Esodo biblico dal Kenya: "In 600mila verso l'Italia"

All'origine del flusso la chiusura di due giganteschi campi profughi. Dati Onu: il nostro Paese supera di nuovo la Grecia per numero di arrivi

L'Italia corre il serio rischio di trovarsi tra agosto e settembre al centro di una migrazione dai contorni biblici. Si parla di almeno mezzo milione di persone in viaggio dalla Libia verso le coste italiane. L'allerta è stata lanciata dal ministro degli Esteri dell'Uganda Kirunda Kivejinja e trova conferme in uno studio dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. «La chiusura dei campi profughi in Kenya provocherà l'arrivo nel Mediterraneo, e soprattutto in Italia, di almeno 600mila persone entro pochi mesi».

Che sarà un'estate particolarmente calda per gli sbarchi lo confida Kivejinja, che con i suoi 81 anni, è il decano dei politici dell'Africa nera. Ex docente di storia all'università di Kampala, era balzato agli onori delle cronache nel febbraio del 2013, quando al congresso dell'Unione Africana di Addis Abeba aveva denunciato (molto prima che scoppiasse lo scandalo) i finanziamenti concessi sottobanco dal Qatar ai Fratelli Musulmani dell'Egitto, alla guida spirituale Mohamed Badie e all'allora presidente Morsi. A destare preoccupazione è la decisione del governo del Kenya di chiudere i campi profughi di Dadaab e Kakuma, i più grandi al mondo, che ospitano centinaia di migliaia di rifugiati somali e sudanesi. La decisione è stata condannata dalle organizzazioni per la difesa dei diritti umani e per i rifugiati, sia interne che internazionali, ma il presidente keniota Uhuru Kenyatta non sembra in vena di ripensamenti. Il campo di Dadaab, che ospita circa 350mila rifugiati provenienti dalla Somalia, è ritenuto un rischio per la sicurezza del Kenya, che teme l'infiltrazione di estremisti islamici di Al Shabaab e il contrabbando di armi.

Secondo il governo di Nairobi i jihadisti somali avrebbero progettato, proprio da Dadaab, tre attacchi in larga scala, uno dei quali portato a termine: il massacro al campus di Garissa di un anno fa (147 studenti trucidati). «Con la chiusura dei campi, migliaia di disperati percorreranno la rotta a nord verso la Libia - continua Kivejinja - tra loro ci sono decine di jihadisti. Il Kenya lo sa bene e non vede l'ora di sbarazzarsene». L'altro campo, quello di Kakuma, ospita oltre 220 mila persone, prevalentemente in fuga dalla guerra civile che si sta consumando nel Sud Sudan. Le rivelazioni del ministro degli Esteri ugandese fanno il paio con il recente studio dell'Unhcr, secondo il quale l'Italia ha soppiantato la Grecia nel triste record di sbarchi, e la situazione è destinata a peggiorare.

Nel solo mese di aprile 9.149 migranti hanno raggiunto le coste italiane contro i 3.462 approdati in Grecia. Un mese prima 26.971 erano sbarcati in Grecia, e solo, si fa per dire, 9.676 sulle nostre coste. Sono gli effetti degli accordi siglati il 20 marzo tra l'Unione europea e la Turchia: il testo prevede che tutti i nuovi migranti irregolari, in viaggio dalla Turchia verso le isole greche, vengano ripresi da Ankara. Sono per lo più rifugiati e disperati provenienti da Siria, Iraq e Afghanistan. I richiedenti asilo che si fanno strada attraverso il Mediterraneo e l'Italia arrivano invece in prevalenza da Nigeria, Gambia, Somalia, Eritrea e altre nazioni dell'Africa sub-sahariana. È un assaggio di quello che potrebbe accadere in piena estate dopo la chiusura dei campi in Kenya. L'Alto commissariato, in una nota, fa appello al governo del Kenya affinché «riconsideri questa decisione ed eviti di intraprendere azioni che potrebbero essere in disaccordo con gli obblighi internazionali».

Commenti

Gianni11

Ven, 13/05/2016 - 08:26

O si esce dall'EU e si chiudono le frontiere con la forza o saremo invasi da tutta l'Africa. Vogliamo sopravvivere come un'Italia o no? Ora diventa una questione di sopravvivenza. Le nostre responsabilita' verso noi stessi e i nostri figli non ci sono? Abbasso i traditori e imbecilli che aprono le nostre frontiere.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 13/05/2016 - 08:28

Governo di m...a, cosa pensi di fare?

antipifferaio

Ven, 13/05/2016 - 08:34

Sappiamo bene che il buffone per rimanere al governo ha svenduto l'Italia e la sta distuggendo. Per qualche zero virgola di PIL ha ceduto sull'immigrazione selvaggia ai tedeschi i quali sanno bene che questo porterà al collasso la nostra economia con loro immensa gioia e guadagno. In ogni caso ho pochissimo rispetto per gli italiani visto, sempre che sia vero, il Pd è ancora la 30%...perciò scrivo sempre meno commenti su questo giornale che di fatto è pro Renzi/Merkel visto che Berlusconi sta nel PPE europeo che insieme ai socialisti sostengono tutto il potere finanziario bancario krukko che ci sta uccidendo. Quindi vengano pure milioni di africani (molti evasi o ex-galeotti) e che li accolgano pure in casa i votanti del partito della nazione.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 13/05/2016 - 08:36

Un sano ritorno alla estremissima destra rimetterà le cose al loro posto naturale.

linoalo1

Ven, 13/05/2016 - 08:41

L'ITALIA AGLI ITALIANI,AI VERI ITALIANI!!!Con questa minaccia,sarebbe ora di attuare un Blocco Navale Totale!!!Perché:CHI SI DIFENDE SI SALVA!!!!Sia ben chiaro!!Questo non è Razzismo!!!La stessa cosa ,la farebbero anche loro se noi invadessimo i loro Paesi!!Da che Mondo è Mondo,tutti i Popoli,in caso di Invasione dei loro Territori,hanno combattuto contro gli Invasori!!E,noi Italiani,lo abbiamo sempre fatto!!!Perché,oggi,no????

Fjr

Ven, 13/05/2016 - 08:44

E alee avanti che c'è posto , grazie alla Boldrina e al PD tutti qui allegramente, ma come anche il Kenya è in guerra?

scarface

Ven, 13/05/2016 - 08:49

Se va avanti di questo passo presto le cooperative bianco-rosse ed onlus varie saranno quotate in borsa...

giovauriem

Ven, 13/05/2016 - 08:49

per che 600.000 e non 6.000.000 tanta grazia di dio arriva in italia , ma noi meritiamo tanta fortuna ?

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 13/05/2016 - 08:50

Le Coop stanno già facendo i conti: 600.000 x 35 = 21 milioni di euro al giorno = 630 milioni al mese = 7. 560.000.000 all'anno = 15.000 miliardi di vecchie lire. Una finanziaria. Aveva ragione Buzzi, questi sono gli affari che rendono, altro che droga. Wowwww...

Nenne

Ven, 13/05/2016 - 08:51

"Doni"e "risorse"che ci piovono dal cielo. Di che preoccuparsi??!

Sonia51

Ven, 13/05/2016 - 08:53

Ma si, accogliamoli tutti... cosa saranno mai 600.000 in più! Renzi, Boldrini, Bergoglio: se ci siete battete un colpo.

vince50_19

Ven, 13/05/2016 - 08:54

Sul serio? Neanche a riaprire tutte le caserme d'Italia ci starebbero dentro, nemmeno stipati come le sardine. Chi paga, poi, sempre i soliti fessi ligi ai doveri di cittadino contribuente? La Ue aprirà un centro di smistamento, dove in Libia con accordi preventivi con Is e Al Qaeda? Nel frattempo i nostri poveri stanno organizzando un corteo di pace e amore (e W la f...: sono al 99,7% etero..), per ringraziare premier e governo per l'affetto loro dimostrato per la risoluzione di loro indifferibili problemi esistenziali. Come dire, casomai ci fosse la necessità di confermarlo: AFC plurifonico!

Duka

Ven, 13/05/2016 - 08:58

AVANTI C'E' POSTO : TUTTI A CASA BOLDRINI !!!!!

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 13/05/2016 - 09:09

Mandateli tutti in Germania,la Merkel è il promotore, che con le sue insulse parole hà "mosso" due continenti che ora stanno invadendoci. Pure il pontefice non è a meno. """perciò questi due stati devono fermare questo EXODUS CHE È PORTATORE DELLA TERZA GUERRA MONDIALE""!!!

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Ven, 13/05/2016 - 09:09

Sparare e affondare le navi.

wistonreno

Ven, 13/05/2016 - 09:09

Ma, il PUTTO OBESO avrà pensato ad un tetto massimo, che so un milione, dieci milioni, un miliardo ?

Ritratto di Gius1

Gius1

Ven, 13/05/2016 - 09:13

ewwiwa l' italia

Blueray

Ven, 13/05/2016 - 09:16

L'Ue e l'Italia con essa sono a un bivio storico: o aboliscono i diritti umani erga omnes e usano le maniere forti nei respingimenti fino all'uso delle armi (pura ipotesi di scuola nella cui fattibilità non credo), o danno soldi al Kenya perché si tenga i disperati e, d'ora in avanti, sia chiaro, danno soldi a tutti quei Paesi che ci ricatteranno con le migrazioni bibliche, diventando così i finanziatori di interi continenti. Merkel con la Turchia ha fatto scuola. Se paghi uno vengono all'incasso tutti, mica scemi. I veri scemi sono nell'Ue!!

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 13/05/2016 - 09:22

Lorenzo1961 - Certo si`, come no, bravo, ti sei sfogato, abbiamo risolto il problema, ora torna in corsia che ti danno le pasticchine e ti fanno il clisterino di stamattina, su da bravo. (INFERMIEREEEE!)

Ritratto di Ventoverde

Ventoverde

Ven, 13/05/2016 - 09:31

A me dispiace soprattutto per i giovani che per colpa dei nostri "illuminati" di sinistra dovranno vivere in un'Italia nera e islamica. Poveri noi!

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 13/05/2016 - 09:36

Chissà perché sanno già, prima di partire, che verranno in Italia. C’è qualche “agenzia turistica” che si occupa del viaggio e li indirizza verso le nostre coste? Ma perché affrontano i rischi del lungo viaggio e della traversata via mare che spesso si conclude tragicamente, invece che salire in Marocco e da lì passare in Spagna? E’ vicinissima, si può fare anche a nuoto o su una barchetta di 4 metri. Sarà perché, invece che andare a prenderli con le navi alla partenza, come facciamo noi buonisti renziani, boldriniani e bergogliani, a Ceuta e Melilla ci sono muri, reticolati e se cercano di entrare, le guardie spagnole, invece che accoglierli amorevolmente e poi accompagnarli in Spagna, gli sparano addosso? Beh, potrebbe essere una spiegazione plausibile. No?

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 13/05/2016 - 09:39

(2) Chissà perché sanno già, prima di partire, che verranno in Italia. C’è qualche “agenzia turistica” che si occupa del viaggio e li indirizza verso le nostre coste? Ma perché affrontano i rischi del lungo viaggio e della traversata via mare che spesso si conclude tragicamente, invece che salire in Marocco e da lì passare in Spagna? E’ vicinissima, si può fare anche a nuoto o su una barchetta di 4 metri. Sarà perché, invece che andare a prenderli con le navi alla partenza, come facciamo noi buonisti renziani, boldriniani e bergogliani, a Ceuta e Melilla ci sono muri, reticolati e se cercano di entrare, le guardie spagnole, invece che accoglierli amorevolmente e poi accompagnarli in Spagna, gli sparano addosso? Beh, potrebbe essere una spiegazione plausibile. No?

conviene

Ven, 13/05/2016 - 09:53

Ma come si fa a sparare cifre di questo tipo. ci saranno le amministrative ma un minimo di decenza professionale non guasterebbe. potevate scrivere 27,345 milioni avrebbe fatto maggior effetto, fatemi il piacere

Trinky

Ven, 13/05/2016 - 09:53

voglio che bergoglio vestito da arlecchino come i suoi scagnozzi si affacci su piazza san pietro e dica: da domani san pietro è una moschea.....

ghorio

Ven, 13/05/2016 - 09:56

Si tratta sempre di allarmi esagerati. Sarebbe bene che la vicenda migrazione venisse veramente affrontata in Europa. Poi questi capi profughi esistono da anni e si scoprono adesso.

Pigi

Ven, 13/05/2016 - 09:57

Ripeto: non possiamo farci carico dei mali del mondo. Arriva il momento in cui dobbiamo dire basta, e allora meglio dire basta prima di riempirci di altri accattoni (o peggio) con i giganteschi problemi che si portano dietro. I respingimenti sono l'unica strada: fermati i primi si sparge la voce che la strada è sbarrata e non si mettono neanche in viaggio. Tutto il contrario di quello che fanno gli incoscienti che ci governano.

roseg

Ven, 13/05/2016 - 10:00

sniper tu sei veramente un genio ogni volta che leggo i tuoi post mi pongo la stessa domanda: come riesci a parlare sempre un attimo prima di pensare.

piertrim

Ven, 13/05/2016 - 10:03

Speriamo non debbano inoltrarsi a piedi nel deserto. I nostri buonisti dovrebbero inviare subito la Marina a raccoglierli dalle coste del Kenya.

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 13/05/2016 - 10:05

Giano - Proprio cosi`, e` l'agenzia turistica degli scafisti. I migranti non hanno nessuna idea delle distanze, ne' dei pericoli, la speranza mitiga la rassegnazione per un viaggio difficile. Perche' andare fino in Marocco se l'Italia e` proprio li` di fronte...? La soluzione e` alla fonte: colpire senza pieta` gli scafisti, ma soprattutto agire con i governi dei Paesi di origine.

steluc

Ven, 13/05/2016 - 10:06

Dichiarazione delle acque territoriali zona militare , sottoposte al codice militare di guerra . Richiamo dei soldati nelle oltre 20 missioni Onu . Rischieramento sul territorio nazionale , con controllo dei confini terrestri . Controllo dei documenti ed espulsione immediata dei clandestini presenti (almeno 500.000) . Revoca del permesso di soggiorno a chi non soddisfa le norme Ue (lavoro regolare e residenza accertata) e a chi si macchia di reati contro il patrimonio e la persona. Questo fa un Paese serio.

Baro

Ven, 13/05/2016 - 10:07

Quale e' il problema? La Signora Boldrini ha detto che in Italia possiamo ospitarne sino a 16 milioni.

Keplero17

Ven, 13/05/2016 - 10:22

Niente paura, sono un dono di Dio, infatti il lavoro non manca per gli addetti alle cooperative rosse e bianche. Se non è sfruttamento dell'immigrazione questo. Gli dai un piatti di pasta e un letto e ti becchi 35 euro al giorno.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 13/05/2016 - 10:24

Nel caso non ve ne foste ancora accorti: stiamo travasando un continente di 1 mld. e 200ml. di abitanti in uno con 500ml. Vi pare, alla luce della legge fisica che postula l'impenetrabilità dei corpi, che questo processo sia sostenibile? In caso affermativo, continuate pure , imperterriti, a votare a sinistra.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 13/05/2016 - 10:28

#conviene - 09:53 Facci il piacere tu e togliti definitivamente dalle palle. Di psicotici, graziati dalla legge Basaglia, ce ne sono già fin troppi in giro per l'Itaglia (democratica ed antifascista).

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 13/05/2016 - 10:31

Sniper, ma tanti anni fa gli invasori tedeschi come li abbiamo respinti? Coi fucili o con il welfare?

lukas1

Ven, 13/05/2016 - 10:37

Bisogna fare come Spagna ed Australia rimandarli indietro e se non basta sparare, o affondare le barche prima che partono!! Cosa vengono a fare cosa se no ci sono né soldi nè lavoro? Ad ingrossare le file di disoccupati e delinquenti? Già ne abbiamo abbastanza dei nostri.

venco

Ven, 13/05/2016 - 10:47

Per chi non ha capito, nei pesi islamici si fanno guerra fra loro per invaderci

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Ven, 13/05/2016 - 10:48

Votate PD gente , il partito di massa del Corano e dei Gay .

buri

Ven, 13/05/2016 - 10:53

aranno delusi per l'accoglienza e la vita difficile dei CAR cn poi il tischio di essere rimpatriati

Aegnor

Ven, 13/05/2016 - 11:01

E' ovvio che vengano tutti quì,con i cellulari e il wi-fi gentilmente donato,avvisano tutti i parenti e amici che l'Italia è il paese di Bengodi,con un governo che da più diritti ai clandestini che alla propria popolazione,si mangia e si beve,gratis,ti danno la paghetta,alberghi a 4 stelle,cellulare,schede prepagate,wi-fi,se non ti piace qualcosa puoi sempre fare una dimostrazione e ti accontentano,ha la donna delle pulizie,i cuochi personali,puoi tranquillamente delinquere e nessuno ti fa niente,non vai neppure in galera,dove dovrebbero andare secondo voi sse non in Italia?

Jimisong007

Ven, 13/05/2016 - 11:07

Bomba umana

guerrinofe

Ven, 13/05/2016 - 11:07

E' un esodo epocale, e come tale BISOGNA CONSIDERARE COME PUNTO DI APPRODO IL CONTINENTE EUROPA e non l'Italia! E dividere gli emigranti in modo equo fra i 27 paesi membri. s sarebbe troppo facile e nessuno ci guadagna. Peccato.

Zorronero

Ven, 13/05/2016 - 11:27

e che problema è????? sbattiamo a mare 600'000 italiani e facciamo entrare queste risorse no??? per tanto poco.... se serve vado io per primo ( a mare) tanto ...

Aegnor

Ven, 13/05/2016 - 11:29

La Turkia si è fatta dare 6 miliardi per i clandestini,invece Braghettone e Padoan chiedono alla UE di potere incrementare il debito pubblico per l'accoglienza... e l'Italia riparteeeee

Una-mattina-mi-...

Ven, 13/05/2016 - 11:30

GLI AUTOCERTFICATI VITELLONI PASCIUTI E NULLAFACENTI DI TUTTO IL MONDO hanno capito l'antifona, qui i privilegi immeritati degli ultimi arrivati viaggiano di pari passo con i diritti negati al popolo pagante. Ed il governo abusivo ha l'unico scopo di prendere tempo e durare.

Altoviti

Ven, 13/05/2016 - 12:29

Si vede bene che lo scopo dell'ONU è di distruggere l'Italia e con essa l'Europa: L'Italia e la Germania sono gli unici paesi europei capaci di concorrenzzare gli USA nel campo economico, dunque vanno distrutti. Gli USA sono il nuovo mostro della storia, ben più temibili di quelli di prima perché sembrano angeli ma non lo sono affatto!

rossini

Ven, 13/05/2016 - 12:30

Questi profughi sono come le cavallette. Le avete mai viste nei documentari? Si spostano a milioni e dove si posano lasciano il deserto assoluto. Seicentomila sono solo quelli che provengono dal Kenya, poi ci sono Somalia, Marocco, Tunisia, Nigeria, Congo, Siria, Iraq, Pakistan, India, Filippine e mille altri posti nel mondo. Come potrà la nostra economia disastrata sopportare questa invasione?

tuttoilmondo

Ven, 13/05/2016 - 12:33

Questo succede agli UTILI IDIOTI, e purtroppo a chi ci convive. Quando UTILI IDIOTI parlano di "proletariato senza nazione" il Paese dove vivono diventa CAGATOIO MONDIALE. Gli UTILI IDIOTI pensano di starci bene. Finché la mxxxa non li affogherà. E gli altri? Quelli che degli UTILI IDIOTI si servono? Quelli hanno già un piede all'estero. Hanno case, conti in banca e altri affari in Germania, Francia, Inghilterra, Stati Uniti. La loro miniera d'oro è stata fin'ora gli UTILI IDIOTI. Che Dio maledica gli uni e gli altri. Un paese ha il diritto di difendersi dagli invasori. La migrazione è uomini, donne, bambini, anziani. Ma quando entrano nel paese a centinaia di migliaia maschi che qualunque esercito definirebbe "abili, arruolati" è invasione. Non devono passare. Nel mare non possono nascondersi. rimorchiamoli fino alle coste africane. Ergastolo agli scafisti per le stragi avvenute. Fanno parte della stessa organizzazione.

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 13/05/2016 - 13:17

Si dice che dobbiamo accoglierli perché lo dice l’art. 10 della Costituzione e gli accordi internazionali. Ma allora, se l’accoglienza è un obbligo, perché non andiamo a prenderli direttamente in Kenia o negli altri paesi africani? E perché, se è un loro diritto essere accolti, invece che arrivare come clandestini, non arrivano su navi e aerei di linea come normali viaggiatori? Perché pagare cifre di alcune migliaia di dollari (dove li trovano poi, se dicono di scappare dalla povertà e dalla fame) a trafficanti di uomini e scafisti, quando potrebbero risparmiare tempo, fatica, soldi e viaggiare in tutta sicurezza e comodità? Basta andare in aeroporto, acquistare un regolare biglietto, ed in poche ore ed in tutta tranquillità, arriverebbero in Italia, o in qualunque altra città d’Europa. No?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 13/05/2016 - 13:31

partono dal Sud Africa e raccogliendo lungo il cammino la massa unmana aumenta spaventosamente fino ad arrivare nei porti nord africani e da lì in Italiaaaaaaa , verranno a vivere a sbafo,,grazie Italia.il loro Iman dirà fratelli tra non molto saremo in terra santa ovvero la Italia rimngraziamo tutti in coro Allah come vuole lui.....

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 13/05/2016 - 13:52

Memphis35 sei esagerato, i bambini gli ammalati e i vecchi non li devi contare li ho contati io, sono circa 900 milioni meno non vedi? Forse i dereliti e quelli con le stampelle il PD manderà alcuni militari della sanità a prelevarli e portari con cura in Italia.Anche questi in conto rendono ai politici trafficanti di extracomunitari illegali.IL PD sa quello ke fa sa fare i suoi conti, peccato che voi votanti non sapete fare i vostri ma imparerete presto.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 13/05/2016 - 13:54

ah dimenticavo, domani Sabato andro alcuni giorni in Italia metà dei giorni li farò in Italia e la altra metà a Mentone Francia almeno lì sarò protetto e più sicuro.

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 13/05/2016 - 14:15

@Loudness - Non so a quanti anni fa si riferisce, ma direi che il mondo e` cambiato. Se la Somalia ci dichiarasse guerra e provasse ad invaderci, suppongo e spero che qualcuno abbia i piani e le capacita` di respingere l'attacco con le armi. Ma qui la situazione e` leggermente diversa, non trova? Per fortuna facciamo parte delle Nazioni civili che si conformano alle leggi e alle norme internazionali. Lei, Lorenzo1961 e altri pensate VERAMENTE che sparare alle barche sia fattibile? Perche' se e` cosi` siete veramente in stato delirante da ricovero. Se invece e` giusto per fare una battuta da osteria, ok, se ne fanno tante...

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 16/05/2016 - 12:55

Infatti Sniper il mondo è cambiato, ma la storia non inventa mai nulla di nuovo anzi, ciclicamente si ripete e chi non impara dalla storia è condannato a riviverla. Prima ci invadevano con le armi e gli uomini in divisa. Oggi ci invadono con gli occhietti lacrimosi e le donne gravide (stile cavallo di txxxa). Una volta ci difendavamo, oggi abbiamo vietato la legittima difesa per decreto. Credo non ci sia bisogno di illustrarle come andrà a finire no? O pensa che gli invasori saranno riconoscenti per il fatto di aver agevolato loro il compito?