I giudici anticipano la politica: cinque adozioni a coppie gay

Il Tribunale dei minori di Roma applica già la "stepchild adoption": "La relazione omosex non la preclude". Il premier: "Finalmente una legge, sarà il voto segreto a definire le scelte"

Via libera all'adozione per cinque coppie omosessuali. Mentre i politici si azzuffano per trovare la quadratura del cerchio sulla stepchild adoption, che ha provocato anche una profonda frattura interna al Pd, la famiglia gay è già una realtà anche in Italia. Il Tribunale dei Minori di Roma nel mese di dicembre ha disposto altre 5 adozioni di figli minori da parte del convivente della madre biologica in coppie dello stesso sesso, proprio secondo il principio della stepchild adoption. Orientamento che conferma quanto deciso nel 2014 per una prima coppia, due donne, sempre dallo stesso Tribunale dei Minori e ratificato poi dalla Corte d'Appello di Roma il 23 dicembre scorso. Insomma per la Giustizia italiana la stepchild adoption è legittima e offre tutela al minore.

L'avvocato Maria Antonia Pili che assiste alcune coppie omo, spiega che il Tribunale ha ritenuto che non possono essere considerate ragioni preclusive per l'adozione «né la mancanza di un vincolo matrimoniale tra l'adottante e la madre del minore adottato né la relazione omosessuale tra la coppia genitoriale».Questo non significa che i difensori della famiglia tradizionale si siano arresi. Anzi. In vista dell'arrivo della legge in aula al Senato il prossimo 28 gennaio la mobilitazione è già partita. Il 30 gennaio il popolo cattolico scenderà in piazza per il secondo Family Day contro le nozze gay in meno di un anno. E proprio ieri l'Avvenire, il quotidiano dei vescovi, ha lanciato la chiamata alle armi definendo l'iniziativa «una grande prova di passione civile e democratica». I movimenti cattolici dunque hanno il via libera delle gerarchie vaticane anche se il segretario generale della Cei, Monsignor Nunzio Galantino, ha precisato che eventuali partecipazioni eccellenti saranno «a titolo personale».

I movimenti cattolici promotori del Family Day promettono di arrivare almeno a mezzo milione di manifestanti. Nonostante le polemiche e la frattura con la parte cattolica dei democratici Matteo Renzi garantisce che «l'Italia avrà la legge che aspetta da decenni». Non ci sarà nessuno stralcio della disciplina sulla stepchild adoption come invece richiesto dai cattolici dem che vorrebbero vederlo trasformato in affido rinforzato. Il premier riconosce che anc he dentro il Pd «le distanze sono ampie e dunque sarà il voto segreto a definire le scelte». L'affido rinforzato è molto lontano infatti dall'adozione. Il partner potrebbe diventare soltanto tutore del minore e toccherebbe al figlio una volta maggiorenne decidere se essere adottato. Una soluzione di compromesso respinta sia dalla sinistra che vuole l'adozione a pieno titolo sia dal centrodestra che la ritiene comunque rischiosa e pasticciata. Per Alfredo Bazoli, Pd renziano e cattolico, si deve evitare che l'adozione per le coppie omo apra alla pratica dell'utero in affitto. «Riteniamo preferibile lo stralcio - dice Bazoli - ma vorremmo che almeno venissero fissate condizioni che rendano chiaro che la stepchild adoption non legittima la maternità surrogata».

Ed è polemica anche dentro Forza Italia tra Francesca Pascale, la compagna di Silvio Berlusconi, favorevole alle nozze gay e Annagrazia Calabria contraria. Per la Pascale «il diritto di un bambino non lo decide il sesso di una coppia ma l'amore che essa sa donare».Anche i movimenti omosessuali saranno in piazza il 23 gennaio per rivendicare il diritto ad una piena uguaglianza con le coppie eterosessuali.

Annunci
Commenti
Ritratto di Situation

Situation

Sab, 16/01/2016 - 09:32

a che serve la legge sulle unioni gay e le adozioni relative quando una parte della magistratura pervertita e di ☭ già agisce secondo o meglio CONTRONATURA? Aveva ragione LUI (Silvio): il problema dell'itaGLia è la magistratura...........vado a vomitare

linoalo1

Sab, 16/01/2016 - 09:32

Bella forza!!!Loro sono Giudici e,come tali,fanno quello che vogliono!!Anche questo è un Regime nato molto prima di quello dei Sinistrati!!!!Come sempre,il parere dei Cittadini non conta niente!!!!Ignoranza,Superbia,Saccenza e Supponenza sono le Malattie Stabili dei Sinistrati,qualunque incarico abbiano!!Immaginatevi il futuro di quei poveri bambini che si frequentano!!!Quante volte chiederanno perché tutti gli altri hanno un Padre ed una Madre e loro no !!Da qui i primi traumi psichici!!Con quali conseguenze per loro stessi e per la popolazione????E,di tutto questo,dobbiamo ringraziare sempre e solo Napolitano!!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 16/01/2016 - 09:43

Ma sono giudici sposati o sano gay anche loro?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 16/01/2016 - 09:43

Sarebbe molto meglio se prestassero le braccia all'agricoltura.!!

Totonno58

Sab, 16/01/2016 - 09:59

Ecco un motivo in più per FARE PRESTO LA LEGGE SULLE UNIONI CIVILI...il parlamento non deve più scaricare sui giudici la propria inerzia!poi è comodo, oltre che ipocrita, prendersela con la Magistratura in base alle proprie concezioni etiche!

giovanni PERINCIOLO

Sab, 16/01/2016 - 10:00

Giudici??? io li definirei altrimenti!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 16/01/2016 - 10:24

se lo avesse fatto la Lega l'avrebbero subito sabotato, per via della Legge, questa benedetta Legge che deve funzionare solo con la dx, con loro no, non esiste nessuna Legge. La dittatura di Mussolini era solo una bravata, questi sì che fanno sul serio.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 16/01/2016 - 10:26

si stanno pendendo tutto il braccio. Fra poco i figli anche alle coppie di uomini. Piano piano come disse la bella Maria, ed entrò tutta la fanteria.

Kerenkeren

Sab, 16/01/2016 - 10:41

Ma i giudici non dovrebbero applicare le leggi,o le fanno loro.CHE PAESE

MEFEL68

Sab, 16/01/2016 - 11:07

Quattro domande: 1)come è possibile che la Magistratura si sostituisca al potere legislativo? 2) Come mai non sono più richieste tutte quelle garanzie di moralità, capacità economica e logistica che scoraggiavano le normali coppie fino al punto che molte rinunciavano per sfinimento? 3) Possibile che fra tutte quelle coppie sfinite non ce ne fosse UNA più degna di queste cinque? 4) Cosa dice "SAVE THE CHILDREN? Non è che sotto-sotto...

MEFEL68

Sab, 16/01/2016 - 11:11

Povera bambina! Approfittare così della sua innocenza. Neanche la striscetta nera sugli occhi per non farla riconoscere. Chissà se un giorno li maledirà? Nessuno si è posto questa domanda?

elgar

Sab, 16/01/2016 - 11:12

Ma come? In Italia si fanno referendum su tutto e su una questione così delicata non si chiede ai cittadini? E' l'opposizione che fa? Si dovrebbe mobilitare e raccogliere le firme. Non solo andando in piazza a manifestare. Non basta. Le unioni civili potrebbero anche passare. Ma la genitorialità no. Proprio no. E poi spetta al potere legislativo fare le leggi non a quello giudiziario. Che si deve limitare solo ad applicarle. Se ci sono. Altrimenti abusa di un potere che non gli compete.

al59ma63

Sab, 16/01/2016 - 11:16

MA CHE ESEMPIO diamo a dei bimbi COSTRETTI a vedere due uomini a letto insieme intenti a sodomizzarsi a vicenda???

VittorioMar

Sab, 16/01/2016 - 11:24

..lo vedremo tra qualche anno se hanno subito problemi psicologici o altri disturbi...non credo che pagheranno i giudici affidatari...

Holmert

Sab, 16/01/2016 - 11:57

Per giustificare questo misfatto, si mette avanti la parola magica,Amore. Laddove c'è Amore c'è la garanzia che tutto si possa fare,anche affidare un bimbo a due dello stesso sesso, che saranno a tutti gli effetti i suoi genitori. Dal figlio n.n. si è passati al figlio della coppia gay,genitore 1 e genitore 2, come le maglie dei difensori di una volta. Come se l'amore fosse quantificabile con un misuratore, come una bilancia o uno sfigmo. Questo sfasciume, certi filosofi moderni e sociologi d'accatto lo chiamano progresso. Certo si può anche progredire andando verso il burrone.

Ritratto di thunder

thunder

Sab, 16/01/2016 - 12:01

paese democratico ?!?,a me pare anarchia delle lobbi.

Giorgio5819

Sab, 16/01/2016 - 12:15

Perché invece di sbattersi per una legge che accontenta i capricci degli sbagliati, non facciamo una riforma della magistratura e vediamo di far rispettare le leggi esistenti senza che un giudice possa farne una a suo piacimento?

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 16/01/2016 - 12:34

E' assurdo che noi coppi etero non riusciamo ad adottare se non dopo molti anni e questi qui .........vado anche io a vomitare!!!!!

Chichi

Sab, 16/01/2016 - 12:34

E meno male che si tratta d’un tribunale dei minori! Ma tanè: la magistratura italiana, dominata e sotto ricatto della corrente di estrema sinistra, interpreta le leggi fino a far dir loro tutto e il contrario di tutto. E si sa: i bambini non votano, i gay sì; e in tempi di magra elettorale tutto fa brodo.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 16/01/2016 - 12:38

Questi non sono giudici, sono delinquenti che vogliono distruggere la psiche di un bambino. In ogni caso il potere giudiziario deve in ogni caso sottostare alle leggi in vigore altrimenti sono fuorilegge. Queste schifezze succedono solo in Italia.

agosvac

Sab, 16/01/2016 - 12:42

Vorrei capire una cosa: visto che, attualmente, la legge italiana proibisce tali adozioni, questi magistrati non stanno commettendo un reato????? Oppure i reati li commettono solo quelli che non sono magistrati??? Ed ancora: non esiste in Italia un magistrato serio che riesca a fare applicare le leggi italiane anche ai loro colleghi magistrati????????? Che vergogna!!! E poi la magistratura si chiede perché non ha più il sostegno della maggioranza degli italiani!

pasquinomaicontento

Sab, 16/01/2016 - 12:44

Vedendo le tre foto qui accanto,quella con i due omi che si stringono la mano mi ricorda un gioco che si faceva molti, ma molti anni fa,bambini e bambine si stringevano la mano e girando intorno qualcosa che per loro assomigliava ad un castello cantando una tiritera :-O che bel castello marcondiro ndiro ndello,o che bel castello marcondiro ndiro ndà-. Era il tempo della spensieratezza,4.5 anni :-I bambini giravano in tondo dando la mano ad altri bambini e così le bambine...ma poi si cresce e le mani dei bambini cercano e stringono le mani delle bambine e viceversa,...è talmente istintivo questo gesto che si potrebbe chiamare in tanti nomi,genetico,atavico,ereditario,connaturato, ma che io chiamo semplicemente naturale...e,"Chi non beve con me peste lo colga- ghignava Giannettaccio nella Cena delle beffe- di molti ma molti anni fa. Oggi sabato -porpette ar sugo morbide, domani domenica -gnocchi de patate, pappatoria pe' chi, come me, nun c'ha più un manco un dente.

raffa910

Sab, 16/01/2016 - 13:02

Vorrei specificare che la manifestazione contro le unioni civili del 30 gennaio non è la manifestazione dei cattolici ma di tutte le persone coraggiose e di buon senso che hanno a cuore il futuro dell'umanità

Mingami

Sab, 16/01/2016 - 13:36

Bravi ragazzi, continuate così. Potete fare ciò che volete, perché il consenso anche di chi non sarebbe d'accordo é assicurato da tutti i privilegi che stare sul carro garantisce, l'ex 41% lo sa bene. Se fossi un bambino mi piacerebbe avere un padre ed un madre e non ritrovarmi all'eta' della consapevolezza con due padri, alla faccia della tutela del minore!

achina

Sab, 16/01/2016 - 13:41

Per cortesia una informazione: ora in quel che resta di FI che titolo ha la Pascale di dire la sua sull'adozione ai gay?

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 16/01/2016 - 13:45

Continuo: Mi meraviglio del Presidente MATTARELLA, il quale è il CAPO e RESPONSABILE di questi Giudici CIALTRONI, i quali si sono PERMESSI senza che NESSUNA LEGGE SIA EMANATA, di FARE QUESTE ADOZIONI a DUE INCUXXXXNI.

Luca.IV

Sab, 16/01/2016 - 14:26

Come rovinare 5 bambini...cresceranno spaesati e pieni di menate...

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 16/01/2016 - 14:43

Se non trascrivete i miei commenti, è tutto tempo perso a scriverli e fino a che, in questo LURIDO paese corrotto, non si inizia a dire quello che si pensa di certi INDIVIDUI, che si CREDONO di ESSERE ONNIPOTENTI e ONNISCIENTI, quello che invece sono, andremo sempre SOTTOMESSI peggio degli SCHIAVI.

Arnolff

Sab, 16/01/2016 - 16:32

La Giustizia in italia e` più` del 60% e` in mano a donne, massimaliste e di sinistra, scapigliate ma sempre pronte ad indossare la fascia del tricolore durante i processi , quelle capigliature sono come la forza di Sansone e sono emblematiche di un potere messo nelle loro mani per meriti intellettuali e di appartenenza politica e non per meritocrazia attitudinale al di sopra delle parti e di una integrità oggettiva al servizio della Democrazia e della Comunita` Italiana…..il loro servilismo e` suddito a delle ideologie meritocratiche che non seguono un iter legislativo fine a se stesso ma un iter filosofico, ideologico e umanistico che vuole riflettere una giustizia fuori da parametri concessi dai principi Democratici delle leggi Italiane. Similmente agiscono a favore degli immigrati, contro i nostri poliziotti, contro le leggi di espulsione , domiciliari a tutti , riducono pene, contro le impronte digitali...ecc..ecc..

Totonno58

Sab, 16/01/2016 - 17:41

Vedo che ci sono ancora tante persone che, pur di difendere la nostra politica inerte, preferiscono prendersela con i giudici...complimenti, ci vuole una bella dose di fantasia!:)...(basterebbe, a titolo di esempio, il fallimento totale della legge sulla fecondazione assistita...)

buri

Sab, 16/01/2016 - 18:24

braxi i giudici, cpsì permettono di preparare future generazioni di invertiti

evuggio

Sab, 16/01/2016 - 19:46

E' ora di mettere la parola fine al "vezzo" dei magistrati di bypassare il parlamento! Il Presidente della Repubblica, che è bene ricordare è anche presidente del CSM, INTERVENGA UNA VOLTA PER TUTTE!!!!!