I sovranisti ora fanno paura e la Ue si affida a Berlusconi

Alcuni leader europei in allarme sono in contatto con il Cavaliere che oggi vola a Sofia al vertice del Ppe

Nel centrodestra le perplessità sull'operazione Lega-Cinquestelle sono sempre più visibili e manifeste. Sia Forza Italia che Fratelli d'Italia prendono sempre più le distanze dal possibile governo giallo-verde. Le critiche sono sempre più mirate e circostanziate, la sensazione è che la sintesi sia impossibile e ci si trovi di fronte a un vicolo cieco, anche se l'esecutivo dovesse partire. In ogni caso la linea è quella di non adottare toni troppo affilati perché «se salta tutto deve essere chiaro che è soltanto una loro responsabilità».

Silvio Berlusconi finora ha evitato commenti, ma oggi a Sofia per la riunione dei leader del Partito Popolare Europeo fissata prima del summit tra Unione Europea e Paesi dei Balcani occidentali - la sua prima apparizione pubblica all'indomani della riabilitazione giudiziaria - dirà la sua sull'evoluzione del quadro politico italiano. Nei giorni scorsi, peraltro, attraverso Antonio Tajani si è già confrontato telefonicamente con alcuni leader europei - tra questi il presidente del Ppe Joseph Daul - che preoccupati lo hanno interpellato telefonicamente per chiedere lumi sulla situazione italiana. A Sofia è facile prevedere che ribadirà la centralità di Forza Italia come forza di garanzia pronta a vigilare contro l'avanzare dei populismi, in salsa lepenista o grillina e contro le spinte anti-europee.

Di certo l'impressione diffusa dentro Forza Italia è che i nodi da sciogliere siano troppi, tanto sui nomi, premier in testa, quanto sul programma. A pesare sulla trattativa anche il doppio allarme arrivato da Bruxelles, sui conti pubblici (da parte di Valdis Dombrovskis, vicepresidente della Commissione Ue) e sulla gestione dell'immigrazione clandestina (a opera del commissario europeo alla Migrazione Dimitris Avramopoulos). Berlusconi e Salvini restano comunque in costante contatto, la volontà di tenere unito il centrodestra è salda e il presidente di Forza Italia continuerà a seguire la vicenda «in modo onesto e leale secondo i principi di responsabilità e trasparenza nei confronti degli alleati», per dirla con Licia Ronzulli. Mara Carfagna, invece, «apprezza gli sforzi del nostro alleato Salvini, che prova a dare un governo stabile al Paese restando fedele al programma di centrodestra». «Questo governo non ci appartiene, Forza Italia non vuole nulla e non chiede nulla», è invece la sintesi di Anna Maria Bernini.

Il giudizio definitivo, comunque, arriverà soltanto alla fine, quando sarà chiaro il profilo di questo esecutivo. E la convinzione è che entro due giorni il destino dell'esperimento populista sarà delineato, nel bene o nel male. Il rischio, però, dice qualcuno, è che «Salvini in questa operazione rischi di bruciarsi».

Sestino Giacomoni propone, invece, un nome nuovo per risolvere il difficile casting per la premiership di M5s e Lega: Silvio Berlusconi. «Potremmo suggerire un'idea: abbiamo un grande imprenditore che non si è candidato alle ultime elezioni - quindi è esterno -, ma ha una grande esperienza politica e una grande credibilità internazionale. Ha in testa un programma forte e chiaro. Ha già dimostrato di saper governare, tenendo sotto controllo il fenomeno dell'immigrazione, creando milioni di posti di lavoro e aiutando chi resta indietro, attraverso la social card e l'aumento delle pensioni minime. Quindi, se veramente Di Maio e Salvini volessero dare un governo al Paese, dovrebbero solo chiedere al Presidente Berlusconi di fare un passo avanti. A quel punto in pochissimo tempo nascerebbe un governo serio, forte, credibile e autorevole che saprebbe difendere veramente gli interessi dell'Italia in Europa e nel mondo».

Commenti
Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 16/05/2018 - 15:34

Ci dovevano pensare nel 2011 quando l'hanno fatto dimettere : ora , attaccatevi al ... tram ! . Yeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Gwynplaine

Mer, 16/05/2018 - 15:41

E Berlusconi non si vergogna???

Demetrio.Reale

Mer, 16/05/2018 - 15:43

berlusca qualche anno fa (governo Letta) parlava di "uscire dall'euro". Cosa sia successo in seguito, lo si capisce dalla "riabilitazione" giudiziaria con 2 mesi in anticipo, nell'auspicio di bloccare Salvini. Come nel '92, una parte della magistratura lavora al soldo di qualcuno, probabilmente fuori dall'Italia (al solito saranno gli americani)

manson

Mer, 16/05/2018 - 15:45

mi sembra logico è stato riabilitato velocemente e in cambio deve fermare la lega e 5 stelle, cioè i due partiti più votati dal popolo e che esprimono la volontà della parte sana dell'Italia. Spero che Berlusconi non si presti, se lo facesse vorrebbe dire che tutto ciò di cui i kompagni lo hanno accusato è vero: che è in politica solo per i propri interessi e non per il bene del popolo.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 16/05/2018 - 15:51

---Sestino Giacomoni sei proprio un tarato--altro che bella idea berlusconi premier --ma non l'ha ancora capito che se questo governo nascerà --nascerà proprio cementato dall'odio verso la figura di berlusconi e quello che egli rappresenta?---quello di di maio(odio) è chiaro e trasparente---quello di salvini che pure esiste --è invece nascosto---a tutti gli altri commentatori poi---quando hanno tempo e voglia---sarei grato se mi dicessero quali siano le differenze del pd di renzi con forza italia di berlusconi--e se il pd di renzi lo avete fatto a pezzi dalle critiche --la proprietà transitiva della relazione binaria cosa vi suggerisce?--renzi e berlusconi hanno quasi completato --in tempi diversi ---il piano di rinascita democratica---

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 16/05/2018 - 15:51

Silvio è stato dalla Merkel a fare il "baciamano", a promettere che avrebbe frenato i sovranisti della Lega e di Fdi. Non ha avuto i voti nel cdx per dettar regole, ergo la Ue stia serena. Si, molto serena, serenissima..

veromario

Mer, 16/05/2018 - 16:03

vai silvio stroncali tutti,sono solo un branco di dilettanti allo sbaraglio.

tonipier

Mer, 16/05/2018 - 16:05

" LA PARTE SANA SA DEL BIDONE IN CORSO?"

Luigi Farinelli

Mer, 16/05/2018 - 16:09

Ora FI è diventata "garanzia contro i populismi" per l'Ue, abituata a fa saltare governi se troppo "sovranisti" e vuole solo quelli che piace a lei? Manca solo il trombone europeista che urli "fate presto" e la seconda truffa in pochi anni in nome dello "spread" sarà portata a termine come la prima, di cui fu vittima proprio il Governo Berlusconi (sacrificato sull'altare della più sporca combine internazionale degli ultimi tempi); Berlusconi ora riabilitato perché gli stessi tromboni (per usare una parola nei limiti del lecito) possano usarlo come scudo comodo per rallentare la marea antieuropeista che comunque, alla faccia loro, sta montando. E spero li travolga e trascini via. Tutto serve a far capire meglio cosa sia l'Ue. L'hanno scoperto tutti coloro che fanno seguire la veglia al sonno della ragione. Naturalmente, chi continua a dormire, spera sempre che i "populisti-anti-sovranisti" siano sconfitti.

Fjr

Mer, 16/05/2018 - 16:12

Sta li’ buono pensa ai nipoti e non fare danni che è meglio la tua parte di stampella del PD l’hai già fatta

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 16/05/2018 - 16:13

Tutti che lo aspettano, dagli Appennini alle Ande

forzanoi

Mer, 16/05/2018 - 16:15

quanto ci manca la tua saggia mediazione di politico navigato! altro che questi profani della politica che esprimono solo tracotanza e sudditanza a un guru e a una piattaforma.

Ritratto di ..paoloDaPadova..

..paoloDaPadova..

Mer, 16/05/2018 - 16:16

gli chiederanno ancora una volta di tradire l'italia e gli italiani...

contravento

Mer, 16/05/2018 - 16:16

Ancora quelli della Ue non si rendono conto che sta per finire la pacchia. Sono le ultime grida di chi sta sprofondando.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 16/05/2018 - 16:18

Berlusconi rimane sempre il Nostro Leader indiscusso; certamente ogni sua mossa fa discutere sia i favorevoli sia i contrari. Con il Presidente Berlusconi non esistono mezze misure per cui vediamo quello che succede e auguriamoci che vada tutto bene per gli italiani ma non ne sono convinto. Shalòm.

sdicesare

Mer, 16/05/2018 - 16:21

L'alleanza del centrodestra e' finita, sepolta. Oggi salvini dichiara che se anche il giornale di berlusconi lo insulta vuol dire che sono sulla buona strada. La riunione del Ppe con il caimano nè è la controprova. Salvini e 5 stelle governeranno questo paese per i prossimi 10 anni, anche con alleanze elettorali, berlusconi farà il partito della nazione con Renzi. Questo contratto di governo certifica la fine delle alleanze politiche in italia cosi' come le abbiamo viste finora e la fine di forza italia.

lavieenrose

Mer, 16/05/2018 - 16:26

fjr ma lo sa quanto sono impegnativi dei nipotini? Provare per credere

carlito1957

Mer, 16/05/2018 - 16:29

Ormai il centrodestra ha un solo nome: MATTEO SALVINI. e lo dice uno che ha sempre votato F.I.

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mer, 16/05/2018 - 16:29

Prima ancora della sua riabilitazione (cosa recentissima) ricordo che alcuni mesi prima del 4 Marzo(data delle elezioni) S.Berlusconi venne invitato al "gran raduno" dei centristi Europei, che gli diedero l'investitura ufficiale quale "paladino" italiano a difesa "di €uro ed UE" contro i partiti "populisti" la cui onda montava in Italia; ancora prima di questo, Forza Italia e PD (con la Lega che non si è voluta sottrarre, dato che M.Salvini aveva posto quale priorità PUR DI VOTARE ALLA SVELTA, QUALSIASI LEGGE ELETTORALE) si sono accordati per il "rosatellum" : il fine era chiaro, Berlusconi e Renzi (e la UE) sognavano un esito elettorale a loro favore, per costituire un esecutivo di governo "modello inciucio" in linea con i voleri UE; peccato solo che, a volte, non tutte le ciambelle riescono col buco (detto anche : non dire gatto finchè non ce l'hai nel sacco)...

Ritratto di Roybean

Roybean

Mer, 16/05/2018 - 16:31

Fanno paura a chi? A quelli che da circa quindici anni ci disastrano, impoveriscono e riducono a sudditi del Quarto Reich? Mi fa specie che Berlusconi si presti a fare da garante a questi poteri stranieri ed ostili.

mike63

Mer, 16/05/2018 - 16:35

"...la UE si affida a Berlusconi". Eh certo. Dopo che hai votato i governi Monti e Renzi, la gente ha capito che sei "uno di loro". Un consiglio da chi ti ha votato ininterrottamente dal 94 al 2008: prendi la tessera del PD (se te la danno) e sparisci con loro. Non servi più al bene del paese (e forse non sei mai servito).

VittorioMar

Mer, 16/05/2018 - 16:39

....IL PRIMO POPULISTA ITALIANO E' STATO BERLUSCONI !!...UNO DEI SUOI TANTI PRIMATI SOLO CHE ORA....SI DEVE AFFIDARE AD ALTRI !!..IL TEMPO E' TIRANNO E...L'ANAGRAFE INCLEMENTE!!!!

Salerno_Nyon

Mer, 16/05/2018 - 16:44

e cosi' pur di portare acqua al proprio mulino anche l'Europa dei burocrati diviene utile alla causa di Berlusca & co.

Paparosso

Mer, 16/05/2018 - 16:48

mike63 .......la UE si affida a Berlusconi ?! ah ah ah ah ah ah ah ah ah una balla sesquipedale per incensare il padrone

Marale

Mer, 16/05/2018 - 16:50

L'UE può avere tutta la paura che vuole, i dati sono questi: attualmente Forza Italia 14% Lega 18% - se andiamo a elezioni Forza Italia 10% - Lega 25%. Direi di piantarla e di andare con i nipotini al parco.

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 16/05/2018 - 16:53

E lei Gwynplaine, 15:41 non si vergogna di dire s emate?

giovanni951

Mer, 16/05/2018 - 16:58

vai avanti te che a me scappa da ridere

Fjr

Mer, 16/05/2018 - 17:01

Lavieenrose con tutte le tate che si possono permettere hai voglia a riposare

giudiziodivino

Mer, 16/05/2018 - 17:06

nel frattempo FI vota contro e il PD si astiene sullo stop agli aumenti dell'IVA.

pastello

Mer, 16/05/2018 - 17:10

Caro Silvio, se sei a favore dei burocrati e dell'avvinazzato europei vattene pure in pensione.

jaguar

Mer, 16/05/2018 - 17:14

Posso capire che al Giornale stiano ancora festeggiando Berlusconi nuovamente candidabile, ma dire che la Ue si affida al Cavaliere ce ne vuole. E non mi sembra nemmeno giusto che il Giornale già da qualche giorno spari addosso a Salvini. Ciò vorrebbe dire che qualcuno non ha digerito il voto del 4 marzo e la relativa perdita della leadership del cdx.

Una-mattina-mi-...

Mer, 16/05/2018 - 17:14

EH SI', C'E' DECISAMENTE ANCORA TROPPA DEMOCRAZIA IN GIRO, PER QUESTO FANNO DI TUTTO PER RENDERLA INOFFENSIVA

1234

Mer, 16/05/2018 - 17:15

quindi il Berlusca si è' Montizzato (in attesa del prossimo Nazareno?)

greg

Mer, 16/05/2018 - 17:16

DEMETRIO.REALE - ma, a dire la verità, Berlusconi ancora mesi fa, fine anno scorso, parlava di coppia moneta: l'euro per le trattative con l'Europa, ma riportare l'Italia alla vecchia lira con libertà di specularci sopra, vale a dire svalutazioni o rivalutazioni, per ridare ossigeno alle famiglie italiane che, cambiando i soldi in banca da euro a lire, si rifarebbero del furto operato da Prodi nel 2001, quando accettò supinamente l'imposizione della Germania, perchè il punto centrale è sempre lì, cioè il concambio di duemila lire per un euro, così dimezzando il valore di tutto in Italia, ma raddoppiando il costo di acquisto di tutto, dal pane, ai costi energetici ecc ecc

greg

Mer, 16/05/2018 - 17:19

MARALE - io faccio una scommessa: se torniamo a votare, ora che Berlusconi è stato riabilitato CON DECISIONE UNANIME DEI GIUDICI!!!, FORZA ITALIA AL 18% E LEGA AL 14%

giovanni951

Mer, 16/05/2018 - 17:21

le ultime 10 righe sono fantastiche....da zelig.

Mishima89

Mer, 16/05/2018 - 17:24

Dopo il disastro libico ed il colpo di stato complottato contro di lui, trovo illogico e insensato che Berlusconi possa essere in rapporti amichevoli con i francesi, la Merkel ed il PPE.

Ritratto di deep purple

deep purple

Mer, 16/05/2018 - 17:25

Tanto se il figlio di papà milanese e quello napoletano battono i pugni sul tavolo e fanno la voce grossa la ue non se li filerà.

Luigi Farinelli

Mer, 16/05/2018 - 17:26

Se Berlusconi e l'amico Tajani sperano così di far passare in cavalleria il ricordo dei disastri provocati dall'Ue all'Italia penso si sbaglino di grosso: le ferite (non solo economiche ma anche sociali, con l'imposizione dei "nuovi diritti" e l'invasione migratoria) sono ancora aperte visto che l'Italia, a differenza di quanto strombazza il PD, servo dell'Ue fino al servilismo più umiliante, sembra abbia attraversato una guerra, a paragone di come stava prima dell'ingresso nell'euro. Se è vero che vuole cambiare l'Ue "dal di dentro", B. non mostri allora subito come si stia prestando ad uno sporco gioco anti-sovranista e "anti-populista" (contro la sovranità del popolo italiano, alla faccia della Costituzione) e pro-Ue a fini elettoralistici.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mer, 16/05/2018 - 17:26

"La UE si affida a Berlusconi"!. Da morir dal ridere. Chissà, qualche usciere o fattorino per una raccomandazione....

ciccio_ne

Mer, 16/05/2018 - 17:27

il giro dovrebbe essere esattamente l'opposto. i cittadini formano l'Europa e giudicano chi è stato chiamato a dirigerla; non che chi è stato chiamato a dirigere l'Europa giudica i cittadini, unici detentori del potere d'indirizzo

frabelli1

Mer, 16/05/2018 - 17:29

@onefirsttwo Sono d'accordissimo con te!!!

Mauro23

Mer, 16/05/2018 - 17:29

Via dall'Europa e dall'Euro

frabelli1

Mer, 16/05/2018 - 17:30

@Gwynplaine Perché mai dovrebbe vergognarsi? Sono altri che dovrebbero vergognarsi, quando stato costretto a dimettersi Tutto lo scempio è nato da lì!!!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 16/05/2018 - 17:30

Temo Che Berlusconi possa fare ben poco, oramai la frittata è fatta. Tra tutte le idiozie e demenzialità contenute nel ridicolo "contratto tra il sig. Salvini e sig. Di Maio" (sic) si nasconde una bomba: l'annuncio che non pagheremo alla loro scadenza 250 miliardi di titoli di Stato. Questo ovviamente mette gli investitori nei guai e li pone di fronte ad un dilemma: nel fondato dubbio che i loro BTP/CCT non vengano onorati, venderli in perdita o sperare che i due compari ci ripensino e aspettare la scadenza? Molti hanno già deciso: vendere a qualsiasi prezzo. E mi sembra saggio, il rischio di trovarsi in mano della carta straccia è reale e, se i il gatto e la volpe proseguiranno come "da contratto", vendere subito è un consiglio che mi sento di dare, se non altro per prudenza.

Royfree

Mer, 16/05/2018 - 17:32

Questa cosa la dice lunga sul marciume che governa l'Europa. A questo punto, SALVINI e DI MAIO per altri cento anni.

Maver

Mer, 16/05/2018 - 17:34

Pietà.

Mr Blonde

Mer, 16/05/2018 - 17:34

se questi due, e lo vedremo e per ora aspetto anche con una certa fiducia, non sono dei completi deficienti, si inizierà finalmente a fare la voce grossa (almeno un pò...) in europa, se si inizia a parlare di uscita dall'euro o traumi simili ci ritroveremo il debito esploso il fmi e mandiamo all'aria 10 anni di sacrifici e di crescita, seppur piccola ma attuale. Forza e coraggio dunque, proviamoci...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 16/05/2018 - 17:34

Mishima89 - è perché ? Anche lui ha famiglia. Mica vuole finire come Crazi o, peggio, Moro.

Giorgio1952

Mer, 16/05/2018 - 17:44

giovanni951 condivido esilaranti.

Ritratto di viperainseno

viperainseno

Mer, 16/05/2018 - 17:46

per Manson 15,45: PERCHE AVEVI QUALCHE DUBBIO?

Pinozzo

Mer, 16/05/2018 - 17:46

"La UE si affida a Berlusconi", ahahahah! Siete fantastici. La UE lo ignora bellamente, oggi piu' che mai.

rokko

Mer, 16/05/2018 - 17:48

Demetrio.Reale, Berlusconi ha tanti difetti, ma non ha mai parlato di "uscita dall'euro.

tosco1

Mer, 16/05/2018 - 17:51

Povera Europa. Sara' vittima di se' stessa.Per quello che e' stato fatto in questi ultimi 7 anni, io penso che ci potrebbe volere,prossimamente, anche un Tribunale speciale.A volte,le cose piu' ovvie, sembrano sempre impossibili.Troppa illegittimita' hanno dovuto subire gli italiani, sia dall'interno che dall'esterno, ed i cittadini sono diventati carne di porco. Mi e' venuta ripetutamente nel tempo una semplice domanda, : che differenza c'e' fra una dittatura ed una finta democrazia.?

salvatore40

Mer, 16/05/2018 - 17:51

Berlusconi, moderato, vuol moderare anche la volontà di NOVITA' della maggoranza degli italiani. Non s'accorge che il mondo cambia,l'euro e l'Ue sono strumenti di tortura per l'Italia. BBS,Borghi-Bagnai-Salvini, sono le Avanguardie delle Patrie. Torniamo a De Gaulle ! Vive l'Italie LIBRE !

no_balls

Mer, 16/05/2018 - 17:53

Oramai che forza Italia ha perso gli elettori sprovveduti può finalmente essere franca e fare politica per gli elettori che sanno esattamente cosa sia questo partito... elettori che voterebbero tranquillamente Renzi.... un partito di salvaguardia dell'elite dominante che vuole continuare a succhiare dalle mammelle pubbliche..... finalmente sono usciti allo scoperto. Ora mi chiedo ma il programma del cdx sull' Europa cosa dice???? Chi lo sta tradendo salvini o Berlusconi?

Guido_

Mer, 16/05/2018 - 17:56

"...che ha una grande credibilità internazionale". Ahahahah, non so chi sia questo Sestino Giacomoni e capisco che, com'è abitudine nella casa, debba lisciar la gobba del padrone, ma è chiaro che questo signore non ha mai varcato una frontiera in vita sua!

umberto1964

Mer, 16/05/2018 - 17:56

elkid , forse è la prima volta che sono in accordo con quello che scrivi , ma questa volta visto che dopo la Waterloo elettorale il Pd non è al governo non gli può dare appoggio esterno , prenderebbe poi ordini da quei burocrati europei che lo hanno disarcionato nel 2011

Cheyenne

Mer, 16/05/2018 - 17:59

Soluzione tanto logica quanto impossibile

Mr Blonde

Mer, 16/05/2018 - 19:36

"Sestino Giacomoni propone, invece, un nome nuovo..." fantastico, la prego scriva più spesso...

ectario

Mer, 16/05/2018 - 19:36

Sovranisti??? ma germania, Francia e prima anche GB cosa sono?

Germanico

Mer, 16/05/2018 - 19:58

Esattamente questo ruolo "filo-europeo" di Berlusconi è il miglior motivo per NON fare un governo con lui.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 16/05/2018 - 20:40

Lo sappiamo, lo sappiamo che questo "signore" e l'Europa che ci sta massacrando, altro che aiutarci, sono la stessa cosa. Se lo può scordare il mio voto.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 16/05/2018 - 20:45

"Spero che Berlusconi non si presti, ..., sig "manson"? Se ha letto l'articolo, ed è più che chiaro da quel che dice il Berluska, si è già "prestato", come dice lei, insieme al suo Tajani e non da oggi.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 16/05/2018 - 20:52

Questo è Berlusconi. Se vince nella coalizione, vuol comandare e fare tutto lui. Se perde, mira addirittura a sfasciare quel che fanno gli alleati perché non gli va giù che siano loro a comandare. E si vende anche all'Europa per avere più peso. Alle prossime elezioni votatelo ancora.

Luigi Farinelli

Mer, 16/05/2018 - 23:06

Vedere Berlusconi con la faccia contrita sul palcoscenico europeo, assicurare l'Europa e quindi i mitici "Mercati", e le agenzie di rating, e la Merkel (mancava Sarkosy) che i "barbari" saranno fermati da lui, novello Leone I davanti ad Attila è stato sconcertante, da sofferenza. Aveva di fronte i "discendenti" di coloro che l'avevano fatto deporre; che l'avevano irriso accusandolo di ogni nefandezza e della situazione economica dell'Italia (quando l'Italia stava meglio di altre "formiche" fasulle, sui fondamentali economici che dovrebbero indicare la VERA salute di una nazione). Aveva pure cercato di imporre il punto di vista corretto (debito pubblico sommato al privato, cosa che avrebbe ridicolizzato le altre nazioni europee). Ed ora eccolo li: ad atteggiarsi a salvatore della patria. Preferisco ricordare il Berlusconi 1 perché il Berlusconi 2 mi ha fatto cadere le braccia.

Luigi Farinelli

Mer, 16/05/2018 - 23:24

Vedere Berlusconi con la faccia contrita sul palcoscenico europeo, assicurare l'Europa e quindi i mitici "Mercati", e le agenzie di rating, e la Merkel (mancava Sarkosy) che i "barbari" saranno fermati da lui, novello Leone I davanti ad Attila è stato sconcertante, da sofferenza. Aveva di fronte i "discendenti" di coloro che l'avevano fatto deporre; che l'avevano irriso accusandolo di ogni nefandezza e della situazione economica dell'Italia (quando l'Italia stava meglio di altre "formiche" fasulle, sui fondamentali economici che dovrebbero indicare la VERA salute di una nazione). Aveva pure cercato di imporre il punto di vista corretto (debito pubblico sommato al privato, cosa che avrebbe ridicolizzato le altre nazioni europee). Ed ora eccolo li: ad atteggiarsi a salvatore della patria. Preferisco ricordare il Berlusconi 1 perché il Berlusconi 2 mi ha fatto cadere le braccia.