Estate intelligente (basta un'app)

Meteo, spese, valigie: ecco come tenere le ferie sotto controllo. Soltanto con un dito

Arrivare in spiaggia e, dopo una fila di mezz'ora sotto il sole, scoprire che gli ombrelloni sono esauriti. Oppure peggio: volare dall'altra parte del mondo e dover fare i conti con maree e tempo instabile. Andare in vacanza, qualche volta, può diventare davvero difficile. A meno che non si possieda uno smartphone di ultima generazione, che permette di scaricare le app salva ferie. Ecco allora cosa è bene scaricare prima di partire all'avventura.

VALIGIE PERFETTE

Scegliere i vestiti, piegarli alla perfezione e poi sperare che il bagaglio si chiuda. Ecco uno dei momenti più stressanti che segna l'inizio delle vacanze. Ma facilitare il compito è possibile, affidandosi ai programmi per i dispositivi mobili. Per esempio Packpoint che dopo aver controllato il meteo in tempo reale, stila la lista degli indumenti adatti. In alternativa Valigia & Bagalio Pro (1,99 euro) consente di personalizzare il proprio elenco grazie a un inventario con 15 categorie e oltre 640 oggetti. Con un occhio sempre attento alle misure del bagaglio imposte dalle compagnie aeree. Infine può essere utile Baglist, soprattutto se bisogna fare le valigie in fretta grazie alla lista definita in base al profilo dell'utente.

CASA SENZA PENSIERI

Per chi la casa vacanze l'ha prenotata con il sistema della sharing economy per esempio con un sito come Airbnb adesso esiste un'app che pensa al check in e al check out anche a distanza. Si chiama Keesy, è completamente made in Italy, e permette al proprietario dell'alloggio di lasciare le chiavi in un luogo prestabilito il Keesy Point in modo che l'ospite le possa ritirare in completa sicurezza e autonomia quando arriva.

SPESE SOTTO CONTROLLO

Quando si parte non si può trascurare: il portafoglio. Ma a volte controllare le uscite non è semplice, specialmente quando si è in tanti. Ecco che allora un aiuto può arrivare dalle nuove tecnologie, come per esempio la app Tripex (1,79 euro) che consente di creare un rendiconto quando si parte in gruppo, inserendo i costi sostenuti da ciascuno dei partecipanti. Una valida alternativa può essere Pay&Share (4,49 euro), che permette a ogni componente di sapere in tempo reale a quanto ammonta il suo debito e a chi deve restituire soldi (o riceverli, nel caso in cui sia in credito). Sempre al denaro è dedicato Tinaba, che consente di ricevere soldi anche all'estero nel caso in cui si sia rimasti a corto. Il tutto gratuitamente.

METEO SENZA SORPRESE

E poi ci sono le condizioni atmosferiche, capaci di condizionare qualunque viaggio. Utile è FlashBeing, che in una sola schermata raggruppa tutti i social e i siti web preferiti, tappa dopo tappa. Aggiungendo anche i feed delle webcam presenti nelle località di villeggiatura. E poi c'è Maree nei dintorni, che indica le condizioni del mare in tempo reale, informando sugli orari di questo fenomeno ma anche sulle possibili correnti.

FERIE IN CITTÀ

Arrivare e passare mezza giornata in giro con la valigia al seguito non è certo rilassante. Per questo c'è l'app BagBnb, la prima community di deposito bagagli nel nostro Paese. Permette di pagare online e prenotare un deposito in bar, bistrot, caffetterie e noleggi convenzionati aperti in dieci città turistiche italiane. Ma poi bisogna anche spostarsi, e allora arriva Urbi, il programma attivo in 11 città italiane e sette tedesche, ma anche a Copenaghen, Stoccolma, Madrid e Vienna, per facilitare l'accesso a tutti i servizi di mobilità urbani.

SERVIZI SU MISURA

Infine Passbeach e Sunbrellaweb, le due app che permettono di prenotare lettino e ombrellone in spiaggia. E Cicogne, che con pochi e semplici passaggi trova la tata su misura per il bimbo.

Commenti

quell'io

Lun, 03/07/2017 - 07:19

Un perfetto esempio di come portare il cervello all'ammasso.