Islamici in festa: "Vendetta di Allah"

L'incendio devasta la cattedrale di Parigi. E sul web gli estremisti esultano: "Puniti i colonialisti". Smile su Al-Jazeera

«Allah è grande» inneggia via twitter, Mohammed Noura sotto la foto della cattedrale di Notre-Dame in fiamme. È solo uno dei centinaia di messaggi sui social di musulmani felici che il simbolo della cristianità stia finendo in fumo. «È la vendetta di Dio (Allah) contro i razzisti colonialisti» esulta Walid Channouf, che scrive un tweet in perfetto francese. Una vendetta a pochi giorni dalla Pasqua, che potrebbe nascondere qualcosa di più di uno sfortunato incidente.

Damien Rieu sta dando la caccia in rete a chi inneggia all'incendio della cattedrale nel cuore di Parigi. Via twitter ha individuato non solo frasi allucinanti di islamici che si compiacciono del rogo. A decine postano faccine sorridenti sotto le immagini dell'incendio. Sul profilo Fb di Al-Jazeera Channel sono in molti ad esultare. Ovviamente tutti i nomi sono musulmani, anche se il disastro di Parigi sembra non essere stato un atto terroristico. I più sofisticati ironizzano sull'incendio ricordando che gli ultimi giorni sono uscite battute e scherzi sulla Mecca messa a fuoco senza che nessuno si scandalizzasse più di tanto per il sito sacro degli islamici. Se la gente comune si scatena inneggiando al rogo d Notre-Dame figuriamoci cosa verrà fuori nelle prossime ore dai siti jihadisti, che vengono monitorizzati da strutture specializzate come il gruppo americano Site. Non è escluso, come è capitato in passato, che i resti dello Stato islamico rivendichi l'incendio pur non avendo alcuna responsabilità. Nei video montati ad arte per seminare il terrore più volte si raffigurava il crollo della Torre Eiffel o roghi a chiese e cattedrali come Notre-Dame, che rappresentano il simbolo della cristianità.

La procura di Parigi indagherà sui motivi dell'incendio anche se nessuno indica, per ora, una matrice terroristica. Però non si esclude del tutto il dolo ricordando che negli ultimi mesi le chiese di Francia sono state travolte da un'ondata di vandalismi e incendi. La cappella dove è stato girato il famoso film Codice Da Vinci è stata data alle fiamme. In febbraio i vandali hanno fatto a pezzi statue della Vergine Maria e di Gesù.

Sembra un'incredibile coincidenza, ma proprio ieri è stata condannata ad otto anni di carcere, Ines Madani, una giovane aspirante kamikaze francese, che ha cercato di dare fuoco ad un'automobile zeppa di bombole di gas vicino alla cattedrale di Notre-Dame per farla divorare dalle fiamme.

Commenti

emigrante

Mar, 16/04/2019 - 10:25

L'Europa e in particolare la Francia hanno da tempo dimenticato le proprie "Radici Cristiane". E Iddio abbandona l'Europa e la Francia.

ghorio

Mar, 16/04/2019 - 10:30

Che i fanatici islamici facciano festa dimostra il loro oscurantismo, ma, per fortuna, la cattedrale parigina , fra non molto, risplenderà ancora di più. Poi personalmente ai loro vaneggianti comunicati non darei alcun spazio.

flip

Mar, 16/04/2019 - 10:36

secondo me è un'attentato . il divo macron è andato a rompere i zebedei in Libia e qualcuno s'è incassatp

paco51

Mar, 16/04/2019 - 10:40

Parigi brucia? pare proprio di si!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 16/04/2019 - 10:42

Dai, veramente? .. Certo è che se fosse rilevata una matrice terroristico-islamica e fosse detto in chiaro, la Francia dovrebbe riflettere sulla colonializzazione 14 stati africani più le Comore. Non giustifico comunque un atto del genere esecrando e vile. Provo solo ad immaginare se fosse andata a fuoco una moschea parigina che bailamme anticristiano sarebbe venuto fuori. E il Papa cerca di dialogare con questa gente, quando certo suo inchino - secondo me di amore e di pace - verrebbe interpretato dagli islamici come un segno di grande debolezza della religione cattolica? E' bene che ognuno stia al suo posto, visto che sono più di 800 anni che gli islamici provano ad assoggettare l'Europa ai voleri di Allah. Lo comprenderanno mai certi italioti convinti di poter dialogare con gli islamici che usano la taqiyya per imbrogliare i cattolici? Mala tempora currunt..

ilgiornalediluca

Mar, 16/04/2019 - 11:00

A chi ha scritto che l'Europa ha dimenticato le radici cristiane ricordo che le radici cristiane si dimenticano ogni volta che si fa un guerra. Quelli che hanno pregato per Notre-Dame mi chiedo se nelle loro preghiere hanno incluso anche i civili morti in Libri. Quanta falsità!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 16/04/2019 - 11:01

Non credo si tratti di un incendio casuale....

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 16/04/2019 - 11:02

Forse brucia ancor di più sentire e leggere questi sciacalli.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mar, 16/04/2019 - 11:02

Se fosse andata a fuoco qualche loro grande e famosa moschea a me, cristiano, non sarebbe passata per la testa nemmeno l'ombra dell'idea di festeggiare per il disastro. Perché gli islamici devono comportarsi così verso coloro che non la pensano come loro? C'è qualcosa che non va.

EagleX

Mar, 16/04/2019 - 11:06

Sapevamo già che i Francesi di sicurezza nazionale ed internazionale se ne intendono ... adesso abbiamo capito che sono bravi anche sulla sicurezza in termini di protezione dei beni, .... chissà su quella sul lavoro! Uno straccio di assicurazione 'incendio' l'avranno stipulata, o no? mah, chissà!

i-taglianibravagente

Mar, 16/04/2019 - 11:12

islam religione di pace.

LuPiFrance

Mar, 16/04/2019 - 11:20

E' normale che gli arabi festeggino , lo fanno ogni volta che vi è un attentato in Israele .

Giorgio Rubiu

Mar, 16/04/2019 - 11:21

Stupidità, ignoranza ed inutile cattiveria. La scomparsa (al di la della possibile e certa ricostruzione) di un edificio di culto non significa la scomparsa de culto stesso. Duole la perdita artistico-storica dell'edificio come ci dorremmo per la distruzione di qualsiasi altro monumento, patrimonio culturale di tutta l'umanità, fosse esso religioso o pagano. Considerare l'Incendio di Notre Dame come una punizione divina o una vittoria dell'Islamismo contro il Cristianesimo è l'equivalente di applaudire, ad una partita di calcio, un autogol della squadra avversaria come se esso fosse merito degli attaccanti della squadra del cuore invece che dell'errore altrui.

falsterbo

Mar, 16/04/2019 - 11:21

com'era... ah si' : risus adbundant in ore stultorum ! un mesto saluto a tutti. b.

paolone67

Mar, 16/04/2019 - 11:23

Chissenefrega se esultano. L'importante è che non ci siano morti. Poi la cattedrale si ricosturirà. Mi dà più fastidio il papa che tace che gli islamici che esultano.

info@licht-ital...

Mar, 16/04/2019 - 11:24

Cacciamoli via tutti “!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 16/04/2019 - 11:32

Scontata l'esultanza islamica. Ed ora, anzichè la "femme", cherchez la "barbe"...A pensar male si fa peccato però, spesso, ci si azzecca.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 16/04/2019 - 11:32

ieri dopo un ora dall'incendio i cronisti e anche il sindaco di parigi ci hanno riempito la testa di presunti piani "speciali" antincendio per i monumenti della francia, come al solito ci raccontavano della presunta; molto presunta "grandeur", nella realtà l'incendio si è spento per che era stato bruciato tutto il "combustibile" possibile di notredame, dimostrando la "petitesse" francese, o almeno la normalità dei francesi!

graffio2018

Mar, 16/04/2019 - 11:33

come mai qua in Italia non arrivano le notizie che negli ultimi mesi le chiese di Francia sono state travolte da un'ondata di vandalismi e incendi??????

steluc

Mar, 16/04/2019 - 11:35

Verrà ricostruita, alla facciaccia loro. Piu che razzisti e colonialisti , siamo stupidi autolesionisti.

ginobernard

Mar, 16/04/2019 - 11:36

"Puniti i colonialisti" ... una affermazione molto chiara. Da meditare.

faman

Mar, 16/04/2019 - 11:43

Notre Dame, oltre che simbolo per i cattolici, è patrimonio dell'umanità e simbolo di Parigi e anche della Francia laica. Applaudire alla sua distruzione (anche da parte di "occidentali" solo per offendere la Francia di Macron) è ignoranza pura, come sarebbe, ad esempio, ignoranza pura applaudire ad una eventuale distruzione della Moschea Blu di Istanbul. Sono simboli che vanno oltre la religione.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 16/04/2019 - 11:45

@Paolone67....concordo. Infatti sono stupito del silenzio assordante del Papa. Pare quasi non gliene freghi nulla.

titina

Mar, 16/04/2019 - 11:46

quindi Allah predica la vendetta e non il perdono. Cattivello, eh!

Davons

Mar, 16/04/2019 - 12:01

Chi ha esperienza di cantieri, specie quelli con materiali combustibili, sa che le norme comportamentali sono strettissime, ma anche facili da eludere un caso di dolo. In presenza di strutture con materiali non volatili ma fisse come il legno, l'antica tecnica della candela con innesco di essenza locale, produce un'azione ritardata e calcolabile e la certa, totale distruzione di ogni prova. Se l'ISIS o chiunque altro vanterà l'azione di un proprio "eroico" infiltrato non avremo nulla da opporre, tranne l'imbecillità di qualche superficiale addetto ai lavori.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 16/04/2019 - 12:02

ma il prete vestito di bianco non diceva che siamo tutti fratelli????????è il simbolo della cristianità percui ma quale incidente!non siamo tutti sboldriniani che credono ancora alle favole.

pierk

Mar, 16/04/2019 - 12:02

mah... quando è bruciata la cappella della Sindone a torino, dove il Santo Sudario ha rischiato di essere divorato dalle fiamme, non ricordo che ci sia stata una reazione mediatica così importante... e credo che, come simbolo del cristianesimo, la cappella della sindone (tra l'altro ricostruita SENZA la colletta internazionale ecc. ecc.) venga, per importanza, subito dopo San Pietro...ma l'italia non è la francia, padrona d'europa...

gianfran41

Mar, 16/04/2019 - 12:05

Islamici in festa? E' difficile da credere! Ma quando l'ignoranza non ha limiti può succedere.

zadina

Mar, 16/04/2019 - 12:05

Il papa coi suoi cardinali e vescovi non anno nulla da commentare per quello che sta succedendo in Francia che da un anno stanno devastando le chiese e i cattolici sono in minoranza rispetto ai mussulmani è quello che potrebbe succedere anche in Italia col grande aiuto che dirigenti cattolici stanno dando per che i clandestini arrivano nel nostro paese, e guarda caso sono tutti mussulmani molto fedeli alla loro religione che non si integreranno mai ne come religione e come modo di comportarsi.

Andrea_Berna

Mar, 16/04/2019 - 12:08

Dove sta la sorpresa? Gli atti contro edifici e simboli della cristianita' sono numerosissimi in Francia. 2 chiese profanate al giorno in media. Ma in Vaticano sono troppo impegnati ad incontrare Greta per parlare di clima-fregnacce per occuparsi della persecuzione dei cristiani nel mondo.

istituto

Mar, 16/04/2019 - 12:21

Non solo tanti musulmani esultano su Facebook e sul sito Facebook di Al Jazeera, ma tantissimi altri in Europa staranno esultando in privato e, senza darlo a vedere in pubblico per motivi di opportunità......l

Topo1941

Mar, 16/04/2019 - 12:26

Il fatto prevedibile che i muslim siano in festa, la dice lunga sulle cause. Amen.

rickard

Mar, 16/04/2019 - 12:36

L'Europa ha fatto il pieno di gente appartenente ad una religione che da oltre mille anni spinge i suoi adepti ad invaderla e convertirla. Che questi signori esultino è chiaro segno che non hanno nessun rispetto per le opere d'arte cristiane. Prima o poi l'Europa dovrà fare i conti con il loro fanatismo. In parte li sta già facendo. Peccato che se ne accorgano in pochi.

CRISTIANO POSTER

Mar, 16/04/2019 - 12:37

Tra utopismi "pacifisti", relativismo religioso, categorie ideologiche "progressiste" che derivano da una visione modernista della vita, sostanzialmente anticristiana e nichilista la quale ha paura della realtà perché non risulta come la vorrebbe, e il più pericoloso totalitarismo degli ultimi 1400 anni a cui non si sa più rispondere...la Vecchia Europa sta morendo per cause esterne (sempre quelle) ed interne. Occorre prenderne atto e dare una fortissima sterzata recuperando valori, ruolo, senso del sacrificio e decisioni dure e drastiche, se si vuol dare un futuro ai nostri figli diverso da quello di "schiavi" e "sottomessi" a cui sono destinati se si va avanti così.

routier

Mar, 16/04/2019 - 12:43

Gli abissi di stupidità di certa gente sono veramente insondabili. Quando il 24 settembre 2015 durante la calca dei visitatori alla Mecca morirono circa 700 pellegrini, i cristiani non esultarono ma si rammaricarono per il drammatico evento. La differenza tra idioti fanatici e persone civili si vede da questo.

aleppiu

Mar, 16/04/2019 - 12:43

ma vi lamentate degli islamici??quando il felpino mentre bruciava notre dame ha postato su facebook che era bello rilassato a guardarsi il grande fratello???

schiacciarayban

Mar, 16/04/2019 - 12:46

«Allah è grande» inneggia via twitter. Allah sarà anche grande ma voi siete solo degli sfigati! Invasati, fanatici, incapaci di pensare.

Ritratto di scaligero

scaligero

Mar, 16/04/2019 - 12:58

Ma al Bergy non avevano assicurato di appartenere ad un solo Dio ?

SeverinoCicerchia

Mar, 16/04/2019 - 13:05

Boh? Qua allah c’entra poco a mio modesto parere. Più probabile qualche distratto bipede si sia dimenticato piú o meno volontariamente una tanica di benzina approfittando della presenza delle impalcature

Ritratto di DVX70

DVX70

Mar, 16/04/2019 - 13:13

@pierk 12:02: la Sindone di Torino è un fake, già dimostrato una trentina di anni fa. Su 'Radiocarbon', 'Nature' o altre riviste scientifiche dell'epoca puoi tranquillamente leggere i resoconti dell'esperimento che la datò intorno al 1300.

cgf

Mar, 16/04/2019 - 13:14

questo è un mozzicone lasciato acceso, altro che vendetta di...

Ritratto di asimon

asimon

Mar, 16/04/2019 - 13:18

a seguire riporto un paio di articoli presi da fonti diverse: 1)'anno scorso in Francia sono state vandalizzate 875 chiese e 59 cimiteri, 2)nel 2017,su 978 atti vandalici, 878 sono stati commessi ai danni di chiese. Ma sinceramente voi sapevate di questi fatti? io credo proprio di NO, io la chiamo censura con l'unico scopo di proteggere gli islamici che sono I primi sospettati, allora mi viene da pensare che gli stessi che hanno danneggiato le chiese visto che finora non hanno avuto risalto sulla grande stampa hanno fatto un gesto più che clamoroso che non si può ignorare.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mar, 16/04/2019 - 13:30

@pierk: la reazione mediatica dopo l'incendio della Cappella della Sindone è stata molto forte. Forse perché sono di Torino e ho vissuto l'incendio da vicino, ma ricordo che tutti ne parlavano. Le immagini dell'incendio e del salvataggio della custodia della Sindone erano presenti in tutti i notiziari nazionali e internazionali.

maurizio-macold

Mar, 16/04/2019 - 13:30

Non sono un credente, ma penso che se Dio davvero esiste non e' cattolico, ne' mussulmano o ebreo o altro ancora, e' invece il Dio del creato, cioe' di tutti gli uomini e della natura. Leggendo qualche post di questo forum mi rendo conto che il fanatismo non e' una peculiarita' dei mussulmani, ma lo e' anche dei cattolici ed in genere di quasi tutte le religioni. Mi piacerebbe vivere in una paese dove non ci sono religioni oppure dove ognuno prega il Dio che gli pare in piena liberta'. Ma e' utopia, purtroppo il genere umano e' composto in larga parte di imbecilli.

ruggerobarretti

Mar, 16/04/2019 - 13:35

La profezia di Don Bosco (1870)????

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Mar, 16/04/2019 - 13:36

Prego il Buon Dio, che illumini la nostra sinistra, e che non incominciano a dire,...e colpa di Salvini....

Nick2

Mar, 16/04/2019 - 13:46

Per ogni tragedia che si verifica nel mondo, ci sono e sempre ci saranno centinaia persone che esultano. Senza andar lontano, pensate al terremoto dell’Aquila. Come sempre voi, per scaldare gli animi dei vostri lettori, fate ricorso ai sillogismi impuri. Alcuni islamici sui social hanno esultato per l’incendio della Cattedrale di Notre Dame? Il titolo a caratteri cubitali diventa: “ISLAMICI IN FESTA”. Biloslavo, di questo passo non si arriva da nessuna parte…

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mar, 16/04/2019 - 13:55

@routier: scrivi che quando il 24 settembre 2015 durante la calca dei visitatori alla Mecca morirono circa 700 pellegrini, i cristiani non esultarono ma si rammaricarono per il drammatico evento. Forse è meglio se prima di scrivere queste cose vai a vedere i commenti di quei giorni su questa testata.

NotaBene

Mar, 16/04/2019 - 13:57

@maurizio-macold. Che esista una religione in un paese è necessario ed è meglio. Perché cosi puo essere regolata dalla legge. La quale legge dovrebbe rendere illegale qualunque norma religiosa imponga di vestirsi in modo dettato dal dogma, di non mangiare specifici cibi, di digiunare, di non rispettare la religione tradizionale del luogo, che è patrimonio del popolo. Non si possono avere feste legalmente riconosciute per tutte le religioni.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mar, 16/04/2019 - 14:01

La storia il proprio conto lo presenta sempre e, da qualche tempo a questa parte, lo sta presentando, salato, alla «figlia prediletta della Chiesa». La rivoluzione francese ha storpiato la laicità cristiana in laicismo ateo, la ragione nella «dea ragione», una ragazza seminuda posta su un altare, e nel razionalismo. Gli uomini di cultura francesi hanno cancellato la loro storia cristiana e fanno iniziare tutto da quella rivoluzione, iniziata con l’uccisione di un re e finita con un imperatore. Loro, hanno insegnato nelle loro università, anche agli studenti islamici delle loro colonie, la storia a senso unico delle crociate, tanto per fare un esempio, e hanno processato Oriana Fallaci per aver scritto ciò che c’era dall’altra parte delle crociate. Vogliono le splendide chiese costruite dalla fede nel Figlio di «Notre Dame», ma suo Figlio Gesù lo hanno buttato via, gia da molto tempo... Tutto si paga!

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mar, 16/04/2019 - 14:01

Spero che Bergoglio legga e rifletta ; nessuno vuole una Guerra Santa,però è ingenuo pensare che l'Islam sia fratello del Cristianesimo o dell'Induismo etc. Il programma dell'Islam ,oggi giorno,è convertire il mondo . Volendo salvare la nostra cultura e religione,chi ha il potere ne prenda atto,non agevolando il diffondersi di quelli che Bergoglio chiama "fratelli musulmani", sperando che il tempo ne ammorbidisca l'estremismo.

investigator13

Mar, 16/04/2019 - 14:11

l'islam è paganesimo, Allah è il dio dei pagani. Punto e basta. Lo abbiamo studiato nella storia antica insieme a sciiti e sunniti. Loro sono rimasti immobili nel paganesimo noi ci siamo evoluti attraverso il Cristianesimo. Purtroppo i pagani non recepiranno mai di diverso, il paganesimo è il loro DNA

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mar, 16/04/2019 - 14:15

@notabene: la religione legata al paese? Guarda che non siamo più nel medioevo.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 16/04/2019 - 14:16

maurizio-macold, si legga il corano è capirà da dove arriva il fanatismo di una intera civiltà. Essi esistono e agiscono, purtroppo.

nopolcorrect

Mar, 16/04/2019 - 14:22

Gentaglia ignorante da non prendere nemmeno in considerazione.

Maver

Mar, 16/04/2019 - 14:22

Se oggigiorno è d'uopo passare sotto silenzio la realtà delle numerose Chiese francesi vandalizzate da ignoti perché mai si dovrebbe dare notizia di una possibile azione dolosa ai danni di quella più importante e rappresentativa? Nessuno si augura che ciò sia avvenuto (anzi), ma il problema di tanta stampa ufficiale usa a sorvolare su talune tematiche scomode per enfatizzarne altre, in ossequio al politicamente corretto, rimane, e non concorre certo a garantire il diritto a un'informazione puntuale, perché veramente imparziale.

Ritratto di pietrom

pietrom

Mar, 16/04/2019 - 14:29

Tranquilli: San Pietro e' al sicuro. Il loro obbiettivo non e' bruciarla, ma convertirla in moschea.

Ritratto di LBenedetto

LBenedetto

Mar, 16/04/2019 - 14:47

Il mussulmano che gioisce per il rogo a Notre Dame è ignorante e non conosce neppure la sua religione... ...sarebbe il caso che lor signori fedel del profeta si ricordino che: 1) Allah, Dio e Jahvè sono LA STESSA dività! 2) Nel loro libro sacro è presente la figura di Isa, messia e profeta, messaggero di Dio e parola di Dio 3) Sempre nel loro libro sacro è presente la figura du Maryam, madre di Isa/Gesù Perciò che vada in fumo un luogo di culto dedicato alla madre di un profeta dovrebbe offenderli come se andasse in fumo la grande moschea di Gerusalemme, della Mecca o di Medina!

maurizio-macold

Mar, 16/04/2019 - 14:53

Rispondo al signor NOTABENE. Lei scrive che una religione non deve imporre un certo modo di vestire ed altre regole facendo riferimento alla fede mussulmana, dimenticando che alcune di queste regole sono tuttora vigenti nella religione cattolica: ad esempio il digiuno ecclesiatico, l'astinenza dalle carni, ed altre. E se lei si facesse una passeggiata nei paesini del centro e sud Italia scoprirebbe come ancora molte donne ITALIANE vestono con lunghe tuniche nere ed il velo in testa, che in pubblico sono separate dagli uomini, e cosi' via. Per non parlare poi di riti barbarici tipici del cattolicesimo come l'esorcismo ed altre nefandezze del genere. Per certi aspetti i mussulmani sono ancora al medio evo, ma i cattolici sono solo pochi anni avanti.

onurb

Mar, 16/04/2019 - 14:56

Questi che inneggiano sono tutti scemi. Se pensano a quanti morti hanno provocato i terremoti, dalla Turchia fino all'Indonesia, e tsunami vari, devono riconoscere che Allah è arrabbiato più con loro che con gli infedeli.

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Mar, 16/04/2019 - 15:01

UN INCENDIO CHE HA CHIAMATO A RACCOLTA UNA PARTE DI POPOLO FRANCESE FEDELE AI PROPRI VALORI ALLE SUE ORIGINI E ALLE SUE TRADIZIONI

NotaBene

Mar, 16/04/2019 - 15:02

@Mariopp: che c'entra il Medioevo? La religione è una creazione di un popolo, non di Dio o degli Dei, o di una società multiculturale (che è un fallimento almeno finora). La religione non puo essere considerata fuori moda, anche perché il mistero della vita, dell'universo non sono spiegati né dalla scienza né dalla tecnologia. E infine perché l'essere umano, pur geniale qual è, al momento è ancora abbastanza ignorante.

NotaBene

Mar, 16/04/2019 - 15:04

@Mariopp: che c'entra il Medioevo? La religione è una creazione di un popolo, non di Dio o degli Dei, o di una società multiculturale (che è un fallimento almeno finora). La religione non puo essere considerata fuori moda, anche perché il mistero della vita, dell'universo non sono spiegati né dalla scienza né dalla tecnologia. E infine perché l'essere umano, pur geniale qual è, al momento è ancora abbastanza ignorante.

titina

Mar, 16/04/2019 - 15:10

xmaurizio-macold. Quanti secoli fa sei andato nel sud? Io vivevo lì negli anni '50 e mi vestivo normalmente.

NotaBene

Mar, 16/04/2019 - 15:13

@maurizio-macold: No Lei non ha letto bene. Se NotasseBene, io non faccio riferimento alla religione mussulmana. Per me questo deve valere per tutte le religioni, non solo quella mussulmana, ma anche quella cattolica, quella ebraica, ecc.

routier

Mar, 16/04/2019 - 15:15

Mariop - 13:55 Non ho mica detto che i fanatici appartengono solo ad una religione. Evidentemente ce ne sono anche tra le altre (anche nostrane). Ribadisco che la distinzione è tra le persone civili e chi non lo è.

routier

Mar, 16/04/2019 - 15:21

Mariop - 13:55 Non ho mica detto che i fanatici appartengono solo ad una religione. Evidentemente ce ne sono anche tra le altre (magari nostrane). Ribadisco che la distinzione è tra le persone civili e chi non lo è.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 16/04/2019 - 15:29

Nel 2019 c'è ancora chi crede che Allah esista e passi il tempo a vendicarsi poi di chissà cosa. Ma non avrà di meglio da fare o rispecchia la mentalità d'incivili che rappresenta? Questi, come molti hanno bisogno, per vivere di un dio, senza si sentono persi.

Much63

Mar, 16/04/2019 - 15:34

Cialtroni islamici, da voi non ci si può aspettare altro. Trogloditi maledetti, voi e chi vi fa vivere e prosperare in una civiltà che non meritate, se siamo così intolleranti e razzisti cosa aspettate a tornare nei vostri tuguri natii? Perchè invece di emigrare in Europa non sciamate in Arabia Saudita, in Qatar, in Indonesia, in Iran o in Turchia? Come vedete le alternative non mancano, primitivi.

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Mar, 16/04/2019 - 15:48

PERSONE CIVILI E CON LA PANCIA MOMENTANEA PIENA il cavallo zoppo e l'asino vecchio muoiono in casa dello sciocco.

Luigi Fassone

Mar, 16/04/2019 - 16:05

I seguaci di Allah la sanno lunga...Chissà perchè noi cristiani siamo incapaci di rallegrarci quando una simile distruzione avviene a qualche loro simbolo o a qwualche Moschea...! Secondo loro,il "trascendente" è soltanto Allah e i suoi Profeti. MAH !

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mar, 16/04/2019 - 16:14

@routier: concordo

NotaBene

Mar, 16/04/2019 - 16:16

@Much63: lei dice"Trogloditi maledetti, voi e chi vi fa vivere e prosperare in una civiltà che non meritate"? Ebbene è un certo signor Macron, il quale ha affermato che chi, francese, è contro i musulmani in Francia, ebbene costui è UN TRADITORE. Macron non immagine di essere lui il traditore della Francia intera, e le sue lacrime per Notre Dame sono lacrime di coccodrillo (come TUTTE quelle dei sinistri, che sotto sotto gioiscono dei colpi inferti alla tradizione cristianità.

CarloLinneo

Mar, 16/04/2019 - 16:16

Dedicato ai musulmani. Che festeggino pure, ma che festeggino a casa loro e che non vengano qui a insozzarsi la loro anima pura mangiando dal piatto dei miscredenti. Se fossimo rimasti anche noi al Medioevo diremo che tutte le loro miserie, guerre (Iraq, Siria, Afganistan,Libia, Sudan, Jemen ecc. sono la maledeizione del dio dei cristiani. Ma non siamo così deficienti.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mar, 16/04/2019 - 16:19

@Notabene: secondo me la religione può essere legata ad obblighi, a costumi ed altro, ma riguarda solo chi sceglie di seguire una religione. Se in un paese uno è cattolico, uno protestante, un altro buddista eccetera, l'importante è che nessuno parcheggi in divieto di sosta o faccia altri reati, poi ognuno può pregare quando vuole e digiunare quando vuole.

Ritratto di Giambaldo55

Giambaldo55

Mar, 16/04/2019 - 16:22

gianfran41,12e05. Ero presente ai festeggiamenti dei mussulmani in diverse citta` del Venezuela quando le torri gemelle....ero inorridito

NotaBene

Mar, 16/04/2019 - 16:38

@Mariopp: lei non sembra essere cosciente delle implicazioni per la società intera, per le donne cattoliche, ebree, mussulmane burkizzate, e alla lunga per le donne laiche, per non parlare di quelle di salute, ma soprattutto per la libertà di tutti noi occidentali A CASA NOSTRA, a rischio di essere espulsi da zone sottomesse alla sharia. Una RELIGIONE è un potere che VUOLE SEMPRE sostituirsi al potere TEMPORALE.

rosolina

Mar, 16/04/2019 - 16:41

i giornali non ci parlano abbastanza dei gilet gialli...si ha il sospetto che questo avvenimento sia servito a raggiungere tanti scopi in un colpo solo...tra questi anche oscurare i gilet gialli e i risultati della legge anti-casseur

i-taglianibravagente

Mar, 16/04/2019 - 16:46

maurizio-macold 13.30 ..."...purtroppo il genere umano e' composto in larga parte di imbecilli"....eh gia'.

yorick

Mar, 16/04/2019 - 17:01

1)La "Laicité" francese ha dimostrato tutti i suoi limiti e le sue falsità.Non si tratta di dare differenze di diritto o di status sociale e civile a chi non sia cattolico -ciò è impossibile e sarebbe vergognoso- ma si tratta di non dimenticare le proprie origini che sono parte della Nazione.Così in Francia e così in Italia.Durante la formazione della Costituzione Europea era volontà del Governo - assieme a qualche altra Nazione - di inserire nel documento l'origine dell'Europa dalla fusione delle civiltà greca, romana,assieme al messaggio cristiano e ebraico.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mar, 16/04/2019 - 17:08

@Notabene: esatto, su questo siamo d'accordo. Quello che bisogna evitare è che la religione superi il potere temporale.

fedeverità

Mar, 16/04/2019 - 17:14

Anche un VERO Musulmano rimane sbigottito davanti ad una cosa del genere...tutto il resto è solo terrorismo. Un Cristiano ps conosco Musulmani veri

Ritratto di mailaico

mailaico

Mar, 16/04/2019 - 17:30

questi parlano di Allah e non sanno quello che dicono. Se Dio è misericordioso e Giusto (sta scritto ovunque sul Corano) certo non vuole ste cose. Ma gli uomini hanno appiccato il fuoco per dimostrare che possono colpire in Francia liberamente. Dimostrazione verificata. La Francia non e' piu' cristiana. Sta coi gay e musulmani integralisti (leggasi terroristi) e quindi PRETENDE che le proprie chiese vengano bruciate!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 16/04/2019 - 17:38

Francesco,e tu vorresti riempirci di queste persone????????????????

NotaBene

Mar, 16/04/2019 - 18:12

@yorick: concordo sull'origine dell'Europa dalla fusione delle civiltà greca, romana,assieme al messaggio cristiano. Meglio andarci cauti, invece, sul messaggio ebraico. Non sono un popolo europeo e ci hanno solo causato / ci stanno tuttora causando enormi problemi.

Divoll

Mar, 16/04/2019 - 22:18

Voglio vedere che direbbero se andassero a fuoco le loro moschee (che nemmeno dovrebbero esistere in Europa)

Divoll

Mar, 16/04/2019 - 22:19

Coincidenza? Come, no...