Esposto M5S contro De Luca: Renzi già in un mare di guai

Il M5S presenta un esposto in procura. Il Pd fa quadrato attorno al neo governatore. In Campania i guai di Renzi sono solo all'inizio

Non si è ancora insediato in Regione Campania che Vincenzo De Luca deve già fare i conti con nuovi guai. Il Movimento 5 stelle ha, infatti, presentato un esposto in procura. "Dopo i risultati delle elezioni regionali è d’obbligo un post di ringraziamenti - scrive Breppe Grillo sul blog - il primo grazie (di cuore) va a De Luca, ineleggibile e impresentabile, che ha mostrato il vero volto del Pd della (il)legalità".

"A testa alta - twitta in mattinata De Luca - grazie Campania!". Sul nuovo incarico da governatore, però, riemergono le vecchie vicende giudiziarie e, soprattutto, pende la sospensione dall'incarico per effetto della applicazione della Severino. Legge che lil governatore piddì conosce sin troppo bene e da diverso tempo. Nel 2013, essendo stato messo dall'allora premier Enrico Letta al ministero delle Infrastrutture come numero due di Maurizio Lupi, l’Antitrust gli ha ordinato di scegliere tra la poltrona da sindaco e quella da viceministro. De Luca è andato avanti e a gennaio del 2014 il Tribunale civile di Salerno lo ha dichiarato decaduto dalla carica di primo cittadino. De Luca ha fatto ricorso e il 3 febbraio 2015 la Corte d’Appello di Salerno ha confermato la decadenza. Decadenza che, nel giro di una decina di giorni, gli è piovuta addosso per ben due volte: oltre al doppio incarico, infatti, a portarlo via dal Comune di Salerno ci ha pensato la condanna per abuso d’ufficio nel processo sul termovalorizzatore. Immediata la decadenza decretata dalla Prefettura in base alla Severino, altrettanto rapido il reintegro (momentaneo) deciso dal Tar. Pochi giorni dopo la decisione sul doppio incarico. A quel punto De Luca ha impresso un’accelerazione alla sua corsa alla Regione. Si è candidato e ha vinto le soffertissime primarie del Pd (rinviate per ben tre volte) fino alla campagna elettorale contrassegnata dalla polemica sugli impresentabili e la decadenza prevista dalla Severino in caso di elezione.

"De Luca era candidabile, eleggibile e insediabile e seguirà questo percorso - spiega Lorenzo Guerini - dopodiché c’è una legge che assegna competenza agli organi di governo. Ma la legge non parla di decadenza eventualmente di sospensione". Ad ogni modo il vice segretario del Pd assicura che il governo non ha alcuna intenzione di "cambiare la Severino per De Luca". Eppure, Renzi qualcosa dovrà pure fare. Il Movimento 5 Stelle si è già fatto la sua mossa presentando in procura un esposto contro il neo governatore. "D’altra parte - commenta la grillina Valeria Ciarambino - è merito dei Cinque Stelle se De Luca è decaduto da sindaco di Salerno".

Oltre alle ombre sulla Severino, su De Luca si addensano anche le accuse (durissime) di aver vinto anche grazie ai voti dei centristi. "Non c’è dubbio che la vittoria di De Luca sia segnata dai risultati dei cosentiniani e dell’Udc - spiega Stefano Caldoro, presidente uscente della Campania - di questa vittoria va dato merito politico-elettorale all’Udc, e quindi a De Mita, e ai cosentiniani che insieme hanno raggiunto il 3,5%". Accusa che, qualora venisse confermata, dimezzerebbe ulteriormente i toni trionfalistici del Partito democratico campano. De Luca fa spallucce e guarda avanti. "Ora, comincia una fase di trasparenza e legalità. Ho responsabilità di realizzare un programma difficile e impegnativo", promette dopo aver ringraziato Renzi "per la fiducia che mi ha voluto dare".

Commenti

acam

Lun, 01/06/2015 - 17:03

la Cosa puzza piu della cacca, non conosco i fatti di deluca ma se la bindi dice che é pregiudicato gli italiani intelligenti si convinceranno che se caso mai Hanno distolto il loro voto a suo tempo, Hanno fatto una minchiata, se invece sono tutti rincitrulliti come si é visto e non riescon a riscontrare l'evidenza allora per l'italia é davvero troppo tardi, saremo tutti come i mediatori culturali

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 01/06/2015 - 17:05

Vabbè che non sanno fare a scrivere le leggi, ma ci sarà pur scritto qualcosa in quel cxxxo di legge severino! Mi aspetto l'ennesimo colpo di spugna sulle leggi e le sentenze, ma voglio vedere con quale faccia riescono a far finta di niente anche stavolta!

Ritratto di mrHope...

mrHope...

Lun, 01/06/2015 - 17:12

"Ora, comincia una fase di trasparenza e legalità..." ...io lo stimo molto de luca.... vincenzo.... cicciobello... de luca... personaggetto

gianfranco1966

Lun, 01/06/2015 - 17:17

VI RICORDATE le lezioni di moralita dei sinistri quando governava il centrodestra? infinite. e adesso che fanno i compagni? hanno candidato un condannato anche se in primo grado. ma le leggi non bisogna rispettarle? voglio su questa vicenda una opposizione durissima, questa cosa non deve passare liscia, voglio una cambogia , un vietnam, attraverso questa vicenda il pd si puo assolutamente liquefare. opposizione durissima!!!

Ritratto di mrHope...

mrHope...

Lun, 01/06/2015 - 17:19

con i cittadini a 5 Stelle nel COVO DI LADRI denominate "regioni" per alibabà ed i LADRONI DELLA CASTA MAGNAMAGNS si preannunciano tempi decisamente meno favorevoli

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Lun, 01/06/2015 - 17:23

"La legge è uguale per tutti.....i non comunisti"

vale.1958

Lun, 01/06/2015 - 17:27

PD UGUALE A FATE QUELLO CHE DICO IO,NON QUELLO CHE FACCIO IO.????I SOLITI LADRI ....

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Lun, 01/06/2015 - 17:30

Domanda: se il "soggetto in questione", al posto del PD fosse stato 1 esponente della: Lega, M5S, FI, ecc ecc ed avesse vinto le sue regionali..........il toscanello ed i suoi come avrebbero reagito?????

masbalde

Lun, 01/06/2015 - 17:41

Grillo ha presentato esposto: quindi De Luca non potrà usare il trucco di nominare un vice ma la campania dovrà rivotare. In questo caso le spese elettorali le dovrebbero pagare PERSONALMENTE Renzi ed i Ministri dell'Interno e della Giustizia.

accanove

Lun, 01/06/2015 - 17:53

dai che adesso cominciamo a ridere, il personaggio qui sarà per renzi come il famoso gatto appeso agli zebedei (*_°)

Raoul Pontalti

Lun, 01/06/2015 - 18:02

Sergio na fare confusione per favore: la decadenza di De Luca da sindaco non dipese dalla Severino, che riguarda le incandidabilità alle cariche elettive e di governo, ma dalle "consuete" norme sull'incompatibilità nell'assunzione di cariche pubbliche. Per quanto riguarda la questione più strettamente inerente alla Severino va detto che per De Luca scatterebbe la sospensione, prodromica eventualmente alla decadenza nei casi previsti, ma non la decadenza sic et simpliciter. De Luca Può cavarsela con l'inerzia governativa, con la modifica della legge con decreto ad personam oppure nominando un vice di sua fiducia in modo da governare per interposta persona eventualmente anche da Fuorni (carcere di Salerno).

Holmert

Lun, 01/06/2015 - 18:03

Per quanto riguarda De Luca staremo a vedere come andrà a finire.Per ciò che riguarda Renzi, non capisco perché la sua viene descritta come una disfatta. A rigor di logica la disfatta è della cosiddetta (sottolineo cosiddetta)destra che è riuscita a conquistare per il rotto della cuffia solo due regioni,il Veneto,grazie alla forza della lega in quella regione, e la Liguria, grazie a tutti i guai della Paita e dell'alluvione. Quasi tutte le regioni italiane sono nelle mani del PD di Renzi e questo mi pare più una vittoria che una sconfitta.Ma si sa i politici riescono a vedere le traveggole e stanno adagiati sempre sulle nuvole. E ve lo dice uno di destra,ma di quella vera e non di quella delle pruderie e dei burlesque. La destra al caciocavallo.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 01/06/2015 - 18:05

Bravi gli appartenenti del M5S, che sono intervenuti subito con un esposto alla procura. Vergogna al leader Berlusconi e ai dirigenti di quel che rimane di Forza Italia, ché a loro toccava agire giudizialmente contro l'impresentabile De Luca e non a Grillo. Invece il loro moderatismo è tale che li rende come tante belle statuine immobili e in attesa che qualcun altro si muova per primo, e come stelle stan sempre a guardare.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/06/2015 - 18:15

ora come ne uscirà renzi e il PD? :-) malissimo1 ma benissimo, per noi destra :-)

Ernestinho

Lun, 01/06/2015 - 18:17

Una cosa non capisco, o forse la capisco molto bene. Le sentenze della Corte Costituzionale non sono accettate, le Leggi non vengono osservate! Ma questa non è "dittarura"^

Ernestinho

Lun, 01/06/2015 - 18:18

Una cosa non capisco, o forse la capisco molto bene. Le sentenze della Corte Costituzionale non sono accettate, le Leggi non vengono osservate! Ma questa non è "dittatura"?

roberto.morici

Lun, 01/06/2015 - 18:41

Fatemi capire. Questa benedetta legge Severino era stata emessa, a suo tempo, per fare uno sgambetto a Berlsconi? Si tratta di una legge "contra personam" o vale contro tutti?

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 01/06/2015 - 18:45

Renzi e` proprio come Berlusconi, ossia senza dignita`. Quando mai Berlusconi si e` chiesto se uno con guai giudiziari dovesse astenersi dal candidarsi (a cominciare da se stesso)? E allora non vi scandalizzate per De Luca. De Luca in confronto a Berlusconi, Previti, Cosentino etc, e` una mammoletta. Ma sempre senza dignita`. Cosi` Renzi.

Ritratto di 02121940

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/06/2015 - 19:17

roberto.morici, fu una legge voluta dalla sinistra per far fuori berlusconi, poi si sono trovati con la mina in mano, ed ora non sanno come disinnescarla... :-)

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 01/06/2015 - 19:17

Eppure solo poco fa proprio Lui, Renzino, aveva manifestato il suo dispetto per le candidature campane. Ora sembra che sia diventato stretto amico di Vincenzino de Luca. L'impressione è che lui sia convinto che gli Italiani siano una massa di deficienti. Vedrà quando la massa di "silenti" che non vanno a votare si decideranno a far conoscere il loro pensiero.

paolo1944

Lun, 01/06/2015 - 19:20

Attenzione al M5S. Questa specie di ISIS italiana si sta allargando come un cancro, nell'indifferenza dei politici e nella dabbenaggine di troppi che lo votano. Segnale mortale l'apertura di Emiliano, che addirittura propone l'assessorato all'ambiente ai NO TAV e No TUTTO: se il PD cade nella trappola dell'inseguire i grillini sul loro terreno demenzial-socialoide (brutti sintomi anche sul reddito di cittadinanza ) l'Italia è davvero finita. Occorre una mobilitazione per una rivoluzione liberale, Salvini deve perfezionare il messaggio e attaccare ancora di più. Obbiettivo le elezioni politiche molto PRIMA del 2018.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 01/06/2015 - 19:23

@roberto.morici Non è così, non vale solo contro Berlusconi. La legge Severino vale per la gente di destra in generale. Ovviamente quando si tratta di comunisti cambia tutto: loro sono democratici e puri per nascita. De Luca e Renzi subito santi.

steacanessa

Lun, 01/06/2015 - 19:23

Lasciategli la Campania e sperate che si tengano Napoli!

Ritratto di gloriabiondi

Anonimo (non verificato)

squalotigre

Lun, 01/06/2015 - 19:45

Raoul Pontalti - eh no, non può nominare alcuno per il fatto che se la Corte d'Appello lo dichiarasse eletto e non immediatamente sospeso ex lege Severino, commetterebbe un abuso e gli estensori del provvedimento dovrebbero subirne le conseguenze, anche di natura penale. Guardi che io considero la legge Severino un obbrobrio, contrario ai principi sanciti dalla Carta Costituzionale. Considero dei lestofanti coloro che l'hanno applicata in modo retroattivo perché contraddice qualsiasi norma civile e penale. Ma non si può applicare una legge a corrente alternata e quindi voglio proprio vedere come faranno i moralisti, integerrimi e immacolati esponenti del csx. Non ho dubbi che il sistema lo troveranno, così come troveranno minus habens che berranno le loro giustificazioni. Sono senza vergogna e la faccia come il deretano.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/06/2015 - 19:57

pontalti, lei è solamente un individuo patetico, ridicolo e sballato! dove ha imparato a vivere? ci scommetterei: nei centri sociali, dove si fumano erbe e si inneggia alla rivoluzione socialista.... per questo siete troppo stupidi! :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/06/2015 - 20:07

SNIPER si vede benissimo come lei vuole leggere quello che piace a lei, non quello che accade realmente :) giusto? cioè se una persona cade da un palazzo e si suicida, lei leggerebbe che un palazzo sarebbe caduto sulla persona uccidendolo.... mavacagare va....

eternoamore

Lun, 01/06/2015 - 20:24

POVERO RENZI, SI AVVICINA IL DECLINO.

Raoul Pontalti

Lun, 01/06/2015 - 20:26

#squalotigre io ignoro al momento quale sia l'Ufficio centrale circoscrizionale che proclamerà gli eletti della Regione Campania, ma fosse anche costituito presso la Corte d'Appello tale organo non sarebbe un organo giudicante in primo luogo e in secondo luogo la legge affida al Capo del Governo, previa comunicazione del prefetto del luogo a sua volta informato alla segreteria del tribunale e udito i ministri dell' interno e per gli affari regionali, l'adozione del provvedimento che accerta la sospensione. Come vedi De Luca ha tutto il tempo di nominare un vice in modo da governare per interposta persona. De Luca è stato lo strumento per togliere la Campania ai destricoli.

bruna.amorosi

Lun, 01/06/2015 - 21:03

o GRILLO tu puoI denunciare chi ti pare quelli so kompagni e i magistrati non perdono tempo con loro . perciò zitto e cuccia .loro possono mica si chiama Berlusconi quell'arogante di un DE LUCA .

bruna.amorosi

Lun, 01/06/2015 - 21:06

CHE spasso leggere la SEVERINO bene hanno teso la corda per impiccare Berlusconi e invece ci finisce uno di loro . .che goduria .

marcomasiero

Lun, 01/06/2015 - 21:09

complimenti ai comunisti che da 70 anni ammorbano l' aria con le loro prediche ! sono riusciti nell' impossibile: eleggere un condannato in primo grado. immaginiamo se fosse stato un candidato della destra cosa sarebbe successo.

INGVDI

Lun, 01/06/2015 - 21:56

Disonesti che votano i disonesti, altri disonesti che legalizzano i voti dei disonesti, così vincono e governano i disonesti.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 01/06/2015 - 22:24

ilvillacastellano devo ancora una volta concordare con lei. Abbiamo mandato in parlamento, con l'illusione che ci rappresentassero, una massa di esseri inutili, dediti solo a mantenere una parvenza di potere. Ma durano poco...

BRAMBOREF

Mar, 02/06/2015 - 07:58

GIGI86 5 stelle????

vince50_19

Mar, 02/06/2015 - 09:50

Ricordo il discorso di Enrico Berlinguer (1981) sull'invadenza dei partiti (tranne il suo, naturalmente, che all'oggi è nella palta come tutti gli altri più o meno) nella res publica per impadronirsene, e questa tanto ventilata superiorità morale di cui riferì in un suo interessante libro Luca Ricolfi.. Oggi abbiamo anche questo risultato - https://controcorrenteblogdotcom.files.wordpress.com/2015/04/lista.jpg - Ma come, certa sinistra non è stata quella che rimetteva il proprio mandato in attesa delle decisioni giudiziarie, mentre oggi fa spallucce e continua a tenere ben ancorato il proprio "lato oscuro" alla cadrega con quintali di loctite? Come dire che anche loro sono emerite facce da ... Tanto chi la prende in quel posto saranno (saremo) sempre e comunque (noi) tutti cittadini di qualsiasi colore politico. Che manica di f.. abbiamo in parlamento!

bruna.amorosi

Mar, 02/06/2015 - 10:52

bravo il villacastellano come se lo avesse fatto Berlusconi gli abvrebbero dato retta . ma tempo al luogo piano piano stanno cadendo tutte le trappole dei magistrati e allora spero che Berlusconi chieda un risarcimento,da mandare in defolt questo stato delle banane che non riesce a capire dove stà tutta la sporcizia ,a partire dalla magistratura ai giornalisti assoggettati ai loro quelli si Padroni .

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 02/06/2015 - 10:54

É SI!IN ITALIA CÉ LA LEGGE SEVERINO PER BERLUSCONI! É CÉ LA LEGGE SEVERINO PER UNO COME DE LUCA! CHE STÁ IN COMBUTTA CON LA CAMORRA!; MA CHE BELLA MORALE HANNO I COMUNISTRONZI!!!.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 02/06/2015 - 11:10

Se De Luca era di Fi era spacciato, ma essendo del Pd figuriamoci se la magistratura lo depone.

squalotigre

Mar, 02/06/2015 - 12:21

Raoul Pontalti - lo so che in qualche modo troveranno il sistema per eludere una legge dello Stato; ignobile quanto si vuole, anticostituzionale senza dubbio, ma vigente e così cogente che è stata applicata addirittura in modo retroattivo. Ah, già, ma allora si trattava di Silvio e per lui le norme non si interpretano, ma si applicano. Inoltre le norme vigenti in Campania prevedono che prima che si possano nominare i componenti della giunta, il Presidente debba presentarsi in Consiglio per esporre il suo programma. E voglio proprio vedere come possa presentarsi in Consiglio senza essere immediatamente sospeso ex lege Severino. E voglio anche vedere in qual modo possano fare a legittimare la Presidenza di De Luca senza reintegrare immediatamente anche Berlusconi. Ripeto. Non ho dubbi che ci riusciranno. Anche perchè ci sono persone come lei che sono grandissimi giuristi che approvano un simile comportamento senza neanche vergognarsi.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mar, 02/06/2015 - 15:28

Stimatissimo sig. "wilegio" è ormai da tempo che io pure la leggo ed apprezzo per il suo equilibrio e per la sua onestà di pensiero. Mai al di fuori delle righe nei suoi giudizi. A questo punto è ormai chiaro che i nostri punti di vista, insieme a quelli del sig. "Memphis25", hanno una comunione di intenti. E questa è una grande cosa, soprattutto in un mondo che crede di poter fare a meno dei valori fondanti ogni tipo di società, degna di questo nome. Mi dispiace solo che alla sig.ra "bruna.amorosi" non riesca ancora a rendere più evidente il mio pensiero, pur di evitarle almeno di tramutare il mio nickname in "ilvillancastellano". Felicità!

agi2010

Mar, 02/06/2015 - 18:05

Bisogna dar atto ai grillini che sono stati i primi a sollevare in maniera decisa e uficiale il problema De Luca.Non so' come andra' a finire, ma meritano un elogio !!!

democraticovero

Ven, 26/06/2015 - 23:49

ma che paese sto vivendo me ne vergogno quando vado all'estero mi sento un italiotto