Gabanelli: "Bastano 4 miliardi per risolvere l'emergenza migranti"

Per la conduttrice di Report “la mano pubblica deve riprendersi l’organizzazione, il controllo e la gestione dell’intera filiera" del sistema di accoglienza dei migranti che dovrebbe essere finanziato anche con i soldi dell'Ue

Secondo Milena Gabanelli bastano 4 miliardi di euro per risolvere il problema dei migranti. La conduttrice di Report spiega, dalle colonne del Corriere della Sera, che l’immigrazione per l’Italia può diventare “un’opportunità”.

Al momento i migranti sono fermi in Turchia perché se Erdogan li spingesse verso la Grecia, allora anche i 6 miliardi che l’Ue gli ha promesso si sposterebbero da Ankara ad Atene. Ma, se in Grecia la situazione dovesse precipitare a farne le spese sarebbe l’Italia, “l’unico Paese impossibile da blindare”, secondo la Gabanelli. che ricorda come la spesa per il sistema complessivo dell’accoglienza, nel 2015 sia stata di 1,1 miliardo di euro. Tutto questo senza che, in compenso, ci fosse “trasparenza sugli affidamenti, sui finanziamenti, sul rispetto degli standard di erogazione dei servizi previsti da convenzioni e capitolati d’appalto”. E, senza contare che il progetto del governo di dar vita a un’accoglienza diffusa con centri da 10/20 gestiti dai comuni esiste solo sulla carta.

“Di fatto siamo l’hotspot d’Europa, ed è chiaro che il sistema non può più reggersi sulla solidarietà”, ammette la giornalista che propone “un piano concreto che possa trasformare il dramma in opportunità” da portare a Bruxelles “in cambio di finanziamenti, dell’impegno alla ripartizione delle quote, e della supervisione di un commissario europeo”. Secondo la Gabanelli, per quanto concerne i richiedenti asilo, “la mano pubblica deve riprendersi l’organizzazione, il controllo e la gestione dell’intera filiera, utilizzando cooperative e associazioni per svolgere solo funzioni di supporto”.

Secondo i suoi calcoli, con l’accoglienza di 200.000 persone l’anno basterebbe individuare 400 luoghi dove ospitare mediamente 500 persone. “Gli ampi spazi pubblici inutilizzati ci sono: gli ex ospedali, i resort sequestrati alle mafie, e soprattutto le ex caserme. Ne abbiamo in tutto il paese, - scrive la Gabanelli - dalla Sicilia al Friuli, alcune agibili subito, altre in parte, alcune da adeguare del tutto, facendo i lavori con procedura d’urgenza”. “Sono luoghi adatti perché – spiega la giornalista - gli spazi enormi consentono di modulare l’esigenza di abitabilità con le attività da svolgere all’interno: corsi di lingua, di educazione alle regole europee e formazione per 8 ore al giorno. Inoltre asili per i bambini e aule scolastiche per i minori”. Insomma l’Italia dovrebbe offrire un servizio completo in cambio del rispetto di alcune “regole inderogabili” quali “l’obbligo di frequenza, pena il ritardo nella collocazione definitiva, accettazione di un piano transitorio di permanenza quantificabile in 6 mesi”. Un periodo necessario “per il perfezionamento dell’identificazione, l’espletamento delle pratiche per il ricollocamento, e la definizione del curriculum di ogni rifugiato: dal titolo di studio, a quale mestiere sa fare”.

Per fare tutto questo sarebbe sufficiente, secondo la Gabanelli, assumere a tempo pieno 22.000 professionisti (fra insegnanti, formatori, psicologi, medici, addetti). “Costo molto approssimativo per la messa in abitabilità dei luoghi: 2 miliardi di euro. Gli stipendi del personale e il mantenimento di strutture e ospiti (vitto, luce, acqua, riscaldamento), sono invece quantificabili in 2 miliardi e 200 milioni l’anno”, spiega la conduttrice di Raitre. Una simile operazione darebbe una “percezione di maggiore sicurezza, migliore disponibilità sociale perché il sistema organizzativo oltre a fornire strumenti reali per una integrazione, porta lavoro a personale italiano e rimette in moto l’edilizia” e quindi l’accoglienza dei migranti sarebbe più appetibile anche per i sindaci. Per quanto riguarda i migranti economici, invece, basterebbe sveltire la macchina burocratica dei rimpatri agevolando le identificazioni per stabilire chi effettivamente ha diritto alla protezione e chi no. “Ci vogliono in media 2 anni per stabilire chi deve restare e chi no, quando sarebbe sufficiente qualche mese; ma ci vorrebbero 40 giudici dedicati solo a questo, e il costo è quantificabile in 3 milioni di euro l’anno”, conclude la Gabanelli.

Commenti
Ritratto di manganellomonello

Anonimo (non verificato)

blackindustry

Dom, 14/08/2016 - 19:18

Qua si sta superando il limite della umana decenza... Ma se bastano "solo" 4 miliardi di euro (8.000 miliardi di lire) e quindi si dice come se fossero briciole, allora perche' non si sono mai tirati fuori per aiutare i poveri italiani? Cosa c'e', non ci si poteva lucrare eh? E poi gli italiani, per ignoranti che siano, non sono piu' soggiogati dalla religione, mentre i musulmani credono ancora alle cretinate del cor-ano e sono manovrabili a piacere.

piardasarda

Dom, 14/08/2016 - 19:22

PERFETTO. Gentile sign.ra Gabanelli, c'è un problema: siamo in Italia e non in Svizzera dove in genere i programmi funzionano. Tanti Euro, ci sarebbe l'assalto alla diligenza, in genere da noi succede per molto meno.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 14/08/2016 - 19:26

Gabanelliii!! In Italia non sono i Siriani ad entrare, ma gli AFRICANIII!!! Che non sono certamente "governabili" da ERDOGAN!!! Non dire STUPIDATE!!! AMEN.

fifaus

Dom, 14/08/2016 - 19:34

Però è solo un immediato problema economico.E' un problema di cultura, di comportamenti e di identità nazionale. Già il prossimo futuro è molto preoccupante.

km_fbi

Dom, 14/08/2016 - 19:49

Il "sistema di accoglienza dei migranti" è qualcosa che dovrebbe basarsi sulle richieste di manodopera dei singoli stati europei, non sui sogni irragionevoli di gente che, provenendo dall'Africa o dall'Asia, ritiene che l'Europa sia un Eldorado. L'"integrazione" che tanti europei vagheggiano è pressoché impossibile con gli islamici integralisti che non accettano le libertà che sono conquiste degli europei. L'UE deve riconoscere tutti i propri errori di impostazione in questa materia, e fare decisamente retromarcia, se non vuole una generalizzata frantumazione.

Ritratto di Ghino

Ghino

Dom, 14/08/2016 - 20:27

La Gabanelli o è drogata o è ubriaca. Tertium non datur.

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 14/08/2016 - 20:45

Il dramma della proposta, in sé interessante seppur utopistica, sta nel fatto che non vedo, ad alcun livello, una classe di governo e politica atta e desiderosa (se non per scopi"innominabili") a portare avanti un progetto del genere. Comunque nel pantano generale dell'armiamoci e partite o, dei "risorsatari" boldriniani, è già buona che ci sia una Gabanelli che getta una pietra nello stagno, senza nascondere la mano......

rasna

Dom, 14/08/2016 - 20:47

Tutto bello a dirsi. Impossibile a farsi. Mafie all'attacco, coop che ci mangiano, furbastri che ci lucrano, pedofili che fanno sparire i minorenni, protettori serbi, albanesi e nigeriani che fanno sparire le giovani ragazze. Tutto questo sotto gli occhi impotenti degli inutili mediatori culturali e dei controllori che non hanno potere alcuno. Nei centri rimarrebbero solo quelli che non interessano a nessuno. E di soldi europei manco l'odore. L'unica soluzione è il blocco dei flussi alla fonte. Tutti sono liberi di provare a venire qua ma noi dobbiamo essere liberi di dire no. La libertà unidirezionale non è libertà: è sottomissione.

People

Dom, 14/08/2016 - 21:27

Bastano poche decine di palle da cannone.

Ritratto di caster

caster

Dom, 14/08/2016 - 22:05

Vabbè, per i compagni fare gli splendidi con i soldi del popolo bue è normalità. Spero che il popolo bue si svegli e incorni i compagni (al caviale).

asalvadore@gmail.com

Dom, 14/08/2016 - 22:07

E un bel esercizio imtellettuale ma ignora le differenze culturali, quasi genetiche, che caratterizzano il sogno di una fratellanza europea come giá la sognava Romain Rolland. Il differente era un nemico ventimila anni fa, e ne abbiamo evidennza storica anche nell'Atene classica percé in ventimila anni lùomo non cambia, si é solo adattato con el uso del cervello e l'odio e la paura sottostante nell'inconscio ossono esplodere in qualsiasi momento. Li chiamamo pazzi, affetti da disrturbi mentali ma non é cosí é la nostra natura, basta che parli con un etologo. Lei parte dal presupposto che l'Italia non é difendibile, é sbagliato, basta affittare alcune grandi navi da crocera che servano da punto di ingresso o di scato, abbiamo i i miitari ed i ecnici per farlo, mentre chi sbarca di nascosto é automaticamente scartato al punto di partenza.

g-perri

Dom, 14/08/2016 - 23:11

Forse la signora Gabanelli non sa (o finge di non sapere) che in Italia esiste già un florido business sulla gestione degli immigrati. I beneficiari non sono gli immigrati (come si potrebbe pensare) bensì gente senza scrupoli che si nasconde dietro le onnipresenti onlus (volute e sponsorizzate da una certa politica), ed i loro affiliati succhia-soldi pubblici. Le navi italiane, contrariamente a quanto si dichiara pubblicamente, vengono inviate sempre più vicine alle coste africane, non per soccorrere i bisognosi (come si potrebbe credere e come sostengono certi politicanti) bensì ad accaparrarsi il prima possibile la materia prima necessaria al proseguimento del florido business. Pare che sia già in funzione anche una sorta di prenotazione della materia prima, da richiedere alla bisogna, quando viene individuata una nuova struttura ove svolgere la florida attività. Quindi la Gabanelli ha scoperto l'acqua calda.

AICI

Dom, 14/08/2016 - 23:27

Io ho un modo per metterli a reddito: farne salumi!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 14/08/2016 - 23:36

Gabanelli sei sicura che bastano da 1 a 4 miliardi per accogliere 200.000 migranti? Un altr' anno ne verranno 500.000, poi la voce si sparge ancora e ne arrivano 1 milione, poi 2 milioni, poi 3 e così all' infinito, tanto pagano gli altri. Forse non capite o non volete capire che non è il costo dell' accoglienza a spaventare, ma il costo dei troppi profughi che verranno, da moltiplicarsi per il numero degli anni che vorranno permanere, cioe tendente all' infinito. Ma sapete fare due conti o c' è un piano oscuro per distruggere l' Italia e gli italiani? Non dimenticate, voi compresi.

Ritratto di gangelini

gangelini

Dom, 14/08/2016 - 23:47

Gabanelli è una povera ingenua che capisce solo quello che vuole lei. È una sprovveduta che professa e propina disinformazione. E gli asini sinistri credono pure a quanto dice come se fosse il vangelo.

hornblower

Lun, 15/08/2016 - 00:06

4 miliardi di euro per 5 anni sono 8.000 euro all'anno per 5 anni con cui aiutare 500 mila giovani coppie a mettere su famiglia con 2 figli. Solo di IVA allo Stato ne tornerebbe indietro 1 miliardo.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 15/08/2016 - 00:19

La follia dell'egemonismo comunistoide, che pervade le menti dei travestiti da democratici, colpisce di nuovo. La Gabanelli immersa nella visione del mondo inventata da Berlinguer che stabiliva la superiorità intellettuale dei comunisti (?) decide di regalarci la sua illuminata soluzione: DOBBIAMO CONTINUARE AD ACCOGLIERE GENTE PROVENIENTE DA UN CONTINENTE ABITATO DA 1,1 MILIARDO DI PERSONE E CON UNA SUPERFICIE IN KM² CENTO VOLTE PIÙ GRANDE DELL'ITALIA. Sarebbe questa l'intelligenza superiore della trinariciuta Gabanelli?

joecivitanova

Lun, 15/08/2016 - 00:24

..eppure fino ad oggi l'avevo considerata una persona abbastanza seria; mah, l'ho anche scritto, giorni fa, che in genere due volte su tre mi sbaglio; ennesima conferma..!! g.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Lun, 15/08/2016 - 06:33

L'ennesima pensata distruttiva della giornalista finto-antisistema. In pratica il suo grande colpo di genio e' di passare dal mantra "i migranti sono delle risorse" al nuovo mantra "i migranti sono un'opportunita'", che immagino sara' il nuovo mantra dei sinistrati suoi amici. Adesso addirittura propone di regalare ai clandestini ospedali, caserme, scuole e quant'altro. E costruirci un business sopra, per fari mangiare sopra i suoi amici potenti che finge di attaccare (o che attacca pro domo sua e dei suoi amici). Mi auguro che quando questa qui stara' male non ci saranno piu' ospedali disposti ad accoglierla perche' convertiti tutti in ostelli per clandestini sulla base delle sue indicazioni. Se lo merita.

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Lun, 15/08/2016 - 07:59

Meno male che c'e' la Gabanelli, che con 4 miliardi all'anno e con corsi di lingua forzati in pochi mesi ti trasforma gli oranghi in scienziati. Brava, bis!

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Lun, 15/08/2016 - 08:02

Gabanella te lo risolvo io il problema,aggratis: basta non andarli a prendere!! Se attraversano il Mediterroneo, lo facciano a loro rischio.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 15/08/2016 - 08:46

egregio ghino, non le pare piuttosto che sia pagata? per il resto basterebbe riconsegnarli ai porti di provenienza

Cheyenne

Lun, 15/08/2016 - 09:20

la gabanelli ormai è vecchia e comincia a sproloquiare. Non è vero che l'italia non sia blindabile, il fatto è che i disonesti criminali al governo lucrano dall'immigrazione selvaggia cifre da capogiro e raccattano i negri a 5o metri dalla costa. Anche se cacceranno l'isis dalla libia il business continuerà, con l'aiuto della missione triton che fa a gara a chi ne sbarca di più, del buffone del vaticano e dei finti bunisti. NON ABBIAMO GOVERNANTI ABBIAMO SOLO UN COMITATO D'AFFARI CHE QUELLI DEMOCRISTIANI DI UN TEMPO ERANO GIOCHI DA BAMBINI

elio2

Lun, 15/08/2016 - 09:36

Questa comunista quà mente sapendo di mentire. Assumiamo 22.000 persone di quà, spendiamo miliardi per di la e alla fine ci troviamo il Paese pieno di tutti i rifiuti dell'umanità che vengono a farsi mantenere grazie ai suoi decelebrati compagni che con l'immigrazione clandestina ci fanno soldi a palate. E gli Italiani? Gli Italiani pagano e basta, le coop rosse e le finte onlus clericali, non ci guadagnano nulla nell'aiutare i 5 milioni di italiani che non riescono a coniugare il pranzo con la cena.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Lun, 15/08/2016 - 09:45

Da una compagna che guadagna 200 mila euro/anno ci si aspetterebbe che spremesse le rosse meningi per dire che la cifra sudetta NON BASTA nemmeno a coprire il buco dell'INPS, i cui pensionati ITALIANI da 500 euro/mese sono costretti a frugare nei cassonetti per RIUSCIRE a mettere insieme pranzo e cena quotidiani. Ma ci faccia il piacere di stare almeno zitta !

killkoms

Lun, 15/08/2016 - 10:02

il "problema"dei sedicenti migranti è mondiale!perché tocca solo alla uè cacciare soldi?togliendo per un attimo africani e pakistani,che non scappano da alcuna guerra,e contando per un attimo solo i profughi di guerra siriani (guerra civile tra gli stessi ovviamente) perché l'arabia saudita e gli "altri" ricchi paesi arabi del golfo,pur avendone possibilità,non aprono ne i confini ne la borsa per i "fratelli" arabi ed islamici siriani in fuga?

un_infiltrato

Lun, 15/08/2016 - 10:48

Io me ne photto altamente delle pseudo-appartenenze politiche di questa Signora. Una cosa è certa: c'ha du palle che molti maschietti a lei, più o meno, vicini se le sognano!

vince50

Lun, 15/08/2016 - 11:18

L'immigrazione(ormai inarrestabile)non si ferma con i soldi,ma con metodi ormai inapplicabili inutile spiegare il perchè.Quindi non ci si faccia illusioni di nessun genere,nessuno la fermerà mai.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 15/08/2016 - 11:55

@hernando45 - Infatti!.Saluti dall'Italia.

Zizzigo

Lun, 15/08/2016 - 12:05

Follia onirica... con i "costi italiani" non basterebbe nemmeno una cifra doppia.

fj

Lun, 15/08/2016 - 12:49

Se per ogni euro speso per i migranti il governo e' disposto a spendere la stessa somma per pensionati al minimo e poveri. Allora ci sto.

sparviero51

Lun, 15/08/2016 - 16:40

NO OOOO . VANNO RESPINTI E RIMPATRIATI .E BASTA !!!

asalvadore@gmail.com

Lun, 15/08/2016 - 17:29

PER LEONIDA55 eSATTAMENTE, QUELLO DELLA gABANELLI É SOLO UNO SCATTO FOTOGRAFICO, UN ISTANTE DELLA FIUMANA DI IMMIGRATI DI TUTTI I TIPI CHE CI VERRANNO ADDOSSO ANNO DOPO ANNO. L'ESERCIZIO DELLA GABANELLI É UNA PROVA DI MANCANZA DI ORIZZONTE MENTALE E APRE L'ITALIA A UN NUOVO DESTINO, QUELLO DI AFRITALIA.

peter46

Lun, 15/08/2016 - 20:50

joecivitanova...egr.Giuseppe...ennesima convinzione errata,sempre a mio parere.L'ha letto bene l'articolo della Gabanelli ben riportato da Curridori?E le proposte?E la netta distinzione fra 'migranti' a causa di guerre che,piacendo o meno,restando noi in europa,per 'imposizione'della stessa e non per 'solo' desiderio di alfh-ano,ci tocca 'sistemare',e migranti 'economici' di cui anche lei chiede rapida identificazione e ri-invio,per i non aventi diritto,nei paesi d'origine?Basterebbe solo questo...a considerarle 'proposte sensate':e se mettiamo assieme lavoro per gli stessi aventi diritto+lavoro per le imprese+posti di lavoro+tasse derivanti da entrambe le posizioni precedenti eccecc...dall'esperienza di 'mafia capitale' non si può pensare di avere stavolta qualcosa di positivo invece?NB:La gabanelli ha iniziato con SE,erdogan...SE la grecia...altrimenti tirate fuori le p.... ed andate,i più volenterosi,a 'respingerli'.(1)forse...

angelovf

Lun, 15/08/2016 - 22:28

Che bella opportunità vedere uscire al mattino dal albergo tutti i debosciati neri, rifocillati e pronti a fare i turisti con i bei telefonini e cuffiette per la musica, bella vita sulle spalle degli stupidi italiani. Bellissime idee la comunista Gabbanelli, fosse una volta, che qualcuno di questi ex sovietici, parlare dei cinque milioni di poveri italiani,e così brava con il cervello che gli italiani non li menziona, ha un buon cervello, si avvia l'edilizia,le caserme, i lavori urgenti per ospitare la mxxxa del mondo che non scappa da nessuna guerra, e che vengonono qua col miraggio di fare il parassiti a vita, mentre i nostri poveri rovistano nei rifiuti dei mercatini rionalali senza vergogna perche hanno pure persa quella. Al mattino non si sveglia mai nessuno a risolvere il nostro problema, ma solo dei clandestini, e chissà che tra loro non ci siano anche tagliagole del ISIS.

alan1903

Mar, 16/08/2016 - 09:32

gabanelli coraggio, la soluzione sicura ce l'hanno tutti i commentatori qua sopra, li mandiamo nel mediterraneo e si risolve tutto

Guerrin

Mar, 16/08/2016 - 10:47

Io non ho capito perché l'Italia è impossibile da blindare. Andiamo a vedere come fa l'Australia con un litorale che è 5 volte più lungo. Per quanto riguarda le cosiddette opportunità con saggezza popolare romanesca nel film "Compagni di scuola" il rozzo Finocchiaro dice "aho...che me voi fà crede che la m...a è bòna?". I 68ini la facciano finita di manipolare la brava gente per divertimento o per soldi.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 16/08/2016 - 12:24

Ancora meno basta eleggere Berlusconi quale Presidente della Repubblica Italiana, di modo che egli possa compiere la collaborazione amichevole con la Libia. Eh ma così Mattarella sarebbe disoccupato e scornato... Certo. Mattarella appare inetto, nella misura in cui non è neanche capace di impedire a Renzi di sconfinare nel potere legislativo, tant'è che l'arrogante del potere esecutivo pretenderebbe di modificare pro domo sua la Costituzione che fu scritta col sangue dei caduti nella Guerra di Liberazione.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 16/08/2016 - 12:26

La Gabanelli ragiona come Pinocchio nel campo dei miracoli con gli zecchini d'oro in mano. Ovvero: voglia di lavorar saltami addosso.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 16/08/2016 - 12:27

L'industria turistica si fa per quelli che pagano, non per i mantenuti.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 16/08/2016 - 12:27

L'industria turistica si fa per quelli che pagano, non per i mantenuti.

peter46

Mar, 16/08/2016 - 12:31

alan 1903...d'accordo che uno del 1903 avrà tanta 'esperienza',però potremmo anche domandarci 'ma quanta pensione gli stiamo pagando',e certamente con tutte le 'implicazioni'che questa considerazione si porta dietro(anche se si sta 'toccando' è inutile...porto bene),ma...non s'allarghi con quel 'tutti i commentatori' e non 'mi copiii',che vuol solo significare legga tutti i commenti prima di fare 'lincursore'.NB:non si perda per strada,torni spesso a trovare noi 'abituali'...ed anche se solo per 'stavolta',benvenuto.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 16/08/2016 - 14:18

facciamo cosi', prima spendiamo 4 miliardi per sostenere gli Italiani che vivono in poverta'. Dopo, vediamo cosa possiamo fare per gli aspiranti ospiti.