Family Day, gli organizzatori bandiscono Forza Nuova e CasaPound

Nonostante lottino anche loro contro il ddl Cirinnà, non sono accettati alla manifestazione di sabato. Gli organizzatori: "Non li vogliamo". E li cacciano a Teatro Massimo

CasaPound e Forza Nuova sono pronti a scendere in piazza per difendere la famiglia tradizionale. Sabato prossimo non mancheranno di essere al Circo Massimo per protestare contro il ddl Cirinnà sulle unioni civili. Una presenza che, però, non piace agli organizzatori del Family Day. "Non ne so nulla - spiega il presidente del Comitato Massimo Gandolfini al Corriere della Sera - se vengono, staranno altrove: non li vogliamo nella nostra piazza". Una schiaffo ai due movimenti di estrema destra che non fa bene alla fronda che si oppone alle unioni omosessuali e che aiuta la sinistra a far passare un ddl che introduce le adozioni gay e favorisce la pratica dell'utero in affitto.

"Nonostante le nostre riserve sulla natura confessionale del Family Day, ci saremo e saremo ben visibili". Simobe Di Stefano, vice presidente di CasaPound, conferma la presenza del movimento al Circo Massimo spiegando, però, che non c'è "assoluta contrarietà ad alcune forme di convivenza che riguardino anche persone dello stesso sesso, ma con paletti precisi". Sulla stessa linea è Forza Nuova che vuole scendere in piazza per ribadire che la famiglia è "il mattone essenziale dell'organizzazione di un popolo". Quindi niente adozione dei bambini a coppie gay, niente utero in affitto, niente ideologia gender. Nonostante le posizioni collimino, gli organizzatori del Family Day non sono disposti a manifestare al fianco di movimenti di estrema destra. "Non è arrivata nessuno adesione del genere in segreteria - spiega Gandolfini - ma anche se arrivasse, sia chiaro che non abbiamo nulla a che fare con Forza NUova e con CasaPound. Disapproviamo assolutamente le loro modalità di espressione e di azione, che sono totalmente fuori dal nostro modo di pensare e di agire". E quindi, se CasaPound e Forza Nuova dovessero presentarsi al Family Day, Gandolfini è pronto a cacciarli: "Se ne staranno al Teatro Massimo, non certo al Circo Massimo".

Annunci

Commenti
Ritratto di cruciax

cruciax

Mer, 27/01/2016 - 09:42

Adesso vediamo il primo furbo che commenta "quelli del family day sono tutti comunisti" così ridiamo per almeno due ore.

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Mer, 27/01/2016 - 10:07

Bene hanno fatto gli organizzatori. Altrimenti si rischia di fare come i sindacati che accettano i centri sociali alle manifestazioni e quando succedono guai dicono che è a causa di pochi infiltrati. Il Family Day è, e deve essere, una manifestazione pacifica e apolitica, quindi non ci deve essere presente alcuna forza politica in quanto tale. Chi vuole partecipare lo farà a titolo personale, non a nome di un partito o gruppo politico.

timba

Mer, 27/01/2016 - 10:21

In quanto a ridere, mi piacerebbe che domani (per assurdo)decidessero di aderire a questa manifestazione anche comitati di No Global, Centri Sociali, No Tav o altra immondizia del genere (lo so, pura utopia perché loro sono "contro" a prescindere). E sarei proprio curioso di sapere se l'accoglienza riservata sarebbe la stessa. Vogliamo scommettere che invece a loro sarebbe tutto permesso?? Sai, sennò i cucciolotti si arrabbiano ed iniziano a spaccare tutto... eh.. suvvia...

gianrico45

Mer, 27/01/2016 - 10:21

Segno di debolezza e sottomissione intellettuale,pertanto sarà la solita manifestazione asettica,che non produrrà nulla.

Mr Blonde

Mer, 27/01/2016 - 10:27

David Cameron: noi dobbiamo sostenere i matrimoni gay non nonostante, ma perché siamo conservatori. Voi ormai siete di una destra fuori dal mondo e fuori dal tempo, a sinistra non ci sono i comunisti che ormai sono rimasti in tre, ma c'è tutto il mondo liberale, popolare, conservatore di tutta europa.

routier

Mer, 27/01/2016 - 11:03

Vecchio proverbio: "Non è importante il colore del gatto, è importante che prenda i topi".

Ritratto di leozam

leozam

Mer, 27/01/2016 - 11:09

si potra comunque andare senza bandiere come gli altri, piu si e' e meglio e'.

Maver

Mer, 27/01/2016 - 11:30

Della Destra ci si vergogna come l'attuale Governo si vergogna dei nudi esposti nei Musei Capitolini. Hanno fatto bene a lasciare fuori CasaPound e FN? Assolutamente sì è funzionale a rendere Family Day trasversale e super partes e tuttavia non si riesce ad evitare l'ipocrisia. Sì, perché la Destra brutta, sporca, cattiva (e razzista) fa comodo come avanguardia delle future rivendicazioni (quando il politicamente corretto è ancora robusto, autoritario ed in piena salute), salvo poi appropriarsi delle coraggiose battaglie dei reazionari, appena si avverte un "cambio di vento". Machiavelli insegna, il mondo gira sull'opportunismo.

marusso62

Mer, 27/01/2016 - 11:37

PD dovrebbe significare partito democratico dove democratico significa accettare anche ch enon a pansa propriamente come noi. IN questo caso significa partito del...i democratici anti costituzionalist andi tutto e comunisti

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 27/01/2016 - 12:20

la porta sbattuta in faccia a noi, non e' una novita'. Ci siamo abituati. molti ci vorrebbero vedere morti, addirittura mai esistiti. eppure, rappresentiamo la realta' scomoda dei veri diseredati, quelli che vorrebbero figli ma non hanno un lavoro fisso per mantenerli. o tutti coloro che vivono in borgate invase da mussulmani e che non hanno la possibilita' di andarsene per dare un futuro stabile e sicuro ai propri figli. Noi siamo dalla parte del Popolo, quello vero, che non ha voce in capitolo, che non ha abbastanza sostanze per mettere al mondo sei o sette figli come massimo gandolfini, neurochirurgo e socio del club di comunione e liberazione.

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mer, 27/01/2016 - 12:23

La solita "deriva" antifascista che va bene in tutte le salse. Quando non si ha più nulla da dire, si risponvera l'antifascismo che va sempre bene. Questi sono come i comunisti, paragonabili ad uno scaldabagno... togligli la resistenza e resta il bidone!

perSilvio46

Mer, 27/01/2016 - 12:29

Decisione poco comprensibile, Casa Pound è forte e fiero alleato della Lega Nord nel centro Sud, e quindi è perfettamente inserita - così come FN - nella grande CDU che è maggioranza in Italia. Sia Casa Pound che FN non hanno bisogno di nessuna ulteriore legittimazione. Il Family Day non è partitico, certamente, ma tra i milioni di partecipanti non ci saranno certamente persone di sinistra, forse neppure alfaniani, e dunque si può ben dire che il family Day è un manifestazione del grande Centro Destra Unito. Il CDU è inclusivo, ci sono diverse sensibilità, certo, ma un unico grande ideale: Dio, Patria, Famiglia. E allora perché escluderli?

Pinozzo

Mer, 27/01/2016 - 12:35

marusso62, ma sei tutto sc*mo? il Family Day non e' organizzato dal PD, semmai da cdx.

roseg

Mer, 27/01/2016 - 12:37

cruciax pare che tu abbia fatto la fila per tre volte quando il buon Dio ha distribuito la stupidità.

Miraldo

Mer, 27/01/2016 - 13:04

La piazza è di tutti e ci va chi vuole, quello che conta à la democrazia. Solo i comunisti del Pd e del M5s vogliono la dittatura.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mer, 27/01/2016 - 13:18

Grande errore estromettere persone o gruppi!!!

Ritratto di illuso

illuso

Mer, 27/01/2016 - 13:18

Cacchio...Volevo partecipare alla manifestazione ora non più. La famiglia non ha colore politico. Andrò a fare un giretto in bici con il mio nipotino milanista e vada tutto a fan c...o.

Ritratto di cruciax

cruciax

Mer, 27/01/2016 - 13:49

roseg - Accidenti che sagace comicità. Si licenzi da qualunque lavoro stia facendo e si dia al cabaret se vuole fare soldi a palate, si fidi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 27/01/2016 - 13:52

Quelli del family day sono dei vili. Servi del regime che fanno finta di voler combattere.

GGuerrieri

Mer, 27/01/2016 - 15:27

Il problema è che questi, in buona parte, sono semplicemente i soliti democristiani, quelli che da 70 anni si sono spartiti la "torta" italiana con i marxisti (così non ci sbagliamo, a prescindere dal nome che usano di volta in volta), usando la foglia di fico dell'antifascismo ed il "mito" della resistenza, per legittimare il tutto...

denteavvelenato

Mer, 27/01/2016 - 16:40

@timba Si vabbè fare sempre le vittime, ma ogni tanto un ragionamento che abbia un senso lo si potrebbe fare, non penso che la obblighi nessuno a scrivere cosè senza capo ne coda, o almeno lo spero

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Mer, 27/01/2016 - 17:01

Agli organizzatori del "Family Day" (perché, dire "Giornata della Famiglia" faceva tanto schifo?) evidentemente non interessa la causa che dicono di voler sostenere, ma di mettersi in mostra: altrimenti ogni sostegno sarebbe stato il benvenuto. O vogliono farsi belli con gli antifascisti? Stanno freschi! Basta questo a sottolinearne l'intelligenza.

Gandalf51

Mer, 27/01/2016 - 17:32

Nessuno ha rifiutato nessuno, poiché nessuna adesione ufficiale è arrivata agli organizzatori. Il Family Day è una manifestazione di persone e non di partiti (come ufficialmente sono sia Casa Pound Italia che Forza Nuova). Nessuna bandiera di partito è accettata alla manifestazione. Gli aderenti a CPI e FN sono benvenuti come tutti quelli che vogliono lottare in difesa della famiglia.

glasnost

Mer, 27/01/2016 - 17:41

E' chiaro che anche gli organizzatori del Family Day in realtà non vogliono affatto difendere la famiglia tradizionale, ma solo far vedere che esistono e nascondere così la loro resa alle lobbies gay.

freevoice3

Mer, 27/01/2016 - 18:23

Concordo pienamente la scelta, deve essere e restare una tranquilla manifestazione di tutte le famiglie italiane NATURALI.

zucca100

Mer, 27/01/2016 - 18:56

family day komunista renziano nipotino di lenin stalin pol pot

linea56

Mer, 27/01/2016 - 19:19

Sono queste due formazioni di destra che combattono il ricchionismo imperante quindi e' faticoso per loro immischiarsi con chi e' con tutti e contro di tutti. Camerati a Noi Giuseppe

joecivitanova

Mer, 27/01/2016 - 19:47

Anche qui ci sono 'masse di persone' (non tutte, spero), concedetemi la definizione, che si debbono 'vendere', e quindi farsi vedere ed accettare ufficialmente vicino a loro la presenza di Casa Pound e Forza Nuova, sarebbe sconveniente allo scopo. G.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 28/01/2016 - 00:20

Il vizio tutto comunista del razzismo politico sta forse infettando anche la destra? DOBBIAMO DIMOSTRARE DI ESSERE DEMOCRATICI CON I FATTI E NON SOLO A PAROLE COME DEI VOLGARI COMUNISTOIDI DEL PD. SMETTIAMOLA DI COPIARE L'IGNORANZA ED IL TOTALITARISMO DEI TRINARICIUTI. Casa Pound e Forza Nuova meritano attenzione. Ghettizzandoli non si fa che dimostrare la medesima intolleranza razzista degli abusivi irresponsabili che stanno distruggendo il nostro paese.

massimo trevia

Gio, 28/01/2016 - 00:36

idioti! e lo dico pur non facendo parte degli esclusi.volevo quasi andarci e ho fatto bene a non andarci.ma chi si credono di essere?chiunque ami la verità dovrebbe essere valorizzato! mi sto incavolando e litigherò con dei miei amici che ci sono andati. poi,da cristiano,dico che tutti i battezzati sono benvenuti.credo che fn ecc. siano cattolici come gli altri.e cosa credevano:che avrebbero spaccato qualcosa?

roberto.morici

Gio, 28/01/2016 - 08:55

Non avendo, per...raggiunti limiti di età, personale interesse a questo tipo di problemi mi piace smarcamri da quetsa vicenda con un sonoro "de tutta sta caciara nun me ne pò fregà d meno". Tutto questo trambusto mi fa tornare alla memoria il poco...raffinato commento che un certo Togliatti, il miserabile mandolinista, si permise nei riguardi di Anrdè Gide a proposito delle particolari inclinazioni sessuali dello scrittore francese.