Open, Di Maio: "Parlamento indaghi sui finanziamenti". Italia Viva: "Fare luce anche su Casaleggio"

Si accendono le polveri dopo le perquisizioni scattate in tutta Italia per l'inchiesta sui finanziamenti alla Fondazione Open, che sosteneva Renzi. Di Maio chiede una Commissione parlamentare sui fondi ai partiti. Italia Viva: "Bene, ma si faccia luce anche su srl collegate a qualche movimento"

Le perquisizioni in tutta Italia per l'inchiesta sulla Fondazione Open, legata a Matteo Renzi, creano non pochi mal di pancia in seno alla maggioranza. E non solo perché i magistrati ipotizzano reati piuttosto gravi (traffico di influenze illecite, riciclaggio, autoriciclaggio, appropriazione indebita e false comunicazioni sociali). La questione è anche politica oltre che giudiziaria. Luigi Di Maio torna a chiedere una commissione parlamentare d’inchiesta per fare piena luce sui finanziamenti alla politica. "Non è la prima volta che succede una cosa simile. È evidente che c’è un problema serio per quanto riguarda i fondi e i finanziamenti che ricevono i partiti che finalmente abbiamo disciplinato con la nuova legge anticorruzione. Lo abbiamo chiesto in più occasioni e continuiamo a farlo oggi: serve subito una commissione d’inchiesta sui fondi ai partiti. Lo chiederemo nel contratto di governo che vogliamo far partire a gennaio. Si chiami patto, contratto, accordo, l’importante è che ci siano i contenuti". Potrebbe essere un fronte di scontro in seno alla maggioranza, subito dopo la riapertura dei lavori parlamentari a inizio 2020. Per giunta in piena campagna elettorale.

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, mette le mani avanti e dice che "il Parlamento è sovrano", quindi è libero di decidere quali commissioni istituire o meno. "Adesso non voglio entrare nelle notizie freschissime - precisa - però c’è molta attenzione da parte delle forze politiche per quanto riguarda il sistema dei finanziamenti. Ma non voglio intervenire nell’ ambito specifico di un’inchiesta di cui non conosco. Siamo agli inizi e non mi permetto".

Da Italia Viva, neonata formazione politica di Renzi, ostentano fiducia: "Noi siamo molto disponibili a una commissione di inchiesta sul finanziamento ai partiti, alle fondazioni e anche alle srl collegate a qualche movimento", osserva Luciano Nobili. Il riferimento, velenoso, è alla srl Casaleggio Associati, vero cuore pulsante (e cervello) del Movimento 5 Stelle. "Vogliamo sapere tutto di tutto - prosegue Nobili - comprese le collaborazioni o consulenze con società pubbliche italiane, europee o cinesi, ad esempio".

Commenti

Duka

Mar, 26/11/2019 - 14:16

Indagini su Casaleggio certamente e per il GRILLO NOooooo!!

agosvac

Mar, 26/11/2019 - 14:21

Una delle poche volte che Renzi ha ragione: se si indaga su di lui , si deve anche indagare su tutti gli altri!!!

hectorre

Mar, 26/11/2019 - 14:50

povero renzi, da quando ha fondato il suo partitino gli hanno condannato i genitori ed ora l’indagine sui suoi finanziatori......poteva permettersi di fare il fenomeno quand’era nel pd, ora è diventato scomodo per il suo ex partito e per il governo...quindi il soccorso rosso ha oliato gli ingranaggi e lucidato le manette!!!....se sta buonino buonino non accadrà nulla...un consiglio che renzi non può rifiutare....che giustizia malata

Ilsabbatico

Mar, 26/11/2019 - 14:52

A proposito di indagini....ma poi come è finita la storia del figlio di Grillo?

Giorgio5819

Mar, 26/11/2019 - 15:04

E di tutta questa marmaglia il presidente della Repubblica non dice niente ?...

ilrompiballe

Mar, 26/11/2019 - 15:27

agosvac: Lei ha dimenticato la storia del compagno Greganti. Comunque lo disse Dante : Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole, e più non dimandare. Da Mani Pulite in avanti è tutto un susseguirsi di strane indagini e strani processi. La regia? Un mistero, se non risolve il quale siamo condannati all'incertezza e l'immobilismo.

Papilla47

Mar, 26/11/2019 - 15:39

Raga se ogni giorno vi scambiate frecciate e non vi sopportate credo sarà dura arrivare al 2023 ci sono ancora 2500 giorni difficili.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Mar, 26/11/2019 - 15:58

ONESTÀ ONESTÀ

hectorre

Mar, 26/11/2019 - 16:11

Giorgio 5819.....sei sicuro che ci sia un presidente della repubblica????????....

VittorioMar

Mar, 26/11/2019 - 16:16

..te lo ha suggerito il "premier" Grillo ??

diegom13

Mar, 26/11/2019 - 16:49

Vabbè, una commissione d'inchiesta sul finanziamento dei partiti è un'idea balzana, dal momento che sarebbero gli stessi partiti a firmarla. Al massimo serve a stoppare i magistrati. Piuttosto, dovrebbero finalmente bastare una legge che regolamenti il funzionamento di un partito, che in Italia ancora non c'è.

razzaumana

Mar, 26/11/2019 - 16:53

Finanziamento ai partiti...Niente di nuovo sotto il sole. Ricordo quando Bettino Craxi,volgendo lo sguardo intorno nel Parlamento - GIUSTAMENTE - tentò di richiamare TUTTI alle proprie responsabilità.....sappiamo come fini'.Non prendiamoci in giro... Chi non è coinvolto NON è innocente...è solo nascosto meglio!!!

Giorgio5819

Mar, 26/11/2019 - 17:00

hectorre 16:11.... no.

agosvac

Mar, 26/11/2019 - 17:07

Egregio ilrompballe(h.15,27), non ho dimenticato Greganti. Volevo dire che finché Renzi era segretario del PD nessun magistrato lo ha mai indagato, oggi che ha un partito suo, spesso conflittuale con l'attuale PD, cominciano le indagini. A questo punto sarebbe giusto che i magistrati indagassero anche gli altri partiti di Governo, non le sembra?

Capricorno29

Mar, 26/11/2019 - 17:14

Diamo il benvenuto al Pinocchio fiorentino, tra quelli non allineati al PD, che vengono massacrati dalla magistratura pur di tenere il PD al comando del paese guarda Berlusconi Salvini ecc.ecc.

Mborsa

Mar, 26/11/2019 - 17:41

Una commissione parlamentare di inchiesta serve solo a fare confusione! I partiti e i candidati non hanno personalità giuridica e sono sottoposti al codice civile e penale. Già si usano ipotesi di reati difficili da provare (traffico di influenze etc), in una sede politica poi si scatenerebbero solo campagne denigratorie e calunniose.

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Mar, 26/11/2019 - 17:50

Tra gli alleati volano stracci è la fase finale speriamo vivamente nella rottura visto che, oltretutto, non sono d'accordo su nulla .... proprio nulla a parte la poltrona e il posto fisso.

hectorre

Mar, 26/11/2019 - 17:58

Giorgio5819.....concordo

hectorre

Mar, 26/11/2019 - 18:04

che tristezza di maio....per recuperare un po’ di elettorato si scagli contro un alleato di governo!!!...mi sembra un tantino in confusione, forse dopo aver letto i sondaggi dell’emilia romagna!!!....m5s 6%!!!!