"Io ebreo del Pd boccio la legge Fiano"

L'ex vicepresidente della Comunità ebraica: «Testo controproducente»

Milano Daniele Nahum, ex vicepresidente della Comunità ebraica di Milano e dirigente Pd (ex responsabile cultura), il suo giudizio sulla legge Fiano sull'apologia di fascismo?

«Lele Fiano è mosso da opinioni nobili e io capisco il punto di vista suo e di chi è favorevole alla legge, davvero. Ma devo dire che io reputo controproducente una legge del genere. Lo penso anche del reato di negazionismo: hanno un effetto opposto, possono far scaturire un meccanismo negativo. Uno dei rischi più grossi è che, vietando un'opinione, la rendi...»

...più attraente? Le dai appeal?

«Vietandola rischi di renderla appetibile. E rischi di produrre una cultura del sospetto. È chiaro che quelle idee sono sbagliate ma per me, che vengo da una scuola pannelliana-radicale, la cultura liberaldemocratica deve avere la forza di batterle dibattendole, non vietandole. Abbiamo tutti gli strumenti per farlo, parliamone».

Cita Marco Pannella, che andò a un congresso Msi a dire: i vostri elettori vi ascoltano grazie alla nostra «Radio Radicale».

«Sì, lui incarnava questo andando ospite di un movimento all'epoca illiberale, per fare lì una battaglia di idee. Poi avrei un'altra perplessità. Questa: chi è che giudica?».

Chi giudica sul fascismo?

«Se andiamo a vedere, uno potrebbe alzarsi e dire: Allora perché questa idea può circolare?. Ci sono in Italia partiti che si rifanno alla storia del comunismo. Il Pci stava dentro un sistema democratico ma insomma, se qualcuno si richiama a quella storia, magari di altri Paesi...ecco forse anche altre idee si potrebbero vietare».

Nelle comunità ebraiche c'è dibattito sulla legge Fiano?

«La maggior parte sono favorevoli. Capisco, ma io credo che le comunità dovrebbero aprire un grande cantiere delle idee su queste dottrine oscurantiste».

Enrico Mentana andrà a discutere con CasaPound. Fa bene?

«Benissimo. Intendiamoci, politicamente li disprezzo, sono fuori dalla realtà ma farei con loro un dibattito tv, per metterli all'angolo. È un momento delicato ma nel Pd c'è molta timidezza nel far uscire un'idea di società aperta».

Sa che l'Anpi non vuole una targa per Giuseppina Ghersi, 13enne violentata e uccisa dai partigiani nel 1945?

«Aberrante. La lotta partigiana, gloriosa, stava dalla parte giusta, ciò non vuol dire che non abbia commesso crimini. E Sergio Ramelli? È stato ucciso a 18 anni con una chiave inglese, perché era fascista. Io dico che è aberrante».

Tornando a Fiano, forse non condivide perché lei è liberale.

«Non credo. Spesso siamo d'accordissimo, Lele ha una visione liberal, si discute sul fatto che questo strumento sia giusto o no».

Ma lei si sente a casa nel Pd?

«È casa mia e spero che lo resti, ma per essere una sinistra moderna ed europea deve iniettarsi una dose di liberaldemocrazia, di culture che gli sono mancate, come quella radicale, laica, repubblicana e socialista».

Commenti

cir

Sab, 16/09/2017 - 10:51

quando si invoca il negazionismo e' perche' c'e' qualcosa da nascondere , qualcosa che nessuno deve sapere , nessuno deve indagare.

wrights

Sab, 16/09/2017 - 11:16

A mio avviso Fiano andrebbe arrestato proprio in virtù della sua Legge. E' proprio l'incapacità del suo governicchio piccolo piccolo a produrre nuovi fascisti di reazione.

antiom

Sab, 16/09/2017 - 11:19

Bella analisi, non c'è che dire, anche se non la condivido perchè fa parte di un partito di derivazione comunista. Questa intervista la farei affiancare a quella di Gianpaolo Pansa per i motivi che spero conoscono in molti...

Ritratto di LOKI

LOKI

Sab, 16/09/2017 - 11:40

Concordo Cir..., e ti aggiungo che questa e' solo un altra manovra per i "goyim".....

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Sab, 16/09/2017 - 11:40

Al dirigente Pd Nahum dico solo questo: la legge Fiano riassume perfettamente la logica di quello che politicamente rappresenti, allora, se hai coraggio, esci dal partito di Renzi: è solo un partito di opportunisti che ha poco a che fare con la tua Comunità ebraica.O ti interessa di più una "bella " carriera politica da seguace della Leopolda?

Una-mattina-mi-...

Sab, 16/09/2017 - 11:56

CON TUTTI I PROBLEMI CHE ABBIAMO C'E' ANCORA CHI INVECE DI RISOLVERLI NE INVENTA DI IMMAGINARI

Celcap

Sab, 16/09/2017 - 11:59

Va bé questo sta a sinistra per non si capisce qual motivo; forse perché gli ebrei di principio sono sei comunisti mancati ma praticanti. Detto ció quelli che stanno soffiando su questa legge i Fiano le Boldrini ecc. se parlano di fascismo é perché l'hanno letto sui libri di storia e non per averlo vissuto. Per cui se ci fossero stati degli scemi come loro che avessero proibito di parlare o scrivete del ventennio non saprebbero niente. Io capirei se chi parla di questo argomento, magari criticandolo, avesse vissuto in prima persona con sofferenze, sopprusi e imposizioni ma loro non sanno niente e stanno facendo solo la figura dei dittatori per lo più scemi.

fifaus

Sab, 16/09/2017 - 12:06

cir : condivido pienamente

Koch

Sab, 16/09/2017 - 12:20

Se le stesse risposte alle domande postegli le avesse fornite una persona che non si dichiarava appartenente al PD (Partito Degli intoccabili), come minimo sarebbe stato accusato di neofascismo, negazionismo, offese alla resistenza ecc. Resta incomprensibile come il PD non lo abbia ancora messo all'indice, ma soprattutto come egli ritenga che il PD possa essere ancora "casa sua".

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Sab, 16/09/2017 - 12:24

parole al vento. intanto non è ancora detto sia costituzionale e comunque, per chi vuole vivere e lavorare costruendo un futuro nulla è meno appetibile di quel che è vietato, quindi bisogna stare attenti a vietare cose. colpiscono 4 gatti per fare propaganda, e usare le leggi in questo modo è vera antipolitica.

routier

Sab, 16/09/2017 - 12:31

"Il fascismo fu una dittatura temperata dall'inosservanza delle leggi" (Ennio Flaiano)

Ritratto di drazen

drazen

Sab, 16/09/2017 - 12:34

E adesso come faranno con Pennacchi, che ha scritto ben due libri intitolati "Canale Mussolini"? Li metteranno al rogo? Arresteranno lo scrittore?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 16/09/2017 - 13:04

Non faccia innervosire Emanuele l'intransigente per cortesia, su..

il sorpasso

Sab, 16/09/2017 - 13:06

Grande uomo complimenti. Altro che certi nostri politici rossi.

arkangel72

Sab, 16/09/2017 - 13:47

Nel suo scopo questa legge si avvicina molto alla lotta iconoclasta dei talebani e dei miliziani dell'isis che hanno sfigurato e distrutto monumenti secolari, ultime testimonianze di civiltà del passato, con l'intento di eliminare la memoria storica del loro popolo. Il pidiota talebano fiano (minuscolo come l'isis!),insieme ai suoi compagni comunisti, vuole far dimenticare alle nostre generazioni il nostro passato per non farci capire cosa potremmo diventare in futuro!!!

giosafat

Sab, 16/09/2017 - 14:57

Mi sembra che il giovanotto abbia le idee un pò confuse su sè stesso, su Fiano, sul partito che gli da alloggio. Un talebano, un presunto liberale e un partito antiliberale non possono convivere in alcun modo; faccia chiarezza, studi e si ripresenti.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Sab, 16/09/2017 - 15:08

Distruggiamo tutti i monumenti del passato, anche il Colosseo già che ci siamo. Ha detto giusto Sgarbi, Fiano non sa nemmeno cosa è il nazi fascismo.

Ritratto di Svevus

Svevus

Sab, 16/09/2017 - 16:24

Credo che occorra comprendere e rispettare la storia personale dell' on. Fiano. Tuttavia sia lo studio della storia sia le delibere legislative non devono mai essere a senso unico ( antisemitismo sì - anticristianismo no / negazionismo no, ma solo per una parte etc ). Oggi la parola fascista è sempre diretta verso la destra ma Jonah Goldberg ha mostrato in "Liberal Fascism" ( (trad. Il Fascismo della Sinistra ) come la storia dimostri l' opposto.

giovanni235

Sab, 16/09/2017 - 16:56

Allora devi dire al tuo collega Fiano che non corre nessun rischio di nuove leggi razziali(gli impedirebbero di fare il parlamentare e gli toglierebbero la cuccagna dello stipendio e vitalizio) e nemmeno di essere mandato in campi di sterminio che non esistono più.Prova a convincerlo se sei capace,perchè con la zucca che ha sul collo Fiano è difficile da convincere.Hai mai parlato ad una zucca?????

perilanhalimi

Sab, 16/09/2017 - 17:12

Totalmente d` accordo col signor Nahum;questa legge e` un favore ai nazifascisti che cosi` si sentiranno vittime. I nazifascisti vanno combattuti con le nostre idee , non nei tribunali!Non si può` fare una legge contro il nazifascismo e ignorare l` apologia di comunismo, legittimata dagli intellettuali nonostante milioni di morti, incluso in Italia con Br, Prima Linea e NAP.E poi la voglia di far fuori la terra degli ebrei e` soprattutto a sinistra con gli islamocomunisti e i 5 stelle che sognano la soluzione finale ad opera del loro amato e civilissimo Iran!

cir

Sab, 16/09/2017 - 17:52

LOKI . e' una delle tante ... dal talmud direttamente.. - I giudei devono sempre provare a raggirare i Cristiani. Zohar 1 160a. - Coloro che fanno bene ai Cristiani non risorgeranno mai dalla morte. Zohar 1 25b. "Al tempo del Chol Hamoed il disbrigo di ogni tipo di affare è proibito. Ma è permesso praticare l'usura sui Gentili, perchè la pratica dell'usura su un Gentile in ogni momento piace al Signore." (Schulcan Aruch, Orach Chaim 539)"

Ritratto di manasse

manasse

Dom, 17/09/2017 - 09:35

è un peccato che persone come questa abbiano subito un indottrinamento tale che rimane nel giro senza approvare ciò che queste persone affermano con tanta insipienza cambi partito e vada dove le sue idee son condivise non contrastate

chicasah

Dom, 17/09/2017 - 09:59

Purtroppo l'Italia è il paese dei 2 passi avanti e 3 indietro.Se si fosse applicata la legge Scelba seriamente,oggi il fsll fa