Ennesima cambiale di Renzi: "400 milioni alle famiglie"

Per portare consensi al Sì il premier nella manovra promette risorse a sindacati, imprese, alleati e statali

Prende forma il colpo di teatro che Matteo Renzi cerca attivamente da giorni. Ieri circolava con insistenza tra Palazzo Chigi e i ministeri un intervento per le famiglie con due figli in su. Un bonus da definire, ma già misurabile nell'impegno finanziario. In tutto 400 milioni di euro per il 2017. Cifra non pesantissima, che si aggiungerebbe a quelle che saranno inserite nel pacchetto pensioni insieme all'Ape, ad esempio la quattordicesima per i pensionati. Lo strumento (una cambiale a Ncd) potrebbe essere un assegno destinato ad una fascia intermedia. Le famiglie in difficoltà, ma sopra la soglia di povertà, da definire grazie all'Isee, l'indicatore della situazione economica. Una manovra che si conferma sempre più orientata al referendum del 4 dicembre e che per il governo dovrà anche servire a «pagare» una serie di favori chiesti a istituzioni e categorie.

Ad esempio, a un giorni dal quasi via libera di Pierre Moscovici alla flessibilità chiesta dal'Italia (circa 7 miliardi di spesa in deficit giustificata da terremoto e migranti), sono in molti a scommettere che la fiducia concessa dalla Commissione europea all'Italia sia un prestito oneroso e non un regalo per fare vincere il referendum al premier italiano. Anche se dovesse passare senza troppi problemi uno 0,4% di maggiore deficit, l'Ue potrebbe chiederci di fare di più su altri fronti, come la riduzione del debito e non accettare quel 132,5% sul Pil messo nel Def. Altra contropartita con l'Europa potrebbe essere quella di non puntare i riflettori sul fallimento di Bruxelles sul fronte dei migranti, in particolare sulla redistribuzione dei richiedenti asilo o potenziali rifugiati provenienti dal Mediterraneo che, di fatto, non è mai partita. Materia delicatissima in Germania, vista la scadenza elettorale e la caduta di popolarità di Angela Merkel.

Ma non c'è solo una cambiale europea nel referendum di Renzi. Il premier sta accumulando debiti (politici) anche in paria per assicurarsi il sostegno al quesito referendario al quale lui stesso poi pentendosene amaramente ha legato i destini del governo. Sarà difficile ignorare l'endorsement di Confindustria al Sì. Il presidente Vincenzo Boccia ne ha fatto un tema chiave dell'inizio del suo mandato e l'obiettivo, più che vedere realizzato il pacchetto di riforme del governo, è quello di pesare di più sulle scelte future dell'esecutivo. Anche perché fino ad oggi non ha certo brillato per sostegni alle imprese. Un impegno c'è già, la riduzione dell'Ires che era slittata di un anno. Ma c'è una partita molto complessa che è il taglio agli incentivi per le imprese e la riduzione delle tax expenditures. Partite inevitabili sul fronte dei risparmi, ma che rischiano di colpire le aziende.

Una cambiale è già stata quasi pagata. È quella del pubblico impiego, ma manca la cifra e non è cosa da poco. Sono molti gli statali che aspettano di vedere quanto ammonterà la copertura per il rinnovo del contratto. I 300 milioni stanziati dall'ultima legge di Stabilità non bastano. Nel Def non c'è una cifra e tra i sindacati pretendono che la cambiale sia onorata.

Anche i sindacati confederali possono vantare un credito non indifferente con il governo. Per la prima volta da anni, Renzi mai amato dalle parti di Cgil, Cisl e Uil fin da quando era sindaco di Firenze- ha puntato molto sui sindacati appellandosi alla «concertazione». Sulle pensioni le tre organizzazioni dei lavoratori sono state sentite più volte e alla fine il governo ha ottenuto un sì alla riforma delle pensioni. I sindacati, Cgil compresa, sul referendum non stanno facendo campagna per il No e questo è già un grande sostegno a Renzi. Un credito per Camusso, Furlan e Barbagallo, un debito per Renzi. Da pagare probabilmente con una «fase due» del governo - nel caso vincano i Sì in cui i sindacati torneranno al centro della scena dopo anni un po' ai margini. Tanti effetti collaterali del referendum, che non hanno niente a che vedere con i quesiti contenuti nella scheda, con le riforme costituzionali del ministro Boschi. Frutto della necessita del premier di vincere il voto del 4 dicembre. I cui effetti positivi o negativi a seconda dei punti di vista li sentiremo tutti.

Commenti

un_infiltrato

Sab, 08/10/2016 - 13:47

Firma protestata. Inaffidabile. Carente di merito creditizio.

Ritratto di navigatore

navigatore

Sab, 08/10/2016 - 13:48

ma ancora continuate a rompere i cxxxxxxi con questo non eletto, bastardo lecca culo di Obama e comapagni, ma quando sio toglierà dai cxxxxxxi lui e la sua volgare cricca di ladri

guido.blarzino

Sab, 08/10/2016 - 13:51

Il solito problema. Pinocchio spara promesse ma non dice mai dove va a prendere i soldi. Abbiamo solo un enorme debito. O ci lasciano lavorare con meno burocrazia e taglio delle spese di casta oppure il debito aumenterà. Negli anni '60 eravamo un Paese di signori con guerra alle spalle, senza materie prime e senza introiti turistici arrivati più tardi. Noi Italiani ci siamo ancora ma dobbiamo essere liberi da schiavitu nazionale ed europea.

19gig50

Sab, 08/10/2016 - 13:54

Quando la finirà di prendere in giro la gente?

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Sab, 08/10/2016 - 13:59

CI DOBBIAMO METTERE IN TESTA CHE QUESTO AIUTINO DEL FARLOCCO DURERÀ POCHISSIMO TEMPO SOLO IL TEMPO NECESSARIO PER RACIMOLARE VOTI E SE VINCERÀ SARANNO DOLORI PER TUTTI NOI ..... MEDITATE ITALIANI E NON FATEVI FREGARE ..... L'OBBIETTIVO DA RAGGIUNGERE É CACCIARE QUESTO GOVERNO E SOPRATTUTTO CACCIARE NAPOLITANO CHE CONTINUA A COMANDARE PORTANDO IL PAESE ALLO SFASCIO

giovanni235

Sab, 08/10/2016 - 14:01

Renzi dice che molti M5S e molti di FI voteranno SI.Da una mia indagine ho saputo che molti elettricisti,idraulici,muratori,parrucchieri,autisti di bus tram e corriere,ciclisti,studenti,insegnanti,casalinghe astronauti,fattucchiere,pompieri,fancazzisti e clochards voteranno SI.Allora perché darsi tanto da fare in giro per l'Italia quando il SI l'ha ormai in tasca?Perchè continuare a spendere soldi pubblici che non ha per niente?O per caso gli si stringe il culo per la paura che vincano i NO e che continua a raccontarci balle???

Ritratto di Inhocsignovinces

Inhocsignovinces

Sab, 08/10/2016 - 14:02

CERTO, E I SOLDI DA DOVE LI PRENDE DAI CONTOCORRENTI ???? UN'ALTRO PRELIEVO FORZOSO !!!

Duka

Sab, 08/10/2016 - 14:09

Incredibile ballista, racconta balle perfino a se stesso. Dice che se vince il NO se ne va dalla politica nel mentre fa carte false per restare in poltrona. Certo che il successore dovrà mettersi le mani nei capelli. Troverà casini mega galattici dai quali uscirne sarà impossibile. GRAZIE EX PRESIDENTE

greg

Sab, 08/10/2016 - 14:10

OSTREGA, cercare la verità nei miliardi di parole e di menzogne che racconta questo tragico personaggio, è come andare in una discarica per la raccolta differenziata e trovarci, per caso, un Bosone di Higgs

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 08/10/2016 - 14:16

E, per sovrapprezzo, una confezione di canditi, assortiti, a tutti.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 08/10/2016 - 14:18

E' inutile,se chi non godrà di questa ennesima grande abbuffata di promesse pre-elettorali,non va a votare un bel NO,non si lamenti poi,di questo e di quello.Gli altri,naturalmente andranno a votare compatti per il SI,per vedersi gratificare con queste ulteriori promesse,e continuare con un SI, a tutto ciò per cui noi,diciamo di da anni NO!!!

marygio

Sab, 08/10/2016 - 14:35

era ridicolo ormai è patetico. forse il peggior primo ministro di questa bistratta repubblica, oltretutto un usurpatore. può permettersi di fancazzare perchè l'alternativa sono i 5stelle ovverosia il nulla, il baratro, un buco nero. c'è poco da stare allegri

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 08/10/2016 - 14:44

@greg:.....quella del Bosone di Higgs,mi è piaciuta!!Eppure,come può vedere dall'andazzo,vedrà che i suoi "affezionati" andranno a votare compatti,per godere di questi ulteriori "benefici"...."panem et circenses"....C'è chi mantiene,e chi è mantenuto.Il problema è che chi mantiene,a quanto pare non è ancora stanco di mantenere,sulla gobba ha ancora dello spazio,può essere ancora caricato,....e loro lo sanno!

cgf

Sab, 08/10/2016 - 14:46

e poi insiste a dire che non sta personalizzando lo scontro.

Malacappa

Sab, 08/10/2016 - 14:51

Non ti crediamo.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 08/10/2016 - 14:57

Siamo sicuri che non ci siano gli estremi del "voto di scambio"?

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Sab, 08/10/2016 - 14:59

"Se dovesse prevalere in no non solo rassegnerei le dimissioni da PdC..ma lascerei definitivamente la politica" Cazzaro dixit..non lasciamoci scappare l'occasione..votiamo convintamente NOOOOOO!

unosolo

Sab, 08/10/2016 - 15:17

sindacati accontentati in pieno , APE e IRI , porteranno milioni nelle loro tasche ovviamente al governo il 90 % in più , sono le care ritenute che fomenteranno quei forzieri associati al servilismo , solo in codesto modo fanno una istigazione a non versare contributi e lavorare in nero , in quanto le pensioni minime superano o eguagliano quelle degli operatori agricoli, quindi invece di incentivare il pagamento delle ritenute tutela chi le ha evase per anni creandosi capitali enormi.

settemillo

Sab, 08/10/2016 - 15:22

Il parolaio NON sa più cosa dire e si strizza il cervello nella speranza che esca un po' di materia grigia; ma dubito che gli riesca; ormai ha esaurito tutte le cartucce e quindi ora deve sparare con la pistola ad ACQUA. Cosa abbiamo fatto noi poveri tapini per meritarci questa sottospecie di SOGGETTO? Ai posteri l'ardua SENTENZA!

unosolo

Sab, 08/10/2016 - 15:22

è bello sapere che aiuta chi ha più figli , come mai non raccontano di aver messo TIKET sulle prestazioni di cui ne usufruiscono maggiormente pensionati o persone avanti con l'età ? per tre figli non serve un bilocale , non serve un solo stipendio ma ovviamente ha pensato ai parassiti cioè quelle persone che vengono pagate con i soldi che versiamo per i servizi che normalmente sono famiglie intere messe li politicamente , ad eccezione alla regola quei pochi che lavorano per serietà, me ne scuso, ma questo è il baratto di questo governo ladro.

linoalo1

Sab, 08/10/2016 - 16:01

Ormai,Noi Italiani non Sinistrati,siamo abituati alle Promesse del Marinaio Renzi e non ci facciamo più caso!!!!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 08/10/2016 - 16:51

SE TUTTE LE PROMESSE FATTE DA QUESTO BUFFONE FOSSERO STATE VERE NOI ITALIANI VIVREMMO TUTTI DA SIGNORI

manolito

Sab, 08/10/2016 - 17:00

avanti signori e signore c è posto per tutti al circo del clandestino renzi vedrete i miracoli uscire dal cilindro e tutti sarete felici e fregati---la super offerta di milioni per le famiglie,,,LE SUE,,con soldi prelevati a ricchi pensionati con 500 euro al mese -- E Aumenterà I PREVILEGI PER I POVERI MA INCAPACI POLITICI che non arrivano a fine mese con 15-20mila euro pur facendo disastri---w l italia (di una volta)

pastello

Sab, 08/10/2016 - 17:46

Come il Marchese del Grillo, che buttava dalla loggia monete roventi ai poveri cristi

COSIMODEBARI

Sab, 08/10/2016 - 17:57

Neanche i mitici cugini Posalaquaglie&posalaquaglia (attuali Renzi&Boschi) hanno saputo far tanto ridere per le loro mostruose e mitiche gag.

nonna.mi

Sab, 08/10/2016 - 19:16

Attenzione! ! "DOPO" li vorrà indietro con qualche alchimia sua speciale? Myriam

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Sab, 08/10/2016 - 19:16

Morale della favola, correggetemi se ho capito male, il nostro debito continuerà ancora a salire fino a quando il castello non crollerà completamente e qualcuno (chi?) si fermerà ad ammirare le macerie...magari pagando prima il biglietto d'ingresso!! Che Dio ci aiuti a mandare a casa il demolitore!!!

aldoroma

Sab, 08/10/2016 - 19:24

invece di dare i soldi a chi vuoi tu ridammi i soldi rubati dalla mia pensione con la legge fornero....basta .

vale.1958

Dom, 09/10/2016 - 07:23

Puo' inventarsi quello che vuole il BOMBA fancazzista.....ma a dicembre prende uno sberlone da cui non si riprendera' piu'.Poi vada pure a lavorare da JP MORGAN basta che stia lontano dagli italiani per sempre!! oramai per Renzi e la Boschi per milioni di persone siamo all ODIO puro!