I tre piani della Casa Bianca. Se attacca i russi è l'inferno

Nel mirino ciò che resta dell'aviazione siriana e le basi iraniane. O il palazzo di Assad, che danno per fuggito

Gli obiettivi da colpire in Siria non mancano cominciando da quello che resta dell'aeronautica siriana fino ai centri di comando e controllo compreso il palazzo presidenziale di Bashir al Assad a Damasco. L'escalation potrebbe riguardare anche le dieci basi iraniane già individuate da Israele sul territorio siriano. Improbabile che nel mirino finiscano direttamente i russi con almeno 3000 uomini, forze aeree e navali. Però saranno comunque coinvolti grazie alle «bolle» di difesa con il sistema antiaereo S-400 Triumf, che hanno creato nelle zone strategiche del paese. Missili o caccia alleati verranno intercettati in uno scenario da prove generali di terza guerra mondiale.

Il piano minimo di rappresaglia, come lo scorso anno, potrebbe colpire la base militare di Al Dumayr, ad est di Douma, da dove sarebbero partiti gli elicotteri siriani con i barili di cloro. Accusa tutta da provare, ma basterebbe il lancio della cinquantina di missili Tomawak a bordo delle due navi da guerra Usa, Donald Cook e Porter. Per non parlare del sottomarino nucleare presente nell'area con 154 missili.

Un secondo livello dell'escalation è ridurre in cenere i resti dell'aviazione siriana rimessa in piedi dai russi colpendo più basi aeree contemporaneamente. Gli attacchi agli aeroporti militari potrebbero allargarsi ai centri di comando e controllo spesso misti con esperti iraniani e russi. In cima alla lista, soprattutto dal punto di vista simbolico, ci sarebbe il palazzo presidenziale di Assad a Damasco, che Donal Trump ha definito «animale». Non a caso il presidente siriano sarebbe già stato trasferito in un luogo più sicuro. E pure le forze governative stanno evacuando le basi nel mirino.

Per colpire un numero così ampio di obiettivi gli americani avrebbero bisogno di centinaia di caccia bombardieri e degli alleati francesi e inglesi. Non solo: i raid, per essere efficaci, dovrebbero durare per giorni. Però la prima portaerei, Uss Harry Truman, arriverà a fine mese. Nessuno vorrebbe rischiare i propri piloti sui cieli della Siria, che lancerebbero missili da crociera a 500 chilometri di distanza.

Il terzo livello di escalation prevede un attacco alle basi iraniane, che coordinano almeno 50mila uomini fra Guardie rivoluzionarie, Hezbollah e volontari sciiti dall'Iraq e dall'Afghanistan. L'intelligence israeliana ne ha individuate una decina disseminate in tutto il paese. Il 9 aprile Israele ha bombardato la base di Tayfur, meglio nota come T 4, nella provincia di Homs. Il centro di comando iraniano si trova all'aeroporto di Damasco in un edificio conosciuto come «il palazzo di cristallo».

Il livello estremo di rappresaglia, che scatenerebbe la terza guerra mondiale, è colpire alcuni dei numerosi obiettivi russi. In Siria ci sono ancora ufficialmente 2954 militari di Mosca, ma il numero sarebbe più alto. In gran parte impegnati nelle forze aeree, che dispongono di una grande base a Khmeimim nel nord ovest del paese vicino a Latakia. I caccia russi che bombardano i terroristi in Siria decollano soprattutto da questa base. Anche i raid su Ghouta, l'enclave appena persa dai ribelli vicino a Damasco, sarebbero partiti da Khmeimim. Elicotteri d'attacco e di trasporto sono disseminati in tutto il paese in appoggio ad almeno un migliaio di uomini che operano sul terreno. Da domani a Douma entrerà la polizia militare russa, dopo l'evacuazione dei ribelli. La Russia sta ampliando la base navale di Tartus sul Mediterraneo dove mantiene una flotta, che può contrastare le navi americane che si preparano a colpire la Siria. Sul terreno operano pure 2-3mila contractor russi della società di sicurezza Wagner. I caccia Usa li hanno già pesantemente bombardati in febbraio a Deir Ezzor, ultima roccaforte Isis, quando cercarono di avanzare nel territorio curdo assieme all'esercito siriano.

Commenti

0rl4nd0

Gio, 12/04/2018 - 08:52

Strano... Come mai quando il duetto Obama-Clinton faceva bombardare qua e là nessuno fiatava? Trump fino ad ora ha più parlato che agito e tutti a dargli addosso? Tutti commenti di grandi strateghi che conoscono veramente chi governa il mondo! Ma per piacere andatevene allo stadio a parlare di strategia invece di farlo su cose che sono più grosse di noi semplici popolani!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 12/04/2018 - 08:54

MA PARLATE DEGLI AMERICANI E I RUSSI STANNO A GUARDARE?

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 12/04/2018 - 09:05

nulla da fare si deve proteggere la cortina jiadista voluta da israele per contrastare damasco amica degli iraniani, e che israele non vuole avere vicino tramite assad...usa troppo assoggettati al deep state neocon/dem e a israele

abocca55

Gio, 12/04/2018 - 09:09

Questo è ciò che capita quando a governare i paesi ci sono i populisti al posto degli statisti. Governare un paese è diverso che il gioco dell'oca.

Mefisto

Gio, 12/04/2018 - 09:18

Bel casino...

giovanni951

Gio, 12/04/2018 - 09:19

si stanno facendo i conti senza l’oste....che parla russo ed é poco incline a farsi mettere i piedi in testa.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 12/04/2018 - 09:30

Qui si rischia la terza guerra mondiale per i sporchi affari di usa, gb, francia e israele. Con la patacca dei gas che vale le armi di distruzione di massa di Saddam.

DRAGONI

Gio, 12/04/2018 - 09:49

OCCORE DARE UNA DURA LEZIONE ALL'ANIMALE GASSIFICATORE DEL SUO POPOLO.LA RUSSIA, NEO COLONALISTA, NON VUOLE ABBANDONARE LE SUE ENCLAVE CHE SI TROVANO IN CIO' CHE E' RIMASTO DELLA SIRIA E QUINDI DIFENDE L'ANIMALE........MA CAMBIERA' IDEA QUANDO SI RENDERA' CONTO DELLA POTENZA "INTELLIGENTE" CHE SI ABBATERA' PREVALENTEMENTE ,NELLA PRIMA FASE, SU GLI INTERESSI DEL'ANIMALE.

DRAGONI

Gio, 12/04/2018 - 09:55

OCCORE DARE UNA DURA LEZIONE ALL'ANIMALE GASSIFICATORE DEL SUO POPOLO.LA RUSSIA, NEO COLONALISTA, NON VUOLE ABBANDONARE LE SUE ENCLAVE CHE SI TROVANO IN CIO' CHE E' RIMASTO DELLA SIRIA E QUINDI DIFENDE L'ANIMALE........MA CAMBIERA' IDEA QUANDO SI RENDERA' CONTO DELLA POTENZA "INTELLIGENTE" CHE SI ABBATERA' PREVALENTEMENTE ,NELLA PRIMA FASE, SU GLI INTERESSI DEL'ANIMALE

8

Gio, 12/04/2018 - 09:57

Si avvicina il momento per Kim Jong-un. Bye bye yankees

venco

Gio, 12/04/2018 - 09:59

Trump si è sottomesso al governo ebraico israeliano per distruggere la Siria,

Holmert

Gio, 12/04/2018 - 10:18

Gli anericani seguiti dai caudatari lecchini, stanno per compiere un altro scempio. Hanno finalmente trovato il pretesto per attaccare Assad,alla maniera di Saddam, i gas. Reputano tanto scemo Assad? Perché non pensare che siano stati i ribelli a gettare il gas nervino, se tale è stato, per aizzare gli americani pistoleros? Dopo la caduta di Saddam e di Gheddafi in M.O. c'è il caos totale, ma i pistoleros yankee non metteranno mai giudizio. E la Russia starà a guardare?

VittorioMar

Gio, 12/04/2018 - 10:23

...SE TRUMP HA ARSENALI DA SMALTIRE,COMPRESO I FALSI DI GB E FRANCIA,ANNUNCI UNA FESTA PATRONALE (3/4 GIORNI) CON BANDE E RICCHI PREMI IN UN DESERTO,E LI FACCIA ESPLODERE ,ASSISTEREMMO A FUOCHI STUPEFACENTI MAI VISTI PRIMA IN CASA SUA ..INVECE CHE IN CASA D'ALTRI !!!..INVITI ANCHE L'ONU (INUTILE..DANNOSO ..COSTOSO) E UE...SENZA DIMENTICARE LA NATO(MI TERRORIZZA) !! ..CHE BELLA FESTA CHE SAREBBE !!...CI PENSATE AI COMMENTI DI TUTTI I MEDIA ASSERVITI ?...ESILARANTI !!..W LA DEMOCRAZIA !!

Maura S.

Gio, 12/04/2018 - 10:33

xdragoni, speriamo che la potenza intelligente si abbatti anche su di lei e la sua famiglia, se ne ha una , ma considerando le esternazione di una mente bacata come la sua non lo considero un essere umano con un minimo di intelligenza. In quanto parlare di gassificazion non ci sono prove certe, chissà che non ci sia lo zampino di quel popolo eletto che si è appropriato della terra promessa ammazzando uomini, donne, bambini e pure gli animali.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 12/04/2018 - 10:48

Ecco bravi andate a fare le guerre nel deserto, lontani dalle città. Così potete provare i vostri giocattolini.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 12/04/2018 - 10:52

Certo, i piani li danno a voi, hahahhahahah.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 12/04/2018 - 11:03

A questo punto Trump potrebbe avere una guerra vera. Improbabile che le basi russe non abbattano aerei che bombardano i loro alleati ed è impossibile che non vengano attaccate a loro volta. La guerra è nei fatti. A Trump serve per risolvere spinose questioni interne (stanno indagando pesantemente su di lui) e la nuova strategia messa a punto dal Pentagono basata su nuove armi nucleari tattiche di piccola potenza installate sui missili cruise e aerei - armi che lo stesso Trump ha definito "smart" e che i generali sono ansiosi di verificare in un contesto operativo - dovrebbe impedire una guerra nucleare generale. A meno che qualcuno abbia fatto male i conti, alle volte capita.

DRAGONI

Gio, 12/04/2018 - 11:42

Holmert E Maura S.: BASTEREBBE CHE PUTIN SI RITIRASSE DALLA SIRIA CHE NON E' CASA SUA PER FARE CESSARE L'ATTUALE PERICOLOSA SITUAZIONE PRE BELLICA.LA RUSSIA E' IN SIRIA DAI TEMPI IN CUI ESISTEVA L'URSS OVVERO PRIMA DELLA CADUTA DEL MURO DI BERLINO. I SIGNORI CHE RAGIONANO COME VOI SONO UGUALI GLI EUROPEI CHE NON SI OPPOSERO SUBITO AI NAZISTI DI HITLER E FECERO IN TAL MODO SCOPPIARE AL SECONDA GUERRA MONDIALE A CAUSA DELLA LORO DELINQUENZIALE E VIGLIACCA ACCONDISCENDENZA VERSO LE OCCUPAZIONI IN EUROPA DI HITLER.

DRAGONI

Gio, 12/04/2018 - 11:49

@VittorMar: infatti W la russa democrazia di Putin e che sia perenne la sua occupazione coloniale in Siria congiunta con la sua democratica e disinteressata difesa del "democratico" Saddam che è un feroce DITTATORE PER DISCENDENZA. Ddiscendenza : DA PADRE IN FIGLIO!!

DRAGONI

Gio, 12/04/2018 - 11:51

Holmert E Maura S.: BASTEREBBE CHE PUTIN SI RITIRASSE DALLA SIRIA CHE NON E' CASA SUA PER FARE CESSARE L'ATTUALE PERICOLOSA SITUAZIONE PRE BELLICA.LA RUSSIA E' IN SIRIA DAI TEMPI IN CUI ESISTEVA L'URSS OVVERO PRIMA DELLA CADUTA DEL MURO DI BERLINO. I SIGNORI CHE RAGIONANO COME VOI SONO UGUALI AGLI EUROPEI CHE NON SI OPPOSERO SUBITO AI NAZISTI DI HITLER E FECERO IN TAL MODO SCOPPIARE LA SECONDA GUERRA MONDIALE A CAUSA DELLA LORO DELINQUENZIALE E VIGLIACCA ACCONDISCENDENZA VERSO LE OCCUPAZIONI IN EUROPA DI HITLER.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 12/04/2018 - 12:13

È appurato che i ribelli moderati di siriano hanno solo la polvere sulle scarpe mentre la composizione è multi nazionale ovvero ingaggiati o illusi di partecipare ad una scampagnata primaverile. Ma questo dato di fatto non viene considerato quando Assad risponde colpo su colpo a chi ha invaso il suo Paese.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 12/04/2018 - 12:17

Ma le fosse comuni opera degli aficionados dell'ISIS dove sono finite? Usano il gas per dare spirito a quei morti?

sdicesare

Gio, 12/04/2018 - 12:18

Se gli americani fanno i killer come hanno fatto in iraq, in libia su prove dubbie e non verificate o nel caso dell'iraq false, la risposta dei russi potrebbe essere dura, molto dura. Attenzione, la russia non e' la corea del nord, i russi hanno tecnologia ed armi per contrastare la follia americana. E il non votato gentiloni farebbe bene a stare alla larga, non concedendo le basi italiane agli americani.

DRAGONI

Gio, 12/04/2018 - 12:30

@VittorMar: infatti W la russa democrazia di Putin e che sia perenne la sua occupazione coloniale in Siria congiunta con la sua democratica e disinteressata difesa del "democratico" ASSAD che è un feroce DITTATORE PER DISCENDENZA. Discendenza MEDIOVALE: DA PADRE IN FIGLIO!!

ginobernard

Gio, 12/04/2018 - 12:33

i russi potrebbero dare una dimostrazione della loro potenza missilistica. Per esempio lanciare un missile di quelli ipersonici contro una corrazzata americana ma senza carico esplosivo. Qualcosa che lasci il segno senza fare grossi danni. Una specie di colpo di avvertimento.

Renee59

Gio, 12/04/2018 - 12:46

ASSASSINI....

Arch_Stanton

Gio, 12/04/2018 - 12:47

Non capisco il senso di questo articolo, è del tutto esagerato e fuori luogo. La rappresaglia sarebbe, oltre che gusta, come quella dell'anno scorso quando bombardarono la base di partenza dell'attacco chimico previa informazione alla parte avversaria.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Gio, 12/04/2018 - 12:51

Tra questi due pistoleri dal grilletto facile tutto può accadere, ma se scoppierà qualcosa di molto serio, secondo me l'iniezione partirà dall'Iran su sollecitazione degli israeliani, feudo strategico dell'asse russo-cinese. Ciò che fa ribrezzo è il comportamento irresponsabile dei francesi e degli inglesi: se i russi e i cinesi verranno messi nella condizione di reagire, lanceranno missili intercontinentali che non cadranno solo su questi due Stati, peraltro con il maggior numero di centrali nucleari, ma su tutta l'Europa con conseguenze di porta estintiva.

ILpiciul

Gio, 12/04/2018 - 12:53

Ah signor Presidente, terribile delusione vedere che non rincorre la pace. Forse si è fatto infinocchiare alla grande dai tiratori di fili che speravo Lei potesse recidere. Sia forte, eviti guerre che, come è noto, costa sofferenze immani solo ai poveri cristi mica ai papaveri.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 12/04/2018 - 13:04

Occidente a guida sionista. Un crimine dopo l'altro. Ma contro Russia e Cina stavolta il regime occidentale si schianta. E il primo a venire annientato sarà il mandante, ossia Israhell

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 12/04/2018 - 13:06

Il generale Clark, ex capo della NATO, lo disse anni fa. Già prima dell'11/9 c'era il piano di aggredire 6 nazioni. Manca solo l'Iran. Trovate l'intervista su youtube.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 12/04/2018 - 13:08

Non credo che la Cina starà a guardare. Sa perfettamente che questo è l'inizio dell'aggressione all'Iran, che è l'anticamera della guerra totale. I cinesi non sono dei vili. E sono una Nazione.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 12/04/2018 - 13:11

la "democrazia" americana è una ridicola impostura.. Trump fu eletto su promesse come il non interventismo. Arrivato al "potere" si è convertito come la figlia... ed è già un servo dei sionisti che vogliono che attorno a Sion ci siano solo stati distrutti.

lorenzovan

Gio, 12/04/2018 - 13:16

Togliete i psicofarmaci a Dragoni o esplodera..sembra una bomba trumpiana..cioe poco smart

lorenzovan

Gio, 12/04/2018 - 13:18

@or4ndo ..tu invece sei un esperto in geopolitica e hai il telefono diretto con la Verita'..vero trumpettino?

lorenzovan

Gio, 12/04/2018 - 13:22

@ilpiciul...ti resta solo parlare dei trditori....dura dover riconoscere di aver preso una cantonata vero?ti capisco successe anche a me con Obama...ma non ci misi molto a capirlo..ora so che cambia il manico Usa..ma la musica resta sempre la stessa..quella di tel aviv

idleproc

Gio, 12/04/2018 - 13:30

Ausonio. Se ricordo bene era il vecchio piano del chaos controllato. Sul caos ci sono riusciti perfettamente ma in effetti non è mai abbastanza. Non so se abbiano cambiato piano.

salvatore40

Gio, 12/04/2018 - 13:43

Io comimcio dal terremoto, dalla riflessione sulle sciagure naturali. Nulla possiamo contro il terremoto, la prima sciagura regalataci da Matrigna Natura. Nulla possiamo contro Natura. Qualcosa possiamo contro l'Uomo Irrazionale, costringendolo a ragionare.Leggo da una parte che la Russia ci rimanderà cento morti soldati italiani seconda guerra mondiale.Però sono morti.Oggi abbiamo i morti siriani.Le grandi potenze rischiano di aggiungere altri morti ai morti. L'Uomo non si può permettere di sopportare una DOPPIA SCIAGURA : Terremoto + Uomo Pazzo. Per la Siria è semplice : Tutti a casa,Assad a casa, Ribelli Islamici pure a casa. L' Onu liberi i Siriani da Tutti Pazzi, li rinchiuda nella Casa dei Pazzi obbligandoli a leggersi ogni giorno di Voltaire " Trattato sulla Tolleranza ". Diventeranno ancora più pazzi. Da legare...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 12/04/2018 - 13:52

Non rispondete a gente come DRAGONI... sono casi disperati... vivono in una bolla. E tifano come sulle curve degli stadi.

Maura S.

Gio, 12/04/2018 - 14:01

Grandi americani, hanno distrutto l'Iraq raccontando che aveva armi chimiche come pure la Siria, si è intromesso nei fatti dell'egitto per darlo in mano alla fratellanza musulmana, questo solamente recentemente. In quanto all'ultima guerra, io sono arrivata dopo per cui non posso rispondere, ma se l'America e Israaele e quella UN che si muove per ordine dei qui nominati, allora entriamo nella terza guerra mondiale.

Maura S.

Gio, 12/04/2018 - 14:13

X dragoni = veramente non ero ancora arrivata durante la seconda guerra mondiale, per cui non posso e voglio parlarne, ma se voi ( America e Israele) con il benestare dell'ONU, continuate con i vostri intrallazzi, andiamo incontro a una terza guerra mondiale.

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Gio, 12/04/2018 - 14:13

solito binomio fasci - antisemiti che insozzano questo sito. e poi c'è pure qualcuno che dice che non è vero!!! ......... Come gli americani non sono in siria per portare la democrazia, allo stesso modo i russi non son lì per difendere assad. ognuno persegue i propri obiettivi di egemonia e controllo. nulla è realmente cambiato da quanto accadeva 35-30 anni fa, tranne che oggi il populismo imperante induce i capi dei paesi coinvolti a mostrare pubblicamente i muscoli. almeno prima avevano il buon senso di far fare il gioco sporco agli altri. in ogni caso meglio con trump israele inghilterra e francia che con l'illiberale putin o la comunista cina o la teocrazia iraniana (per non parlare della turchia).

Holmert

Gio, 12/04/2018 - 14:23

DRAGONI Gio, 12/04/2018 - 11:51. Caro amico, i russi stanno in Siria, come gli americani stanno ovunque. Sigonella non le dice niente,o ragiona con gli zebedei al posto del cervello? Non le risulta che è da sempre che vanno bombardando di qua e di là, provocando il mondo?E' vero che sono in Afghanistan a rompere le balle? Ultimamente ha "sfreculiato" persino il nord Corea. Le risulta che i ribelli contro Assad li hanno creati ed equipaggiati loro? Quelli che la dovrebbero far finita veramente, dovrebbero essere loro di rompere le balle al mondo intero.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 12/04/2018 - 14:47

Il ministro della Difesa cinese è andato a Mosca. E ha detto a chiare lettere "noi siamo qui per far sapere agli americani che le nostre forze armate stanno con la Russia".

DRAGONI

Gio, 12/04/2018 - 14:55

@Maura S.: NON ERI NATA ,BEN PER TE, MA LA STORIA E' UNA MATERIA "SCOLASTICA" CHE SI STUDIA OBBLIGATORIAMENTE E NON POSSO CREDERE CHE TU NON SIA ANDATA A SCUOLA, PER CUI IL TUO RIFIUTO DI NON PARLARE DEGLI AVVENIMENTI CHE SI SONO VERIFICATI PRIMA DELLO SCOPPIO DELLA 2^ GUERRA MONDIALE MI SEMBRA PRETESTUSO. INVECE DEBBO PENSARE CHE TU CONOSCA GLI "INTRALLAZZI" DEI DEMOCRATICI STATI DI USA E ISRAELE MA NON MI SEMBRA CHE NE ABBIA ELENCATO NEANCHE UNO. TI INVITO A FARLO CONTEMPORANEAMENTE ALLA TUA EVENTUALE GIUSTIFICAZIONE DELL'OCCUPAZIONE DA PARTE DELLA RUSSIA DI PARTE DELLA SIRIA PER DIFENDERE IL DITTATORE ASSAD CHE E' PER TE , IMMAGINO, UN APPARTENENTE ALL'ORDINE DEI FATEBENEFRATELLI.

abocca55

Gio, 12/04/2018 - 15:02

Questo gradasso, se attacca, attraverserà momenti estremamente difficili. Non è il caso di scherzare. Provasse ad abbattere un aereo russo, e veramente sarebbe sottoposto ad una pioggia di fuoco. Al mondo non è più possibile fare i duri, senza il rischio di far saltare il Pianeta. Ha ragione Mattarella, occorre buon senso.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 12/04/2018 - 15:04

idleproc - il Caos. Perché in un mondo pacifico nulla arresterebbe l'ascesa della Cina e della Russia. Il giocatore di poker JUSA non ha carte in mano. Non gli rimane che rovesciare il tavolo e menare le mani.

Ritratto di pietrom

pietrom

Gio, 12/04/2018 - 15:06

Chi si giovera' di questi attriti tra USA, UE, Assad e Russia? Chi ne avra' un vantaggio? Non ci sono dubbi: l'ESTREMISMO ISLAMICO! Che include i "ribelli moderati", che poveretti non hanno piu' i finanziamenti dalla signora Clinton. Cosa aspettano USA, UE e Russia ad agire in modo coordinato per mettere fine a tutto cio'? E' cosi' difficile capire chi e' il vero nemico? Fatela questa guerra, ma seriamente e con i giusti obbiettivi, cioe' i terroristi islamici e non Assad o chi di turno. E dopo si torni alla vita normale, in pace e con una nuova ripresa economica generalizzata.

abocca55

Gio, 12/04/2018 - 15:07

Non siamo razzisti, nè tanto meno contro il popolo ebraico, ma se vogliamo essere sinceri, tutto il male al Mondo, come sempre, viene da Israele, non dal Popolo, ma dai sionisti americani che ne dirigono le politiche e le sorti. Nel 1933 vi fu un manifesto nel quale asserivano che avrebbero dominato il Mondo, nel 1935 Hitler proclamò le leggi razziali.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 12/04/2018 - 15:09

Clastidium - è "grazie" a USA e Israele se oggi l'Europa è invasa da feccia arabo-africana. Non per colpa dell'"illiberale Putin" o della "Cina comunista". Contiamo poi le aggressioni fatte ultimamente dagli uni e dagli altri. Il mondo cambia.

agosvac

Gio, 12/04/2018 - 15:21

Il problema degli americani è che fanno piani di battaglia splendidi ma che non prendono neanche in considerazione il fatto che l'avversario ha forti capacità difensive ed ancora più forti capacità controffensive. per quanto riguarda Trump, dubito che questo bailamme sia farina del suo sacco, più facile che siano iniziative del Pentagono e delle agenzie sovversive, CIA, FBI, NSA ed altre schifezze simili.

abocca55

Gio, 12/04/2018 - 15:26

Lasciate stare Dragoni, è un ebreo, ed è comprensibile che difende la sua razza, ma ottusamente, perché non capisce che nessuno è contro la razza ebraica, ma si impreca semplicemente contro il sionismo. molto criticato dalla maggioranza degli stessi ebrei, che ne sono le vittime. Quello che sta cambiando è che la gente ormai ci vede chiaro, e si capisce sempre più chiaramente chi sono i mandanti delle e nelle tenebre. Ogni giorno il gioco diventa sempre più scoperto, e non potrà continuare in eterno. I primi a lottare contro il sionismo sarà proprio la grande massa del Popolo Ebraico, che non condivide, e vuole vivere in pace. Io penso che proprio a causa della massa dei cittadini ebrei, la Pace con i vicini sarà imminente, o saremo tutti all'inferno.

abocca55

Gio, 12/04/2018 - 15:28

Smettete di scrivere a stampatello, è un'indice di cattiva educazione, come a voler far prevalere il proprio pensiero su quello degli altri.

DRAGONI

Gio, 12/04/2018 - 15:43

@LORENZOVAN: UN PO' DELUDENTE E POCO PROFONDO IL GIUDIZIO/APPELLO (A CHI?) CHE HAI ESPRESSO SU DI ME. DOVRAI CONVENIRE CON ME CHE UN PERSONAGGIO "SMART" ,COME TU CERTAMENTE TI RITIENI DI ESSERE, PUO' FARE MEGLIO QUINDI DATTI DA FARE INVECE DI PARLARE DI PSICO FARMACI O DI ALTRE CORBELLERIE, SE CI RIESCI.

alox

Gio, 12/04/2018 - 15:52

@Ausonio la Cina non appena la Russia sara' messa in grado di non agire fara' semplicemente i Suoi interessi pratici (essendo un Paese Comunista I VALORI sono bassi se non assenti) invadera' la Russia e si prende tanta terra per sopportare l'enorme popolazione...Putin, Assad, Kim, Xi sono Dittatori e sappiamo gia' che si tradiscono dall'oggi al domani!

alox

Gio, 12/04/2018 - 16:03

@DRAGONI ben scritto, stessa cosa in Ucraina (Crimea), stessa cosa per le Isole Curili...non ci sono dubbi che dal Marzo 2014 Putin ha iniziato (con sotterfugi degni di spia KGB) la guerra all'occidente approfittando della "debolezza" Occidentale e di Obama, ma l'aria cambia velocemente Putin vuole insegnare ai gatti ad arrampicare...andiamo a prenderlo a Mosca!

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 12/04/2018 - 16:31

Incaricate di maio lui si che sarà capace di risolvere il tutto. lol lol lol

DRAGONI

Gio, 12/04/2018 - 16:46

@ABBOCCA: NON SONO SEMPLICEMENTE EBREO!IL TUO MODO DI FARE E' QUELLO CLASSICO DEI COMUNISTI CHE IMPIEGAVANO FALSE ACCUSE PER I LORO DISSIDENTI PER FARLI CONDANNARLI DA TRIBUNALI PIU' CHE COMPIACENTI ALLA FUCILAZIONE E SE GLI ANDAVA BENA ALLA DEPORTAZIONE IN SIBERIA.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 12/04/2018 - 20:32

COMUNQUE NON SUCCEDERà NESSUNA GUERRA.

0rl4nd0

Gio, 12/04/2018 - 22:55

@lorenzovan evidentemente non hai capito il mio commento... non ho nessun telefono collegato con la Verità purtroppo altrimenti non starei a scrivere commenti. Se leggi bene ho scritto "noi popolani" comprendendo anche me stesso. E' semplicemente ridicolo leggere commenti sparati a vanvera, pervasi di pregiudizi (e molto diversi quando erano rivolti ad Obama), fantapolitica che nella maggior parte dei casi vengono espressi da gente che durante il giorno ha a che fare con il proprio umile lavoro e la sera si trasformano negli strateghi del secolo! Scusa, ma la cosa mi fa sorridere, se poi mi arriverà qualche missile in testa riderò sicuramente meno!

lorenzovan

Ven, 13/04/2018 - 00:52

@orl4ndo sicuramente un malinteso...sono d accordissimo con le tue ultime riflessioni...scusa il mio post..chi mal capisce peggio risponde

0rl4nd0

Ven, 13/04/2018 - 19:40

@lorenzovan Nessun problema! anzi grazie per il tuo ultimo messaggio.