Dopo il flop, Ap vira verso destra Lupi: «No ius soli, sì al bonus bebè»

L'ala dell'ex ministro critica la linea filo-Pd di Alfano e avverte il governo: «Al Senato siamo decisivi». L'idea di correre da soli

Roma Le vie dei democristiani sono infinite. Il popolo dei centristi, archiviata la finestra elettorale in Sicilia, si rimette in cammino per trovare una collocazione in vista del test vero: le politiche del 2018. Maurizio Lupi, coordinatore di Alternativa popolare, a sei giorni dallo schiaffo elettorale in Sicilia (Ap ha raccolto il 4,2%, restando fuori dall'assemblea regionale), interrompe il silenzio per riconoscere la batosta: «Una direzione nazionale del partito dovrà tenersi al più presto sulla Sicilia, dove abbiamo perso, o se preferite abbiamo preso una sonora sconfitta, e sulle prospettive future: si parte dall'identità, e questo lo faremo domani con la conferenza programmatica, e solo dopo si arriva alle collocazioni». In attesa di una completa elaborazione del lutto, l'ex ministro dei centristi incalza il governo Gentiloni, agitando lo spauracchio dei voti di Ap in Senato, che possono risultare determinanti per il via libera alla legge di Bilancio: «A Palazzo Madama noi siamo determinanti, lo dico al mio amico Gentiloni. Reintrodurre in manovra il bonus bebè è il primo segno per noi». Chiudendo la partita sullo Ius soli: «Dopo la legge di bilancio il lavoro di questa legislatura si è esaurito. La legge di bilancio verosimilmente sarà approvata prima di Natale, e a quel punto si esaurisce la legislatura, a parte alcune leggi già in calendario da approvare ma basta che non sia lo ius soli».

La mossa di Lupi sull'esecutivo punta a dare una scossa, in vista della battaglia elettorale, al partito, troppo schiacciato sulla linea (finora fallimentare) di Angelino Alfano sulle posizioni di sinistra. Il leader di Ap non parla, pubblicamente, di alleanze e accordi per le politiche, ma affronta il tema nella riunione a porte chiuse che si è tenuta ieri pomeriggio con tutti i coordinatori regionali di Ap. Lupi insiste sulla scelta di correre da soli, provando a sfondare a soglia del 3% per l'ingresso di Parlamento. Obiettivo che Fabrizio Cicchitto vede ancora a portata di mano: «Certamente in Sicilia Ap ha perso perchè non ha ottenuto il quorum, perché ha avuto meno voti di precedenti elezioni e perché la sua coalizione è stata sconfitta. Ciò detto è certamente sbagliato mettere limiti alla provvidenza ma se quel 4,1 in Sicilia lo raggiungessimo alle Politiche per la nostra lista nelle altre regioni d'Italia, Lombardia compresa, io, come suol dirsi non ci sputerei sopra».

A parte i sogni di Cicchitto, Lupi tiene in piedi due trattative per costruire un polo centrista: con Raffaele Fitto e Ciriaco De Mita. Quest'ultimo ieri ha ufficializzato la rottura con Lorenzo Cesa e l'Udc, lanciando il movimento (l'ennesimo) Italia Popolare. Chi ha salutato Alfano e company è Pier Ferdinando Casini che a Bologna oggi riunisce l'assemblea del movimento Centristi per l'Europa: il presidente della commissione di inchiesta sulle banche ha già chiuso un accordo con il Pd di Matteo Renzi, ottenendo in cambio la garanzia di due collegi blindati (per lui e il ministro Gian Luca Galletti) in Emilia Romagna. Poltrona, dunque, salva per Casini. Umori completamenti opposti nella squadra dei centristi berlusconiani: il 7% dell'Udc in Sicilia ha accelerato il processo di costruzione della lista moderata. Prende forma il quarto petalo della coalizione: Gianfranco Rotondi ieri a Saint Vincent ha riunito l'assemblea di Rivoluzione Cristiana. Domani è previsto l'intervento di Silvio Berlusconi, che in un messaggio benedirà la lista moderata che dovrebbe raccogliere, oltre a Cesa e Rotondi, le adesioni dell'ex ministro di Ap Enrico Costa e del sindaco di Benevento Clemente Mastella.

Commenti

OttavioM.

Sab, 11/11/2017 - 16:05

Penso che alla fine Lupi&Co. torneranno nel centro-destra,non vedo perchè Berlusconi non dovrebbe riprenderli soprattutto se vuole raggiungere il 40%,ovviamente se vogliono tornare nel cdx devono stare attenti a non votare leggi chiaramente di estrema sinistra che gli farebbero perdere voti come lo ius soli.

Blasius

Sab, 11/11/2017 - 16:24

Per la scomparsa di A.P. dall'Assemblea Regionale Siciliana ho comprato un cero da accendere a San Calo'. Per la scomparsa di A.P. dal parlamento nazionale prometto di accendere una mezza dozzina!!!

Cheyenne

Sab, 11/11/2017 - 17:26

GENTE CHE FAREBBE PROSTITUIRE MADRE, FIGLIE E MOGLIE PUR DI NON PERDERE IL POSTO.

VittorioMar

Sab, 11/11/2017 - 18:27

....QUANDO SI SALUTA UN CARO"ESTINTO" IN GENERE SI DICE : ERA BUONO..BRAVO..ONESTO...PADRE DI FAMIGLIA E IN GENERE SONO FALSITA'!!..SOGNARE NON HA MAI FATTO MALE !!...BENVENUTI SUL PIANETA TERRA !!

Ritratto di charlye08

charlye08

Sab, 11/11/2017 - 18:31

Vadano a farsi friggere già una volta hanno tradito la destra

sparviero51

Sab, 11/11/2017 - 19:02

SONO COMPLETAMENTE NEL MARASMA MENTALE . SEMBRANO PUGILI MIOPI CHE VOGLIONO COMBATTERE SENZA OCCHIALI !!!

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 11/11/2017 - 19:02

In Politica mai dire mai e lo spero perché se da un lato ci troviamo con appartenenti al Popolo della Libertà, fuoriusciti per motivi vari e asserraglatisi alle poltrone che la sinistra offriva,dall'altro c'è da capire se loro hanno veramente a cuore i

Tarantasio

Sab, 11/11/2017 - 20:07

Pier Ferdinando Casini, non ci sono più le circoscrizioni sicure di una volta

MOSTARDELLIS

Sab, 11/11/2017 - 20:56

Lupi e compagni devono capire che devono espellere Alfano, abbandonare il PD (con cui non hanno nulla in comune se non le poltrone di Alfano e della Lorenzin) e tornare a fare i vecchi democristiani. E' l'unica cosa ragionevole da fare se voglio recuperare qualche voto da qualche elettore moderato.

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 12/11/2017 - 08:49

alfano per fortuna sta sparendo come già è sparito quel Fini tanto amato dall' emerito ex presidente: a tutti loro dobbiamo consigliare solo un lungo abbraccio che dobbiamo spera sia alla fine incresciosamente ma doverosamente "mortale"

Duka

Dom, 12/11/2017 - 09:34

Andate a zappare e il vostro capo a coltivare limoni, così la smettete di raccontare balle a gente credulona che purtroppo vi vota.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 12/11/2017 - 12:26

Stanno giocando alla roulette, se andare da soli e sperare in un 3 %, per poi vendersi al miglior offerente, oppure mescolarsi con qualche gruppo, non interessa a loro se dx o sn, pur di ottenere una cadrega. Vecchi democratici, sempre quelli di una volta.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 12/11/2017 - 13:17

Questi sono in "TANTI" dentro il palazzo, ma FUORI hanno pochissimi seguitori, giusto i VOTI delle loro famiglie!!! Buenos dìas dal Nicaragua.

clod46

Dom, 12/11/2017 - 15:08

Ho sempre stimato Maurizio Lupi, e mi meraviglio come mai ha assecondato Alfano nella sua politica autodistruttiva specialmente sull'immigrazione, non ha avuto lo stesso intuito della De Girolamo che visto le stupidate di Alfano si è precipitata a rientrare in forza Italia. Io spero che faccia ancora in tempo ad abbandonare l'incapace Alfano e rientrare in qualche coalizione ancora eleggibile, dopotutto lo reputo ancora una persona capace e affidabile.

ilbarzo

Dom, 12/11/2017 - 18:24

Caro Lupi,sei anche tu un povero mentecatto mercenario traditore alla parti del tuo collega Alfano ,entrambi in cerca di sosoccorso,disposti pure ad allearvi con il diavolo pur di non andare a casa.Siete stati mandati a quel paese anche dal PD di Renzi ,nonostante gli abbiate retto il moccolo pere tre legislature.Sei anche tu un cialtrone come tutti voi di AP,(Avanti Pololo). Certo da democristiani che entrambi eravate,siete passdati al comunismo(cosa non fareste per stare a galla).Avete fatto una bella carriera politica.Adesso però è in arrivo il resoconto del voltro tradimenrto. A casa pure con disonore.

ilbarzo

Dom, 12/11/2017 - 18:31

Eravate a destra, non cera alcun bisigno di virarci adesso e forse neppure sareste ben accetti,visto che siete dei traditori.Avete assaggiato il comunismo e forse sarà bene che ci rimaniate,sempre che i compagni vi accolgano.Ma non credo sia cosi!

ilbarzo

Dom, 12/11/2017 - 18:32

Lupo dei lupi.Il lupo tanto bonino!!!!!

ilbarzo

Dom, 12/11/2017 - 18:37

Ti vedo alquanto pensieroso.Non è che per caso stai pensando di tornare in Forza Italia? Sicuramente quel popolo ti rinnegherebbe,pertanto non ci provare neppure.