Forza Italia si ricompatta: "Basta coi personalismi"

In settimana il primo incontro del nuovo direttorio. Ma Toti avverte: non sono solo

Il quadrumvirato chiamato a gestire Forza Italia, dopo il terremoto degli ultimi giorni, si prepara al suo primo incontro, fissato per la prossima settimana. Dopo l'addio di Giovanni Toti e l'indisponibilità di Mara Carfagna a far parte del nuovo direttorio, Antonio Tajani, Annamaria Bernini, Mariastella Gelmini e Sestino Giacomoni dovranno tentare innanzitutto di calmare le acque e richiamare tutti a uno sforzo di unità, nel nome dei valori fondanti di Forza Italia e della fiducia nel leader e fondatore, Silvio Berlusconi.

L'invito sarà quello a mettere da parte i personalismi e concentrarsi sui contenuti, cercando di dialogare il più possibile con il territorio e far sentire la voce di Forza Italia. Oggi Anna Maria Bernini sarà a Lampedusa per incontrare gli uomini e le donne della Guardia di finanza e della Guardia costiera, impegnati quotidianamente nelle operazioni di soccorso e nel contrasto all'immigrazione clandestina, Mariastella Gelmini incontrerà gli artigiani in provincia di Brescia, mentre Licia Ronzulli visiterà le case famiglie e i tribunali dei minori di tutta Italia per dare seguito alla battaglia su Bibbiano. La sfida è far capire che il partito va avanti e procederà comunque alla celebrazione dei congressi e delle primarie, ma il percorso sarà sviluppato senza snaturare la natura del partito e senza depotenziare o rinunciare alla guida politica di Silvio Berlusconi.

«Forza Italia, non è quella dipinta dai giornali in questi giorni, Forza Italia è un movimento di persone serie e libere, dove il dibattito è molto diffuso» dice Sestino Giacomoni. «L'esistenza di un dibattito interno, normale in democrazia, non cancella certo il fatto che siamo tutti uniti nelle cose importanti da fare, nella politica, e soprattutto nel voler mandare a casa un governo che sta distruggendo l'economia e la credibilità del nostro Paese». La speranza è anche quella di riavviare il dialogo con Mara Carfagna per la quale la questione non è personale ma politica. La vicepresidente della Camera dalla prossima settimana riprenderà a muoversi sul territorio, incontrerà mercoledì le vittime del Forteto, e continuerà a raccogliere il malcontento di chi vuole aprire una fase nuova nel partito, in modo da frenare le spinte centrifughe. Antonio Tajani mette in chiaro il suo pensiero in una intervista al Corriere della Sera: «La politica non si fa sugli organigrammi, ma sulle idee. Basta con polemiche e capricci. Questo è il momento di essere uniti e lavorare tutti con umiltà, modestia e tenacia senza pensare ai galloni o ai pennacchi. Tanto, di capo, ce n'è uno solo: Berlusconi; e non esiste un suo successore». E se Giovanni Toti fa sapere di stare ricevendo «tantissimi messaggi di adesione al nostro progetto» e aggiunge: «mi dispiace deludere chi pensa che io sia solo, siamo tanti e saremo sempre di più», la parlamentare romagnola Simona Vietina smentisce le indiscrezioni e mette in chiaro che è e resterà sempre «una parlamentare di Forza Italia, fedele al mandato che ci hanno dato gli elettori».

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 04/08/2019 - 09:30

FI è e rimane il miglior partito, nonostante il 8% (ultime elezioni, non i sondaggi !!!). il migliore perchè offre proprio la via giusta! gli estremismi della sinistra e della destra non hanno mai dato risultati apprezzabili, nemmeno la sinistra (non estrema) ha mai dato risultati, e lo abbiamo visto in questi ultimi 5 governi, mentre il centrodestra ha dimostrato di saperci fare, anche se gli avversari (leggasi sinistra) hanno disfatto quello che andava bene all'italia ! perciò salvini non potrà durare molto, e nemmeno se ne uscirà pulito :-)

al59ma63

Dom, 04/08/2019 - 09:55

INTANTO ESPELLERE la PRESTIGIACOMO dopo la sua uscita a Lampedusa pro CLANDESTINI mi sembrerebbe d'obbligo per dimostrare che si fa sul serio con il rinnovamento....

al59ma63

Dom, 04/08/2019 - 09:58

Il mio piu' grande rammarico e' che Silvio non sa scegliere le persone, e' circondato da arrivisti INCAPACI...escludo Giovanni Toti che ritengo l' unico che puo' far ritornare voti, anche Mara Carfagna e' brava, ma ci vuole decisione e idee chiare sulle espulsioni di clandestini, la boutade della Prestigiacomo a Lampedusa pro-clandestini ha affossato il partito.

VittorioMar

Dom, 04/08/2019 - 10:20

..CHE SEMPRE AL 4% RIMANE...!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 04/08/2019 - 10:32

#mortimermouse - 09:30 Su FI non tramonterà mai il sole... Sinchè Berlu potrà contare su di un supporter della tua fedeltà e portata. Ergo: non mollare Mortimer! O qui crolla, veramente, tutto.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Dom, 04/08/2019 - 10:36

mortimermouse - Perchè, durante il "regno" di Berlusconi, oltre l'uso del caramelloso intercalare "mi consenta", Lei ha visto cambiamenti? Tutti insieme, appassionatamente, è un film di tanti anni fa. La saluta un ex berlusconiano.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 04/08/2019 - 10:52

Concentrarsi sempre sui contenuti e sull'identità e alla fine si raccoglierà; la pazienza ottiene tutto. Shalòm. P.S. Chi fa una strada diversa è destinato all'inesistenza.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 04/08/2019 - 11:05

"Basta coi personalismi" ... corredata da un primo piano del Berluska. Cos'è, una barzelletta?

Ritratto di frank60

frank60

Dom, 04/08/2019 - 11:29

Grande Berlusca...è convinto convinto di comandare con il 4%...

bernardo47

Dom, 04/08/2019 - 11:38

Forza Silvio....mai ti ho votato, ma ora hai ragione.

compitese

Dom, 04/08/2019 - 11:44

Meno sono e meglio stanno! Contenti loro!

Sa-Pietro

Dom, 04/08/2019 - 11:58

Ma cosa si ricompatta se Toti fugge e dice pure di essere in numerosa compagna. Se la Garfagna è in bilico. Siate seri una tantum. Vi chiedo sola cosa avreste scritto se in questa situazione fosse stato il PD

SpellStone

Dom, 04/08/2019 - 12:06

Ma perhe' non va anche Tajani da Macron?

bernardo47

Dom, 04/08/2019 - 12:18

la legge del pendolo trovera' nuova applicazione....

Michele Calò

Dom, 04/08/2019 - 12:24

Impressionante e penosa questa Fi ormai in agonia ed in preda ad allucinazioni resurrezionali da parte di un monarca aterosclerotico ed una ridotta corte di residui parassiti senza arte né parte. In quanto al presunto "bene" fatto da Berlusconi lo si chiami per cio' che effettivamente è stato: ti compro e ti pago se fai quello che voglio io. Solo che prima o poi anche le mxxxxxxe si ribellano, come dimostrato dalle "olgettine".

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Dom, 04/08/2019 - 13:09

Forza Silvio, risvegliati Italia!

Mario5009

Dom, 04/08/2019 - 13:12

ahahahahahah

schivalenza

Dom, 04/08/2019 - 13:56

Basta personalismi?!?! FI è la quintessenza del personalismo! FI è solo Berlusconi, nel bene e nel male! Non c'è posto vero per altri, se non per sbiaditi e osannanti comprimari senza quid. In FI il quid è un problema, non una risorsa. E' triste assistere a questo drammatico declino, e ancor di più ai vani e sciocchi tentativi di rianimazione di quello che ormai non è altro che un ostinato cadavere.

mcm3

Dom, 04/08/2019 - 13:56

mortimermouse, 8% ahahaha... Il "miglior partito" non arriva al 4%, siete finiti

Ritratto di dlux

dlux

Dom, 04/08/2019 - 14:09

Se non ci fosse mortimermouse...prima o poi ti manderanno una tessera gratis. Piuttosto, parlando di personalismi, vi sembra più personalismo quello di Toti, che tentava di salvare quel poco che rimane di Forza Italia, o quello di Berlusconi, il quale, cieco e sordo ai chiari messaggi dell'elettorato, prosegue sulla sua rotta autolesionista che porterà sicuramente il partito contro il primo iceberg? Ha affidato la conduzione ai soliti soggetti vuoti di contenuti e di carisma non essendo stato capace di affidarsi a soggetti che hanno dimostrato il loro valore nei fatti (Toti, per l'appunto) e non nella politicuccia del ticchete e tocchete (Tajani, Gelmini, Bernini, ecc..ecc...). Dispiace dover rimarcare queste enormità, ma tant'è, non c'è più sordo di chi non vuol sentire...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 04/08/2019 - 14:09

@Memphis35 10:32...Già,invece di nuovi "assi"(quanti ne ha nel mazzo?...),il Berlusca dovrebbe giocare la carta "mortimer"!

Giorgio1952

Dom, 04/08/2019 - 14:32

mortimermouse anche questa volta arrivo per primo nei commenti chissà come mai? In altra risposta mi ha detto di levarmi il paraocchi, ma io non ne ho alcuno semmai lei carissimo ha il paraocchi per vedere solo Berlusconi, ha detto che il Porcellum “non era quello in origine prima di essere stata presentata per la sua votazione. è stato durante questa votazione che la sinistra ha imbrogliato facendola diventare appunto porcellum”, ma se è stato Calderoli che lo ha presentato a dire che era una “porcata”, mi viene a dire che è colpa della sinistra. Qui scrive che FI è il miglior partito, perché offre proprio la via giusta”, l’unica via giusta che conosco è quella indicata da Dio, sono d’accordo invece che gli estremismi non portano da nessuna parte e Salvini ne è l’esempio attuale.

Giorgio1952

Dom, 04/08/2019 - 14:36

al59ma63 "Il mio piu' grande rammarico e' che Silvio non sa scegliere le persone, e' circondato da arrivisti INCAPACI...escludo Giovanni Toti". Scusi ma nessuno glieli impone, lo scrive anche lei "non sa scegliere le persone", Toti poi è stato l'ultimo di una serie di "traditori" come li chiama il Cav, che diventano improvvisamente sena "quid", a me sembra che il quid uno ce l'ha oppure no a prescindere da quale parte sta.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 04/08/2019 - 14:51

Basta personalismi?!?! Le cose sono due: o significa che le discussioni interne vanno azzerate e tutti allineati alla linea del capo oppure significa che Silvio ha finalmente deciso di abdicare.

guido.blarzino

Dom, 04/08/2019 - 16:24

Troppi cambi di rotta fra un intervento ed un altro. Non si capisce più cosa e dove voglia andare. L’ho detto ancora tanto tempo fa. Farà la fine dell’uomo qualunque, peccato.