Francesca Pascale ospite d'onore alla chiusura del Gay Village

La compagna del Cav accetta l'invito di Luxuria. E svela: "Se potesse Silvio verrebbe al Gay Village"

Francesca Pascale sarà l’ospite d’onore della serata conclusiva del Gay Village a Roma. "Vladimir se mi inviti sono onorata di accettare, con la gioia nel cuore ti dico sì", ha detto la compagna di Silvio Berlusconi accettando, nel corso di un'intervista a radio Capital, l'invito di Vladimir Luxuria per la serata conclusiva del Gay Village.

"Berlusconi al Gay Village? Se potesse, ci andrebbe. Lui è un liberale. In Forza Italia nascerà presto un dipartimento per i diritti civili". A chi le chiede come voglia essere chiamata, la Pascale ha spiegato che il termine "fidanzata fa troppo principessa". "Meglio compagna - ha puntualizzato - anche se è una parola di sinistra". E a chi le chiede se quella formata col Cavaliere è una coppia trasgressiva, non ha alcun dubbio: "Completamente trasgressiva, con 50 anni di differenza, se non è trasgressivo questo!".

Parlando dell'iscrizione all’Arcigay e Gay Lib, la Pascale ha spiegato di appoggiare la battaglia a favore dei diritti civili. Una battaglia che "non è personale, ma è una battaglia di civiltà, da prima del fidanzamento con Berlusconi". "La sento mia da tantissimi anni, dai tempi del liceo", ha continuato assicurando che lo stesso Berlusconi è d'accordo con lei. "Lui nasce liberale - ha continuato - il problema non è lui, ma sono i partiti della nostra coalizione. L’Ncd è un problema non solo per i diritti civili, ma per l’Italia. Un partito del 2% che si permette di giudicare tutti". Per quanto riguarda il Pd, poi, ci ha tenuto a ricordare come anche il ministro per le Riforme Maria Elena Boschi si sia espressa a favore dei diritti civili. "Ma oltre ai partiti - ha incalzato - serve che la gente scenda in piazza e si faccia sentire".

Quando andrà alla serata conclusiva del Gay Village, la Pascale non porterà con sé Dudù: "Altrimente mette il boa di struzzo...". E, quando le hanno chiesto se il cane fosse omosessuale, ha assentito: "Per me sì!".

Annunci
Commenti
Ritratto di marcotto73

marcotto73

Ven, 26/09/2014 - 15:52

e qua casca l'asino cari Berlusconiani.... ci voleva lei per far capire a silvietto!!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 26/09/2014 - 16:12

Si,scendiamo in piazza per questi inderogabili "diritti civili"!!Gli altri problemi,possono aspettare!!!...Paese del cavolo!!!

Giorgio1952

Ven, 26/09/2014 - 16:18

Ma allora aveva ragioen la Bonev, mortimermouse cosa ne dici!

piluga

Ven, 26/09/2014 - 16:31

La pascale si riferisce allo stesso silvio che fa queste battute sui gay?: In Italia sono santificati solo i comunisti e i gay - Le donne hanno più intuito, quell'intuito tipicamente femminile che non hanno gli uomini e nemmeno i gay. Ma i gay sono tutti dall'altra parte, a sinistra - Meglio occuparci di infrastrutture e trasporti che di omosessualità - Ragazzi se tutto va bene mi sa che veramente ve le porto le veline, le minorenni, altrimenti ci prendono tutti per gay - Mi hanno detto di tutto, manca solo che mi dicano che sono gay - Gli italiani sono tutti così, o preferite quegli altri, Marrazzo per esempio? - Meglio essere appassionati delle belle ragazze che essere gay - Io non so dire dei no. La mia fortuna è stata che nessun gay è venuto mai a farmi una proposta perché alla terza volta avrei chiesto di spiegarmi tecnicamente come si fa e ci sarei stato - Dicono persino che vado con i gay. Non sanno più cosa inventarsi - In tutti noi c'è un 25% di omosessualità. Ce l'ho anch'io. Solo che dopo un approfondito esame, ho scoperto che la mia omosessualità è... lesbica - L'unica accusa che non mi hanno ancora fatto è di essere gay - L'unica cosa di cui non sono mai stato accusato? Di essere gay. Io non ho niente contro gli omosessuali. Anzi, il contrario: più omosessuali ci sono in giro, minore è la concorrenza - Le accuse dalla sinistra sono state tante, le uniche che mancano sono quelle di essere gay e rubare i soldi agli italiani.

Libertà75

Ven, 26/09/2014 - 16:35

Quando governeranno i mussulmani altro che gay pride e gay village, direttamente al rogo. Del resto è la sinistra, amata dai gay, che sostiene la colonizzazione islamica in Europa. Andiamo bene

Seawolf1

Ven, 26/09/2014 - 16:55

Interessante: ha fatto il liceo...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 26/09/2014 - 17:10

e voi lo volete come lider ?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 26/09/2014 - 17:18

@Libertà75:già!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 26/09/2014 - 17:40

è l'ennesima conferma che FI è un partito liberale..c'è libertà di coscienza e di pensiero..se ti piacciono i rikkioni..hai libertà di esprimere liberamente la tua posizione..Mitico Silvio!!

pavolini

Ven, 26/09/2014 - 17:42

per piluga. E' ora di finirla di dare una giustificazione scientifica all'omosessualità. Il 25% di omosessualità in tutti noi è una bufala, come dire che in tutti noi c'è un 40% di schizofrenia, o un 50% cleptomania....boiate per giustificare una tendenza contro natura. Un eterosessuale non fa certo l'etero village per sbandierare la propria sessualità, anche se oggi essere etero al 100% sembra sia un reato grave. Non rompete le scatole con questi diritti civili, le leggi che ci sono basta e avanzano.

Marco2012

Ven, 26/09/2014 - 18:02

Berlusca perderà voti. Chi non difende i nostri figli dalla dittatura della gaystapo è destinato alla gogna, se non ora, tra breve. ESATTAMENTE QUANDO LA GAYSTAPO ENTRERÀ NELLE SCUOLE AD OMOSESSUALIZZARE I NOSTRI FIGLI. SEGUENDO LA STRADA INTRAPRESA DALLA SIGNORINA PASCALE, BERLUSCONI SI STA COSTRUENDO LA BARA DA SOLO.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 26/09/2014 - 18:41

Pascale smettila di fare queste cazzate,a noi interessa solo sapere che sei pazzamente innamorata di Silvio,i soldi non contano.

Nerone2

Ven, 26/09/2014 - 19:09

Berlusca il cavallo di Troja!!!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 26/09/2014 - 19:18

La Pascale farebbe bene a starsene in villa e godere gli agi che con l'essere 'compagna' si è assicurata.La sua presenza non fa che screditare l'immagine di Berlusconi, che veramente con questi 'amori' senili ha perso autorevolezza. La cosa fa alquanto schifo.

berserker2

Ven, 26/09/2014 - 19:21

Ehhhh proprio.......proprio ce lo vedo berlusconi al gay village..... ma cercate di avere almeno un pò di dignità, e state zitti! Anzi......statte zitta!

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 26/09/2014 - 19:26

Buffoni, Pascale compresa.

atlantide23

Ven, 26/09/2014 - 20:26

ora mi spiego perche' la redazione non pubblica i miei commenti sull'argomento e su luxuria

scipione

Ven, 26/09/2014 - 20:30

Signora Pascale,spero che si fermi ai diritti civili gia' previsti dal codice,e non sposi la stupidaggine dei matrimoni gay,delle adozioni gay,che prevedono due padri e nassuna mamma,due madri e nessun padre con le prevedibili e tragiche conseguenze sulla psiche degli adottati,dell'aberrante presunzione che essere gay e' la " normalita'" ed essere etero e' una " anomalia ".Vada piano, Signora Pascale,con questa storia,se non vuole provocare in Forza Italia una ribellione e una fuga.

fisis

Ven, 26/09/2014 - 21:02

Ma cos'è questa fissazione contro i gay da parte di una certa destra? Ognuno sarà libero di avere le preferenze sessuali che crede? Cosa facciamo con il 20% e più della popolazione che possiede queste preferenze sessuali? li mandiamo al rogo o li decapitiamo come vorrebbbero gli islamici? E poi, quanti grandi uomini e scienziati erano omosessuali?: Cesare, Alessandro Magno, Leonardo Da Vinci, Alan Turing... per non parlare della cultura greco-romana, fondamento della civiltà occidentale, dove l'omosessualità era intensamente praticata e diffusa. Cosa sarebbe stata la civiltà occidentale senza queste grandi figure?

vince50

Ven, 26/09/2014 - 21:29

Avevo scritto che anche i culattoni votano ma non è passato,avrei dovuto dire che anche i gay votano.Effettivamente suona meglio,bisogna riconoscerlo.

gabriele58

Ven, 26/09/2014 - 22:38

sempre + convinto della scelta di non avererli + votatiati. Dalla Minetti alla Pascale complimenti Silvio.

Luigi Farinelli

Ven, 26/09/2014 - 23:44

La Pascale si tolga di torno o comincerà (ha già cominciato) a fare molti danni al partito di Berlusconi.

Ritratto di LIAZ

LIAZ

Ven, 26/09/2014 - 23:56

Marco2012 E allora dimmi nei paesi del nord Europa dove il grado di civiltà,la ricchezza,la tranquillità,il lavoro,ecc,ecc sono cose che da noi sono sconosciute, i diritti degli omosessuali sono giustamente difesi sono dei fessi e omosessualizzati? Lascia perdere siamo nel 2014 certe cose appartengono al medioevo...infatti l'italia.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 27/09/2014 - 00:02

Ognuno è libero di pensare come vuole e di agire di conseguenza: così come si può essere berlusconiani e non tifare Milan o viceversa, si può essere eterosessuali ed avere amici gay e viceversa, ergo qui la politica non c'entra na mazza!

Luigi Farinelli

Sab, 27/09/2014 - 00:12

pavolini: mi associo. Pochi si sono accorti che le donne e gli omosessuali sono ormai sfruttati come mezzo per realizzare progetti di ingegneria sociale basati su demenziali ideologie gender senza alcun fondamento scientifico ma adatte a creare la futura società mondialista. Paradossalmente l'hanno capito in Norvegia, uno dei Paesi all'avanguardia nel campo delle ideologie politicamente corrette dove, dopo gli sfasci sociali dovuti al radical-femminismo dei passati governi socialdemocratici, responsabili dell'immigrazione senza regole che sta alterando gli equilibri etnici della nazione, dell'imposizione delle istanze LGBT e della de-virilizzazione, con i maschi discriminati nelle scuole per farne perdere l'autostima e gli asili per "bambini rosa" dove i piccoli sono costretti a comportarsi come le femmine, orinando per esempio seduti o vestendosi con abiti femminili, il tutto per arrivare a plagiarne la mente e creare l'androgino della futura società progettata dai demiurghi politicamente corretti. Nonostante ciò, soprattutto dopo la strage di Oslo si sono accorti che, a fronte di ingenti somme spese per sostenere le ideologie di genere, uomini e donne continuano a comportarsi come natura e non ideologia vuole. Così, dalla sera alla mattina, HANNO CHIUSO IL CENTRO STUDI SUL GENDER E MANDATO FUORI A CALCI IN CULO TUTTI GLI PSEUDOSCIENZIATI CHE LO INFESTAVANO (quale giornale, in Italia, ne ha dato notizia?). Ma la Norvegia NON E' nella cosiddetta Comunità Europea e può fare le riforme avendo conservato la propria sovranità nazionale. Da noi possiamo pure accorgerci dell'imbecillità ideologica che ci sta affossando ma , pur ammettendo di rinsavire a livello culturale e politico, dobbiamo ubbidire ai diktat ultralaicisti della Commissione Europea. Ma la Pascale è meglio che si tolga di torno perché di danni al partito di B. ne ha già procurati a iosa.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 27/09/2014 - 01:17

Va bene essere liberali ma accettare l'invito di un/una tal Luxuria bisogna avere un bello stomaco. Se la Pascale crede di aiutare Berlusconi ad ampliare il serbatoio di votanti andando a sostenendo le feste degli omosessuali si sbaglia di grosso. ESSERE LIBERALI NON SIGNIFICA INGLOBARE TUTTO COME FANNO I TRINARICIUTI.

claudio63

Sab, 27/09/2014 - 05:08

El presidente, oppure marcotto 73, non vedo dove caschi l'asino del centrodestra. vedi, la destra liberale ha parecchie sorprese in serbo alla solita sinistra supponente e arrogantella. pensa che a dx ci sono pure dei gay che non si sentono a proprio agio a sinistra! e ne verranno fuori degli altri, credimi. al di la di questa antipatica definizione ed etichettatura che tra l'altro proprio a sinistra si ama tantissimo fare (c'e' una canzone del compianto gaber che la descrive magistralmente questa tendenza) Io non riesco ancora a capire perche gli orientamenti sessuali debbano essere una presa di posizione so ciale e pubblica. quello che fai in camera, nell'intimita' con il tuo compagno/a, sono solo affaracci tuoi, per il resto, se integrato nella legalita' e nel rispetto dell'altrui liberta', uno puo' e deve sentirsi in grado di poter fare quello che vuole con e di se stesso. poi, in politica e al bar, ci si sgozzi pure, ma per una volta, lasciamo le checche e le non checche a casa.

claudio63

Sab, 27/09/2014 - 05:10

franco-a-trier-de: gia', lo vogliamo come LEADER, non vedo perche' no, se riesce ad essere veramente cosi liberale. IL LIDER magari te lo tieni tu, che lo hai gia' e si chiama frau Merkel. Ad Majora.

Massimo

Sab, 27/09/2014 - 08:24

E con questo Forza Italia si è giocata altri voti.

INGVDI

Sab, 27/09/2014 - 08:44

Ma basta! Vergognatevi! Diritti civili dei gay: leggi, mode, tendenze che, sotto pressione di potenti lobby, nascono per legittimare modi di vivere contro natura e lenire i sensi di colpa conseguenti.

albertzanna

Sab, 27/09/2014 - 11:02

HEY REDAZIONE. COS'E', PAURA CHE LA PASCALE VI LICENZI SE MI PUBBLICATE??-------------""Anticamente la nostra natura non era quella di oggi. I generi non erano due, come ora, maschio e femmina, ma ce n’era uno che partecipava di entrambi… un androgino… la forma di questo essere era sferica, e aveva quattro mani e quattro gambe… Giove decise di tagliarlo a metà… da tempo perciò è connaturato agli esseri umani l’amore reciproco, per questo ognuno è sempre alla ricerca della propria metà, sia essa uomo o donna, indipendentemente dal proprio sesso, per ricostituire l’intero iniziale… Per questo diciamo che ognuno cerca la propria metà… La causa della nostra ricerca è che un tempo eravamo interi, e al desiderio e al perseguimento dell’intero noi diamo nome amore” (Platone)"" Ma vaniamo al sodo: se Berlusconi va al gay village, per quanto gli omosessuali mi siano indifferenti, penso che mi incazzerò, e non gli darò più il mio voto. La morosa di Silvio, questa Pascale, mi piacerebbe veramente capire cosa abbia per la testa. Lei ha una trentina d'anni, si è ufficialmente fidanzata con un uomo di 77, cioè oltre 40 anni più anziano di lei, che non è un adone, che non è un gigante, che ha il vizio di cambiare spose e compagne, ma che è un grande e vero imprenditore capace di creare lavoro ed è uno degli uomini più ricchi del mondo, questa seconda caratteristica lo rende estremamente appetibile per le donne, o almeno per quelle donne che mirano al sodo..... In Italia si sa benissimo che ben oltre il 50%, forse il 90%, del mondo omosessuale si appoggia, anzi, è appiattito sul partito PCI/PD e derivati, e lo è per questioni di potere e di vantaggi che ne ricava - basta pensare ai politici che si dichiarano tali e che non fanno un cavolo dalla mattina alla sera ma campano alle spalle dei gonzi che li votano. Quindi perchè la Pascale si prende queste iniziative e ci crea attorno tutto il can can che sta facendo? Smania di entrare in politica anche lei? limiti sessuali di Berlusconi, data l'età, per cui lei cerca di fargli capire che se comincia a diventare bisessuale forse si diverte di più? O è una quinta colonna della sinistra? Mah, misteri misteriosi. Avviso per Silvio: bada che se ora ti butti anche a sinistra, il mondo omosessuale, finisce veramente che ti ritrovi a fare comunella solo con l'ex presentatore TV Checca Paone, e ti perdi una grande fetta dei tuoi elettori. Vedi tu........ Albertzanna

marcosol

Lun, 29/09/2014 - 08:05

Se uno vuole può andare su altri siti a leggere versioni non edulcorate e censurate dell'evento, con inclusa la battuta sulla Santanché

berserker2

Lun, 29/09/2014 - 16:42

Questa, più parla, più si muove, più fà danni.... quasi quanto quell'altra poveraccia amica sua, la senatrice badante, la silente Rossi! Guarda.... Pascà....meglio che torni ad occuparti di calippi, che te ne intendi di più....lascia stare le cose serie!

Totonno58

Mar, 30/09/2014 - 18:41

W FRANCESCA PASCALE!:)