Ecco come gli Stati Uniti spiavano Berlusconi

Dai cablo di Wikileaks le intercettazioni dell'Nsa su Palazzo Chigi nel 2011 prima della caduta dell'esecutivo

Il governo degli Stati Uniti spiava il governo italiano guidato da Silvio Berlusconi proprio nei giorni e nelle settimane che anticiparono la caduta dell'esecutivo nel 2011. A far emergere questo retroscena sarebbero alcuni cablo rilasciati dall'organizzazione di Julian Assange. Le intercettazioni rese note da Wikileaks sull'Espresso alzano un velo su una vicenda che ha ancora parecchi lati oscuri. Ecco dunque le informazioni raccolte dagli Usa in quei giorni caldi per la politica italiana. "Un incontro tenutosi il 22 ottobre tra la cancelliera Angela Merkel, il presidente francese Nicolas Sarkozy e il primo ministro italiano Silvio Berlusconi è stato definito nei giorni seguenti come teso ed estremamente duro verso il governo di Roma dal consigliere personale per le relazioni internazionali del primo ministro italiano, Valentino Valentini. Merkel e Sarkozy, che evidentemente non tolleravano scuse sull'attuale situazione difficile dell'Italia, hanno fatto pressioni sul primo ministro affinché annunciasse forti e concrete misure e affinché le applicassero in modo da dimostrare che il suo governo è serio sul problema del debito", si legge in uno dei report statunitensi pubblicati da Wikileaks.

I cablo rivelano di fatto come non solo il governo tedesco e quello giapponese erano finiti nel mirino degli Stati Uniti. Alcuni cablo riportano inoltre dettagliate conversazioni tra Silvio Berlusconi e gli altri premier europei di allora: "Sarkozy avrebbe detto a Berlusconi che, mentre le affermazioni di quest'ultimo sulla solidità del sistema bancario italiano, in teoria, potevano anche essere vere, le istituzioni finanziarie italiane potrebbero presto “saltare in aria” come il tappo di una bottiglia di champagne e che “le parole non bastano più” e che Berlusconi “ora deve prendere delle decisioni”. Non solo: il 24 [ottobre] Valentini ha indicato che il presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, ha sollecitato l'Italia ad adottare misure finalizzate a ridurre l'impressione all'interno dell'Unione Europea che l'Italia sia oppressa da un enorme debito, in un momento in cui sta lottando anche con una bassa produttività e la sua economia sta mostrando poco dinamismo". Non solo Europa. Ci sono anche i rapporti tra Israele e Italia nelle intercettazioni dell'Nsa: "Parlando con il primo ministro italiano, Silvio Berlusconi- si legge nella trascrizione delle intercettazuioni - il primo ministro israeliano Binyamin Netanyahu ha insistito che la scintilla che ha innescato la disputa – la decisione di Israele di costruire 1.600 case nei territori contesi di Gerusalemme est – era totalmente in linea con la politica nazionale fin dai tempi dell'amministrazione di Golda Meir, e ha dato la colpa della cattiva gestione di questo caso a un funzionario del governo dotato di scarsa sensibilità politica. L'obiettivo adesso – ha detto Netanyahu – è evitare che i palestinesi usino questa vicenda come una scusa per bloccare la ripresa dei colloqui o per avanzare pretese irrealistiche che potrebbero affondare una volta per tutte le negoziazioni di pace. Continuando, ha affermato che la tensione è stata solo aggravata dalla mancanza di un contatto diretto tra lui e il presidente degli Stati Uniti. In risposta, Berlusconi ha promesso di mettere l'Italia a disposizione di Israele, nell'aiutare a rimettere a posto le relazioni di quest'ultima con Washington". Insomma il governo italiano era controllato da quello degli Stati Uniti in modo costante e preciso. Un'altro pezzo di una vicenda e di una storia, quella del 2011, che è ancora tutta da scrivere.

Commenti
Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 23/02/2016 - 08:15

Un amico che ti spia che amico è?

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 23/02/2016 - 08:17

Fortunatamente, gli USA sono nostri alleati??? Ma pure loro sono falsi e corrotti, doppiogiochisti, CHE FANNO I PROPRI INTERESSI, NON DANNO NIENTE PER NIENTE !!!

mariolino50

Mar, 23/02/2016 - 08:18

La NSA spia tutti da decenni, Echelon è nato nel 1947, hanno smepre avuto i mezzi più all'avanguardia. In tv hanno rifatto il film nemico pubblico, che rende un pò l'idea, ma credo che la realtà sia molto superiore, altrimenti il film non lo facevano certo uscire. Non spiano solo i governi, spiano tutte le comunicazioni mondiali, comprese le nostre di poveri cristi.

giovauriem

Mar, 23/02/2016 - 08:24

questo succede , solo , a chi è veramente in vista , renzi non sarà mai spiato dagli americani ma solo dai giudici italiani .

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Mar, 23/02/2016 - 08:25

sarkosy hollande merkel Obama renzi napolitabo, ridicoli prepotenti e pericolosi........ in comune hanno la feroce e demenziale invidia per Berlusconi.

giovanni951

Mar, 23/02/2016 - 08:26

gli americani spiano tutti e tutti. E per fortuna sono nostri amici. Vigliacchi che sono.

linoalo1

Mar, 23/02/2016 - 08:30

Era noto da tempo che la congiura contro Berlusconi è stata ordita da U.E.con U.S.A. e con l'appoggio di Napolitano!!!Pian pianino,finalmente,anche gli Italiani sapranno la verità e potranno ricredersi su alcuni preconcetti!!!

pupism

Mar, 23/02/2016 - 09:03

Non c'è nulla da chiarire. B. fu buttato giù da un complotto. Purtoppo gli italiani si bevono tutto quello che la stampa asservita gli propina senza alcun spirito nazionalistico e amor di patria.

Ritratto di Arlecchino_86

Arlecchino_86

Mar, 23/02/2016 - 09:03

Perchè non mi meraviglio?...

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 23/02/2016 - 09:25

Questo Wikileaks scopre un ruolo quasi essenziale nella 'costruzione' della Storia dei nostri Tempi. L'attenzione del Pentagono per la fisiologia (tout court) europea per intero, rientra nelle legittime attività di 'osservazione'. Da queste rivelazioni invece, vengono messe a nudo viscidamente le stregonesche strategie dei nostri confinanti che agitavano verso di noi la clava (come ai bei tempi andati), non per riscontri congrui di 'pericolosità' comunitaria, ma per 'costruire' il capro espiatorio su cui far ricadere l'abominio e stornare l'attenzione dalle responsabilità effettive che invece 'l'ordito' mirava a nascondere. Stupenda questa foto che ci fa vedere gli occhi di Obama penetrare profondamente il suo interlocutore come per un'esigenza intellettiva di capirlo, esplorarlo nella sua grandiosa composizione biologico-antropologica. Necessità questa comune a quanti sono in presenza di Berlusconi. -riproduzione riservata- 9,25 - 23.2.2016

rossono

Mar, 23/02/2016 - 09:40

Chissà cosa si diranno ora la Merkel e Hollande. Il debito pubblico con Berlusconi era al 120% mentre nel primo trimestre del 2015 è invece esploso al 135% e stiamo raggiungendo la Grecia

Invisibleman

Mar, 23/02/2016 - 09:42

americani sempre far puzze e dar la colpa agli altri...

alberto_his

Mar, 23/02/2016 - 09:42

E quindi? Dov'è il complotto?

ilbelga

Mar, 23/02/2016 - 09:43

non mi stupisce questa notizia, vi ricordate quando scoppiò lo scandalo perché gli americani spiavano le aziende europee per fregar loro gli ordinativi nel mercato industriale?

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Mar, 23/02/2016 - 09:45

"...proprio nei giorni e nelle settimane che anticiparono la caduta dell'esecutivo nel 2011" Informatevi meglio e vedrete che sono decenni che, prima col sistema "Ocelon" e ora con la sua evoluzione, nemmeno i cugini inglesi sono stati risparmiati, nonostante partecipino allo stesso programma di spionaggio.

Ocram59

Mar, 23/02/2016 - 09:46

La maggior parte degli italiani non ha senso dello stato né concetto di patria e quando diventano politici lo dimostrano, complottando per una poltrona, sempre più sghemba...

cicero08

Mar, 23/02/2016 - 09:51

se era un pericolo lo era più per noi che per loro ma rileva anche che fosse molto amico di mr Bush

mezzalunapiena

Mar, 23/02/2016 - 09:56

Non c' era bisogno di spiare Berlusconi bastava chiedere a napolitano.

Atlantico

Mar, 23/02/2016 - 10:00

Non solo gli americani, anche gli inglesi, i russi, i francesi, gli israeliani spiano tutti quelli che possono: amici, nemici, conoscenti, ecc.

nerinaneri

Mar, 23/02/2016 - 10:05

linoalo1:...il mondo contro berlusconi...anzi, il mondo komunista contro berlusconi...

honhil

Mar, 23/02/2016 - 10:06

Adesso le prove fanno capolino. Adesso nessuno può negare. Adesso è chiarissimo che Merkel e Sarkozy, come i bracci di una tenaglia, sono stati i sicari di una congiura internazionale. Adesso l’opinione pubblica mondiale sa quello che da sempre gli uomini di buonsenso in Italia hanno da sempre saputo. Ma va anche sottolineato che senza la complicità di Napolitano e Monti tutto questo non sarebbe potuto succedere. E forse se si comincia a scavare più a fondo verrà fuori che il mandante di questo omicidio politico stava al Quirinale. Ed ora l’istituzione di una commissione d’inchiesta è d’obbligo.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mar, 23/02/2016 - 10:09

Signor Maggiulli_- Come tanti altri Lei proprio non puo' fare a meno di denigrare chiunque non la pensi al suo stesso modo. L'insulto velato é comunque evidente bravo, appare chiaro che Lei ed i suoi sinistrosi amici altro non sapete fare, solo denigrare e distruggere. Quando si vuol descrivere qualcosa di brutto e di pericoloso si usa l'aggettivo " Sinistro "Appunto voi siete dei sinistri individui visto che siete di sinistra. Anche un incidente stradale lo si chiama " Sinistro " Appunto voi sinistri siete un incidente per l'Italia. 70 e passa anni di Paradiso Socialista non vi é ancora bastato.

giolio

Mar, 23/02/2016 - 10:10

credo che tutto questo movimento di rifugiati verso l‘Europa sia anche una manovra americana per destabilizzare il vecchio continente gli americani tutto ciò che non riescono a fare con le armi lo fanno con altri metodi .

ex d.c.

Mar, 23/02/2016 - 10:12

E' l'unico politico simpatico, ascoltarlo era meno noioso che farlo con altri insipidi politici. Per questo è stato l'uomo più intercettato del mondo. Mettiamola così tanto non faremo altro!

baio57

Mar, 23/02/2016 - 10:15

Che strano ,c'è il nome Berlusconi a caratteri cubitali in prima pagina ma non si sono ancora mosse le truppe cocomeriotas ,bisogna che si metta in palio l'ennesimo kit del perfetto trinariciuto :cappellino rosso,bandiera della pace ,tessera coop e fischietto. Il primo commentatore sinistrato ,partirà già con un bel vantaggio...su forza!

Rossana Rossi

Mar, 23/02/2016 - 10:19

Ha ragione Pupism........

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 23/02/2016 - 10:31

@ alberto_his, il tuo comment calza a pennello con cio' che disse Edgar Hoover, il primo direttore del Federal Bureau of Investigation “L’individuo è in difficoltà quando viene a faccia a faccia con una cospirazione così enorme che non può credere che esista.”

buri

Mar, 23/02/2016 - 10:35

è proprio vero il vecchio detto "Signore proteggimi dagli amici, ai nemici ci penso io"

Aprigliocchi

Mar, 23/02/2016 - 10:41

Sarkozy che fa delle pressioni con la Merkel ? Stanlio e Onlia che rompono le....al cavaliere ? Roba da matti !!!!!!

xgerico

Mar, 23/02/2016 - 10:41

@alberto_his- un modo come un'altro per dare la colpa ad altri!

Fjr

Mar, 23/02/2016 - 10:44

Sul golpe di re Giorgio ormai non c'erano dubbi, sugli americani tantomeno, certo che Assange ne deve avere di amici, con quello che sta spiattellando c'è da domandarsi come faccia ad essere ancora vivo

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 23/02/2016 - 10:54

Convocare l'ambasciatore amaricano? No eh? Paura? Pensate se fosse successo il contrario.

Ritratto di onollov35

onollov35

Mar, 23/02/2016 - 11:02

@alberto-his. Lei è l'unico nel dire: "e quindi? "

HANDY16

Mar, 23/02/2016 - 11:09

Che gli americani siano degli spioni lo sanno anche i gatti, ma che Berlusconi sia "caduto" a causa di questo lo pensano solo i bananas che devono ancora farsene una ragione. Il governo Berlusconi cadde perchè non aveva più la maggioranza in Parlamento, e quando un governo non ha più la maggioranza non può piu fare nulla e se ne deve andare, e gli spioni non c'entrano assolutamente nulla.

Atlantico

Mar, 23/02/2016 - 11:13

Quale sarebbe il complotto se Merkel e Sarkozi dicevano a brutto muso a Berlusconi ( nel corso di colloqui ufficiali quindi stenografati o registrati ) di muoversi ? Qualcuno lo spieghi.

Cinele

Mar, 23/02/2016 - 11:35

Chissà perché ho l'impressione che dentro alle varie "alleanze" non solo gli USA ma invece tutti spiano tutti compresi noi

UNITALIANOINUSA

Mar, 23/02/2016 - 11:50

Gli Stati Uniti oggi sono nel fondo del pozzo,dopo otto anni di Obama. Ecco perche' Trump diventera' presidente.Rivoluzionera' questa nazione che e'nei guai grossi. In Italia continuerete a lamentarvi senza mai creare "crepe".Non otterrete nulla.Le chiacchiere restano tali.Proprio non volete capire... italiano in usa

idleproc

Mar, 23/02/2016 - 12:02

Cinele. In generale hai ragione, è pure utile globalmente parlando, si evitano guai più grossi. La cosa la fanno le Nazioni Sovrane. Gli US sono sovrani anche se oggi come oggi globalizzandosi non sono proprio sovrani, comandano le lobby globali. Noi dalla fine di WWII non siamo Sovrani, chi ci ha provato magari barcamenandosi è stato "estromesso". I Crucchi nemmenno. I Giap nemmeno. I I Fracesi lo sono stati fino a quando c'era De Gaulle che ha corso i suoi rischi e aveva una sua idee di Europa totalmente diversa anche dai cosiddetti eredi. Al momento la situazione è fluida visto che i globalisti multietnico-culturali-tutti uguali-preconfezionati-wallmart le stnno prendendo sui denti, Nessuno sa come andrà a finire. E' divertente stare a guardare.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 23/02/2016 - 12:46

@HANDY16 dissento. E' vero che il Governo Berlusconi si e' trovato senza numeri , ma questo e' successo perche' un suo alleato ha ritirato il suo appoggio. parlo di fini. in realta' fini non ha tradito Berlusconi, ma gli italiani che lo hanno votato. Il tradimento di fini verso gli italiani e' stato parte del piano per affossare L'ULTIMO GOVERNO VOTATO DEMOCRATICAMENTE IN ITALIA. Da quel momento in poi l'Italia e' diventata un protettorato di bruxelles e berlino. Io non pretend che lei sia d'accordo con la mia tesi, ma tenga ben presente una cosa: da quell momento in Avanti la situazione delgi italiani non e' migliorata affatto, prenda gli esodati ad esempio oppure le vessazioni subite da moltissimi imprenditori ridotti sul lastrico da l'amministrazione pubblica che non pagava le fatture e da equtalia che pretendeva il pagamento delle tasse. Molti imprenditori si sono suicidati . Potrei continuare con gli esempi ma non credo vi sia bisogno.

un_infiltrato

Mar, 23/02/2016 - 13:16

Non succederà UN CAPSO !!!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 23/02/2016 - 13:27

ATTENZIONE, imperversa uno dei milioni di imbecilli web, segnalati da Umberto ECO - SIRE DI CORINTO- Cercatelo pure su internet.

Tipperary

Mar, 23/02/2016 - 13:39

Il negro amico dell' Italia . Almeno i russi e Putin lo fanno alla luce del sole. Delusione!

meverix

Mar, 23/02/2016 - 14:19

Spiati o no la nostra è una pseudo-democrazia. Sono altri a governarci, i nostri politici sono solo fantocci, come lo sono anche Obama, Merkel e compagnia bella.

milope.47

Mar, 23/02/2016 - 14:25

Io l'ho sempre detto che gli AMARAcani sono dei: guardoni!!!!!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 23/02/2016 - 14:39

Volevano i contratti eni del petrolio libico,volevano con i saldi il nostro sistema bancario perche nel 2011,ma anche adesso ,il nostro è realmente più fortr mentre i tedeschi lo nascondono nelle casse delle sparkasse,banche regionali il cui debito non risulta in quello federale.Volevano le nostre eccellenze industriali.E così via.Una domanda: quanto di questo si è o si sta realizzando? nopecoroni.it

Ritratto di Scassa

Scassa

Mar, 23/02/2016 - 14:48

scassa martedì 23 febbraio 2016 Sono curiosa di vedere ,se in USA a ottobre do essere vincere un repubblicano ,i contorcimenti dei compagni italici che da otto anni fanno la bava per Obama ! Probabilmente,il PD vincerà il Nobel per la " Commedia dell'Arte "!!!!!!!!!!!!scassa.

Giorgio1952

Mar, 23/02/2016 - 14:51

Andate a chiedere all'amico Putin cosa fa in Russia, lui che è stato nel KGB e nella famigerata Stasi, famosa per avere arruolato numerosi tedeschi dell'Est per il controllo delle attività dei propri concittadini, in modo da poter impedire il sorgere di moti contro il governo autoritario della Germania Est!

baio57

Mar, 23/02/2016 - 15:10

@ Giorgio1952 - Ci vuoi spiegare(euf.) che caXXo c'entra Putin con l'articolo in questione ? Comunque sia sei in netto vantaggio ,ancora un commento(euf.) ed il kit potrebbe già essere tuo.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Mar, 23/02/2016 - 15:22

Un'altro pezzo di una vicenda e di una storia, quella del 2011, che è ancora tutta da chiarire....... E' tutto più chiaro della luce. I cosiddetti "amici" con i relativi complici, Napolitano in testa, hanno ubbidito all'ordine perentorio degli imperialisti, bisognava eliminare Silvio, troppo amico di Putin....Ora vediamo cosa succederà....NULLA!!!

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 23/02/2016 - 15:38

@Giorgio1952, ti assicuro che della stasi e' piu' esperta la merkel di Putin

Silvio B Parodi

Mar, 23/02/2016 - 15:54

certo e' che il puzzle si sta' componendo, e ne sentiremo delle belle sui sinistri Napolitano in testa seguito dai fannulloni della P.A. intendo tutti gli apparati ministeriali. '

Giorgio1952

Mar, 23/02/2016 - 16:31

baio57 invece il suo commento delle 10:15 rivela che lei è una persona di un certo spessore! Credo che gli USA abbiano giustamente tenuto d'occhio uno che si professa amico di Putin, loro storico avversario.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mar, 23/02/2016 - 18:44

Dario Maggiulli Mar, 23/02/2016 - 13:27.....Lei invece imperversa da queste parti, sfuculliando i gioielli di famiglia anche a chi non richiede il suo prezioso contributo...Ma perchè non se ne va alla casa del popolo ad aggiustare il ciclostile?? E.A.

Tipperary

Mar, 23/02/2016 - 18:49

bingo bongo hai centrato il problema, hai ragione.sta tutto li Berlusca non doveva dimettersi avallando e rendendosi"complice" poi tutto lo schifo di giorgio .Bisognava andare in piazza, siamo tutti dei vigliacchi.

Ritratto di guga

guga

Mar, 23/02/2016 - 18:55

Ora FUORI dalla Nato, soldi sprecati, necessari per una protezione civile degna di questo nome! Terremoti e calamità varie vanno affrontati con professionalità, non con commissari decisi al momento, amici di qualche parte politica e avversi alla'altra.C'è una gioventù molto in gamba e generosa che troverebbe un modo di rendersi utile e fare esperienze importanti. Acasa i tromboni in cerca di visibiltà.

Ritratto di guga

guga

Mar, 23/02/2016 - 19:48

E adesso ?, cosa farà il ns capitan Fracassa, sfiderà a duello Obama o La merkel ?

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 23/02/2016 - 20:59

Adesso sarebbe utili sapere se Napolitano ha preso direttive e da chi?

mariolino50

Mar, 23/02/2016 - 22:14

Giorgio1952 I mezzi della NSA quelli del kgb e della stasi se li potevano e possono solo sognare, la gigentesca rete di satelliti e stazioni a terra controlla tutte le comunicazioni mondiali, gli altri al massimo vanno con i pizzini. Leggono certamente anche le bischerate che spesso scriviamo qui.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 25/02/2016 - 09:00

e con nestore55 siamo al secondo ixxxxxxxe pescato nella rete - e non sarà sicuramente finita