"Giusto non far allattare il bimbo alla madre"

Il senatore dem Sergio Lo Giudice e il suo compagno raccontano la loro esperienza di coppia che ha fatto ricorso all'utero in affitto

"Padre è chi cresce il figlio". Lo affermano all'unisono il senatore dem Sergio Lo Giudice e suo marito Michele Giarratano, intervistati dalle Iene sulla loro esperienza come genitori. Si sono conosciuti dieci fa ma si sono sposati da poco più di 4 in Norvegia e poi hanno deciso di ricorrere alla "maternità surrogata", chiamata anche gestazione per altri (gpa) o più comunemente nota come "utero in affitto". Espressione questa che, però, non piace a Lo Giudice perché "volgarmente lesiva soprattutto della dignità delle donne coinvolte".

Il senatore, che attualmente ricopre anche la carica di presidente onorario dell'Arcigay, non ha alcun problema a spiegare che la definizione americana della donna donatrice dell'utero "a surrogate, la surrogata". Per il suo compagno Michele quella donna è invece "la persona che ci ha aiutato è una persona che voleva aiutare due uomini a realizzare il sogno di avere un figlio" e probabilmente per questo si rifiuta di rispondere alla domanda su quanto questa sia stata pagata. Lo Giudice, invece, si sbilancia e dice: "Il grosso delle spese se ne va in agenzia, spese legali e spese sanitarie. Si può arrivare fino a 80/100mila euro". Ma guai a paragonare un bambino a un oggetto da comprare. "Chi fa affermazioni di questo genere dovrebbe vergognarsi di averlo solo pensato", attacca il senatore secondo cui il pagamento della donna non incide in nessun modo sulla valenza etica di un’azione di questo genere perché solo in Paesi come l’India o la Thailandia "è possibile che le donne siano effettivamente sfruttate".

Senza alcuna vergogna Lo Giudice spiega la necessità che il bambino non venga allattato al seno dalla donna che l'ha partorito perché "è molto importante che sin dall’inizio il il rapporto tra la donna e il bambino sia considerato non come il rapporto della “madre con suo figlio”. Poco importa se il bimbo vivrà senza una madre perché il loro figlio, il piccolo Luca "ha comunque nella sua vita varie figure di riferimento femminili", spiega Michele, il padre biologico che si rifiuta di rispondere al quesito se avere un bambino sia o meno un diritto. Domanda a cui il più audace senatore risponde con un secco: "assolutamente no". Per la coppia la cosa importante è che il bimbo abbia una famiglia che lo ami. "Ogni bambino preferisce avere l’amore di chi considera i suoi genitori", dice Lo Giudice che valuta il ddl Cirinnà un buon punto di partenza. Per il compagno Michele si tratta, invece, di una norma ancora insufficiente ma necessaria perché "Sergio che non è il padre legale di Luca ha bisogno di una delega per qualsiasi cosa. In teoria anche per ritirare il bambino da scuola". Infine il commento più caustico sul Family Day arriva ancora una volta da Michele, il "papà" che non fa politica:"è un po’ come la lotta che facevano i bianchi contro i neri negli anni ’60".

Commenti

KAVA

Mer, 03/02/2016 - 11:41

Ma sono così tanti???? Cioè...spostano davvero così tanti voti 4 gay che vogliono bambini "artificiali"?

vince50

Mer, 03/02/2016 - 11:45

Molto sinteticamente,esseri spregevoli così come le loro idee.Stabilito questo mi aspetto che il loro inqualificabile pensiero,venga esteso anche agli animali ossia le madri non devono allattare.

exbiondo

Mer, 03/02/2016 - 11:46

vedremo quando il figlio "comprato" arriverà all'adolescenza, si farà delle domande sulla sua identità, vedremo i conflitti, suoi interiori e con gli pseudo genitori. Per fortuna potrà ripararsi con le droghe di tutti i tipi che comprerà comodamente sotto casa dalle nuove risorse.

mariano

Mer, 03/02/2016 - 11:47

Un domani se la maestra dovesse dare un tema sulla famiglia, cosa dirà il piccolo, la mia mamma ha il pisello?

orso bruno

Mer, 03/02/2016 - 11:48

A me fanno solo pena !

michele lascaro

Mer, 03/02/2016 - 11:53

Certe situazioni richiamano alla mente alcune dizioni in latino maccheronico di Totò. Ognuno potrebbe ricavarle da: "Abundantiam ... ecc. (coniando proprie espressioni gergali, naturalmente).

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 03/02/2016 - 11:59

PREPOTENTI, solo PREPOTENTI!!! "Volgarmente lesiva soprattutto della dignità delle donne coinvolte" è la pratica dell'utero in affitto in sé stessa, non il nome che le si dà. E di fronte a simile prepotenza, i giudici italiani che scelta fanno? Quella di darla vinta ai prepotenti!!!

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 03/02/2016 - 12:00

Giusto per capire: quando ci sarà la festa del papà (fino a quando non verrà abolita perchè ritenuta sessista... ovviamente!!!) questo povero bimbo confezionerà due "lavoretti" (alle scuole elementari si chiamano in questo modo i regalini che si realizzano manualmente per le feste)? E quando ci sarà la festa della mamma? Oppure in nome del rispetto saranno nuovamente gli altri a rimetterci, che per non turbare il "diverso" si vedranno privanti dell'iniziativa??

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 03/02/2016 - 12:01

Il problema della democrazia a suffragio universale è che pure gli imbecilli possono flatulare idiozie e votare. Andrà a finire che un CALIFFO BENGUIDATO porrà la parola fine alle gaye assurdità del maschio/madre e della femmina/padre. Avere un figlio non è un diritto. Un CUCCIOLO UMANO NON E' FUNZIONALE ALLA FOIA DELLA COPPIA HOMO DI CONSIDERARSI NORMALI. Comperatevi un cane.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 03/02/2016 - 12:02

Un senatore così preparato bisognerebbe mandarlo nel daesh per spiegare la ...socialità itagliana!

Maura S.

Mer, 03/02/2016 - 12:09

Così è andare contro natura, comunque ci stiamo autodistruggendo, sia a causa di come trattiamo il nostro pianeta che come ci comportiamo nel contravvenire alle regole di comportamento. Che altro dire.

ILpiciul

Mer, 03/02/2016 - 12:17

Sarà bello risentirli quando i figli avranno 14, 15, 16 anni. Non hanno, per il momento, la più pallida idea in che casini si sono cacciati.

Redman5243

Mer, 03/02/2016 - 12:20

Questi figli della loro brava mamma dovrebbero anche documentarsi sulla posizione, ormai consolidata da parecchi anni, sulla importanza psichica e medica dell'allattamento materno. Purtroppo per loro non sono in grado di accettare il fatto che gli uomini sono mammiferi ed esistono "solo" a seguito di accoppiamenti eterosessuali. Tutto il resto sono puttanate.

titina

Mer, 03/02/2016 - 12:20

Il fatto che il latte materno faccia bene al bimbo è dii secondaria importanza, immagino. Questo è senatore e presidente arcigay, ecco perchè tanta pressione: le lobby in Senato. Io non mi vergogno di dire che comprano i bambini, dovrebbero vergognarsi coloro che li comprano approfittando (= sfruttando) della povertà altrui.

timba

Mer, 03/02/2016 - 12:21

"è molto importante che sin dall’inizio il rapporto tra la donna e il bambino sia considerato non come il rapporto della “madre con suo figlio”. E io che pensavo che milioni di anni di evoluzione che hanno portato il 98% del regno animale a procreare grazie all'unione di un maschio ed una femmina fosse da esempio per un ambiente (sx, gay, arci, SEL, ...) che ogni 3x2 si definisce ecologista, ambientalista, naturalista. Qui la natura non c'entra? E poi mi chiedo. Come una donna che porta in grembo un essere per 9 mesi possa poi partorirlo e disfarsene.. mah?!?! E poi il genitore è colui che genera. Quindi almeno uno dei due non lo sarà mai!!!!!!!!!!

Libertà75

Mer, 03/02/2016 - 12:22

@kava, no è semplicemente che il business legato al mondo LGBT è stimato in 3mila miliardi di dollari

Libertà75

Mer, 03/02/2016 - 12:24

Poi un giorno si dirà: "siccome la procreazione è un patrimonio sanitario e salutario di un Paese allora è giusto che i 100mila euro di costo per un atero in affitto siano dispensati dallo Stato"... e io pago

Rossana Rossi

Mer, 03/02/2016 - 12:24

Siamo veramente alla frutta.......questi due che affermano solo pensieri e condotte assolutamente non condivisibili si rendono conto del danno che fanno a quel povero bambino che si ritrova a vivere una situazione per lui solo deleteria per il gusto di sostenere a tutti i costi una FINZIONE, quella di avere un figlio che comunque non è loro, che comunque è frutto sempre di una donna e di un uomo, e se vogliamo proprio puntualizzare visto che hanno pagato, E' STATO COMPRATO........che squallore!..........

fabioerre64

Mer, 03/02/2016 - 12:25

Povero bambino e soprattutto povero ragazzo, perché i suoi problemi iniziaranno quando sarà adolescente e dovrà purtroppo inevitabilmente subire gli sfottò degli altri adolescenti "normali"

Ritratto di sailor61

sailor61

Mer, 03/02/2016 - 12:28

Magari lo stesso senator ha votato a favore della legge che vieta l'allontanamento dei cuccioli dalla madre entro I primi tre mesi! Siamo alla follia pura. Tipico dei compagni, cambiare il nome o la definizione e così tutti contenti e tranquilli! Se non è egoism allo stato puro il volere un figlio e soprattutto cari compagni quanti hanno quelle cifre per togliersi lo sfizio? è una legge che serve solo alle persone ricche e viziate che vogliono togliersi il capriccio, punto e basta!

epc

Mer, 03/02/2016 - 12:29

Una curiosità..... ma 'sto tipo faceva anche parte della delegazione che ha ricevuto Rohani? Così, tanto per sapere....

Rossana Rossi

Mer, 03/02/2016 - 12:33

Questi due individui facendo tali affermazioni non si rendono conto del danno che subirà quel povero bambino per sostenere una situazione che è solo una FINZIONE perchè quello non è loro figlio, perchè quello è figlio comunque di un uomo e una donna, e visto che hanno pure pagato ciò vuol dire che non serve negarlo ma che l'hanno COMPRATO....siamo veramente alla frutta..........

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Mer, 03/02/2016 - 12:35

Ho iniziato a leggere l'articolo mi sono dovuta fermare per lo sdegno di tanta contro-natura...mi associo ai vostri giusti commenti.

electric

Mer, 03/02/2016 - 12:39

Due esseri vomitevoli, falsi e ipocriti nelle affermazioni. Si accorgono che dire 'utero in affitto'e' raccapricciante, ma nonostante ciò perseverano nella loro azione diabolica...

BALDONIUS

Mer, 03/02/2016 - 12:40

Comprare un bambino: secondo questo depravato ci dobbiamo vergognare noi per averlo pensato e non lui per averlo fatto. Che schifo! Vogliono andare contro natura e pretendono di stabilire pure cosa può dire chi non la pensa come loro. Bisogna fare in modo che questa gente ritorni nelle fogne da cui è uscita.

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 03/02/2016 - 12:47

Ovviamente, si son fatti fare un bambino, non una bambina, perché con l'altra metà del cielo non sanno rapportarsi. E questi sarebbero i cittadini da mettere in evidenza? INSEGNAMO AD APPREZZARE E VALORIZZARE L'ALTRO SESSO, NON AD AVERNE PAURA O DISPREZZARLO!!

jeanlage

Mer, 03/02/2016 - 13:00

Questa è la legalità dei Pddini. Una cosa vietata in per legge Italia, visto che hanno i soldi e il potere, se la vanno a fare all'estero. Poi, visto che hanno dato il buon esempio li fanno senatori che, con le loro leggi cretine e liberticide, ci impongono cosa, come, dove e quando dobbiamo fare quel poco che possiamo ancora fare e che non hanno ancora vietato.

Rainulfo

Mer, 03/02/2016 - 13:01

ah! ho capito.... utero in affitto, si fa ma non si dice perchè se si dice si lede la dignità delle donne... se si fa invece no!!!! grandioso

electric

Mer, 03/02/2016 - 13:02

Nel 1989 dei cosidetti 'giudici' strapparono Serena Cruz dall' affetto di una famiglia degna di questo nome (i Giubergia) senza alcun motivo. Oggi altrettanti cosidetti 'giudici' permettono che accadano simili porcherie.....

titina

Mer, 03/02/2016 - 13:02

basterebbe andare da un notaio e firmare chi è la persona che sostituisce il vero padre, per tutte le occasioni, anche dopo la morte del genitore. Tutti i single con bambini hanno lo stesso problema

java

Mer, 03/02/2016 - 13:09

kava, il problema non sono 4 finocchi, per quello ci penseranno le risorse di nome mohamed. Il problema sono i 'normali' che vogliono sembrare 'moderni'

guardiano

Mer, 03/02/2016 - 13:11

Non capisco, se il marito uno voleva un figlio, perchè non si è rivolto al coniuge e cioè ilmarito 2

guardiano

Mer, 03/02/2016 - 13:17

Perdonate la mia ignoranza, se il marito uno voleva un figlio come mai non si è rivolto al coniuge cioè il marito due? Ipocriti senza vergogna.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mer, 03/02/2016 - 13:35

mMadre Natura ha delle regole e delle leggi che l´essere umano non puo negare, per questo l´allattamentod ei cuccioli nel mondo animale e´determinante e primario specialmente nei primi mesi di vita, evitare questoa d un umano e´pura follia e totale negazione al futuro nel fisico del nascituro. ina casa vostar liberi di ogni azione, ma rispettate lla natura anche verso la razza UMANA

Tuthankamon

Mer, 03/02/2016 - 13:46

Mi avete elencato una serie di buoni motivi per i quali questa robaccia detta "ddl Cirinnà" deve essere buttato alle ortiche. Se è vero che la pensano in questo modo ed hanno detto questo, sono anti-umani! I figli devono avere una madre e un padre, due come questi non sono una famiglia!

java

Mer, 03/02/2016 - 13:58

titina, hai fatto centro, ma se facessero così non potrebbero opprimere il resto della popolazione normale con le loro pretese e i loro diritti inventati. Loro vogliono fare danno al prossimo secondo una non meglio percepita superiorità che sentono di avere.

java

Mer, 03/02/2016 - 13:59

comunque quando ci sono fotografie, non mancano le espressioni 'intelligenti'. E noi stiamo spendendo tempo e denaro per questi.

titina

Mer, 03/02/2016 - 14:04

xLibertà75. Un domani lo pretenderanno dalla sanità. ma non è una malattia per un uomo non poter partorire, che si inventeranno?

acam

Mer, 03/02/2016 - 14:07

fabioerre64 Mer, 03/02/2016 - 12:25 ammesso che esisteranno ancora adolescenti normali

Una-mattina-mi-...

Mer, 03/02/2016 - 14:16

Ci sono troppi ventriloqui, che parlano di cosa è meglio, famiglia naturale a parte, per un bambino mai interpellato. Ma ormai la società intera è un florilegio di imposizioni. Mala tempora!

swiller

Mer, 03/02/2016 - 15:10

Fanno decisamente pena persone ignoranti.

sorciverdi

Mer, 03/02/2016 - 15:12

Quando "gente" del genere si toglierà di mezzo sarà sempre troppo tardi!

km_fbi

Mer, 03/02/2016 - 15:25

Se la chiami GPA anziché "utero in affitto" non offendi assolutamente la dignità della donna che, in vista di qualsivoglia tipo di gratificazione morale o materiale, si fa carico di concepire un figlio che le sarà tolto immediatamente dopo il parto. E' una questione di semantica che ha un peso assoluto nel ragionamento! Esattamente come in "è molto importante che sin dall'inizio il rapporto tra la donna e il bambino sia considerato non come il rapporto della “madre con suo figlio”".Infatti lei è la "surrogata"! Guai a paragonare un bambino a un oggetto da comprare. "Chi fa affermazioni di questo genere dovrebbe vergognarsi di averlo solo pensato". Ecco che gente manda l'Italia in senato!

routier

Mer, 03/02/2016 - 15:35

La letteratura medica è del tutto favorevole all'allattamento con latte materno, ritenendolo un ottimo alimento ed un presidio insostituibile per molte patologie della primissima infanzia. Il senatore, se vuole essere padre degno di tale ruolo, si informi e agisca di conseguenza.

Pat2008

Mer, 03/02/2016 - 15:38

Ecco l'aberrazione della moderna "cultura" di cui si fanno rappresentanti costoro: dire "utero in affitto", secondo questi individui, è "volgarmente lesivo della dignità delle donne coinvolte"; invece PRENDERE un utero in affitto come hanno fatto non lo è. Capito? Non è volgare farlo ma dirlo! Se la chiamiamo maternità surrogata o meglio ancora "gestazione per altri" - orrendo eufemismo politicamente corretto che copre come una foglia di fico le vergogne morali del Dr. Frankenstein -, allora va benissimo! Se diamo a esperimenti degni di Mengele un nome asettico e che nasconda l'orrore, allora nessun'anima bella sinceramente democratica s'indigna. Ma non si fanno schifo da soli quando si guardano allo specchio, questi sporchi egoisti sacrificatori di bambini sull'altare dei loro irresponsabili capricci? (segue)

titina

Mer, 03/02/2016 - 16:01

Scusate ma un senatore che è stato presidente della arcigay ed è tuttore presidente onorario non è in conflitto di interessi?

PerQuelCheServe

Mer, 03/02/2016 - 16:11

Aver SCELTO di negare una madre al proprio figlio è già di per sé piuttosto discutibile; se a questo si aggiunge che privarlo dell'allattamento significa ANCHE privarlo dei preziosi anticorpi che si passano da madre a figlio il profilo passa da "discutibile" a "completamente cxxxxxo". Io non ho problemi con gli uomini che si sentono donne: ma SENTIRSI qualcosa NON equivale ad ESSERE quella cosa. Per farla alla portata di tutti, se bastasse SENTIRSI 20 kg in meno per perdere peso, Dukan e soci farebbero la fame.

al40

Mer, 03/02/2016 - 16:21

Sì dice che l'omosessualità sia un fatto naturale però,leggendo certe loro dichiarazioni ed assistendo a certe loro manifestazioni si insinua il dubbio che sia anche causata da qualche disturbo psichico della personalità.

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 03/02/2016 - 16:36

Già, surrogato è la parola adatta come sentenziato magistralmente a livello democratico. Come il surrogato di caffè, o di cioccolato che fanno letteralmente schifo. Insomma, la stessa cosa in ambiente umano.

roliboni258

Mer, 03/02/2016 - 16:47

fate schifo,sposatevi,prendetevelo nel deretano,ma lasciate stare i bambini

roberto bruni

Mer, 03/02/2016 - 16:49

Provo per questi personaggi solo della pieta'. Le loro madri (che hanno, per forza) dovrebbero correre a dar loro quattro scappellotti ben fatti sul copino.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 03/02/2016 - 16:52

Sergio sposato con Michele...ho vissuto troppo a lungo e non voglio accettare tutto cio' come ''normale'', perche' non lo e'! E' solo orrendo.

vince50_19

Mer, 03/02/2016 - 16:59

Meglio tacere..

AloisiusUrbinas

Mer, 03/02/2016 - 17:27

Che fate ribrezzo si può dire o rischiamo di essere denunciati? La mamma non deve allattare il figlio. Questo si può dire invece vero? Senza vergogna davvero.

poli

Mer, 03/02/2016 - 17:29

non si puo' affidare a esseri simili il destino dell'ITALIA,gargamella dove cxxxo sei andato a trovare tutta sta marmaglia.

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 03/02/2016 - 17:35

SERGIO LO GIUDICE MESSINA CHE TI HA INSEGNATO? QUESTO E' IL RISULTATO DELLA MANCATA ISCRIZIONE NELLA SCUOLA DI DON BOSCO.

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 03/02/2016 - 17:39

La prima parola che il bimbo ha detto: è stato MAMMO?

leo_polemico

Mer, 03/02/2016 - 17:46

Sono queste i "problemi" più importanti d'Italia e, potrei proseguire, in Europa e nel mondo? Dare soddisfazione a un qualche politico nelle sue scelte "contro natura"? Ma fatemi il piacere, direbbe Totò, con tutti i guai che dobbiamo cercare di risolvare...

giovanni PERINCIOLO

Mer, 03/02/2016 - 17:50

"Valenza etica"???? Senatore si sciacqui la bocca quando parla di etica!

mariolino50

Mer, 03/02/2016 - 17:58

Non si dovrebbe dire utero in affitto, e come si dice, questa è una evoluzione della prostituzione, invece che una sveltina e via dura nove mesi, ma essendo a pagamento è un affitto lo stesso, di lunga durata pure.

Ritratto di pigielle

pigielle

Mer, 03/02/2016 - 17:58

Con l'andazzo che in questo periodo sta subendo la nostra povera Italia, non fosse mai che i seguaci di allah prendano un minimo di potere. Vedrai allora quanti "passerotti" prenderanno il volo dalle terrazze bellavista del Pirellone e soci.

elio2

Mer, 03/02/2016 - 18:00

Sinteticamente è solo un essere spregevole, che fa solo pena. Povero bambino che vita che gli mettono davanti, e quando ci sarà la festa della mamma? Ah certo i suoi amici la eliminaranno per non offendere i finocchi e li melanzane, insieme ai non meglio identificati.

Alessio2012

Mer, 03/02/2016 - 18:17

E pensare che noi siamo nelle mani di queste persone qui... e non riusciamo a liberarci!

Ritratto di Imperatrice

Imperatrice

Mer, 03/02/2016 - 18:34

Questi due pur di soddisfare la loro idea deviata di amore ed il loro patologico sentimento, tentano di piegare con lo strumento della legge la Natura ai loro bisogni. Come se si potesse consentire e giustificare al pedofilo il suo insano amore verso i bambini. E' vero anche la Natura talvolta sbaglia infilando personalità femminili in corpi maschili e viceversa, ma è bene ribadire che questa è l'eccezione, lo sbaglio. La Natura sovrintende alla moltiplicazione e conservazione della specie e tutto ciò che si pone in contrasto con questo fine supremo è eccezione, cioè errore. I gay sono uno sbaglio della Natura e far finta invece che rappresentino anche loro la normalità sarebbe come legittimare il caos.

Ritratto di OPERAZIONE CICERO

OPERAZIONE CICERO

Mer, 03/02/2016 - 18:44

Trovo vergognoso le affermazioni di questo "senatore" e non mi viene in mente nessuna parolaccia da rivolgergli che non rischi a sua volta, di tramutarsi in un complimento. Non gradisce nemmeno il termine utero in affitto perchè lesivo di una non meglio identificata dignità della "fattrice". Questi bambini prima o poi cresceranno "senatore", probabilmente male "senatore", ma sono certo che, presa coscienza e conoscenza della loro "genesi", vi sputeranno in faccia senza pietà "senatore".

gigetto50

Mer, 03/02/2016 - 18:53

....mamma mia che squallore...non oso pensare tra 50 anni questa societa' da che persone sara' composta...o forse si ribaltera' tutto....

aredo

Mer, 03/02/2016 - 19:01

Questo schifo andava sterminato nelle sommosse del '68. Questa è la feccia cattocomunista mafiosa drogata. I loro figli e nipoti. Bisessuali, drogati strafatti, brigatisti pericolosi che fanno merenda con gli amichetti islamici psicopatici come loro. E' iniziata negli anni '60 questa schifezza. Nei decenni questa feccia si è infiltrata in ogni angolo della società arrivando con metodi mafiosi criminali ad assumere il controllo di tutto dalla magistratura alla stampa ai network televisivi. Oramai controllano tutto in quasi tutti i paesi, e l'Italia è fra i paesi messi peggio.

Ritratto di memeneutro

memeneutro

Mer, 03/02/2016 - 19:08

gay unioni civili bambini lesbiche .! il conto alla rovescia per lestinzione delluomo.

Ritratto di OPERAZIONE CICERO

OPERAZIONE CICERO

Mer, 03/02/2016 - 19:11

"senatore" Albert Einestein scrisse che "Dio non gioca a dadi con l'universo". E ribadisco di quale dignità parla: una che si presta a certe cose, secondo lei ne avrebbe? ma si curi, da uno bravo però. Ha mai sentito parlare del BANCO DEL MUTUO SOCCORSO? temo di no ma le consiglio di ascoltare l'omonimo album del 72 ed in particolare il brano R.I.P. - ma non mi fraintenda.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Mer, 03/02/2016 - 20:11

Certo Mariano, e quel tema sarà lodato, preso ad esempio, la scuola oggi è "gender", cioè una fucina di livellamento del pensiero, dell'identità, un condizionamento che distorcerà l'orientamento naturale della personalità, unica in ogni individuo, un sistema soft power di lobotomia, peggio degli esperimenti nazisti. PS: Soft power l'ho messo per fare il verso a mister president, come gli piacciono gli inglesismi!

Giua

Gio, 04/02/2016 - 02:56

una donna si prodiga a rendere la vita di un uomo meno amara e subito la chiamano meretrice, un'altra da tutto l'utero per creare un nuovo essere vivente e questa e` santa perche` sta servendo persone speciali. Forse e` perche` una da la vita mentre l'altra nega il futuro ad uno scienziato.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Gio, 04/02/2016 - 15:44

La "maternità surrogata", chiamata anche gestazione per altri (gpa) è la quintessenza dell'egoismo.

ORCHIDEABLU

Mar, 15/03/2016 - 11:04

CI PENSERANNO I FIGLI DA ADULTI A DARE LE RISPOSTE A TUTTI,SIA AI GENITORI ADOTTIVI CHE AI PILITICI.LO GIUDICE MOLTO ANTIPATICO COME PERSONA.DI UNA FREDDEZZA ASSURDA.

ORCHIDEABLU

Mar, 15/03/2016 - 11:04

CI PENSERANNO I FIGLI DA ADULTI A DARE LE RISPOSTE A TUTTI,SIA AI GENITORI ADOTTIVI CHE AI POLITICI.LO GIUDICE MOLTO ANTIPATICO COME PERSONA.DI UNA FREDDEZZA ASSURDA.