Freccero: "Pur di mandare a casa Renzi mi alleo con la destra"

Carlo Freccero, membro del Cda Rai, attacca Matteo Renzi: "È autoritario, accentratore, governa con i suoi quattro amici e le lobby”

“È autoritario, accentratore, governa con i suoi quattro amici e le lobby”. Così Carlo Freccero, membro del Cda Rai, indicato a suo tempo dal Movimento Cinquestelle, in un’intervista rilasciata a La Verità, definisce Matteo Renzi.

Freccero critica il premier per come sta occupando l’informazione e dice che l’editto bulgaro di Berlusconi, in confronto “era un atto poetico”.“Qui – spiega l’ex direttore di Raidue - subiamo manovre scientifiche, calibrate. La censura berlusconiana nella tv generalista è ruspante, mentre quella dei politici 2.0 è subdola, invisibile, avvolgente”. È per questo motivo che“per mandare a casa Renzi mi alleo anche con la destra”, afferma Freccero che, dopo aver fatto propaganda per il No al referendum costituzionale con Massimo D’Alema, annuncia di voler andare persino ai raduni della Lega. “In questo momento – spiega - la differenza non è tra destra e sinistra, ma tra pensiero unico, diktat del governo, e opposizione. Tutto ciò che si oppone a questa schiforma mi va bene”. E aggiunge:“Con Gasparri ci chiamiamo per nome. Con Brunetta ci scambiamo messaggini”, mentre qualche sera fa ha partecipato a un evento del centrodestra a Matera. L’importante è cacciare Renzi tanto “uno migliore si trova” e il destino dell’Italia non può essere deciso dalle banche o dalla JP Morgan“che ha chiesto esplicitamente una riforma delle costituzioni dei Paesi dell’Europa meridionale” e su questo Freccero si trova d’accordo persino con Giulio Tremonti. Secondo lui il governo Renzi è più pericoloso persino di quello mussoliniano. “Al tempo del fascismo gli italiani avevano affidato la gestione del Paese a un uomo forte, che però aveva i suoi interessi nel Paese stesso. Oggi - spiega - si vuole rafforzare un esecutivo che è espressione di interessi in conflitto con i nostri, come le banche e le multinazionali”. Ai renziani dice che non possono ridurre il referendum a “un concorso di simpatia tra due testimonial”, riferendosi agli attacchi che riceve la coppia Brunetta-D’Alema.“Non c’è niente di strano nel fatto che destra e sinistra si alleino in nome del No”, ribadisce Freccero che fa l’esempio della Grecia dove Tsipras “è riuscito a fare un governo con la destra, per evitare di unirsi a quelli che la crisi l’avevano prodotta”.

Commenti

giovauriem

Mer, 21/09/2016 - 11:38

caro freccero , secondo me è arrivata l'ora della pensione , o no ? diciamola tutta , tu puoi stare solo in rai (pubblica , con tanti soldi dei cittadini in cassa) in un'azienda privata saresti cacciato via un giorno dopo l'assunzione ,tu sei simile a renzi , da programmatore televisivo a "politico" senza voti , avete fatto carriera su spinta altrui .

VittorioMar

Mer, 21/09/2016 - 11:42

....poco affidabile!!

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mer, 21/09/2016 - 11:58

Avanti Tutta Freccero soprattutto con la destra....IO VOTO NO...

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mer, 21/09/2016 - 12:29

Ecco un uomo con le idee chiare! (si fa per dire).

WSINGSING

Mer, 21/09/2016 - 13:15

...e lui come è arrivatoin RAI?

glasnost

Mer, 21/09/2016 - 13:23

La cosa vera è che "Renzi non rappresenta l'Italia" ma è solo un fantoccio dei poteri finanziari USA. Quindi è veramente pericoloso per l'Italia e, se non si è ciechi, lo si vede giorno per giorno.

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 21/09/2016 - 13:23

"È autoritario, accentratore, governa con i suoi quattro amici e le lobby": bravo, lo avevamo già capito da tempo. Però se lo ha capito anche Freccero siamo già sulla buona strada.

swiller

Mer, 21/09/2016 - 13:39

Complimenti a Freccero.

Ritratto di combirio

combirio

Mer, 21/09/2016 - 13:42

Non conosco il personaggio, ma se dice quello che pensa è condivisibilissimo. Siamo in una fase storica per l' Italia delicatissima. Se continuiamo nell' errore e non superiamo pregiudizi storici, rischia di saltare tutto quello che di buono abbiamo fatto, dal dopoguerra in poi. Nello stesso tempo dobbiamo dotare l' Italia di una riforma moderna e condivisa dove il capo del Governo abbia possibilità di governare e non subire ricatti da partiti dello zero virgola. La cosa migliore sarebbe far capire a Renzi che i NO possono essere la maggioranza e poter fare delle riforme condivise senza trucchetti e presa per i fondelli. Anche perché ormai sappiamo che una stretta di mano con Lui non ha valore.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 21/09/2016 - 13:51

Freccero dice cose che in tanti avevamo intuito, ma potevamo solo immaginare. Una fonte attendibile invece ce ne dà una valutazione qualificata: "È autoritario, accentratore, governa con i suoi quattro amici e le lobby”. Lo pensavo anch'io, che però avrei qualche aggettivo da aggiungere, ma mi accontento così.

mstntn

Mer, 21/09/2016 - 14:11

Poltronista anche questo.

frabelli1

Mer, 21/09/2016 - 14:16

Allora potrei votare per il Sì!

unz

Mer, 21/09/2016 - 14:40

a Freccè ma levete

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Mer, 21/09/2016 - 14:46

Un plauso a Freccero che spesso dice cose condivisibili,come questa ad esempio,Renzi prima va a casa e meglio è per noi poveri italioti!

onurb

Mer, 21/09/2016 - 15:04

Sono felice di leggere che la mia opinione su Renzi è confermata da una persona come Freccero, di cui tutto si può dire tranne che sia di destra.

potaffo

Mer, 21/09/2016 - 15:09

Che dire, meglio tardi che mai!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 21/09/2016 - 15:24

SPERIAMO CHE NON SIANO SOLO PAROLE AL VENTO MA CHE FACCIA I FATTI REALMENTE.

Rossana Rossi

Mer, 21/09/2016 - 15:34

Vuoi vedere che finalmente qualcuno comincia a capire qualcosa?......

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 21/09/2016 - 15:36

Ma chi ti vuole. Noi non vogliamo sporcarci. Stattene dalal tua parte, che ti si addice.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 21/09/2016 - 16:34

litaglia dei voltagabbana. oggi stanno di qua, domani di la'. non dico che un uomo non abbia diritto a cambiare idea ma parteggiare per una area politica piuttosto che un'altra con tempistiche meteorologiche mi fa venire il voltastomaco.

MOSTARDELLIS

Mer, 21/09/2016 - 16:54

Freccero non mo è mai piaciuto, tuttavia in questo caso il suo ragionamento non fa una grinza. Sarà anche per convenienza, però questa è la realtà attuale. Si spera che gli italiani siano più intelligenti dei loro politici...

guido.blarzino

Mer, 21/09/2016 - 17:11

Almeno un che parla chiaro

bobots1

Mer, 21/09/2016 - 17:19

Avete mai sentito parlare Freccero? Comunista della prima ora, da mettersi le mani nei capelli. Gli "altri" sono tutti contro Renzi perchè nel bene o nel male prende decisioni senza stare ad ascoltare la solita massa di politicanti e parolai...che si sentono estromessi. Io voto SI al referendum anche se non voterò mai per la sinistra e quindi per Renzi.

ohibò44

Mer, 21/09/2016 - 17:32

suffragium non olet

peter46

Mer, 21/09/2016 - 17:44

marco piccardi...camerata,quanta ragione(e senza scomodare 'quella' massima 'la ragione è dei .....',naturalmente)e altro che 'voltastomaco' se...ci fermassimo a 'pensare' che più che dal 'voltagabbanismo' del Freccero rimarrà,più avanti,a referendum avvenuto,il 'voltagabbanismo' di tutti coloro che si 'sono accompagnati' in quest'avventura,all'antifascismo 'militante' dell'ANPI:buona compagnia,camerati del 2016 compresi,a tutti coloro che non scelgono il...NI.

peter46

Mer, 21/09/2016 - 18:07

bobots1...(7invio)bravo...non bastavano i precedenti ci voleva il nuovo ad impararci...meno male,va! che sei arrivato tu per la conferma:'comunista' della prima ora il Freccero e "inevitabilmente" 'comunista' e della prima ora,anche,colui che lo volle,agli 'inizi di entrambi,a lavorare nelle sue televisioni,o no?O gli diamo la 'deroga' da 'comunista' a colui che ne volle la 'professionalità'?Ora siamo in due,però...Nei primi anni 80 fu 'direttore dei palinsesti' di(ma dai...ma quando mai,signora Wiki?)Canale5 e Italia1 della Fininvest,di rete4 della Mondadori,ancora per poco,e nominato direttamente da Berlusconi nel 1986 direttore dei programmi de 'la cinq'(più promozione di questa?)e nel 91 direttore di Italia 1.Voltagabbanismo allo stato puro,vero?E soprattutto se 'entrato',malgrado l'ostracismo dichiarato a frequentare la rai,quale delegato per il m5s nel cda della rai.NB:per il NO meglio la 'compagnia' dell'ANPI,vero?

vince50_19

Mer, 21/09/2016 - 18:19

"È autoritario, accentratore, governa con i suoi quattro amici e le lobby” . Già, la claque del Giglio poi.. Certo che Freccero, per quanto gli è stato sui .... Silviuzzo, ora deve avere il canino parecchio avvelenato. Accipicchia!

peter46

Mer, 21/09/2016 - 18:20

Leonida55...e cccià proprio ragione.Se c'è da sporcarsi le mani meglio sporcarsele 'accompagnandosi' in quest'avventura(ma loro comunque hanno fatto più casino di voi,finora)con l'antifascismo militante(ancora?,sì ancora)dell'ANPI:meglio con i 'cadaveri ambulanti' del 21°secolo,e relative 'sottospecie' frequentatori di quei 'centri' che nominate ogni trexdue,che con Freccero,vero?Buon pro vi faccia...

geronimo1

Mer, 21/09/2016 - 18:31

Ma levati dai cogl..oni e smettila di dire cazz..te..!!!!!! Ma chi della destra ti vuole..??????? Goditi i soldi guadagnati quando avevi la fiducia (ancora una volta mal riposta..n.d.r...) del Cavaliere e sparisci una volta per tutte....!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

sparviero51

Mer, 21/09/2016 - 18:56

FRECCERO E' IL CLASSICO SOTTOPRODOTTO DI REGIME VOLTAGABBANA E PRESUNTUOSO. AL DI LÀ DELLE VAUTAZIONI SU RENZI ,SE AVESSE UN BRICIOLO DI DIGNITÀ , DOVREBBE DIMETTERSI DALLA RAI IN CUI HA PASCOLATO ED È INGRASSATO PER ANNI FACENDO IL LACCHÈ AI POTENTATI DI TURNO !!!

PerQuelCheServe

Mer, 21/09/2016 - 19:01

@marco piccardi - Freccero ha un solo talento: essere supponente. Il resto sono fumo negli occhi e la solita occasione per far parlare di sé.

peter46

Gio, 22/09/2016 - 00:29

sparviero51...(attento all'impallinamento di 'ritorno' o a quello involontario che uno però va a 'cercarsi').Ma possibile che prima di spararle uno non s'informa proprio per niente?Da quale rai dovrebbe dimettersi se neanche in ginocchio(che non farebbe comunque mai,per dignità che altri non hanno)lo chiedesse riuscirebbe a rientrarci?Dovrebbe dimettersi dalla 'carica' "politica" che l'm5s gli ha voluto assegnare per farsi rappresentare almeno da un 'esperto' del ramo nel cda rai e dal cercare di contrastare(o almeno 'parteciparCI')'l'intrallazzo' della 'casta rai' asservita ai partiti che finora si son 'alternati' nel governo della Nazione?Legga da quale 'sottoprodotto' ha iniziato piuttosto...poi torni quà che eventualmente c'è tanto da raccontare,ancora.

vottorio

Gio, 22/09/2016 - 00:39

bravo Freccero, mandare a casa Renzi non è solo un diritto ma prima e innanzitutto un dovere.

Popi46

Gio, 22/09/2016 - 06:30

Freccero,ma chi ti vuole!

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Gio, 22/09/2016 - 08:55

La spudoratezza non ha limiti, dopo aver sparato a palle incatenate contro il Cavaliere ora vuol incensarlo ed issarlo sugli altari ? Vade retro Satana, resta all'Inferno che hai tanto voluto, la miglior vendetta per gli elettori del cdx è vedere come le sinistra stessa sia capace di distruggersi da sola e di divorare i suoi stessi figli ideologici. Al referendum voterò SI' solo per sgambettare questi intelligentoni :)

Giorgio1952

Gio, 22/09/2016 - 11:27

Avevo grande stima di Freccero, un analista socio politico obiettivo seppure con una inclinazione “sinistra”, che tale si è rivelata nei confronti però di Renzi, Freccero è diventato un grillino e dice del premier “È autoritario, accentratore, governa con i suoi quattro amici e le lobby”, aggiunge che l’editto bulgaro di Berlusconi “era un atto poetico” mentre ora in Rai “subiamo manovre scientifiche, calibrate”. E’ incredibile perché proprio sotto la sua direzione Rai 2 assunse l'identità di rete sperimentale, alternativa e provocatoria con i Guzzanti, la Dandini, Luttazzi, Santoro e Piero Chiambretti; Non può cavarsela con “Tutto ciò che si oppone a questa schiforma mi va bene” pur di mandare a casa Renzi, “tanto uno migliore si trova”; ancor più sconvolgente che dica “con Gasparri ci chiamiamo per nome, con Brunetta ci scambiamo messaggini”, l’uno è il peggior politico italiano ed il secondo un Nobel mancato per l’economia!