Islam, preghiera in Comune Esplode la polemica a Torino

Blitz dei leghisti per rimuovere il tappeto per la preghiera messo in una sala adibita ad hoc per gli islamici. E lo spazio viene spostata nel salotto di Fassino

Il convegno sull'islam a Palazzo Civico di Torino

Si infiamma la polemica a Torino. In Sala Matrimoni di Palazzo Civico dove è in corso il Global islamic economy summit, una tavola rotonda sulla moda islamica e gli investimenti nel settore, il Comune ha allestito uno spazio per permettere ai musulmani di pregare. Questa mattina alcuni consiglieri del Carroccio hanno rimosso gli allestimenti. "Questo è un luogo laico e istituzionale - tuona il leghista Fabrizio Rocca - non c'è una cappella, non vediamo perché ci debba essere una sala adibita al culto della religione islamica".

L’amministrazione, con il permesso del Consiglio comunale, aveva disposto nella saletta un tappeto, orientato secondo i dettami della religione islamica, con un cartello che indicava lo spazio dedicato alla preghiera per gli ospiti che ne avessero avuto l’esigenza. Su Facebook il consigliere del Carroccio Fabrizio Ricca ha pubblicato il video che documenta il tentativo di rimuovere il tappeto messo a disposizione per pregare. "Loro fanno la sala di preghiera per musulmani nel Comune di Torino - scrive sul social network - noi la chiudiamo". Il consigliere leghista è stato subito fermato. Lo spazio di preghiera è stato poi riallestito nel salottino del sindaco Piero Fassino.

La protesta del Carroccio ha scatenato un vespaio a Torino. Il comportamento di Rocca è stato stigmatizzato da più parti. "Mi auguro che vengano perseguiti e che le istituzioni cittadine formalizzino una denuncia contro di loro", commenta Luca Cassiani del Pd. Che aggiunge: "La città si scusa per il comportamento dei due trogloditi, che non rappresentano che se stessi".

Commenti

Carboni oreste

Mar, 28/07/2015 - 14:55

Troglodita sei tu komunista che provochi e pretendi,come tutti i muslim,che non si reagisca.Un sardo separatista da Hong Kong

giorgiandr

Mar, 28/07/2015 - 15:01

Ma se ci rompono i co...ni dicendo che lo stato deve essere laico, ci fanno togliere i crocifissi dalle scuole, nelle recite di Natale non si può più menzionare la Natività e poi che fanno ? istituiscono luoghi di culto islamico in uffici pubblici ? (anche l'ufficio di Fassino lo è, malgrado quello che lui possa credere)

ziobeppe1951

Mar, 28/07/2015 - 15:06

"Moda islamica?" ..ma se vestono ancora come i nostri antenati nel medioevo!

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 28/07/2015 - 15:10

Cassiani stia zitto.....il Comune è il Comune se vogliono pregare lo facciano a casa loro ....adov'è la laicità ? La tirate fuori solo con noi cristiani...vergognatevi!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 28/07/2015 - 15:10

Dalla serie: tagliamoci tutti le palle per fare un dispetto alle mogli. Certo che la CRISI DI IDENTITA' è PROFONDA. E questi dovrebbero governare?????

maurizio50

Mar, 28/07/2015 - 15:10

A questo punto sorge spontanea una domanda: ma sono tutti scemi quelli che ricoprono ruoli istituzionale per quell'accozzaglia di decerebrati auto proclamatisi PD?? Il sig. Luca Cassiani del PD deve scusarsi con i cittadini italiani per aver trasformato una sala civica in una specie di moschea!! Una cosa è certa: il sig. Cassiani è uno dei tanti invertebrati che stanno svendendo l'Italia ai musulmani.Forse con soddisfazione dei vari Vescovi della CEI, primo tra tutti il famigerato Mons. Galatino!!!

Blueray

Mar, 28/07/2015 - 15:11

Io invece mi auguro che il PD la finisca una volta per tutte con queste pagliacciate. Di fatto sono provocazioni mirate ad esasperare gli animi e basta. Predisporre un luogo di culto islamico all'interno della casa comunale, fa pensare ad una, si spera momentanea, perdita dei sentimenti. Auguriamoci che sia stato il caldo

Renny60

Mar, 28/07/2015 - 15:15

Se noi andiamo a fare un congresso alla Mecca mica ci allestiscono la chiesetta per pregare. E poi erano lì per partecipare ad una tavola rotonda, che bisogno c'è di mettersi a pregare! Ma vadano a ........!

simonemartini

Mar, 28/07/2015 - 15:16

Ma perchè tutte le altre religioni si sono integrate bene in italia e non creano polemiche, mèntre dove c'è l' islam c'è sempre un gran casino? Era una domanda retorica...e quando la smetterà il PD di provocare e strumentalizzare per farsi pubblicità? Questa la so: mai! perchè non ha argomenti di sostanza politica e culturale!

Ritratto di antovitt

antovitt

Mar, 28/07/2015 - 15:25

Roba da matti : ormai in Italia tutto é permesso dal PD . Penso che l'unico trglodita sia Luca Cassiani con i suoi "compagni".State trasformando la povera Italia in "Italiafrica ".Mio padre che é stato da ufficiale due anni nei campi di concentramento vomiterà nella sua tomba!

amledi

Mar, 28/07/2015 - 15:25

Che altro dovremo ancora vedere?

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 28/07/2015 - 15:31

Preghiera islamica nel comune? Hanno vietato le preghiere cattoliche nelle scuole dicendo che dovevano essere laiche e permettono una preghiera islamica nel comune di Torino quando tale fede non appartiene nemmeno alle nostre tradizioni nazionali? La gente la deve finire di farsi prendere per il naso dai politici di sinistra che rivoltano le cose solo strumentalmente, usando valori per prima cancellare una cosa e poi per affermarne un'altra. SVEGLIATEVI! Vi stanno prendendo per i fondelli!

GAP51

Mar, 28/07/2015 - 15:35

Patetico, il grissino e tutti i comunisti come lui! D'alta parte sono i torinesi ad averlo votato ed ora se lo tengano, insieme ai mussulmani! Quando anche Torino sarà islamizzata, saranno contenti! Sempre più in basso, mentecatti! GAP51

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 28/07/2015 - 15:36

Le istituzioni sono laiche, Fassino le ha offese allestendo una moschea (che cosa è una "sala di preghiera" se non una moschea?) addirittura nel municipio. Certo che i comunisti non cambiano mai.

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 28/07/2015 - 15:37

Forse che hanno mai pensato a provvedere sale riservate al rosario cattolico o a qualche cerimonia ebraica ? Lecchini disgustosi, andrete all'inferno.

Magicoilgiornale

Mar, 28/07/2015 - 15:37

Che centra il comune? Lo vogliono rendere UTILE AI MIGRANTI !!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 28/07/2015 - 15:42

Se per tradizione la sinistra ha venduto l'anima al diavolo ora che non hanno più un nemico da combattere, si sono adeguati ad essere orfani della Sacra Madre Russia bolscevica, stanno vendendo la loro dignità pur di riuscire a stare a galla in mezzo ai relitti da loro stessi procurati.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Mar, 28/07/2015 - 15:47

Si rimuovono i Crocifissi, ma poi si approntano le sale pubbliche per l'inevitabile puzzo di piedi.

ClaudioB

Mar, 28/07/2015 - 15:52

Razza di minus habens 'sti comunisti del piffero. Andate in comune a chiedere di allestire una saletta col crocifisso per pregare e vedrete cosa vi rispndono. Ma cosa abbiamo fatto di male noi italiani per meritarci una simile metastasi?

Vigar

Mar, 28/07/2015 - 15:52

E' incredibile un tale livello di prostituzione.....Ma ci rendiamo conto che noi nei loro paesi non possiamo neppure entrare con un crocifisso al collo o con un vangelo? Non è possibile che dietro tutto questo non ci siano altri seri motivi, purtroppo a noi ignoti!

Cacciamo i Padani

Mar, 28/07/2015 - 15:54

Meglio uno spazio di preghiera per i musulmani al comune, che una sala per sostenere l'ideologia gender. Prima o poi le contraddizioni della sinistra verranno fuori. E gli "amici" musulmani daranno loro una mano a riordinargli le idee.

vince50

Mar, 28/07/2015 - 15:56

Dopo aver a lungo meditato e cercato risposte in ogni dove ho capito,SIAMO FOTTUTI.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Mar, 28/07/2015 - 15:59

In Comune non ci sono cappelle per la pregiera dei Cristiani. NON CI DEVONO ESSERE NEPPURE LUOGHI DI PREGHIERA PER GLI ISLAMICI. Non vogliamo nulla che venga da quella cultura, per chè è una cultura di orrore di violenza e di morte. Il sindaco Fassino si vergogni, e noi ricordiamocelo alle prossime elezioni: I COMUNISTI AL POTERE CI COSTRINGERANNO TUTTI O AD ANDARCENE O A DIVENTARE MUSULMANI.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 28/07/2015 - 16:00

Rompono i cxxxxxxi con lo stato laico e poi??? L'ho sempre detto che coloro che stanno a sinistra hanno tare gentiche gravi...

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 28/07/2015 - 16:02

Mi spiace ma i TROGLODITI sono quelli del PD sindaco in testa. In questo caso i Leghisti hanno perfettamente ragione: il Comune è un luogo istituzionale e laico, prova ne è il fatto che in comune vengono celebrati i matrimoni civili. Quindi se gli Islamici vogliono pregare,pregano in casa quando rientrano e non durante una manifestazione. Quelli del PD ed anche tutti i vari buonisti di destra o sinistra che siano,dovrebbero rendersi conto che sono loro che istigano all'odio razziale e religioso proprio a causa di queste belinate che organizzano con la scusa di fondere le civiltà e le culture.

gigetto50

Mar, 28/07/2015 - 16:04

......evidentemente ci sono in ballo potenziali e grossi interessi economici e imagino che tra gli ospiti ci saranno anche sauditi etc..etc... Detto questo, i trogloditi cattocomunisti, con il passare degli anni, si troveranno nell'OBBLIGO di far rispettare il venerdi' islamico con la chiusura, nell'ora della preghiera, di tutti i bar etc per evitare la vendita di alcolici. Cosi' come nel periodo di Ramadan, tutti i supermercati e negozi non potranno vendere alcolici salvo alcuni autorizzati. Andate avanti cosi' cattocomunisti trogloditi, che tra qualche decennio mi scappera' da ridere. Purtroppo.

Ritratto di echowindy

echowindy

Mar, 28/07/2015 - 16:04

LA COLONIZZAZIONE AFRICANA CONTINUA AD ESPANDERSI, GRAZIE ALL'IMBECILLICITA' CHE HA ATTINENZA CON UNA FORMA PATOLOGICA DEL BUONISMO DI LORSIGNORI KOMUNISTI.

Giancarlo MATTA

Mar, 28/07/2015 - 16:05

I "progressisti" (ex-comunisti, o comunque si chiamino) affetti da demenza senile, odiano sé stessi e amano chi li distruggerà.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 28/07/2015 - 16:10

"Mi auguro che vengano perseguiti e che le istituzioni cittadine formalizzino una denuncia contro di loro", commenta Luca Cassiani del Pd. Che aggiunge: "La città si scusa per il comportamento dei due trogloditi, che non rappresentano che se stessi". Invece caro cassiani mi sa tanto che fra poco la denuncia te la becchi tu per aver autorizzato un'assemblea non autorizzata e poi io come cittadino torinese non HO NIENTE DA SCUSARMI; ANZI sono loro che si devono scusare con me per aver utilizzato le NOSTRE strutture per una moschea abusiva e non autorizzata!

gigetto50

Mar, 28/07/2015 - 16:13

..per esperienza personale, se si hanno ospiti islamici in "ufficio" dal mattino alla sera per trattare affari o in occasione di convegni etc., prima o poi verra' chiesto (non da tutti certo), se si ha un tappetino per la preghiera ed un luogo appartato per farla. Immagino che, nel caso sia stato offerto un pranzo o cena sempre in Comune, l'alcol sia stato bandito dal tavolo anche se tra i commensali c'erano dei non musulmani. Eh...gli affari...

MassimoR

Mar, 28/07/2015 - 16:15

no, rappresentano anche me. Luogo laico hanno ragione

bimbo

Mar, 28/07/2015 - 16:16

La fede è come una opera d'arte, chi la capisce la vende

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Mar, 28/07/2015 - 16:17

gigetto 50@ hai perfettamente ragione, condivido il tutto

alfonso cucitro

Mar, 28/07/2015 - 16:17

ma è possibile che noi italiani non ce la facciamo a ribellarci a queste costrizioni dei maledetti sinistroidi?Se hanno tanto a cuore l'islam e i loro adepti che se ne vadino in arabia o in africa.Qui stanno svendendo l'Italia e il suo popolo.Che siano maledetti per l'eternità

Rossana Rossi

Mar, 28/07/2015 - 16:18

Altro che i trogloditi leghisti....qui i trogloditi sono solo quelle teste d'asino rosse che a 'sti musulmani stanno regalando anche il c..o........altro che stato laico qui stiamo diventando uno stato musulmano......lo schifo continua......

Ritratto di qwertyfire

qwertyfire

Mar, 28/07/2015 - 16:25

questi disperati cacciatori di poltrone si vendono di tutto, dalla madre, alla patria, al fondo schiena pur di ottenere consensi elettorali ed evitare di andare a lavorare per 1000 euri al mese. Basta stipendi ai politici. Trasformiamo la politica in missione e togliamoci questi parassiti dalle pelle.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 28/07/2015 - 16:25

e se fossi andato io a fare un summit, Fassino avrebbe provveduto a mettermi un crocifisso al muro?

HorstBierbrauer

Mar, 28/07/2015 - 16:27

Fintantoché non vedranno la nostra società, o quel che resta di essa, cadere totalmente in pezzi, i piddini non saranno soddisfatti. Sono dei vermi.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 28/07/2015 - 16:33

Qualcuno avvisi l'anoressico che laddove ha steso il tappettino della preghiera un musulmano li è terra consacrata all'Islam. S'informi prima di far cxxxxxe.

luciano32

Mar, 28/07/2015 - 16:40

uffoni tutti i PD hanno fatto bene i leghisti a buttare fuori i tappetini ma che siamo a Tunisi oa Medina?? Ieri ne sono sbarcati 1800 ancora un po poi pregheranno anche in parlamento e al quirinale poveri noi

maurizio50

Mar, 28/07/2015 - 16:42

ohm@. Lei ha ragione da vendere! Ma cosa vuol pretendere in una città che "entusiasticamente" vota per il PCI e suoi derivati da settant'anni a questa parte??

asalvadore@gmail.com

Mar, 28/07/2015 - 16:45

Lo Stao é e deve essere laico, non puó accomodare le centinaia di sette religios,alcune si chiamano religioni, che esistono nel mondo e che hanno le costumanze piú rare, come quella del ex premier di India che si beveva la propia urina, perché se accomoda una deve accomodare l'altra o tutte le altre, immaginatevi il caos. É evidente che il sindaco di Torino é un ugnorante in queste cose o un scrvellato, probabilmente del PD e forse anche un trinariciuto.

luber47

Mar, 28/07/2015 - 16:48

Nel Palazzo Civico del Comune di Torino esiste una Cappella per le liturgie cattoliche ???????????

Efesto

Mar, 28/07/2015 - 16:48

Non sembra proprio che dai paesi mussulmani arrivi il benchè minimo segno di reciprocità. Anzi l'apertura di un luogo di culto cristiano verrebbe dalle loro parti visto come bestemmia e come reato. Non è per rivendicare particolari diritti ma si è stanchi di venire sempre e comunque dichiarati, ai sensi del corano, infedeli. Ma infedeli a chi ed a che cosa? La reciprocità è un segno di civiltà. Rispetterò loro quando loro rispettano me. La libertà religiosa di cui qui da noi godono deve bastargli senza atti pubblici idioti.

heidiforking

Mar, 28/07/2015 - 16:52

Moda islamica? In una sala del comune?!!! Valentino e Versace lo hanno sempre fatto no? Ma mandate a casa Fassino e tutta la sua banda di buffoni!!!!!

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Mar, 28/07/2015 - 16:56

Ma dico io! Il governatore leghista si dimise per un par de MUTANDE VERDI! Sindaci, governatori, ministri, sottosegretari della congrega Pd con annessi opportunisti, pluri coinvolti in mille modi vergognosi NON SCHIODANO!Se penso che il centrodestra dava la presidenza di una camera ai COMUNISTI RIVEDUTI mi viene un senso di malessere.

anna.53

Mar, 28/07/2015 - 17:00

L'evoluzione della specie: dall oppio dei popoli allo struscio col tappeto. Capisco l ospitalità ma qui c'è malafede e sudditanza acritica. Laicità? A fasi alterne. Ma i leghisti finora della laicità non avevano fatto una bandiera ..... Si svegliano ora?

leo_polemico

Mar, 28/07/2015 - 17:06

Mi permetto di riportare pari pari quanto ha dichiararo il primo ministro australiano a questo proposito. Vista la limitazione a 1000 caratteri l'invio sarà in tre parti. PRIMA PARTE. GLI IMMIGRATI NON AUSTRALIANI DEVONO ADATTARSI! “Prendere o lasciare, sono stanco che questa nazione debba preoccuparsi di sapere se offendiamo alcuni individui o la loro cultura. La nostra cultura si è sviluppata attraverso lotte, vittorie, conquiste portate avanti da milioni di uomini e donne che hanno ricercato la libertà. La nostra lingua ufficiale è l’INGLESE, non lo spagnolo, il libanese, l’arabo, il cinese, il giapponese, o qualsiasi altra lingua. Di conseguenza, se desiderate far parte della nostra società, imparatene la lingua!

leo_polemico

Mar, 28/07/2015 - 17:07

SECONDA PARTE. La maggior parte degli Australiani crede in Dio. Non si tratta di obbligo di cristianesimo, d’influenza della destra o di pressione politica, ma è un fatto, perché degli uomini e delle donne hanno fondato questa nazione su dei principi cristiani e questo è ufficialmente insegnato. E’ quindi appropriato che questo si veda sui muri delle nostre scuole. Se Dio vi offende, vi suggerisco allora di prendere in considerazione altre parti del mondo come vostro paese di accoglienza, perché Dio fa parte delle nostra cultura. Noi accetteremo le vostre credenze senza fare domande. Tutto ciò che vi domandiamo è di accettare le nostre, e di vivere in armonia pacificamente con noi.

magnum357

Mar, 28/07/2015 - 17:07

Soliti pdioti superiori a tutto !!!!!

leo_polemico

Mar, 28/07/2015 - 17:08

TERZA ED ULTIMA PARTE. Questo è il NOSTRO PAESE; la NOSTRA TERRA e il NOSTRO STILE DI VITA. E vi offriamo la possibilità di approfittare di tutto questo. Ma se non fate altro che lamentarvi, prendervela con la nostra bandiera, il nostro impegno, le nostre credenze cristiane o il nostro stile di vita, allora vi incoraggio fortemente ad approfittare di un’altra grande libertà australiana: IL DIRITTO AD ANDARVENE. Se non siete felici qui, allora PARTITE. Non vi abbiamo forzati a venire qui, siete voi che avete chiesto di essere qui. Allora rispettate il paese che Vi ha accettati”. A mio parere non c'è altro da dire.

doctorm2

Mar, 28/07/2015 - 17:26

Allora, nel comune di Torino nno c'è una acappella per pregare secondo la religione cattolica ? NOn c'è un locale adibito al culto per gli ebrei? Il comune di Torino è una istituzione della Repubblica italiana e quindi laica ? Che cosa vuol dier allora fare questo ? Vuol dire semplicemente violare la legge. Chi dice il contrario ( i comunisti e i soliti decerebrati di sisnistra) non solo è ignorante, ma diventa complice di una azione illegale. Meditate quindi, ora vedete davanti agli occhi cosa sono capaci di fare costoro.... votateli? Fatelo è sarà la fine della nostra civiltà e della nostra libertà .

Giancarlo MATTA

Mar, 28/07/2015 - 17:46

In merito alla "legalità" della iniziativa, si richiede una precisazione: Fassino ha predisposto nel Palazzo Comunale la separazione islamica tra maschi e femmine, come è stata consentita nei luoghi pubblici da lui generosamente concessi per lasciare celebrare agli islamici la loro festa di "fine digiuno rituale"?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 28/07/2015 - 17:53

anna.53, da quel che mi ricordo da sempre la Lega insiste sulla cristianità tanto da voler tornare alla messa in latino.

Grix

Mar, 28/07/2015 - 18:02

Sig. Fassino, il "salottino" che lei ha in Comune non e' suo ma le e' stato temporaneamente dato in usufrutto per la sua mansione. Dato che dunque quel locale, come tutto il Municipio, non e' di sua proprieta' veda di spostare lo zerbino a casa sua.

baio57

Mar, 28/07/2015 - 18:12

Siamo preoccupati,la nomenklatura trinariciuta è latitante sull'argomento,non si esprime nemmeno O'Mario el Mukkario ....

kayak65

Mar, 28/07/2015 - 18:15

propongo di dividere l'Italia in 2. da una parte gli italiani dall'altra i caproni rossi con i loro amici beduini

atlantide23

Mar, 28/07/2015 - 18:22

Ormai lo sanno anche i neonati che i sinistri guadagnano un sacco di soldi con gli africani, con gli zingari e con tutti gli islamici in genere! Ma quale accoglienza, ma quale solidarieta' !! Soldi soldi, soldi. Una sorta di MAGNACCIA, insomma .

vince50_19

Mar, 28/07/2015 - 18:26

Un modo come un altro per gettare discredito su un partito politico (il fine che giustifica i mezzi). Usare questi metodi (da parte dello "smilzo" e dei suoi accoliti) a mio avviso è veramente avvilente perché, in fondo, secondo me a loro non gliene frega un ciufolo dei musulmani, lo fanno solo per cercare di tenersi la cadrega perennemente incollata alle chiappe. Solo che questi menagrami (non mi riferisco alla Lega) non sanno che è pericoloso scherzare con le religioni, dato che certe religioni che sono puro oppio per i popoli.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di sitten

sitten

Mar, 28/07/2015 - 18:31

Poverini, adesso i comunisti sono diventati pure religiosi, ma per i compagni e lo stesso compagno fassino,la religione non era l'oppio dei popoli? Improvvisamente , i comunisti diventano rispettosi di una religione razzista è estremista, religione che non da nessun diritto alle donne, se non quello di essere schiave. In fin di conti l'islam è come il comunismo, sicuramente questo è il motivo che la bestia rossa, difende l'islam.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 28/07/2015 - 18:58

baio57: Visto che mi hai tirato in ballo mi intrometto. 1)La saletta non era una "sala di preghiera" bensì una sala discreta e riservata dove gli islamici che desideravano farlo potevano pregare; 2) Non è stato apposto alcun simbolo religioso in modo da püotere fare identificare il luogo come "Islamico"; 3) I Musulmani pregano 5 volte al giorno e quasi sempre lo fanno in casa o, anche in Italia, appartati sul luofgo di lavoro o, addirittura, per strada. Questo dimostra che per pregare non hanno bisogno di un luogo assimilabile ai luoghi consacrati dei cristiani; (segue)

km_fbi

Mar, 28/07/2015 - 19:24

maurizio50 alla sua domanda espressa alle 15:10 di oggi Mar, 28/07/2015 non c'è che una risposta: SI'

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 28/07/2015 - 19:27

Per essere pubblicato, automodero ed abbrevio. Cosa ci possiamo aspettare da un Comune che praticamente da 70 anni in qua, ha avuto sindaci orientati a sinistra, quando non proprio di sinistra? Il problema grave, quello su cui veramente meditare, è che sono diventati sindaci tramite elezioni! Sekhmet.

anna.53

Mar, 28/07/2015 - 19:28

Appunto: il leghista che toglie il tappeto avrebbe dovuto censurare in una dichiarazione o interpellanza il comportamento 'clericale' e prono del suo sindaco . . con ogni probabilità nessuno degli ospiti gli aveva richiesto un tale servilismo ; giacche i credenti anche musulmani pregano in qualsivoglia luogo e sanno rivolgersi da soli verso La Mecca senza la graziosa manina di Fassino e dei suoi zerbini....

Ritratto di pascariello

pascariello

Mar, 28/07/2015 - 19:55

Allucinante, oltre a non controllare minimamente le molte moschee abusive sorte in città in barba ad ogni regola burocratica e di sicurezza la cricca Fassulo, nel suo delirio di svendita agli islamici dopo aver concesso il parco Dora gli fa addirittura una moschea "ad personam" nella CASA COMUNALE che dovrebbe essere una istituzione LAICA per eccellenza. Balza alla vista l' empatia di questi sinistrati mentali con tutti coloro che sviliscono le nostre tradizioni prostituendosi a quelle di chi vorrebbe integrare noi , a CASA NOSTRA, ai propri usi rovesciando la logica. Dobbiamo anche subire le reprimende cariche di insulti e minacce nei confronti di chi ha letteralmente SCOPERCHIATO L' ALTARINO proprio da parte di tale Luca Cassiani che si permette di dichiararsi offeso a nome di tutti i cittadini Torinesi in base a non so quale diritto !

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 28/07/2015 - 20:05

Torino è la città del Diavolo: il triangolo Torino - Lione - Chambery! La città dove Nietzsche impazzì, quando scoprì la fine dell'Occidente, e dove la Massoneria concepì, già dal 1848, la conquista di Roma cattolica!

machimo

Mar, 28/07/2015 - 20:27

Bastardi! Noi non dobbiamo avere il crocifisso e non abbiamo più la libertà di festeggiare natale come si faceva una volta e per i musulmani si fa di tutto??? Non capisco più niente. Voglio un partito più destro possibile!!!

unz

Mar, 28/07/2015 - 22:05

giorgiandr esprime correttamente il pensiero comune. Pregare è legittimo ma se dobbiamo tornare ad essere uni ststo confessionale abbiamo crocifisso e campanile. se invece siamo stato laico si prega a casa o in chiesa moschea e tempio. queste aperture sono solamente calate di braghe

pilandi

Mar, 28/07/2015 - 22:26

meno male che non lo sapeva Borghezio, se no andava a scaricare una carettata di letame... che brutta gente i leghisti...ignoranti xenofobi e cafoni...

anna.53

Mar, 28/07/2015 - 23:23

Anche il cristiano prega dove meglio ritiene ovviamente! Il luogo di culto è dove fondamentalmente una comunità di fedeli si raccoglie in preghiera. A maggior ragione il gesto di Fassino e senza senso e servile oltretutto non richiesto. Fuori luogo

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Mar, 28/07/2015 - 23:32

Qualche tempo fa, a una cena di lavoro avevamo ospiti due coniugi vegetariani: per loro sono state preparate apposite pietanze, secondo le loro indicazioni. Nessuno si è nemmeno sognato di rispondere: "Siete qui, mangiate quello che c'è, sennò andatevene!" Si è andati volentieri incontro ai loro desideri e alle loro usanze. E' una questione di delicatezza, rispetto e attenzione ai bisogni degli altri, che non intacca minimamente la propria dignità. Statene certi, non la intacca. Anzi! P.S.: Se la sinistra arriva a queste delicatezze, significa una sola cosa: finalmente sta diventando intelligente e liberale. Buona notte a tutti.

Paolo Berlinghieri

Mer, 29/07/2015 - 00:24

Vergognoso, ennesimo atto di un'ignoranza becera e aggressiva in perfetto stile leghista.

monati50

Mer, 29/07/2015 - 00:33

Non riusciamo più a dimostrare di NON ESSERE RIMBAMBITI.

Grix

Mer, 29/07/2015 - 00:52

LEO sono con te! E con l'Australia ovviamente.

Blizzard

Mer, 29/07/2015 - 06:23

Da Torinese mando a quel paese Fassino e il PD! siete dei serci alla ricerca dei voti di questi TROGLODITI mussulmani per le elezioni 2016!

lento

Mer, 29/07/2015 - 06:25

Certi sindaci andrebbero presi a calci nel cxxo !! Istigare all'odio e' un reato , questa e' pura provocazione...Gli Italiano non possono essere presi per il cxxo da un sindaco comunista e razzista!!

alby118

Mer, 29/07/2015 - 08:03

Omar El Mukhtar, leggendo l'ultima sua frase mi sono ancor più convinto di quanto siano fondate le preoccupazioni di Magdi Cristiano Allam al riguardo del vostro credo religioso.Vi ritenete una religione superiore alle altre ( noi non abbiamo bisogno di luoghi di culto per pregare come i Cristiani ), ma di superiore non avete nulla, anzi, siete un pericolo per l'umanità e come pericolo va drasticamente risolto !!

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Mer, 29/07/2015 - 08:44

Questi maledetti porci vogliono islamizzare il Paese. Attenzione, sono quelle stesse persone che per ideologia e fanatismo di matrice comunista, hanno ammorbato l'Italia e gl'Italiani con il principio del "laicismo delle Istituzioni", in virtù del quale dalle scuole son stati rimossi Crocifissi e tolti dai programmi eventi di carattere religioso, purché la religione sia quella cattolica. Ribadisco il concetto: MAIALI! MAIALI! MAIALI!

Raoul Pontalti

Mer, 29/07/2015 - 11:50

I soliti legaioli, per dimostrare che esistono si riducono a ladri di tappeti....