Il filosofo radical-chic attacca il governo: "Pericolosi e ridicoli"

Il filosofo francese Bernard-Henry Lévy attacca ancora il governo e accusa i sovranismi di essere estremamente pericolosi per il futuro dell'Europa

Il filosofo e scrittore francese Bernard-Henri Lévy, il grande Solone della sinistra radical, torna a parlare dell'Italia. È il governo giallo-verde il grande nemico da abbattere. E il filosofo francese non lo nasconde, tanto che ha voluto iniziare proprio dall'Italia, e precisamente da Milano, il suo tour teatrale contro i populismi.

In un'intervista a Il Tempo, il totem della sinistra radical chic torna ad attaccare i sovranismi, accusandoli di essere la grande piaga dell'Europa. E per Lévy, la destra colpisce "l'idea cosmopolita che è un'idea europea e che viene spazzata via. Dappertutto sta prevalendo il campanilismo, l'odio per il migrante, l'antisemitismo, l'egoismo, l'assuefazione alle bugie. Odio tutto questo. Lo combatto. E per raccontare questa lotta che faccio questo tour dell'Europa e questo tour mi porterà anche in Italia, prima a Milano e poi a Roma".

E naturalmente, secondo Lévy il primo pericolo viene proprio dall'Italia e dal governo di Giuseppe Conte. Lévy prima attacca l'Italia, ricordando il compromesso storico fra democristiani e comunisti ("lì si trovava il disprezzo per le idee e gli elettori" dice il filosofo francese). "Ma oggi, con i tre complici che avete messo al potere, Conte, Di Maio e Salvini, avete battuto tutti i record - dice Lévy - Non sono d'accordo su nulla. Discutono su tutto. Usano i loro ministeri per rincarare la dose di demagogia e ottenere dei punti in più sull'altro, come abbiamo visto al momento della raffica di insulti contro la Francia e contro Macron".

E secondo il Solone radical, Lega e M5S sono un pericolo. In particolare i loro leader: "La verità è che li trovo piuttosto ridicoli. Il primo, con la sua virilità esasperata è quasi imbarazzante. Il secondo, con il suo lato da piccolo Cesare che sogna la sua mini guerra di Gallia contro la Francia, pure. Per non parlare del terzo compare, Conte".

Commenti
Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Lun, 18/02/2019 - 08:50

condivido.

dredd

Lun, 18/02/2019 - 08:52

Virilità esasperata? Ma guardati allo specchio caricatura d'uomo

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Lun, 18/02/2019 - 08:54

Queste amenità le ha pronunciate prima o dopo il tè delle cinque?

efferaia

Lun, 18/02/2019 - 08:55

Per favore qualcuno mi spiega l'art. 1 della nostra Costituzione? Io leggo : La sovranita' appartiene al Popolo, che la esercita nelle forme e nei modi previsti... ecc. quindi se il Governo e' eletto dal Popolo e' un Governo Sovranista? Grazie

leopard73

Lun, 18/02/2019 - 08:56

Questo buffone dovrebbe pensare ai suoi gilet gialli non al governo ITALIANO!!!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 18/02/2019 - 08:57

"Ma oggi, con i tre complici che avete messo al potere, Conte, Di Maio e Salvini, avete battuto tutti i record - dice Lévy - Non sono d'accordo su nulla. Discutono su tutto. Usano i loro ministeri per rincarare la dose di demagogia e ottenere dei punti in più sull'altro, come abbiamo visto al momento della raffica di insulti contro la Francia e contro Macron". Bernard-Henry Lévy: la Francia colonialista, al contrario è sempre stata molto diplomatica con l'Italia, vero? Pensa alle faccende di casa tua piuttosto, ché qui "de minimis, simil tui, non curat praetor".

SeverinoCicerchia

Lun, 18/02/2019 - 08:59

la miglior campagna elettorale per lega e 5 stelle la fanno queste dichiarazioni da parte di questi personaggi

rudyger

Lun, 18/02/2019 - 08:59

Questa è la democrazia ! Levy, questo cognome non mi è nuovo !

giangi60

Lun, 18/02/2019 - 09:05

Questo governo è pericoloso si, per quelli come te, per i tuoi kompagnucci radical chic e per tutti quelli che si sono ingrassati per anni alle spalle e sulla pelle del popolo. La pacchia e la mangiatoia sono finite.

Gengiscan48

Lun, 18/02/2019 - 09:27

Per forza tutti i giornali parlano male del governo

oracolodidelfo

Lun, 18/02/2019 - 09:28

Illustre filosofo Bernardo Enrico Lèvy, diceva Marx: con la pancia vuota si fanno le rivoluzioni, con la pancia piena si fa la filosofia....pertanto.....parli ancora quando avrà la pancia vuota e la possibilità, concreta, di non poterla riempire....

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 18/02/2019 - 09:39

Superfluo persino chiedere se ha la "evve" moscia...è francese.

Ritratto di lurabo

lurabo

Lun, 18/02/2019 - 09:39

pericolosi e ridicoli sono i personaggi come questo qua

giovanni951

Lun, 18/02/2019 - 09:39

questofessacchiotto é un compagno di finkielkraut.....solo che é molto più pericoloso

timoty martin

Lun, 18/02/2019 - 09:41

Si occupi dei francesi e non degli Italiani. Sta cercando un'altra torta in faccia??

gbc

Lun, 18/02/2019 - 09:53

e questo chi è?????

Ritratto di libere

libere

Lun, 18/02/2019 - 09:56

In epoca di socials e comunicazione istantanea, Macron manda il suo cameriere a ripetere le sue abituali fesserie. Poteva farne a meno e distaccare il "filosofo" a Versailles per svuotare i pitali delle dame di compagnia.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Lun, 18/02/2019 - 09:57

Massone di gran stazza. Per recuperare un minimo di credibilità, almeno gli cambiassero il cognome.

steluc

Lun, 18/02/2019 - 09:57

Purtroppo , il guaio di questo governo è di essere troppo timoroso. In questo caso, bastava dichiarare il pallone gonfiato persona non gradita, e non farlo entrare in Italia. O mandargli la digos in camera. Così come nel caso diciotti , mandare i CC sotto casa dei giudici accusandoli di alto tradimento.

effecal

Lun, 18/02/2019 - 10:06

Perché non abbiamo anche noi un fighetto radical chic di questa portata, atroce beffa.

Frenzy

Lun, 18/02/2019 - 10:07

"con la sua virilità esasperata" beh, il riferimento di Levy è la "virilità" di Macron...

idleproc

Lun, 18/02/2019 - 10:10

Sonno chiacchiere che vanno lette "rovesciate", il "cosmopolitismo" è l'ideologia di copertura al neofeudalismo parassitario finanziarizzato globalizzato che è un'aspetto dell'attuale degenerazione del sistema capitalistico. E' un'ideologia che si sposa perfettamente con lo stato sociale parassitario di un'intellighenzia putrefatta e mercenaria alla quale appartiene. Pensano di stare dentro ad un castello di intoccabili a guardare tutti gli altri a scannarsi sotto in nome del "cosmopolitismo" e a pagargli il "tributo". Si sbagliano di grosso. Per inciso, i signori feudali, all'epoca, era gente che si spaccava il c. e rischiava di suo.

venco

Lun, 18/02/2019 - 10:12

Certo, certo governo pericoloso per le lobby massone finanziarie.

greg

Lun, 18/02/2019 - 10:14

Mi immagino già tutte le suffragette radical chic italiane a sdilinquirsi nei teatri da vaudeville dove il filosofo si esibirà. Come giustamente disse un grande pensatore, il filosofo di sinistra è un personaggio senza il quale, o con il quale, nella vita del mondo non cambia assolutamente nulla.

ginobernard

Lun, 18/02/2019 - 10:15

una cosa la detta giusta ... la divisione del paese. Purtroppo il vero problema della nostra nazione. Più che un problema economico continua ad essere un problema culturale. C'è una differente attitudine rispetto ai problemi più importanti.

SpellStone

Lun, 18/02/2019 - 10:21

Non so chi tu sia... ma non ci interessano le opinioni dei Francesi! Grazie.

Ritratto di L'Informista

L'Informista

Lun, 18/02/2019 - 10:31

Ma questo qui non può preoccuparsi un po' di più di quello che fanno i gillet a gialli? O su quelli tace perché ne condivide l'iniziativa?

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Lun, 18/02/2019 - 10:44

Signor Agostino Corneli (sedicente giornalista) usare nel terzo millennio un luogo comune così consumato e vuoto come sinistra radical chic è quantomeno inquietante. Possibile che il giornalismo italiano non riesca a offrire qualcosa di meglio?

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Lun, 18/02/2019 - 10:47

Ridicolo va bene, ma pericoloso non direi, che pericolo può venire da un gruppetto di bamboccioni semianalfabeti che alla prima folata di vento verranno spazzati via dalla storia, persino da quella del loro condominio?

Ritratto di LEGIONECRISTIANA

LEGIONECRISTIANA

Lun, 18/02/2019 - 10:49

Devo ammettere che "i tre complici" è simpatica.

nopolcorrect

Lun, 18/02/2019 - 10:49

Il nostro non ha capito, da filosofo molto poco intelligente, che Salvini e gli Italiani che lo votano non sono affatto contro il cosmopolitismo, non sono antisemiti e scemenze via elencando. Vogliono solo che in Italia vengano immigrati regolari forniti di passaporto e visto ed a cui sia possibile offrire un lavoro con cui possano mantenersi. E' veramente così difficile da capire? Sono d'accordo invece sulla stupida guerricciola dei grillini contro il franco coloniale e sul loro stupido e provocatorio incontro con i gilè gialli.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 18/02/2019 - 10:52

il radical-shit,pseudo filosofo attacca l'Italia mahhh viene a far teatro per guadagnare i piccioli che nel paese dei mangiaranocchie,col piffero glieli danno!!

MiSunChi

Lun, 18/02/2019 - 10:54

Ne avesse mai azzeccata una...

cir

Lun, 18/02/2019 - 11:03

toh...un altro ebreo.

rokbat

Lun, 18/02/2019 - 11:06

".. il totem della sinistra...". Dimmi che è il tuo totem e ti dico chi sei ! Ma quale totem "de mes deux" ? Diventato miliardario per via del sfruttamento selvaggio del legname in Africa, pseudo intellettuale auto dichiarato "filosofo", rompic....ne e complice criminale dell'intervento dei francesi un Libia, farebbe meglio di stare zitto, zitto !

Nick2

Lun, 18/02/2019 - 11:11

Ma come si possono definire radical chic tutti coloro che sono contro la deriva razzista e demagogica di questo governo di incapaci? Usate questo termine per fomentare i semianalfabeti che vi leggono (i titoli). I radical chic e le élite contro il popolo e l'eroe del popolo, lo statista Salvini. Sono passati meno di 100 anni, evidentemente la storia non ha insegnato niente agli italiani. Ma voi giornalisti...

Palumbo

Lun, 18/02/2019 - 11:30

Ma perchè non pensa al suo bel paese invece di rompere i maroni alla nostra Italia?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 18/02/2019 - 11:30

Questi maestri di pensiero...lunghi di balle ma corti di vista.

schiacciarayban

Lun, 18/02/2019 - 11:46

Condivido al 100%, abbiamo veramente un governo imbarazzante, da avanspettacolo.

Mborsa

Lun, 18/02/2019 - 11:47

Levi aveva già espresso queste opinioni in TV dalla Annunziata. E' una campana, come altre autoctone, fuori dalla realtà, che sostiene una visione virtuale di democrazia delle elites.

Ritratto di indicazionediconfine

indicazionediconfine

Lun, 18/02/2019 - 11:48

Non c'è verso che accettino il voto dei cittadini, il responso della DEMOCRAZIA. E allora da che parte sta il pericolo?

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 18/02/2019 - 11:51

Essere inutile. Lui lo è di certo.

idleproc

Lun, 18/02/2019 - 11:52

greg. Vero. Puoi sfruttare la cosa se hai la perversione delle politicamente corrette. Fai l'infiltrato ed è una passeggiata. Non capiscono i fondamentali di come le prendono per i fondelli, si sentono partecipi e protagoniste di un grande progetto. Rincari la dose e vai via liscio. Cura il look specifico, mi raccomando.

GioZ

Lun, 18/02/2019 - 11:55

Divertente. Un po' scemo, ma divertente.

schiacciarayban

Lun, 18/02/2019 - 11:57

Già nel 1871 Henri-Frederic Amiel scriveva:"Le masse saranno sempre al di sotto della media, la democrazia arriverà all'assurdo rimettendo le decisioni ai più incapaci... La punizione del diritto astratto dell'uguagliaza dispensa l'ignorante di istrursi, l'ixxxxxxxe di giudicarsi, il bambino di crescere... Il diritto pubblico fondato sull'uguagliaza andrà in pezzi perchè non riconosce la diseguaglianza di valore, di merito, di esperienza..." Di Maio dovrebbe leggerlo ma dirà che non capisce nulla!

Ritratto di Toscodiforavia

Toscodiforavia

Lun, 18/02/2019 - 12:10

A buona memoria di chi legge: il Bernard-Henri Lévy (BHL per gli iniziati) si distinse nella campagna a favore del pluriomicida Cesare Battisti, allora evaso in Francia, e ne prese le difese argomentando che il processo era stato ingiusto e senza garanzie perché l' imputato era stato condananto in contumacia.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 18/02/2019 - 12:16

L'Italia e la Francia hanno interessi divergenti.nopecoroni

schiacciarayban

Lun, 18/02/2019 - 12:18

D La conclusione del pensiero di Amiel è: " Il diritto pubblico fondato sull'uguagliaza andrà in pezzi perchè non riconosce la diseguaglianza di valore, di merito, di esperienza. Culminerà nel trionfo della feccia e dell'appiattimento. L'adorazine delle apparenze si paga." Sante parole, sritte un secolo e mezzo fa!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 18/02/2019 - 12:26

Francese? Un'altra ciofeca come Makkaron.

dario52

Lun, 18/02/2019 - 12:29

ha perfettamente ragione

cir

Lun, 18/02/2019 - 12:32

Bernard-Henry Lévy : per saperne di piu'.. http://www.fulvioscaglione.com/2010/02/06/levy-fuori-filosofo-dentro-fanatico/

Nick2

Lun, 18/02/2019 - 12:33

Amiel aveva in teoria ragione, Schiacciarayban, ma anche Churchill non aveva torto nel sostenere che "È stato detto che la democrazia è la peggior forma di governo, eccezion fatta per tutte quelle altre forme che si sono sperimentate finora." Al mondo non esiste un Eldorado. Faremmo bene a confrontarci con altre realtà che esistono nel globo, non fantasticare su una forma di governo utopico che abbiamo in testa, che non tiene conto della realtà...

lettore316

Lun, 18/02/2019 - 12:44

Queste sono le frasi standard di quelli che hanno perso il potere e gli rode. Giusto il "filosofo" ci mancava a ripeterle.

paolone67

Lun, 18/02/2019 - 12:47

Qualcuno sa chi e come potrebbe dichiarare questa persona come "non gradita" in Italia?

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Lun, 18/02/2019 - 12:51

Lo strapotere della lobby finanziaria-filosofico-sionista comincia a scricchiolare. Il popolo ha capito che il "pensiero" é pilotato da qualcuno che ha come interesse scardinare la sovranità popolare. Ecco gli attacchi per le strade di Parigi alle filosofie ideologiche terzomondiste. La sostituzione etnica é il traguardo di queste filosofie. Cioè il caos. Oggi (fortunatamente) in Europa non ci possono più essere guerre praticate con le armi. Ma solo guerre praticate col pensiero e con la finanza. Armi anch'esse di distruzione di massa......

il corsaro nero

Lun, 18/02/2019 - 12:52

Ma perchè il genio non pensa ai problemi della Francia che ne ha parecchi?

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Lun, 18/02/2019 - 12:53

Levy rompe i cxxxxxxi all'Italì!

il corsaro nero

Lun, 18/02/2019 - 12:53

@RomenoXPunizion...: forse avresti dovuto chiamarti Romeno Gran Co..

paolone67

Lun, 18/02/2019 - 12:53

@Nick2: ma propiro voi parlate, che siete solo capaci di trovare derive razziste dove non ce n'è nessuna? Il vostro continuare a etichettare "razzismo" la richiesta di rispetto delle regole anche da parte degli immigrati, sarebbe forse diverso dal nostro etichettare come "radical chic" chi vorrebbe mantenere le porte indiscriminatamente aperte e il regime di sostanziale impunità che gli immigrati hanno oggi?

Bingo1

Lun, 18/02/2019 - 13:30

L'articolo ne parla come uno della sinistra ma farnetica. È uno spiritato anticomunista. Mentre i commenti qui sopra esprimono il peggiore comunismo criminale, alla Maduro.

Nick2

Lun, 18/02/2019 - 13:52

Paolone, ma voi chi? Io sono io, non sono "voi". Se ti va scrivi a me e contesta ciò che io sostengo nei miei post. Il 90% delle risposte che ricevo sono sulla falsariga della tua e il restante 10% pretende di chiudermi la bocca ricordandomi i milioni di morti causati dal comunismo. Il significato del termine "razzismo" è chiaro e solamente il sostenere "Prima gli italiani" (il più innocuo degli slogan salviniani) è RAZZISMO. Lo dice il dizionario, non io...

caren

Lun, 18/02/2019 - 14:12

La filosofia è quella cosa con la quale, per la quale, e senza la quale, si vive tale e quale.

roberto.morici

Lun, 18/02/2019 - 14:16

Ma questo tale Levy non ha nessuno specchio in giro per casa?

Una-mattina-mi-...

Lun, 18/02/2019 - 14:16

A QUELLO CHE DICE NON CI CREDE NEPPURE LUI: OLTRE A RIDICOLO E PERICOLOSO E' PURE INGENUO

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 18/02/2019 - 14:17

RomenoXPunzione, anch'io condivido con chi vuole i romeni a casa loro.

HappyFuture

Lun, 18/02/2019 - 14:18

Ma allora SIETE con il Governo? Vi siete scelti un Europeista che vale niente. E' contro Salvini come lo siete voi. Ma poi lo chiamate "Solone radical"! Fate pace con la mente.

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 18/02/2019 - 14:26

Paolone67 E' inutile parlare con questi beoti sinistrati macchiette figli di un pensiero mai nato e gia' finito nel 46'. Tra l'altro se li leggi uno pensa che il governo sia solo ridicolo e non pericoloso( Legione Cristiana) mentre per l'altro(il babbeo nick2) sembra quasi che si stia tornando il nazismo. Son dei poveri mentecatti a piede libero e frustrati dai sondaggi in Europa e Italia. Questi leccherebbero le terga anche a Stalin se si opponesse al governo democraticamente eletto, a loro dei "regimi" frega in proporzione a quanto siano rossi, se son di destra e nemmeno estrema sono Satana, altrimenti son compagni che sbagliano . Non fa proprio parte della loro ideologia malata concedere al popolo il proprio governo voluto ed eletto.

fisis

Lun, 18/02/2019 - 14:40

Cher philosophe radical chic. E non hai visto ancora niente. Aspetta le elezioni europee e vedrai...

Mauritzss

Lun, 18/02/2019 - 14:50

Ma cantaci una canzone . . . . "finche la barca va", dai . . .

greg

Lun, 18/02/2019 - 15:41

GIUSTO 1910 - lei scrive: "Lo strapotere della lobby finanziaria-filosofico-sionista comincia a scricchiolare". Sono d'accordo con lei, ma precisando che quando si vuole citare "lobby finanziaria-filosofico-sionista" si deve fare un distinguo. Quando, l'indomani della decisione della Società delle nazioni, 29 novembre 1947, di creare due stati separati in Palestina, uno per rifondare lo Stato di Israele, Golda Meir venne mandata a cercare soldi fra le comunità ebraiche del mondo, neppure per sogno prese la strada dell'Europa dove sapeva che esistevano i ricchissimi sionisti ebrei Rothschild che non avrebbero sganciato neppure un dollaro, ma prese la strada degli USA, e nel giro di un mese raccolse, nelLe comunità ebraiche americane, 50 milioni di dollari, DI ALLORA, cioè miliardi di oggi. Il sionismo è l'ebraismo corrotto e legato a mille compromessi, ma non rappresenta Israele.

martinsvensk

Lun, 18/02/2019 - 16:50

Certo che questi filosofi se le tirano proprio certe invettive che ovviamente non scrivo per il dovuto rispetto che si deve ad ogni essere umano. Dirò soltanto che negare che questa immigrazione così elevata abbia portato dei problemi al popolo Italiano ed europeo che non ha gli stessi vantaggi ed agi del Signore in questione e di quelli come lui e che Salvini ha solo intercettato un malessere diffuso, è veramente folle. Proprio qui sta il nocciolo della questione. Un pugno di paesi europei non può farsi carico di tutti i mali e la povertá del Mondo.