Greta in barca e l'assurdo Nobel

Se sognate uno sviluppo non solo sostenibile, ma anche proficuo per le vostre tasche puntate su di lei. A dar retta alle grandi agenzie di scommesse Greta Thunberg, la paladina in erba dell'ecologismo militante, è la favorita nella corsa per il Nobel alla Pace. L'assegnazione di quel Nobel a una ragazzina non sarebbe una gran notizia. L'Accademia di Oslo l'ha già conferito nel 2014 alla 17enne pakistana Malala Yousafzay. La vera notizia è la diversa caratura dei due personaggi. Malala, sopravvissuta al colpo di kalashnikov sparatole nel novembre 2012 da un militante talebano, è un personaggio autentico e genuino. A renderla famosa a soli 11 anni fu il blog, pubblicato sul sito della Bbc in lingua urdu, in cui raccontava i soprusi patiti da donne e bimbe in una regione del Pakistan sotto il controllo degli integralisti islamici. La smorfiosetta salpata ieri alla volta dell'America a bordo del catamarano del principino Pierre, figlio di Caroline di Monaco e del defunto Stefano Casiraghi, è invece una pura creazione mediatica di cui gli ambientalisti dovrebbero per primi dubitare. La sua storia puzza infatti più di una centrale a carbone. A cominciare da quel 20 agosto 2018 quando la foto della ragazzina, appena accoccolatasi davanti al parlamento di Stoccolma per protestare contro il cambiamento climatico viene pubblicata su Facebook dal suo mentore Ingmar Rentzhog per poi venir ripresa in poche ore dai più grandi media del Paese. Quel suo mentore oltre a gestire, casualmente, una raccolta fondi per il lancio di nuove tecnologie verdi e a presiedere Global Utmaning, centro di ricerca sullo sviluppo sostenibile fondato dalla figlia di un ex ministro socialdemocratico, è anche buon amico di Malena Ernmann, la mamma di Greta. Così altrettanto casualmente 4 giorni dopo mamma Malena, cantante lirica assai famosa, può annunciare l'uscita del primo libro della figlia. Tre mesi dopo, sempre casualmente, Greta diventa azionista della società fondata da Rentzhog grazie ai fondi di Sven Olof Persson, un miliardario socialdemocratico conosciuto come il re delle concessionarie automobilistiche di tutta Svezia. Dietro a quel faccino ingrugnito dalla sindrome di Asperger si nascondono insomma gli interessi di un abile manipolatore, di un intraprendente e spregiudicata famigliola e di un capitalismo verde e politicamente corretto che prima in Svezia e poi alle europee ha sfruttato il volto di Greta per sostenere i Verdi e combattere una destra dipinta come la grande nemica del pianeta terra. Un «capitalismo verde» pronto ad arricchirsi con le nuove tecnologie indispensabili a ridurre le emissioni, e a mettere fuori mercato le nostre industrie. Così grazie al volto di Greta le aziende cinesi e indiane, oggi al primo posto nell'inquinamento globale, non si limiteranno a bruciarci i polmoni e desertificare il pianeta, ma riusciranno anche a conquistare definitivamente i nostri mercati.

Commenti

ilcapitano1954

Ven, 16/08/2019 - 09:14

Normalmente le ragazze a 14 anni già si truccano da donne. Greta l'unica donna (18 anni) a truccarsi da bambina

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 16/08/2019 - 09:24

Sarò anche ripetitivo ma quando si tratta di Greta vado a colpo sicuro. BANANINO D'ORO al primo che commenta riportando il termine (assolutamente originale) "gretina/e/o/i". Bananino ad honorem a quello che dice che il primo sono stato io.

EchiroloR.

Ven, 16/08/2019 - 10:03

Greta è un prodotto

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Ven, 16/08/2019 - 10:07

Curate sta bambina. Valutate anche se togliere la patria potestà genitoriale ed affidarla a mani esperte.

Ritratto di Walhall

Walhall

Ven, 16/08/2019 - 10:08

L'assurdità sta che proprio in Svezia, a Kiruna, vi è la più grande miniera sotterranea di ferro del mondo; l'Ikea che si fagocita milioni di ettari di verde; Scania che produce ed esporta camion in tutto il mondo. Cosa voglio dire: la fantomatica Svezia ecologista produce CO2, ma non finisce qui. Stando al target del governo, ossia ulteriore taglio nazionale della CO2 mirando alla propria industria, la Svezia anela a divenire Nazione green. Ma pure questo è falso! Non potendo essere autosufficienti, saranno costretti ad importare beni di consumo dall'estero, quindi il fabbisogno interno verrà soddisfatto dalla produzione di CO2 che verrà emessa dai Paesi terzi produttori. Grete non ha ovviamente colpa, ma la sua disabilità viene ampiamente sfruttata per dei fini che di green economy, gestiti in questa guisa, hanno ben poco, interessi che gravitano tutti nella Nazione di appartenenza e che nessuno osa confutare la contraddizione.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 16/08/2019 - 10:44

Il buon Nobel oggidi' userebbe la sua invenzione per impedire l'assegnazione dei premi che portano spesso indegnamente il suo nome...

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Ven, 16/08/2019 - 10:44

Pagliacciata mediatica per conquistare i gonzi.

Luisigno

Ven, 16/08/2019 - 10:47

Come si fa lucrare se non si dà credito con un premio alla bella storia montata ad arte il problema sarà l’ambiente? Ricordo la tassa sul biglietto per l’inquinamento dopo aver pagato l’aereo forse non inquina PIÙ ?

Ritratto di pedralb

pedralb

Ven, 16/08/2019 - 11:00

Gli darei il Nobel per il marketing del secolo .. e i boccaloni sempre abboccano ahhhhh

FedericoMarini

Ven, 16/08/2019 - 11:03

NON BASTA CHIAMARLA SMORFIOSETTA PER DEMOLILARLA. A QUESTA BAMBINA STIAMO,NOI ADULTI, RUBANDO IL FUTURO ED E’ QUESTO A RENDERLA TESTIMONIA IDEALE DI UN PIANETA CHE VUOLE SOPRAVVIVERE.

kobler

Ven, 16/08/2019 - 11:06

Poi si darà da fare per i bambini che muoiono di fame? Dai che è tutto business e lei è usata come mezzo! Da condannare chi la spinge a continuare perché è sfruttamento di minore....... lasciatela andare a giocare con i suoi coetanei che per l'ecologia già ci sono altri e da tempo

kobler

Ven, 16/08/2019 - 11:08

@ Walhall: ottima esposizione di una verità messa in ombra! Forse la usano per levare l'attenzione dai loro misfatti.....

Manlio

Ven, 16/08/2019 - 11:10

Dobbiamo fare una scelta. O cessiamo di avere mezzi di comunicazione che ci raccontano le verità e le falsità del mondo che ci circonda o dobbiamo sorbirci personaggi di ogni tipo dalla Greta al Renzi.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Ven, 16/08/2019 - 11:11

Nobel: un marchio una garanzia..................di manipolazione e di inciucio politico-sociale organizzato dalle sinistre mondiali sotto l'egida dell'illuminato regno di Svezia, dove sta scoppiando una rivolta popolare antiimmigrazione per l'insuccesso evidente e drammatico di ogni tentativo di integrazione delle comunità islamiche. E' solo questione di tempo.

Guido39

Ven, 16/08/2019 - 11:34

Articolo esemplare. Un solo errore: il Nobel per la pace non l'assegna l'Accademia di Oslo ma bensí il Parlamento norvegese. Data la straordinaria serie di premiati disastrosi, il riceverlo è da considerarsi un marchio d'infamia.

Jon

Ven, 16/08/2019 - 11:52

Povera Greta..una bimba disturbata che e' sfruttata dalle lobby, per fini inesistenti..La Svezia importa piu' carbone in Europa, invece di usare il GAs, ma deve favori agli Usa, contro Putin.. La Norvegia ha un circolante del 50% di auto elettriche e non ha risolto nessun problema: la corrente elettrica e' prodotta col CARBONE.!!

Alfa2020

Ven, 16/08/2019 - 11:58

Frutto dei verdi per beccare voti come esuccesso poi papa sicuro nel garage una macchina diesel con 5 litri di cilindrata

CidCampeador

Ven, 16/08/2019 - 12:05

e' svedese come il premio

caren

Ven, 16/08/2019 - 12:34

FedericoMarini, apri gli occhi e ragiona con la tua testa. Sognatore, non sapevo che tu fossi un esimio filosofo. Mi congratulo, mai letta una cosa così profonda come la tua.

cuoco

Ven, 16/08/2019 - 13:31

La mia generazione (quarantenni) s'è resa conto dei disastri ambientali e non solo (salute, alimentazione ecc.) combinati nel passato. Ma non siamo stati in grado di fare (quasi) niente. Le prossime generazioni spero avranno la forza di cambiare. Non bisogna perdere la speranza se no che viviamo a fare.

BoycottPolitica...

Ven, 16/08/2019 - 14:29

Basta con questo fastidioso prodotto politicamente corretto. Datele il nobel (visto che è un premio politico-mafioso da anni ormai) e fatela finita.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Ven, 16/08/2019 - 14:32

Ispirato dallo sguardo profondo ed intelligente di Greta, credo di aver trovato la via per eliminare l'accumulo di anidride carbonica dall'atmosfera (dato e non concesso che esso esista): siccome sappiamo -grazie agli insegnamenti di Grillo e del M5S- che la terra e' cava, basta fare un foro che ne attraversi la "buccia" e stoccare la CO2 nell'immenso spazio vuoto sotterraneo, che a differenza dei siti scelti da quegli imbecilli di scienziati servi delle multinazionali (e.g. vecchi giacimenti di gas ormai esauriti) ha un volume immenso, ed inversamente proporzionale a quello delle scatole craniche degli specialisti in discipline ambientali del PD.

Anselmo Masala

Ven, 16/08/2019 - 14:34

Il Nobel alla Gretina?Che vuoi che sia ,dopo che e' stato dato a Fo lo possono dare a tutti

dante59

Ven, 16/08/2019 - 15:06

dreamer66.. non sei ripetitivo, sei solo un povero gretino sotto il sole del 16 agosto. Forza... onorami del premio, se vuoi ridiamo anche alla tua originale battuta e poi ritirati a nanna. Detto questo, pensando ad esempio al premio nobel del bombardatore Obama e quello alla letteratura al menestrello Fo, sta diventando motivo di vanto non mai essere candidati

repetto74

Ven, 16/08/2019 - 15:46

Pretendere che l'uomo cambia il clima equivale a pretendere di essere superiore alle forze della natura! L'uomo inquina ma cio' grava sulla salute degli esseri viventi. Il clima non c'entra una mazza ma è un pretesto che fa colpo ed impaurisce le masse pecorone.

jekill

Ven, 16/08/2019 - 15:48

Ma poi date il Nobel a Dracula per ricerche sul sangue

effecal

Ven, 16/08/2019 - 16:21

La reginetta del gregge rosso

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Ven, 16/08/2019 - 17:21

Ciò che le hanno fatto fare la segnerà per TUTTA la vita.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 16/08/2019 - 17:42

Sarà, se è stato dato ad Obama. pur bombardando gli stati arabi durante le famose primavere, lo possono dare a tutti.

Ritratto di Atreju

Atreju

Ven, 16/08/2019 - 17:43

Si parla tanto di Greta Thunberg, ma in Svezia c'è un'altra ragazza che, invece di "battersi" per l'ambiente (?), si impegna contro immigrazione e ideologia gender. Si chiama Izabella Nilsson Jarvandi e ha 15 anni. Io, darei il Nobel a questa ragazza.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 16/08/2019 - 17:47

Come al solito,sfruttano dei bambini,per la pubblicità di un prodotto "falso". Gli IPOCRITI( lo so per esperienze professionali),per esempio non vogliono "sponsorizzare" impianti di "pirolisi" delle materie plastiche(quelle non riciclabili,...quelle che ammorbano i mari...),per la loro trasformazione in "gasolio",perchè NON VOGLIONO RINUNCIARE ALLE ACCISE,che dovrebbero non richiedere/pretendere su detta "trasformazione ecologica",che invece viene vissuta come una PRODUZIONE,e come tale,TASSATA!Provate ad immaginare una nave,con a bordo un impianto del genere,in grado di trattare 40.000 tons/anno di "plastiche schifezza" in mezzo al mare,che rientri con 32.000 tons di "gasolio" vendibile....Verrebbe tassata per oltre 20 milioni di EURO!IPOCRITI!

cir

Ven, 16/08/2019 - 17:53

SAGITT33 Ven, 16/08/2019 - 17:21 Ciò che le hanno fatto fare la segnerà per TUTTA la vita. ???? specialmente in cifre bancarie !

Ritratto di DVX70

DVX70

Ven, 16/08/2019 - 18:01

@Dreamer_66 09:24 A te invece assegniamo, giudizio unanime, il MONGOLINO D'ORO.

cir

Ven, 16/08/2019 - 18:02

A chi vuole capire .. Se devono farci cambiare l' auto ogni 6 anni , se un frigorifero durava 15 anni , ma ora in 15 anni ce ne vogliono vendere almeno 4 , se dobbiano mangiare schifezze fatte in laboratorio , se dobbiamo risparmiare sul riscaldamento mettendo le valvole termostatiche che servono solo a chi le vende, se non dobbiamo piu' usare il gasolio perche' Trump deve punire l' IRAN ed il VENEZUELA , bisognera' ben cominciare con una cavolata mediatica ...

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 16/08/2019 - 18:07

@dante59: Fo, non solo menestrello, ma anche repubblichino...fino al 24 aprile; dal 25 aprile "eroico partigiano"!

Happy1937

Ven, 16/08/2019 - 18:12

Greta è solo una creatura pubblicitaria, studiata per il marketing del libro dei suoi genitori. Col sostegno di una banda di politicanti da strapazzo ,che la usano per i propri sporchi interessi , stanno pertanto facendosi prendere per il bavero anche i soliti burloni di Stoccolma e il Papa

cir

Ven, 16/08/2019 - 18:39

Atreju .. verissimo , ma canta fuori dal coro del CFR..

pushlooop

Ven, 16/08/2019 - 18:50

Tutto questo trambusto pur di saltare la scuola e non studiare, ma che educazione hanno dato a questi figli?

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Ven, 16/08/2019 - 19:12

Vedremo con che mezzo torna.

sparviero51

Ven, 16/08/2019 - 19:17

ALFRED NOBEL SI STARÀ RIVOLTANDO NELLA TOMBA AL SOLO PENSIERO DI AVER LASCIATO LA SUA EREDITÀ ,MORALE E MATERIALE, NELLE MANI DI QUATTRO COMUNISTELLI RADICAL-CHIC CHE PREMIANO QUALSIASI FREGNACCIA PURCHÉ SIA DI SINISTRA - VERDE - ARCOBALENO !!!!!!!

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Ven, 16/08/2019 - 19:31

La Svezia è sotto dittatura buonista e legittimista del suicidio europeo. Ci sono più immigrati che svedesi, ormai. Morirà a breve.

LuBi

Ven, 16/08/2019 - 20:32

Volete un chiaro esempio di odio contemporaneo? Questo vergognoso articolo è emblematico. Cosa vuole significarci il Micalessin? Che un militante ambientalista non può traversare simbolicamente l'Atlantico in barca a vela, scomodissima, con cesso nel secchio e cibo liofilizzato? Che la sua famiglia non può avere soldi e soprattutto non può investirli su fondi etici e ambientalisti? Purtroppo il Micalessin non riesce a spiegare quali siano le ipotetiche contraddizioni, sbava solo rabbia: giustamente, perché di Greta rimarrà qualche traccia nella storia, di Micalessin nulla.

DIAPASON

Ven, 16/08/2019 - 20:41

questo è l'evoluzione dei vecchi girotondi, ai comunisti piace così

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 16/08/2019 - 20:56

Ma il reato di circonvenzione di minorenne non l'hanno ancora legiferato nella libertina Svezia?

cir

Ven, 16/08/2019 - 22:46

LuBi : hai detto una cavolata . rispondi a quanto ho scritto sopra alle - 18:02, non sei obbligato , ma provaci..

Ritratto di Montagner

Montagner

Sab, 17/08/2019 - 00:12

Quando una ragazza con evidenti problemi è sfruttata da genitori con palesi interessi "finanziari.

ESILIATO

Sab, 17/08/2019 - 04:52

PREMIO NOBEL....lo hanno assegnato ad Obama e Dario Fo....quindi perche meravigliarsi se li danno a "popo" Greta.....