Follia: la Lega è banda armata

Dopo 18 anni di indagini, rinviate a giudizio trentaquattro innocue camicie verdi. Per i magistrati, buonisti con i bombaroli No Tav, erano un'"associazione militare"

Ma che razza di giustizia è quella che nega l'aggravante di terrorismo a chi mette le bombe nei cantieri della Tav e rinvia a giudizio per banda armata una trentina di camicie verdi della Lega, gente che non ha mai torto un capello a nessuno? C'è da vergognarsi a scriverlo, ma è proprio così. Dopo diciotto anni di indagini (sì, avete letto bene: diciotto anni), ieri la procura di Bergamo ha sentenziato che i vecchietti e i giovanotti che inneggiavano nel 1996 alla Padania libera sono dei pericolosi para-terroristi e ora rischiano - almeno quelli che arriveranno vivi alla sentenza - fino a dieci anni di carcere. Il capo di questa cellula eversiva sarebbe stato, secondo gli acuti magistrati, l'uomo più mite del mondo, quel Marco Formentini già sindaco di Milano. Lui, così come Bossi, Maroni e altri ancora, l'hanno sfangata solo perché coperti da immunità parlamentare per ciò che pensano e dicono. Il loro esercito di camicie verdi andrà invece alla sbarra, perché in questo Paese non c'è più il limite al peggio né al senso del ridicolo.

Fino a che ai magistrati sarà permesso di bollare impunemente come eversivo un partito amato dalla gente (cosa che fa il paio con la vergognosa sentenza contro Berlusconi), stiamo certi che non ci potrà essere riforma o nuovo presidente della Repubblica che possa rimettere l'Italia in carreggiata. Le parole dei leghisti, neppure quelle dei più scalmanati, non hanno mai rischiato di fare male ad alcuno. La libertà di espressione e di manifestazione è sacra e non può essere affidata ai codici o alla scelleratezza di chi è chiamato ad applicarli.

Una opinione non è mai reato, mettere bombe nei cantieri e incendiare le linee ferroviarie è invece reato grave. Ci aspettiamo che il premier Renzi, così veloce a scagionare dall'accusa di terrorismo quei bravi ragazzi che vogliono fare deragliare il Frecciarossa, spenda una parola di solidarietà per i reduci in camicia verde. E vari, una volta per tutte, una riforma della giustizia che impedisca alla farsa di diventare tragedia per decine di persone e per le loro famiglie.

 

Commenti

angelomaria

Dom, 28/12/2014 - 16:51

I NOTAV ANGELI NON SI PUO'LOTTARE CONTRO UNA MAGISTRATURA VENDUTA AL [EGGIOR OFFERENTE!!!!!!!!!!!!QUESTO E'UNO SCOPP INTERNAZIONALE MA CHE DI CO INTERNAZIONALE INTERPLANETARIO

angelomaria

Dom, 28/12/2014 - 16:52

ADDIO CARA PATRIA!

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 28/12/2014 - 17:21

Bentornato caro Angelomaria,spero tanto che ti sia ripreso. Vedi questa è una BUONA NOTIZIA, perchè vuol dire che Salvini sta iniziando a FAR PAURA ai CATTOCOMUNISTI di cui la magistratura è PIENA!!!! Buon anno a te dal Leghista Monzese

mifra77

Dom, 28/12/2014 - 17:47

Giudici che non sanno distinguere lo schioppo di un'arma dal rumore del tappo di una bottiglia di spumante! E così le loro sentenze sono sempre viziate dai fumi della sbronza. Io penso che queste sentenze vengano scritte all'osteria davanti ad una caraffa appena svuotata. Bevono e tornano con la mente a quando sessantottini con la camicia rossa volevano cambiare il mondo; guardate che bel cambio!

onil

Dom, 28/12/2014 - 17:55

Ad avviare l'indagine sulle camicie verdi fu un magggistrato di Verona, tale Papalia. E ho detto tutto.

Ritratto di gangelini

gangelini

Dom, 28/12/2014 - 18:07

Sinistri, adesso mi piacerebbe sentire qualche testa di emolo rosso che dichiara che noi di centro destra siamo servi del padrone; noi difendiamo la Nazione, chi ha un'opinione diversa dai sinistri, la nostra libertà. VOI, SOLO VOI, E SOLAMENTE VOI siete i servi del padrone e questo ha nome e cognome, un tale Carlo De Benedetti tessera n. 1 del PD, passaporto svizzero (NO ITALIANO perché gli fa schifo) e padrone di Repubblica. C'è anche un secondo padrone "el ciabattaro de Firenze" un tale Della Valle che a vendere ciabatte fatte in Italia (dice lui, noi sappiamo che sono fatte in Cina) ha fatto i miliardi. Per capire il miracolo attendiamo invano 'la sola Gabanelli'.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 28/12/2014 - 18:09

Ma chi l'ha detta la gran frescaccia che i reati d'opinione non sono perseguiti in una democrazia? Cambiano gli argomenti, ma nessuno, manco Pericle o Voltaire, si sognerebbero mai di lasciar parlare liberamente chi contesta i 'valori fondanti' di una 'democrazia' (o 'fondenti' fate voi)!

Ritratto di Idiris

Idiris

Dom, 28/12/2014 - 18:22

In galera a tutti i sovversivi della lega e forza nuova.

eloi

Dom, 28/12/2014 - 18:23

Ls procora di Bergamo sda che andra a finire tutto in bolle di sapone. Il loro intento era solo quello di conquistare le prime pagine. Speriamo che intervenga il "buon Cardinali" su il vernacoliere al quale non sfugge nienre quando si tratta di Pa..........e.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Dom, 28/12/2014 - 18:25

Non c'è niente da fare: non esistono (e non esisteranno mai) norme, riforme e quant'altro che possa rimettere in carreggiata i magistrati che scantonano. Detengono il potere assoluto. Possono creare e distruggere chi vogliono e come vogliono. Un ragazzotto che si diploma a 18 anni, si laurea a 24 anni ed ha la fortuna (magari assistita) di vincere un concorso in magistratura, a 27/28 anni ha in mano il potere di vita e di morte!! Può distruggere persone, famiglie, Enti, imprese, professionisti, partiti, politici, chiunque...e senza rischiare assolutamente nulla, anzi!!! Quindi, chi avrà mai il coraggio di "riformarli"?! Ci ha provato Berlusconi ed abbiamo visto che fine gli hanno fatto fare. Ultimamente hanno calato qualche fendente (molto lieve) di preavviso anche nei confronti di qualche sinistroide: "rossi", occhio alla penna, ce ne potrebbero essere anche per voi....se esagerate!!

cast49

Dom, 28/12/2014 - 18:36

appena la lega aumenta le sue percentuali, quei cazzoni di pm komunisti vogliono mettere in galera la povera gente, e dimenticano quei delinqenti notav...

IAIA

Dom, 28/12/2014 - 18:38

Più chiaro di così, la magistratura si è scoperta siamo in dittatura comunista! Contro la sinistra non l'avrebbero mai fatto, così come Tangentopoli si è fermata al confine dell'Emilia- Romagna.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 28/12/2014 - 18:56

INSISTO NON RISPONDETE A IDIRIS CHE È UN TROLL. OVVERO PAGATO PER PROVOCARE!!!! Buenas noches dal Leghista Monzese

Ritratto di Idiris

Idiris

Dom, 28/12/2014 - 19:40

hernando45. L'unica paga ricevo dal mio datore di lavoro che è un padano non leghista. Auguri Idiris.

il nazionalista

Dom, 28/12/2014 - 19:52

In Italia vi sono vari, autentici, ' gruppi di fuoco '(nel senso brigatista del termine), che cercano di far degenerare ogni manifestazione, che assaltano i raduni politici dei partiti non ' rossi '(anche quelli della sinistra moderata), che attaccano con armi improprie e proprie(molotov!!) le forze dell' ordine, che devastano, saccheggiano e così via!!! Bene per la magistratura: NON E' TERRORISMO O BANDA ARMATA!! MA se negli anni di piombo le b.r. avessero avuto a che fare con la magistratura attuale come credete che sarebbe andata???

INGVDI

Dom, 28/12/2014 - 21:09

In questa Italia fatta di cattocomunisti (il cui capo è Renzi) non c'è limite al peggio.

Ritratto di Sinistronzo

Sinistronzo

Dom, 28/12/2014 - 21:35

Ma guarda che strano. Sta raccogliendo un sacco di consensi, un sacco di voti, sta diventando forte e BACCHETTA MAGICA, la Lega è banda armata, sono terroristi; non hanno mai fatto violenza ad alcuna persona, mai distrutto alcun infrastruttura pubblica e provata, mai picchiato un poliziotto, mai gambizzato alcuna persona, mai ammazzato ..... però si fa il processo alle intenzioni ed alle parole. Mi sembra un film già visto (vedi Berlusconi). Sinistri questa si chiama GIUSTIZIA AD OROLOGERIA e ad personam.

asalvadore@gmail.com

Dom, 28/12/2014 - 22:38

Nelle mie letture senza scopo incontrai una citazione di un oscuro console romano di circa il 139 AD, cioé di Celso senior, da distinguere dal giurusta Celso junior, che definiva la giustizia nella seguente famosa maniera: "ius est ars aequi et boni". É evidente che le nozioni nostrane di giurisprudenza non hanno alcun contatto con i concetti di equitá e di onorabilitá, ma hanno invece un forte senso del colore.

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/12/2014 - 08:32

Il titolo faceva capire che per i giudici essere della Lega equivale a partecipare a banda armata. Mi stavo per preoccupare quando ho visto che l'articolo e' a firma Sallusti, quindi il titolo doveva chiaramente essere fuorviante. Grazie ancora una volta, Alessandro, per le tante e tante risate

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 29/12/2014 - 08:55

ah ah oramai la magistratura ciofeca e kompagna peggio di quella della nuova guinea e' senza vergogna, ha rotto i freni inibitori, fa letteralmente ridere e schifo..ci vuole oramai una forza politica CON LE PALLE che vada allo SCONTRO ISTITUZIONALE con la stessa costringendola a fare azioni palesemente contrarie e di ritorsione politica contro chi la attacca, una forza politica che forte del voto popolare LA SMASCHERI DEFINITIVAMENTE DELEGITTIMANDOLA MEDIATICAMENTE, deve essere pronta a scontri,senza esclusione di colpi, cioe' MANIFESTAZIONI PUBBLICHE CONTRO LA STESSA, iniziative mediatiche di denuncia e dati terzi, ci vogliono le palle. dossier e quant'altro

Atlantico

Lun, 29/12/2014 - 10:21

Basta con il ‘garantismo’ peloso solo a favore degli amici che ci ha portato dove siamo. Chi sbaglia deve pagare a destra e a sinistra, caro Sallusti, non si può essere ‘garantisti’ a targhe alterne !

Gioa

Lun, 29/12/2014 - 10:26

SALVINI NON TI PREOCCUPARE...SE LA LEGA "E' BANDA ARMATA"..PENSA GLI ALTRI CHE SONO!!. SENZA RECUPERO!!. FORZA LEGA E LA "BANDA VA AVANTI"!!.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 29/12/2014 - 10:36

Atlantico..a sinistra rubano e non pagano..Penati docet!

Zizzigo

Lun, 29/12/2014 - 10:44

In Italia il reato peggiore sembrerebbe quello d'essere persone per bene! Infatti non andiamo in giro armati, non rubiamo, non ammazziamo, non ricattiamo, paghiamo le tasse e lo prendiamo sempre in quel posto!

polonio210

Lun, 29/12/2014 - 11:05

Tramite le pagine di questo giornale desidero confessare la mia appartenenza ad un gruppo terroristico dedito al lavaggio delle menti dei giovani ed al sovvertimento dell'ordine democratico.In questo gruppo terroristico operavano cittadini comuni e forze dell'ordine deviate.Le garanzie costituzionali erano ignorate e l'uso della torture,contro i nemici,era all'ordine del giorno.Si veniva reclutati fin da giovani ed allevati nella violenza e nella prevaricazione.I capi erano idolatrati e mai contestati.Spero che la mia confessione apra uno squarcio su un periodo oscuro per la democrazia e che i magistrati siano implacabili nell'applicare la legge.L'associazione terroristica era chiamata "club di Topolino" il suo capo era Topolino in persona aiutato dal complice Pippo e dai poliziotti deviati Basettoni e Manetta,noi eravamo la manovalanza dedita alle oscure trame.....

elgar

Lun, 29/12/2014 - 11:13

Non è che per caso la febbre si chiama Salvini? Che a quanto pare sta volando. E pertanto col consenso crescente c'è la seria probabilità di un risultato elettorale molto sostanzioso che condizionerebbe parecchio l'eventuale prossimo esecutivo. La butto li….però a pensar male si fa peccato ma spesso ci si indovina.

Joe Larius

Lun, 29/12/2014 - 11:24

Riassunto: che miseria essere cittadini di questa Italia da 2 soldi. Ed è ora che ci rendiamo conto che siamo governati, e di conseguenza giudicati, da gente che abbiamo eletto noi e che ci meritiamo. "Ahi serva Italia di dolore ostello - nave senza nocchiere in gran tempesta - non donna di province ma bordello". Dante Alighieri 7 secoli fa. Disgraziatamente lo è ancora in tutto e per tutto.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 29/12/2014 - 11:30

Per la cronaca, i magistrati in questione dove sono nati? O almeno dove havrebbero "preso" il diploma di Laurea? Camorra, Mafia, Ndrangheta, Sacra Corona unita, ovvero Campania, Sicilia, Calabria e Puglia. Elementare Watson...

LoreSera77

Lun, 29/12/2014 - 11:51

Caro Sallusti, nessuno ha piazzato bombe nei cantieri della Tav. Parla di cose che finge di non conoscere per aizzare i Suoi lettori. Si è trattato di bottiglie molotov...le stesse che la polizia usò al G8 2001 quale prova falsa per giustificare il pestaggio e l'arresto di chi dormiva alla scuola Diaz (le celebri "ferite pregresse" di Sgalla, ricorda?). Quanto alle parole dei leghisti che "non hanno mai rischiato di fare male ad alcuno": forse dimentica i peccatucci veniali di Borghezio, o le sparate in libertà su Breivik. Ecco, vede, quello fu terrorismo ed apologia dello stesso. Roba tipicamente vostra. Il Suo squallido tentativo di collegare le stragi nere e di Stato agli anarchici non Le riuscirà.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Lun, 29/12/2014 - 11:57

Il cucù dell'orologio ha cantato ancora, ha suonato l'adunata per le truppe babbuine, subito accorse a sostenere l'ennesimo fallimento della logica e del buon senso. Vedremo come andranno a finire i vari processi, l'alternanza di condanne e assoluzioni è assicurata, visti gli andazzi degli ultimni processi per omicidio (Alberto Stasi, Amanda Knox, ecc). La colpa più grande dei rei è quella di aver messo camicie verdi al posto di quelle rosse, e di non aver MAI messo a ferro e fuoco città intere come Genova.

Atlantico

Lun, 29/12/2014 - 12:19

raddrizzatoredibanane, a destra più prendono rinvii a giudizio e condanne definitive più fanno carriera e posso farti decine di esempi. Il PD caccia ancora prima che arrivino i rinvii a giudizio e lo si è visto a Roma. Tu sei l'unico che non ha saputo ? Ti dice nulla il nome di Genovese ?

david71

Lun, 29/12/2014 - 12:39

Finalmente, per la prima volta, concordo con Sallusti. La sentenza contro Berlusconi è vergognosa. Per aver evaso 7 milioni di Euro alla collettività, nel paese che vorrei, avrei desiderato leggi con pene più severe (o meglio con leggi meno depenalizzanti, almeno per questi odiosi reati).

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 29/12/2014 - 12:44

@polonio210, non dimenticare il 'Club delle Giovani Marmotte', pericoloso gruppuscolo eversivo paramilitare che, nei mitici anni '70, si addestrava sugli Altipiani di Arcinazzo! Il Gran Mogol altri non era che il famigerato Comandante Junio Valerio Borghese e Qui, Quo e Qua tre pazzi esaltati militanti di Ordine Nuovo! Il celebre 'Manuale della Giovani Marmotte' era un testo apparentemente mite, in realtà contenente un codice cifrato con le disposizioni per il golpe del 1970!

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 29/12/2014 - 12:46

Atlantico il pd partito DEILADRI non mi risulta abbia cacciato, errani, penati, iervolino bassolino, loiero, ps a debenedetti l'hanno tolta la tessera?? d'alema e' stato cacciato? e bersani? impelagato con penati? ora il pd partito de ladri e di travestiti oltre che di trafficanti di clandestini dovrebbe finire in massa in galera..altro che fi..

lowenz

Lun, 29/12/2014 - 12:48

Ma lì a destra vi è rimasto qualche liberale vero (cioè non Berlusconi o Salvini) e che non sia un vittimista (i giudici cattivoni!) di professione? Pure invidia verso i 28enni che vincono i concorsi della magistratura ora. Un elettore veramente di destra direbbe "Invece di lamentarvi rimboccatavi le mani e diventate magistrati anche voi allora".

moichiodi

Lun, 29/12/2014 - 13:08

cosa c'entra il mite formentini? che informazione è questa? sallusti racconta fiabe. quando gli conviene. in altre casi è circostanziato. per un rinvio a giudizio ci saranno centinaia di pagine dove sono descritti i reati compiuti. mi piacerebbe sapere se costoro abbiano pensato che nello stato italiano la polizia di stato la facevano delle persone con un camicia dal colore verde. e se questo è uno scherzo da bambini o da vecchietti come la vuole girare il solito furbetto sallusti. informi sul serio i suoi lettori, per favore. poi magari anche il sottoscritto potrà dire che è una esagerazione. ma non si raccontino fiabe a chi ha compiuto i diciotto anni!

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Lun, 29/12/2014 - 14:08

Quindi riassumiamo: settant'anni di malgoverno impunito; riedizione del dejà vu teatrino delle "mani pulite"; NO TAV "tutti santi" a fronte di poliziotti "criminali"; brigatisti fuggiti o liberi o recidivi insieme con note bande della Magliana (oggi "cooperativizzate sugli standard rossi"); clandestini ("profughi" per politically correct) che scassano, spacciano, occupano e rubano, giustificati "necessitati per bisogno contingente"; i nativi, cornuti e mazziati da Fisco e, in caso di disattenzione "burocratica", perseguitati in incredibili vicissitudini kafkiane; i corrotti (esclusi i "santi sinistri") tutti al loro posto o reintegrati con l'occhio di riguardo di qualche tipo di magistratura; magistrati infallibili, al posto di DIO; nessun magistrato pagante per le proprie evidenti cantonate prese a danno di troppi... Ma, tutto ciò, non "olezza" un po' troppo di regime sovietico?

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Lun, 29/12/2014 - 14:23

Oh Santa Perestroika, protettrice dei babbuini, ci mancavano le fiabe dei fratelli Grimm, pare che i diversamente-primati abbiano letto tutti gli atti di ben 18 anni di Inquisizione per sbananarci i loro inappellabili giudizi ! Ma ci sono o ci fanno ?

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Lun, 29/12/2014 - 15:14

#lowenz ... Prova a non esibire la tua tessera rossa e presèntati ad uno dei tanti taroccati concorsi (dove è passato anche qualcuno che scrive "illeggittimo" anziché "illegittimo")... Ti potrai rendere conto di non aver presentato una "fondamentale referenza", utile per poter essere "investito" della toga per poter onnipotentemente disporre della vita o della morte civile sia per i cittadini sia per la dinamica politica (pardon: "democratica") propria di questa strana specie di "repubblica"...

david71

Lun, 29/12/2014 - 15:14

ellebor0, sebbene non sappia e né mi interessi a chi si stia rivolgendo ma che è evidente non goda della sua stima, la informo che appellandoli come "diversamente-primati" forse pensava di dare loro "degli idioti", in realtà li eleva a persone intelligenti. Quando si usa il "molto di moda" avverbio "diversamente" poi deve seguire un aggettivo contrario al senso che si vuole dare. Ad esempio io penso che Salvini sia "diversamente utile" alla società, intendendo che sia una persona inutile, oppure penso a Berlusconi come "diversamente onesto", marcando così la sua disonestà, e così via...

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/12/2014 - 15:51

Sarebbe bello vedere Sallusti scrivere Follia: Ruby era credibile quando si spacciava per nipote di Mubarak. Magari quando lo licenzieranno da Il Giornale potra' tornare a scrivere articoli credibili?

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/12/2014 - 15:53

@angelomaria hai ragione, aspettiamo tutti che la magistratura si venda al MIGLIOR OFFERENTE, dato che noi, al contrario dei comunisti, ne abbiamo di soldi da spendere... ma perche' non si fanno corrompere coem ai bei tempi di Previti? Cos'hanno i rossi che noi non abbiamo? Gli diamo anche un po' di f..a!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 29/12/2014 - 17:41

Anche se vogliono farci credere il contrario la magistratura dem è politicizzata e tutto ciò che non si colora di rosso va tolto di mezzo punto.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Lun, 29/12/2014 - 20:46

Ha ragione quello che ha le banane storte: Se rubano a sinistra, perche' noi della destra non possiamo rubare? Io quando sento che qualche politico della nostra parte ha rubato ed e' riuscito a farla franca (magari scappando in Libano) godo come un riccio! Rubate tutto, alla faccia dei comunisti! Che comunque userebbero quei soldi per portarci altri immigrati a casa

LoreSera77

Mar, 30/12/2014 - 11:44

@sempreforzasilvio#: ecco a quale ipocrita buon senso è abbandonato il Paese! Siete tutti quanti ladri adoratori di altri ladri (leghisti inclusi, come confermano le cronache, alla faccia di "Roma ladrona")...e vi sconvolgete se qualcuno finalmente applica il sacrosanto metodo del sabotaggio a questo sistema di furto legalizzato.

UNITALIANOINUSA

Mar, 30/12/2014 - 12:48

Ma come possono permettere gli italiani una giustizia come quella che avete in Italia? Siete poprio diventati tutti degli smidollati... italiano in usa

soldellavvenire

Mar, 30/12/2014 - 13:19

quanto livore per dei "padroni in casa propria' che sbagliano! e salvini che ne pensa?

pacche

Mar, 30/12/2014 - 16:02

Salvini, fatti ridare il trattore dei serenissimi e saremo invincibili. Bisogna far presto, perché quel micidiale trattore fa gola a quei tagliagole dell'Isis.

acam

Mar, 30/12/2014 - 16:14

Rispondo a tutti quelli che commentano non sapendo quello che dicono e purtroppo sono tanti.Tanto tempo fa avevo sedici anni e un professore di lettere di nome Lombardo/i non ricordo bene era prossimo alla pensione. si emozionava alla lettura dei promessi sposi, che molto probabilmente conosceva a memoria, ne enunciava correttamente passi a libro chiuso a qualsiasi momento ritenesse necessario alla lezione. Lo chiamavano Sacradio perché lo diceva, quando lo facevamo incazzare. Era convinto che la politica non dovesse entrare in classe e alla domanda se fosse stato bene aver perso la Guerra, rispose convinto le guerre é sempre meglio vincerle nonostante i nemici o gli alleati. Sacradio era una persona onesta non ha mai dato un voto d'impulso o simpatia il suo sei era un sei niente più o niente meno, l'otto era rarissimo. Quando entrava in classe, era Sacradio e basta. Mai un’assenza, persone come lui non avrebbero dato addito alla lega, ne tollerato tali giudici, ne tali coop.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mar, 30/12/2014 - 16:24

DAVID71. Io parlo al club dei babbuini di questo forum e al quale lei si è appena iscritto, come membro onorario. Se lei non legge la rivista NATURE, è ignoranza sua e non mia, col "diversamente primate" io alludevo all'Archicebus Achilles di 55 milioni di anni fa, la nuova specie fossile scoperta in Cina. E' l' "anello di congiunzione" tra i tarsi e tutti gli altri primati, il che sembra indicare che i tarsi e il resto dei primati si separarono da una linea evolutiva comune solo 10 milioni di anni dopo l'estinzione dei dinosauri. Ha capito ? Se no fa niente, non mi scandalizzo e non mi interessa.

acam

Mar, 30/12/2014 - 16:33

Tutti parlano di dittatura, no é peggio dal dittatore dichiarato ti puo difendere se non ti piace, da questi non puoi perche dichiarano di essere democratici la dicitura é PD, da cui Hanno avuto l'accortezza di sottrarre la S che poteva riferirsi a passati comunisti. Quindi siamo in democrazia che rifiuta le elezioni che si mette d'accordo con chi ha Interesse a svendere il paese pur di restare a galla, si dovrebbero chiamre solo P, come partito fine a se stesso e ai propri interessi La D é solo posticcia, lo sta dimostrando renzi che fa solo i propri interessi per passare alla storia ma vi passerà per aver ibrogliato gli italiani

ORCHIDEABLU

Mar, 30/12/2014 - 16:37

RIMANE IL FATTO CHE SIETE TUTTI BRAVISSIMI A PRENDERVI I SOLDI DEGLI ITALIANI,E SE NEL CORSO D'OPERA VI INCULCANO IDEE DA TERRORISTI VOI NON VI FERMATE PERCHE' POCO LUCIDI PER CAPIRE L'IMPORTANZA E GRAVITA' DELLE PAROLE CHE USATE O TROPPO DEFICITARI DI INTELLIGENZA E CORRETTEZZA MORALE PER RIFLETTERE SE QUELLE FRASI POSSONO RECARE DANNO ALL'UMANITA' INTERA..LEGHISTI CALMATEVI PERCHE' TANTO I POLITICI DELLA LEGA SE DEVONO SCEGLIERE TRA FARE LA VITA DA OPERAI O MINISTRI SCELGONO LA LORO OVVIAMENTE.

acam

Mar, 30/12/2014 - 20:19

ellebor0 Mar, 30/12/2014-16:24 ORCHIDEABLU Mar, 30/12/2014 - 16:37 Osservo che tutti e due avete die problemi da un lato la necessita di mostrare quanto é erudito e dall'altro da chi é prso dallo sconforto vedendo che Color in cui si era posta fducia sono in fondo peggio di colore che si disprezzava. entrmbi i problemi sono in verità die mininimi trscurabili dettagli, perché quello vero é che ne la cultura ne l'onestà presunta potranno riparare l'irreparabile del presente. quello che deve entrare in gioco é una logica ferrea nell'applicare principi etici irreprensibili, che convincano i pubblico italiano che plitica é Cosa seria e irrinunciabile.¨ ho imparato in paesi in cui l'ostentare un lessico forbito Vale molto meno che rappresentare la vita come essa si presenta e la dove c'è l'errore viene corretto nell'interesse pubblico.

Ritratto di ellebor0

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mer, 31/12/2014 - 00:12

Acam, io non m'illudo mai di sapere ciò che non so, ma se lo so per quale motivo dovrei nasconderlo ? Men che meno ho criticato o corretto il modo di scrivere altrui, non sono un professore e quindi lascio piena libertà di scrittura agli altri, al massimo ho chiarito un'interpretazione errata del mio pensiero, se io intendevo dire A non mi si può venire a dire che "dovevo" dire B.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mer, 31/12/2014 - 00:56

ACAM - Errata corrige: la mia frase "Io non m'illudo di sapere ciò che non so, ma se lo so perché dovrei nasconderlo ?" va intesa così "Io non m'illudo di sapere ciò che non so, ma se so qualcosa perché dovrei nasconderlo ?". Nel caso specifico ho pure citato la fonte. Comunque gradirei che si entrasse nel MERITO dei post, evitando di criticare COME sono scritti.

RMusneci

Mer, 31/12/2014 - 10:55

Purtroppo finche' il CSM permettera' tale politicizzazione di una parte della magistratura senza intervenire, questi saranno i risultati. In parte si tratta, credo, di un passaggio generazionale. Chi nel 68-78 ha vissuto talune ideologie, ora si trova a ricoprire posizioni di elevato potere. Aggiungiamo inoltre che la debolezza della politica ha creato spazi che altri poteri hanno occupato ed ecco il risultato. Il problema piu' grande e' che la magistratura tutta perde credibilita' agli occhi di chi non accetta le sentenze "urlate" da alcuni giornali ed in linea con tutto cio' che e' considerato "politicamente corretto". La magisratura militante...ratifica. E' percio' politicamente corretto scagionare e rivestire di un alone romantico i terroristi NO TAV (si comincia sempre dai tralicci...), mentre e totalmente inaccettabile non sentenziare con il massimo rigore qualunque disobbedienza civile non in linea con tale ideologia. Saluti

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 31/12/2014 - 11:54

Il branco del PCI si svincolò da tessere e bollini già ai tempi di Berlinguer. Ideologia e cultura sopravvisse e continuarono a votare. Si accorsero però che non avrebbero più potuto pretendere il posticino simil sovietico. Quindi razziarono quel molto che c'era. Alcuni, cultori di Veltroni, coi nostri soldi, divennero attori di cinema teatro e tv: dei veri cani che vediamo ancora oggi. Altri diventarono compagni che sbagliano e dettero vita alle BR. Moltissimi altri entrarono in magistratura. Ed i risultati si vedono.

soldellavvenire

Mer, 31/12/2014 - 12:54

ooops mi è finito qui un commento sui no tav.... sarà perché fatico a vedere differenze tra questi e i leghisti?

Ritratto di mambo

mambo

Sab, 03/01/2015 - 01:13

Che la magistratura nostrana sia schierata a sinistra ormai e' un fatto accertato. Ne consegue che l'Italia da tempo non è più una democrazia. Basta vedere il comportamento di Napolitano con i suoi tre ultimi governi che ci hanno completamente distrutto. Lui però ha realizzato il sogno della sua vita politica da buon comunista. Viva l'Unione Sovietica.