Manovra, lite Conte-Di Maio E l'Ue ora chiede spiegazioni

Scintille nel vertice tra il premier e il ministro prima del redde rationem con la maggioranza. Tensione sulle Partite Iva

Il faccia a faccia tra Conte e Di Maio non ha portato a risultati concreti per il cambio della manovra. Di fatto secondo le indiscrezioni che sono trapelate dal vertice della mattinata a palazzo Chigi, la situazione è ancora in fase di stallo. Sul piatto della manovra ci sono diversi nodi da sciogliere: dal carcere agli evasori al tetto ai contanti che dovrebbe scendere a 2000 euro per il 2020 e a 1000 euro per il 2021. Inoltre ad accompagnare le tensioni tra 5 Stelle e palazzo Chigi ci sono anche le sanzioni per il Pos da destinare a tutti i commercianti che non accettano il pagamento con carta. A quanto pare, proprio sul fronte dei contanti, resta il limite voluto da Conte e dal Mef. Una mossa questa che ha mandato su tutte le furie i renziani di Italia Viva e anche i 5 Stelle. Di fatto nell'ultima bozza del dl Fisco le parole sono fin troppo chiare: "A decorrere dall’1 gennaio 2020 e fino al 31 dicembre 2021 il divieto e la soglia per le transazioni in contante sono riferiti alla cifra di 2.000 euro. A decorrere dall’1 gennaio 2022 il predetto divieto e la predetta soglia sono riferiti alla cifra di 1.000 euro". Insomma per il momento passa la "linea Conte".

Sull'ultima bozza però pare sia scomparsa la Digital Tax. L’articolo che introduceva l’imposta sui servizi digitali a decorrere dal 2020, rendendo operativa la misura introdotta dalla legge di bilancio 2019, non compare più nel testo. Nelle bozze precedenti era stata anche rivista al rialzo la stima del gettito da 600 a 708 milioni annui. La norma in questo caso potrebbe approdare direttamente nella manovra. Ma queste tensioni (altissime) sulla legge di Bilancio potrebbero anche portare a scenari finora impensabili come un ritorno alle urne. Una frattura sulla manovra potrebbe spalancare le porte ad un voto anticipato in caso di crisi. E Salvini si dice pronto: "Se Conte dovesse fare un passo indietro si dovrebbe tornare alle elezioni il prima possibile. In una democrazia normale se saltano i governi, se mancano le maggioranze e se l’unico collante è la poltrona si va alle elezioni. L’unica via normale". Infine a far salire ancora di più la temperatura nel governo sono i chiarimenti che l'Ue vorrà sulla manovra con la lettera in arrivo a Roma. La Commissione Ue infatti vorrà vederci chiaro sulle misure previste in manovra e soprattutto sulle coperture assicurate dall'esecutivo.

Commenti

adal46

Lun, 21/10/2019 - 13:58

Ottimo segno. Adesso siamo noi a dire: tanto peggio tanto meglio...

SpellStone

Lun, 21/10/2019 - 14:02

Ma mi domando e dico... Questa invadenza dell'Europa è assillante... Qualcuno risponda x le righe!

Reip

Lun, 21/10/2019 - 14:05

Mandate a casa questi incompetenti!!!

agosvac

Lun, 21/10/2019 - 14:12

La cosa alquanto comica è che Conte, designato ed imposto dai 5 stelle è diventato nemico dei 5 stelle ed amico del Pd, ma non di tutto il PD perché è nemico anche di Renzi che pur avendo creato un suo partito fa ancora parte del PD. Un'accozzaglia del tutto indecifrabile!!! In tutto ciò Mattarella, immobile, aspetta solo il momento giusto per dare il Governo a Renzi che è minoranza nel PD ed ininfluente rispetto al 30% dei 5 stelle in questo Parlamento balordo. Alleluia!!!

acam

Lun, 21/10/2019 - 14:20

spiegazioni di che? del casino che ci combina da anni?

acam

Lun, 21/10/2019 - 14:25

un casino del genere poteva essere solo organizzato da mix m5s/pd nessuno ha chiaro come si fa un'analisi di sistema, mi fa specie la casaleggio e associati, siamo in belle mani basta guardare in faccia il titolare

Antibuonisti

Lun, 21/10/2019 - 14:27

la UE vuole spiegazioni?. questo significa che questo governo e' patrocinato dalla EU e non dagli italiani

vince50

Lun, 21/10/2019 - 14:28

Quindi che si affrettino a dare spiegazioni al "nostro" padrone,con atteggiamento alla Fantozzi.

HappyFuture

Lun, 21/10/2019 - 14:29

Ma vi accorgete quanto stantio e noioso sia lo schema delle vostre notizie? Bisogna presentare il bilancio alla UE. Allarmi al 200/100 tasse, tasse, sacrifici, sacrifici... Il bilancio viene fatto: allarmi 150/100... 101/100 Bilancio passato: Bruxelles vuole spiegazioni. FINITELA, che è meglio.

schiacciarayban

Lun, 21/10/2019 - 14:30

Governare con i 5S è impossibile, sono totalmnete incapaci, ci ha provato la Lega, adesso ci prova il PD, non c'è modo ....

Renadan

Lun, 21/10/2019 - 14:33

Bravo dimaio hai fatto un affarone a metterti con quelle zecche del pd

HappyFuture

Lun, 21/10/2019 - 14:37

@agosvac presto: normalizziamo le scorrettezze!

mozzafiato

Lun, 21/10/2019 - 15:26

Ma per capire il malaffare che nasconde questa manovra e che il governo di pezzenti calliti, scopra finalmente le carte, bisogna attendere che siano CHIUSI I SEGGI IN UMBRIA!!!! Pazienza kompagni! Ancora qualche giorno e FORSE persino qualche zecca rossa che sbava per il PCI di governo CAMBIERÀ PARTITO E ALLE PROX ELEZIONI, VOTERÀ PER SALVINI!!!

Iacobellig

Lun, 21/10/2019 - 15:30

Governo sotto tre attacchi: di maio, Renzi, zingaretti. Mattarella dove sei? Non vedi cosa succede? Devi intervenire subito e sciogliere le camere immediatamente perché un governo sotto attacco non fa l’interesse degli italiani. Cosa aspetti! Sei pagato lautamente per stare in poltrona gli italiani attendono risposte.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 21/10/2019 - 16:08

Antibuonisti Ben alzato! Se ne accorge adesso? Io credo che nessuno possa mai aver avuto dubbi su questo fatto inconfutabile. Mi chiedo solo perché lo stipendio al presidente della repubblica (il minuscolo è voluto) lo debba pagare l'ITALIA e non l'europa!

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 21/10/2019 - 16:15

Dagli anni '80 uso le carte di credito ogni volta che posso. Ho litigato per decenni con esercenti che, con una scusa o un'altra, non vogliono i pagamenti con carta di credito. Mi son sentito dire all'estero "non accettiamo carte italiane", o, dovunque, "abbiamo finito i moduli", "non c'è la connessione" o altre mille scuse, tutte ovviamente fasulle. Ho sistemi di pagamento col telefonino, carte di credito, bancomat e tutto quanto serve e li uso sempre... anzi no: li USAVO! D'ora in poi pagherò tutto ciò che posso in contanti. I soldi, quei pochi che ho, sono miei, tutti tassati all'origine, e li prelevo come e quando mi pare. Questo tanto per far piacere a questi cialtroni che ci governano senza averne alcun titolo.

Ritratto di risorsediTaGlia..

risorsediTaGlia..

Lun, 21/10/2019 - 16:29

l'unione neuropea vorrà vederci chiaro sulla manovra...carta vince carta perde, carta vince carta perde: dov’è l’asso?

VittorioMar

Lun, 21/10/2019 - 16:41

...ma avete notato il Colmo delle Contraddizioni del M5S ??.a Marzo 2018 non volevano allearsi con FI..FONTE DI TUTTI I MALI POSSIBILI...e ne' col PD ora... GOVERNANO col PD..con RENZI e parte di FI..NON SE NE SONO ACCORTI ??...in PRATICA GOVERNANO COL CAV...SE QUESTA E' COERENZA...ditemi voi...!!!...il COLMO del TRASFORMISMO !!

Ritratto di adl

adl

Lun, 21/10/2019 - 17:14

Niente paura Giggino Farnesino ed il Bisconte zio Giuseppinocchio, prima di inviare un carico di bombe al Sultano da usare in Siria in attesa delle futuribili sanzioni OTAN UE, stanno pensando ad una manovra perequativa nei confronti delle partite iva. Pare che negli ultimi 5 anni siano sparite circa 300 mila partite iva, pertanto organizzeranno un presito ponte come quello di ALITALIA, ed erogheranno tramite la CDP un credito a FONDO PERDUTO pari a 600 milioni per farle riaprire.

Ritratto di saggezza

saggezza

Lun, 21/10/2019 - 18:32

https://www.youtube.com/watch?time_continue=16&v=kThr5waknqM

frapito

Lun, 21/10/2019 - 19:01

fusse ca' fusse .......!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 21/10/2019 - 22:33

Allora la colpa non era di Salvini.