Gentiloni: "Consip? È inaccettabile screditare le istituzioni"

Il permier Paolo Gentiloni commenta gli ultimi sviluppi del caso Consip e le polemiche dopo le parole del "Capitano Ultimo"

Il premier Paolo Gentiloni commenta gli ultimi sviluppi del caso Consip. E dopo la reazione di Renzi che ha messo nel mirino chi, a suo dire, avrebbe dato vita ad un complotto e ad uno scandalo per colpirlo, arrivano le parole del Presidente del Consiglio: "Per un Paese come il nostro la credibilità e l’autorevolezza di istituzioni che amministrano la giustizia e la sicurezza di questi tempi è un bene prezioso da tutelare". Poi sulle polemiche dei giorni scorsi emerse dopo le parole di Scafarto e del "Capitano Ultimo", Gentiloni afferma: "Se ci sono dei comportamenti che screditano questa autorità io penso che siano dei comportamenti gravissimi", sottolinea il presidente del Consiglio. E ancora: "Queste istituzioni penso che possano avere al proprio interno gli anticorpi per evitare questi comportamenti, se necessario eliminarli, io ho fiducia che chi amministra la giustizia e la sicurezza sappia confermare la crediblità. Mi preccupa che venga messo in gioco questa credibilità". Infine a chi gli chiede se vede un complotto dietro il caso Consip, risponde: "Non mi abbandono a giudizi di questo genere. Comportamenti che screditano le istituzioni non possono essere accettati".

Commenti
Ritratto di gangelini

gangelini

Sab, 16/09/2017 - 23:45

Basta una parola: PAGLIACCI

cgf

Dom, 17/09/2017 - 00:45

è inaccettabile che le istituzioni diano modo di essere screditate!

umbertoleoni

Dom, 17/09/2017 - 00:47

quando la stessa magistratura (rossa nell'occasione) screditava l'istituzione Berlusconi ... gentiloni ... CHE DICEVA ? CHE DICEVA ? Scommetto che non fiatava ! Aggiungo che ritengo ancora piu' grave quando le istituzioni non solo screditano, ma brutalizzano i cittadini come sta facendo quest governo di mummie: fanno finta di non vedere come sono riusciti nell'intento di allargare ulteriormente la forbice FRA I RICCHI ED I POVERI a qualsiasi titolo retribuiti con soldi pubblici ! Mostruoso per i governi di sinistra che si sono succeduti no ? Ma la mummia gentiloni forse e' proprio vero che non se ne e' nemmeno accorto ...

clapas

Dom, 17/09/2017 - 01:07

Che bello parlare del nulla mentre è alta la cortina fumogena che tenta di nascondere le vostre nefandezze, abbiamo la nausea.

Pclaudio

Dom, 17/09/2017 - 05:36

""Per un Paese come il nostro la credibilità e l’autorevolezza di istituzioni che amministrano la giustizia e la sicurezza di questi tempi è un bene prezioso da tutelare"... AHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!!

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 17/09/2017 - 07:18

Stai sereno Renziloni, vi siete già screditati da soli.

Tino

Dom, 17/09/2017 - 08:06

Eh .. non so se ho capito bene ... tutti schierati contro due rappresentanti dei CC a difesa delle Istituzioni (o sarebbe meglio dire di sé stessi?) ... l'esito sembra ormai scritto ... posso dire che gli anticorpi dovrebbero averli anche in altre Istituzioni? La "notizia" arriva da Repubblica? E come è arrivata? Dal CSM? Dal magistrato (pardon magistrata?) che ha deposto? Di sponda da qualche politico particolarmente interessato? E perché è arrivata? Per dovere di cronaca o per tornaconto? Lo so, a troppe domande non si risponde e comunque ormai la fossa è scavata grazie al can can mediatico! Come dire? Viene il sospetto che l'obiettivo sia appunto il can can perché sostanza poca ... ma ripeto ancora che forse non ho ben capito ... in tal caso scusatemi.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Dom, 17/09/2017 - 08:07

Purtroppo per voi la credibilità non la si puo' ottenere da decreto legge come voi credete ma deve essere accreditata dal popolo all'interno delle nazioni e appunto dalle altre nazioni in politica estera e l'Italia l'ha persa in entrambi i casi. Nello specifico alla domanda chi ha avvisato Marroni che negli uffici CONSIP erano installate delle "cimici" non è stato chiarito questo si è inacettabile.....

Edda Buti

Dom, 17/09/2017 - 08:12

Veramente strano che facciano riferimento alle istituzioni quando sono loro a governare. Si dimenticano quando governava il cdx e in modo concentrico opposizione, magistratura e personaggi di spettacolo ecc, sputavano accuse di ogni genere contro Berlusconi.

Italiano-

Dom, 17/09/2017 - 08:31

Brava persona, il Presidente Gentiloni. Se noi, da italiani, screditiamo le nostre stesse istituzioni, è difficile sperare che altri le rispettino. Grazie

Duka

Dom, 17/09/2017 - 08:34

ISTITUZIONI DI CHE ? Di istituzionale in questo paese c'è solo il furto

lento

Dom, 17/09/2017 - 08:44

Ha parlato il sacrestano del governo abusivo.....

Ritratto di massacrato

massacrato

Dom, 17/09/2017 - 08:55

Invece di parlare sempre secondo stereotipi di paese modello, che invece non siamo, chieda ai cittadini quanto è la loro fiducia nelle Istituzioni. Non sono i cittadini a screditarle, ma i comportamenti di una gran parte di umani che le compongono. Troppe promesse mai mantenute e troppi comportamenti blindati da interessi settoriali. "E' tutto da rifare" diceva il grande BARTALI, ed invece ci si ostina su vecchie strade logore o addirittura PEGGIORATIVE, che hanno stancato ed esaurito la pazienza di chi deve sempre subire. SUL CASO SPECIFICO NON SONO IN GRADO DI CAPIRE, nè quindi di dare giudizi.

elio2

Dom, 17/09/2017 - 08:59

Ma di quali istituzioni sta parlando questo abusivo che si crede premier?, chi rappresenta? Chi lo ha votato? Forse un parlamento di indagati, venduti e voltagabbana, sentenziato dall'alta corte come incostituzionale, corte della quale faceva parte anche l'attuale P.D.R. che dopo aver ricevuto in regalo la più prestigiosa poltrona del Paese è diventato il megafono di governi abusivi e senza legittimazione popolare? Le istituzioni hanno diritto di essere rispettate solo quando sono espressione dei cittadini, perché questa è la democrazia, ma noi negli ultimi 6 anni abbiamo subito 4 governi che si sono eletti tra loro, gentaglia che si è insediata al comando senza essere stata eletta da nessuno, fregandosene della costituzione e della democrazia, che quindi hanno diritto solo di essere mandati via a calci nel lato B.

flip

Dom, 17/09/2017 - 09:00

bamboccio! quali istituzioni? da chi sono state elette? da xittadino ITALIANO non riconosco nessun governo e nessuna istituzione. siete solo dei miserabili usurpatori!

VittorioMar

Dom, 17/09/2017 - 09:11

...QUANDO TOCCA A LORO COME...BRUCIA!..AHI COME BRUCIA! ..COME BRUCIA!...E' DAL 1992 CHE FANNO COME VOGLIONO :HANNO CHIESTO E OTTENUTO L'ELIMINAZIONE DELLA IMMUNITA' PARLAMENTARE...DISTRUTTO PARTITI(MENO UNO!) E GOVERNI!!...MASSACRATO CHI HA PROVATO A LIMITARNE L'INGERENZA!..NON ULTIMO IL CASO MASTELLA!!..CON LA COMPLICITA' DEI MEDIA ,HANNO RIDOTTO UNA DEMOCRAZIA IN DITTATURA..NON ULTIMI I PROVVEDIMENTI DI CENSURA E DIVIETI!!....SE NE SONO ACCORTI ANCHE LORO...FINALMENTE !!

maurizio50

Dom, 17/09/2017 - 09:20

Grande il Conte Comunista Paolo Gentiloni Severi. Sono cinque anni che tutta la cadrega catto comunista sta screditando le Istituzioni: in ogni decisione i governanti Italiani fanno la figura dei gelatai. Vedi Monti, Letta, Renzi, Boldrini, Mozzarella. Su ogni argomento fanno ridere i polli. Ultima topica: la buffonata messa in essere da tale Fiano per vietare la vendita di gadget con il ritratto del Duce. Ora, complimenti alla perspicacia, il nobile Conte Gentiloni si accorge che le Istituzioni sono state screditate. Di chi il merito???????

dot-benito

Dom, 17/09/2017 - 09:42

LE DISTRUZIONI VORRA DIRE QUESTO PIDIOTA VISTO CHE LE ISTITUZIONI LE HANNO SCREDITATE LORO

tonipier

Dom, 17/09/2017 - 10:33

" LA FRASE GIUSTA? E' INACCETTABILE PRICIPALMENTE SCREDITARE ANCHE I CITTADINI" La marea di parassiti, di ladri, di mistificatori e di mestieranti politici, di intrallazzatori, di capataz, di mercenari, di capipolo, di ascari di completamento che, per anni, per decenni, avevano consumato le più tremende ed esecrabili nefandezze sotto i vessilli della peggiore criminalità politica, privata delle coperture e delle protezioni di cui aveva beneficiato, bersagliata dal dileggio della stampa e dalla esacrazione dell'opinione pubblica, cercava di sottrarsi all'onta del disinganno ed allo schermo dei benpensanti rifugiatosi nel silenzio od appartandosi dalla vita pubblica, ricercando nell'autoemarginazione in schemi estranei o al di fuori dell'esercizio della politica una via di scampo al disprezzo degli onesti.

paolonardi

Dom, 17/09/2017 - 11:09

Gli ultimi quattro governi le hanno screditate solo con la loro esistenza e la complicita' della piu'screditata di tutte: la Presidenza della Repubblica.

giovanni235

Dom, 17/09/2017 - 11:14

Gentiloni,prima di sbraitare guarda un po' negli occhi del tuo capo Renzi:l'ho visto in tv e ho percepito nei suoi occhi un'espressione di paura che non avevo mai visto.Non è che gli vanno male gli affari nella vendita di pentolame e sta per fallire???

giovanni PERINCIOLO

Dom, 17/09/2017 - 11:17

Ultima nota. Le "istituzioni" non hanno avuto bisogno di aiuti esterni per creditarsi a cominciare dal colpo di stato di re giorgio per continuare con il parlamento abusivo e illegittimo, ci sono riuscite benissimo da sole grazie al bischero, alla sua banda di bischeri e alle loro bischerate! .

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/09/2017 - 11:32

Sarete mai credibili, tutti quanti? Non è per caso che fate di tutto per autoscreditarvi? Pensateci bene.

Marcello.508

Dom, 17/09/2017 - 11:43

La magistratura sta facendo la sua parte e non si vede l'ombra di processi, tantomeno di sentenze. Quindi Paolino ex maoista dia il buon esempio, esprima - more solito - fiducia nella magistratura e, come disse Dante, "mentre che 'l vento, come fa, si tace" I due CC sono il dito, ma la luna è il caso Consip" (Il Fatto Quotidiano). Questo titolo evidenzia chi vuol fare processi di piazza con condanne/assoluzioni senza che gli addetti abbiano raggiunto un verdetto definitivo. Ma gnente: i forcaioli non ci stanno! State sereni ché alle prossime elezioni il direttore d'orchestra cambierà, a meno che il popolo italiano non ami essere masochista.

lawless

Dom, 17/09/2017 - 12:20

qui è da capire se le istituzioni sono screditate da soccorso rosso o da chi soccorso rosso ha messo nel mirino! "Cammina con una persona integerrima per un chilometro e ti racconterà almeno sette bugie" Staremo a vedere chi sarà la persona onesta....tra qualche lustro.. forse!

audace

Dom, 17/09/2017 - 12:37

Ci vuole faccia tosta, e senza pudore, per usare certe parole ....

agosvac

Dom, 17/09/2017 - 12:46

Una cosa è "screditare" le istituzioni , cosa ben diversa è indagare le persone che danneggiano le istituzioni. C'è una gran bella differenza!!!

leopard73

Dom, 17/09/2017 - 12:58

STANNO SEMPLICEMENTE FACENDO QUELLO CHE HO SEMPRE DETTO INSABBIARE TUTTA LA FACCENDA CONSIP!! CI SONO DENTRO TUTTI FINO AL COLLO COMINCIANDO DAL BISCHERO IN PRIMIS.