Inchieste, sbarchi, sondaggi flop Il premier finisce sotto assedio

Dai mancati rimborsi ai risparmiatori alla manovra bis, il cammino del premier è minato. Ed è allarme amministrative: in soccorso il guru di Obama

Che il fattore C (fortuna) stia abbandonando Matteo Renzi? Le grane si moltiplicano per il premier, le nubi all'orizzonte si addensano tra minoranza Pd in cerca di vendetta e guai giudiziari che investono esponenti (e parenti) del suo governo, dati economici peggiori delle aspettative, incidenti diplomatici complicati da sbrogliare (il caso Regeni con l'Egitto di Al-Sisi, i marò bloccati in India), l'impegno militare in Libia chiesto dagli Usa ma problematico per l'Italia, le tensioni con Bruxelles sullo sforamento dei parametri sul deficit. E poi una tornata elettorale, con le amministrative di maggio-giugno, che si preannuncia complicata per il Pd, col rischio serio di perdere città importanti, a partire dalla Capitale.L'inchiesta che coinvolge il ministro Guidi tira in mezzo ancora una volta Maria Elena Boschi, colonna portante del renzismo già sotto tiro per il fallimento di Banca Etruria di cui il padre (indagato per bancarotta) è stato vicepresidente. Gli obbligazionisti e azionisti di Etruria che hanno perso i soldi per effetto del decreto Salva Banche aspettano ancora i rimborsi promessi da Palazzo Chigi in tempi brevi. Il decreto ministeriale per sbloccare i fondi destinati ai risparmiatori attende ancora (dopo tre mesi) la firma del premier al momento all'estero. La promessa, mentre le associazioni delle «vittime» protestano per strada, è di ampliare il fondo fino a 280 milioni, cifra che comunque - anche nel caso si raggiunga davvero - non permetterebbe un rimborso integrale.L'altra grana subito pronta è il referendum sulle trivelle che apre una voragine nel Pd. La sinistra del partito, da Bersani al nuovo paladino anti-Renzi Michele Emiliano, governatore della Puglia, fa campagna per la vittoria del referendum («Io voto sì. Difendiamo il mare») che significherebbe una bocciatura per il governo, ma il quesito spacca gli stessi governatori del Pd scavando ulteriormente il fossato tra la minoranza e i renziani. Che si affronteranno il 4 aprile nella direzione Pd già rinviata per gli attentati a Bruxelles. La brutta aria che tira sul referendum delle trivelle pesa soprattutto in prospettiva, per un altro referendum a cui Renzi tiene molto di più, quello sulla riforma costituzionale, dopo l'estate. Dove si riproporrà la guerra intestina nel Pd. Non è un caso che al Nazareno siano arrivati rinforzi dagli Usa, con lo spin doctor della campagna presidenziale di Obama nel 2012, Jim Messina, a coordinare la comunicazione del partito per i prossimi appuntamenti elettorali.I referendum, appunto, ma anche le comunali, dove le premesse sono problematiche: a Roma c'è l'incognita sinistra più Marino, a Napoli l'ala di Bassolino che rema contro, a Milano il centrodestra cresce. Il contesto internazionale non sta dando una mano a Renzi, con la guerra dall'altro lato del Mediterraneo e gli sbarchi che nel 2016 si annunciano da record. E poi il caso Regeni, col governo che rischia di perdere le faccia. Urge ritrovare il fattore C.

Commenti

Beaufou

Ven, 01/04/2016 - 08:22

"Qui si parrà la tua nobilitate", Renzi. Che è un po' scarsina, da sempre: non hai mai fatto un'emerita mazza, se non chiacchierare e prendere la gente per i fondelli. E la gente se ne sta accorgendo, pinocchietto. Auguri. Ahahah.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 01/04/2016 - 08:46

E' tutto normale. Se si agisce CONTRO il Popolo Sovrano prima o poi sei finito. Lui E' FINITO perchè va nella direzione opposta oltre a NON essere credibile con le sue parole, parole, parole. Il Presidente della Repubblica ne prenda atto.

hectorre

Ven, 01/04/2016 - 09:00

alle amministrative capiremo definitivamente quanto sono superiori i sinistri...andranno a votare per i candidati di renzi(vincitori di primarie farlocche) nonostante le porcherie fatte dal pd, dal governo e nonostante il matrimonio di convenienza con il tanto odiato verdini????....il partito prima di tutto!!!!...sono convinto che se berlusconi prendesse la tessera del pd(la n 2, la n 1 è gia in buone mani) diventerebbe un idolo sinistro....

gigetto50

Ven, 01/04/2016 - 09:07

...la grossa grana che lo fara' affondare definitivamente é la questione intervento in Libia da cui non potra' piu' scappare se, il pur traballante governo locale, la invochera'. E visto che parecchie volte, compresa la sparata della Pinotti sui 5mila militari, ha fatto lo sbruffone chiedendone la guida, si dovra' armare e partire. Ma considerato che credo si trovera', anzi si troveranno i poveri militari, in un pantano indescrivibile con una conseguente rovinosa ritirata comme accaduto in Somalia,...beh...allora....

vince50_19

Ven, 01/04/2016 - 09:19

"Enricostaisereno".."io no spic inglisc".."Il vecchio che resiste, noi il nuovo che avanza" etc. etc. Chi? Naturalmente l'obamino de noantri, il merkelino di palazzo Chigi, il citazionista per eccellenza, l'aforismatico di classe, l'aspettando Godot di Rignano.. La claque del Giglio si preoccupa solo dei propri fatti, mica dei cittadini! I nostri poveri sempre più poveri, quelli turlupinati da banche e che aspettano qualche forma di risarcimento e tanti, tanti altri, sentitamente ringraziano. "E' necessario questa natura saperla ben colorire, ed essere gran simulatore e dissimulatore.. e sono semplici gli uomini.. che colui inganna troverà sempre chi si lascerà ingannare" (N. Machiavelli, Il Principe)

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Ven, 01/04/2016 - 09:29

Se sono profughi facciamo dei campi profughi come quando ci sono i terremoti si costruiscono dei campi attrezzati con tende e quanto occorre per ospitare che non ha alloggio.

fabianope

Ven, 01/04/2016 - 09:38

..se continua così come "spin doctor" dovrà resuscitare il buon Peter Tosh :=)

giovauriem

Ven, 01/04/2016 - 09:43

"renzi sotto assedio" e chi lo assedierebbe ? la magistratura ? il presidente della repubblica ? l'opposizione ? i giornali ? le banche e assicurazioni ? i sindacati ? la confindustria ? ho qualche dubbio ! si vede ad occhi nudi che tutti quelli che ho citati , sono in fila per portare cibo e acqua all'assediato , sapete che in italia ci sono più generali e colonnelli che soldati e graduati ? con questo cosa voglio dire ? che l'unico pericolo per questi cialtroni politicanti , poteva venire dai vertici militari che a loro volta sono stati acquistati dalla politica con un cielo pieno di stellette .

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 01/04/2016 - 10:21

È gia in fase inoltrata la campagna di demolizione di questo signore. Grazie a photoshop, i fili che lo manovrano nelle foto non si vedono mai. Lavoro ben fatto.

ilbelga

Ven, 01/04/2016 - 10:23

mi sa che siamo alla resa dei conti finalmente.

schiacciarayban

Ven, 01/04/2016 - 10:50

Si possono raccontare balle nel breve periodo ma alla lunga i nodi vengono al pettine

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Ven, 01/04/2016 - 11:47

La mia personale impressione è che questa legislatura finirà subito dopo il referendum sulle riforme costituzionali e l'entrata in vigore della nuova legge elettorale e del resto mi sembra anche piuttosto logico che sia così,andare a votare oggi significherebbe farlo con un sistema proporzionale puro(dopo la sentenza della Consulta che ha abrogato il premio di maggioranza)che garantirebbe solo governi di "larghe intese" o "consociativi" anche nella prossima legislatura,una iattura che non vorrei più ne vedere ne sentire.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 01/04/2016 - 11:49

ilbelga - non si illuda, lo cambieranno con un altro (burattino)

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 01/04/2016 - 11:50

Propongo un confronto interessante. A fine '800 ci fu lo scandalo della Banca Romana che coinvolse Crispi, Presidente del Consiglio, ministri vari e Tanlongo, presidente della banca stessa. Era considerato, fino a ieri, lo scandalo politico-affarista peggiore di tutti i tempi: un governo marcio e corrotto che faceva gli interessi di pochi truffatori. Oggi abbiamo un governo composto da ministri del calibro della Boschi e della Guidi e con un presidente come Renzi. Domanda: qual'è il governo peggiore tra i due? Lo scandaloso "governo Renzi-Total-Etruria" deve sostituire nell'immaginario collettivo lo scandaloso "Crispi-Banca Romana-Tanlongo"?

Jimisong007

Ven, 01/04/2016 - 12:01

Inammissibile che dopo consultazione con l'Europa non abbiano un piano per bloccare gimmoni senza motore che appena messi in mare chiedono di essere "soccorsi" per finire in Italia da dove non potranno uscire

unosolo

Ven, 01/04/2016 - 12:19

ma quale assedio , si è assicurato di avere solo amici fidati nei posti di comando , cioè si è garantito immunità ( basta vedere il trattamento differente tra sindaco, ex sindaco sia di Roma che di Firenze ) quindi è coperto e tutti a sostenerlo sempre a costo di far passere tutto con la fiducia e presto il Carrai arriverà ai vertici come gli avrà promesso,.

frank173

Ven, 01/04/2016 - 12:29

Renzi ha seminato vento. Che ora raccolga tempesta. Il leader italiano in assoluto più fanfarone ed incapace.

zen39

Ven, 01/04/2016 - 12:44

Tranquilli non succede niente fino a quando al NWO conviene. Tanto è vero che dagli USA arriva l'aiutino. Loro ce l'hanno messo e loro lo toglieranno e forse se si rifiuterà di mandare le truppe in LIbia a fare il lavoro sporco. Ma cosa non farebbe contro il suo paese pur di restare al potere !

paolonardi

Ven, 01/04/2016 - 12:47

Il contadino di Rignano va mandato a casa, a zappare la terra che gli e' piu' congeniale, il piu' presto possibile per il bene dell'Italia, della nostra economia e di tutti gli italiani che patiscono questa recessione che si prolunga nonostante che il resto del mondo ne stia uscendo.

Ritratto di manasse

manasse

Ven, 01/04/2016 - 15:27

più che sotto assedio dovrebbe finire sotto inchiesta