Emilia Romagna, nei sondaggi la Lega vola nelle roccaforti rosse

Secondo l'ultimo sondaggio dell'Ipsos in Emilia Romagna la Lega conquista la fiducia del 23% degli elettori, lasciando indietro Pd e M5S. E ora il Carroccio punta a strappare le città rosse alla sinistra

Anche nelle roccaforti della sinistra, come l’Emilia Romagna, ad imporsi nei sondaggi, a sei mesi dalla formazione del governo giallo-verde, è la Lega di Matteo Salvini.

Lo rivela un’indagine dell’Ipsos per il Corriere di Bologna, che incorona il Carroccio come primo partito nella regione, sopra Pd e Movimento 5 Stelle. Alle politiche dello scorso marzo la Lega aveva già fatto segnare un primo record raccogliendo oltre il 19 per cento dei consensi a scapito dei democratici. Oggi, i numeri sono ancora più alti e per l’istituto addirittura il 23 per cento degli elettori emiliani sarebbe pronto a dare fiducia a Matteo Salvini. Un dato che si discosta di poco da quello nazionale.

Il Pd, che nel marzo scorso aveva ottenuto il 26,4 per cento delle preferenze, crolla invece al 17 per cento. Gli emiliani, insomma, premiano l’azione di governo, ma l’apprezzamento non riguarda l’intera maggioranza. Anche i grillini, infatti, scendono al 15 per cento perdendo il primato nella regione e tra i leader della compagine governativa Salvini conquista il cuore del 42 per cento degli elettori, battendo Luigi Di Maio, che si ferma al 37 per cento. Per il 44 per cento degli emiliani, inoltre, la Lega starebbe facendo meglio del Movimento 5 Stelle.

Se questi dati fossero confermati alle prossime amministrative la Lega potrebbe conquistare diversi capoluoghi di regione da anni in mano alla sinistra. Secondo Libero sarebbero almeno tre le roccaforti rosse che potrebbero essere espugnate dal Carroccio: Ferrara, Modena e Forlì. Nella città estense, ad esempio, il Pd non ha ancora espresso il suo candidato, mentre la Lega continua a conquistare il consenso dei cittadini cavalcando i temi cari al Carroccio, dalla sicurezza all'immigrazione, passando per il lavoro.

A guidare la scalata leghista al comune potrebbe essere il capogruppo alla regione Alan Fabbri che, intervistato da Libero, rivendica i risultati raggiunti finora grazie al lavoro “sul territorio”. E lancia la sfida per la prossima primavera: obiettivo strappare la Regione alla sinistra, anche grazie ai voti degli ex elettori del Pd.

Commenti

dagoleo

Mer, 06/02/2019 - 12:19

Dopo tanti anni di mal governo sinistrato è chiaro che la rossa emilia cambia registro; però ormai i buoi sono scappati: le città sono un disastro, piene di immigrati islamici ed africani che sembra di stare a Lagos e non a Modena. Risse tutte le notti e coprufuoco dopo le 8 di sera. Ringraziate i pdioti che vi hanno ridotti così. Ora ve ne accorgete quanto eravate illusi ed ottusi e facevate i gran fighi con gli altri italiani, incivili, che non credevano alle vostre ideologie. Bravi i comunisti emiliani. Vi siete lasciati distruggere casa.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 06/02/2019 - 12:51

Emiliani e toscani ci hanno messo settantanni per capire che razza di gentaglia votavano.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 06/02/2019 - 12:57

SOLO UN BUE IDIOTA PUO ELEGGERE IL BOIA CHE LO VUOLE MACELLARE!É IN EMILIA-ROMAGNA GLI EMILIANI HANNO SCELTO PER DECENNI DI ESSERE MACELLATI DAI COMUNISTI!ADESSO DOPO DECENNI DI MALGOVERNO DA PARTE DEI COMUNISTI HANNO APERTO GLI OCCHI?!NELLA VITA SI PUO ESSERE IDIOTI MA GLI EMILIANI HANNO ESAGERATO IN QUESTO!.

ginobernard

Mer, 06/02/2019 - 13:09

"E ora il Carroccio punta a strappare le città rosse alla sinistra" la vecchia Lega Nord non era riuscita a sfondare proprio al Nord. Onestamente faccio fatica a capire come mai. Adesso la nuova Lega in edizione nazionalista ha sicuramente delle chance maggiori. Peccato per la Lega Nord ... ma i sogni sono duri a morire.

ginobernard

Mer, 06/02/2019 - 13:18

"in Emilia Romagna la Lega conquista la fiducia del 23% degli elettori" solo ? ma come mai ? eppure gli emiliani sono persone intelligenti ... credono ancora al voodoo ?

agosvac

Mer, 06/02/2019 - 13:28

Il PD ormai è alla fine della picchiata!!! Di solito quando si raggiunge il fondo si può solo risalire, ma, spesso, il fondo è molto scivoloso e risalire è molto, molto, difficile.

diesonne

Mer, 06/02/2019 - 13:36

DIESONNE I GIOCHI DINPOLOTRONE NEL PD PORTANO ALLA CADUTA LIBERA:HANNO PERSO L'ORIENTAMENTO

ginobernard

Mer, 06/02/2019 - 13:41

"Emiliani e toscani ci hanno messo settantanni per capire che razza di gentaglia votavano" beh diciamo che le condizioni al contorno sono anche cambiate molto. Però è la deriva migrantista del sistema cattolico e di quello comunista che mi lascia esterrefatto ... hanno perso completamente il senso dello stato ... è appena normale che i cittadini reagiscano votando chi pensano possa fare i loro interessi no ? tutto logico ... razionale ... prevedibile

Malacappa

Mer, 06/02/2019 - 13:43

Finalmente era ora cacciamoli a calci sti cialtroni rossi

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 06/02/2019 - 14:04

Posso farmi una SONORA risata? Ahahahahahah. Ora sto meglio.

Ritratto di Azo

Azo

Mer, 06/02/2019 - 14:39

Era ora!!!

Ritratto di navajo

navajo

Mer, 06/02/2019 - 14:45

Che l'abbiano capito, alla fine, anche quelli dell'Emilia Romagna è tutto dire. Quelli del PD sono talmente alla canna del gas che anche i loro sostenitori li abbandonano. Che fine miserevole.

onurb

Mer, 06/02/2019 - 15:01

Del resto i sinistrati sono incorreggibili: nonostante le legnate prese il 4 marzo, continuano imperterriti, come se nulla fosse accaduto, a sostenere che le loro politiche, soprattutto quella di porte aperte a tutti i migranti, sono giuste e non intendono cambiare linea. Pertanto non resta altro da dire che chi è causa del suo mal pianga se stesso.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mer, 06/02/2019 - 15:15

X pasquale.esposito: niente di più sbagliato! Per decenni gli emiliani (buoi?) sono stati ingrassati dai comunisti.... adesso che è venuto il momento di essere macellati scappano .... e chiamali stupidi.

ostrogoto55

Mer, 06/02/2019 - 15:53

Speriamo che i sondaggi si trasformino in veri voti. Continuo a chiedermi a chi fa comodo una politica sinistrata: risposta? Non si vive di sola ideologia, si vive sopratutto di sicurezza sociale ed economica, anche futura, per noi e per i nostri figli. Amen

dredd

Mer, 06/02/2019 - 15:59

E ci mancherebbe. E l'eventuale processo a Salvini non farà che aumentare i consensi, così come Martina con la sua semplice presenza

Dordolio

Mer, 06/02/2019 - 16:10

Ma è tanto difficile da capire? La gente se ne impipa dei politici. Tutti. Le loro voci entrano da un orecchio e escono dall'altro. Poi parla Salvini - nella sua poca finezza ma grande comunicativa assolutamente alla mano - e tutti lo seguono con attenzione. Perchè dice esattamente quel che la gente PENSA. E i più stupefatti si rendono conto che c'è qualcuno in un posto che conta che ha le loro stesse idee. Che nessuno prima rendeva pubbliche, poi. Sono circondato da gente così. Che non è manco leghista. Che non ha MAI votato Lega. Che presumo però lo farà dandole una maggioranza bulgara. Se Salvini riuscirà a crescere ulteriormente come politico e a non perdere il controllo della situazione potrebbe rivoltare l'Italia come un calzino.

kobler

Mer, 06/02/2019 - 16:27

Certo che dire dal di essere di sx ed esserlo veramente ce n'è di acqua che passa! Ma questo oggi vale anche per una certa dx....

mozzafiato

Mer, 06/02/2019 - 17:03

Posso aggiungere per esperienza diretta, che la sopravvivenza in regione del vecchio caro PCI e'dovuta soprattutto alla poderosa e capillare presenza di organizzazioni che sopravvivono sul territorio, tutti piu' o meno associazionistici e TUTTI GENERATI DAL caro estinto (vedi le coop che continuano a sopravvivere ). Inoltre sono decine e decine di migliaia i fortunati kompagni "sistemati" loro e famiglia che DEVONO eterna riconoscenza al partito !

Una-mattina-mi-...

Mer, 06/02/2019 - 17:10

I SADOMASO SI STANNO ESTINGUENDO?

ulio1974

Mer, 06/02/2019 - 17:17

candidarsi per il pd, vuol dire voler perdere automaticamente.

mozzafiato

Mer, 06/02/2019 - 17:21

OSTROGOTO55(15,53) verissimo ! NON SI VIVE DI SOLA IDEOLOGIA...ed i kompagni in Emilia romagna lo sapevano benissimo ! Proprio per questo VAI A VEDERE QUALI E QUANTI KOMPAGNI SONO STATI "SISTEMATI" NEGLI ENTI LOCALI DELLA REGIONE ! Il possesso della tessera di partito (meglio se accompagnata da un minimo di operativita') praticamente dava diritto al lavoro ! Vai a vedere quanti amministratori comunisti o affezionati tesserati ORA PENSIONATI O ANCORA IN ATTIVITA' LAVORAVANO E/O LAVORANO PRESSO I MENZIONATI ENTI ! Ecco come gli emiliano romagnoli, si sono mantenuti per decenni, fedelissimi al partito ! E credo che in Toscana, si sia suonata la medesima musica !

ostrogoto55

Mer, 06/02/2019 - 17:26

Bravo Dordolio, concordo integralmente con quanto hai scritto.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 06/02/2019 - 17:31

A furia di pagare di persona, la gente si sveglia. Chiaro che i sinisrti non sono credibili. Dimostrazioni avute in modo esuberante.

il sorpasso

Mer, 06/02/2019 - 17:34

Speriamo sia così ma nutro forti dubbi purtroppo!

dagoleo

Mer, 06/02/2019 - 17:39

L'Emilia per anni è stata la fucina dei SINISTRATI AL CAVIALE. Ed ORA SI SONO ACCORTI CHE il caviale è finito, il rolex non lo possono mettere perchè se escono di casa le risorse che hanno fatto venire a stramigliaia gli tagliano il braccio per fregarglielo, e votano Lega. Che geni.

Ritratto di babbone

babbone

Mer, 06/02/2019 - 18:04

comunisti in piacchiata: speriamo che si scapicollano tutti.

giottin

Mer, 06/02/2019 - 18:31

Non avverrà mai, ma putacaso, se i sinistrati facessero un'inversione a U sui migranti, volete scommettere che il trend cambierebbe? Spero che continuino sulla loro stolta via!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 06/02/2019 - 18:39

E dappertutto questo 17%, che sembra scolpito... MAH! Se e` vero che crollano pure nelle regioni rosse, nelle altre dovrebbero andare a rotoli, no? A meno che i sondaggi, fra sostituzioni e magheggi vari, non facciano apparire ancora vestito chi invece e` un pezzo che e` nudo.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 06/02/2019 - 18:43

Suvvia,fatevi coraggio,lo so,e' un momento duro per voi sinistri. Fra poco di "zone rosse" in Italia,non ce ne saranno più. Però vi porto una lieta novella: c'è un pianeta,chiamato pianeta ROSSO,MARTE,che ne dite? Credo possa fare al caso vostro (ma anche al nostro,vi togliete dai piedi,non vogliamo gente riciclata).

ex d.c.

Mer, 06/02/2019 - 19:05

I voti di SN si sono spostati sul M5S, Di Battista è tornato per mantenere questi voti che erano in bilico a seguito dell'alleanza con la Lega. Certo se le Regioni dal PD passano al M5S non migliorano la situazione

Treg

Mer, 06/02/2019 - 19:05

Vuoi vedere che anche elkid sta silenziosamente cambiando partito ?

giancristi

Mer, 06/02/2019 - 20:03

Bologna, a detta dei turisti, era una città splendida. Ora, dopo l'invasione degli extracomunitari e degli africani, è diventata un letamaio.

Ritratto di elio2

elio2

Mer, 06/02/2019 - 20:13

Peccato solo che la lega non abbia il 51%, così non dovrebbe più sottostare ai ricatti dei grulli, ancora ancorati alla sinistra, oramai condannata in tutto il pianeta dal tempo e dalla storia.

roberto zanella

Mer, 06/02/2019 - 20:26

IMMAGINATE SE LA LEGA CONQUISTASSE LA REGIONE EROMAGNA. POTREMMO VEDERE IL VIA VAI TIPICO DEI MILITARI TEDESCHI QUANDO IN RITIRATA BRUCIAVANO I DOCUMENTI COMPROMETTENTI....CHISSA' COSA NASCONDONO QUEGLI ARMADI...NON SOLO I DOC DI DON CAMILLO E PEPPONE MA ANCHE CHISSA' DOC. DEL PERIODO DEL TRIANGOLO DELLA MORTE...I COMUNISTI EMILIANO ROMAGNOLI COMINCIANO AD ALLARMARSI