Immigrati, i paesi dell'Ue li rimandano in Italia

Quarantotto immigrati sono stati fermati in Austria sui treni provenienti dall’Italia. Erano diretti in Germania. Sono stati rispediti in Trentino nel giro di 24 ore

Tutte le strade portano (e riportano) in Italia. Con la forza. Alla faccia dell'accoglienza comunitaria. La verità è che il nostro paese è diventato un porto franco, non solo per i migranti, ma anche per i paesi europei che non ci pensano due volte a rispedire i clandestini dentro i nostri confini. È successo ancora una volta oggi. Quarantotto immigrati sono stati fermati in Austria sui treni provenienti dall’Italia. Erano diretti in Germania. E cosa ha fatto la gendarmeria austriaca? Semplice, li ha fatti salire a bordo dei pullman e li ha rispediti in Alto Adige. Nel giro di 24 ore. E non è la prima volta che l'Austria reagisce così. Peter Gantolier, responsabile della polizia di Innsbruck per i controlli Schengen sui treni, di recente ha affermato: "Negli ultimi dodici mesi stiamo registrando un notevole aumento di profughi che entrano dall’Italia senza documenti. Visto che non intendono chiedere asilo politico in Austria, vengono consegnati alle autorità italiane. Una volta respinti in Italia, fanno però perdere le loro tracce".

Insomma, non c'è solo Malta che respinge i barconi e li dirotta verso la Sicilia. O la Grecia che rafforza le proprie frontiere e costringe gli scafisti e cambiare le rotte dei migranti in direzione del BelPaese. O ancora la Spagna che erige mura e recinzioni con la minaccia di sparare ai migranti che si avvicinino al loro territorio. Anche sul suolo europeo, la solfa non cambia. Qualche giorno fa, un rapporto confidenziale della polizia di frontiera francese, rivelato dal Figaro, ha evidenziato come la Francia dal primo gennaio 2014 abbia "rispedito in Italia 3.411 migranti". Per non parlare della Svizzera, dove i controlli ferrei e le leggi in materia sono già di per sé un gran deterrente, che non ci pensa un attimo a rispedire i clandestini alla polizia di frontiera di Ponte Chiasso.

L'anno scorso si scatenò pure una diatriba tra la Germania e l'Italia. Centinaia di profughi africani approdarono ad Amburgo dall'Italia. I teutonici accusarono il nostro governo di indurre gli stranieri, attaraverso somme in denaro e documenti, a lasciare il Paese. ''Circa 300 persone, provenienti da Libia, Ghana e Togo sono finite nella città anseatica, nonostante dovessero essere accudite in Italia'', scrisse l'agenzia di stampa Dpa sottolineando che Roma disattende le intese europee. E Roma si disse subito disposta a riaccogliere i migranti che non avessero avuto i requisiti per rimanere in Germania. Insomma, è sempre più evidente che finché non ci sarà una reale condivisione degli oneri e delle responsabilità relative ai flussi migratori fra tutti gli Stati membri, l'Italia continuerà a essere lo zimbello d'Europa.

Commenti

lento

Dom, 17/08/2014 - 19:36

Questi signori sono un'affare per i politici ,le associazioni "umanitarie" e i delinquenti !

Ritratto di laghee100

laghee100

Dom, 17/08/2014 - 19:45

In Svizzera Austria Francia e Germania non c'è il PD che poi dovranno votare !!!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Dom, 17/08/2014 - 19:46

Grazie a coloro che hanno votato in favore per la cancellazione della Bossi/Fini in generale e ad Agelino Alfano per il suo contro produttivo notorio " MARE NOSTRUM " per il quale ne dovrà rendere ben conto ai nostri figli e nipoti e così pure ai suoi.

antonio54

Dom, 17/08/2014 - 19:56

Che umiliazione...non trovo nemmeno le parole per azzardare un minimo di commento. Siamo la schifezza planetaria, vergogna e ancora vergogna...ci hanno ridotto in questo modo, non contiamo una mazza...

evergreen ave

Dom, 17/08/2014 - 20:05

Quando la smette Renzi di parlarsi addosso ? E' ora di un governo di destra . Silvio lo ha aiutato abbastanza. Con gli eurocrati di Bruxelles ci vuole un uomo di polso.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 17/08/2014 - 20:12

"Qualcuno" sosteneva,che la "maggioranza di loro" in italia,erano solo in "transito"....Balle!In italia sono mantenuti("accolti") troppo bene,e quei pochi che "transitano",sono filtrati,e sempre più, rispediti al paese di provenienza....cioè l'italia.Insomma,pare che gli altri Paesi,non siano interessati a questa "ricchezza"(Napolitano & C.).

clamajo

Dom, 17/08/2014 - 20:21

No...siamo i fessi d' Europa...

NON RASSEGNATO

Dom, 17/08/2014 - 20:21

Questi mica sono fessi, e, per di più, non concorrono alla coppa per l'accoglienza

Linucs

Dom, 17/08/2014 - 20:30

Brutti.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 17/08/2014 - 20:48

Ma non si sosteneva che noi siamo solo il paese di transito per altri, migliori, lidi?

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Dom, 17/08/2014 - 20:49

...Non l'ostello d'Europa, bensì gli imbecilli d'Europa...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 17/08/2014 - 20:50

Il mondo che conta ormai: Russia, Cina, India fa fronte comune contro il mondialismo USA. L'Europa rischia di fare la miserabile fine degli USA: una Ferguson generalizzata.

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 17/08/2014 - 20:51

Conoscendo bene la realtà della zona, posso confermare messi su un pullman e rispediti in Italia..... ma sia chiaro...questi non sono i primi ma fanno parte di una lunga sfilza di clandestini che periodicamente cercano di passare dal Brennero, solamente che da quelle parti i clandestini giustamente non li vogliono e la gendarmeria austriaca non è condizionata dai buonisti pelosi della sinistra, pertanto zurück passi lunghi e ben distesi. Ecco la differenza da chi ama la sicurezza e la vita del suo paese, a chi permette l'invasione del suo da orde di africani

Dako

Dom, 17/08/2014 - 21:08

Tutti a casa della Signora Boldrini, e a tutti quei sciagurati irresponsabili idioti che si battono per le cause (prò emigrazione) senza controllo.

moichiodi

Dom, 17/08/2014 - 21:48

quei 48 ritenteranno di ricongiungersi ai loro familiari. e ci riusciranno. a meno che nico di giuseppe va a tenerli con le mani. come si fa a trattare in modo così semplicistico un problema che non ha soluzione repressiva, semmai di politica mondiale di lungo respiro(ci vorranno molti decenni di politica che dovrà tendere mitigare le attuali differenti condizioni di vita. traduzione: così come abbiamo ritenuto facile farli schiavi o sottrargli petrolio e diamanti, così altrettanto facilmente dobbiamo entrare nell'idea che dobbiamo restituire ora qualcosa in aiuti di vario tipo perchè stiano in condizioni di vita migliori. altrimenti ce li troveremo alla porta di casa. e speriamo a tendere la mano nuda e non armata)

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 17/08/2014 - 22:33

Farci rispettare no? Chiudiamo le frontiere e vediamo cosa ci dice l'Europa!! Infami!

untergas

Dom, 17/08/2014 - 23:53

purtroppo il trentino è diventato italia...

mila

Lun, 18/08/2014 - 04:01

Austria, Germania eccetera pero' riescono a rimandare i clandestini in Italia, me nei Paesi afroasiatici di provenienza non ci riuscirebbero neanche loro, a meno di usare la forza militare (che attualmente nessun Paese civile europeo puo' usare).

lento

Lun, 18/08/2014 - 07:08

Venchino venchino in Italia noi siamo quelli che sappiamo sfruttare queste occasioni i clandestini per i politici " Italiani" , e le organizzazioni cosi dette "umanitarie" sono un vero affare venchino clandestini venchino.

Duka

Lun, 18/08/2014 - 07:13

Eppure l'Angelino nazionale si è fatto un paio di viaggetti a Bruxelles. Ma forse è andato solo per "staccare la spina" -

NON RASSEGNATO

Lun, 18/08/2014 - 07:17

Non sono mica fessi e non concorrono alla coppa per l'accoglienza

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Lun, 18/08/2014 - 07:35

Tra non molto italiano on ce ne saranno più. Anche se a questi migranti gli verrà riconosciuta, non saranno mai italiani. Governi di m....

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 18/08/2014 - 07:54

Basta! E' ora di finirla con questi "migranti" (leggasi, clandestini). Abbiamo un ministro dell'Interno che fa pena, bisogna agire come la Spagna. E, finalmente, anche i sinistrati buonisti si accorgono del casino che l'accoglienza provoca. Era ora!

paci.augusto

Lun, 18/08/2014 - 08:13

Altro che ostello, siamo la cloaca d'Europa!! Nessun paese CIVILE fa entrare e , addirittura va a prendere in tutto il mediterraneo, valanghe di disgraziati stranieri, tra i quali moltissimi delinquenti, anche senza documenti e permesso di lavoro!! Vedrete, come sta già accadendo, che gli altri paesi europei GIUSTAMENTE si rifiutano di subire la vergognosa,disonesta, infame politica italiana sull'immigrazione, voluta dalla sinistra per suoi disonesti fini elettorali!! Siamo strapieni di delinquenti di TUTTE le razzacce, come si vede dalla cronaca nera di TUTTI I GIORNI e, oltretutto, questa marea di stranieri ci costa DECINE DI MILIARDI DI EURO, sottratti ai più opportuni bisogni delle nostre famiglie in difficoltà e dei nostri giovani disoccupati!! REFERENDUM SUBITO SU QUESTA IMFAMIA DELLA SINISTRA!!!

gigetto50

Lun, 18/08/2014 - 08:13

..cerco di essere positivo....dico che in questo anno il governo italiano ha voluto dimostrare all'Europa e far anche contenti il Papa, la Boldrini e moltissimi elettori cattocomunisti, di aver fatto la sua bella parte in questo problema. Senza pero' risolverlo completamente nel senso che sta soltando ammassando centinaia di migliaia di persone in Italia senza poter dare loro un futuro etc etc... Pero' nello stesso tempo sono molto negativo perché non credo assolutamente nelle parole di Alfano. Semplicemente perché il capo del governo non é lui ma un PD.

apostata

Lun, 18/08/2014 - 08:14

più che a ostello facciamo pensare a casa di tolleranza gratuita, a “santaccia di piazza montanara” del belli

pollicino46

Lun, 18/08/2014 - 08:22

Se voi italiani perseguite politiche scellerate in materia di rifugiati, non è che anche le altre nazioni europee vi devono seguire. Non siete l'ombelico del mondo. Quindi chi è causa del suo mal pianga se stesso e non rompete piu i maroni al resto d'europa. Oramai siete una nazione africana.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 18/08/2014 - 08:54

Gli altri Paesi hanno governi che si occupano dell'interesse dei Cittadini. Noi, in Italia, abbiamo dei governanti schiavi della retorica massimalista e la sola cosa di cui sono capaci é di salvaguardare il proprio benessere, i Cittadini sono solo funzionali al loro egoismo.

Ritratto di laky

laky

Lun, 18/08/2014 - 09:20

Sono arroganti e prepotenti perché si sentono spalleggiati dai politici qualunquisti e dai magistrati fuori controllo ... sono saltate le regole soltanto per loro ... un degrado senza vergogna!

swiller

Lun, 18/08/2014 - 09:21

Siamo governati da idioti.

elgar

Lun, 18/08/2014 - 09:26

Siamo un paese ormai allo sfascio. E a qualcuno ancora non gli pare.

ENRICO1956

Lun, 18/08/2014 - 09:38

questo è l'effetto della dittatura cattocomunista che ci governa da 70 anni

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Lun, 18/08/2014 - 09:47

BUFFONI, ci si immerge nella cloaca per poi gridare "ora basta". E adesso tutte le RISORSE che avete importato come le gestite? Non toccate aliquote, pensioni, imu o altro perchè ......... Chi ha orecchie intenda. (ammesso che sappia intendere).

Ritratto di mrdarker

mrdarker

Lun, 18/08/2014 - 10:02

Assolutamente d'accordo I nostri politici fanno schifo!! Un italiano all'estero

maurizio50

Lun, 18/08/2014 - 10:18

E Renzie Fonzie finge di non vedere e di non sapere!!!Maledetti comunisti cialtroni, pure in simbiosi con i cialtroni di provenienza "catto".!!!

pollicino46

Lun, 18/08/2014 - 10:22

Ora basta che a tutti questi clandestini gli date la possibilità di votare e l'Italia per i prossimi 200 anni sarà in mano alla sinistra o meglio ai sinistrati!!! Bravi siete proprio delle scienze (non dico umane)!!!! Votate per SEL, 5Stelle, PD....vi hanno messi a posto per bene. Siete dei citrulli!!!

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Lun, 18/08/2014 - 10:22

Questo non è un paese, ma un bordello e dei peggiori. Non abbiamo un governo democraticamente eletto e i rappresentanti delle nostre Istituzioni ci fanno vergognare. Mai come in questi ultimi anni mi sono vergognata così tanto del mio Paese e di chi dovrebbe rappresentarmi. Mare Nostrum è una porcata e rappresenta in pieno chi ne è l'ideatore e chi continua a dargli sostegno. E' acclarato che l'intera Nazione sia stata consegnata a centinaia di migliaia di profughi, molti dei quali vivono ai margini della legalità, facendo scempio delle più elementari norme del vivere civile e disprezzando le regole dello stato italiano. Lo ripeto: non siamo un ostello. La rima viene molto meglio con la parola "bordello". I responsabili morali e materiali di tutto questo hanno nomi e cognomi e gradirei, assumendomene tutta la responsabilità, che queste poche righe venissero pubblicate. Non mi va proprio per niente di tacere sui criminali che ci hanno consegnati dritti dritti ai figli di allah, col tacito assenso del supplente di Benedetto XVI. L'Occidente è stato sconfitto e con esso la nostra Italia per prima, perché gli Italiani, più di altri popoli, hanno una classe politica di delinquenti che se ne fottono e dell'Italia, e degli Italiani. Permettetemi di fare una lista coi nomi e i cognomi dei responsabili di questa porcata. C'è o non c'è la libertà d'espressione? O vale solo per questi signori che non solo si arrogano il diritto di distruggere il mio Paese, ma si prendono il diritto di metterci tutti in ginocchio e costringerci al silenzio? Voglio citare alcuni dei "pacifinti" (il termine non è mio ma bravissimo chi l'ha coniato) grazie ai quali l'Italia è diventata un immondezzaio, una discarica a cielo aperto, puzzolente e fetida, violentata da culture che mal si accompagnano con la pace e la tolleranza: Angelino Alfano, Cecile Kyenge, Laura Boldrini, Giuliano Pisapia, Niki Vendola, Ignazio Marino, Enrico Letta, Matteo Renzi e naturalmente, tutti, ma proprio tutti i parlamentari che sia pure con qualche differenza, permettono che questo schifo vada avanti. Bene hanno fatto gli Austriaci che ora festeggeranno per essersi liberati del Lombardo Veneto, lasciandolo all'inettitudine dei nostri politici. Bene hanno fatto i Tedeschi e benissimo hanno fatto e fanno i Maltesi e gli Spagnoli. Soprattutto a questi ultimi due popoli va tutta la mia stima. Ai nostri un vaffa liberatorio per me e strameritato per loro.

Trentinowalsche

Lun, 18/08/2014 - 10:27

Ormai non c'è città o paese italiani che si salvino. A Trento, fino a qualche anno fa città tranquilla e civile, ogni giorno si registrano episodi di scippo, risse in centro tra immigrati, sporcizia e degrado in diverse vie del centro. la gente non ne può più, ma i continui reclami cadono nel vuoto. La giunta catto-comunista dice che sono risorse...

Lino.Lo.Giacco

Lun, 18/08/2014 - 10:50

ho sempre sostenuto che siamo la latrina del mondo! ovvio che ci trattano cosi' gli italiani siamo visti come in popolo senza palle a causa del comportamente di quasi tutti i politici,invertebrati ladri e ruffiani e quindi non meritiamo rispetto!

Ritratto di vomitino

vomitino

Lun, 18/08/2014 - 10:57

......il problema è che per gli Italiani in questo ostello non c'è posto!!!

mbotawy'

Lun, 18/08/2014 - 10:59

LA PROVA CHE NESSUNO VUOLE QUESTI CLANDESTINI IN EUROPA,E' SEMPRE EVIDENTE. SOLO IL NOSTRO ATTUALE GOVERNO LI ACCETTA. "VI SIETE CHIESTI A CHE SCOPO?".

beowulfagate

Lun, 18/08/2014 - 11:06

Untergas:sì,purtroppo per l'Italia.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 18/08/2014 - 11:09

Leggo su televideo che nei 3 gg di ferragosto siamo stati invasi da oltre 2000 fuorilegge, complimenti ai complici di questa infame invasione.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 18/08/2014 - 11:15

Bravo Alfano tu si che sei un ottimo ministro! ''I clandestini sbarcano in Itala ma non vogliono restare in Italia vogliono andare in Europa'' infatti è vero caro Angelino , loro vorrebbero andare in Europa ( non ci credo neanche se vedo) solo che gli altri Paesi europei non vogliono gente disperata senza lavoro e senza dimora e pronti a delinquere! Ed ecco che ce li rispediscono a casa nostra senza mezzi termini! Politici ci avete rovinato siamo diventati il cesso dell'Europa..........Francesco, Laura, Matteo, Angelino, Enrico, Giorgio, Cecilia.....avete una casa ? Perchè non ve li prendete voi in carico ? Io non posso perchè fra poco sarò io ,italiano doc, a chiedere asilo in altri Stati......politici vergognatevi tutti avete distrutto una Nazione con la scusa di aiuti umanitari!

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 18/08/2014 - 11:32

Siamo proprio i più "C.....ni" d'Europa. Perchè mai noi dobbiamo accoglierli mentre il resto della Comunità li respinge. Questa "Comunità" non mi appartiene meglio tornare alla "Sovranità Nazionale". Malta accoglie solo i "Ricchi" noi facciamo gli "spazzini" del Mediterraneo.

Settimio.De.Lillo

Lun, 18/08/2014 - 11:43

Niente di nuovo all'orizzonte; l'italia(in minuscolo volutamente) è diventata il ventre molle dell'europa e con la complicità dei nostri indesiderati ministri buonisti(a spese dei più poveri) si permettono di spalancare le porte a tutti quelli che bussano, mentre i nostri poveretti vanno in cerca di rifiuti e scarti per combattere la fame. Proviamo a tenere a digiuno l'angelino per un mese e magari senza emolumenti, forse cambierà rotta. Ora proveranno a ridurre le pensioni, ma NON toccheranno minimamente gli emolumenti dei sig.ri dis.....onorevoli. Italiani S V E G L I A !

Mario Mauro

Lun, 18/08/2014 - 11:44

La colpa è indiscutibilmente del cattocomunismo impersonato dalla sinistra, dei governi di sinistra, e quindi della gente che vota le varie espressioni della sinistra, grillini inclusi (Rodotà,ta ta) a proprio danno, anche perchè sempre male informati. Ma vi siete mai chiesti perchè, ad esempio, di questi assurdi episodi di respingimento i telegiornali, anche quello principale di Berlusconi diretto da quel campione d'imparzialità di Mimun, non ne parlano o se per caso ne parlano non danno loro alcun risalto? Ancora, ad esempio, quanti italiani hanno capito che i compagni, magistrati e non, che hanno azzoppato il Berlusconi ( cui attribuisco tanti errori e difetti)che ci stava difendendo in Europa, hanno nello stesso tempo danneggiato l'Italia e quelli stessi che li seguivano? La cattiva informazione, 'ipocrisia e la vigliaccheria ci stanno distruggendo.

pier47

Lun, 18/08/2014 - 11:50

buongiorno, smettetela di ciacolare,i casi sono due(già detto e ridetto):o si vota LEGA oppure facciamo un movimento senza colori e stelle ma con le palle.Decidete qualcosa!!! saluti

elgar

Lun, 18/08/2014 - 11:50

Comunque il caro Alfano alle prossime elezioni pagherà un prezzo moooolto caro. E la Lega di Salvini farà il pieno. Perché gli Italiani sono stufi. Va bene tutto ma quando è troppo è troppo.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 18/08/2014 - 11:51

@Margherita Camp...:d'accordo con lei...il problema è,che questi politici,sono stati ELETTI "DEMOCRATICAMENTE" dal popolo italiano,che a quanto pare,con ampia maggioranza,è d'accordo su questa "accoglienza",che come lei sa è vista,anche dal "nostro" Presidente Napolitano,come "risorsa",per cui non c'è speranza di cambiare le cose.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 18/08/2014 - 12:07

Non siamo l`OSTELLO dell`EUROPA, SIAMO LO ZIMBELLO DEL MONDO INTERO. CAUSA DI INCAPACI CHE DIRIGANO IL PAESE !!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 18/08/2014 - 12:14

Ed ora avanti tutta con taglio di stipendi e pensioni ai "ricchi" Italiani.

Fradi

Lun, 18/08/2014 - 13:27

Ma, oltre che postare e leggersi, si può FARE qualcosa?

Aristofane etneo

Lun, 18/08/2014 - 13:35

Vabbè, daccordo, ...: "Ahi serva Italia di fresconi ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta ecc. ecc. Ma andate a ...

Raoul Pontalti

Lun, 18/08/2014 - 13:50

Sì siamo l'ostello confuso e confusionario dell'Africa e l'articolo lo dimostra: non bastando le guardie regie a incanalare profughi e richiedenti asilo per separarli dai clandestini dobbiamo ricorrere all'aiuto della gendarmeria austriaca che ci recupera quelli che stufi di marcire nei campi d'accoglienza prendono il treno per la Germania. Dunque: dal meridione (Puglia, Calabria, Sicilia, dove i migranti sbarcano) clandestinamente taluni riescono ad arrivare alla frontiera con l'Austria e a varcare il Brennero e nei 30 km e rotti che separano il valico da Innsbruck i migranti sono impacchettati e rispediti in Trentino dalla gendarmeria austriaca e in Trentino sono accolti dalle guardie regie, le stesse che che hanno lasciato viaggiare per 1000 km in treno sul territorio nazionale i migranti. Ma è inevitabile: quando non si conosce la geografia e non si conoscono i vicini i migranti possono migrare senza controllo. Precisiamo: i nostri pelandroni in divisa non sono le guardie regie (sciolte nel 1922) ma i pulotti di PS, e i militari di CC e GdF, gli agenti austriaci non erano gendarmi (non esiste più da anni la gendarmeria austriaca o Bundesgendarmerie!) ma poliziotti della Bundespolizei, i profughi erano siriani diretti in Germania ma privi di validi documenti italiani e non richiedenti asilo in Austria e quindi in base alle norme riconosciute rispediti in Italia e precisamente in Alto Adige e non in Trentino che con l'Austria non confina. Chiaro il quadro? non sappiamo la geografia, non sappiamo come si chiama la polizia dei nostri confinanti, non sappiamo controllare gli stranieri che vogliamo in qualche modo ospitare perché costretti dalla contingenza delle guerre, non diamo loro documenti, e questi scappano e l'Austria (l'altro giorno la Francia, ieri la Svizzera, etc.) ce li restituisce. Ma cosa li paghiamo a fare questi pelandroni in divisa?

restinga84

Lun, 18/08/2014 - 13:51

@Margherita Camp,10:22.Sono con Lei,altroche`se sono con Lei.Per il mio lavoro viaggio spesso all`estero.Bisogna sentire che campane a morto,quando parlano della nostra Italia.@Zagovian,11:51.Si! Ci sarebbe un modo per cambiare,anche se non auspicabile.Un generale con i dovuti attributi che faccia pulizia radicale nella nostra Nazione,portando al cospetto di una Corte Marziale tutti coloro che hanno portato,per incompetenza e scelleratessa,l`Italia allo stato comatoso in cui oggi giace.Il problema e`che;ci puo` essere un generale di tale indole? I nostri generali vivono da nababbi quindi......Vi Saluto.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 18/08/2014 - 14:19

Da sbellicarsi dalle risate se questa situazione non ci porterà tra non molto alla guerra civile.

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Lun, 18/08/2014 - 14:34

In riferimento alla mia personale opinione sull'operazione Mare Nostrum, precedentemente postata, gradirei aggiungere un nome alla lista data, precisando che i nomi dei responsabili di questo disastro e da me citati sono pochissimi, mentre nella realtà la lista sarebbe assai lunga. Tuttavia mi dispiacerebbe passare da vigliacca, poiché mi sono accorta di aver tralasciato un nome, quello di Giorgio Napolitano sotto la cui regia si compie la sistematica e quotidiana demolizione della mia Nazione.

Tarantasio.1111

Lun, 18/08/2014 - 16:27

Dobbiamo come al solito ringraziare i cittadini italiani che, da buoni testicoli votano i politici di sinistra. Tutto questo a loro sta più che bene ma purtroppo ci va di mezzo pure chi ha capito che le sinistre italiane sono solo truffa e inganno. Ora questi immigrati li dovremmo distribuire nelle case di questi italiani coglioni. Metterei pure una dozzina di donne incinte con relative prole che già hanno appresso, sullo zerbino di casa di Renzi,( ma poi, questo Renzi chi è? ... ) non che del nostro amato re Giorgio, Dalema ha pure una tenuta, perché non la mette a disposizione? Sinistroidi del C.... possibile non capiate chi votate!

RawPower75

Mar, 14/10/2014 - 20:53

Perfetto! E noi li rimandiamo in Africa. Il conto delle spese a Bruxelles, naturalmente...

RawPower75

Mar, 14/10/2014 - 20:53

Perfetto! E noi li rimandiamo in Africa. Il conto delle spese a Bruxelles, naturalmente...