Juncker ci porta alla guerra con gli Usa

Il mai eletto presidente della Commissione Ue spara a zero a nome degli europei

La campagna elettorale di Donald Trump è stata «disgustosa» e non ha rappresentato «un'ora di gloria per la democrazia americana». È il parere del presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker, che parlando alla radio belga RTL Info ieri si è detto «preoccupato se, pensando male, mi immagino che il presidente Trump metta in pratica tutto quello che ha detto durante la sua campagna». «Mi interrogo sulle sue reali intenzioni riguardo all'Alleanza atlantica», ha aggiunto riferendosi all'intenzione di Trump di disimpegnarsi dalla Nato, su cui Obama ha già dato rassicurazioni. «Mi interrogo sulla politica commerciale che vuole attuare, sulla tentazione di un isolazionismo che non è nell'interesse degli Stati Uniti né dell'Europa», insiste Juncker, dopo aver definito l'elezione del tycoon una minaccia per la sicurezza globale.

Parole nel vuoto che però rischiano di isolare l'Europa. Perché non c'è stato nessun contatto tra Juncker e Trump, fa sapere Margaritis Schinas, portavoce della Commissione europea. Dopo i colloqui telefonici bilaterali avuti da Trump con i maggiori capi di Stato e di governo europei, e con leader come Marine Le Pen e Nigel Farage, il presidente eletto degli Stati Uniti non ha risposto a Juncker. Forse perché il politico lussemburghese, che da settimane spara a zero sul tycoon divenuto presidente degli Stati Uniti, non vanta più un suffragio popolare: siede sul pulpito da cui sentenzia attirando antipatie sulla commissione europea e sugli stessi cittadini, mentre Putin chiama Trump per «normalizzare» i rapporti tra Washington e Mosca.

Dopo una carriera in cui l'unica personale elezione è quella per il Parlamento lussemburghese nel 1984, Juncker l'ex premier decide di insultare. Il problema è che le sue dichiarazioni coinvolgono circa 600 milioni di cittadini europei. Lui che presidente della Commissione Ue è stato designato, neppure all'unanimità, ma a maggioranza qualificata nel 2014. Burocrate a corrente alternata, nonostante denigri Trump, dopo la vittoria gli aveva inviato una lettera a firma condivisa con il presidente del Consiglio Ue, il polacco Donald Tusk, invitandolo al vertice Usa-Ue. Ma Trump non lo prende neppure in considerazione, forse per segnare la distanza tra le forme di democrazia e quelle di burocrazia.

Se Juncker chiude a Trump, l'Ue prova a stringere le maglie delle frontiere esterne in modo a dir poco imbarazzante: potrebbe infatti costare cinque euro per i cittadini provenienti da Paesi extra Ue, dai quali già non serve il visto, l'ingresso nell'area Schengen. Questo per effetto del Sistema europeo di informazioni e autorizzazione di viaggio (Etias) che, nelle intenzioni della Commissione Ue, dovrebbe imitare il sistema statunitense ed essere operativo nel 2020. Il modello sarà presentato oggi a Bruxelles e punta a uno screening preventivo che determini la «candidabilità» della persona ad entrare, o se tale presenza possa porre dei rischi.

Oltre ad inimicarsi Trump, l'Ue fa anche le pulci a Mosca. Secondo fonti di Bruxelles, sarebbe di un miliardo l'anno la spesa per la propaganda russa anti-Ue. Si stima che siano attivi centinaia di cosiddetti troll, seminatori di propaganda sul web per influenzare la politica negli Stati membri. È il dato è di una task force europea che non rappresenta posizioni ufficiali, ma su Twitter @EUvsDisinfo si presenta come Mythbuster, organismo per sfatare la mitologia negativa di un'Unione Europea allo sbando. È attiva da settembre 2015 e guarda al flusso di informazioni provenienti dalla Russia, condividendo i dati con i governi dell'Unione.

Commenti

ILpiciul

Mer, 16/11/2016 - 08:30

Parla per te e non per mio conto; non mi conosci, non sai come la penso su di te e i tuoi colleghi. Mille volte viva Trump (a priori, tanto avete dato il Nobel per la pace a priori al no body per il quale è meglio stendere un velo pietoso) che uno di voi! Credo che le tue affermazioni da paonazzo facciano tremare di pppaura il neo president. Infatti in camera caritatis ti dedicherà delle ricche pernacchie e poi più in là, in modo più palese. Ritirati, torna nell'oblio e fatti dimenticare.

hellas

Mer, 16/11/2016 - 08:30

Juncker riassume in se tutte le nefandezze di questa Unione Europea di burocrati mantenuti, ed è il miglior testimonial possibile a favore di un'Exit di massa da questa camicia di forza che ci farà morire asfissiati. I cosiddetti populisti useranno talvolta toni forti e sgradevoli, ma molto più sgradevoli e dannosi sono personaggi come Juncker e i suoi tirapiedi, che poi sono tutti tirapiedi indiretti della Germania, l' unica che ci guadagna da questa costruzione assurda che è l' UE.....Trump rispetto a Juncker è un gigante, avercene.....

g-perri

Mer, 16/11/2016 - 08:45

Anche se nessuno organizza manifestazioni per gridargli in faccia ciò che questo insulso si merita, per quel che vale il mio messaggio per lui è il seguente: NON SEI IL MIO PRESIDENTE E NON MI RAPPRESENTI! In buona parte ciò vale anche per il bullo fiorentino.

Ritratto di Vincenzo Morganti

Vincenzo Morganti

Mer, 16/11/2016 - 08:54

gli effetti della bottiglia sono evidenti su Jean Claude

unz

Mer, 16/11/2016 - 09:03

ritorni nel suo granducato a fare accordi fiscali allo 0.1% con le grandi aziende che sono colà domiciliate. Là faceva gli interessi del suo piccolo stato, mentre adesso senza alcun mandato assume posizioni politiche di cui non pagherà le conseguenze. Stia zitto e continui a percepire i denari che prende.

rossini

Mer, 16/11/2016 - 09:05

Juncker! Ma come è potuto accadere che questo politicante da operetta, proveniente dal Lussemburgo, uno Staterello che conta meno abitanti (circa 500.000) di quelli della città di Genova, possa parlare a nome dell'Unione Europea?

beale

Mer, 16/11/2016 - 09:06

chi é il pifferaio magico di Hamelin oppure il Generalen di Sturmtruppen ?

gbeschi93

Mer, 16/11/2016 - 09:07

Questo cialtrone ci porta alla fame la guerra già ce la stanno facendo quella monetaria ed il lavoro bisogna mollare questo baraccone di EUROPA.

Ritratto di italiota

italiota

Mer, 16/11/2016 - 09:17

l'italia è un paese già ridicolo di suo... che rispetto possiamo pretendere in Europa ?

Klotz1960

Mer, 16/11/2016 - 09:20

Juncker e' sempre piu' irrilevante, ogni giorno che passa. Il 2017 sara' l' anno della fine dell'UE. Torneremo finalmente liberi.

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 16/11/2016 - 09:28

Junker è un povero burocrate nelle mani della signora Merkel: un quacquaracqua cui devono essere tolte le leve di comando in una UE che lui considera cosa di pertinenza della sola Berlino e della sola DB. Renzi è meglio che se ne renda conto subito e la smetta di giocare a rimpiattino con lui: evidentemente anche renzi è un burattino alla pari di Juncher ed in caso di necessità finirebbe come lui col togliersi anche le mutande davanti agli omini delkla Merkel: dobbiamo rallegrarci se finalmente , con Trump, il vento dovesse cambiare direzione ! .

Blueray

Mer, 16/11/2016 - 09:30

Non serve certo la propaganda russa anti Ue, dato che l'Unione ha tali potenzialità negative sui principali problemi che interessano i cittadini da poter far tutto da sola per schifare chiunque e perdere consensi.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mer, 16/11/2016 - 09:35

Questo tizio non difende l'Europa, ma aspira ad essere rieletto (mi pare di vedere qualche un'altro tizio in Italia che adesso si è svegliato e se la prende con la UE).Andreotti diceva:"a pensar male a volte si indovina". BUFFONI E OPPORTUNISTI.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 16/11/2016 - 09:40

Forse pensa di sconfiggere Trump con il suo...alito superalcolico!!!

contractor

Mer, 16/11/2016 - 09:41

avere dei personaggi come questo noto bevitore in realtà...non può fare che bene ad una UE che non ha niente a che fare con l'Europa.Basti pensare che GB se ne è andata...mentre c'è chi come Gentiloni (dovrebbe chiamarsi così)caldeggia focosamente l'entrata della ALBANIA...

Lotus49

Mer, 16/11/2016 - 09:41

"l'unica personale elezione è quella per il Parlamento lussemburghese nel 1984". Breznev era più democratico.

Gaeta Agostino

Mer, 16/11/2016 - 09:45

Juncker. Un ubriacone mai eletto che si permette di parlare a nome mio in consessi internazionali. L'america, checche se ne dica, elegge i propri presidenti, noi in Europa non li eleggiamo, non sia mai, li nominano i banchieri e i massoni burocrati che non hanno nessun legame con le popolazioni che dovrebbero rappresentare.

Angel59

Mer, 16/11/2016 - 09:46

Junker ci porta all'osteria dove è cliente fisso!

giampiroma

Mer, 16/11/2016 - 09:50

Juncker è una testina,per non dire di peggio. Ma è un signor Nessuno e non credo possa portarci alla guerra. solo al ridicolo. speriamo che lo rimuovano dall'incarico insieme ad altri tipo Schultz e compagnia cantando. in compenso nella grande ipotetica democrazia tedesca la Merkel si ripresenta per la quarta volta.praticamente un regno.e quei coglionazzi dei tedeschi magari sono anche capaci di rivotarla.

claudioarmc

Mer, 16/11/2016 - 09:56

APEROL può giusto portarci al bar

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 16/11/2016 - 10:13

ANDATE A COMBATTERE I MULINI AL VENTO, POVERI STOLTI EUROPEI, FELICI DI ESSER SCHIAVI DEI MASSONI

orso bruno

Mer, 16/11/2016 - 10:14

Cosa aspettiamo a mettere questo inutile ma pericoloso ubriacone in condizione di non nuocere più ?

silvio50

Mer, 16/11/2016 - 10:25

cosa aspettano x mandarlo in pensione?

Ritratto di Yasukuni

Yasukuni

Mer, 16/11/2016 - 10:25

Parafrasando una nota frase: "Un pernacchione ti seppellirà". Povero scemo.....

Lucky52

Mer, 16/11/2016 - 10:26

Se c'è qualcuno di cui dobbiamo vergognarci è proprio ad avere come presidente dell'unione europea una persona come Junker.

maxfan74

Mer, 16/11/2016 - 10:28

E' ORA DI ANDARE IN PENSIONE...

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Mer, 16/11/2016 - 10:35

La portinaia del mio stabile ha molta più profondità di pensiero di questo losco figuro. Juncker mi ricorda molto un personaggio del fumetto Alan Ford: Superciuk il quale non perdeva tempo e si aggrappava a qualsiasi liquido che potesse essere bevuto. Con risultati nefasti. Juncker parla, sproloquia, vaneggia, pontifica, giudica in preda ad una perenne ebbrezza alcolica dalla quale neppure gli alcolisti anonimi potrebbero salvarlo. Fa sinceramente pena. Rabbia e pena.

Jimisong007

Mer, 16/11/2016 - 10:40

UE alla frutta, fa l'embargo alla Russia, critica la politica Americana mentre l'Europa si stà sciogliendo come la neve al sole

Ritratto di MLF

MLF

Mer, 16/11/2016 - 10:47

Un altro non eletto che fa danni... Tempo di liberarsi di questo JUNK.

giumaz

Mer, 16/11/2016 - 10:47

Dalla bocca del presidente mai eletto Junker fuoriescono solo i suoi rutti di alcolizzato.

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Mer, 16/11/2016 - 10:57

Ma va la' e quanto vino gli occorrerebbe per Finanziarla :accordo con D'Alema? Peggio di questi baccalà o pesci lessi

Ritratto di orione1950

orione1950

Mer, 16/11/2016 - 11:00

questo é amico di soros.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mer, 16/11/2016 - 11:01

Molti sono disgustati da questo parassita che dopo aver fatto la bella vita per vent'anni in lussemburgo è stato proclamato padrone dell'Europa e ora viene a dare lezioni di economia e di morale a cui nessuno è interessato.

Ritratto di kikina69

kikina69

Mer, 16/11/2016 - 11:01

Sul "fatto quotidiano" non c'è giorno che non legga, dall'elezione di Trump, un foltissimo numero di commenti a senso unico pro-Trump. Ogni tanto spunta un comunista qua e là e viene massacrato. Non sapete come mi diverto. soprattutto perché ho già letto più volte di persone che dicono che non avrebbero mai votato Trump, ma che il comportamento eccessivo dei sinistri nostrani glielo sta facendo diventare simpatico e se potessero lo voterebbero anche loro 1,2,3 volte. ahahah

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 16/11/2016 - 11:03

NOT IN MY NAME !!!!!!!! NON NEL MIO NOME !!!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 16/11/2016 - 11:11

Occorre eliminare questi ottusi e prepotenti burocrati ... Prosperano sul parassitismo e sulla distruzione della creativitá e della intelligenza ... Dalla parte del piú mefitico autoritarismo stanno creando una societá di servi e di imbecilli.

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Mer, 16/11/2016 - 11:16

L'alcool fa uscire fuori il peggio da chi ne abusa.

Daniele Sanson

Mer, 16/11/2016 - 11:30

Caro Juncker , se sono vere le tue dichiarazioni che si leggono e si ascoltano nei media televisivi alle quali credo perché non c'é mai stata una tua controrepilica , sappi che in America Trump é stato votato dal Popolo e a larga maggioranza pure , di te invece non si puó dire la stessa cosa e sei frutto dei soliti giochini dei partiti tutti . Mi permetto di darti del " tu " perché per mé neppure esisti , non só chi eri , non conosco il tuo percorso politico , só solo che improvvisamente appari e sproloqui . Brexit insegna , chissá che quanto prima arrivi anche per te un bel calcio in culo . Daniele Sanson

pgbenelli

Mer, 16/11/2016 - 11:32

uno dei più grandi imbucati esistenti non riesce a concepire che il Presidente dgli USA viene eletto, e non NOMINATO!, per fare gli interessi del proprio Paese. Anche la cosiddetta Europa Unita dovrebbe imparare a mettere in primo piano se stessa e non perdere tempo a dire ad altri cosa devono fare.

Menono Incariola

Mer, 16/11/2016 - 11:35

E se i Russi si mettono a fare controinformazione, sarà bene chiedersi chi è stato a cominciare a denigrarli, a spendere vagonate di soldi per destabilizzare la Russia stessa, compreso il crollo del prezzo del petrolio, primo atto ostile nei confronti dell'economia russa che da quello ha entrate importanti. Per il momento ringrazio dio che abbia vinto Trump, nella speranza che disfi quello che la serpe ha tessuto in questi anni. Se avesse vinto lei, avremmo la terza guerra mondiale alle porte. E i burattini di Bruxelles che per questo si sono e si stanno spendendo CONTRO I NOSTRI INTERESSI, non possono certamente essere felici, dato che rischiano di essere finalmente considerati non solo inutili ma DANNOSI.

Una-mattina-mi-...

Mer, 16/11/2016 - 11:50

SOLO UN CONTINENTE ALLO SBANDO E IN TOTALE DECLINO come l'Europa poteva essere rappresentata da boiardi che si nominano fra di loro il cui capo è un CONCLAMATO ALCOLIZZATO DA LUNGA DATA.

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Mer, 16/11/2016 - 11:51

Signor Junker, a suon di interrogarsi avrà capito che l'unica soluzione è dichiarare guerra a Trump e a Putin. Può contare sulla lealtà del governo italiano, ma un conto è combattere verbalmente con provocazioni velenose, un'altro è metterle in pratica. S'interroghi: e se l'Europa finisce spiaccicata? Meglio allearsi con l'Isis, così la democrazia è garantita.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 16/11/2016 - 11:51

il servo dei Rothschild

patrenius

Mer, 16/11/2016 - 12:01

Ma stia zitto, inetto, incapace, mister elusione. Prova tu a fare una campagna elettorale e ti manderanno a pulire cessi!!

JosefSezzinger

Mer, 16/11/2016 - 12:03

Mr. Juncker è molto noto per i Suoi accordi fiscali con le Multinazionali di tutto il mondo, prima come Ministro delle Finanze e poi come Presidente del Consiglio del Lussemburgo. Ora è salito agli onori della Presidenza della Commissione Europea e stà trattando i Trattati Commerciali TTIP E CETA con Stati Uniti e Canada. Sempre coerente con sè stesso nel stare dalla parte delle Multinazionali.

Massimo Bocci

Mer, 16/11/2016 - 12:13

Perché lui ha luogo segreto (insomma si fa per dire) dove,rifugiarsi in caso di qualsiasi pericolo,......IN CANTINA!!!! Logicamente dopo averla rifornita...ADEGUATAMENTE!!!

Ritratto di ezekiel

ezekiel

Mer, 16/11/2016 - 12:23

Juncker chi?

mauroDaMantova...

Mer, 16/11/2016 - 12:24

nel caso passerà alla storia come la guera de ER MONNEZZA

agosvac

Mer, 16/11/2016 - 12:28

Non si capisce bene in nome di chi parli questo strano individuo. L'Ue, infatti , non è una federazione di Stati ma un'unione commerciale di Stati politicamente indipendenti che condividono, purtroppo, la stessa moneta. Juncker non ha nessuna autorità per sentenziare.

giuliano25

Mer, 16/11/2016 - 12:29

Le conseguenze del suo problema con l'alcool le pagheremo tutti noi!

Fjr

Mer, 16/11/2016 - 12:30

Portatelo a fare il giro delle cantine e il problema è risolto

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mer, 16/11/2016 - 12:38

Juncker, che non conta e non ha mai contato nulla nemmeno per i massoni, ha smaltito la delusione ma non la solita sbornia. Gli passerà.

ohibò44

Mer, 16/11/2016 - 12:41

Non tutti sanno che per i francesi i belgi, nelle barzellette, sono l’equivalente dei carabinieri per noi. Il dramma è che nella UE questo “caribbinoir” comanda. Usciamo, presto

moshe

Mer, 16/11/2016 - 12:56

portategli via la bottiglia !

AH1A

Mer, 16/11/2016 - 12:58

Trump ha dichiarato che vuol fare degli USA la prima potenza economica mondiale...con chi ce l'aveva? non con la Cina, ma con l'Europa! Andatevi a vedere i numeri UE/USA/Cina, sono anche su Wikipedia...siamo noi i suoi nemici!

ziobeppe1951

Mer, 16/11/2016 - 13:14

Questo proprio non vuole morire sobrio

aitanhouse

Mer, 16/11/2016 - 13:19

1,10,100,1000,10000 TRUMP ,che si affermino su questa terra che ha urgente bisogno di fare pulizia di lobbies, di accattoni, di prepotenti burocrati e di imbecilli insediatisi senza alcun consenso nei gangli delle istituzioni. Non si governano i popoli mischiando uomini che fra di loro sono distanti per cultura ,tradizioni, religione; non è possibile pretendere che si integrino milioni di individui da un giorno all'altro : la situazione va gestita come le medicine, prese poco per volta ,portano benefici; prese tutte insieme,ammazzano.

mrdarker10

Mer, 16/11/2016 - 13:22

W Trump. Togliti dalle scatole una volta per tutte. Spero presto.

paco51

Mer, 16/11/2016 - 13:33

se si va in guerra faccio il partigiano sarò un eroe di Putin! visto che non bevo ( mentre Junker penso di si) sarò preciso e puntuale!

Kerenkeren

Mer, 16/11/2016 - 13:52

Non dico che questo personaggio ,al vertice della comunità europea,sia un idiota,ma ho sempre più dubbi che possa essere vero.

Abit

Mer, 16/11/2016 - 14:27

Anziché gridare come un ossesso contro coloro che "ci odiano" (detto alla Leopolda) e contro l'uso "dei nostri soldi per fare i muri" (...la Slovenia lo ha mandato a quel paese...), il nostro impareggiabile "strillone" dovrebbe urlare nelle orecchie di Juncker perché non dica più imbecillità in nome dell'Europa. O la smette subito o si dovrà avviare una procedura urgente di "impeachment"

Tuvok

Mer, 16/11/2016 - 14:27

SOLO la COMMISSIONE EUROPEA di cui Junk-er è presidente ha INIZIATIVA LEGISLATIVA, solo la commissione ha il potere di PROPORRE nuove leggi che verranno poi DISCUSSE e VOTATE dalla stessa commissione, dal consiglio e dal PARLAMENTO che è l'unico organo ELETTO DAL POPOLO. IL PARLAMENTO, unico organo elettivo non può avanzare una PROPOSTA DI LEGGE e questo crea una più che evidente SCOLLATURA tra la volontà popolare e le decisioni della UE. In un contesto come quello attuale questa aberrazione potrebbe creare situazione ESTREMEMENTE PERICOLOSE. Pochi giorni prima del referendum sul brexit Junker ha dichiarato candidamente che bisognerebbe costituire un ESERCITO EUROPEO in modo da essere pronti a contrastare un eventuale attacco RUSSO, alcuni Lords inglesi per questo motivo si sono schierati col brexit e un lettore RUSSO, in un commento postato sul Daily Mail, diceva di essere letteralmente TERRORIZZATO. BISOGNA USCIRE AL PIÙ PRESTO DALLA U(E)RSS PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 16/11/2016 - 14:30

Molto meglio Trump che personaggetti come questi.

Keplero17

Mer, 16/11/2016 - 14:44

Ma sì facciamo la guerra gli usa e appoggiamo questo esponente della globalizzazione. Non so se avete notato che non si parla più di Grecia. Zitto! Non facciamo vedere come stanno.

Keplero17

Mer, 16/11/2016 - 14:44

Ma sì facciamo la guerra gli usa e appoggiamo questo esponente della globalizzazione. Non so se avete notato che non si parla più di Grecia. Zitto! non facciamo vedere come stanno.

Ritratto di bassfox

bassfox

Mer, 16/11/2016 - 14:57

@kikina69: che ridere.. soprattutto a pensare come verranno trattate le donne.... speriamo introduca l'obbligo di una targhetta con il prezzo!

gedeone@libero.it

Mer, 16/11/2016 - 15:47

Mi fa piacere constatare che, malgrado le sue ormai quotidiane sparate, per Trump questo indefinibile essere non esiste. Totalmente ignorato.