Follia europea: accoglieremo pure i "profughi climatici"

L'Europa non ha ancora capito come affrontare l'ondata di immigrazione, ma già si preoccupa di riceverne altri

Si sciolgono i ghiacciai per colpa del riscaldamento globale e il povero eschimese si ritrova senza igloo? Gli abitanti delle isole Tuvalu sono minacciati dall'innalzamento degli oceani e guardano con interesse all'Europa? Le popolazioni della Somalia fuggono dalle alluvioni frequenti? Avranno tutti diritto all'asilo politico, anzi climatico. L'Europa non ha ancora capito come affrontare l'ondata di immigrazione causata da guerre e povertà (i migranti economici, la maggioranza), ma già si preoccupa di accogliere un nuovo tipo di migrante: il «migrante climatico». Non è ancora chiaro come si possa inquadrare giuridicamente chi emigra per il troppo caldo o il troppo freddo o le troppe piogge o la troppa siccità, e neppure come vadano chiamati: si propongono «profughi ambientali», «rifugiati ambientali», «migranti ambientali», «persone forzate ad emigrare» ma anche «eco profughi».

Nel frattempo la Ue sta correndo ai ripari per colmare il vuoto normativo. Con la Risoluzione del 17 dicembre scorso il Parlamento europeo si impegna ufficialmente a «partecipare attivamente al dibattito sul termine rifugiato climatico, compresa la sua eventuale definizione giuridica nel diritto internazionale o negli accordi internazionali giuridicamente vincolanti». Contestualmente il Parlamento Ue segnala «che 17,5 milioni di persone sono state sfollate nel 2014 a seguito di catastrofi correlate al clima; che tali sfollamenti hanno interessato soprattutto le regioni meridionali (l'Africa subsahariana, ndr), che sono quelle maggiormente esposte agli effetti del cambiamento climatico; sottolinea a tal proposito che l'85 % degli sfollamenti avviene nei Paesi in via di sviluppo», a cui gli Stati membri si sono impegnati a destinare lo 0,7% del Pil europeo.Va detto che le cifre della Ue sui potenziali migranti climatici appaiono ottimistiche. Basta confrontarle con le previsioni dell'Unhcr, l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (organismo che fino al 2012 ha avuto come portavoce la nostra Laura Boldrini), secondo il quale entro il 2050 i profughi ambientali potrebbero essere addirittura «200-250 milioni di persone». Attualmente l´Ue sta già finanziando con un budget di 2,6 miliondi euro uno studio intitolato «Migration, Environment and Climate Change: Evidence for Policy» con l'obiettivo di «aumentare la conoscenza sul rapporto tra migrazioni e cambiamento ambientale». In attesa di assegnare ai migranti climatici, come si impegna il Parlamento Ue, un preciso status giuridico da rifugiato ambientale. E capire come distinguere, poi, chi scappa dalle guerre, chi cerca fortuna in Europa e chi fugge dal clima.

Annunci

Commenti
Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Mar, 19/01/2016 - 08:38

Siamo al suicidio generazionale.

atvr63

Mar, 19/01/2016 - 08:52

Se valgono anche le ragioni climatiche, allora anch'io mi considero un profugo climatico: a casa mia per sette/otto mesi all'anno è un freddo pazzesco (..e quante persone anziane in inverno soffrono il freddo perchè non possono permettersi il folle costo del riscaldamento?) Posso chiedere asilo "climatico" alle Canarie, o alle Baleari, o a Santo Domingo? Anche Miami andrebbe bene..

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Mar, 19/01/2016 - 08:52

Ultim'ora: in seguito alle ultime dichiarazioni è boom di profughi Norvegesi e Russi in Europa

Edmond Dantes

Mar, 19/01/2016 - 09:15

Poi ci saranno i rifugiati che fuggono dalle suocere invadenti, dalle mogli petulanti, dalle fidanzate/i gelosi, dai vicini rumorosi, dai colleghi d'ufficio con le ascelle maleodoranti, dai capufficio affetti da meteorismo e infine quelli che fuggono da se stessi. Nessuno che si preoccupi di dove andremo noi per fuggire dalla stupidità di questa Europa.

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 19/01/2016 - 09:17

Sponsorizzare la paternità responsabile No? Pazzesco, mettono al mondo figli in quantità industriale fregandosene altamente del loro avvenire.

Mechwarrior

Mar, 19/01/2016 - 09:27

Probabilmente stanno cercando manodopera a bassissimo costo per contrastare i cinesi. domanda: ma a chi venderanno poi le cose prodotte se diventiamo tutti schiavi a 400 euro al mese? p.s. quasi quasi chiedo asilo climatico a Bora Bora (Francia)

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 19/01/2016 - 09:27

profughi climatici!!!?? oooooh finalmente avremo profughi finlandesi e lapponi. Le biondissime.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 19/01/2016 - 09:29

dai dai che abbiamo ancora tanti risparmi, portateci via tutto se questo è il vostro obiettivo. LADRIIIIIIIIIII

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 19/01/2016 - 09:35

Novità sulle scuole di Verona dove hanno "vietato" l'aceto nell'insalata??? Il vostro scoop è stato ripreso anche da altri organi di stampa altamente affidabili... dovreste esserne fieri.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 19/01/2016 - 09:37

un conto venire, vedere che non c'è niente di come vivere e se ne vanno, un altro venire ed essergli offerto gli alberghi 4 stelle. Allora anch'io me ne scappo perchè c'è molta nebbia e vado a Montecarlo e mi offrono un attico e i pasti.

bettym

Mar, 19/01/2016 - 09:42

BASTA!!! Dobbiamo uscire da questa Europa demente!! Non c'è lavoro, non ci sono soldi, la criminalità aumenta e....si continua ad accogliere persone, invece di (eventualmente) aiutarle in casa propria. L'Europa fa schifo, ossia i parlamentari EU fanno schifo; SALVINI fai qualcosa!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 19/01/2016 - 09:42

Giusto per confermare la veridicità del vostro articolo pubblicato ieri... http://www.bufale.net/home/bufala-la-scuola-si-inchina-allislam-laceto-e-bandito-dalle-mense-bufale-net/ . Aggiungiamo anche un altro vostro recente scoop: http://www.bufale.net/home/bufala-firenze-macellava-cani-randagi-nel-garage-e-li-serviva-nel-suo-ristornate-cinese-bufale-net/ . E sempre grazie per tenerci informati.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 19/01/2016 - 09:53

Avete dimenticato i profughi che scappano da paesi dove non si può più fumare per strada, quelli che non vogliono fare le varie diete ipocaloriche etc.etc.

Invisibleman

Mar, 19/01/2016 - 10:05

dietro le quinte a promuovere simili azioni ci sono gli americani, sempre piu intenzionati a farci fare una brutta fine per la loro mania espansionistica

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 19/01/2016 - 10:17

Le biondissime finlandesi?? UUUAHHHHUUUUUUUUU finalmente qualcosa di buono,sono disposto ad ospitarne almeno due tutto a spese mie!!!

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 19/01/2016 - 10:17

Siamo governati da una cricca di incapaci, votati all'autodistruzione delle identità e culture degli Stati. Bisogna ribellarsi annullando il trattato di Schengen e confermando il fallimento ideologico della UE.

roseg

Mar, 19/01/2016 - 10:30

COMPRATE IL NUOVO BARZELLETTIERE europeo !!!

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Mar, 19/01/2016 - 10:31

se mi dichiaro profugo " da PD " chissà se qualche paese europeo mi accoglie ? magari dichiaro che renzi e c mi stanno perseguitando ...

buri

Mar, 19/01/2016 - 10:36

L'EUROPA pretende rispetto, va bene è logico, ma il rispetto si deve meritare, e non è con proposte del genere, che non voglio qualificare per non cadere nella volgarità, che si dimostra di possedere quel merito

Lucky52

Mar, 19/01/2016 - 10:46

Forse è arrivato il momento di mandare a casa tutte le persone incompetenti che purtroppo sono in massa in Europa a governarci. Mai vista un accozzaglia simile di incapaci ed inutili persone che stanno mandando l'Europa al massacro. Tutta questa gente che stiamo accogliendo e che secondo loro dovremo accogliere chi li manterrà poi visto che non c'è più lavoro neppure per noi ed i nostri figli?

Gyro

Mar, 19/01/2016 - 10:47

L' Europa deve preservare la purezza della propria razza, non inquinarla.

vince50_19

Mar, 19/01/2016 - 10:48

C'è chi, avendo letto il Praktischer idealismus (Idealismo pratico) di C. Kalergi - uno dei fondatori dell'odierna Ue (agli albori Mec) - la cui divulgazione è vietata all'oggi in Germania per motivi vecchi quanto noti (razza ariana etc.), intende creare un'etnia euro afro asiatica simile a quella antica egizia e dunque malleabile per le desiderata i certa "claque" massonica d'oltre Atlantico. In Ue sanno bene come stanno le cose ma non fanno niente sia per incapacità di interagire con gli stati membri x stabilire linee comuni da rispettare - una Ue dei banchieri non potrebbe essere altrimenti - che per servilismo verso l'abbronzato, la Germania e dunque Ue destinata al fallimento.

Lucky52

Mar, 19/01/2016 - 10:58

Dreamer 66 visto che devi sempre criticare e basta gli articoli de Il Giornale perchè lo leggi. Leggiti tranquillamente il Corriere della Sera, Repubblica o l'Unità che in quanto a fregnacce sulla bontà, santità e validità del governo e di Renzi ne è piena ogni pagina.

Clericus

Mar, 19/01/2016 - 11:01

Non si capisce perchè tutti questi profughi debbano venire proprio in Europa. La Siberia ad esempio è in gran parte inabitabile per il troppo freddo, ma se davvero il clima si riscalda potrebbe divenire più ricettiva, e laggiù c'è un sacco di posto. Anche i territori subartici del Canada sono pressochè deserti per lo stesso motivo, ed in misura minore anche la Patagonia potrebbe accogliere un certo numero di migranti climatici.

Ritratto di Rames

Rames

Mar, 19/01/2016 - 11:11

Ma...se il povero eschimese si ritrova senza igloo sarei felice di accoglierlo a casa mia.

Ritratto di raffaelelupo

raffaelelupo

Mar, 19/01/2016 - 11:32

Venghino signori! venghino a vedere le meraviglie della natura! Un soldo a ingresso. Più gente entra, più bestie si vedono!!!!!

canaletto

Mar, 19/01/2016 - 11:40

ECCO DOVE CONTIAMO PER L'EUROPA, CONTIAMO COMKE CLOACA DEI MIGRANTI E STRANIERI CHE LA UE RESPINGE E NOI SIAMO LA LORO FOSSA BIOLOGICA

Maura S.

Mar, 19/01/2016 - 12:24

che....si sono bevuti il cervello? Siamo oltre la demenza! Abbiamo la possibilità di farli internare in qualche ospedale psichiatrico?

paolonardi

Mar, 19/01/2016 - 12:24

Necessita urgentemente una localita', possibilmente priva di mezzi di comunicazione, in cui far emigrare quelli con deficit intellettivi come gli euroburocrati e gli ecologisti.

gigetto50

Mar, 19/01/2016 - 12:30

.....secondo me, profughi climatici sono quelli che possiamo considerare economici.....se in un paese dell'Africa c'é siccita', non c'é niente da mangiare...quindi... Finché anche l'Europa non verra' sconquassata da tragici eventi naturali....in parte stanno gia' succedendo. Poi, chissa'....emigreranno in Cina.... Invece di varare una seria politica di contenimento delle nascita, tutti questi paesi sono buoni solo a proliferare e buttarli per strada, tanto poi qualcuno se ne occupa. Ricordo che anni fa in Egitto, piagato anche lui dallo stesso problema della folle crescita demografica, le donne con tanti figli dicevano....eh....Dio provvedera' (al sostentamento etc..)...ora magari diranno...eh c'é l'Europa .... e dopo l'Europa?

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Mar, 19/01/2016 - 12:42

La nostra 'amata' bold. qualche mese fa era tutto un sorriso mentre avallava giuliva la folle proposta...ovviamente!-Sig.@@Edmond Dantes-09,15...'poi ci saranno i rifugiati che scappano dalle suocere invadenti, dalle mogli petulanti'... Grande commento e quanto ha ragione-Saluti-

Luigi Farinelli

Mar, 19/01/2016 - 13:00

Continua l'offensiva del ballismo ecologista teso ad allarmare il mondo per imporre le demenziali politiche neomalthusiane imposte dall'ONU (di cui l'EU è protesi). Ed ecco la truffaldina conferenza di Parigi o il convegno del maggio 2015 con relatori Jeffrey Sachs e Ban Ki-Moon, entrambi noti neomalthusiani e tesi a imporre feroci politiche di de-natalizzazione e deindustrializzazione planetaria (Vedere Club di Roma, creatura Rockefeller); il che significa: aborto libero (siamo ad uno ogni dieci secondi nel mondo), sterilizzazione obbligatoria (in Paesi "civilissimi" del Nord Europa come del terzo mondo per poter accedere alla sussistenza statale); distruzione del concetto di famiglia naturale (prolifica) per promuovere quella promiscua (sterile); eutanasia di Stato e immigrazione forzata per abbattere le sovranità nazionali e facilitare questo disegno luciferino..(segue)...

agosvac

Mar, 19/01/2016 - 13:07

La cosa comica è che diversi scienziati sostengono che si sta andando incontro ad un'altra era glaciale!!! In questo caso saremmo noi europei a dovere migrare verso il Sud in cerca di paesi più caldi!!!!!!! Del resto lo stesso avverrebbe qualora si dovesse verificare un innalzamento degli oceani, visto l'estensione delle coste europee!!! In pratica o per il "grande" freddo o per il "grande" caldo ad essere fregati siamo sempre noi europei.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 19/01/2016 - 13:08

Tuttora mi sono oscuri i motivi. Qual è il vantaggio e per chi, nell'estinzione dell'uomo caucasico europeo, e la sua sostituzione con quello africano e asiatico? Perché che questo sia il progetto, invece, ormai è chiarissimo.

agosvac

Mar, 19/01/2016 - 13:13

Egregio dreamer66, mi vorrebbe spiegare cosa c'entri l'aceto nell'insalata con i cambiamenti climatici????? Se insiste a dire balordaggini lo faccia pure, ma almeno resti nel tema dell'articolo!!!

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mar, 19/01/2016 - 13:17

usciamo immediatamente dall'europa!!!!

Luigi Farinelli

Mar, 19/01/2016 - 13:21

.(seguito)..Dopo il citato convegno sul clima con relatori Jeffrey Sachs e il segretario dell'ONU Ban Ki-Moon il cancelliere delle Pontificie Accademie M.Sanchez Sorondo ha approvato pedissequamente i loro indirizzi neo-malthusiani, accettando in pratica che sia doveroso tagliare i numeri degli abitanti della terra con l'abominevole delitto dell'aborto ed altre pratiche anti-natura! E dopo l'ultima conferenza di Parigi ecco la benedizione pontificia alla "lotta per ridurre la temperatura del pianeta, dovuta all'uomo" e "lotta contro la povertà": contraddizione incredibile! La conferenza sul clima vuole infatti impedire ai Paesi poveri di svilupparsi con la natalizz. e l'industrializzazione. E il tutto deciso e imposto su BASI IDEOLOGICHE, SENZA OGGETTIVITA' SCIENTIFICA come i veri scienziati si sbracciano di far capire! L'immigrazione forzata rientra in questo tipo di problematiche ma ormai l'ideologia prevale sul senno.

Luigi Farinelli

Mar, 19/01/2016 - 13:25

Dreamer-66:h.9.35: continui a informarsi su "giornaloni" attendibili come Repubblica, o magari sulle rubriche scientifiche del "Corrierone", un vero nutrimento per la mente. Soprattutto niente a che vedere col lavaggio del cervello mediatico!

marco.olt

Mar, 19/01/2016 - 14:01

Siamo Governati da gente che ha le idee molto confuse su molti argomenti e infatti le conseguenze disastrose arrivano/arriveranno a raffica: 1) Quali obblighi materiali e morali abbiamo verso il resto del mondo? 2) L'Italia e/o l'Europa è casa nostra o no? A casa nostra facciamo entrare impunemente chiunque vuole entrare? 3) Perchè dobbiamo sostenere le spese dei problemi del resto del mondo quando facciamo fatica a badare a noi stessi? 4) E' giusto consegnare alle generazioni future una Europa trasformata in fogna a cielo aperto da gente che non rispetta nulla e pretende tutto?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 19/01/2016 - 19:34

Luigi Farinelli: sonoo molto più affidamili i siti anti-bufale, laddove questo giornale è diventato una presenza fissa.