Iuventa, i volontari intercettati chiamano gli immigrati "la roba"

Nelle carte dei pm di Trapani il linguaggio usato dalla Ong tedesca: «Gravi indizi». Ricorso per chiedere il dissequestro

La Iuventa, la nave della Ong tedesca Jugend Rettet, sequestrata mercoledì a Lampedusa su ordine della procura di Trapani, è stata scortata proprio nel porto siciliano, dove rimarrà sotto il controllo della Polizia di Stato. L'indagine, chenon sarà trasferita, come si pensava in un primo momento, alla Dda di Palermo, riguarda comportamenti del personale di bordo del peschereccio di 33 metri i quali sarebbero accusati di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Al momento, però, nessun nome sarebbe ancora stato scritto nel registro degli indagati.

L'avvocato dell'organizzazione non governativa, Leonardo Marino, che ha ricevuto mandato dal legale rappresentante della Jugent Rettet, Katrin Schmidt, ha annunciato «ricorso contro il sequestro della nave». Nei prossimi giorni avanzerà richiesta di restituzione del natante e dei pc portati via dagli uomini dello Sco (servizio centrale operativo della Polizia). I poliziotti starebbero anche esaminando la strumentazione di bordo per riuscire a risalire ai movimenti degli ultimi mesi. Intanto, si apprende che per le verifiche a bordo della nave, che come si ricorderà era stata fermata dalla Guardia costiera italiana al largo dell'isola di Lampedusa per quello che inizialmente sembrava un normale controllo, sono stati usati anche i cani molecolari.

Gli episodi che hanno insospettito gli inquirenti, che hanno poi deciso il sequestro per la concreta possibilità di reiterazione del reato, sono almeno tre e risalgono al 10 settembre 2016 e al 18 e 26 giugno di quest'anno. In tutte e tre le occasioni i trasbordi sarebbero avvenuti senza che vi fosse pericolo imminente di vita per i migranti. Le indagini sarebbero partite in seguito alle intercettazioni di alcuni operatori di Save the Children i quali, parlando tra loro al telefono, avrebbero commentato il comportamento scorretto dei membri dell'equipaggio della Iuventa. «Se tu prendi la roba da loro - ha affermato uno di questi -, vuol dire che comunque c'è una complicità tra te e loro, capito? Cioè lei se li va a prendere, te li porta a te e tu li riporti indietro», facendo chiaro riferimento alla pratica della Ong tedesca di trasbordare i migranti su navi diverse senza mai arrivare nei porti italiani. «Loro - ha detto un altro - hanno la base d'appoggio a Malta, come pure il Moas». Si sarebbe accertato anche che la Iuventa si sarebbe avvicinata fino a 13 miglia dalla costa libica per far salire a bordo immigrati prima di rendere indietro i gommoni agli scafisti, anziché affondarli.

Il procuratore di Trapani, Ambrogio Cartosio, ha chiarito: «Ci sono gravi indizi di colpevolezza e poi ricorre il caso in cui la legislazione speciale prevede la confisca del mezzo che interviene in caso di condanna dei proprietari e questo ci impone di ricorrere al sequestro preventivo accettato dal gip». Ai fatti si sarebbe risaliti anche grazie a un agente infiltrato a bordo. Gli uomini dello Sco hanno scattato in mare alcune foto che documentano contatti tra il natante tedesco, i trafficanti di esseri umani e una motovedetta della Guardia costiera libica. In un video si notano le due imbarcazioni che scortano tre barconi carichi di migranti al largo di Zwara e si allontanano solo quando la Iuventa li carica a bordo. L'equipaggio si trova ora in abitazioni private di Lampedusa, usate per l'accoglienza dei turisti ed è stato interrogato dagli inquirenti perché «informato sui fatti».

L'Ue, intanto, sul sequestro si schiera dalla parte dell'Italia. «Abbiamo fiducia nelle autorità italiane che stanno gestendo la questione», ha chiarito la portavoce della Commissione europea Mina Andreeva.

Commenti

Frank90

Ven, 04/08/2017 - 23:33

Ah-ah come volevasi dimostrare! Ecco i "buonissimi" e "umanissimi" salvatori di migrrranti. Le maschere cadono sempre, presto o tardi che sia.

Mia.vi

Ven, 04/08/2017 - 23:41

Per chiarezza pd e m5stelle sono favorevoli ad accoglienza diffusa contrari al blocco navale ed a marzo assieme hanno votato decreto minori migranti. Assistenza gratuita per molti anni in tutto. Legittimo per carità ma costerà milioni di euro.si dovrebbe chiedere al m5stelle se pentito di questa legge visto che usa toni diversi. Forse perché ha capito che la maggioranza degli italiani e' contraria a questa immigrazione fuori controllo? Per favore informatevi sul decreto votato a marzo. Io non ci credevo a quanto fatto. Una valanga di debito in più. Grazie

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 04/08/2017 - 23:49

In parole povere un tremendo MAGNA MAGNA sulla pelle dei FINTIPROFUGHI!!! Ora il minimo che dobbiamo aspettarci sono le DIMISSIONI IMMEDIATE di TUTTI i partecipanti a questo "BANCHETTO" Italiani e NON. FATE SCHIFOOOO!!! COCOMERIUME vario ora avanti con la impossibile difesa di questa SCHIFEZZA NEGRIERI!!! Buenas noches .

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 04/08/2017 - 23:50

REPETITA JUVENTAAA!!!!! AMEN.

maurok

Sab, 05/08/2017 - 00:46

Gli scafisti di terzo livello ordineranno a quelli di primo livello di organizzare un naufragio con tante vittime per salvare indirettamente il culo a quelli di secondo livello per continuare la stolfa addossando la responsabilita' agli inquirenti italiani che li hanno bloccati.

ClaudioB

Sab, 05/08/2017 - 00:48

Ecco, bravi, andate altrove che qui siamo alla frutta.

Marcolux

Sab, 05/08/2017 - 03:50

E' lo stesso gergo che usano gli altri pari delinquenti, per definire la droga! Stessa gente, stessa delinquenza, stessa feccia da cancellare!

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Sab, 05/08/2017 - 05:38

nuovi schiavisti e vecchi imbecilli...

Dordolio

Sab, 05/08/2017 - 05:52

L'impatto di questa faccenda è enorme. Dal punto di vista morale e politico. Va disinnescata al più presto, anche perchè le elezioni si avvicinano. Ma è talmente grossa e documentata che non si sa come coprirla di sabbia, nei palazzi della politica come in quelli della magistratura e in quelli del clero. Ma sono sicuro che ci riusciranno. Sarà difficile, ma ce la faranno di certo. Del resto tutte le leve sono nelle loro mani, anche quella dell'informazione e noi siamo solo sudditi. E obbediamo senza ribellarci, in questo scenario di finzione democratica.

Duka

Sab, 05/08/2017 - 07:05

E' buonismo o stupidità ? Ci vuole tanto dar loro il nome che si meritano ovvero organizzazione a delinquere?

Nick2

Sab, 05/08/2017 - 07:10

Propongo umilmente al direttore Sallusti di cambiare il nome a questo quotidiano. Lo potrebbe chiamare "Cronaca del migrante". Siete semplicemente RIDICOLI!

soldellavvenire

Sab, 05/08/2017 - 07:35

molto interessante l'appoggio della guardia costiera libica alle operazioni di trasbordo: e la nave di estrema destra, dov'é? ah già scalo tecnico a taormina, è ferragosto suvvia

INGVDI

Sab, 05/08/2017 - 08:00

TUTTE le Ong si comportano come la tedesca Jugend Rettet. Sono coordinate dalle Capitanerie di Porto, collaborano con la Marina Militare e sotto la regia del governo vanno a "salvare" i finti naufraghi trasportandoli in Italia. Bravi! Alcune Ong lo fanno con furba discrezione, altre sono meno attente. Governo, partiti di sinistra, buonisti vari, Ong, organizzazioni massoniche, cattolici bergogliani, TUTTI d'accordo per l'invasione afro-asiatica. Basta menzogne!

oracolodidelfo

Sab, 05/08/2017 - 08:04

Coloro che, al Governo, non pongono fine, immediatamente, a questo scempio sono da considerarsi fra i peggiori negrieri mai esistiti. In un colpo solo sono riusciti a schiavizzare stranieri ed italiani. Guai a voi, negrieri e traditori.

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 05/08/2017 - 08:06

Ma come? I trafficanti della Ong tedesca chiamano le preziose risorse della boldrinoskaja "la roba" al pari della merce da scaffale? Mi aspetto un pronto intervento della presidente, che,sono sicuro,non tarderà ad arrivare

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 05/08/2017 - 08:17

La roba rende?

Demy

Sab, 05/08/2017 - 08:35

Mi domando se, sai finanziamenti, trattengono anche il loro salario.Oltre a ciò, ci sarebbe da chiedersi se pagano i contributi Inps per la pensione oppure, come penso, faranno parte della nuova casta a carico degli Italiani.