHE NEGRO!TANTO DI CRETINI COME LUI CÉ NE SONO A BIZZEFFE SU QUESTO BLOG!.

MEFEL68

Lun, 21/07/2014 - 15:28

Non è assolutamente vero che in Italia chi intercetta non viene punito. Chi ha intercettato Fassino, per esempio e "Il Giornale" ne sa qualcosa, ha avuto noie da parte della Magistratura. La stessa cosa, però, non è successa a chi ha intercettato e pubblicato telefonate non giuricamente rilevanti tra persone non indagate (Santanchè che parla con Briatore di Berlusconi). Ancora, La Repubblica che ha pubblicato una telefonata fra la moglie di Bertolaso e il proprietario del circolo da lui frequentato(Anemone?); oggetto della telefonata:-senti, mi puoi mandare uno dei tuoi addetti alla manutenzione perchè ho lo sciacquone del bagno che perde e mi consuma molta acqua?- Chi non crede, può andare all'emeroteca del quotidiano e rileggersi tutta la conversazione. In pratica, basta non intercettare persone di sinistra e tutto fila liscio.

m.nanni

Lun, 21/07/2014 - 15:40

in Inghilterra non pubblicano neppure il libro di quel tizio che per la sinistra italiana è San Saviano. in Inghilterra non esiste e non riescono neppure a capirlo il concorso esterno; e neppure negli Emirati Arabi. in Italia con il concorso esterno mandano in galera tutti gli avversari della sinistra. in Inghilterra il premier (Tony Blair) stoppa pubblici ministeri che mettono alla berlina i "supremi interessi del Popolo Britannico". in Italia si scassa il sistema, si alterano elezioni, senza che nessun magistrato risponda del suo operato a nessuno. più che pPaese democratico, il nostro sembra un Paese Casinu!

ale76

Lun, 21/07/2014 - 15:53

Ma se siete sempre i primi ad infamare i giornali inglesi! E poi per adesso, l'unico "giornalista" che ha rischiato la galera è stato Sallusti. Salvato da Napolitano, anch'esso duramente infamato da voi "giornalisti" liberi...

Mr Blonde

Lun, 21/07/2014 - 15:55

In inghilterra travaglio farebbe 90° minuto e silvio starebbe dentro da un decennio, la camusso la colf, d'alema il bidello, e per par condicio salvini l'animatore e la santanchè le previsioni del tempo. Peccato che siamo in italia.

pinosan

Lun, 21/07/2014 - 16:06

E' presto spiegato :L'inghilterra è un paese democratico governato da inglesi. L'Italia è ancora uno dei pochi paese a regime comunista e Berlusconi, data la situazione, è fortunato che non esistono più i Gulak ed i manicomi politici,altrimenti ci sarebbe finito da tempo.Spesso mi vergogno di essere italiano.I veri italiani sono gente diversa,resto..... tutta gentaglia ignorante e bavosa.

Sinistra al caviale

Lun, 21/07/2014 - 16:13

x il Il giusto. Zeccone carissimo ma non potevi startene in Grecia? ..puoi sempre espatriare, l'Italia sarà un pò meno sporca e infetta. Con simpatia.

Vero_liberista

Lun, 21/07/2014 - 16:14

Bene, thepaul, le rispondo punto per punto alle sue dotte osservazioni, con riferimento ai “punti” da lei citati così vediamo se lei smonta faziosità o dice cretinate: Suo punto primo: in merito a cosa, come e quando vengono selezionate e pubblicate le intercettazioni, si vada a rileggere cosa rivela su questo punto la toga rossa tony nell’intervista di Cerasa su il foglio del 18 luglio scorso, che in materia si presume ne sappia molto più di lei essendo vissuto dentro al mondo della magistratura da 40 anni, e provi a smentire il lerciume che lui racconta (processi gogna-vergogna, processi mediatici come costola di quelli nelle aule, giochi e trucchi creati con imputati, intercettazioni, testi e pubblicazione di carte, non attinenti al processo, prive di rilevanza penale e processuale, e relative a persone estranee, per creare quello che lui chiama l’effetto “ bignè” per l’amico giornalista in modo di vincere il processo mediatico sapendo a priori che perderà, in mancanza di prove, quello giudiziario ecc., il tutto proprio relativamente ai processi a Berlusconi) se ne è capace e poi ne riparliamo. Suo punto secondo: glielo dico io cosa cambia, vedi sopra, sempre fonte toga rossa Tony: Travaglio&Co usano le intercettazioni passategli dal magistrato amico per costruire il processo mediatico finalizzato a sputtanare l’imputato prima che questo venga giudicato, a tutto favore della carriera e guadagni del giornalista stesso (vorrei vedere chi sarebbero oggi Travaglio, Santoro, Fazio, Lerner & Co. Senza Berlusconi) e del giudice che se ottiene l’estromissione politica per via mediatica del nemico politico, perseguendo l’obiettivo partitico della corrente a cui appartiene e che ne decide la carriera, verrà debitamente ricompensato in soldi e carriera a prescindere dall’esito del processo vero. Le basta come risposta? Suo punto terzo: Lei dice: “io personalmente voglio sapere se il premier, mentre parla di valori cattolici, organizza a casa sua delle cene "piccanti", a prescindere che questo sia o meno un reato. L'uomo politico deve rispondere della sua vita privata, visto che il suo lavoro è quello di gestire la vita privata dei cittadini”. Perfetto. Mi aspetto allora che lei da domani scenda in piazza urlando la richiesta di un’istallazione immediata di cimici, telecamere, apparecchi per il controllo dei cellulari, controllo della posta e quant’altro di qualsiasi politico, quindi anche di sinistra, Quindi anche di Napolitano, Renzi, Prodi, D’Alema, Fassino, Bersani e chiunque altro, presso tutte le loro abitazioni (con particolare attenzione a bagno e camera da letto) e nelle auto, uffici, palestra, sauna ecc. . Con pubblicazione immediata per cartaceo e video delle loro attività e frequentazioni private quotidiane. Così potrà verificare se i comportamenti di costoro rispecchiano o meno la sua personalissima idea di moralità ed etica e se così non sarà potrà pretenderne il processo immediato e la galera preventiva. Cosi la sua curiosità sarà esaudita anche se democrazia e privacy vanno a puttane. Complimenti per la sua idea di libertà e democrazia.

pinosan

Lun, 21/07/2014 - 16:15

Voglio dire a biricc che in inghilterra si va in galera a seguito di una sentenza emessa da magistrati,non a seguito di sentenze per reati inventati da pagliacci vestiti di nero,che null'altro sanno fare che sperperare i soldi degli italiani per passare all'onore(per cosi dire)della becera cronaca di certi giornali.

baio57

Lun, 21/07/2014 - 16:24

@ il giusto - Prima cosa ,sai che caZZo ce ne frega ,se sei andato in vacanza 15 gg. in Grecia ? Seconda cosa ,le sentenze sono...giuste solo se Berlusconi viene condannato ,vero fenomeno ? Sei solo un patetico Dipietrista !

ex d.c.

Lun, 21/07/2014 - 16:25

In questo paese siamo solo noi a vergognarci di essere italiani

giovanni PERINCIOLO

Lun, 21/07/2014 - 16:38

Tutto vero! solo che in Inghilterra la giustizia é cosa seria! Possiamo onestamente dire altrettanto in Italia???

Paolo Preti

Lun, 21/07/2014 - 16:49

Il vantaggio di possedere il Giornale permette a Berlusconi di pubblicare tutto ciò che vuole per servire i propri scopi personali (altro che politici) in Inghilterra, come in una qualsiasi altra democrazia questa aberrazione non esisterebbe neppure e Berlusconi con tutti i suoi affari loschi sarebbe in prigione da un pezzo. Ma al popolino tutto ciò non interessa...

xgerico

Lun, 21/07/2014 - 16:52

@pasquale.esposito- Pasquà tu non stai bene, Quest'anno le ferie le dovevi anticipare a luglio! Non andare al mare che poi ti rende più nevrotico di quel che sei!

nerinaneri

Lun, 21/07/2014 - 16:56

sinistra al caviale: problemi alla dentiera? rivolgiti a silvione tuo

xgerico

Lun, 21/07/2014 - 16:57

@pasquale.esposito- Pasquà non capisci una mazza e scrivi a vanvera! Annozero in RAI era gestito autonomamente da Santoro & c. e creava quadagni, in pubblicità. Ma queste cose tu non le capisci!

vilo55

Lun, 21/07/2014 - 17:04

Travaglio in galera mi potrebbe stare pure bene .......... , ma se mettiamo Travaglio in galera dell'ex cav , ex presidente del Consiglio , ex senatore praticamente del sig. B. cosa ne facciamo ? a questo punto o lo mettiamo assieme a Travaglio ( sai che divertimento ) o lo facciamo presidente della repubblica con Dell'Utri primo ministro , allora si che toccheremmo realmente il fondo davanti all'opinione pubblica mondiale

pittariso

Lun, 21/07/2014 - 17:06

GZORZI-e PENATI,GREGANTI,ORSONI,ERRANI ECC.ECC. dove sarebbero?

david71

Lun, 21/07/2014 - 17:11

Speriamo domani sia un po' meglio,ok?

thepaul

Lun, 21/07/2014 - 17:12

"Mi aspetto allora che lei da domani scenda in piazza urlando la richiesta di un’istallazione immediata di cimici, telecamere, apparecchi per il controllo dei cellulari, controllo della posta e quant’altro di qualsiasi politico, quindi anche di sinistra, Quindi anche di Napolitano, Renzi, Prodi, D’Alema, Fassino, Bersani e chiunque altro, presso tutte le loro abitazioni (con particolare attenzione a bagno e camera da letto) e nelle auto, uffici, palestra, sauna ecc. . Con pubblicazione immediata per cartaceo e video delle loro attività e frequentazioni private quotidiane. Così potrà verificare se i comportamenti di costoro rispecchiano o meno la sua personalissima idea di moralità ed etica e se così non sarà potrà pretenderne il processo immediato e la galera preventiva. Cosi la sua curiosità sarà esaudita anche se democrazia e privacy vanno a puttane. " Fermo restando che per me, il politico, deve rispondere della sua vita privata a prescindere dal colore politico e a me personalmente Renzi, Bersani, D'Alema etc. etc. fanno solo schifo, noto ancora una volta la piccolezza di chi ritiene che chi non è d'accordo con lui deve essere un suo nemico. Che la vita privata di berlusconi sia stata messa alla gogna (meritevolmente, direi) non significa che non debba essere messa alla gogna anche quella di Renzi, ove vi siano comportamenti moralmente ripugnanti, seppur non rilevanti penalmente. Io, ancora, riesco a distinguere la differenza tra la propaganda becera e la critica morale/politica. Nel caso di specie, a me, personalmente, non interessa se il politico Tizio, a casa sua, trom.ba con la moglie appeso al lampadario. A me interessa sapere se, magari, ha i figli iscritti in una scuola privata costosissima alla quale, magari, ha fatto avere contributi pubblici. O lei non lo vuole sapere? A me non interessa sapere con chi il politico Caio va a cena, ma VOGLIO, PRETENDO di sapere se i suoi commensali sono lobbysti, truffatori, mafiosi, faccendieri. Voglio sapere perché io, con le mie tasse, pago la scorta ad un premier che fa entrare a casa sua emeriti sconosciuti che si spacciano per nipoti di autorità straniere senza alcun controllo. Ci lamentiamo dei fondamentalisti islamici e non controlliamo i documenti di una "sconosciuta" minorenne marocchina che si spaccia per egiziana? E se, per assurdo, fosse stata una attentatrice islamica scelta proprio per la sua avvenenza? Ma ci pensate a queste cose prima di aprire la bocca? Vi rendete conto che a casa B. entravano "cani e porci"? Lo stesso B. ha ammesso di non sapere nulla di Ruby, però la ha accolta a casa sua senza neanche cercare di sapere chi fosse. E i servizi segreti dove erano? Evidentemente, la risposta più semplice è anche quella vera. La mia idea di democrazia è molto semplice: tu ti candidi a rappresentarmi? Allora la tua vita privata DEVE essere impeccabile. Non è credibile, per fare un esempio, un deputato dell'UCD che, finto propugnatore dei valori cattolici, viene scoperto in albergo con una prostituta in overdose e, per giunta, il suo segretario del tempo lamentava il disagio di essere lontano da casa, invocando quasi una indennità per pagarsi la putt..na.... http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/07_Luglio/31/stella_indennita_tentazioni.shtml In merito alle altre osservazioni, rispondo. Le intercettazioni "non attinenti" vengono pubblicare, rectius vengono portate all'attenzione dell'opinione pubblica, anche per formarsi una idea non solo sull'aspetto giudiziario, ma, ripeto, anche su quello MORALE, ancorché non rilevante penalmente. Ribadisco il concetto: TU non puoi organizzare (per fare un esempio) festini a base di coca (non cola) e poi in Parlamento approvare una legge restrittiva contro la droga. Non ne hai titolo. Sei squalificato. E' chiaro il concetto?

pittariso

Lun, 21/07/2014 - 17:20

In Inghilterra quanti PC,PDS,PD sarebbero in carcere?Quasi tutti.

pittariso

Lun, 21/07/2014 - 17:22

Anzi,senza prove ed in base al concetto "non poteva non sapere" usato per Berlusconi,TUTTI.

onurb

Lun, 21/07/2014 - 17:23

KARLO-VE. Forse quello che aveva pubblicato l'intercettazione "abbiamo una banca" sarebbe in galera, ma quello che aveva fatto l'affermazione tutto entusiasta sarebbe stato indagato, insieme a quell'altro che se ne uscì dicendo "Facci sognare". E qualcosina avrebbero trovato da imputare loro.

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 21/07/2014 - 17:24

pasqualeesposito,- E` vero! Sono pagato per scrivere sul forum. Ecco uno stralcio della mia "confessione" a lei alcuni gg fa: "IO PER ESEMBIO PRENDO PER OGNI COMMENTO QUI`, UN CERTO NUMERO DI EURI A COMMENTO, MA NON POSSO CERTO DIRE QUANTO, CHE SE NO MI VIENE DIETRO QUELLO DI EQUITALIA." La prendevo in giro ovviamente, maiuscole comprese, dopo una marea di suoi insulti... Lo ammetto, prendere in giro lei e` come sparare sulla Croce Rossa...Non lo faro` piu`.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 21/07/2014 - 17:25

XGERICO ma a suicidarsi ci pensa mai? :-) è diventato patetico e può suscitare solo pietà.... si spari, si impicchi, si butti... ma almeno la dignità l'avrà salva :-)

cicero08

Lun, 21/07/2014 - 17:26

C'è lo portassero di corsa insieme al suo pari:salisti!!

Il giusto

Lun, 21/07/2014 - 17:33

Noto che nonostante "l'assoluzione"in uno dei processi del pregiudicato,i suoi sudditi rimangono nervosetti!Sarà perché ne ha altri in arrivo,sarà che capiscono che è finito già da qualche anno...o sarà che l'andropausa causa loro degli sbalzi d'umore?Mah,in tutti i casi,continuate cosi!Noi onesti di destra e sinistra ci sbellichiamo dalle risate....ah-ah-ah

vittoriomazzucato

Lun, 21/07/2014 - 17:33

Son Luca. Avete notato come "nonno Giorgio" non ha fatto commenti alla sentenza di secondo grado su BERLUSCONI-Ruby. E sì ne ha fatte parecchie di cose da quando la Boccassini iniziò con le indagini. Mimiche facciale sulle proposte di regolamentare le intercettazioni, credere e vedere che Fini rompe una maggioranza parlamentare voluta da un voto, contatti per preparare Monti alla successione, nominare Letta Presidente del Consiglio, mettere a riposo Letta e nominare Renzi nuovo Presidente del Consiglio. E tutto perché la Boccassini ha "infinocchiato" stampa, mondo politico e giudici di primo grado; ed ora silezio totale. Ma che Presidente della Repubblica abbiamo: non mi resta che dire un burattino mal gestito e incapace di un proprio pensiero-opinione. GRAZIE.

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 21/07/2014 - 17:35

Vero_liberista - La sua provocazione non ha colto nel segno, risulta invece parecchio patetica. Non e` certo per l'insulto, degno di certa sottocultura strisciante che un tempo si definiva "da caserma", e` invece - e lei dimostra di non aver capito il mio commento - la sua intrinseca contraddizione diciamo "intellettuale" (minuscolo), che, tristemente, deriva da un suo conflitto interno irrisolto, che ha connotazioni patologiche. Nick per Nick, Lei e` vero liberista quanto io sono filosovietico, ossia per niente. Lei vuole solo essere libero di fare i suoi (porci) comodi, a scapito degli altri, proprio come qualcuno ha fatto con lei nella sua infanzia (e anche, guardacaso, come il suo padrone "politico").

robytopy

Lun, 21/07/2014 - 17:45

mefel68, sei forte, avrei gradito se avessi scritto- anche gli altri che hanno violato la legge devono essere perseguiti- al momento mi sembra che non esista il reato di delocalizzazione come pure quello di cambio cittadinanza (comunque io gradirei che esistessero entrambi in casi particolari)

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Lun, 21/07/2014 - 17:51

Caro xgerico, Santoro ha iniziato ad autoprodurre dopo aver lasciato la RAI. Prima sul web e dopo sulla 7. Finchè è stato in RAI godeva di un contratto milionario ed una struttura faraonica. Per uscire, volontariamente, ha ottenuto una liquidazione multimilionaria. Meno male che ci sei tu che di mazze ne capisce.

Luca.IV

Lun, 21/07/2014 - 17:52

In Inghilterra come in qualsiasi altro paese CIVILE su 960 tra deputati e senatori circa 300 sarebbero in GALERA,senza distinzioni politiche! Quando lo capirete?? Invece noi siamo qui ad insultarci (DESTRONZI...FARSA ITALIA...L'EBETINO...PSICOSINISTRONZI ECC ECC) come i bambini di quinta elementare...nn avete ancora capito che fate il gioco di quelli che stanno a Roma??? Un popolo unito fa PAURA!!! PS.Stanno DISTRUGGENDO un'intera GENERAZIONE!!! SVEGLIAAAAA.

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 21/07/2014 - 18:13

Se fossimo in un qualsiasi altro Paese, non solo in Inghilterra, non avremmo una magistratura politicizzata come la nostra che può fare tutto quello che vuole, anche al di fuori della costituzione, e il CSM, che dovrebbe vegliare sulla sua regolarità, lascia che distrugga sia le persone che l'Italia, rendendoci oggetto di scherno e di diffamazione.

Vero_liberista

Lun, 21/07/2014 - 18:16

The paul lei non fa che confermare quello che ho scritto ossia: 1) lei di democrazia e privacy non capisce un cazzo, a prescindere da quello che lei pretende di sapere (leggendo la sua nota a quanto pare la richiesta riguarda solo politici di centrodestra; non mi pare che lei abba espresso tale afflato conoscitivo verso le personalità di sinistra, e quindi non può sapere se a casa Renzi o altri leader di sinsitra è frequentata da puttane, mafiosi, se circola droga, se il nostro tratta con mafiosi o altro. Eppure lei si guarda bene dal pretendere per costoro intercettazioni, video e quant'altro, il che la dice lunga sull'oggettività della sua esibita specchiata moralità); 2)lei trascura un semplice elemento della vita civile. Perchè qualunque persona venga violata nella sua privacy devono esserci gravissime notizie e indici di reato. Evidentemente per lei la notizia di Reato di Berlusconi è la partecipazione lla festa di compleanno di Noemi nel 2010, da cui è partita tutta la montatura sul bunga bunga. Negli stati di diritto si parte dai reati per trovare il colpevole, non si individua il colpevole (presunto) per poi cercarne i reati con la tecnica della pesca a strascino, ma so che questo un nostralgico del regime di stalin non è in grado di capirlo. 3) Le intercettazioni attinenti ai comportamenti e alla moraledi cui lei parla sono riportate spesso integralmente negli atti processuali; la requisitoria della boccassini in 1 grado cun cui si era chiesta la condanna a 7 anni verteva totalmente su aspetti morali, mancando totalmente qualsiasi prova di reato, quindi erano atti di valore giudiziario e processuale per la Boccassini, altro che informative sulla moralità di Berlusconi. poi se lei vuole credere a repubblica, corsera e fatto quotidiano e costruirsi una verità di comodo che giustifichi il suo ideologismo malato, faccia pure. 4) Lei conferma ancora di confondere i reati con la morale, dando allo stato e alla magistratura il compito non di perseguire i reatio ma di creare la morale pubblica. Contento lei, io applico la morale insegnatami dalla mia famiglia e dalle persone che stimo, non da lei, de dallo stato, de da qualsiasi magistrato ideologizzato, perchè credo nello stato di diritto e non nello stato morale , roba da grande fratello orwelliano. Lei persegua pure lo stato morale , se crede ma non pretenda che siccome lo pensa lei la debbano pensare tutti come lei, grazie all'aiuto dei suoi amioci magistrati ideologizzati.

fra217

Lun, 21/07/2014 - 18:18

Il problema è che qui in Italia negli ultimi anni una certa stampa non ha fatto altro che attaccare fino allo sfinimento chi per loro rappresentava il potere,non potendo batterlo per via politica la politica si è servita della giustizia,una parte di essa ha compiuto quei gesti,la stampa ha fatto il resto...ora hanno perso consenso,quei giornalisti,il loro bersaglio è fuori dalla ribalta ma è sempre presente.

Vero_liberista

Lun, 21/07/2014 - 18:25

Comunque thepaul mi aspetto che sia coerente con se stesso e con quello che ha scritto e che da domani chieda a tutti i potitici che lei a nominato, a cominciare da Renzi (magari via twitter...) che squaderni pubblicamente ogni suo atto, serata, chiaccherata, frequentazione da quando è entrato in politica, penalmente rilevante o meno (visto che lei ne deve valutare la rettitudine morale) e se non lo fa scenda in piazza, esattamente come dice che è giustamente stato fatto per Berlusconi. Avanti, lo faccia, e vediamo cosa le risponde (lui e tutti gli altri) aspetto con trepidazione le risposte e le sue iniziative in merito..mi tenga informato mi raccomando. Vorrei sapere in particolare cosa faceva e diceva Renzi l'altro ieri alle 23.30..chi può escludere che si scopasse una minorenne o non parlasse d'affari con un mafioso? io non posso escluderlo, e lei neanche, presumo. O no?

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Bellator

Lun, 21/07/2014 - 18:34

Ma questi sinistronzi ancora ragliano ??,non conoscono il Diritto Tributario e Civile, non sanno che un Legge ,in materia Fiscale, non può essere retroattiva, non conoscono i danni fatti da Prodi, all'economia Italiana, con la svendita delle Aziende di Stato al suo Compare PD 1,non conoscono le perversioni sessuali , che venivano praticate nelle Comunità Sinistronza, FORTETO, di Firenze, le Coop. Rosse, Banche, leggete il Libro Tramonto Rosso e poi finitela, di sparlare, sparlare sempre di Berlusconi!! ,ce ne fossero altri, come il Cavaliere, che dessero lavoro a migliaia di persone. Quale cazzo di danno hanno ricevuto questi stronzi che odiano e sono ossessionati da SILVIO !!: si attende risposta.

Bellator

Lun, 21/07/2014 - 18:34

Ma questi sinistronzi ancora ragliano ??,non conoscono il Diritto Tributario e Civile, non sanno che un Legge ,in materia Fiscale, non può essere retroattiva, non conoscono i danni fatti da Prodi, all'economia Italiana, con la svendita delle Aziende di Stato al suo Compare PD 1,non conoscono le perversioni sessuali , che venivano praticate nelle Comunità Sinistronza, FORTETO, di Firenze, le Coop. Rosse, Banche, leggete il Libro Tramonto Rosso e poi finitela, di sparlare, sparlare sempre di Berlusconi!! ,ce ne fossero altri, come il Cavaliere, che dessero lavoro a migliaia di persone. Quale cazzo di danno hanno ricevuto questi stronzi che odiano e sono ossessionati da SILVIO !!: si attende risposta.

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 21/07/2014 - 18:35

@Vero_liberista, h.12,58. Ha fatto bene a rammentare in che mani siamo: nel suo intervento (forse perchè già lungo?) ha tralasciato che il mancato ergastolano, ancora negli anni '80, si recava personalmente nell'Urss a battere cassa, a chiedere i soldi per il suo partito come già fecero i suoi predecessori, soldi tutti bagnati di sangue, di fame e di morte del popolo sovietico, denaro quantificato in un milione di $ ricevuti in ca. 40 anni, tutti in nero e bypassati dal Pool di Mani Pulite per ovvie ragioni. Per chi ancora è scettico veda L'Oro di Mosca o chieda al compagno Armando Cossutta, il corriere.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 21/07/2014 - 18:41

Fiato sprecato, Farrell. B.e non Travaglio deve andare in galera. Perché si è arricchito indebitamente, bla bla bla. Perché ha tre reti televisive che prima non esistevano, le altre fallivano ed il governo lo ostacolava. Ha dovuto inventare la interconnessione, ha moltiplicato pubblicità, imprese e posti di lavoro ed ha impedito ai comunisti di fondare una Cuba in Europa. Questi sono reati gravi agli occhi della nostra magistratura e dei suoi ruffiani pennivendoli, dei Travaglio, Floris e Mentana e parassiti vari. Certo che Travaglio in Inghilterra sarebbe in galera ed anche in Italia se appena esistesse una legge contro le attività anti italiane. E in Inghilterra B. non avrebbe fatto politica perché non avrebbe ritenuto necessario difendere la sua libertà e le sue aziende dai neo bolscevichi della gioiosa macchina da guerra.

Sinistra al caviale

Lun, 21/07/2014 - 18:48

nerinaneri perche mai alla dentiera per chi m'hai preso? Se non hai nulla da dire sparisci e torna alle porcate dello Strafatto quotidiano

Vero_liberista

Lun, 21/07/2014 - 18:51

Pravda99 lei si culle pure nel suo mondo di verità assolute e nel mondo virtuale che si coscruisce attorno a se, inluso il pretendere di capire le purbe psicologiche e i conflitti irrisolti dei suoi interlocutori (senza prealtro, a quanto pare ,essere in grado di decifrare i suoi) se questo stare in pace con la sua coscienza. Il suo pensireo, per quanto tenti di dissimularlo, appare chiaramente in tutti i post con cui inonda quotidianamente questo blog, quindi non occorre uno psichiatra per capirlo. Io, che a differenza di lei il liberismo , anche per tradizioni familiari, l'ho studiato, rivisto criticamente e interiorizzato, il mio essere me lo tengo stretto, felice di essere stato sempre dalla parte giusta della storia , a differenza di lei. Lei si stringa pure al suo. Saluti

tiro

Lun, 21/07/2014 - 21:38

Tutte le volte che vedo sto poveraccio, mi rendo conto sempre di più che in fondo nella vita bisogna crederci. Infatti questo bell’individuo è riuscito nella sua vita mediocre a fare financo il giornalista a tempo pieno. Le sue fortune, infatti, si racchiudono essenzialmente nell'aver vissuto questo momento storico, ovvero un periodo in cui predomina la grande mediocrità di certi uomini al comando delle istituzioni e soprattutto la possibilità di poter esercitare il suo "bieco giornalismo" nell'unico Paese al mondo disposto ad omologare all’attività di giornalista, soggetti come questo. Il tenore del mio pensiero non vuole essere meramente irriverente nei confronti di questo ciarlatano che si spaccia per giornalista, ma denota uno sfogo legittimo di un cittadino che rivendica, a giusta ragione, semplicemente le regole di giustizia e garantismo, quest’ultimo inteso nella sua concezione giuridica che è basata sull'affermazione di una serie di garanzie costituzionali a tutela dei diritti civili del singolo cittadino e sulla limitazione degli abusi perpetrati da una consistente parte di giornalisti evidentemente ammalati di partigianeria tormentosa.

Ritratto di caribou

caribou

Lun, 21/07/2014 - 22:35

pasquale.esposito Lun, 21/07/2014 - 14:03: Pasquà sto ridendo da un`ora!! Scusa Pasquà ok la "guerra" tra destra e sinistra, posso capire le divergenze, ma dimmi la verità pasquà, ma a te chi ti paga? Non pigliarla come offesa! Io ci metto qualcosa pure di tasca mia se ti fanno continuare!!

Ritratto di caribou

caribou

Lun, 21/07/2014 - 22:49

Mah...probabile che Silvio in GB (non Gran Bordello) sarebbe stato arrestato gia negli anni 70, nel tentativo di vendere la sua prima padella falsa! Il destino ha giocato a suo favore, resta comunque il proverbio, dalla padella alla brace.

Ritratto di mrdarker

mrdarker

Lun, 21/07/2014 - 23:23

sono assolutamente d'accordo al 100 per cento con Nicholas, in Inghilterra quella feccia giornalistica sarebbe in prigione. un italiano nel Regno Unito

Ritratto di komkill

komkill

Lun, 21/07/2014 - 23:32

Nel Regno Unito c'è un limite a tutto e un personaggio come travaglio (nomen omen) avrebbe avuto poca fortuna.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 21/07/2014 - 23:41

Nel nostro paese c'è troppa connivenza tra chi è riuscito con l'inganno e la maldicenza a procurarsi un posto al sole e chi dovrebbe applicare le leggi contro questi calunniatori di professione. I TRINARICIUTI DI MAGISTRATURA DEMOCRATICA SONO I MAGGIORI RESPONSABILI DI QUESTA SITUAZIONE INDECENTE. I ROMANI AVEVANO INVENTATO IL DIRITTO QUELLI DI M.D. L'HANNO DISTRUTTO.

arieteleone

Mar, 22/07/2014 - 00:48

Vorrei che qualcuno, se quando è stata detta l'ha sentita, si ricordasse la frase pronunciata dalla senatrice Finocchiaro(ex magistrato di sinistra) all'uscita dal Senato, dopo aver votato per la cancellazione di Silvio Berlusconi a senatore, disse, nel telegiornale di RAI TRE delle 19 purtroppo non ricordo la data: "ERA L'UNICO MODO PER FAR FUORI SILVIO BERLUSCONI". Per quello che mi risulta, nessun giornale, nè telegiornale riportarono a suo tempo questa frase pronunciata "a caldo". Questo mi da molto da pensare di come si comporta la nostra magistratura e chi sotto sotto la protegge. A cominciare dal Colle. Vedi anche il caso Tortora, prove fabbricate ad hoc. Allora di cosa stiamo parlando?????

vivaitalia

Mar, 22/07/2014 - 07:13

E` giustissimo mandarli in GALERA. Sarei felicissimo. Ma chiunque sbaglia...e incita la gente...!

patrenius

Mar, 22/07/2014 - 08:02

Travaglio?? la lista dei giornalisti in galera in Inghilterra sarebbe molto lunga ma molto più lunga quella dei magistrati...

Ggerardo

Mar, 22/07/2014 - 08:37

E non vi dico dove sarebbe Berlusconi in Gran Bretagna...

thepaul

Mar, 22/07/2014 - 13:58

@vero_liberista: ho la sensazione che Lei, anzi tu (come vuole la netiquette) abbia seri problemi nel comprendere la lingua italiana. Capisco che il TUO cervello è ormai obnubilato dalla propaganda berlusconiana che vede nipotini di Stalin ovunque, anche in me. Magari lo fossi, a quest'ora sarei un ricco funzionario di stato con la dacia al mare. Io non sono un nipotino di Stalin, ho scritto chiaramente che per me TUTTI i politici devono rendere conto della propria vita privata. Dove tu abbia letto che, per me, solo quelli del cdx vanno tenuti sotto controllo proprio non lo capisco. Rileggiti i miei post e dimmi dove avrei approvato una differenza di comportamento. Parli di Renzi? Io ti rispondo ANCHE per D'Alema, Bersani. Vuoi esempi di sinistra? Ok, parliamo di Sircana e di Marrazzo, che con i MIEI SOLDI, cioè con l'auto blu, andavano a trans. Bene, questi personaggi NON SONO QUALIFICATI A RAPPRESENTARMI e io pretendo di sapere cosa fanno nella vita privata, dal momento che le loro decisioni influenzano la MIA vita privata. Non c'è bisogno di twitterare alcunché. Ma vedo che, intelligentemente, hai glissato sull'aspetto più grave della vicenda Ruby: come è possibile che a casa del premier si presenti una sconosciuta, minorenne, che si spaccia (ammesso che ciò non sia una invenzione difensiva) per la nipote di Mubarak e che nessuno le chieda i documenti? E' o non è una vergogna che chiunque possa entrare a casa del premier senza controlli? E poi parliamo di terrorismo? Ma sono sicuro che o i moderatori taglieranno questo intervento, oppure TU non sarai in grado di rispondere...

graffias

Mar, 22/07/2014 - 14:38

X Disaccordo. Ho avuto l'opportunità di conoscere Montanelli quando ancora frequentavo l'Università a Firenze Nel 1961 . Ho la presunzione di affermare che quel grande giornalista si sarebbe trovato d'accordo con il sottoscritto , anzi, avrebbe aggiunto qualcosa di più . Stia tranquillo : Travaglio è un grande attore , o peggio ,.......non si offenderà.

Vero_liberista

Mer, 23/07/2014 - 09:00

PUBBLICARE PER FAVORE. GRAZIE thepaul, come vedi ti rispondo (posso avere idee diverse dalle tue ma finchè il confronto rimane sul piano dei contenuti concreti, e non degli insulti come fanno molti blogger di sinistra, nessun problema per me, anzi). Visto che anche nella tua risposta c'è qualche fraintendimento del mio pensiero, cerco di riassumerlo con altre parole: 1) sul discorso della privacy il mio post era volutamente e provocatoriamente estremizzato per porre queste questioni: anch'io, è ovvio, ci tengo a sapere chi è, da dove viene, cosa fa e cosa pensa chi vado a eleggere, è ovvio. Quello su cui discuto è il modo in cui questo può essere fatto: il giornalismo d'inchiesta va bene. Che poi però la procura, come è successo, si accordi in segreto con una puttana come la D'Addario, in cambio dell'azzeramento di sue pendenze giudiziarie ( tecnica già sperimentata prima con la Ariosto, do you remember?), perché entri in casa del premier ad una festa privata come semplice accompagnatrice dell'amico DI Berlusconi Tarantini) portandosi con un registratore nascosto per raccogliere illegittimamente intercettazioni ambientali, poi consegnate alla procura e sparate sui giornali per sputtanare una persona, su questo non ci sto. Sul fatto che ci sia stata poi una falla sulla sicurezza posso essere d’accordo ma questo è un problema delicatissimo che vale in generale (fin dove e fino a quali contesti privati una persona pubblica deve essere condizionata, lui , ospiti, amici, conoscenti ecc. da tali controlli? E’ un problema che va ben al di la delle presunte frequentazioni dubbie di Berlusconi). Il risultato della sicurezza deve essere certamente raggiunto ma nel rispetto del vivere civile e della privacy delle persone anche se con cariche pubbliche (le norme valgono per tutti) cos’ come tutelate dalla costituzione, non da Berlusconi, altrimenti è puro far west. Del resto nessun sinistro mi pare si sia particolarmente preoccupato, anzi, quando uno squilibrato potè avvicinarsi e gettare in faccia a Berlusconi una statuetta rischiando di ammazzarlo. Quanto ai personaggi della sinistra, ho letto benissimo il tuo post, e infatti solo ora mi parli di Renzi, D’Alema, Sircana, Marrazzo. Benissimo, ne prendo atto anche se non mi pare che a sinistra questa uniformità di trattamento sia così diffusa, ne converrai. In ultima analisi io pretendo la massima trasparenza, ma sempre nel ragionevole rispetto delle norme sulla privacy e delle persone e, certo, tutelando la sicurezza ma la fin dove ragionevolmente possibile, altrimenti per motivi di sicurezza togliamo ogni vincolo e controlliamo ad ogni passaggio pure le intimità della Pascale e di Dudù (che non siano magari spie infiltrate dal nemico), cosi siamo più tranquilli! Ripeto io, e come me ogni cittadino a prescindere dal suo ruolo, deve poter vivere in libertà e nel rispetto della sua persona e solo se è provato o vi sono indizi incontrovertibili che ha commesso reati la sua libertà deve essere ristretta. E questo non è il caso di Berlusconi, al di la dell’essere d’accordo o meno sul suo stile di vita (che io non approvo, ma il mio voto glielo do o nego per quello che fa o non fa come politico e per gli eventuali, se provati, suoi reati, non per come ama passare le sue serate, e sulla sicurezza ho già detto). Peraltro ricordo che ad oggi nessuno sa con certezza cosa realmente accade nelle famigerate serate, posto che tutto è basato su racconti, memorie racconti e testimonianze, spesso molto interessate e totalmente contraddittorie, di una moltitudine di ragazze e partecipanti a dette feste. Io finora non ho mai visto foto né udito intercettazioni ambientali non equivoche di ragazze nude, lap dance, palpeggiamenti e altre scene descritte come un film, che però nessuno ha mai visto, da ragazze e testi la cui credibilità è stata spesso messa in discussione dagli stessi magistrati. E allora di cosa diavolo parliamo? Io valuto solo in base a prove certe, non in base a chiacchere perché questo si è il modo più subdolo di manipolare la mia immagine delle persone e quindi il voto, con metodi tipicamente usati dai servizi di Hitler e Stalin (di qui i miei riferimenti allo stalinismo di chi approva questi metodi). Poi tu sui libero di mantenere il tuo pensiero.