I nostri soldi in pericolo? Le 8 cose da sapere sulla sicurezza dei conti

I c/c non sono a rischio «prelievo», ma bisogna alzare la guardia contro le email pirata

1. COSA RISCHIANO I CLIENTI DI UNICREDIT?

Probabilmente nulla. Ma è meglio non abbassare la guardia. La banca ha subito precisato che non sono stati rubati password o codici operativi, ovvero le chiavi di accesso di accesso ai conti della clientela. Ma i furti di identità messi in atto dai pirati potrebbero in futuro, agevolare casi di «phishing», ovvero mail di richiesta di codici operativi. Il cliente infatti di fronte a un pirata in possesso di codici Iban e di dati anagrafici, potrebbe essere indotto a fidarsi del mittente a fornire gli elementi mancanti. Insomma i dati rubati oggi potrebbero essere usati domani come un potenziale grimaldello.

2. CI SONO TUTELE DI FRONTE A UN CONTO «SVUOTATO» PER OPERA DI UN PIRATA?

Sì. La normativa europea Psd (Payment SecurityDirective) impone alla banca di rifondere le operazioni misconosciute dal cliente. Le sole eccezioni a questa tutela solo il comportamento negligente o doloso del cliente o, per la banca, la dimostrazione di aver adottato tutte le misure di sicurezza possibili. Non esiste tuttavia alcun automatismo e, come avvisa Alessandro Pedone consulente di Aduc, qualora si voglia far valere questa tutela si dovrà presumibilmente agire per vie legali. E potrebbe non essere semplice.

3. CI SONO STATI CASI DI INTRUSIONE DIRETTA DA PARTE DI HACKER IN SINGOLI CONTI CORRENTE?

Non si può escludere, ma non sussistono casistiche. Sono invece sempre più numerosi i casi di «phishing» in cui cliente è indotto a fornire in prima persona le chiavi di accesso al proprio conto corrente pensando di interloquire con la banca. E il pirata agisce e preleva. L'ultimo rapporto Clusit sulla sicurezza informatica mostra + 1.166% di attacchi compiuti con tecniche «di phishing e social engineer».

4. IL CLIENTE TRUFFATO ATTRAVERSO IL «PHISHING» È TUTELATO?

Anche in questo caso opera la normativa Psd e quindi la banca è chiamata a rifondere le operazioni che il cliente non riconosce come proprie salvo le eccezioni previste ovvero negligenza e dolo dell'utente e, per quanto riguarda la banca, l'aver adottato le migliori misure di sicurezza possibile.

5. QUALI SONO I TREND NELLE TRUFFE BANCARIE?

Negli ultimi tempi si sta affermando la tendenza a far disporre, volontariamente, al cliente bonifici bancari con le scuse più svariate. L'operazione diretta esclude l'applicazione della Psd.

6. I CONTI ONLINE SONO PIÙ A RISCHIO DI QUELLI TRADIZIONALI?

No, anche perché i dati sono comunque informatizzati. Ma ovviamente occorre predisporre misure di sicurezza adeguate ai nuovi mezzi: i controlli costanti al proprio conto corrente e gli avvisi via sms per ogni operazione effettuata sono solo alcune delle alternative possibili. Senza dimenticare che la possibilità di effettuare operazioni finanziarie in mobilità, implica la necessità di avere per i propri strumenti elettronici, la stessa cura un tempo prestata al portafoglio. I cosiddetti device sono infatti le nuove casseforti.

7. COSA FARE PER METTERE IN SICUREZZA IL CONTO?

Una password sicura, cambiata periodicamente e specifica è la regola base, così come antivirus e sistemi operativi aggiornati. Attenzione poi alle email che invitano a lanciare programmi: se non si è più che sicuri dei mittenti è bene evitare di farlo spesso infatti aprono la porta a virus in grado di rubare i dati. Attenzione anche alle chiavette Usb, ai software senza licenza o all'apertura di link malefici che installano sul pc virus e software spia.

8. COSA SUCCEDEREBBE IN CASO DI ATTACCO HACKER IN GRADIO DI METTERE FUORI USO IL SISTEMA INFORMATICO DELLA BANCA?

L'Abi rassicura: le normative prevedono la continuità operativa attraverso sistemi di salvataggio plurimi su più banche date.

Commenti
Ritratto di Azo

Azo

Gio, 27/07/2017 - 09:07

La banca deve ritornare quello che era. AL SERVIZIO DELLA CITTADINANZA, """ NON È IL CITTADINO CHE DEVE ESSERE AL SERVIZIO DELLA BANCA"""!!!

senzasperanza

Gio, 27/07/2017 - 10:05

sii,poi come al solito paga pantalone

Marcello.508

Gio, 27/07/2017 - 11:26

In fondo basta tenere il conto corrente vicino al "rosso" .. e gli euro nel materasso .. ahahaha .. Però vero è che chi non fa il proprio dovere oppure non si oppone nei termini di legge a certe pretese dell'Ag.E., dopo non deve lamentarsi. Ci sono associazioni che offrono un patrocinio accettabile. Però con gli edge found cosa farà l'agenzia delle entrate, come si comporterà se scoprirà irregolarità? E con la grande evasione dove spesso si annidano "intoccabili"? Meglio bastonare i piccoletti nostrani, si spreca meno tempo..

Nick2

Gio, 27/07/2017 - 11:32

State tranquilli, gli hacker non toccheranno i vostri risparmi. Preoccupatevi piuttosto del dopo elezioni. Probabilmente tutto è già pronto per fare una sorta di pentapartito stile prima repubblica. Ma se, per caso, Grillo dovesse vincere e trovare un accordo per governare con i vostri eroi Salvini-Meloni, sarebbero guai seri per i vostri (e di tutti) risparmi. Vi do un consiglio (che non meritate): all’inizio del prossimo anno investite quello che potete in oro, meglio monete (sterline) che lingottini. I populisti al governo hanno sempre causato disastri irreparabili…

jaguar

Gio, 27/07/2017 - 12:05

Il vero pericolo delle banche non sono gli hacker, ma chi le gestisce e tutti i vari personaggi che gravitano attorno al sistema bancario.

bremen600

Gio, 27/07/2017 - 14:36

Colpa degli HACKERS???La mia storia: scopro che dal 2003 ho 2 deleghe false sulla cassetta di sicurezza senza alcuna firma (UNICREDIT dice essere un errore formale); nel gennaio 2016 ho trovato la cassetta vuota e la banca non mi ha fornito l’elenco degli accessi dal 1987 al 2013, scopro un solo accesso che io non ho mai fatto nel 2014; scopro che mi hanno aperto un'altra cassetta di sicurezza mai richiesta; nel 2010 hanno aperto un conto aziendale senza firme: l’ho scoperto per caso 4 anni più tardi (per errore mi hanno inviato un estratto conto e la banca non mi ha mai fornito gli e/c richiesti dal mio avvocato); FINALE DELLA STORIA: HANNO SVUOTATO LA CASSETTA DI SICUREZZA, HANNO USATO IL MIO NOME PER FARE I LORO SPORCHI GIRI DI DENARO, QUESTA E’ LA SACROSANTA VERITA’! Per non parlare dell’ANATOCISMO e dell’USURA! Tutto ciò è già stato denunciato e sta indagando la Procura della Repubblica di Bologna.

Marcello.508

Gio, 27/07/2017 - 14:55

Nick2 - Questa vulgata di Grillo con Salvini, buttata lì dai pidini che hanno l'acqua sempre più alla gola, fa proprio sorridere come quella di Pd e Fi insieme "suggerita" dai grillini. Non imiti Otelma: il tempo è ancora lungo per vedere quali giochi si svilupperanno, specie e finchè non si varerà la legge elettorale. Solo dopo quella tappa si potrà fare qualche pensiero più adeguato. Forse.. Piuttosto provi ad immaginare che qualsiasi governo ci sarà, sicuramente che sarà inchinato alla Troika e non riuscirà a fare gli interessi nazionali. Questo è il male tutto italiano.

ziobeppe1951

Gio, 27/07/2017 - 15:11

Investite in won nordcoreani..nick2 ha la capanna piena

bremen600

Gio, 27/07/2017 - 15:11

E poi fanno l'orto per i dipendenti sulla torre Unicredit di Milano....!!!!!!! Schifo allo stato puro...!!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 27/07/2017 - 16:16

caro casertano , non è onesto quello che scrivi tu che stai nella capanna di fianco a quella di nick , con questa notizia stai facendo turbativa d'asta(di scopa)e manipolazione del mercato(delle pulci) .

bremen600

Gio, 27/07/2017 - 18:23

Avviso a tutti i titolari di cassette di sicurezza UNICREDIT,controllate quante deleghe avete in essere sulla cassetta di sicurezza.

Popi46

Gio, 27/07/2017 - 18:52

@Nick2- mi scusi tanto,ma a quali populisti si riferisce? Quelli attualmente al governo,che di disastri ne hanno fatti e ne continuano a fare, oppure a populisti in divenire che,magari,di disastri ne farebbero meno gravi?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 28/07/2017 - 00:19

@BREMEN60014E36: avevo delle azioni OPA in quella banca e unilateralmente mi hanno fatto chiudere quel "portafoglio" poi per varie coincidenze, a volte il proprio angelo custode fa i miracoli, ho cambiato "operatore finanziario" che fino a prova contraria promette in bene. Ossequi.