I carabinieri un'istituzione da tutelare

Sono un cittadino come tanti, giovane imprenditore non ancora per meriti ma per i molteplici sacrifici della famiglia d'origine che ha costruito l'azienda. Ogni giorno della mia vita combatto tra mille emozioni di diverso genere, belle e brutte, che fanno ridere o piangere, che danno coraggio o che preoccupano. Insomma, tutto ciò che succede quotidianamente a qualsiasi persona normale.

Ma una cosa forse non succede proprio a tutti. È il grande attaccamento e il profondo affetto che nutro verso una delle istituzioni più sane, più pure e più alte del nostro Stato: l'Arma dei Carabinieri. In un momento in cui troppo spesso si sente parlare di anti-Stato, di crisi valoriale, di perdita di rispetto verso chi rappresenta le istituzioni in Italia, io soffro e mi rammarico per tutto questo. Perché, se una parte dello Stato e delle istituzioni ha tradito la fiducia di milioni di italiani, c'è un'altra parte delle istituzioni, come quella dell'Arma dei Carabinieri, che invece lotta tutti i giorni per difendere la libertà e garantire la sicurezza ai cittadini.

Di quanto questi uomini e queste donne rappresentino non solo una grande risorsa per il nostro paese ma un orgoglio del quale tutti i giorni andare fieri ne abbiamo avuto prova pochi giorni fa. Mi auguro che da quando tutta Italia e non solo ha potuto vedere l'encomiabile azione messa in campo dai militari dell'Arma per salvare i bambini ed assicurare alla giustizia l'attentatore del Bus di San Donato molti italiani quando incroceranno una macchina dei carabinieri, o quando vedranno la loro divisa inizieranno a provare dentro di loro un sentimento diverso fatto di affetto, di rispetto e di amicizia. Perché questo si meritano questi carabinieri e tutti gli appartenenti alle forze dell'ordine.

E sì, ringrazio di vero cuore i carabinieri per ciò che sono e ciò che fanno! Sono semplicemente eccezionali.

Uno Stato giusto e una politica capace dovrebbe prima di tutto rispettare, tutelare, difendere e voler bene a chi tutti i giorni dedica la propria vita per difendere le istituzioni, la gente, l'onesta e la libertà.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 26/03/2019 - 09:55

non c'è nessun dubbio che l'arma dei carabinieri è da tutelare e da rispettare, ma dopo aver ripulito il "paniere" per che all'interno le mele marce sono molte in tutti gli ordini e gradi!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 26/03/2019 - 10:25

Sono un'Istituzione da tutelare, GIUSTO! CHE POI CI SIA QUALCUNO CHE NON CONCORDA NON DESTA MERAVIGLIA. Però trovo squallida la critica di chi confonde i fatti con le chiacchiere. Del resto delinquenti sono presenti da tutte le parti, cominciando dal nostro bi-parlamento, nel quale la percentuale di "ladri" é certamente in linea con la media nazionale. In Italia come in tutto il mondo.