Efe Bal ci prova con Renzi: "Caro premier, tassami..."

Il trans tappezza Milano con una campagna pubblicitaria per chiedere al governo di tassare la prostituzione: "Dammi una pensione"

Efe Bal, il trans più famoso d'Italia, torna a colpire. In campo da tempo per chiedere la legalizzazione della prostituzione, ha riempito Milano con una campagna pubblicitaria per fare pressioni sul governo. Adesso cerca una sponda su Matteo Renzi affinché permetta anche alle prostitute e ai trans di pagare le tasse.

"Renzi, tassami". Il messaggio fa effetto. Soprattutto se arriva dalle curve e dallo sguardo ammiccante di Efe Bal, fasciata in un mini abito d'argento. Perché, se non fosse per la dicitura "transex Efe Bal", ci sarebbe anche da confondersi. E chissà se il premier deciderà mai di prendere in considerazione l'appello: "Renzi, non toccare l'articolo 18 - si legge sulla campagna pubblicitaria - tassami e dammi una pensione". Ora la palla passa all'ex rottamatore.

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 04/12/2014 - 17:56

Eh...non sarebbe mica una brutta idea.

Alessio2012

Gio, 04/12/2014 - 18:14

La cosa incredibile è che c'é chi paga per andare con 'sto turco invertito!

DrDestino

Gio, 04/12/2014 - 18:26

sarebbe anche ora

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Gio, 04/12/2014 - 18:32

...e magari dargli la cittadinanza?

giovauriem

Gio, 04/12/2014 - 18:37

perché vuoi la pensione ; fai marchette da 5 euro ?

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 04/12/2014 - 18:58

Sperando che renzi...ASCOLTI!! ne dubito fortemente!! GRAZIE!!

Lorenzo1508

Gio, 04/12/2014 - 20:54

giovauriem e intellettuali vari! vuole una pensione perché vorrebbe pagare le tasse sulle marchette che fa!!! cos'è che non vi garba?? certo che, come diceva mio nonno, è più facile mettervelo in c... che in testa!!!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 04/12/2014 - 22:40

Ottima iniziativa. Ma ci domandiamo perché non si vuole tassare la prostituzione? E non venitemi a dire per l'influenza del Vaticano. L'aborto è stato pure introdotto e così pure il divorzio, e allora? Che i politici prendano tangenti anche dalle prostitute? Non ci meraviglierebbe. Lo stato non vuole fare il lenone, ma a fare il brigante che rapina non si vergogna.Parce sepulto? La merlin non merita nessun perdono, quell'ipocrita bigotta.

precisino54

Ven, 05/12/2014 - 07:58

X Euterpe - 22:40; è cosa solita: quando in Italia non si riesce a legiferare in certi ambiti prontamente la colpa è della presenza del Vaticano, eppure come ben dici divorzio ed aborto sono legge! Ritengo che nella vicenda la questione critica stia tutta nel fatto che la senatrice Merlin era di una certa area, e da quelle parti non si può mai sconfessare un appartenente all’album di famiglia; eppure non bisogna dimenticare che la legge Merlin ha dichiarato illecito lo sfruttamento ma non la prostituzione. La vicenda poi dell’assimilare lo stato a “lenone” è ancora più ridicola visto che non si è fatto scrupolo di essere “ladro” rapinandoci con ogni sistema, per non dire poi che, cosa dei nostri giorni, oggi si mette nel calcolo del Pil anche il presunto fatturato della prostituzione e dello spaccio, così come richiesto dalla Comunità Europea.

giovauriem

Ven, 05/12/2014 - 08:30

lorenzo 1508, scusami se la mia ignoranza non è pari alla tua,è ovvio che sei della partita di efe bal ; giusto ? tu e il tuo amico trans se volete una pensione, basta che vi versate le marche(dopo aver fatto le marchette) il mio nonno sai che diceca : quando parlano i fessi accenditi la pipa

precisino54

Ven, 05/12/2014 - 09:15

X Alessio2012 - 18:14; indubbiamente è una questione di gusti, ma pure ti ricordo di chi, non ricordo bene il nome, soleva frequentare il/la trans Natalie di certo meno guardabile.

precisino54

Ven, 05/12/2014 - 09:16

X MARINA58 - 18:58; mia cara amica, ancora una volta ci incontriamo a commentare articoli a carattere “pruriginoso” ma forse è solo una questione di disgusto per le cose serie. Un abbraccio, p-

precisino54

Ven, 05/12/2014 - 09:17

X Euterpe - 22:40; è cosa solita: quando in Italia non si riesce a legiferare in certi ambiti prontamente la colpa è della presenza del Vaticano, eppure come ben dici divorzio ed aborto sono legge! Ritengo che nella vicenda la questione critica stia tutta nel fatto che la senatrice Merlin era di una certa area, e da quelle parti non si può mai sconfessare un appartenente all’album di famiglia; eppure non bisogna dimenticare che la legge Merlin ha dichiarato illecito lo sfruttamento ma non la prostituzione. La vicenda poi dell’assimilare lo stato a “lenone” è ancora più ridicola visto che non si è fatto scrupolo di essere “ladro” rapinandoci con ogni sistema, per non dire poi che, cosa dei nostri giorni, oggi si mette nel calcolo del Pil anche il presunto fatturato della prostituzione e dello spaccio, così come richiesto dalla Comunità Europea.

Ritratto di daybreak

daybreak

Ven, 05/12/2014 - 09:48

E fatti una polizza privata chi te lo vieta?Per avere una pensione ci vogliono 40 anni di contributi e non credo che a 60 anni potrai fare ancora le marchette.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 05/12/2014 - 14:07

@daybreak- Qui non si tratta di provvedere al caso di un singolo e stupisce che lei non voglia cogliere l'ampia portata del problema.

unz

Sab, 06/12/2014 - 02:23

l'unico motivo di questa uscita è mediatico. chissà magari pensa alla politica. per la pensione stia sereno/a, basta una bella polizza pensione privata che vendono tutte le assicurazioni.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Sab, 06/12/2014 - 14:16

@PRECISINO:mispiace non ti sia stato recapitato il mio essaggio di ieri sul tardi...è vero, il disgusto... ha suparato tutti i limiti della Tolleranza...non aggiungo, in quanto avete già toccato per bene, la situazione di questo Paese,denigrato, ferito e violentato...un caro saluto,Marina.Ciao.ore 14;16.

precisino54

Sab, 06/12/2014 - 16:08

X MARINA58 - 14:16: mia cara, non so a cosa ti riferisci con le tue: “mi spiace non ti sia stato recapitato il mio messaggio di ieri”, per quale via lo hai inviato?? In ogni caso ho voluto sottolineare che la vicenda intesa come pruriginosa, in effetti ha solo un aspetto che così si può identificare, per il resto è proprio seria: non si capisce perché non tassare categorie di lavoratori-trici ma insistere con il mungere sempre gli stessi, specie quando, come dicevo, è stato messo nel calderone del Pil il presunto fatturato!!

mezzalunapiena

Mar, 09/12/2014 - 10:37

l'Italia e' ferma al 1958 con la legge Merlin inoltre non dimentichiamo che abbiamo il papa e che siamo un paese cattolico ma i tempi sono cambiati e il transex ha ragione vedi svizzera la Germania e tutti i paesi del nord Europa.