I finti tagli della Camera: spuntano gli "incentivi"

Tetto di 240mila euro agli stipendi dei dipendenti, ma ci sono i premi di produttività. All'Erario solo spiccioli

Laura Boldrini

Roma - Un tetto che fa acqua da tutte le parti. È quello agli stipendi dei dipendenti della Camera votato ieri dall'Ufficio di presidenza di Montecitorio con 13 sì, 5 astenuti e 2 non partecipanti al voto (Forza Italia e Fratelli d'Italia).

La riforma del sistema retributivo tanto sbandierata introduce, infatti, un tetto massimo di 240mila euro all'anno e vari sottotetti per tutte le categorie (166mila per i documentaristi, 115mila per i segretari, 106mila per i collaboratori tecnici, 99mila per assistenti parlamentari e operatori tecnici). Ma in realtà è quasi un bluff. E lo spiega Stefano Dambruoso, l'esponente di Sc che si è astenuto: «Quel che è uscito dalla porta è rientrato dalla finestra. In che modo? Considerando il tetto alle remunerazioni al netto dei contributi previdenziali e delle indennità di funzione, e con l'introduzione di un incentivo di produttività per i dipendenti che abbiano superato il tetto retributivo». E, aggiungiamo noi, il fatto è che i tagli sono progressivi e destinati ad andare a regime completo entro il 2018.

Dambruoso fa alcuni esempi: «Un consigliere parlamentare, dopo il trentesimo anno di servizio, attualmente ha una remunerazione di 318.654,96 euro più 56.247,97 di oneri previdenziali. Per tutto il 2015, all'importo della retribuzione annuale che eccede, al netto dei contributi previdenziali e delle indennità di funzione, il limite dei 240.000 euro si applicheranno in modo progressivo i seguenti scaglioni: il 20 per cento su 60mila euro e il 30 per cento sui restanti 18.645,96 euro». Calcolatrice alla mano, il taglio sarà di 17.593.79 euro. E il reddito lordo 2015 del «povero» consigliere sarà di 301.061,17 euro oltre agli oneri previdenziali (circa 50mila euro) e l'indennità di funzione attualmente di 7.200 euro netti all'anno. Per un totale di oltre 360mila euro annui, ben superiore al fantomatico tetto. Stesso discorso per un documentarista tecnico ragioniere con più di 30 anni di servizio, che oggi ha una remunerazione di 212.077,67 euro più 37.412,91 di oneri previdenziali e che per tutto il 2015 avrà, a tagli fatti, una retribuzione annua lorda di 202.254,37 euro più oneri previdenziali (oltre 30mila euro). Molto di più dei 166mila euro del tetto della categoria.

Insomma, una barzelletta che porterà all'Erario pochi spiccioli. «Boldrini e company hanno interpretato l'importo al netto dei contributi e con l'aggiunta di una alquanto fantasiosa indennità di funzione che farà abbondantemente superare il limite voluto solo alcuni mesi fa dal governo», dice Davide Caparini della Lega nord, segretario dell'Ufficio di presidenza della Camera. Eppure i sindacati dei lavoratori di Montecitorio, non ci stanno. «È falso - spiegano - dire che non ci sentiamo in dovere di fare la nostra parte. La possibilità di discutere le nostre proposte ci è stata completamente negata, come quella di avanzare controproposte».

Commenti

fafner

Mer, 01/10/2014 - 09:47

Perchè la Trimurti o Triplice che dir si voglia non promuove una manifestazione unitaria contro questo schifo sì da incutere una santa paura a gente che teme soltanto la violenza fisica ?

vince50_19

Mer, 01/10/2014 - 10:39

Solito schifoso raggiro. E dare un po' di mangime a certi BB che pure votano sto governo.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mer, 01/10/2014 - 10:43

Quanti dobbiamo pagarne? 1400 di qua, 800 di là, ma vaff...

AG485151

Mer, 01/10/2014 - 11:17

Sarebbe bello vedere una TABELLA DI COMPARAZIONE CON GLI ALTRI PAESI . Così si farebbe informazione e non solo agitazione . Ma questo non lo pubblicherete così come quello di ieri perchè toccare voi giornalisti non si può . Saluti .

Mechwarrior

Mer, 01/10/2014 - 11:20

Anche io li voglio 240.000 euro all'anno ;-P

AG485151

Mer, 01/10/2014 - 11:44

ANDREA CUOMO : ASPETTIAMO LA TABELLA . GRAZIE .

Zizzigo

Mer, 01/10/2014 - 11:51

RIVOLTANTE ostentazione di violento vigore da parte dei nostri amministratori...

tersicore

Mer, 01/10/2014 - 11:59

Non c'e' da stupirsi di nulla. Quando degli 'eletti' (per modo di dire) dal 'popolo sovrano' (per modo di dire) innalzano, alle piu' alte cariche, gente che odia gli italiani, tutto il male possibile puo' accadere, sta accadendo e accadra'. Di veramente razzista, in Italia, ci sono soltanto le istituzioni, che si comportano come se 'odiassero' a morte gli italiani di pelle bianca...e li trattano alla stregua di schiavi! Ormai, viviamo in un mondo capovolto...Il futuro e' nero e con-turbante, in tutti sensi!

giovauriem

Mer, 01/10/2014 - 12:15

perché per i cittadini,gli aumenti fiscali o nuove tasse sono a regime immediato o addirittura retroattivi mentre per questi mangia pane aumma aumma sono sempre al di la da venire e magari rimandati alle "calende greche" ? io ho il sospetto che questi sanno che siamo gente debole e chiacchierona e dunque niente faremo(oltre a parlare)

mezzalunapiena

Mer, 01/10/2014 - 12:21

qualche giornalista potrebbe avere la bontà di spiegare agli italiani che mansioni hanno per avere stipendi da super manager?

Giuseppe Borroni

Mer, 01/10/2014 - 13:25

mi piacerebbe conoscere le citta' di provenienza di questi super fortunati bucaioli, tutti certamente meritevoli di assurde prebende che nemmeno uno scienziato spaziale si sognerebbe. Ci vuol davvero poca immaginazione e sicuramente sono tutti targati Roma

Duka

Mer, 01/10/2014 - 14:01

MIRACOLATA E IMBROGLIONA - siamo a posto

Ritratto di odoiporos

odoiporos

Mer, 01/10/2014 - 14:20

Giuseppe Borroni hai toccato il tasto dolente. Il cancro è ROMA i suoi cittadini e quelli che vi ci sono piovuti per MAGNARE e PUPPARE dalla grande VACCA statale!! Togliere subito il titolo di capitale a Roma, trasferire tutte le amministrazioni dello stato fuori da quella cloaca che è Roma

Ritratto di Marotta2

Marotta2

Mer, 01/10/2014 - 14:20

ma perché questi nostri dipendenti , pagati PROFUMATAMENTE , si permettono anche di prenderci in giro ? Anche noi sappiamo fare il gioco delle tre carte , dobbiamo farlo ?

angelomaria

Mer, 01/10/2014 - 14:25

SLO ICRETINI POTEVANO CREDERCI!!!!

gian paolo cardelli

Mer, 01/10/2014 - 14:40

AG485151, lo trova facilmente in rete: cerchi, invece di aspettare sempre la "pappina fatta"...

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Mer, 01/10/2014 - 15:51

Caro AG485151, prescindendo dal fatto che di quello che fanno gli altri paesi non mi interessa nulla, vorrei che le tabelle comparative fossero complete. Vorrei che si discutesse anche sul numero totale di quelli che vivono grazie alle nostre tasse. Vorrei saper quanti forestali ci sono in tutta la Germania o la Francia. Quanti amministratori ci sono da noi per ogni cento abitanti, rispetto agli altri paesi. Quanti tra: commessi, barbieri, elettricisti, imbianchini, segretari, consulenti, stenografisti, tecnici informatici, cuochi, addetti alle pulizie, magazzinieri, falegnami, etc...etc.... sono necessari per accudire in maniera degna mille parlamentari. E poi confrontamelo con gli altri paesi.

opinione-critica

Mer, 01/10/2014 - 16:07

La Boldrini fa bene il suo lavoro: rubare i soldi agli italiani, grande naestra in questa materia; il problema sono i parlamentari che non la sfiduciano, si constata quindi l'affinità che costoro hanno con la Boldrini, mantenuta dai contribuenti per farsi ulteriormente derubare. Poi fanno finta di offendersi quando qualcuno dice: Parlamento= congrega di ladroni.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 01/10/2014 - 17:04

L’articolo informa che spuntano gli "incentivi", cioè il premio a chi si distingue nel lavoro, ma che nel bel paese di regola è dato a tutti. Devono far finta di abbassare la spesa, ma manovrano perché tutto rimanga come prima: quindi salvare la faccia. Del resto dobbiamo renderci conto che anche loro, i "lavoratori" della Camera, "tengono" famiglia e sono anche abituati a mangiare bene. E non hanno neanche bisogno di andare dal parrucchiere a pagamento: alle loro chiome ed ai loro peli pensa giustamente lo Stato. UNA FARSA, una delle tante, come quella della svendita delle auto, proprio mentre ne stavano comprando 250, blindate, dato che la prudenza non è mai troppa.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 01/10/2014 - 17:16

Uno è passato. Riprovo con il primo. Leggo un attacco a Boldrini per i tagli “finti” o che paiono quanto meno inconsistenti. Lo stato “padrone” difende le sue pecore. Ebbene il problema attuale è proprio quello di chiarire chi siano OGGI, nel bel paese, i veri "PADRONI". Mi pare fuor di dubbio che ormai i veri "padroni" non siano i datori di lavoro, ma i gran signori della classe egemone, la Casta. Sono coloro che si beneficiano con vitalizi in serie, che si spartiscono "consulenze" tanto ricche quanto inutili, che concordano con i "padroncini" (cioè gli industriali collusi) la tangente da pagare per opere pubbliche, opere talvolta addirittura inutili o destinate a sgretolarsi nel non uso. Nel gruppo brilla la classe minore dei funzionari degli organi costituzionali, tra i quali addirittura alcuni "parrucchieri", che devono curare le chiome dei rappresentanti del popolo, atteso che quei gran signori non possono abbassarsi ad andare dal barbiere sotto casa, anche perché vuole essere pagato. Si potrebbe continuare all'infinito, magari citando nomi e cognomi, ma tanto non serve a niente. Del resto è indicativa la vicenda del "Senato", di cui è stata dichiarata l'evidente inutilità ed anzi dannosità, eppure deve continuare a vivere per non fare nulla, almeno nulla di serio, specie se sarà in mano alla casta peggiore, quella dei "regionali", tra i quali risulta che la percentuale degli inquisiti da parte della magistratura arriva a vette incredibili, ovvero vette che tali sarebbero in un stato serio, non nel bel paese, quello dove vivono bene solo i furbi...almeno finché durerà: quando finirà - e dovrà finire - sarà un brutto giorno, per tutti purtroppo.

AG485151

Mer, 01/10/2014 - 18:13

Cardelli : invece di dire stupidaggini pubblichi Lei le tabelle visto che è così bravo ed ha trovato i dati degli altri paesi . Così , oltre ad illuminarci tutti , fa contento anche gabrichan46 che , a quanto sembra , non ha le idee chiare . Aspettiamo le tabelle di Spagna , Francia , Germania e GB , magari anche USA e grazie in anticipo .

AG485151

Mer, 01/10/2014 - 18:15

Gabrichan46 : lo chieda a Cardelli che sa tutto .

giovanni PERINCIOLO

Mer, 01/10/2014 - 21:50

Grazie madama, sentivamo proprio la mancanza di una ennesima presa per i fondelli!.

mbotawy'

Mar, 02/12/2014 - 12:32

Un onesto e giusto suggerimento "CHIUDETE BARACCA E BURATTINI.!