Il governo aiuta le banche: pensioni pagate in ritardo

Colpa di una legge varata a luglio: solo ieri possibile la riscossione in Posta, oggi i versamenti sui conti. Gli istituti ringraziano: i soldi rimasti in cassa un giorno in più

Non per tutti, ma per molti fa la differenza incassare la pensione non il primo giorno del mese, come sempre, ma tre o quattro giorni più tardi come questo gennaio. Perché quando vivi con meno di mille euro al mese, e già fai fatica arrivare al 31, scoprire così, all'improvviso, che l'atteso pagamento non ci sarà non è bello. Anzi, fa salire la rabbia che è un piacere. E chi pensa che sia un'esagerazione, che in fondo è soltanto questione di pochi giorni, è perché non vive la stessa situazione, non ha problemi di sopravvivenza né ansia da scadenze. Bastava rispondere alle telefonate dei pensionati arrivate ieri numerosissime in redazione o alla Federconsumatori per capire che razza di disagio ha creato la legge 17 luglio 2015 n. 109, quella che convertendo un decreto del governo ha affrontato il tema della rivalutazione degli assegni previdenziali a seguito della sentenza della Consulta. Una leggina che disponendo il pagamento delle pensioni il primo giorno bancabile del mese ha previsto solo per gennaio 2016, in cui il primo giorno è un festivo, che i versamenti vengano effettuati il secondo giorno bancabile del mese. Risultato: mentre i pensionati sono costretti a stringere ancora di più la cinghia, le banche ringraziano il governo perché in virtù di questa norma si tengono il malloppo in cassa per un giorno di più.Il 2016 comincia così, per milioni di pensionati, con un'amara sorpresa. Chi sperava di poter ritirare la pensione sabato 2 gennaio ha dovuto aspettare fino a ieri, il 4, per presentarsi allo sportello. Soltanto oggi, cinque giorni più tardi, invece, potranno riscuoterla in banca coloro che hanno l'accredito sul conto. Questo prevede la legge i cui effetti, però, non erano chiari ai più. Anzi, la maggior parte delle persone che non vedeva l'ora di incassare il dovuto a fine mese, non sapeva proprio nulla del cambiamento di programma. Anche se l'Inps aveva inserito l'annuncio tra le news del sito internet già il 23 dicembre e diffuso l'indomani un comunicato a giornali ed agenzie di stampa, come minimo c'è stato un difetto di comunicazione che ieri ha scatenato un putiferio. «Senza comunicazione alcuna ai diretti interessati - scrive in una nota la Federconsumatori - l'Inps ha deciso di applicare la normativa contenuta nella legge 109 del luglio scorso. Di conseguenza le Poste i soldi ai pensionati li daranno oggi (ieri, ndr) mentre le banche li metteranno a disposizione soltanto domani (oggi, ndr): cinque giorni dall'inizio del mese. Può darsi che per la maggioranza delle persone non sia un problema insormontabile, può però essere un disagio notevole per chi aspetta soltanto i soldi della pensione per sopravvivere e onorare i propri impegni. Nella sostanza i pensionati sono stati defraudati per 4-5 giorni delle loro spettanze. Nella forma riteniamo molto scorretto che l'Inps non abbia provveduto per tempo a darne comunicazione». In realtà l'Inps lo aveva comunicato, nelle modalità dette, e anche le Poste Italiane avevano provveduto ad informare i clienti, soprattutto attraverso i giornali locali, ma evidentemente il messaggio non è arrivato a destinazione in maniera efficace. Resta il fatto che ai pensionati è stato chiesto un ulteriore sacrificio, di cui hanno beneficiato le banche. Unica consolazione: da febbraio le pensioni tornano ad essere pagate il primo giorno lavorativo del mese.

Annunci
Commenti

rugoso

Mar, 05/01/2016 - 08:18

Questione di civilta'. Vivo e ho un lavoro parastatale all'estero. Ricevo lo stipendio il giorno 12 del mese ma nel caso questo debba corrispondere ad un festivo o prefestivo ( sabato o domenica ad es.) lo stipendio me lo trovo in banca gia' nell'ultimo giorno lavorativo.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 05/01/2016 - 08:20

MALEDETTI FASCIO-COMUNISTI-MASSONI, MI AUGURO CHE QUESTO GOVERNO DI PAGLIACCI VENGA AL PIÙ PRESTO SOPPRESSO E LA MASSONERIA VENGA VIETATA, PERCHÈ I MASSONI SONO DIVENTATI PEGGIO DEI MAFIOSI.

silvio50

Mar, 05/01/2016 - 08:34

dovremmo chiedere gli interessi legali di 5 giorni, se un povero cristo paga le tasse 5 giorni dopo la scadenza sono cavoli amari o no!dimenticavo che siamo in democrazia .....

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Mar, 05/01/2016 - 08:52

Continuo a dire, ma questo popolo sovrano dov'è? Tutti allineati zitti a subire tutto. I media del ve sono? I giornalini di sinistra tutti rigorosamente zitti. I Travaglio, i Gomez i Muccino e tutti gli anti dx va tutto bene? Ed allora se è così ognuno ha il governo che si merita, personalmente questo venditore di pentole figlio di Vanna Marchi non mi piace e non è il mio capo del governo tanto come il presidente della Repubblica. Mi raccomando continuate a dormire i radical-chic si innervosiscono.

moichiodi

Mar, 05/01/2016 - 09:07

A ridaje!

NONPIRLA

Mar, 05/01/2016 - 09:11

MA SIETE VERAMENTE DEI TRUFFATORI DELLA REALTA'. SONO PENSIONATO E LA PENSIONE E' ACCREDITATA. COSA CENTRA IL GOVERNO SE CI SONO FESTIVITA' CON LE BANCHE CHIUSE, E' SEMPRE SUCCESSO E SEMPRE SUCCEDERA' . SIETE FALSI. ODIOSI. TAGLIAFERRI CAMBIA MESTIERE. TU E LA FACCIA DA SPOT DELL'ODIO. ALMENO LA REALTA' AMMETTETELA . VERGOGNA!!!!!!

NONPIRLA

Mar, 05/01/2016 - 09:13

PER VOI APPLICARE UNA LEGGE è UN REATO. MA SOTTERRATEVI VERGOGNOSI ESSERI ODIOSI FATTI SOLO DI ODIO

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mar, 05/01/2016 - 09:19

La leggina, se fosse stata fatta e applicata sotto un governo BERLUSCONI,apriti o cielo! Inutile perfino dilungarsi ma essendo farina del sacco della dittatura comunista tutto si risolve con un pó di mugugni e nulla più.

sonocarlo9001

Mar, 05/01/2016 - 09:22

come ho già scritto ieri ci sono gli estremi per una denuncia di "interruzione di pubblico servizio " , un ente come l'inps non può fare quel che vuole , se le pensioni devono esserci il primo del mese questo non è un optional ma un diritto

antipifferaio

Mar, 05/01/2016 - 09:32

"Perché quando vivi con meno di mille euro al mese"... mi fermo a questa frase iniziale perchè in tre persone viviamo con 800 EURO AL MESE...NON 1000!!! Tanti come me hanno perso il lavoro e se non fosse per la madre ancora in vita saremmo agli angoli delle strade...o come dice il Papa in qualche "organizzazione guerrigliera"... Comunque prima o poi la resa dei conti dovrà arrivare e più tardi sarà, maggiore dovrà essere il terrore per i piddini di mostrarsi persino in pubblico. Arriverà il giorno che i piddini dovranno rinnegare anche se stessi per paura di essere riconosciuti... Il PD mi ha tolto la dignità...ai loro luridi bastar|i dovrà essere tolta per sempre anche la possibilità di sentirsi italiani....

Dordolio

Mar, 05/01/2016 - 09:33

Giorgio51, dovrebbe aver capito che il popolo sovrano ha legittimamente paura. Perchè lo Stato è fortissimo con i deboli. E anche nelle piccole cose lo mostra. I truffati dalle banche - spero lo avrà notato - nel manifestare recentemente sono stati allontanati dalle forze dell'ordine. Se resistevano avrebbero avuto guai a non finire (veri). Gli sfasciavetrine no global sono invece dei sempre garantiti. E fanno quello che vogliono (per ordini superiori, ovviamente). E queste cose le vedevo e vivevo in piazza già negli anni 70.

michetta

Mar, 05/01/2016 - 09:34

Questi grandissimi figli di cani comunisti,che amano talmente le banche da ossequiarle e possederle,visto che la maggior parte di loro e le loro famiglie ci sguazzano dentro,al solo scopo di derubarci,se ne sono inventata un'altra,zitti,zitti. Sul cedolino delle pensioni,sono apparse,come d'incanto,le detrazioni per la Regione ed il Comune,aumentate del 6% (sic!) e la SCOMPARSA della comunicazione di quanto si sarebbe preso di tredicesima netta, così,tanto per avere tempo di pensare,quanto ci deruberanno ancora da quì a dicembre prossimo. Nati,per stare al mondo,a sbafo ed a scapito degli altri,questi fetentissimi fetenti,devono scomparire! Dobbiamo fare di tutto,perche' scompaiano dalla feccia della terra e con loro,tutti quelli che hanno importato dal nordafrica! Li odiamo,con tutto il cuore e con quello dei nostri figli e nipoti!

WoodstockSon

Mar, 05/01/2016 - 09:36

Cari pensionati, quando andrete a fare la rivolta, sulle barricate portate anche figli e nipoti.

Dordolio

Mar, 05/01/2016 - 09:37

Caro nonpirla grazie delle sue precisazioni. E le centinaia di pensionati che hanno telefonato erano tutti babbioni disinformati e solo lei astuto vispo ed attento? Complimenti!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 05/01/2016 - 09:38

lo schifo della sinistra aumenta sempre di piu! il fatto che i pensionati si rivolgano numerosi alla redazione di questo giornale, è molto significativo! vero, cre.tini di sinistra TOTONNO58, GIORGIO1952, PONTALTI (a proposito... hai forse una sorella che ha vinto una causa di parecchi zeri??), ed altri vecchi rimbabiti di sinistra? :-)

xgerico

Mar, 05/01/2016 - 09:42

La legge serviva (serve) per unificare TUTTE le pensioni da pagare allo stesso giorno, con accredito sul C/C! L'articolo è fuorviante in quanto alla posta pagano le pensioni a giorni scaglionati in base alla lettera iniziale del cognome, in modo che non si creino affollamenti e mancanza di contante allo sportello! Non vi fate infinocchiare da notizie tendenziose!

xgerico

Mar, 05/01/2016 - 09:44

@Azo- Azo l'unico massone era Berlusconi con la tessera N.1816 dell P2!

PAOLINA2

Mar, 05/01/2016 - 09:45

Ma che bel titolo che mettete, non sapete piu' dove arrampicarsi per mettere in cattiva luce il governo, siate seri servi di Berlusconi, il quale quando era lui il capo del governo la pensione veniva accreditata di domenica e i pensionati facevano la fila fuori dalla posta, VERGOGNATEVI!!! Non avete altre barzellette da scrivere?

xgerico

Mar, 05/01/2016 - 09:48

Patrizia come puoi prendere per i fondelli i lettori. Poi non vi lamentate se vi mancano milioni di voti. Qualcuno che ragiona esiste ancora!

NoSantoro

Mar, 05/01/2016 - 09:48

Anno Nuovo, Nuova Sorpresa. Nella pensione di Gennaio sono state inserite le Ritenute per le Addizionali Regionali e Comunali che, negli anni passati, venivano conteggiate a partire dal mese di Febbraio. La scadenza è sempre a Novembre 2016 per un totale di 11 rate, invece di 10. Ci sono informazioni in merito?

antipifferaio

Mar, 05/01/2016 - 09:59

@NONPIRLA ormai voi piddini dovete urlare (maiuscolo) per farvi sentire...non vi fila più nessuno e siete alla frutta. Sapete solo tricerarvi dietro la legalità...presunta...visto che poi siete i primi ad agirarla. Ci vediamo alle prossime elezioni...

ghepardo50

Mar, 05/01/2016 - 09:59

di questo ringraziamo gli elettori cattocomunisti, la cosa tragico-buffa è che molti di questi pensionati votano pd

unosolo

Mar, 05/01/2016 - 10:02

sostengo ancora che abbiamo ladri al governo , la mia pensione come tante altre è scesa anche questo anno di altri 10 euro a gennaio ovviamente e con il ritardo voluto dal governo , governo ladro , toglie soldi ai servizi e le addizionali aumentano , avevo una sudata pensione di 2400 euro e sono arrivato a 2225 euro , ancora mi dite che il governo ha abbassato le tasse ? oltre al furto della legge Fornero mi sento i TG che parlano di spese in piu del governo per la sentenza della legge Fornero ? chi ha preso quei soldi e se li hanno dati a chi ? il governo controlla tutto e nessuno controlla le uscite e dove vanno. che pena , manco Monti ha abbassato le pensioni questo vuol dire incapacità e recessione altro che crescita , governo veramente ladro.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mar, 05/01/2016 - 10:09

Titolo falso!! Non e il governo che aiuta le banca ma bensi il contrario!!! L'unico aiuto che lo stato da è chiudere un occhio e non metterli in galera per le continue ruberie. Fino a prova contraria sono le banche che hanno i soldi e non i Governi e chi crede al contrario è ingenuo!!

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Mar, 05/01/2016 - 10:16

La tipica trovata dei "taccagni" anticipatori degli eventi, recita: in nome della legge 17 luglio 2015 n. 109. Mi ricorda la trovata di un "pantofolaio" di bocconiana memoria, ben foraggiato, che architettò l'uscita della lira dal corso di validità, anticipandola di qualche mese, senza attendere il completamento del decennio concordato. Visto l'andazzo teniamoci sotto controllo l'elastico delle mutande...non si sa mai...

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mar, 05/01/2016 - 10:28

E' incredibile come si distorce la realtà. Si vuol fr credere che milioni di pensionati hanno fatto la fame negli ultimi giorni. NON E' VERO!!!!!!!!!! Basta con le falsità. Preoccupatevi di Farsa Italia e del fatto che non ha il coraggio di presentarsi alle elezioni con il simbolo per paura di una debacle!!!!!!! Chiedetevi perché, cribbio!!!!!!!

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Mar, 05/01/2016 - 10:31

Oggi vedo che per questo articolo sono presenti numerosi i soliti dipendenti statali con tessera CGIL-PD... insomma gli elettori del pataccaro rosso fiorentino e del movimento-5dita. Ha ha ha ha ....

cgf

Mar, 05/01/2016 - 10:49

Non è il Governo, ma perché con ***** i pensionati sono numeri, che quasi danno fastidio, eppure senza di loro non ci sarebbe nemmeno lui dove si trova. L'uomo tutto numeri e statistica si starà anche vantando di non aver peggiorato il bilancio dell'INPS, peggiorando quello di milioni di persone invece. Tale 'elemento' dovrebbe dimettersi o forzato a farlo, dovrebbe dirigere la Cassa*****Spa non l'INPS! Nessuno vietava di fare i trasferimenti giorni prima con valuta fissa, anche se il giorno di valuta è festivo, non avrebbe creato problema alcuno. Essendo modificato il modus operandi con l'inserimento di questo 'elemento', tale 'elemento' non poteva NON sapere, è anche in dolo, che brutto 'elemento', amico di Frottolo Buffoni, ma in che mani siamo messi? e figurati se il suo stipendio invece...

blues188

Mar, 05/01/2016 - 11:11

Eppure tanti applaudivano al cretinetti Benigni (incalzato da Napolitano) che affermava 'quant'è bella la nostra Costituzione' e deliziava i palati fini dei diversamente comunisti.

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 05/01/2016 - 11:16

PAOLINA2, Berlusconi c'entra poco se non nulla. Il bello è che lei non capisce nemmeno le barzellette.

taniaes

Mar, 05/01/2016 - 11:21

intanto ho scoperto che la mia pensione è di 100 euro in meno rispetto a gennaio dello scorso anno, qualcuno sa dirmi perchè?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 05/01/2016 - 11:24

poracci questi cre.tini di sinistra, anche ancora non riescono a capire dove sta la realtà! per forza, se continuano a credere a quello che scrivono i loro pornogiornali comunisti come il corriere della sera, la repubblica, il fattoquotidiano, il manifesto, l'unità, ecc... :-)

unosolo

Mar, 05/01/2016 - 11:30

x willi 10,09 è il governo che ha dato disposizioni del pagamento in ritardo ed anche per prossimo ottobre , il governo auìiuta le banche , porta soldi solo alle banche , il canone e tutti i pagamenti portano soldi di interesse alle banche , le banche ricevono i mandati degli assegni due mesi prima quindi chi è l'ingenuo ?-

unosolo

Mar, 05/01/2016 - 11:37

x paolina sei senza meno una parassita statale altrimenti capiresti cosa vuol iniziare l'anno senza soldi e in ritardo ed oltre questo anche l'assegno sceso di 10 euro dovuto alle addizionali .dire che è un governo che fa qualcosa di positivo per pensionati ( quelli che hanno dato ricchezza al Paese ovviamente non parassiti ) è un truffa ogni anno perdiamo soldi , le pensioni scendono è recessione svegli , un domani anche la tua pensione non conta nulla .

Dordolio

Mar, 05/01/2016 - 12:08

Veramente non so come certi lettori possano qui difendere l'accaduto, o giustificarlo in un qualche modo. In pratica gente convinta di avere dei soldi (pagando magari ad una cassa di supermercato con il bancomat) ha scoperto di non aver quattrini. Una situazione tra il tragico e l'imbarazzante. Come si fa a non capirlo? Ah, certo dopo uno due giorni i soldi sul conto ci sarebbero stati. Ma era IN QUEL PRECISO MOMENTO che servivano. E a quanto ho compreso non erano stati correttamente informati.

VittorioMar

Mar, 05/01/2016 - 12:11

....UN GRAN BRUTTO SEGNO....DI AUGURI DI INIZIO D'ANNO..

Ritratto di Straiè2015

Straiè2015

Mar, 05/01/2016 - 12:14

Provate voi a ritardare di cinque giorni un pagamento: vi arriva a casa Equitalia, la Finanza e la DIGOS. Ma al governo Renzi é permesso di tutto e di più. Se un fatto del genere fosse successo al governo Berlusconi ve li immaginate i girotondi, i giroquadri, i girocoglioni di fronte al Parlamento?!

do77

Mar, 05/01/2016 - 12:18

Come hanno già scritto alcuni lettori, ho notato che le pensioni dei miei genitori(io credo che mai potrò averne una!) sono diminuite a Gennaio 2016...non penso sia un problema di addizionali comunali o regionali, ma piuttosto la diminuzione dovrebbe essere frutto di un aggiornamento dei coefficienti del calcolo delle pensioni rapportate all’aumento della speranza di vita!!(Decreto pubblicato sulla G.U. lo scorso anno e che è passato senza che nessuno lo menzionasse)...http://www.fismicterni.it/index.php/previdenziali-news-134/4846-pensioni-assegni-piu-bassi-nel-2016

HappyFuture

Mar, 05/01/2016 - 12:19

Il primo dell'anno era venerdì, senz'altro festivo per tutti. Ma il 2 era sabato e le POSTE sono APERTE. Forse si possono giustificare le banche private, non le POSTE. Le poste non sono più le poste d'Italia, ma di "privati". Forse la cosa è stata "concordata" fra INPS e poste! Bisogna stare in guardia e vedere cosa succede in POSTE ITALIANE. Transitano un sacco di soldi per le poste. E se attaccano le poste con la speculazione, è meglio che la nazione.... "CHIUDA"!

marghera

Mar, 05/01/2016 - 12:38

Restiamo al solo titolo: state dicendo che Renzi da un aiutino al Berlusca ( Mediobanca non è mia ). Prima di scrivere riflettete un pochino.

michetta

Mar, 05/01/2016 - 12:43

Come segnalato da DO77,l'aggiornamento dei coefficienti ecc.ecc., e' stato un D.L.,che solamente questi sinistri rossi,potevano partorire di nascosto. A loro,non interessa,che 1 euro o 10 euro, tolti ai pensionati,provochino penuria,dissensi e lamentele. Pensano al loro bene,alla loro pancia,alle loro famiglie e proprio per questo, RUBANO i soldi ai pensionati,che si badi bene (come diceva qualcuno prima di me),SONO GLI UNICI, AD AVER CREATO LE BASI dell'Italia, facendo crescere e prosperare, anche, gli scagnozzi al governo attuale. I politici ed i vaticanensi (direttamente interessati ai soldi che tolgono ai pensionati...), potranno foraggiare tutti gli invasori,giunti quì,ai quali poi, chiederanno il tornaconto con i voti,che saranno certamente rossi e sinistri,proprio come loro!I maledetti, dovranno pure morire....

venetoplus

Mar, 05/01/2016 - 12:45

Tagliaferri.. lei mi ha fatto un bel regalo! Come dice "CrozzaBriatore" mi ha regalato un "ssogno!". Se lei fa la giornalista io posso diventare premio Nobel per la Fisica!!! INFORMARMI PRIMA DI SPARAR CAXXATE NO EH?? Lavoro in banca e, mi creda, stiam ancora tutti ridendo (a denti stretti). Ma che cavolate (eufemismo!!!) scrive????? Ah.. gia'.. basta che ci sia di mezzo la "banca" e tutto fa tiratura.. audience.. (e ci e' riuscita se sto qui a perder tempo con Lei..). LE BANCA PAGANO QUANDO ARRIVANO I SOLDI DALL'INPS E NON DOPO DUE GIORNI!!! QUINDI SE I SOLDI ARRIVANO IL 4 SI PAGA IL 4, SE ARRIVANO IL 5 SI PAGA IL 5, SE ARRIVANO IL 6..OPS.. FESTIVO.. NON ARRIVANO.. SE LI TIENE L'INPS E NON VANNO A FINIRE IN UNA FANTOMATICA "CASSAFORTE"! Carbone a non finire.. si informi prima di scrivere castronerie.. si informi..

unosolo

Mar, 05/01/2016 - 12:53

mettetevi nei panni di pensionati che hanno passato il bancomat e risultva scoperto e non hanno preso i pochi euro rimasti costretti ad aspettera ieri 4 / 01 / 2016 per fare acqusti. un tempo la INPS mandava ai pensionati un estratto che comunicava i giorni di pagamento e le ritenute che sopportava l'assegno , poi più nulla , il pensionato non sa per quale ritenuta perde soldi di anno in anno , personalmente penso che spariscono soldi e non sappiamo a chi vanno , questo lo sa il governo e chi li distribuisce e a chi , mancano controllori sui controlli e la corte chiude gli occhi.sentenze non rispettate ? chissenefrega. se lo avesse fatto uno dei governi Berlusconi i sindacati tutti i giorni in piazza mentre col Renzi niente scioperi per non far scendere il PIL,

unosolo

Mar, 05/01/2016 - 13:08

sembra che il ritardo dei pagamenti sia stato programmato al 5 gennaio per non essere interrotto nelle vacanze e nel lancio della Ferrari in borsa , cosi per muoversi senza contestazioni , che volpe.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mar, 05/01/2016 - 13:22

........andrea626390......un pensionato come Lei che non ha mai lavorato e di già una porcata.......comunque sia come già detto un'infinità di volte invece di scrivere commenti demenziali se ne stia a sonnecchiare....è la cosa che le riesce meglio

giottin

Mar, 05/01/2016 - 13:36

E' la n volta che lo scrivo: dopo molta tencione verranno al sangue e la parte selvaggia caccerà l'altra con molta offensione.Ha da venì.

Fracassodavelletri

Mar, 05/01/2016 - 14:13

Nonpirla. Sipirla. Se ci sono feste di mezzo si paga il giorno lavorativo che le precede. Questa e' la legge. Ma della legge se ne fregano. Oggi solo ho la disponibilita' della pensione. C'era sul conto ma e' in pagamento solo da oggi. Ti pare giusto che giochino con i miei soldi per 5 giorni??? Non sono milionario ed in piu' abito all'estero

xgerico

Mar, 05/01/2016 - 16:00

Da su se ci vogliamo prende per i fondelli, va bene! E risaputo che chi ha un conto c. e ha un reddito fisso mensile accreditato puo, se vuole, "sforare" di due mensilità, la banca te lo permette, con i dovuti interessi! ma che mi si venga a dire che non hanno pagato con il bancomat, lascia il tempo che trova!

michetta

Mar, 05/01/2016 - 17:44

x VENETOPLUS - E' inutile, visto che lavora in una banca, che faccia tanto il saputello. Se un povero pensionato, non viene messo al corrente, di quanto piu' schifoso, abbia in mente, un Governo, HA RAGIONE DI CONTESTARE! Understand? Capito? Se voi, che state in banca, non volete essere considerati compartecipi allo scempio di questi maramaldi rossi e sinistri, COMUNICATELO! Altro che sorridere sotto i baffi! La furbata fatta a luglio scorso, quando decisero di passare ai pagamenti unitari per tutti, dal 1 DEL MESE, e' stata fatta ad arte, tanto sapevano gia', che durante gli anni a venire, avrebbero recuperato! Ah se recuperano! Ah se recupereranno! Per piacere, piu' UMILTA'. Grazie.

Anonimo (non verificato)