Italia Viva arriva in Lazio: "Ora Zingaretti è furioso"

Con le adesioni di due consiglieri regionali (un ex Pd e un ex centrodestra), Renzi sbarca in Lazio. Il governatore Zingaretti furioso per i cambi nella sua Regione

Un altro dem dice addio a Nicola Zingaretti per approdare a Italia Viva. E questa volta il segretario del Pd sembra essersi davvero infuriato. Sì perché a passare al partito di Renzi è Marietta Tidei, consigliere della Regione Lazio di cui Zingaretti è governatore.

Insieme alla Tidei, anche Enrico Cavallari (ex centrodestra) ha deciso di aderire a Italia Viva. Con questi due nomi, Renzi sbarca quindi in Regione Lazio. I due, come spiega il Tempo, per il momento staranno al gruppo Misto. Per creare un nuovo gruppo alla Pisana servono infatti almeno tre consiglieri, ma altri nomi sarebbero pronti per dire addio ai rispettivi partiti in direzione Italia Viva.

"La mia decisione è stata sofferta, ma sono convinta e animata da un entusiasmo che non vivevo da tanto tempo", ha spiegato l'ex Pd in una nota dove ha anche criticato il governatore per l'alleanza con i pentastellati. E se i renziani festeggiano per questi ultimi acquisti, nel Pd regnano rabbia e irritazione. Fonti democratiche citate dal quotidiano riferiscono di un segretario infuriato per l'arrivo di Renzi nel Lazio. Ora tutti gli equilibri verranno messi in discussione anche in Regione.

Commenti

GINO_59

Dom, 27/10/2019 - 14:56

Speriamo si sbranino tra di loro. Così gli Italiani ne guadagneranno.

Dordolio

Dom, 27/10/2019 - 15:04

Zingaretti dovrebbe mettersela via. Come segretario del partito è un incapace, al contrario Renzi è un politico molto abile, e un conversatore e oratore brillante. Rappresenta poi col suo partitino un embrione della Nuova Sinistra, che cerca di sopravvivere al proprio fallimento storico e morale riciclandosi sotto nuove spoglie. Ha sempre fatto così, riuscendo nei decenni a rendere ancora vivo un fenomeno criminale come è stato il comunismo. Li rammento quando - ricordando loro gli orrori della Cortina di Ferro prima della caduta del Muro - sorridono dicendo: "Ma sei ancora fermo lì?" E sono sempre gli stessi. Inossidabili ed impuniti. E non si sono mai scusati di nulla, poi. Arrivando addirittura a propagandare quell'evento epocale come LORO SUCCESSO, nell'ambito di un rinnovamento di cui furono autori e protagonisti addirittura....

GPTalamo

Dom, 27/10/2019 - 15:57

Non lasciamoci ingannare dal nome, Italia viva. E' un' Italia putrefatta, se rappresentata da questi individui.

Ritratto di pulicit

pulicit

Dom, 27/10/2019 - 16:04

Questi voltagabbana che cambiano casacca,non è tanto adesso ma alle prossime elezioni.Sono sicuri che li votano ancora? Per me è molto difficile.Regards

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 27/10/2019 - 16:09

Dordolio Dom, 27/10/2019 - 15:04 .... Come segretario del partito è un incapace, al contrario Renzi è un DIREI ASTUTO E MISTIFICATORE! Coi soldi(di chi?)può comprarsi tutte le poltrone che vuole;il voto della brava gente che ha ben compreso le sue,pur abili macchinazioni nefaste,non lo avrà mai.

ilrompiballe

Dom, 27/10/2019 - 16:14

Dordolio : premesso che in linea generale concordo con quanto esprime, direi però che mentre Zingaretti è e rimarrà un comunista, Renzi è un cattocomunista, appartiene a quella categoria che demolisce tutto quello che tocca . Zingaretti, coadiuvato da Franceschini certamente porterà a rottamazione il PD per esaurimento merce. Renzi, furbo più che abile, è già riuscito a demolirsi una volta : come tutti i furbi finirà di nuovo ingarbugliato nella propria furbizia.

VittorioMar

Dom, 27/10/2019 - 16:18

...credo che si debbano rassegnare a queste "MIGRAZIONI" sia il PD..M5S e FI...il vero "MODERATO" POLITICO E' RENZI !!...gli INCAPACI se ne FACCIANO UNA RAGIONE !!!...comincia a delinearsi il vero "DUALISMO" POLITICO e fare CHIAREZZA aiuta l'ELETTORATO ...!!

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Dom, 27/10/2019 - 16:28

Zingaretti dimostri finalmente gli attributi e porti gli italiani alle elezioni. Puo' arrivare al meglio. Forse perdera' meno di cio' che puo' pensare e si realizzera' una selezione naturale tra le sue fila.

antipifferaio

Dom, 27/10/2019 - 16:32

Se i consiglieri cambiano...tipico costume del carnevale politico italiano... vuol dire che sentono già che l'aria che tira nella sinistra non è più buona. Sia il Pd che i 5S si sono "accoppiati" semplicemente per non sparire. Se si va ad elezioni, se va bene, si dimezzano...quindi tireranno a campare finche' la legge glielo permette. Per poter esistere dovranno accodarsi e accordarsi con Renzi. Detto in poche parole, Renzi li tiene per le 00....

antipifferaio

Dom, 27/10/2019 - 16:45

Dordolio Dom, 27/10/2019 - 15:04..."Rappresenta poi col suo partitino un embrione della Nuova Sinistra, che cerca di sopravvivere...". Credo proprio di no! Renzi non vuole rifare la sinistra in quanto ce n'è già in abbondanza coi 5 stelle in prima fila. Renzi, insieme ai movimenti cattolici, detto semplicemente vuole ricostruire la DC. Lui proviene dalla Margherita che altro non era che un pezzetto della corrente di sinistra della vecchia DC. Ma anche nel centro destra non s'illudano...anche Berlusconi vuole il partito di centro, infatti ripete sempre "siamo e restiamo nel partito popolare europeo", quindi contro i sovranisti. FI a ben vedere lentamente sta confluendo in Italia Viva. Quanto a Zingaretti, si metta l'animo in pace in quanto penso che lui per il Pd sarà stato l'ultimo Zar...

Giorgio Rubiu

Dom, 27/10/2019 - 17:03

Renzi è a meno del 5% e, mentre è costretto a segnare il passo fa due cose importanti. La prima è quella di suggerire a PD M5* cosa devono fare altrimenti lui staccala spina. Minaccia a vuoto perché se si torna a votare Italia Viva non ha i numeri per passare la soglia. Nel frattempo fa la seconda cosa, ruba parlamentari al PD, a FI e, se il compenso è giusto, anche alM5*. Quando arriverà al 6% (e sono convinto che possa arrivarci) farà saltare il banco e tornerà in parlamento con il PD e il M5* costretti a sostenerlo o a isolarsi. Dategli tempo e Renzi riuscirà a salire al 10% e a fagocitare gran parte del PD. Zingaretti non lo sa, ma è già un segretario uscente e non sarà mai premier. Un altro Bersani, per intenderci. Ci vorrà un po', ma sono convinto che andrà così.

zen39

Dom, 27/10/2019 - 17:26

Chi la fa l'aspetti. Ha ingannato Salvini facendogli credere che non si sarebbe mai alleato con gli stellini ed eccolo servito. Qualcun altro più furbo lo ha fregato. Adesso perderà tutti i pezzi. E via così la nuova DC sta rinascendo. Quello che non va è il segretario lontano anni luce dalla dimensione politica dei suoi predecessori.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 27/10/2019 - 17:48

Cosa vuoi pretendere zinga siete sempre andati al potere con un colpo di mano senza essre eletti.

Sadalmelik758

Dom, 27/10/2019 - 17:51

Ha una cosa positiva,il cognome politicamente (s)corretto.

bernardo47

Dom, 27/10/2019 - 17:51

italia viva? destraccia di strada.

lappola

Dom, 27/10/2019 - 18:12

Furia il cavallo del West .... che beve solo caffè .... Meglio una camomilla, sennò stasera dopo le 23 che fai karakiri ?

Dordolio

Dom, 27/10/2019 - 18:15

Spiego meglio a chi mi ha letto e intelligentemente commentato. Renzi offre UNA NUOVA CASA ai vecchi arnesi della sinistra bolscevica. Infatti SONO SEMPRE LORO che cercano di sopravvivere. E nei partitini di estrema sinistra la loro vita sarebbe invece precaria. Verissimo è che il Renzino altro non è che un cattocomunista, della scuola e dell'essenza di una Bindi, sua conterranea. Ma più bravo ovviamente. Lui è in grado di giocarsi ruoli politici, posizionamenti sullo scenario, fare salti della quaglia, proporre spazi ad avversari (?!) come sta facendo a certi di Forza Italia e non solo. Pensate che attualmente riesce a condizionare un partito di governo senza nemmeno farne parte. Effettivamente ha studiato alla scuola giusta, quella democristiana. La migliore, che ti insegna a rimanere a galla nonostante lo sciacquone sia stato tirato. E per un misterioso fenomeno fisico l'oggetto della tua azione idraulica rimane lì, senza scendere nella fogna, suo naturale destino.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 27/10/2019 - 18:17

Ma chi Vagisilviva ?

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 27/10/2019 - 18:28

Ognuno la pensa come gli pare. Siamo in democrazia. E poi per un passaggio dal PD al partito di Renzi, cioè ad Italia Viva (se non sbaglio), a Roma si usa dire: "Non me ne po' frega' de meno!

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Dom, 27/10/2019 - 18:40

Zingaretti, se vuoi salvare ciò che resta del PD, elezioni anticipate subito... altrimenti Renzi ti mangia i Risi in testa.

bernardo47

Dom, 27/10/2019 - 18:46

gentucola insignificante e girovaga alla caccia del grano....zingaretti puo' non preoccuparsi.

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Dom, 27/10/2019 - 19:37

Senza ombra di dubbio, il declino del PD porterà la firma di Matteo Renzi, sicuramente, indisponente, arrogante, bullo..., chi più ne ha, più ne metta, non si può certo negare che ha un quoziente inte llettivo nettamente superiore a quella di Nicola Zingaretti e Luigi Di Maio. N. Zingaretti..., non è all'altezza di gestire determinate cose, in primis la funzione di segretario del Partito ...., il che la dice lunga "sulla transumanza nel partito del bulletto di Rignano" persone che vogliono vivere il presente al meglio, pensando anche al futuro. In secundis non ha la stoffa dello statista. Vai, vai..., pinocchio, annienta Il Partito Democratico e la sinistra.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Dom, 27/10/2019 - 19:40

Zingaretti, per mero attaccamento alla poltrona, si sta facendo logorare da Renzi. Se solo avesse l'intelligenza per capirlo, dovrebbe ritirarsi dal governo (dove lo ha portato Renzi, probabilmente già pensando alla mossa successiva) e giocarsi la carta delle elezioni. Se il gioco gli riesce, può far fuori Renzi prima che abbia il tempo per crearsi un elettorato; se invece gli va male, avrebbe solo accelerato gli eventi, perché il risultato sarà lo stesso.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 27/10/2019 - 22:13

Si chiama Orlando per essere furioso?

Ritratto di mailaico

mailaico

Dom, 27/10/2019 - 22:47

Italia Viva sarà un giorno molto vicino al 20% e il pd al 2% con i grullini.