Dalla Gruber "cattolico" diventa un insulto

"Il suo ragionamento è proprio da cattolico...". "A me cattolico non lo dice..."

Accadono cose strane nella televisione italiana. Fatti sgradevoli, espressione d'intolleranze e settarismi che tutti, inguaribili ottimisti, credevamo relegati ad epoche e luoghi lontani. L'altra sera nel salotto di Otto e mezzo , amministrato dalla democratica Dietlinde Gruber detta Lilli, si conversava della tragedia dell'Airbus A320 e dell'ardito paragone grilliano tra Matteo Renzi e il pilota Andrea Lubitz, due uomini soli al comando. La qualificata compagnia degli ospiti era formata da Claudio Sabelli Fioretti, giornalista, scrittore e conduttore radiofonico, Gloria Origgi, filosofa con cattedra all'Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi nonché blogger del Fatto quotidiano, e Vittorio Sgarbi. «Stasera, però, parliamo anche dell'uso delle parole e del fatto che spesso, in politica, si perde il senso del limite proprio delle parole», aveva ammonito la conduttrice nella sua rassicurante premessa. Insomma, un minuetto. Appena rannuvolato dal fatto che - aiuto! - il politicamente corretto è stato rottamato. E adesso come si fa? Niente di grave per Sabelli Fioretti, anzi, una buona cosa, fine dell'ipocrisia e del perbenismo. È meglio dare del «negro a qualcuno e trattarlo bene che chiamarlo nero e trattarlo male...». Fin qui tutto ok, anche se la Gruber appariva contrariata.

Accadono, però, cose sorprendenti nella televisione italiana. A sentire Sabelli Fioretti, la filosofa con cattedra nella Città dei Lumi, arricciava il nasino e scuoteva la chioma fresca di parrucchiere: su questo l'Italia è proprio rimasta indietro.... «Negro non si può più dire, punto e basta...». È una questione di linguaggio e di ethos e di un «modo di comportamento». Il suo ragionamento è proprio «da cattolico...», sferzava la signora, il peggio possibile, come dire, da nazista... Anzi, rincarava la signora, «se mi avesse detto che è di Comunione e Liberazione ci avrei creduto». Non solo nazista, pure delle SS... Sabelli opponeva un timido «a me cattolico non lo dice...», tipo: no, non sono lebbroso... A quel punto, la Gruber che tiene molto «all'uso delle parole e al senso del limite», lasciava correre e sembrava rasserenata. Per ripristinare un filo di tolleranza, si sperava in Sgarbi. Ma, sfoderando il suo primato di più querelato d'Italia, il critico d'arte difendeva Dolce e Gabbana, precisando solo che «non tollererei di essere di Comunione e Liberazione». Sorrisi reciproci e saluti finali.

È accaduto venerdì sera a Otto e mezzo, il talk show più «politicamente corretto» della televisione italiana.

Commenti

killkoms

Dom, 29/03/2015 - 16:31

cattolico,da una che si chiama gloria?ma ci faccia il piacere!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Dom, 29/03/2015 - 16:38

Che dire della trasmissione faziosa condotta da questa signora. Niente di niente, trasmissione per pochi clienti. La signora Gruber è convinta di rappresentare gli italiani, ma non è così. La signora rappresenta solamente una piccola minoranza radical chic e pure indottrinata. E' convinta pure di essere bella. Non sarà mica parente o anche solo amica della boccass........ mah.....

ferry1

Dom, 29/03/2015 - 16:43

Che banda di imbecilli a otto e mezzo!

Ritratto di manasse

manasse

Dom, 29/03/2015 - 16:51

penso che questi personaggi abbiano degli specchi deformanti perchè se si vedessero come sono si sputerebbero negli occhi da soli

alby118

Dom, 29/03/2015 - 16:53

C'è chi ragiona da cattolico e chi da comunista, con falso buonismo!!! Molto meglio il primo !!

Roberto Casnati

Dom, 29/03/2015 - 16:54

E' vero! Per la Gruber l'aggettivo adatto è NAZISTA!

acam

Dom, 29/03/2015 - 16:58

sull'argomento non mi esprimo perché di basso livello, cattolico o no sorridimo che ha vinto la ferrari, proseguimo e guardimo in faccia la realta la faccia di lilli é cambiata, orribile sarebe stat pu decente naturalmente invecchiata, ma forse non ha piu nulla da dire, cosi si é fatta gonfiare e stirare e purtroppo la testa per lei a testa non si puo manipoare quando si praticano certi ambienti, lilli nasconditi che fai bella figura

Tuvok

Dom, 29/03/2015 - 17:03

Meno male che ho rottamato la TV.

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 29/03/2015 - 17:18

La filosofa Gloria Origgi può dire ciò che vuole ma non pretendere che tutti la pensino come lei soltanto perché ha una cattedra all'Ecole del Hautes Etudes en Sciences Sociales di Parigi. Io sono d'accordo con Claudio Sabelli Fioretti quando afferma che è meglio dare del "negro a qualcuno e trattarlo bene che chiamarlo nero e trattarlo male...". Io poi insisto ad usare la parola negro soprattutto perché non piace ai farisei del politicamente corretto, apposta per quello. Essendo inoltre, tra l'altro, usata senza alcun problema fino a qualche anno fa perché fa parte della lingua italiana. Il "negro non si può dire punto e basta" lo dica a suo figlio o a sua sorella, la dotta filosofa dei miei stivali.

Azzurro Azzurro

Dom, 29/03/2015 - 17:22

Una povera cretina che si meriterebbe le imponesseri il burka e il komunismo della nord korea

Azzurro Azzurro

Dom, 29/03/2015 - 17:22

Una povera cretina che si meriterebbe le imponessero il burka e il komunismo della nord korea

VittorioMar

Dom, 29/03/2015 - 17:24

...per loro cambiano i colori e i comportamenti,ma sono ancorati ad una superiorià di razza come predicava qualcuno di cui mi sfugge il nome..mi spiace non ricordo!

vincentvalentster

Dom, 29/03/2015 - 17:25

Ma c'è ancora qualcuno che segue questa trasmissione a senso unico ?

tormalinaner

Dom, 29/03/2015 - 17:30

Il botox e il silicone della Gruber si sono infiltrati purtroppo fino al cervello con effetti devastanti come abbiamo visto Otto e mezzo. La Gruber oramai poveretta è un pupazzo a a malapena riesce a parlare perchè non controlla più le labbra, quindi deve sparare qualche stupidata per restare visibile.

Ritratto di pipporm

Anonimo (non verificato)

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 29/03/2015 - 17:35

La Origgi ha centrato un atteggiamento tutto italiano e tipico del cattolicesimo, non del cristianesimo: offendere offrendo però opere di bene, che salva "l'anima". E Sabelli incarna l'italianità appieno.

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 29/03/2015 - 17:36

La Origgi ha centrato un atteggiamento tutto italiano e tipico del cattolicesimo, non del cristianesimo: offendere offrendo però opere di bene, che salva "l'anima". E Sabelli incarna l'italianità appieno!

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 29/03/2015 - 17:36

La Origgi ha centrato un atteggiamento tutto italiano e tipico del cattolicesimo, non del cristianesimo: offendere offrendo però opere di bene, che salva "l'anima". E Sabelli incarna l'italianità appieno!!

jeanlage

Dom, 29/03/2015 - 17:41

Certamente cattolica per lei è un'offesa. Meglio stronza, che nel suo caso è un complimento immeritato.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Dom, 29/03/2015 - 17:50

se per disgrazia mi capita di vedere una trasmissione di questi "messer domineddio" ( Gruber e compagni) mi affretto a cambiare canale per non essere contagiato dalla puzza delle loro idee.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Dom, 29/03/2015 - 17:55

Ha ragione @vincentvalentster: Ma c'è ancora qualcuno che segue questa trasmissione a senso unico?

vittoriomazzucato

Dom, 29/03/2015 - 18:01

Sono Luca. Ho visto la puntata di Venerdì 27 marzo e mi ha incuriosito molto l'ospite Gloria Origgi: filosofo e professoressa a L'Ecole de Haute Etudes....., non è un'Università. Il vs. giornalista si è accorto che la signora era appena stata dal parrucchiere, ma mi ha molto colpito che la signora abbia un blog al FattoQuotidiano. Ora torniamo a bomba: la Gruber ospita Scanzi, Lillo ecc...giornalisti de Il FattoQuotidiano tutta gente di sinistra "buona" e la Gruber è di sinistra di quella buona; è bene ricordarsela nelle trasmissioni politiche alla discesa in campo di BERLUSCONI. Però le cose non le devono andar troppo bene perché i suoi ospiti sono sempre meno qualificati. Quest'ultima è la conferma. grazie.

Gaeta Agostino

Dom, 29/03/2015 - 18:05

Questi sono i signori democratici (a parole) che nei fatti concreti sono più fascisti e intolleranti di chi vorrebbero educare. Non per niente vanno a braccetto con i nostri vescovi che di cattolico non hanno proprio niente, figuriamoci di cristiano. Comunque questi sono i signori comunisti corretti,tolleranti,accoglienti e democratici con quelli della loro stessa pasta, con chi non la pensa come loro è meglio buttarli a mare

Ritratto di raoul1214

raoul1214

Dom, 29/03/2015 - 18:11

Lamentarsi e' inutile, bisogna ristabilire la giustizia prima che sia troppo tardi,di questo passo chi la pensa in maniera diversa dai progressisti verra' dichiarato fuorilegge.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 29/03/2015 - 18:13

Non sono cattolico ma mi pare evidente che l'offensiva globalista (pilotata da Washington e Tel Aviv) abbia come obiettivo la distruzione di qualunque identità etnica, religiosa, culturale in Europa.

Ritratto di caster

caster

Dom, 29/03/2015 - 18:13

questa signora con il labbrone a canotto mi fa pena e quel che dice vale meno di ZERO.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 29/03/2015 - 18:14

Attenzione.... quelle parole da una "intellettuale" sinistra che ritiene che si debba censurare la parola "negro", assolutamente corretta in quanto di derivazione tecnico-scientifica. Pure ossessioni paranoiche ..

Trentinowalsche

Dom, 29/03/2015 - 18:15

proviene da una famiglia nazi dell'Alto Adige. E' una banale conformista, ma in un paese conformista come questo paese ha macinato gloria e denaro.

Zizzigo

Dom, 29/03/2015 - 18:18

Non avevano cenato ed i neuroni erano piuttosto giù di tono! Ma l'educazione di base (sic!) è venuta fuori tutta... e che base!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 29/03/2015 - 18:25

Dopo anni di ripensamenti non ho ancora capito se la tanto declamata Madame Pompadour sia stata quotata nella società del suo tempo per le peculiari qualità della bocca o del cervello ... suoi.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 29/03/2015 - 18:32

l'occidente è sempre più schifoso e decadente

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 29/03/2015 - 18:41

Sabelli era e rimane un povero inetto ixxxxxxxe: evidentemente Sgarbi non lo ha sentito altrimenti credo che gli avrebbe risposto per le rime: orasarebbe meglio se questo personaggio venisse escluso da qualsiasi trasmissione radiofonica e televisiva ed allontanato da qualsiasi restata giornalistica con eccezione naturalmente di quelle testate che meritano personagi del genere

elgar

Dom, 29/03/2015 - 18:42

Chissà che ne pensano i catto comunisti. Tipo Rosy Bindi tanto per non far nomi. O lo stesso Renzi boy scout.

Ritratto di benita

benita

Dom, 29/03/2015 - 18:46

Vittorio Sgarbi ultimamente sta parlando male di Silvio Berlusconi, dimostrando di essere ingrato verso chi lo ha reso celebre.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Dom, 29/03/2015 - 18:48

La tizia in questione, se ricordo bene, è stata presentata dalla Gruber non come professore, ma come ricercatrice: insomma, non ha particolari titoli, o meglio, ha quello, non di merito, di essere una blogger del Fatto Quotidiano, il giornale dei forcaioli nemici dello stato di diritto. Comunque, un bravo a Caverzan per aver sottolineato la mentalità razzista - sì, proprio razzista - di questa persona.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Dom, 29/03/2015 - 18:49

Ma che c.... di gente e' questa? Nelle fogne dovrebbero vivere

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 29/03/2015 - 18:52

trasmissione faziosa, condotta da una giornalista a libro paga del bilderberg, che crede di rappresentare gli italiani.... sopratutto quando afferma che le banche europee vanno tutte salvate indistintamente comprese quelle che, come le faceva ben presente la le pen, giocano al casinò con operazioni finanziarie ad alto rischio. e in piu' si crede anche bella, ma in reltà è un cesso che quando va in acqua non deve muovere nè gambe nè braccia per stare a galla, grazie a tutta la gomma che ha in corpo.

Maura S.

Dom, 29/03/2015 - 19:04

Se non riesce a parlare a causa del botox che le hanno pompato nel viso. ma che vade a c....e. oramai quello e l'unico posto che le compete.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Dom, 29/03/2015 - 19:09

tanto oramai dura poco...

RMusneci

Dom, 29/03/2015 - 19:20

Ecco adesso ve lo voglio proprio dire: IO SONO CATTOLICO ! Messa cosi', modello "OUTING", forse risulta piu' politicamente corretta e come tale accettabile. Saluti Roberto

capitanuncino

Dom, 29/03/2015 - 19:33

Premesso che già parlare della Gruber è tempo sprecato, vorrei intanto far notare che spesso il significato che la Gruber dà a molti termini o frasi della nostra lingua non coglie il vero senso, non so se si tratti di carenza culturale o se magari è una questione di lingua "madre", spesso la Signora assume per significato oggettivo quello che in realtà è un preconcetto di parte che nasce da slogan settari. Per quanto attiene a negro o nero, il tutto nasce dal voler scimmiottare la differenza in inglese tra colored e black che in quella lingua esiste, ma che in italiano non ha senso essendo l'un termine solo la forma arcaica dell'altro.

giolio

Dom, 29/03/2015 - 19:40

Mi rlcordo che la Gruber circa 12 anni fa, alla televisione tedesca e stata mandata via dopo 4 apparizioni Aveva un contratto annuale. Evidentemente malgrado parli il tedesco perfetto.... le sue doti giornalistiche non sono state considerate sufficienti

simonemartini

Dom, 29/03/2015 - 19:50

Prima di tutto esigo come Cattolica le loro scuse! E c'è poco da vantarsi dei lumi, Voltaire ere antisemita e razzista vedi suoi scritti! inoltre possedeva navi per il commercio di schiavi neri o negri vedete voi. Galileo è stato qualche giorno agli arresti con servitù in uno splendido palazzo.Copernico aveva dedicato la sua teoria al Papa. Il grande chimico Loavoisier invece è stato ghigliottinato! Volta era cattolico per non parlare di una lunghissima lista di scienziati matematici e astrofisici sacerdoti ma sui libri di scuola guarda caso lo omettono!

simonemartini

Dom, 29/03/2015 - 19:51

Prima di tutto esigo come Cattolica le loro scuse! E c'è poco da vantarsi dei lumi, Voltaire ere antisemita e razzista vedi suoi scritti! inoltre possedeva navi per il commercio di schiavi neri o negri vedete voi. Galileo è stato qualche giorno agli arresti con servitù in uno splendido palazzo.Copernico aveva dedicato la sua teoria al Papa. Il grande chimico Lavoisier invece è stato ghigliottinato! Volta era cattolico per non parlare di una lunghissima lista di scienziati matematici e astrofisici sacerdoti ma sui libri di scuola guarda caso lo omettono!

timoty martin

Dom, 29/03/2015 - 19:51

Quella comunista con gusti di lusso e tantissime pretese. Una vergogna quell'ipocrita

Ritratto di unpaesemigliore

unpaesemigliore

Dom, 29/03/2015 - 19:52

Potremmo risponderle ok cattolico no .... magari altro le si addice meglio (lascerei ad ognuno libero pensiero nello scegliere quale sinonimo accostare a questa signora)

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Dom, 29/03/2015 - 20:00

....ma Cairo non stava facendo pulizie primaverili?? La signora in foto, mal rifatta, anzianotta e faziosa, vada in pensione e non ci ammorbi più...

albertzanna

Dom, 29/03/2015 - 20:06

E gli italiani li devono anche pagare, senza potere obiettare perchè tanto la RAI è territorio esclusivo della sinistra, in tutti i sensi, e fanno ciò che vogliono loro. Nauseante. Albertzanna

Ritratto di terenziobdin

terenziobdin

Dom, 29/03/2015 - 20:23

PER MANASSE questi personaggi non hanno gli specchi perche' come si mettono davanti vanno in frantumi.

mariolino50

Dom, 29/03/2015 - 20:26

Dicono che non si deve dire negro, e li spagnoli come fanno, visto che il colore nero nella loro lingua si scrive proprio NEGRO, essendo molto fiscali sulla lingua, il mouse lo chiamano giustamente raton, non cedo si facciano intimidire e la cambino.

acam

Dom, 29/03/2015 - 20:35

io sono sempre dell'opinione che mia madre (terza elementare) nei suoi giudizi avesse sempre Ragione, infatti diceva che la non curanza é il maggior disprezzo, non avendo Ella letto il sommo poeta che diceva non ti curar di lor ma guarda e passa, come ho detto precedentemente l'argomento é talmente di bassa levatura concettuale che non Vale la Pena, mi meravigli che si possano scrivere tante fregnacce su personaggi ormai squalificati dalla storia

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 29/03/2015 - 21:58

Sì, ci ho fatto caso pure io come la 'filosofA' Origgi fosse di una rara antipatia e che Sgarbi non ha approfittato, nell'ultimissima parte della discussione arrivata all'equazione: Forma uguale Sostanza, di smontarla o precisarla, evitando che la Gruber e la filosofA, imbellettate di soddisfazione, si compiacessero (confortate anche dallo 'sfumaggio' dei titoli) di sostenere la suddetta equazione come motivazione del 'politicamente corretto'. Quanto al 'cattolico' usato come 'offesa', esso rientra nella 'isotropizzazione' della morale e del pensiero tanto cara al sussiego della casta intellettuale, che, nel soggiorno ha gli angioletti e il paralume fatto col candelabro dismesso, ma che detesta il cattolicesimo non franco-giovanneo e che sta aprendo le porte alla mutazione islamica della nostra società.

marcomasiero

Dom, 29/03/2015 - 22:15

ma perchè qualcuno ancora guarda questa fetida rifatta pseudogiornalista ?

Hammurabi

Dom, 29/03/2015 - 22:21

Siamo in Italia e quasi quasi bisogna scusarsi di essere "cattolici". Guai a dirlo! Meglio dire che si è mussulmani...vedrai che successo e tutti ci staranno ad ascoltare con rispetto.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 29/03/2015 - 22:47

@rosario.francalanza: condivido la Sua analisi sulla "estinzione" assistita della società occidentale basata sui principi dell'Illuminismo, con gli alti e i bassi delle guerre intestine, estinzione supportata con il "politically correct" del non voler offendere chi poi in definitiva non aspetta altro che il tuo suicidio, ovvero se uno è autolesionista tanto meglio così si applica il principio della "mors tua vita mea" senza rischiare un graffio o in ultima analisi si ravvisa nella società occidentale la nemesi che impersonò il pilota della Germanwings che per risolvere il proprio dilemma personale trascinò con lui chi di lui non ne aveva bisogno in quanto per la legge naturale era una "mela marcia" considerato che in natura la pietà non esiste e gli errori non vengono scontati.

Giovanmario

Dom, 29/03/2015 - 22:47

ma di cosa ci dobbiamo meravigliare.. questa gloria origgi che ha lavorato per micromega, è laureata in filosofia al pari della costamagna, roberta de monticelli, paolo flores d’arcais, angelo d’orsi, adriano prosperi, vattimo, bersani, vendola, minniti, cuperlo, civati, epifani, mussi, barbacetto, travaglio, fabio fazio.. c'è da aggiungere altro?

chiara 2

Dom, 29/03/2015 - 23:23

Nazista

marcosol

Dom, 29/03/2015 - 23:30

I tre ospiti hanno argomentato che essere un cattolico è un'offesa. Molti commentatori qua sopra hanno sparato a zero sulla conduttrice, dimostrando non solo di non ver visto la trasmissione, ma di non aver nemmeno letto l'articolo. Ed io dovrei ascoltare chi pretende di avere risposte a domande che non ha sentito? ma roba da matti...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 30/03/2015 - 00:48

Io dico e dirò sempre negro. Non perché lo considero un termine spregiativo ma per il semplice fatto che parlo italiano E NON IL NEOLINGUAGGIO DEL POLITICAMENTE CORRETTO. Cosa ci sia di corretto poi in quei razzisti trinariciuti come la Gruber non si sa. UNA COSA È CERTA. SI BEANO DELLA PROPRIA IGNORANZA.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 30/03/2015 - 07:42

ma che si aspetta a cacciare quella vecchia "nana" con le labbra a "gommone" e la perfidia che si intuisce ad ogni occhiata che dà ai convitati (imbecilli che ci vanno!)? Ora anche la spudorata frase sul "cattolico tipico" ci mancava ... e se io dicessi "atea tipica e strapagata alla faccia dei sxxxxxxxxxi che la ascoltano" di lei? E vabbè...ora l' ho detto e so che molti condividono. grazie GZ

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 30/03/2015 - 08:42

spiace per Sgarbi che ha fatto scena muta su argomento così malamente manipolato da quelle femmine (?) d' antan ruderi di un passato da dimenticare! ....però il/ la Gruber (nome transgender visto il personaggio!) ce la vedrei bene col chador e le labbra "a cannotto sgonfio". Ma vada in pensione che gli anni li ha di sicuro e non di anzianità soltanto.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 30/03/2015 - 09:24

I; NEGRI NEGLI USA HANNO OTTENUTO DALLE AUTORITA AMERICANE IL; DIRITTO DI ESSERE CHIAMATI "NEGRI"; PERCHE COME LORO AFFERMANO; LORO SONO NEGRI É NEGRI VOGLIONO ESSERE CHIAMATI. DETTO, QUESTO LA FROÄLEIN GRUBER LO SÁ CHE QUI IN GERMANIA NELLE TELEVISIONI PUBBLICHE É SEVERAMENTE VIETATO OFFENDERE LE RELIGIONI DI STATO?; É CHE LEI QUI IN GERMANIA SAREBBE LICENZIATA?;QUI IN GERMANIA CÉ LA LIBERTÁ RELIGIOSA; MA QUESTO NON VUOL DIRE CHE SI PUO OFFENDERE UNA RELIGIONE; CHE LA GRUBER VADA NEI PAESI ARABI A PARLARE COSÍ; É POI VEDRÁ COSA LE FARANNO!.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 30/03/2015 - 11:02

marcosol...ma che c***o vai dicendo? Non smenarla per le lunghe ....scommetto che sei un filosofo anche tu!

Tuthankamon

Lun, 30/03/2015 - 11:34

Visto che la mette cosi, voglio esprimere le mie opinioni alla Signora Gruber. Per me lei è radical chic, sessantottina, giacobina, conformista di sinistra, agnostica di comodo, atea conformista, ... basta così. Immagino che non si sia offesa ... come lei io non intendevo offendere ... se poi lei vede dei sottintesi nei termini che ho usato ...

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 30/03/2015 - 12:52

LA GRAMMATICA RIVISTA DA PASQUALE ESPOSITO. IN INGLESE C'è DIFFEREZA TRA "BLACK", "AFROAMERICAN" E "NEGRO" l'ultimo pronunciato nigro

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 30/03/2015 - 17:07

Ma i bianchi come si dovrebbero "politically corretct" definire: bianchi dalla paura di essere sopraffatti da individui del cosidetto terzo mondo alias nazioni emergenti, bianchi perché i loro progenitori migrarono verso latitudini sempre più a nord, bianchi perché nella storia si sono comportati come il geco che vive nelle grotte carsiche ovvero nascondendo la morale sotto una coltre di ipocrisia?

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 30/03/2015 - 19:38

bono, i bianchi dovrebbero definirsi caucasici