I metri quadrati nel catasto: il trucco per colpire la casa

Le visure includeranno anche le dimensioni delle abitazioni. Così i Comuni potranno tassare più facilmente gli immobili

Roma - Il Fisco «semplifica la vita ai proprietari di 57 milioni di immobili». Comunicazione ufficiale dell'Agenzia delle entrate di ieri, relativa alla messa online e in chiaro dei metri quadrati delle abitazioni. Dato fino a ieri disponibile solo ai professionisti. «Da oggi - si legge nella nota - oltre ai dati identificativi dell'immobile (sezione urbana, foglio, particella, subalterno, comune) e ai dati di classamento (zona censuaria ed eventuale microzona, categoria catastale, classe, consistenza, rendita), sarà disponibile anche la superficie catastale nelle visure delle unità immobiliari censite nelle categorie dei gruppi A, B e C».

Novità che «manda definitivamente in soffitta i calcoli basati sui vani» secondo la prima versione del comunicato. Formula scomparsa nella seconda versione perché questo sarà il compito della riforma. Quello che non spiegano entrambe è che la «semplificazione» rischia di comportare rincari.

Le imposte principali, come l'Imu, la Tasi, l'imposta di registro continueranno ad essere calcolati sulla base dei vani, fino a quando non sarà varata la riforma. La Tari si paga già sui metri quadri, con un imponibile calcolato sulla superficie catastale. La novità di ieri faciliterà il compito ai sindaci che vanno a caccia di incongruenze tra le misure dichiarate e quelle che risultano al fisco. Facile immaginare che i sindaci in rosso cerchino di raschiare il barile contestando le misure dichiarate dal contribuente.

I soggetti più a rischio di una revisione potrebbero essere i proprietari di immobili che hanno aggiunto superficie, ad esempio chiudendo una terrazza, condonando, ma senza segnalare al catasto. Oppure proprietari di case vecchie, che non hanno registrato una planimetria (ce ne sarebbero oltre tre milioni). Sullo sfondo resta la riforma del catasto. Arriverà e per i contribuenti saranno dolori, soprattutto per i proprietari di immobili delle grandi città.

Qualche buona notizia, per ora solo virtuale, sul fronte della casa c'è e viene dagli emendamenti alla legge di Stabilità. La novità di ieri è quello della relatrice Magda Zanoni, senatrice del Pd, che esenta dal pagamento della Tasi anche i separati proprietari dell'abitazione lasciata all'ex coniuge. Serve a correggere la stortura che considera seconda casa l'abitazione lasciata all'ex coniuge. È anche un aiuto agli uomini divorziati. Forza Italia propone l'esenzione Imu per tutti i terreni agricoli. Un emendamento bipartisan riduce al 4 per mille l'aliquota Imu-Tasi per i canoni a regime concordato. Confermate le proposte per eliminare Tasi e Imu sulle abitazioni concesse in comodato d'uso gratuito a figli o genitori. Spunta anche un emendamento che rende strutturale la cedolare secca sugli affitti al 10%. Poi, abrogazione dell'Imu e Tasi per Pmi culturali e studenti fuorisede. Sel, partito di Nichi Vendola, propone di dare ai sindaci il potere di requisire le case sfitte.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 10/11/2015 - 09:10

aumenteranno gli affitti, i proprietari spenderanno meno soldi, ed il nero sarà sempre + conveniente. AVETE CREATO UN MOSTRO CHE CHIAMATE STATO E GOVERNO, CHE AVETE PAURA DI COMBATTERE E PREFERITE DAR DA MANGIARE SEMPRE DI + MA PURTROPPO PER VOI E' INSAZIABILE E TRA QUALCHE ANNO MANGERA' TUTTI VOI ED I VOSTRI FIGLI.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 10/11/2015 - 09:41

prima o poi ci porteranno via tutto, come quel contadino che lasciava vivere il maiale ma ogni giorno gli amputava una zampa ed alla fine mangiò tutto. Se tu guadagni in qualsiasi settore, lavoro, gioco, in borsa ti portano via una fetta, ma se perdi, nessuno ti ridà niente e siccome la vita non è sempre vincente anzi è più perdente, vedete voi! Solo chi ruba i guadagna ed in Italia sono molti che l'hanno capito.

Giorgio Rubiu

Mar, 10/11/2015 - 09:43

Io ho un appartamento di 200 metri quadrati a Ferrara, in zona stazione ferroviaria. La zona è circondata da spacciatori e tossicodipendenti, da prostitute ROM e zingari d'ogni cenere, da ladri romeni e da rumorosi ubriaconi dell Est Europeo. Un po' di Marocchini (anche loro ubriachi alla faccia del Corano!) e da ladri di biciclette. Se volessi vendere il mio appartamento non troverei un compratore nemmeno se lo svendessi pesantemente. Il Catasto tenga conto del valore commerciale dell'immobile non dei metri quadrati che lo costituiscono.

Ritratto di Cassandra..

Cassandra..

Mar, 10/11/2015 - 09:59

itaglioti, pecore da tosare

Ritratto di Cassandra..

Cassandra..

Mar, 10/11/2015 - 10:05

per i ladroni che ci sgovernano a tutti i livelli ogni occasione è buona per PAPPARE ed ARRAFFARE

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 10/11/2015 - 11:21

@Giorgio Rubiu meno male che mi hai avvertito, peccato che non sono di Ferrara altrimenti io te e qualcun'altro avremmo fatto piazza pulita. Io sono determinato ma da solo valgo niente. Dici del valore ed allora cosa devo dire io che ho un'auto che ha quasi 15 anni ma pago la tassa di possesso come fosse nuova ed anche il superbollo per l'inquinamento nonostante che è nel box, box dove ci pago la tasi e la spazzatura. Una tassa dentro un'altra tassa, e dentro un altra tassa se ci fosse stato quella dell'autoradio. A proposito fra poco ci faranno pagare di nuovo quella come canone.

little hawks

Mar, 10/11/2015 - 13:44

Ma ormai siamo stati abituati a pagare la mirabolante tassa di possesso dei nostri beni, benché acquistati legalmente! Non ci meraviglia più nulla. La casa per i comunisti non deve essere posseduta perché è un furto. I proprietari per punizione sono già soggetti quindi a tasse sul "reddito" della casa dove abitano (?), oggi si aggiunge la gabella sull'immondizia in base ai metri quadri e non agli abitanti dell'appartamento. Io pulisco casa da anni ma non ho mai trovato un soldo in giro e questa rendita catastale di cui discettano i legislatori non la capisco, forse per mia incapacità intellettiva. La casta deve trovare il modo di garantirsi i suoi ingiusti introiti e noi....PAGHIAMO!!!