I giornali rossi portano Matteo a Piazzale Loreto

Un dettaglio dello spirito italiano non tramonta mai: il piazzaloretismo. Ora contro Salvini

C'è un dettaglio dello spirito italico che non tramonta mai: il piazzaloretismo. L'attitudine codarda a scagliarsi contro il nemico quando è caduto nella polvere, nel momento in cui è in difficoltà e non può reagire. Con la differenza, non da poco, che piazzale Loreto arriva dopo vent'anni di dittatura, mentre noi siamo di fronte a 14 innocui mesi di Salvini al Viminale.

Un piccolo esempio di piazzaloretismo lo abbiamo visto negli ultimi due giorni. Matteo Salvini per più di un anno ha imperversato nelle piazze, in tv, sui giornali e sugli schermi dei telefonini. Sempre tagliente lui, sempre feroci le risposte dei suoi detrattori. Ma dal 20 agosto è caduta la diga. E l'ha fatta detonare il premier Giuseppe Conte. L'avvocato del popolo diventato giudice di Salvini. L'uomo che ha voluto accusare e sputtanare pubblicamente il leader della Lega. Smentendo prima di tutti se stesso, come se si fosse svegliato tra i banchi del governo dopo quattordici mesi di letargo.

Il Salvini del 20 agosto, nel bene e nel male, sarà lo stesso di un mese prima. Cioè quando Conte era tutto uno sdilinquirsi di va bene tutto madama la marchesa. «Irresponsabile, ignorante, codardo, autoritario» ha infierito il presidente del Consiglio. E Salvini, per la prima volta, è sembrato in difficoltà. Quale momento migliore per gli sciacalli? Così sui social si è immediatamente scatenata la gara a menare il leghista ferito: festeggiamenti sguaiati, status trionfanti e liberatori che - se ci fosse stato Facebook - non si sarebbero visti nemmeno il 25 aprile del '45, meme umilianti per sottolineare - con la bava alla bocca -, che finalmente il Capitano ha smesso di maramaldeggiare.

Una specie di carosello virtuale che manco se l'Italia avesse vinto i mondiali. Poi arrivano alla svelta i gazzettieri dell'antisalvinismo militante. In men che non si dica Conte è diventato un eroe nazionale. Dopo un anno trascorso a far da vice ai suoi due vice, sono bastati tre schiaffoni a Salvini per guadagnarsi i favori della stampa di sinistra. Saviano festeggia la fine delle «immonde porcate del ministro della Malavita». Il Fatto Quotidiano di Travaglio stappa Mathusalem di Champagne e vola altissimo: «Il confronto ravvicinato tra quei due modelli politico-antropologici crea - agli occhi degli italiani - un nuovo bipolarismo». Praticamente una sorta di razzismo antropologico per arginare il razzismo leghista. Per Francesco Merlo (Repubblica) Conte è stato anche troppo delicato: «Salvini selvaggio e domato e il suo torero feroce e gentile nell'ultimo duello».

Gentile? E cosa doveva fare? Insultargli anche la famiglia? Più mesto Michele Serra, che confessa le tristezze del quotidiano: «Abbiamo però goduto almeno di un giorno di sollievo e di conforto, di questi tempi non è poco». Ah sì, dura e raminga la vita del radical chic, che ogni mattina spera di scorgere il cadavere di un nemico sul quale festeggiare. E, ora, senza Salvini al governo, come faranno a trovare sollievo nei loro giorni così tristi?

Commenti

Una-mattina-mi-...

Gio, 22/08/2019 - 17:16

PIAZZALE LORETO FU UN EPISODIO SOLO, TRAGICO MA POCO INDICATIVO. BEN ALTRO HA COMBINATO IL SINISTRUME, DA SEMPRE SPICCATAMENTE PREDISPOSTO PER IL TORMENTO, LA TORTURA, LE COLOSSALI E SOMMARIE PURGHE DI CHI NON SI ALLINEA AL PENSIERO UNICO, ANCHE SE DEL TUTTO PRIVO DI SENSO COMUNE

Maura S.

Gio, 22/08/2019 - 17:37

E intanto quel vostro Salvini cosi vituperato è al 38% di LIKES, teanto da metterlo in quel posticino a tutti

Abit

Gio, 22/08/2019 - 17:46

Banda di imbecilli! Dimenticano, guarda

Abit

Gio, 22/08/2019 - 17:47

Banda di imbecilli. Dimenticano sempre, guarda caso, le pulizie della Falce e Martello o dei partigiani.

killkoms

Gio, 22/08/2019 - 17:49

i komunisti quando non vincono alle urne,diffamano!

Ritratto di Guildenstern von Kalte

Guildenstern vo...

Gio, 22/08/2019 - 18:08

Il cuore del comunismo non é mai stato l'amore per il popolo ma solo l'odio per chi ha successo.

capitanangelik

Gio, 22/08/2019 - 18:33

In Italia c'e' una sola rivoluzione da fare: diventare una repubblica presidenziale. Non mi risulta che in America, Francia, Inghilterra, dove il presidente e' votato dal popolo e prende decisioni, ci siano gigliottine e forni crematori. Da noi chiunque sia di destra e' necessariamente un dittatore, anche se dice le stesse cose di Renzi. Cambio della Costituzione

Ritratto di Arminius

Arminius

Gio, 22/08/2019 - 18:35

Ma non si devono leggere i giornali di sinistra! E tanto meno fate da cassa di risonanza alle loro scemenze. Sappiamo come sono da tempo immemorabile (i trinariciuti di guareschiana memoria) e sappiamo pure che non cambieranno mai perchè l'incoerenza e il pensiero mummificato fanno parte del loro Dna. «Fama di loro il mondo esser non lassa; misericordia e giustizia li sdegna: non ragioniam di lor, ma guarda e passa.»

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 22/08/2019 - 19:00

I mononeuronali Pidioti saranno felici , le tricoteuses urlanti dei5S e del PD manterranno la loro poltroncina....Coraggio, come dicevano una volta a Milano :" duera minga". Aspettiamo il prossimo voto che, se l'Europa, traballante com'è, c'è ancora, facciamo le pulizie pasquali ed il piccolo napoleone francese avrà la sua S.Elena e la Fuehrer del 4 Reich, probabilmente avrà già avuto il suo benservito, con le elezioni nei Laender tedeschi, alle porte in autunno.......Noi staremo magari in panchina, mangiando Pop Corn o meglio Patatine e Campari Soda, godendo lo spettacolodelle poltrone divorate dai tarli.....

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Gio, 22/08/2019 - 19:06

killkoms: vuol dire che Conte è komunista? Gran brutta malattia la komunistite! Annebbia la mente e fa sragionare. Si curi, lo faccia per il suo bene.

ex d.c.

Gio, 22/08/2019 - 19:08

Parlare troppo di Salvini non serve. Si è dimostrato una nullità

ectario

Gio, 22/08/2019 - 19:42

Che erano e sono individui lerci lo si sapeva, ma che continuino nel 2020 con le speranze appendatorie non fanno che confermare che, seppur impaccati di soldi, con vestiti, camicie e scarpe fatti a mano comunisti erano e comunisti sono rimasti, appestati e tutti coloro che gli si avvicinano.

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Gio, 22/08/2019 - 19:42

A Piazzale Loreto ci andranno i Rossi, magari fra qualche anno, ma ci andranno, e saranno appesi anche loro a testa in giù, e questo sarà per l'esasperazione e l'ira che si scatenerà nella gente. Continuano a rievocare quel piazzale perché ce l'hanno dentro inconsciamente, un presentimento, una macina che si portano al collo. Nel loro rievocarlo, lo riattuano, ma solo per sé stessi, avendo sempre accettato l'eredità dei loro malvagi "compagni" che li hanno preceduti.

trifool56

Gio, 22/08/2019 - 20:18

Convengo: il FQ "travagliesco" s’è scordato delle schifezze renziane e delle differenze tra M5S e PdR e in un'ottica antisalviniana s’è buttato sul classico "Parigi val bene una messa". A parte disquisire sul senso del termine "messa", il problema del FQ è che accecato dall'odio per Salvini e impregnato di antiberlusconismo, per cui tutto va bene purché Salvini non ci sia. Anche Renzi, a questo punto. Se si leggono i commenti, la gran parte è critica verso articolisti e blogger ma loro no, tirano diritto, santificano Racketa, Lucano e tutti i martiri a seguire, anche Bergoglio, in crisi teologica e comportamentale. Ma, soprattutto, non hanno il coraggio di dire a se stessi che sono solo la faccia "buona" dello sfruttamento e delle deportazioni, così si autodifendono con metafore "piazzaleloretistiche" e danno del fascista a chiunque non la pensa come loro. In modo autoritario, com'è nel loro stile.

lorenzovan

Gio, 22/08/2019 - 21:07

poveri neofascio...sempre nel ricordo dell'appeso..e pensare che chi infierivA su quei poveri morti erano le stesse persone..il bbobbolo..che cinque anni prima aveva orgasmi in piazza venezia alla dichiarazione di guerra

maurizio-macold

Gio, 22/08/2019 - 21:11

Il signor Una-mattina-mi-... (17:16) ha sbagliato soggetto: in Italia torture, massacri, purghe, ecc, sono la caratteristica tipica della destra fascista (oggi leghista). Il signor Una-mattina-mi- si e' svegliato male, molto male, ed ha idee molto confuse.

mich123

Gio, 22/08/2019 - 22:22

Conte é un dipendente che ha lasciato il lavoro e si é sfogato per tutto quello che non gli andava bene.Ci può anche stare, ma il suo lavoro era proprio questo: far finta. (e se non lo fa un avvocato chi lo deve fare?).

Renadan

Gio, 22/08/2019 - 22:41

W il Duce

ectario

Gio, 22/08/2019 - 22:43

Murizio Malcold , ma che si fuma regolarmente?. Idiozia da scolaretto dispettoso o di un adulto che nun ce vole sta!

killkoms

Gio, 22/08/2019 - 22:47

@cciompi,e chi ha parlato di conte?

PRALBOINO

Gio, 22/08/2019 - 23:21

questi informatori dell'opinione pubblica nascondono prima a se stessi e poi ai possibili lettori che i giornali sono anni che perdono vendite se fossero una qualsiasi attività commerciale sarebbero in fallimento ma regolarmente arrivano i fondi statali a tenerli in piedi però si permettono il lusso di far pagare i giornali a tutti perfino a chi non li legge ma tutto questo è un andazzo da orgoglio nazionale vedi alitalia vedi ilva purtroppo le tasse e le imposte non basteranno mai

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Ven, 23/08/2019 - 08:27

killkoms: mi era parso che Salvini si fosse lamentato per le parole diffamatorie di Conte. O sbaglio?

Mr Blonde

Ven, 23/08/2019 - 09:58

"mentre noi siamo di fronte a 14 innocui mesi di Salvini al Viminale", no signor Del Vigo, siamo di fronte a 14 mesi INUTILI di passerelle, selfie, discoteche e giretti in acquascooter

Maura S.

Ven, 23/08/2019 - 11:05

Come la mettiamo ex d.c. se il Salvini ora ò il primo partito in Italia. Forse il parlare troppo o meglio il parlare con la pancia ( une vostra descrizione) arriva al popolo meglio che certe vostre sciccherie.

Valvo Vittorio

Ven, 23/08/2019 - 11:51

Una cosa è certa chiedere ai quotidiani italiani, più diffusi a livello nazionale, di avere la flemma e la pacatezza di altri quotidiani a livello internazionale è una pia illusione, perché il dissenso sulle istituzioni andrebbe a discapito della tiratura o vendita. Mi chiedo a volte la vendita di un quotidiano è condizionata solo dalla tempistica nel rivelare un evento, oppure dal commento ricco di dettagli? La mia convinzione e che i quotidiani continueranno ad esistere e che spetta al lettore discernere la notizia dagli orpelli del giornalista.

kytra1936

Ven, 23/08/2019 - 19:06

Biancaneve per svegliarsi dal sonno ha aspettato un principe azzurro. A Conte è bastato un Renzi qualunque. Anche le favole non sono più quelle di una volta

caren

Sab, 24/08/2019 - 11:25

Salvini una nullità. Eg. ex d.c., è sicuro di quello che dice? Salvini secondo lei è una nullità? Sicuro?

caren

Sab, 24/08/2019 - 11:33

Il mondo avanza a velocità sostenuta, e loro sono ancora fermi al 1944.

Ritratto di gianky53

gianky53

Sab, 24/08/2019 - 11:33

lorenzovan (21:07) dilla tutta completa la storia: "... quel bbobbolo che poi in considerevole numero si è riciclato nel glorioso PCI".

EchiroloR.

Sab, 24/08/2019 - 11:54

Salvini ha dimostrato di non conoscere la meccanica del potere. Il leader della Lega, Matteo Salvini, iniziò la sua campagna elettorale dalle spiagge italiane con una birra in mano pensando che tutto sarebbe stato un percorso di rose..