Giachetti su D'Alema: "Uno scappato di casa, ha distrutto il Pd"

Ospite di Lucia Annunziata su Rai 3, il candidato renziano alla segreteria dem Roberto Giachetti ha accusato i media di averlo "cancellato da tv e rubriche", per poi attaccare Massimo D'Alema: "Uno scappato di casa che ha distrutto il Pd"

Mancano due settimane alle primarie che incoroneranno il prossimo segretario del Pd. A diventare il leader di ciò che resta della sinistra italiana sarà uno tra Nicola Zingaretti, Maurizio Martina e Roberto Giachetti. In base ai risultati delle primarie di circolo, il favorito resta il governatore del Lazio che al "primo turno" ha staccato di oltre 10 punti percentuali l'ex ministro dell'Agricoltura dei governi Renzi e Gentiloni. Molto staccato il candidato che, nei fatti, rappresenta quel poco di renziano che è rimasto nel partito: Roberto Giachetti, ricordato più che altro per essere stato sconfitto a Roma nel 2016 da Virginia Raggi.

Proprio Giachetti, ospite di Lucia Annunziata in "In mezz'ora in più", ha accusato i media di averlo ignorato nel periodo della campagna elettorale per le primarie. "Nell'ultimo mese e mezzo io sono stato cancellato da tutte le tv e le rubriche", ha dichiarato l'ex esponente radicale, prima di ringraziare la giornalista per "il coraggio e la professionalità" mostrate nel "chiedermi di venire. Penso sarebbe stato utile, e spero ci sarà, un confronto non solo per il Pd ma anche per la politica", ha spiegato Giachetti che ha tenuto per la seconda parte dell'intervista i temi più interessanti.

Uno su tutti il futuro di Renzi e il suo rapporto personale con l'ex presidente del Consiglio, di cui è considerato di fatto il candidato di riferimento nella corsa alla segreteria dem: "Io sono giachettiano, ma sono leale con il progetto politico di Renzi. Sono stati commessi degli errori - ha aggiunto Giachetti - ma Renzi resterà nel Pd perchè lo ha detto e ripetuto. E capiremo poi che contributo vorrà dare". "Il mio primo atto da segretario? Sarà quello di chiedere scusa a tutti i candidati delle elezioni amministrative ed europee che si trovano a dover affrontare campagne elettorali con un partito senza leadership. Cosa penso del reddito di cittadinanza? È una polpetta avvelenata. I più poveri resteranno fuori".

Come da tradizione, però, il carico da novanta Giachetti l'ha sganciato contro Massimo D'Alema, da sempre uno dei maggiori rivali di Matteo Renzi. "Un conto sono Veltroni e Prodi, un altro è D'Alema. Se parliamo di D'Alema e degli scappati di casa che hanno contribuito a ammazzare il Pd, possono continuare a percorrere la strada che hanno preso".

Commenti

Cheyenne

Dom, 17/02/2019 - 15:57

Certamente d'alema è un mascalzone, ma giachetti non si chiede se invece le folli politiche immigrazioniste, economiche e sociali del pd sono maggiormente responsabili?

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 17/02/2019 - 16:14

Se D'Alema ha veramente distrutto il PD evviva D'Alema che sarà un cialtrone Comunista ma senza volere ha fatto un'opera buona.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Dom, 17/02/2019 - 16:16

Giachetti è quello che tempo fa ha detto che se il Pd ha perso le elezioni, la colpa è degli elettori? Ecco n'artra barzelletta..

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 17/02/2019 - 16:19

Classico caso del bue che dà del cornuto all'asino. Parla Giacchetti, dopo l'effetto Renzi. Incredibile!

apostata

Dom, 17/02/2019 - 16:31

L’errore fatale di renzi è stato la politica di accoglienza senza progetto, senza controllo, senza prospettive. Ex e post comunisti ancora non ne hanno preso coscienza. A parte le parole di gratitudine per l’annunziata e i trascorsi radicali, debbo confessare una certa simpatia per giacchetti. Lo ricordo in un confronto televisivo nel quale d’alema negava la realtà e ricordo l’intervento spettacolare nell'assemblea del pd del 18 dicembre 2016, (ancora visibile su youtube mettendo" giacchetti avete la faccia"). Ho notato anch’io l’esclusione dal dibattito per l’elezione del nuovo segretario. Nelle mani di zingaretti o di martina i pd si avvierebbero a morte sicura. Se, per una pistola puntata alla nuca, dovessi proprio scegliere trai tre, sceglierei giacchetti. Peggio di loro solo la pubblicità di poltrone sofà.

Ritratto di babbone

babbone

Dom, 17/02/2019 - 16:33

Purtroppo ancora vi vedo in giro, sarò felice quando sarete spariti del tutto.

steacanessa

Dom, 17/02/2019 - 16:36

Ci vuole la stomaco forte della matrona sinistra per invitare un siffatto individuo.

manson

Dom, 17/02/2019 - 16:40

Che branco di sfigati obsoleti traditori della patria

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Dom, 17/02/2019 - 16:46

Basta guardarlo in faccia, un miserabile, come tutti i sinistri e komunisti, un contenitore vuoto, solo una scatola senza contenuto.

agosvac

Dom, 17/02/2019 - 16:59

Non è che a me D'Alema faccia simpatia, ma quel che è giusto è giusto: che colpa ha D'Alema di quel che ha fatto la sinistra negli ultimi anni in cui è stata al Governo???????

caren

Dom, 17/02/2019 - 17:37

Si sono dati martellate sui maroni con le loro mani, e ora se la prendono con D'Alema, che non è certo un angioletto nemmeno lui.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/02/2019 - 17:54

Tra tutti quanti, non ne tiri fuori uno buono.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Dom, 17/02/2019 - 17:57

Questo personaggio che, a Roma, mi pare che si mise a disposizione di Renzi per fare il netturbino, sarebbe più coerente se transitasse nel partito + Europa/+clandestini della Bonino. Mi pare sia quella la sua radice di cultura politica. Lasci stare D'Alema che ha una storia molto più "limpida" della sua.

tosco1

Dom, 17/02/2019 - 18:15

Personalmente penso che Giaghetti faccia il furbo, nel senso che conocce la verita'ma non la vuole dire. Nel senso che di certo D'Alema potra'avere arrecato una crepa, al PD, ma il vero distruttore e' un suo amico , ma lui,pur sapendolo, non lo vuole far sapere a nessuno.

giottin

Dom, 17/02/2019 - 18:38

Se d'alema avesse distrutto il pd bisognerebbe fargli un monumento al merito...

Ritratto di pulicit

pulicit

Dom, 17/02/2019 - 19:13

Avete distrutto l'Italia altro che il PD vergognosi.Regards

stefi84

Dom, 17/02/2019 - 19:53

E' la politica immigrazionista che ha distrutto il Pd o forse Renzi, chissà...l'importante è che sia accaduto.

buonaparte

Dom, 17/02/2019 - 20:07

giacchetti non lo invitano in tv ? la tv è in mano ai comunisti sia rai che la 7 sono rossi . in pratica ha detto come i media in italia siano controllati da qualcuno . quel qualcuno sono i comunisti ..pensate come sono messi gli altri partiti con questa dittatura mediatica che comprende tv e giornali.vanno tolti i contributi pubblici a chi non fa una informazione imparziale ,ma spudorata propaganda come rai3 e la7 corriere repubblica foglio espresso e ecc.

t.francesco

Dom, 17/02/2019 - 20:35

GIACHETTI IL PD SI ESTINGUE DA SOLO. IL RACCOLTO E' BASATO SULLA SEMINA E VOI AVETE SEMPRE CRITICATO E MAI COSTRUITO. QUANDO L'EUROPA HA CACCIATO BERLUSCA RIDENDO VOI AVETE APPLAUDITO, LE CONSEGUENZE LE STIAMO ANCORA VIVENDO. AVETE AVUTO UN SEGRETARIO CHE TU APPOGGI CHIACCHIERONE CHE HA COMMESSO MOLTI DANNI IL PIU' GRAVE LA SVENDITA DELLA NAZIONE ALL'IMMIGRAZIONE SENZA CONTROLLO. LA GENTE ANCHE INCAZZATA DAL DISASTRO ECONOMICO SI E' ROTTA I C... E NON VI CREDE PIU'.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 17/02/2019 - 20:35

Il saccheggio delle Banche, la denatalità per femminismo, pari opportunità, Lgbt, il voto di scambio, la corruzione della magistratura per la retroattiva legge Severino, il tradimento dell'Italia che eleggeva Berlusconi, la penalizzazione del Diritto Civile, l'imbroglio elettorale per non restituire il Governo al Centrodestra... Questi alcuni crimini per cui il PD non solo non sará più eletto, bensì sarà punito, per cui il patetico Giachetti, parla a vanvera.

oracolodidelfo

Dom, 17/02/2019 - 21:43

Ha parlato Topo Gigio........

pastello

Lun, 18/02/2019 - 00:09

Beh, giachetti un risultato l'ha ottenuto. D'Alema mi è diventato simpatico

pastello

Lun, 18/02/2019 - 00:39

I media lo hanno ignorato e si lamenta? Che ingrato, lo fanno per il suo bene...

gio777

Lun, 18/02/2019 - 07:24

SE NESSUNO TI INVITA..........NESSUN COMPLOTTO.....SOLAMENTE E' CHE NON SEI INTERESSANTE