Gli italiani si indebitano pur di andare in vacanza

33 milioni nel 2017

Cinquemila euro di prestito per andarsene in ferie contenti. E magari tenersi il resto per le incombenze di settembre. Come cambia veloce l'Italia, e come cambiano le priorità nell'era di Facebook e anessi. Dopo la casa e la macchina, c'è ora urgenza della vacanza, magari a ridosso di ferragosto che è più utile. Sembra di essere tornati agli anni Sessanta, quelli che se ti facevi trovare in città d'estate eri schedato. Ebbene sì, gli italiani, popolo di viaggiatori instancabili (in media 60 milioni di viaggi all'anno!) sono disposti a indebitarsi per qualche anno pur di andarsene al mare. Dal 1 gennaio al 31 maggio 2017, sono stati erogati ben 33 milioni di euro per sostenere i costi di viaggi a breve, medio o lungo raggio. Su oltre 60.000 domande di finanziamento, il 38 per cento sono state presentate a maggio, evidenziando una tendenza a rivolgersi ai prestiti maggiore con l'approssimarsi del periodo estivo.

E' l'inquietante fotografia scattata da un'inchiesta di Facile.it e Prestiti.it secondo cui i finanziamenti per le ferie sono mediamente di circa 5000 euro. Tale somma (corrispondente a una rata mensile di 113 euro) è cresciuta del 7,7 per cento rispetto all'anno scorso, mentre la durata media dei piani di restituzione si aggira intorno ai quattro anni.

«Piuttosto che rinunciare alla vacanza tanto desiderata» dichiara Mario Parteli, responsabile dell'area «Business Unit Prestiti» di Facile.it «gli italiani fanno in modo che questa pesi il meno possibile sulle finanze familiari, dilazionandone il pagamento in periodi anche piuttosto lunghi. La durata media dei piani di restituzione dei prestiti, ad esempio, è di circa quattro anni».

Lo studio ha anche analizzato il profilo di chi chiede un finanziamento legato alle ferie: in media il richiedente ha 42 anni, nel 72 per cento dei casi è uomo e, nel 76 per cento, ha un lavoro a tempo indeterminato presso un'azienda privata. Colpisce notare, infine, che addirittura l'11 per cento delle domande è firmata da un pensionato. Che aggiungere, se non che la solita vacanza al mare (chi va in montagna ha sale in zucca e dunque...) è tornata ad essere considerata uno status irrinunciabile. Colpa di quei troppi social network dove viene postato e commentato ogni maledetto spostamento. Figuriamoci la vacanza. Si salvi chi può.

Commenti
Ritratto di deep purple

deep purple

Mer, 21/06/2017 - 09:50

Se l'Italia fosse un paese efficiente e quindi con un'economia prospera, gente come Granzotto, Sallusti, Belpiero, Travaglio, Scanzi, Feltri, Formigli come farebbero a lavorare.

idleproc

Mer, 21/06/2017 - 09:54

Stiamo diventando 'mericani e dipendenti dal sistema finanziario, proprio quando loro stanno scoprendo che è una pessima idea. E' vero che tutta la politica economica reale di questi ultimi decenni è stata fatta per colpire l'autofinanziamento e i capitali reali individuali e delle piccole e medie imprese per creare volutamente una dipendenza debitoria partendo dal pubblico e per farla ricadere a mezzo tasse sul privato ma resta un'idea sbagliata. Non è mai una buona idea pagare una tangente per ogni operazione economica che si fa senza potersi in qualsiasi momento sganciare e poi scegliere liberamente.

giovinap

Mer, 21/06/2017 - 10:00

sono 40 anni che funziona così ! non si potrà impedire ai "poveri" di andare a sharm el sheikh , alle baleari o ibiza , perche tutti gli altri condomini del palazzone di periferia ci sono andati , che figura ci farebbero se non mandassero una cartolina da quelle località ? la vacanza è un riposo dopo il lavoro ; o no ? se in italia nessuno lavoro, dunque sono ben riposati , a che serve la vacanza ? e poi per chi non ha possibilità economiche, l'italia a migliaia di km di coste e centinaia di km di coste lago e fiumi, certo , da li mica puoi mandare una cartolina da fare invidia agli altri !

Treg

Mer, 21/06/2017 - 10:01

E' la squallida, ma purtroppo veritiera fotografia di quello che sono gli Italiani. Un popolo senza futuro ed ignorante del suo passato, schiavo delle sue abitudini e dei suoi pregiudizi, tutti sapientemente guidati da chi vuol ridurci a plebe informe.

Marcello.508

Mer, 21/06/2017 - 10:54

Treg - Credo abbia ragione. Certa ottusità/cecità è proprio difficile da estirpare.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 21/06/2017 - 11:03

Ci sono anche italiani che si indebitano per sopravvivere: mangiare e pagare le bollette per non subire luce, acqua e gas tagliati. Da tempo l'abbigliamento è "off"... figurarsi una vacanza! Ma la raccoglienza di baldi negroni islamici da mantenere e da cui guardarsi continua incessante, a frotte. Chissà che contenti Bergoglione e le coop biancorosse!

Ritratto di diemme62

diemme62

Mer, 21/06/2017 - 11:23

che tristezza ! Ringraziamo una classe politica che sta sempre più depauperando il nostro bel Paese, affondando le mani nelle nostre tasche

Ritratto di diemme62

diemme62

Mer, 21/06/2017 - 11:31

@ giovinap: io non darei per scontato che i prestiti sono chiesti solo per vacanze esotiche a lungo raggio. E' vero che l'Italia ha migliaia di km di coste, ma una vacanza al mare non è gratis. Direi che i 5000 euro, indicati come prestito medio, corrispondono ad un mese di mare in Italia (affitto di appartamentino nel mese di agosto, sdraio e ombrellone ai bagni, e un pò di varie ed eventuali ...).

idleproc

Mer, 21/06/2017 - 11:33

gianky53. Treg. Vero, è il risultato finale.

giovinap

Mer, 21/06/2017 - 11:47

diemme62 , io non darei per scontato che le vacanze sono obbligatorie o quantomeno non è obbligatorio farne un mese a 5.000 euro , nessun italiano che campa di misero stipendio o misera pensione(e sono la maggioranza)si puo permettere quelle ferie da 5000 euro , la festa è finita ora c'è "la moria delle vacche" come diceva un grande attore .

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 21/06/2017 - 12:20

@deep purple - visto che sostieni che l' Italia non lo sia effeciente, ecc. e governano i tuoi amici di sinistra, che a questo punto ritieni molto incapaci. Perchè li hai votati? Perchè contunui a votarli? Perchè non sprechi le tue ingiurie contro di loro? Ah, non ci arrivi, o sei il parassita da loro mantenuto, o sei fazioso all'inverosimile, o sei incapace di intendere e volere? Datti una risposta, se ce la fai. Sapendo dei tuoi limiti, non lo pretendiamo. Ti compatiamo.

ziobeppe1951

Mer, 21/06/2017 - 12:56

deep purple...ho tutti i tuoi album..ma non ragiono da zecca rossa..child in time

Garombo

Mer, 21/06/2017 - 13:13

La tendenza è sempre a peggiorare la situazione economica e non a migliorarla, destra e sibistra si sono alternate in questi decenni ed entrambi hanno contribuito al declino.

Duka

Mer, 21/06/2017 - 13:18

Beh NON generalizzate: scrivete che la parte più idiota degli italiani si.....ecc.

Ritratto di diemme62

diemme62

Mer, 21/06/2017 - 13:34

@giovinap: mai detto che le vacanze siano "obbligatorie"; mai detto che sia obbligatorio spendere 5000 euro in un mese. Tu hai affermato che "per chi non ha possibilità economiche, l'italia a migliaia di km di coste ... "; ti ho fatto notare che una vacanza in Italia, al mare, non ha proprio costi popolari. Chi non ha possibilità economiche mi sa che deve starsene a casa (se non vuole chiedere prestiti).

Ritratto di diemme62

diemme62

Mer, 21/06/2017 - 13:37

Duka, a giudicare da come votano sembra che la parte più idiota degli italiani sia molto consistente ...

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 21/06/2017 - 13:43

Certo, e ti va bene un anno, forse. L'anno dopo che fai apri un altro mutuo con uno ancora da estinguere? Secondo la vostra teoria, si, visto che non si puo' rinunciare, ma fatemi il piacere...

vinvince

Mer, 21/06/2017 - 13:47

e per pagare le tasse !!!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mer, 21/06/2017 - 17:02

LA STUPIDITA' NON HA LIMITI. BASTA GUARDARE CHI HANNO MESSO AL GOVERNO COL LORO VOTO !!!

il sorpasso

Mer, 21/06/2017 - 17:20

Chi si indebita per addebita per andare in vacanza è un IDIOTA e basta!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 21/06/2017 - 23:38

nfatti, io avevo vcino di ombrellone un disoccupato e la moglie in cassa integrazione. Non rinunciano a niente, tanto poi sanno che lo Stato li auta con i tuoi soldi che tu hai magari risparmiato per non essere andato in vacanza. Bella vita così.

cianciano

Gio, 22/06/2017 - 07:41

.......se hai poca materia grigia sotto i capelli certo che fai debiti per "tre giorni" di fatica al mare.....

Fjr

Gio, 22/06/2017 - 09:23

4 anni per farsi massacrare a ferragosto e avere un servizio che lasciamo perdere,poi ci stupiamo quando l'agenzia delle entrate fa man bassa nei conti correnti,che popolo di poveri pirla che siamo