Falsi attestati a 6mila immigrati: permessi di soggiorno in regalo

Falsificavano gli esami per concedere falsi attestati di conoscenza della lingua italiana. I questo modo gli immigrati potevano ottenere i permessi di soggiorno

Falsificavano gli esami per concedere agli immigrati falsi attestati di conoscenza della lingua italiana, così da ottenere i permessi di soggiorno. Una maxi truffa che ha coinvolto più di 6mila stranieri e che ha fatto scattare cinque arresti per "corruzione, falsità ideologica, truffa, contraffazione di documenti e indebita percezione di erogazioni ai danni dello Stato". Il tutto mentre la sinistra vorrebbe addirittura allargare le maglie della legge che regola la concessione della cittadinanza italiana agli extracomunitari. "Altro che ius soli e cittadinanze in regalo - mette in chiaro Matteo Salvini - in Italia servono regole, controlli e rispetto".

Al centro del traffico criminoso di attestati c'erano due italiani, un marocchino e un tunisino. Producevano documenti falsi che venivano poi usati dagli immigrati per farsi rilasciare la carta di soggiorno per lungo periodo. Questa mattina, la polizia di Modena li ha arrestati tutti e quattro: uno è finito in carcere, mentre gli altri tre sono stati messi ai domiciliari. Su di loro pendono accuse pesantissime che vanno dalla corruzione alla truffa. L'attività di indagini dei poliziotti della squadra mobile, nella quale risultano indagate altre 25 persone, ha fatto luce su un sistema che faceva capo a "un centro di formazione linguistico" accreditato presso l'Università per Stranieri di Perugia che permetteva agli stranieri non in regola di conseguire, dopo aver sostenuto un esame, l'attestato di conoscenza della lingua italiana che serviva, appunto, a farsi rilasciare il permesso di soggiorno di lungo periodo. Esame che, attraverso le telecamere installate dai poliziotti della squadra mobile, si è dimostrato essere assolutamente fittizio visto che gli stranieri venivano forniti delle risposte già compilate da cui copiare o comunque venivano aiutati dalla commissione compiacente.

Il giro di affari, sgominato in queste ore, ha coinvolto più di seimila stranieri nelle sedi d'esame sparse in varie città del nord Italia. Dalla Lombardia al Veneto, passando per il Trentino-Alto Adige e l'Emilia Romagna, gli immigrati potevano richiere e ricevere, pur non ricorrendone i requisiti, l'ambito certificato Celi (Certificato di lingua italiana) da cui è derivato il nome dell'operazione di polizia. Ovviamente all'organizzazione versavano svariate centinaia di euro per poter passare l'esame senza problemi.

Commenti
Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 26/03/2019 - 10:30

arrestateli tutti quei maledetti

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 26/03/2019 - 10:32

Più delinquenti dei migranti! Salvini, Ministro degli interni, metta in moto adeguati controlli che rettifichino gli "errori" e gli imbrogli, ma soprattutto mettano fuori gioco gli imbroglioni, cominciando dai livelli più elevati, da noi più pagati.

stopbuonismopeloso

Mar, 26/03/2019 - 10:49

siamo ostaggio degli stranieri e delle sinistre che ci lucrano sopra ...un vero schifo catto-comunista

steluc

Mar, 26/03/2019 - 11:01

Sempre sostenuto che una bella fetta dei permessi accordati sono farlocchi . Serve un dipartimento immigrazione sganciato dalle questure, con regole date e certe. Solo per il gusto di vedere i sinistrati latrare in piazza.

frapito

Mar, 26/03/2019 - 11:05

Ma come sono stati buooooniiiii!!! Non c'è da meravigliarsi se qualcuno si è offeso quando Salvini ha detto "finito il magna magna!!!"

vince50

Mar, 26/03/2019 - 11:13

Oltre alle regole,servono natanti per rispedirli al mittente.

Gio56

Mar, 26/03/2019 - 11:20

"mette in chiaro Matteo Salvini - in Italia servono regole, controlli e rispetto".Salvini le regole ci sono,quello che manca sono i controlli e pene certe e severe per chi non fa il suo dovere.

Angelo664

Mar, 26/03/2019 - 11:23

Andate a beccarli tutti, carcere duro per chi ha falsificato i permessi e permessi stracciati agli extra che li hanno presi. Poi espulsi al volo.

Giorgio5819

Mar, 26/03/2019 - 11:32

Ora serve GALERA VERA per questi infami... e galera anche per quanti si azzardassero a prenderne le difese. Il primo che apre bocca in favore di questi luridi deve essere incriminato per concorso nei reati di cui sopra, chiunque sia. Schifo solito sinistroide.

steacanessa

Mar, 26/03/2019 - 11:39

Delinquenti immondi! Mi auguro che esista ancora un giudice a Berlino che li condanni per il male fatto all’Italia e agli italiani. I clandestini disonesti subito al paesello natio.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 26/03/2019 - 11:48

La sinistra è sempre pronta ad aiutare gli africani,anche barando.

Romalupacchiotto

Mar, 26/03/2019 - 12:25

Individuare tutti quelli che hanno barato, italiani e immigrati.1) Pena per gli italiani che hanno fatto di tutto per produrre carte false.2) Annullamento dei benefici ottenuti irregolarmente a migranti e rimpatrio immediato. Basta con gente che viene a mungere continuamente l'Italia!! E io devo pagare le tasse per mantenere questi delinquenti?? Non se ne parla proprio. Italiani non pagate più un centesimo a questo Stato, siamo tutti esausti.

Romalupacchiotto

Mar, 26/03/2019 - 12:31

Individuare i 6000 migranti che stanno beneficiando dei falsi attestati e rispedirli al proprio paese con divieto di rientrare in Italia.

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 26/03/2019 - 12:53

Decreto Legge per impedire che a questi delinquenti siano concessi gli arresti domiciliari.

Drprocton

Mar, 26/03/2019 - 13:05

Gentaglia che mi fa schifo e che lavora con la complicità di certo putridume istituzionale all'interno di alcuni uffici.

Ritratto di tangarone

tangarone

Mar, 26/03/2019 - 13:16

La sinistra, dopo aver perso le elezioni anche per colpa dello IUS SOLI, vorrebbe imporre alla destra, che ha vinto le elezioni anche grazie al NO IUS SOLI, di far approvare tale insulsa legge. Come lo vogliamo chiamare? Io invece rincaro. Stringere le maglie della concessione della cittadinanza al 18 anno, tenendo in conto anche il comportamento dei genitori, e bloccare i ricongiungimenti familiari.

agosvac

Mar, 26/03/2019 - 13:18

Le Forze dell'Ordine hanno fatto il loro dovere. Ora si dovrà vedere se anche la magistratura farà il suo dovere mettendoli intanto in carcere preventivo e poi processandoli.

ginobernard

Mar, 26/03/2019 - 13:53

"siamo ostaggio degli stranieri e delle sinistre che ci lucrano sopra ..." ma la chiesa ... non la nominiamo mai ? che cosa sarebbero quelli di sinistra senza il supporto decisivo del sistema cattolico ? che può contare su ben 26 mila parrocchie distribuite su tutto il territorio italiano ? che network eh ? meno male che qualche cattolico finalmente incomincia ad interrogarsi sulla questione della accoglienza indiscriminata e ininterrotta ...

Una-mattina-mi-...

Mar, 26/03/2019 - 13:58

GALERA A VITA E RIFONDIMENTO COATTO DI TUTTI I DANNI

Divoll

Mar, 26/03/2019 - 14:20

Galera x i falsificatori e favoreggiatori dell'immigrazione clandestina, ed espulsione per i falsi migranti.

hectorre

Mar, 26/03/2019 - 14:32

ma si, tutti buonisti che chiedono a gran voce di riaprire i porti, di accogliere le risorse, di approvare lo ius soli!!!!!!!!......ma nessuno di loro lo fa con l'intento di intascare denaro facile, giammai!!!!.....il loro cuore colmo di generosità li spinge a infrangere la legge.....pd,coop,ong,sindaci, preti,amici,maneggioni e furbetti, si sono arricchiti con i nostri soldi, spacciando il business migranti per bontà d'animo.......che schifo.

dedalokal

Mar, 26/03/2019 - 16:30

Il fenomeno dell'immigrazione clandestina genera mostri e con essi affari sporchi per tanti individui spregiudicati(legati, che strano, quasi tutti agli ambienti di sinistra…). Ecco perché odiano Salvini...

paco51

Mar, 26/03/2019 - 16:39

Salvini: non parlare più non sei credibile!

Ritratto di armandocos

armandocos

Mar, 26/03/2019 - 16:47

Rintracciare i 6000 e mandarli casa togliendo ogni fraudolento beneficio

Reip

Mar, 26/03/2019 - 16:50

In Italia uno tra i paesi piu’ malsani magiosi e corrotti al mondo, c’e’ una vera e propria industria dell’accoglienza illegale! Le ONG e le mafie libiche che speculano sul trasporto, le coop rosse e le caritas che speculano sulla permanenza, la camorra che procura i documenti falsi, le mafie che sfrutta i nuovi schiavi a nero nei cantieri e nei campi, nella prostituzione, o per il trasporto e lo spaccio di droga, la vendita di materiale contraffatto etc. Poi ci sono gli imprenditori privati cosi come le societa’ pubbliche che li sfruttano per farli lavorare a nero, una marea di avvocati che tutelano legalmente queste persone speculando a spese dei contribuenti. Si tratta di un lucroso business, organizzato dal sistema di sinistra! Una industria, quella dell’nvasione dei virulenti finti profughi clandestini che provochera’ agli italiani un futuro di orrori, tra violenze e stupri, accoltellamenti, attentati terroristici, e la diffussione di pericolose malattie!

Manlio

Mar, 26/03/2019 - 17:05

Ancora un altra dimostrazione di cosa sia l'immigrazione. Con gente disperata lucrano i traghettatori, le organizzazioni di accoglienza, tanti altre persone o enti che gestiscono permessi, documenti ed altro. E' una vergogna dove dei poveracci vengono rapinati e lo Stato copre costi fittizi.

Ritratto di karmine56

karmine56

Mar, 26/03/2019 - 17:36

Toh! Non c'è Napoli .

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 26/03/2019 - 17:46

Salvini, ora però fai arrestare quei 6000 che vanno immediatamente espulsi. Di feccia che ci prende per i fondelli ne abbiamo già troppi!

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mar, 26/03/2019 - 18:32

Quanti saranno in Italia gli stranieri (soprattutto magrebini) con falsi permessi di soggiorno? Quanti falsi studenti? Ricordate il caso dell'Università di Torino che pagò retta e mantenimento per sei tunisini che non parteciparono mai alle lezioni e di cui alcuni di loro partirono per arruolarsi nello Stato Islamico?

ROUTE66

Mar, 26/03/2019 - 18:35

Vedete se danno la CITTADINANZA a TUTTI,queste cose SPARISCONO.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 26/03/2019 - 18:40

Ecco seimila da rimpatriare subito senza condizioni accompagnati da chi gli ha fornito documentazione illegale. Se si scava si trova chi ha interesse all'immigrazione illegale e sarebbe auspicabili anche un controllo fiscale e non solo più pressante sulle attività commerciali in essere da anni nel nostro Paese.

giovaneitalia

Mar, 26/03/2019 - 18:55

Se anche gli Italiani ti remano contro allora é una battaglia persa. Ora che i tizi sono stati arrestati, devono essere condannati a 30 anni e ripagare gli Italiani del danno fatto.

lafinedelmondo

Mar, 26/03/2019 - 20:12

MA IN TOSCANA TUTTO TACE? MINISTRO SGUINSAGLIA I NOSTRI EROI A RIPULIRE LA REGIONE PIU IPOCRITA E ATTIVA SU QUESTO TEMA

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 26/03/2019 - 20:53

QUANTO sono "PESANTISSIME" le accuse? Un anno, due annni, un mese... MA NO!! SONO INCENSURATI!! UN BUFFETTO UNA CAREZZA E VIAAA DI NUOVO AL MASSIMO!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mar, 26/03/2019 - 20:57

L'esame del raccomandato: "Che targa ha Roma?"... "Boo!" "E Milano?"... "Boo!" "E Bologna, almeno?"... "Maa!"

kennedy99

Mar, 26/03/2019 - 21:18

bravo salvini. ma cacciateli ha pedate nel sedere ste finti profughi. adesso gli italiani non ne possono proprio piu. di questi pasciuti vitelloni di due metri di altezza e un metro di larghezza. che nei salotti televisivi i buonisti chiamano disperati. faccio notare ha questi signori che i disperati adesso sono gli italiani.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 26/03/2019 - 23:05

Normale routine di chi è addentro agli ingranaggi del Potere e della cricca che lo "somministra".

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 26/03/2019 - 23:07

Ce ne sono a valanghe in giro. Ogni volta che prendono un delinquente straniero è semper clandestino, o con foglio irregolare, o con foglio di espulsione.

Ritratto di cicopico

cicopico

Mer, 27/03/2019 - 04:59

Ringraziamo la sinistra,sveglia italiani.