Gentiloni depotenziato? Cresce il peso di Dombrovskis nella Commissione Ue

Ruolo di grande rilievo per l'ex premier lettone Valdis Dombrovskis: sarà vicepresidente esecutivo con delega per i Servizi finanziari

Nelle previsioni si parlava di due vice presidenti alla Commissione Ue, la liberale danese Margrethe Vestager e il socialista olandese Frans Timmermans. Alla fine, però, i vicepresidenti sono tre: c'è anche Valdis Dombrovskis, nominato vicepresidente esecutivo per l'Economia (leggi tutti i nomi). Una scelta, questa, che a qualcuno è parsa come il tentativo di Ursula von der Leyen di tenere a bada le critiche dei falchi, quelli che temevano (e temono) che un italiano possa non tenere a bada i conti.

Dombrovskis, attuale vicepresidente della Commissione Europea, nel nuovo esecutivo coordinerà il lavoro sull'Economia e sarà il commissario per i Servizi finanziari. In altre parole il lettone non solo avrà voce in capitolo sugli affari economici (e quindi sulla supervisione delle politiche di bilancio, come nella Commissione uscente), ma resta commissario anche per i Servizi finanziari, con il sostegno della direzione generale della Stabilità finanziaria, dei servizi finanziari e dell’Unione dei mercati dei capitali.

Nella Commissione uscente, presieduta da Juncker, Dombrovskis rappresentava la posizione dei più intransigenti nella difesa del patto di stabilità: è stato lui, insieme al commissario agli affari economici Pierre Moscovici, a portare avanti per due volte i negoziati con l’Italia per evitare una procedura per deficit eccessivo. Dombrovskis più intransigente, Moscovici più propenso a rivedere le regole della supervisione e del coordinamento delle politiche economiche.

Ursula von der Leyen ha già spiegato che Gentiloni dovrà lavorare a stretto contatto con Dombrovskis. E ha fatto sapere che a proposito della gestione del dossier Italia da parte di Gentiloni, ha chiarito che "ogni decisione finale viene presa dal Collegio, si tratta di decisioni prese insieme, discusse, spiegate e difese insieme". Ha poi aggiunto che Gentiloni "conosce molto bene le regole del patto di stabilità, regole che abbiamo concordato perché ci rafforzano e fanno avanzare l’Europa: se le rispettiamo sarà meglio per tutti, staremo meglio tutti". Nessuno pensi che la musica per l'Italia possa cambiare tanto facilmente.

Anche Matteo Salvini nel suo intervento al Senato per la fiducia al governo Conte bis, ha sottolineato che la nomina di Gentiloni di fatto è depotenziata. Guarda il video.

Commenti

maxxena

Mar, 10/09/2019 - 16:42

per Conte stanno già preparando briglie bastone e carota, l'uso per questi attrezzi lo specificheranno dopo insieme alle prossime disposizioni sulla dimensione delle cozze.

rr

Mar, 10/09/2019 - 16:44

I leghisti sono contenti. Diciamoci la verità, loro non si sentono italiani, loro sono padani che odiano l'Italia. E qualsiasi cosa negativa per l'Italia li rende felici.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 10/09/2019 - 16:52

rr Mar, 10/09/2019 - 16:44 ma che stai a dire...

jaguar

Mar, 10/09/2019 - 16:56

Gentiloni farà la parte del cagnolino tenuto al guinzaglio, d'altronde l'Italia può ambire solo a ruoli di servi d'Europa.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 10/09/2019 - 17:01

La fiducia su Gentiloni, non è altro che """la caramellina, per fare dell`Italia, lo stallo dei migranti e finire come la Grecia, IN BANCAROTTA"""!!!Ora, con il MASTINO, "Valdis Dombroskis" suo controllore, ne vedremo di belle, """SPERIAMO CHE SI ACCORGANO, DI CHE PASTA È FATTA LA DEMOCRAZIA ALL`ITALIANA, PERCHÈ, LA VOLPE CAMBIA IL PELO, MA NON IL VIZZIO"""!!!

rudyger

Mar, 10/09/2019 - 17:09

Sig. rr, quanto riportato nell'articolo è quanto ha detto la signora Ursula . L'Italia aveva diritto ad una commissione e gliela hanno data si, ma sotto tutela e marcato a vista. Le precisazioni della Ursula sono oltremodo chiare: Italia stai attenta, ti abbiamo messo accanto un mastino. C'è poco da stare allegri ! Sia serio nei suoi scritti.

bernardo47

Mar, 10/09/2019 - 17:19

Gentiloni rinunci...in quei termini non sta né in cielo né in terra quella nomina! Se la tenga la presidente quella delega! Qualcuno vuole umiliare Italia e prenderci anche in giro. Poi ci meravigliamo se la destra estrema cresce! Mi dispiace molto! Gravissimo errore; era molto meglio la delega pulita al commercio o alla concorrenza! Sarà fiato nelle trombe delle opposizioni questa cosa!

bernardo47

Mar, 10/09/2019 - 17:21

La commissione e la presidente,hanno fatto la prima figura a bischeri e Gentiloni, dovrebbe rinunciare a queste condizioni! Abbia un sussulto di dignità!

agosvac

Mar, 10/09/2019 - 17:40

Perché, qualcuno forse pensava che Gentiloni potesse contare qualcosa???

elfrate

Mar, 10/09/2019 - 17:45

Gentiloni poverino l hanno venduto per commissario ma è solo un travet. falsari

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 10/09/2019 - 17:58

Gentiloni, torna a casa presto, non farci fare brutte figure.

19gig50

Mar, 10/09/2019 - 18:38

Vale meno della mogherini, che figura???

morello

Mar, 10/09/2019 - 18:43

Gentiloni depotenziato?ASSOLUTAMENTE SI !Viste le deleghe ,rispetto al predecessore , dovrà comunque rispondere al Vice Pres . il quale è sempre stato un mastino intransigente ! Da notare e far notare ( Red. del Giornale ) lo schiaffo a Mattarella della V. d.Leyer a proposito del Patto di Stabilità e della richiesta di rivederlo da parte del nostre Pres.

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 10/09/2019 - 19:22

rr piddiota, gli unici anti-italiani che sono contenti delle vipere striscianti manovrate dall'UE sono quelli come te. Siete come quei pupazzetti fatti coi calzini ai quali mettono una mano su per il cu@o. Fai poche prediche su chi tenga piu' o meno all'Italia che tu da piddiota sei un venduto per definizione .

Ritratto di cape code

cape code

Mar, 10/09/2019 - 19:24

Ahaha Ecco come trattano i piddioti in EU...gli danno la pacca sulla spalla e gli dicono "ci faremo risentire noi". E questi beoti son anche contenti e credono di avere amici che pensano all'Italia...ahahah

moichiodi

Mar, 10/09/2019 - 20:18

Gentiloni depotenziato? Certamente signor giornale! E così che piace ai commentatori. Quindi..... Una volta si diceva e macron e la Merkel e moscovici. E ora aggiungiamo gentiloni e il gioco continua....

bernardo47

Mar, 10/09/2019 - 20:25

fossi gentiloni, rinuncerei..a quelle condizioni, e' il cameriere di presidente e di un vicepresidente creato apposta per lui!

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Mar, 10/09/2019 - 21:03

Gentiloni è il vicescambio del sottaiuto

caren

Mar, 10/09/2019 - 21:52

Eh già, caro amico cape code. Hanno le fette di prosciutto sugli occhi, tanto da non rendersi conto che facciamo solo i camerieri al tavolo.

GGuerrieri

Mar, 10/09/2019 - 23:20

Dombrovskis un falco? Un mastino? Ma qualcuno si rende conto che questo signorino è esponente di un piccolo ed insignificante paese, già provincia dell'impero Russo e dell'Unione sovietica, ultimo arrivato in Europa, giusto per farsi mantenere con i fondi e portarsi a casa qualche impresa con le delocalizzazioni, e pretende di dettare legge? Tra l'altro la sua città, Riga, si distingue per essere una nota meta di turismo sessuale... Per me la Lettonia se la potevano tenere russi, che non mi faceva né caldo né freddo.

fj

Mer, 11/09/2019 - 00:00

Gentiloni non ha bisogno di essere depotenziato. E'depotenziato di suo. Gli basta esserci, salutare, sorridere guardando in giro non si sa bene cosa (non lo sa neanche lui)e andare avanti come se tirasse con le proprie forze un TIR. E invece dietro non c'è nessuno. A posto siamo!!!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 11/09/2019 - 00:10

maxxena - 16:42 Credo proprio sìa come lei afferma.

Antonio Chichierchia

Mer, 11/09/2019 - 05:01

Ursula,purtroppo non Andress, ma Von der Lyen, probabilmente ci ha fatto un grosso favore depotenziando i poteri di Gentiloni. Le concessioni sulla ulteriore crescita del deficit avrebbero dato al PD un attimo di splendore elettorale,ma la soluzione per noi tutti italiani è quella di ridurre il il debito monstre che abbiamo accumulato riducendo il peso di questo Stato Nemico di ogni Impresa produttiva.Basta vedere come vengono amministrate le imprese pubbliche (ATAC; AMA, etc) per capire immediatamente che questo Stato meno fa e meglio è. La Patrimoniale, comunque, è dietro l'angolo, come a Cipro.

Ritratto di MiSunChi

MiSunChi

Mer, 11/09/2019 - 06:37

Appena nominato e già sotto tutela. Cordone sanitario attorno a Gentiloni.