Geri Ballo, la candidata albanese del Pd lancia la sfida: "Sono l'anti-Salvini"

Il Partito Democratico per le Europee del 26 maggio ha candidato al Sud la 34enne albanese Geri Ballo: "Mi candido contro Salvini perché siamo agli antipodi"

"Io mi candido contro Salvini, perché siamo agli antipodi. La mia storia è la dimostrazione che le cose non stanno come dice lui". Parole di Geri Ballo, candidata al Sud del Partito Democratico alle elezioni europee di domenica 26 maggio. E parole di sfida al ministro dell'Interno

La candidata anti-Salvini e anti Lega, da Tirana con furore, e laureatasi a Torino, si occupa di integrazione, minoranza e del Mezzogiorno. E intervistata dall'Adnkronos ha raccontato: "Un Italia sono arrivata alla fine degli anni '90, avevo 11 anni. La Lega nord faceva i manifesti criminalizzando gli albanesi, ne rimasi ferita". Una ferita rimarginata, ma mai dimenticata dalla Ballo, che, ora, punta il dito contro il Carroccio:"Poi è stata la volta dei romeni, poi dei Rom, ora degli africani. Prima, in origine, c' erano i meridionali. Ora siamo alla deriva contro le donne e ogni tipo di minoranza…".

Dall'incontro con madre Teresa di Calcutta che l'ha folgorata – "L'ho vista più volte, una fonte di ispirazione incredibile" – al volontariato, passando proprio per la passione e l'impegno per la politica, la dem punta forte contro la Lega e dritto verso il Parlamento Europeo: "Io mi candido per raccontare un'altra storia, che poi è quella del Meridione, delle culture si contaminano e si arricchiscono. È la storia della cultura del Sud che parla tutta contro Salvini, è la storia di un Mezzogiorno che deve essere raccontato nei termini giusti".

E, infine, Geri Ballo chiosa così: "Sentirsi europei è bellissimo, io vengo da un Paese che meno di trent’anni anni fa era sotto un regime feroce. Ho chiaro cosa vuol dire stare dietro i muri. L'Europa come ideale è tutt' altro da rinnegare. Dobbiamo tornare ad appropriarci dei sogni come quello europeo per non cadere in quel cinismo bieco che Salvini rappresenta".

Insomma, il guanto di sfida è stato lanciato: Salvini lo raccoglierà?

Commenti

Gianni11

Lun, 13/05/2019 - 11:58

Il PD e la sinistra hanno uno scopo: cancellare l'Italia e sostituire il popolo italiano. E, come demoni, fanno tutto per arrivarci. Chi vota PD non si pou' considerare italiano. E infatti non si considerani italiani. La loro identita' e' la sinistra, non l'Italia. Non hanno nessuna lealta' verso l'Italia o il popolo italiano.

Maura S.

Lun, 13/05/2019 - 12:10

Dear Geri Ballo, prima di sparlare e prendertela con il governo e con Salvini, guarda i tuoi simili, quelli vengono in Italia per delinquere, rubare a prendersela con delle povere pensionate. In quanto alle minoranze, se non si attengono alle nostre leggi devono tornarsene nel loro paese.

baronemanfredri...

Lun, 13/05/2019 - 12:16

CHI E' IL SALVACONDOTTO DI MOLTI ALBANESI? PENSATE A CIO' CHE HO SCRITTO

amicomuffo

Lun, 13/05/2019 - 12:18

un'altra, che se eletta, camperà sulle nostre spalle, non certo per fare gli interessi italiani.

Divoll

Lun, 13/05/2019 - 12:33

La voteranno in massa, il popolo fara' a pugni e scavalchera' le file per precipitarsi a votarla...

Reip

Lun, 13/05/2019 - 12:34

Non so a voi ma a me quando leggo PD e sinistra... Mi vien da vomitare!

MEFEL68

Lun, 13/05/2019 - 12:34

La signora Ballo fa ragionamenti da sballo. Evidentemente la sua laurea non ha dato i frutti sperati. Non ci si candida a ricoprire una carica politica solo per un risentimento personale. Ci si candida solo se si è animati dalla volontà di fare. Fare bene agendo onestamente. Signora Ballo, come è possibile che lei non capisca che chi combatte l'immigrazione diventata insostenibile, non vuol discriminare gli inaspettati ospiti, ma il gran numero che questi hanno raggiunto. Come fa a non capire che l'Italia, Paese in affanno economico e con tanti problemi, non può ospitare e mantenere milioni di persone? L'ha detto lei:Albanesi, Romeni, Rom, Africani, e tanti altri ancora. Anche l'amorevole Madre Teresa, di fronte a tale massa, si sarebbe sentita impotente. Cosa potevano fare di più Lei e le altre suorine? Certamente, con la morte nel cuore, li avrebbe invitati a rivolgersi altrove; Lei per aiutarli avrebbe pregato il Signore. Ci rifletta prima di essere contro qualcuno.

Divoll

Lun, 13/05/2019 - 12:35

Ricordate l'esperienza che abbiamo fatto con la Kyenge! Pensava solo a gli immigrati africani e disprezzava apertamente gli italiani. NO GRAZIE.

Ritratto di Svevus

Svevus

Lun, 13/05/2019 - 12:38

Ricordiamo alla gent.ma signora che il regime feroce era quello comunista cui si rifacevano i compagni comunisti Togliatti, Longo, Napolitano, Occhetto, D'alema & compagni !

Ritratto di Walhall

Walhall

Lun, 13/05/2019 - 12:44

Gentile Signora, se lei si è integrata in Italia ben venga, ma dato che molti suoi connazionali si sono integrati solo nelle carceri italiane, si candidi per emancipare il suo Paese di origine e insegni quella civiltà che l'ha spinta a tanto investimento. Noi italiani sappiamo farci del bene e del male senza ingerenze esterne.

jaguar

Lun, 13/05/2019 - 13:08

L'incontro con madre Teresa di Calcutta l'ha folgorata? Ecco come si spiega la candidatura col PD.

omaha

Lun, 13/05/2019 - 13:21

Ma io non ho capito una cosa L'Italia è degli italiani o degli stranieri ? Io non mi permetterei, se abitassi in un altro paese diverso dall'Italia, di dire ad un francese, inglese o albanese chi votare Se non ti piace l'Italia, puoi tornare nel tuo paese, ne sono ti costringe a rimanere Se il PD candida degli stranieri, è chiaro perchè lo fa Gli stranieri con cittadinanza italiana, sono non pochi, è ovvio che chi è straniero, ha un'idea diversa di sovranismo Se noi abbiamo tanti debiti e problemi con la legalità, ad un albanese o africano che gliene frega? Ma a noi italiani, invece si

Una-mattina-mi-...

Lun, 13/05/2019 - 13:26

OTTIMO! ALTRI VOTI PER SALVINI DI SICURO!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 13/05/2019 - 13:34

Conferma che al PD gli italiani passano in secondo piano, magari terzo.

Macrone

Lun, 13/05/2019 - 13:51

Non ti curar di lor ma guarda e passa.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 13/05/2019 - 13:55

Prima un rom ora una albanese, ma cos'è, anche essere un parlamentare o amministratore di una città è un lavoro che gli italiani non vogliono più fare?

Malacappa

Lun, 13/05/2019 - 14:01

Maura S concordo su tutto ottimo commento saluti

maurizio-macold

Lun, 13/05/2019 - 14:12

In Italia il concetto di "meritocrazia" e' sconosciuto o quasi, ed io affermo che se questa signora ha merito ed ha la cittadinanza italiana non vedo perche' non debba candidarsi alle elezioni. Tutto il resto sono ignoranti a faziose ciance da bettola, come quelle della signora MAURA S (12:10) che dimentica la paternita' tutta italiana di associazione a delinquere come MAFIA, CAMORRA, NDRANGHETA, SACRA CORONA UNITA, BANDA DELLA MAGLIANA, ecc ecc ecc ...

Amazzone999

Lun, 13/05/2019 - 14:15

Solita scelta del Partito degli Stranieri, cito Rampini, ovvero del PD, seguito ormai anche dai 5Stelle.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 13/05/2019 - 14:42

Ma non diciamo fesserie. Se è brava,laureata e,soprattutto,rispettosa delle leggi italiane,tanto di cappello,ma una rondine non fa primavera!

pushlooop

Lun, 13/05/2019 - 14:46

Le minoranze non esistono, esiste solo la legge che tutti devono rispettare, albanesi, slavi, magrebini, rom, latinos, africani e compagnia bella

moichiodi

Lun, 13/05/2019 - 15:16

Il PD. Mentre altri partiti che dicono prima gli italiani, non hanno anche candidati stranieri anche in Italia.

moichiodi

Lun, 13/05/2019 - 15:18

Ma lega non ha un parlamentare africano? Quanto alla sostituzione degli italiani ci penserà il cimitero a farla se non nascono figli. E nessuno fa niente. Come ad esempio dare la pensione alle casalinghe o un contributo pluriennale per ogni figlio.

schiacciarayban

Lun, 13/05/2019 - 16:29

Vorrei ricordare a tutti che gli STATI UNITI D'AMERICA sono diventati un grande paese democratico e la maggiore potenza mondiale grazie all'immigrazione. Gli unici Americani nativi sono gli Indiani. Tutti gli altri provengono da ogni angolo del mondo e con i più svariati colore di pelle. Queste cose ogni tanto bisogna ricordarsele.

sparviero51

Lun, 13/05/2019 - 16:46

schiacciarayban: È VERO MA QUELLI CHE HANNO GETTATO LE FONDAMENTA E HANNO SCRITTO LA REGOLE ,SEMPRE RISPETTATE DA TUTTI , NON ERANO SCESI DALLE PALME !!!!!!!!!!

agosvac

Lun, 13/05/2019 - 17:02

Egregio schiacciarayban, lei dimentica che gli Stati Uniti erano immensi e con una popolazione scarsissima. In quel periodo l'immigrazione era essenziale per popolarla a scapito proprio dei nativi americani che furono quasi distrutti pur essendo i legali proprietari di quelle terre. Oggi le cose sono diverse e negli USA non entra più nessuno che non abbia permessi vari, carta verde ed adeguate cognizioni. Ovviamente gli abitanti originari sono relegati in "riserve".

Ritratto di deep purple

deep purple

Lun, 13/05/2019 - 17:09

Il primo senatore nero africano della repubblica italiana è della lega.

schiacciarayban

Lun, 13/05/2019 - 17:09

sparviero 51 - certo, non bisogna accogliere indiscriminatamente, me nemmeno chiudere i porti! Bisognerebbe fare politica, ma Salvini non è capace e nessuno l'ascolta più in Europa perchè ha fatto terra bruciata con le sue balle e le sue sparate. Ha la credibilità di un serpente con la lingua biforcuta! Vale come un due di picche quando la briscola è cuori!

rudyger

Lun, 13/05/2019 - 17:22

schiacciarayban, Lei fa un paragone del cavolo.

schiacciarayban

Lun, 13/05/2019 - 17:43

rudyger - certo che i tempi sono cambiati ecc ecc, ma era per dire che le società multietniche sono le più avanzate. Se rimaniamo chiusi arroccati dietro le nostre mura, rimarremo sempre indietro. Non a caso i nostri ragazzi più svegli non fanno alcuna differenza tra razze, paesi e idiomi. Certo bisogna fare delle politiche di immigrazione serie, quindi ci vorrebbe una classe politica seria, non le solite chiacchiere e sparate da bar.

Ritratto di .£iTaGlianoV€ro..

.£iTaGlianoV€ro..

Lun, 13/05/2019 - 18:18

...a proposito di pdocchi

rudyger

Mer, 15/05/2019 - 11:09

veramente di questi tempi moderni non conosco paesi ( società per me è un termine molto lato) multietnici felici e comunque avanzati tant'è che anche i paesi scandinavi stanno rivedendo la loro posizione nei confronti di certi stranieri. I giovani italiani stanno vivendo nella grascia e quando avranno finito di mangiarsi il capitale dei loro genitori e nonni si renderanno conto che , anche se non ci sarà lavoro, dovranno inventarselo. Politica di immigrazione seria fu fatta con le quote già dai tempi di Martelli dal 1970. Soldi alla cooperazione vennero dati ai paesi africani, soldi che i loro governanti li hanno usati per acquistare le armi e combattersi e distruggersi tra loro. Adesso basta ! finiti i tempi delle migrazioni dai tempi della preistoria . ora ci sono le frontiere in ogni Paese e quindi ognuno a casa loro ! Perchè i signori centroafricani mussulmani non vanno in Arabia che è più vicina all'Europa ?

TitoPullo

Dom, 26/05/2019 - 08:27

MA IL PD CANDIDA TUTTI PURCHE' RESPIRI ED ABBRACCI LE LORO SCEMENZE IDEOLOGICHE!!