Guida al nuovo canone Rai. Ecco chi deve pagare e come

L'imposta da 100 euro verrà spalmata su cinque bollette inviate all'indirizzo della prima abitazione. Esentati over 75 con meno di 8mila euro di reddito. Cosa fare in caso di disdetta o immobile in affitto

Si avvicina la scadenza della tassa più odiata dagli italiani: il canone Rai. La legge di Stabilità prevede che il pagamento avvenga tramite un'utenza domestica nella «prima casa» (sia di proprietà o in affitto) con una voce specifica pari a 20 euro per ognuno dei primi cinque bimestri dell'anno, per un totale di 100 euro. Un'escamotage per cercare di scongiurare l'altissima evasione: uno studio Mediobanca calcola in 420 milioni di euro la somma che questa formula permetterà di recuperare, a fronte di un'evasione stimata in circa 600 milioni. Non è prevista l'interruzione della fornitura di energia nel caso di mancato pagamento, anche perché la voce verrà indicata separatamente rispetto a quella della luce.

CHI DEVE PAGARE

Il canone è una tassa di possesso su una o più televisioni o apparecchi «atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive». Sono esclusi smartphone, tablet e pc purché lo schermo non abbia una scheda video.CHI NON DEVE PAGARE Sono esenti gli over 75 con meno di 8mila euro di reddito annuo, i militari delle forze armate che vivono in ospedali militari, case del soldato e sale convegno, alcune tipologie di cittadini stranieri (diplomatici, personale Nato) e le imprese che vendono e riparano tv. Possono inviare alla compagnia fornitrice dell'energia elettrica una richiesta di non pagare il canone anche chi ha già pagato per un altro immobile o se ha pagato il coniuge (il canone vale una volta a nucleo, indipendentemente dal numero di case e di tv.) I proprietari di immobili dati in locazione non pagano nulla: il canone va addebitato al locatario.

CHI HA DISDETTO O NON HA LA TV

Viene data per scontata la presenza di un televisore in casa e spetta eventualmente al contribuente dimostrare il mancato possesso all'Agenzia delle Entrate. Cosa succede a chi non ha la tv, l'ha regalata o rottamata o ha regolarmente disdetto il canone? Secondo gli esperti basterà inviare un'autocertificazione alla società che gestisce il servizio di fornitura dell'energia elettrica. Nel caso non si possieda la tv basterà una dichiarazione sostitutiva di certificazione in cui dopo le generalità si comunica «di non essere in possesso di alcun apparecchio atto o adattabile alla ricezione delle radioaudizioni». Nel caso in cui la disdetta del canone Rai sia già stata formulata gli esperti suggeriscono di «ricordare» comunque alla Rai con una raccomandata all'Agenzia delle Entrate S.A.T. (Sportello Abbonamenti TV, Ufficio Torino 1, Casella postale 22, 10121 Torino) che la richiesta di suggellamento volta a rendere inutilizzabili gli apparecchi televisivi detenuti è stata attivata (anche se non verrà mai effettuata) e che dunque nulla è dovuto.

CONTROLLI E SANZIONI

Sarà compito dell'Agenzia delle Entrate e della Guardia di Finanza compiere accertamenti per verificare eventuali dichiarazioni mendaci. Se risultasse che l'imposta è stata evasa, il contribuente dovrà pagare una sanzione pari a cinque volte il canone stesso, con eventuale iscrizione a ruolo e cartella esattoriale affidata a Equitalia.

Annunci
Commenti

giusemau

Gio, 24/12/2015 - 19:33

da come esposto si applica a tutte le utenze e poi deve essere il cittadino utente a segnalare il pagamento già effettuato per la casa di residenza ...chiarere meglio

ritardo53

Gio, 24/12/2015 - 19:42

Chi ci rimborserà i costi della vaselina?

Clobell

Gio, 24/12/2015 - 19:47

Odio il canone RAI come tutti. Però se, come dicono, è una tassa di possesso di apparecchiatura atta a ricevere trasmissioni televisive, non vedo perchè non pagarla. Non prendiamoci in giro: la maggior parte di quelli che non pagano sono in mala fede. Dicono che è un canone indebitamente richiesto dalla RAI (che pure guardano). Se non lo si vuole più pagare si faccia una Legge che lo elimina. Sono decenni che se ne parla ma nessuno è mai riuscito a abrogarlo. Io il canone l'ho sempre pagato, ma non perchè sono più scemo di chi non lo paga.

vince50

Gio, 24/12/2015 - 20:06

Se ci fosse un minimo sindacale di decenza,dovrebbero avere almeno l'onestà(del resto molto rara)di non definirlo "canone".Le emittenti non si contano,solo una e soltanto una ha l'autorizzazione a chiedere il pizzo.Quindi in quanto tale va pagato,è risaputo che non pagarlo crea costante preoccupazione.

cluster

Gio, 24/12/2015 - 20:09

E' solo schifoso!!!! dovevano eliminare il secondo canale e anche il terzo in ogni caso lo dovevano abolire e trasmetterle sul satellite chi lo vuole vedere se lo paga!

Anonimo (non verificato)

fergo

Gio, 24/12/2015 - 20:51

solita str*onzata all'italiana......l'ultimo cellulare che è stato prodotto senza scheda videa credo sia il nokia 6310i......BUFFONIIIIIIIIIIIIIIII !!!!!!!!!!!!

justic2015

Gio, 24/12/2015 - 21:00

Governo ladro e popolo di cxxxxxi che pagate ingiustamente tutto quello che vi e imposto da questa mandria di ladri al potere.

Cesare46

Gio, 24/12/2015 - 21:29

"Sono esclusi smartphone, tablet e pc purché lo schermo non abbia una scheda video." VI FACCIO NOTARE CHE OGNI PC E' DOTATO DI UNA SCHEDA VIDEO. lo schermo non ha dotazioni di schede video. Soliti casinari, siate piu chiari, grazie

Arch_Stanton

Gio, 24/12/2015 - 22:01

Se si paga anche solo per avere la radio, allora basta uno smartphone ?

Ritratto di daybreak

daybreak

Gio, 24/12/2015 - 22:16

Veramente su economia e finanza ho letto che si paghera' in 10 rate da gennaio a ottobre e che per il 2016 si iniziera' a pagare dal 1 luglio e si pagheranno gli arretrati.Va a sapere come si paghera' sto furto visto che ognuno dice la propria.

disturbatore

Gio, 24/12/2015 - 22:27

Cosa succedera´con gli utenti cittadini italiani che risiedono all´estero che hanno una casa in Italia non locata ? Visto che devono pagare l´IMU come seconda casa , non vorrei che adesso gli caricano pure il Canone TV !

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 24/12/2015 - 22:33

... e con gli ipotetici 420 milioni di recupero evasione, cosa fanno? Tele Faraonica, o Tele ETRURIA? o aumentano le già spropositate prebende dei dirigenti della ex RAI , ora voce del PD. Una cosa è certa: non taglieranno la pubblicità ,non salveranno i correntisti bidonati, quindi abbiamo l'ennesima fregatura rossa...

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Ven, 25/12/2015 - 00:42

Spalmatevelo dove il sole non illumina. Mandate il conto agli zingari, illegali ed affini e son pagano alla Sboldrini s renzi.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Ven, 25/12/2015 - 00:56

Se "emigravano" in Arabia Saudita, Bahrin, Emirati etc tec, non affogavano.

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Ven, 25/12/2015 - 00:57

e ai ROM continueremo a pagarla noi visto che sono i comuni a pagare le bollette vero ?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 25/12/2015 - 01:19

Solo dei golpisti di sinistra potevano inventare questa rapina ai danni di una intera nazione. Siamo nelle mani di veri furfanti. LA RAI POTREBBE VIVERE DI SOLA PUBBLICITÀ COME MEDIASET. Il canone serve allo spreco ingiustificato di personale in eccesso E DI ESORBITANTI EMOLUMENTI AI VARI ARTISTI LECCAPIEDI CHE VENGONO INGAGGIATI PER FARE PUBBLICITÀ ALLA SINISTRA. Come è possibile che i cittadini italiani si facciano prendere in giro da questa banda di abusivi che NON FANNO SERVIZIO PUBBLICO MA SERVIZIO AL PD?

Esculoapio

Ven, 25/12/2015 - 02:11

e per uffici, negozi, studi professionali e luoghi di lavoro, cosa succedera' nella bolletta della luce?

AruRaimondo

Ven, 25/12/2015 - 03:46

Questa tassa e' molto odiata, ma sapere che i soliti furbetti non l'anno mai pagata me la fa odiare ancora di piu' quindi ben venga il canone in bolletta, o lo si elimina per tutti oppure lo si paga tutti. Cosi' facendo gia' da subito io mi ritrovo uno sconto di questo stramaledetto canone. E poi sapere che andra' a gonfiare i gia mega stipendi dei soloni e ingordi dirigenti RAI, all'odio mi si aggiunge anche L'orticaria.